Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Locked Topic
Regolamento; Ultima revisione: 27.09.2015
Topic Started: Sep 3 2013, 21:19 (712 Views)
Trax
Member Avatar
The Bad
[spoiler=0. Creazione dei Roster (punto decaduto)]0. Creazione dei roster
- I GM saranno chiamati a consegnare liste di 10 giocatori (4 G, 4 F, 2 C) con le rispettive offerte monetarie, a busta chiusa.
- Si effettueranno nuovi giri di buste fino a che tutte e 20 le franchigie avranno i 10 giocatori di base.
- In caso di offerta per giocatori con doppio ruolo (fa fede il ruolo segnalato su Rotoworld.com), in questa fase è necessario segnalare il ruolo nel quale si intende ingaggiarlo.
- Terminata la fase ad aste, si aprirà il mercato in cui tutte le franchigie possono ingaggiare ulteriori giocatori (fino al massimo di 15 totali).

0.1 Fase a Buste e Criteri di Assegnazione
- Ogni busta deve contenere la lista dei giocatori che si intende ingaggiare, in ordine di preferenza indipendentemente dal ruolo, ognuno con rispettiva offerta monetaria (e ruolo nel quale si intende ingaggiarlo, in caso di giocatore con doppio ruolo).
- Ogni giocatore verrà assegnato a chi fa l'offerta monetaria maggiore, secondo la tabella di riferimento.
- Nel caso in cui un giocatore riceva la stessa offerta monetaria da più di una squadra, verrà assegnato alla squadra che l'ha inserito più in alto della lista:
Esempio:
- Squadra1 inserisce Sacre in lista all'8° posto con offerta 1x1
- Squadra2 inserisce Sacre in lista al 4° posto con offerta 1x1
- Il giocatore viene assegnato a Squadra2 (e il GM di Squadra2 viene perculato per aver inserito Sacre così alto nella lista)
- In caso di giocatore con stessa offerta monetaria e stessa posizione in lista (Esempio: mettiamo tutti e 20 LeBron primo in lista e offriamo tutti 50x3, e ora che l'ho scritto andrà esattamente così), il giocatore sarà assegnato secondo una lista segreta che sanno Paco e Danilo, ma potete fidarvi che sia una cosa equa ed onesta, mica siamo David Stern che trucca il draft ogni anno.[/color][/spoiler]

1. Il campionato
La lega F'NBA è composta da 20 franchigie.
Queste sono suddivise in 2 conference da 10 franchigie
Ciascuna conference è a sua volta costituita da 2 division di 5 franchigie.

1.1 Composizione del calendario
Ogni squadra incontra per quattro volte le altre squadre della medesima division, per due volte le altre squadre della medesima conference e le squadre dell'altra conference, per un totale di 46 partite di regular season.
Prima di ogni stagione, le division saranno riformate in base alla classifica della stagione precedente (vedi appendice Reseeding)

2. Come si gioca e come si calcola il risultato di una partita
Le squadre si affrontano giornata per giornata sulla base di quanto stabilito dal calendario stilato dal commissioner prima dell’inizio della stagione. In ogni giornata le squadre schierano 10 giocatori tra quelli a loro disposizione. Andranno comunicate 4 guardie, 4 ali e 2 centri, e verranno contate ai fini del risultato le migliori 2 guardie, le migliori 2 ali e il miglior centro.

Per il computo del risultato di una partita occorre innanzitutto calcolare per ogni giocatore delle 2 squadre il valore del parametro su cui si basa tutto il gioco, denominato Efficiency. Il calcolo viene fatto automaticamente attraverso un modulo di calcolo sulla base dei veri risultati delle partite NBA in programma ed è ottenuto mediante la seguente formula:

[punti + rimbalzi + assist + stoppate + recuperi] - [(tiri tentati-tiri realizzati) + (tiri liberi tentati-tiri liberi realizzati) + palle perse]

Ma questo vi interessava relativamente, visto che fare i conti saranno cazzi di Tommy.

Per arrivare al punteggio di squadra occorre sommare il valore di efficiency dei giocatori del quintetto.
La squadra che gioca in casa beneficia di un bonus di 7 punti da sommare al punteggio calcolato in base all'efficiency.

In caso di parità tra le due squadre si procede al cosiddetto overtime. In questo caso verrà conteggiato il 6° miglior giocatore per le due squadre. In caso di ulteriori parità, si procederà a conteggiare il 7° giocatore e così via, fino al 10. Se dopo 5 supplementari si verifica ancora parità, i GM saranno invitati a giocarsela a briscola.

3. La classifica
Dopo la prima giornata di Regular Season vengono stilate le classifiche di division, che verranno di volta in volta aggiornate in base ai risultati maturati nelle varie giornate. L’ordine di classifica viene stabilito in base al numero di vittorie conseguite.

3.1 Spareggi di classifica
In caso di due (o più) squadre con stesso record, la posizione in classifica sarà determinata dai seguenti criteri, in quest’ordine:
- Vincitore di Division
- Record nella Division di appartenenza
- Record nella Conference di appartenenza
- Punti fatti
- Differenza punti fatti - punti subiti

4. Composizione del roster
Ogni squadra può avere nel roster da un minimo di 10 ad un massimo di 15 giocatori firmati con contratto garantito, con un Salary Cap di 120 crediti. Si può, in caso di necessità, superare il salary cap, fino ad arrivare al limite invalicabile di 130 crediti. In ogni caso, superare il salary cap metterà la franchigia in regime di Luxury Tax (vedi appendice).

5. Mercato
Il mercato è sempre aperto, tranne in 2 fasi: dalle 23.59 del giorno successivo alla deadline NBA alla fine dei Playoff e durante la Fase RFA. Durante il resto dell'anno, le squadre potranno scambiarsi liberamente i giocatori, rispettando i limiti minimi e massimi di composizione del roster. Per effettuare uno scambio, bisogna accordarsi privatamente con un altro GM e comunicarlo nell'apposita sezione del forum, segnalando franchigie coinvolte, giocatori scambiati con rispettivi ruoli e contratti, ed entrambi i GM devono confermare pubblicamente lo scambio perché sia considerato valido.

E’ possibile cedere un giocatore in cambio di nulla, il guadagno di chi cede sta nel risparmio sul cap.

5.1 Mercato Free Agent durante la stagione
E’ possibile ingaggiare giocatori senza contratto durante tutta la stagione, anche oltre la deadline della 46a giornata, fino alla deadline della prima partita dei Playoff.
- I contratti dei giocatori ingaggiati oltre la deadline possono essere solo x1
- Non è possibile ingaggiare come Free Agent giocatori tagliati dopo la chiusura degli scambi

5.2 Minimi Salariali
Sono previsti salari minimi per i contratti, in base alla durata del contratto. Queste regole valgono per qualsiasi modalità in cui si offre per un giocatore, sia in fase di Buste, che come FA o RFA, che per i rinnovi contrattuali. L'unica eccezione è quella dei contratti per i Rookie.
I minimi salariali sono
- 1x1 per i contratti annuali
- 4x2 per i contratti biennali (non è possibile offrire 1x2, 2x2 o 3x2)
- 8x3 per i contratti triennali (non è possibile offrire da 1 a 7x3)

5.3 Team Option
Per aumentare la flessibilità dei roster e dei salary cap, al momento della conferma di un contratto triennale un GM può applicare la Team Option, che rende garantiti solo i primi 2 anni del contratto, permettendo di uscirne prima del terzo.
La regola prevede le seguenti condizioni:
- Ogni franchigia può stipulare un solo contratto con T.O. ogni stagione, sia esso per un FA/RFA, sia esso per un rinnovo
- Sono opzionabili solo i contratti di entità uguale o superiore a 12x3
- Se un giocatore con T.O. viene scambiato, viene scambiato anche il contratto opzionato (significa che ognuno può stipulare un solo contratto T.O. in prima persona, ma può accumularne quanti ne vuole via trade)
- Il giocatore con contratto opzionato per il quale si esercita l'uscita dopo il secondo anno, diventa RFA (non nel conto dei 2 RFA normali) e per trattenerlo il GM della squadra d'appartenenza deve superare l'offerta vincente del 20% arrotondato per difetto (o di 1 nel caso vinca un'offerta di 3x o 4x)
- Il giocatore con contratto opzionato che viene trattenuto per tutti e 3 gli anni NON può essere dichiarato RFA ma può essere rinnovato

5.4 Tagli
E' possibile liberarsi dei giocatori di troppo anche tagliandoli. I tagli sono ammessi quando il mercato free agent è aperto. Ogni squadra ha a disposizione 3 tagli a stagione.
- Nel caso venga tagliato un giocatore con contratto 1x1, libererà uno slot per il roster e il suo contratto non peserà più sul cap.
- In caso di contratto diverso da 1x1, libererà uno slot per il roster ma parte del suo contratto continuerà a pesare sul cap, con le seguenti modalità:
- 70% per il primo anno.
- 50% per il secondo anno.
- 30% per il terzo anno.
La cifra ottenuta si intende sempre approssimata all'intero più prossimo.
- La franchigia che opera il taglio non può riacquisire il giocatore tramite trade nella stessa stagione in cui lo taglia. Può, tuttavia, riacquisirlo da FA, e in quel caso il suo contratto andrà a sommarsi al precedente.

5.5 Rilasci
In alcuni casi, i giocatori possono essere rilasciati senza rientrare nel conto dei 3 tagli stagionali.
- In caso di ritiro, qualunque sia il contratto del giocatore, libererà uno slot per il roster e il suo contratto non peserà più sul cap. Il ritiro verrà considerato effettivo dal momento in cui il giocatore non apparirà più nella lista su NBA.com.
- In caso di passaggio ad un campionato di area FIBA, il giocatore potrà essere tagliato con la regola della Kleiza Exception (vedi appendice), libererà uno slot e il suo contratto non peserà più sul cap.
- Durante l'apposita Fase rilascio giocatori senza contratto NBA… se il giocatore non ha contratto con alcuna franchigia NBA.

6. Playoff
Al termine della stagione regolare, 12 squadre avranno accesso ai Playoff.
- Le 4 squadre vincitrici della loro Division accedono direttamente alle Semifinali di Conference.
Si scontreranno contro le vincenti delle seguenti sfide in base ai record di Regular Season:
- 3° contro 6° di Conference (contro la vincente di Division col peggior record delle due della Conference)
- 4° contro 5° di Conference (contro la vincente di Division col migliore record delle due della Conference)
Il resto dei Playoff, Finali di Conference e F'NBA Finals, proseguono normalmente fra le vincenti delle sfide sopracitate.

Il primo turno di di Playoff si disputano al meglio delle 3 partite, con la formula 1-1-1.
Semifinali, Finali di Conference e F'NBA Finals si disputano al meglio delle 5 partite, con la formula 2-2-1.

La squadra col miglior record ha sempre il vantaggio del campo per prima nella serie, e nell'eventuale bella.

In caso di squadre con stesso record, si procede con le regole previste dal punto 3.1 - Spareggi di classifica.

I playoff iniziano in corrispondenza con la prima partita disponibile di una squadra NBA il giorno dopo la NBA Trade Deadline.

6.1 Squadre non classificate ai playoff
Le 8 squadre non rientranti tra le prime 6 classificate nelle rispettive Conference non prenderanno parte ai Playoff, e saranno automaticamente inserite in Lottery (vedi appendice).

7. Offseason, Fasi e Inizio stagione successiva
Dalle 24 del giorno in cui si tiene l'ultima gara di Playoff, comincia ufficialmente l'Offseason.
L'Offseason è divisa in varie fasi:
- Riapertura degli scambi (dall'inizio dell'OS)
- Rinnovi contrattuali
- FantaDraft
-- Inizio stagione successiva --
- Conferma Rookie e rilasci
- Aste RFA (mercato chiuso)
- Riapertura scambi e mercato FA libero

7.1 Riapertura degli Scambi e Mercato in Offseason
L'inizio dell'Offseason coincide con la Riapertura degli Scambi. Durante questa fase, è concesso scendere sotto il limite di 10 giocatori o superare i 15. In ogni caso, una squadra che supera i 15 o scende sotto i 10 giocatori deve tornare nei limiti entro la deadline per la 1a giornata della stagione successiva. E' Durante questa fase si possono solo scambiare giocatori, non si possono ingaggiare Free Agent.

7.2 Rinnovi contrattuali
Ogni squadra può rinnovare contratti in scadenza o prolungare 2 contratti alla fine di ogni stagione, secondo le seguenti modalità.
- Un rinnovo con maggiorazione di 1/3 (arrotondato per difetto) rispetto al contratto precedente
- Un rinnovo con contratto raddoppiato rispetto al precedente
In deroga a quanto riportato, i contratti inferiori al 3x verranno maggiorati di 1 anche se rinnovati ad 1/3.
Esempi:
- Sacre ha contratto 6x0 (quindi in scadenza). Rinnovato ad 1/3, il suo contratto diventa 8x, la durata è a discrezione del GM.
- Sacre ha contratto 6x2. Rinnovato ad 1/3, il suo contratto diventa 8x3, i contratti possono essere solo prolungati, non accorciati.
- Sacre ha contratto 8x0 (scadenza). Rinnovato ad 1/3, il suo contratto diventa 10x anche se 1/3 di 8 è 2,67, si arrotonda sempre per difetto.
- Sacre ha contratto 8x (indipendentemente dalla durata). Rinnovato al doppio… veramente c'è bisogno di spiegare pure questo? E chi diavolo dà 16 crediti a Robert Sacre?

7.2.1 Sign&Trade
Oltre ai due rinnovi standard, i GM hanno a disposizione un terzo rinnovo speciale, con il quale possono cercare di ottenere qualcosina in cambio di un giocatore in scadenza che non si può rinnovare, piuttosto che perderlo per nulla alle aste.
- Il rinnovo ha maggiorazione del 50% (arrotondato per difetto) rispetto al contratto precedente
- Il rinnovo per S&T può essere effettuato solo in sede di trade (un GM non può utilizzare il rinnovo al 50% e tenere il giocatore)
- Un giocatore rinnovato con S&T non può essere riacquisito nella stessa stagione dalla franchigia che ne effettua il rinnovo
- Il contratto del giocatore rinnovato in S&T può avere qualsiasi durata, ma dovrà essere adeguato ai minimi salariali nel caso contratto precedente + 50% non li raggiunga.
- Dalla stagione 2016-17, il rinnovo per S&T può essere effettuato solo in Offseason (dalla fine dei Playoff alla Fase Conferma Rookie)

7.2.2 Rinnovi contrattuali Rookie
Alla fine della stagione da Rookie, i contratti dei Rookie potranno essere rinnovati in una fase apposita, senza contare nei due rinnovi, e con maggiorazioni secondo una tabella prestabilita, mostrata nel punto 8.3.

7.3 Fantadraft e Conferma Rookie
Il giorno successivo al Draft NBA, avrà inizio il FantaDraft. Si effettueranno due giri di scelte, e potranno essere scelti solo giocatori effettivamente draftati in NBA.
L'ordine di scelta sarà quello inverso al piazzamento nella stagione precedente, con l'ordine delle prime 8 scelte definito dalla Lottery (vedi appendice).

Seguendo l'ordine stabilito, ogni GM ha 24 ore di tempo per fare la sua scelta, superato tale limite, il successivo GM può chiamare.
Al GM che ha superato il limite delle 24 ore, è comunque consentito di effettuare la sua chiamata prima che lo faccia il successivo.
Nel momento in cui il GM successivo effettua la sua chiamata, o in ogni caso dopo 48 ore dall'inizio del proprio turno, la scelta si considera saltata e passa in coda al draft (mantenendo però il regime contrattuale originale).

Scegliendo un rookie, una squadra acquisisce i diritti di firma sul giocatore, cioè la possibilità di firmarlo successivamente, durante l’apposita fase.
Il Commissioner comunicherà data di inizio e durata della Fase Conferma Rookie nella quale un GM ha l'obbligo di comunicare se intende garantire il contratto al giocatore scelto o, viceversa, intende rilasciarlo. In mancanza di riscontro da parte di un GM, i diritti di firma vengono persi, e il giocatore viene considerato Free Agent.

Il contratto da offrire al giocatore viene stabilito in base al pick (scelta) corrispondente:
Pick...........Contratto....Rinnovo
1.....................7x1 .........10x3
2-3..................6x1 ..........9x3
4-5..................5x1 ..........7x3
6-10................4x1 ..........6x3
11-20..............3x1 ..........4x3
21-30..............2x1 ..........2x3
31-40..............1x1 ..........1x3

Alla scadenza del secondo contratto, i giocatori diventano RFA, le modalità con cui si svolgeranno le aste per questi giocatori, sono definite al punto 8.4.3.

I Rookie che non arrivano immediatamente dopo il draft in NBA sono regolamentati dalla Rubio Exception (vedi appendice).

7.4 Fasi ad Asta
In tutte le aste, siano esse durante la Fase RFA o durante il mercato libero, il GM con l'offerta migliore secondo la tabella di riferimento, si aggiudica il giocatore.
Dopo ogni offerta, ci sono 18 ore di tempo per rilanciare, alla fine delle quali l'asta sarà chiusa e il giocatore assegnato al miglior offerente.

7.4.1. Free Agents
Tutti i giocatori che non sono sotto contratto con alcuna squadra della F'NBA hanno lo status di Free Agent.
- Le aste non hanno una base minima
- Tutti i GM possono partecipare alle aste
- Durante la Fase FA la somma dei giocatori sotto contratto più le aste che si stanno anche solo temporaneamente vincendo, non può andare oltre il limite dei 15 giocatori
- Durante la Regular Season, si può offrire per un 16° giocatore, a patto di tagliarne un altro al momento della vittoria dell'asta
- La somma del salary cap dei contratti garantiti, più quelli offerti nelle aste che si stanno anche solo temporaneamente vincendo, non può andare oltre il limite dei 130 crediti

7.4.2 Fase RFA
I giocatori con contratto scaduto e non rinnovato, possono essere portati alla Fase RFA (Restricted Free Agent). Durante questa fase il mercato è chiuso.
- Ogni franchigia può portare un massimo di 2 giocatori alla fase RFA, che verranno scelti in un'apposita fase immediatamente precedente.
- Un GM che sceglie di difendere un giocatore come RFA non partecipa all'asta per il giocatore, ma alla fine di essa ha 24 ore per scegliere di pareggiare l'offerta vincente e tenere il giocatore.
- La somma dei giocatori sotto contratto più le aste che si stanno anche solo temporaneamente vincendo, non può andare oltre il limite dei 15 giocatori
- I giocatori dichiarati RFA possono essere il 16° e 17° eventuale contratto di una franchigia, che ha quindi il diritto di difenderli pur non potendo partecipare alle aste per i giocatori di altre franchigie
- La somma del salary cap dei contratti garantiti, più quelli offerti nelle aste che si stanno anche solo temporaneamente vincendo, non può andare oltre il limite dei 130 crediti
- La Fase è divisa in 2 sottofasi, nella prima delle quali è possibile aprire aste, nella seconda è possibile solo continuare le aste in corso
- Nel pareggiare un'offerta, qualora il contratto fosse di durata inferiore ai 3 anni, un GM può scegliere di prolungarne la durata di un anno

Gli RFA hanno una base d'asta minima che varia in base al contratto precedente, che varrà anche nel caso un giocatore non riceva offerte e il GM decida di confermarlo ugualmente.
- Per i giocatori con contratto da 5 a 14 crediti, la base d'asta è 3
- Per i giocatori con contratto da 15 a 29 crediti, la base d'asta è pari a 1/3 del precedente contratto (arrotondato per difetto)
- Per i giocatori con contratto da 30 crediti in su, la base d'asta è pari alla metà del precedente contratto (arrotondato per difetto)

7.4.3 Fase RFA Rookie
Alla scadenza del loro secondo contratto, i giocatori scelti al FantaDraft entrano automaticamente nello status di RFA Rookie.
- Non ci sono limiti al numero di RFA Rookie che si possono portare a questa fase
- Per i giocatori scelti al primo giro, c'è un massimo salariale di 25 al raggiungimento del quale il GM che ne detiene i diritti ha 24 ore per scegliere di pareggiare l'offerta e far terminare l'asta.
- Per i giocatori scelti al secondo giro, c'è un massimo salariale di 15 al raggiungimento del quale il GM che ne detiene i diritti ha 24 ore per scegliere di pareggiare l'offerta e far terminare l'asta.
- Qualora il GM che detiene i diritti di un giocatore decide di non pareggiare un'offerta al massimo salariale, l'asta riprende.
- Qualora un'asta dovesse concludersi al di sotto del massimo salariale, il GM che detiene i diritti del giocatore ha 24 ore per scegliere di pareggiare l'offerta. Se decide di non farlo, o non lo fa entro le 24 ore prestabilite, il giocatore è assegnato al vincitore dell'asta.
- Eventuali RFA Rookie che non ricevono offerte, possono essere confermati alla metà del loro precedente contratto (arrotondata per difetto)

Appendici

1. Reseeding
Per garantire un campionato sempre equilibrato, dopo ogni stagione le division saranno riformate in base al record in regular season della stagione precedente.
- Le franchigie saranno divise in 5 fasce: 1-4, 5-8, 9-12, 13-16 e 17-20
- Sarà estratta una squadra da ogni fascia, e verranno così formate le nuove division

2. Luxury Tax
E' possibile superare la soglia dei 120 crediti totali, fino al limite invalicabile di 130.
- Da 121 a 130 crediti, ogni credito speso in più corrisponderà ad un -1 sul punteggio della squadra nelle sue partite

3. Kleiza Exception
Talvolta alcuni giocatori NBA preferiscono giocare in Europa per un po', prima di tornare in NBA. In questi casi, è utilizzabile la KE.
- Il giocatore verrà rilasciato dalla franchigia di appartenenza con effetto immediato, liberando uno slot nel roster e il suo contratto non peserà più sul cap
- Al suo ritorno, il giocatore avrà status di RFA
- E' obbligatorio mostrare una prova certa dell'avvenuta firma del giocatore con una squadra non-NBA nel momento in cui si intende tagliarlo sfruttando la KE

4. Rubio Exception
La RE si applica a tutti i Rookie che, dopo essere stati scelti al draft, restano a giocare in Europa.
- I diritti di firma restano validi fin quando il giocatore non firma ufficialmente un contratto con una franchigia NBA
- Possono essere comunque ceduti anche prima che il giocatore arrivi in NBA
- Al suo arrivo in NBA, al giocatore deve essere corrisposto il contratto relativo alla posizione in cui è stato scelto al FantaDraft

4.1 Mirotic Exception
I giocatori in regime di Rubio Exception che non arrivano in NBA per 3 stagioni dopo il Draft in cui vengono scelti, al loro arrivo potranno essere firmati con contratto libero.
- Il contratto può essere al minimo salariale, rispettando i parametri per eventuali biennali o triennali
- Il giocatore verrà rinnovato nella fase Rinnovi normale, non come Rookie
- Il giocatore non sarà soggetto alla fase RFA Rookie obbligatoria alla scadenza del primo triennale

5. Injury List
Un giocatore infortunato che è stato dichiarato out for season può essere inserito in Injury List, liberando un posto nel roster.
- Il contratto del giocatore in IL pesa per il 50% (arrotondato per difetto); al reintegro a fine stagione, il contratto torna a pesare per intero.
- Il giocatore non può essere reintegrato in squadra nel corso della stagione, anche nel remoto caso in cui dovesse tornare a giocare.
- Perché sia considerato out for season, è necessario segnalare come prova la notizia, proveniente da siti affidabili (Rotoworld, NBA.com, ESPN, SI.com e compagnia, niente Twitter e cazzate del genere)

6. D-League
I Rookie scelti al FantaDraft, solo ed esclusivamente nella loro prima stagione, possono essere disattivati dal roster per simulare l’assegnamento in D-League.
Un giocatore mandato in D-League:
- Libera lo spot a roster
- Il contratto continua a pesare
- Una volta richiamato nel roster non può essere più mandato in D-League
Offline Profile Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
ZetaBoards - Free Forum Hosting
Free Forums with no limits on posts or members.
Learn More · Register for Free
« Previous Topic · F'NBA · Next Topic »
Locked Topic

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR