Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Locked Topic
  • Pages:
  • 1
Jackass Wrestling Hardcore; Side Project Archiviato
Topic Started: Feb 15 2014, 00:14 (688 Views)
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
COS'E' LA JACKASS WRESTLING HARDCORE?

La Jackass Wrestling Hardcore è un progetto della R-Pro. E' una piccola "federazione" di hardcore wrestling, una delle poche che di questi tempi si possono permettere un tetto sopra la testa e un'arena decente. Insomma, a metà tra le reali ECW e la CZW.

QUAL'E' LA DIFFERENZA PRINCIPALE TRA LA JWH E LE ALTRE FEDERAZIONI?

Ti potrei dire il sangue, la violenza, il caos... ma non direi così. La JWH è una federazione nata per tutti quanti, a livello di lottato, ma decisamente da bollino rosso per il pubblico. Qua non c'è solamente Hardcore Wrestling, c'è anche Wrestling Tecnico, anche se combinato con una buona dose di violenza e dolore.

HO UN PERSONAGGIO IN ALTRE E-FED, POSSO PORTARLO IN JWH?

Certamente, in JWH non guardiamo in faccia nessuno, ne abbiamo pregiudizi. Si accettano tutti quanti.

QUINDI SE VOLESSI MI POTREI ISCRIVERE CON UN NANETTO DI UN METRO?

Sattoh. Basta che sappia far male.

A CHE TIPO DI SHOW PARTECIPANO I WRESTLERS?

Gli show saranno mensili: avremo un monthly show, No-Stop Hemorrhage che si alterneranno con un pay per view (Cataclysm, World of Pain, Battle of Gods, Choose your weapon, Detroit Battlefield e Bleed with Love).

MA E' UNA COSA SERIA?

Più o meno, la JWH è comunque un Side Project quindi andrà finchè andrà, se diventerà una cosa più grande allora vedremo se potrà diventare un impegno più serio.

A CHI POSSO FARE RIFERIMENTO?

L'idea della JWH nasce dalla mente di Pierre, handler di John C. Lowhope per chi lo conoscesse, (sul forum è Hg(CNO)2), oltre a lui ovviamente potete rivolgermi anche a me.
Offline Profile Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Io comunque partecipo con questa bella personcina.

Ring Name: Schizophrenia
From: Manchester, England
Data di Nascita: 23/08/1980
Altezza: 6'0''
Peso: 191 lbs
Allineamento: /
Theme Song: Rob Halford - Little Crazy
Titoli vinti: SK-O Knockout Title, 2x ECF Tag Team Title (1/with Backyard Punk 1/with Ghostmaker), WBFF Tag Team Title (with Therakiel and Ghostmaker), ECF Zero Gravity Title.
Stile di lotta: Hi-Flying/Lucha
Stile di lotta secondario: Martial Arts
Mosse Tipiche:HeadCut (Diving Corckscrew Roundhouse Kick); Forget Everything (Go 2 Sleep); Shining Wizard; Buzzsaw Kick; Corckscrew Moonsault; Imploding Star Press; Sitout Jawbreaker; Flipping Neckbreaker; Snap Suplex; Snap DDT; Vertebreaker
Finisher: The Other Myself (Shooting Star Double Stomp);No Name (Death Valley Driver)

Bio
Eric Carrington nasce a Manchester 28 anni fa. Una vita tranquilla, nulla che facesse presagire quello che è ora. Carrington inizia ad allenarsi a 21 anni nella Training Gym della defunta Manchester Pro Wrestling Association. Nonostante il giovane faccia progressi, consolidando il suo stile di mosse aeree combinate a mosse di arti marziali, la promotion chiude prima che il giovane possa giocarsi le sue carte nel Main Roster. Ma Eric non demorde e inizi una serie di provini per le federazioni di Manchester e dintorni; la chiamata arriva dalla Manchester Wrestling Federation che lo fa partecipare subito agli show dopo aver firmato il contratto: la militanza nella federazione dura due anni, in cui Carrington non vince nessun titolo, ma in compenso regala match a 5 stelle ogni sera, in feud altrettanto emozionanti. Poi la tragedia: durante uno show, Carrington è chiamato a combattere contro Psycho Beast (2,08 metri per 150 chili di violenza); il match sembra volgere in favore di Carrington, quando durante il tentativo di esecuzione di una mossa dal paletto, viene raggiunto da Psycho Beast che lo schianta sul concrete con una Super One Shoulder Powerbomb into Belly-to-Back Pildriver. La mossa è di un impatto devastante. Troppo devastante.
Eric Carrington finisce in coma per circa 1 anno e mezzo. Sfortunatamente, dopo questo periodo si risveglia. Sì, sfortunatamente. Perchè la botta sul concrete deve aver fatto saltare qualche rotella alla personalità di Eric che adesso si trova costretta a convivere con quella di “Brutal” James Gray. Chi è “Brutal” James Gray? Beh, a dirla tutta non lo sa nessuno, ma lui, nei momenti in cui affiora la sua personalità, sostiene di essere un serial killer che ha già all’attivo 73 vittime e che, ovviamente, è in cerca di altre. 2 anni di ospedale psichiatrico non servono a nulla e Carrington torna in circolazione (si dice sia fuggito in un momento in cui Gray era padrone del corpo). Cosa fare? Beh, i due conviventi sanno fare solo una cosa in comune: fare male agli altri. Si torna al wrestling, dunque… Il ritorno è con la Munster Backyard Wrestling, dove mette su un bellissimo feud con Cody Knox che però non vede il suo termine, a causa della chiusura prematura della federazione. Schizo resta però legato a Dustin Malone e lo segue nella Screwing Knock-Out, in cui diventa campione assoluto combattendo contro Vince Ross e Joker. Fallisce anche la SK-O e Schizophrenia approda in ECF dove inizia facendo tag insieme a Backyard Punk sotto la guida di Dustin Malone e riuscendo a vincere i titoli di coppia, ma poi si fa risucchiare dal lato oscuro e entra nei Rise of the Fall con i quali vince un altro titolo tag ECF nonchè uno della WBFF. I RotF però si sciolgono e Schizophrenia torna a lottare in singolo diventando un wrestler di punta della Zero Gravity Division di cui diventa wrestler di punta fino a perdere il titolo contro Justice Creed. Contemporaneamente, Schizophrenia lotta a Manchester nella WFS in cui prima esordisce come JT Mayhem, personaggio ispirato a Fight Club, ma non riesce a sfondare e pertanto torna ad essere Schizophrenia, riuscendo a vincere un FTR Title.

Attitude e Stile di combattimento
Se cercate un attitude e uno stile definito e preciso, passate al prossimo wrestler. Queste sono due variabili, a seconda che sia la personalità di Carrington o di Gray a controllare. Nel primo caso, avrete una persona abbastanza pacata, abile nello scontro verbale che tende ad usare uno stile improntato sulla velocità e sulle mosse aeree in springboard e dal paletto. Quando il controllo è di Gray invece avrete poche parole. E peraltro nemmeno tanto carine. E soprattuto tanta violenza. Calci, pugni e quant’altro possa stordire nel minor tempo possibile. Tutto con la massima violenza possibile.

Attire
Pantaloni lunghi una gamba bianca e una nera e giacca alla AJ Styles divisa allo stesso modo. Il braccio destro presenta delle fasciature nere, mentre il sinistro è caratterizzato da un semplice guanto da shootfighter. La parte destra del volto è ricoperta da un po' di trucco nero sotto l'occhio e da del rossetto sbavato sulle labbra.
Offline Profile Goto Top
 
Seifer
La "Concorrenza"
Io non ho personaggi che siano prettamente Hardkorist, quindi inutile iscrivere qualcuno a titolo fisso nel roster, ad ogni modo per una special guest-appearance con qualche mio PG basta chiedere.
La vita è un varieté
e 'o cazz è cumm 'o rré
e io ca so' guaglione,
t'o ronco 'stu bastone sott' 'a luna
puttana comm'a ttè.

(O' tiempo se ne va - Squallor)
Offline Profile Goto Top
 
Hg(CNO)2

Ricordo che vanno bene tutti quanti, non importa se sono Hardcore o meno, mi arrangerò io nel caso :D
Vi voglio dentro, dai :D
Offline Profile Goto Top
 
Psykomarty

Nome:Alpha Jack
Alias:"the barbed wired god", "stray dog", "the backdrop murderer"
Altezza e Peso: 6ft 11 inch (1,95 m), 275 lbs (130 kg)
Theme Song: Stillborn, Black Label Society
Provenienza: Kwakalin Michigan

Stile di lotta/attitude:
Brutalmente parlando il suo stile è da maniaco omicida.
Non che Jack non sappia lottare, anzi, ha una vasta gamma di mosse anche abbastanza "tecniche", il punto è come le usa.
Nessuna cura per la propria salute o quella dell'avversario.
Gettarlo dall'apron contro il pavimento esterno?
No problema, se poi nel pavimento c'é qualcosa come tubi al neon, filo spinato o lastre di vetro è solo grasso che cola.
Un hardcorist, hard-hitter, hardcase wrestler.
Con una vena di masochismo e sociopatia.
Di poco si discosta il suo comportamento fuori dal ring, socipatia, nichilismo, totale disprezzo per ogni forma di autorità si combinano con una notevole capacità sia al microfono che nei promo.
Indubbiamente un fulgido esempio di evoluzione inversa della società.

Mosse più usate:
Striking:
tecniche di boxe (imparate dal padre)
testate
ginocchiate (di ogni foggia e tipo, Jack le ama)
Calci laterali
La nobile arte dei caci nelle palle, dei morsi, cavaocchi, tiro del tessuto morbido del viso e via dicendo.

Grapple:
Adora le powerbomb, i backdrop ed in generale mosse che gli permettano di dirigere la caduta dell'avversario.

Sottomissioni:
Non parlaimo di un tecnical wrestler, ma il padre gli ha introdotto a forza in testa lo studio delle sottomissioni, quando JAck ha capito che il tutto poteva incrementare il dolore inflitto al nemico ci è andato a nozze.
Dragon Sleeper
Torture Single Crab
Torture Rack
Camel Clutch with face claw

High Fly:
Si getta volentieri sull'avversario da dentro a fuori ring, ma manca di ogni tipo di grazia ed agilità.

Hardcore:
Ha una laurea ad honorem, una cattedra ed un oscar; è uno dei migliori hardcorist al mondo, punto.


Trademark, potentially match killer (mosse che possono portare alla conclusione del match se ripetute o usate a fine match)
-Stray Dog Driver: Fisherman Driver, o la usa di corsa scagliando l'avversario contro il paletto e ciò che eventualmente c'è appoggiato sopra oppure dall'apron direttamente verso l'esterno.
-Double Tap: shortarm clotesline, tiene l'avversario, lo solleva ed esegue uno shortarm lariat, eseguita con gesto da tagliagole prima.
-Murder Death Kill: Running lariat il più delle volte alla nuca dell'avversario im ginocchio.
-A bullet in the Head:Runnin-Knee strike contro l'avversario in ginocchio.
-Killgore: Running powerbomb contro l'angolo.
-Backdrop Suplex:Violentissimo Backdrop con caduta sul collo-testa, mossa di cui Jack è indiscusso maestro.
-Dog-Bite:Overhead Belly to Belly Suplex, sopratutto dal paletto.

Armi personalizzate:
Traumahawk: un tomahawk dei nativi americani con la testa avvolta di filo spinato.
Silence: un orbitoclasto (http://it.wikipedia.org/wiki/Orbitoclasto) che JAck usa per ferire il corpo avversario alla maniera resa nota da gente tipo Sabu, the Sheik e via dicendo.
Dream Reaper: Un Dreamcather (http://en.wikipedia.org/wiki/Dreamcatcher) creato invece che con corda con filo spinato, largo circa 1 metro e mezzo.


Finishers:
-Murder-Drop:Cradle Backdrop Driver (Regal Suplex)
-Unsuitable 4 Everyone: Killgore subito seguita da un Package Piledriver.
-Fear The Wendigo: Over One Shoulder Torture Chikenwing (http://ih.constantcontact.com/fs137/110387...606/img/735.jpg), Jack ci piazza spesso una Fish-Hook se il match lo permette.

Aspetto:
Capelli lunghi e raccolti in dreadlock, barba lunga, una grossa cicatrice irregolare attorno all'occhio sinistro; occhi di colore diverso (eterocromia, uno è castano e l'altro azzurro).
Molto robusto; il braccio sinistro interamente coperto da un tatoo in stile nativo americano che copre dalla spalla al dorso della mano.
L'abbigliamento è semplice, slip neri, ginocchiere nere con un mirino dipinto su entrambe, polso sinistro con fascia nera elasticizzata e tape nero dal dorso della mano destra sino a sopra il gomito.
Stivali al polpaccio neri.
Al collo una collana con spessi anelli di catena.
Quando entra porta una lunga giacca rovinatissima senza la manica destra, con le lettere D, O, G, stampate in verticale sulla schiena; la D e la G sono al contrario; ultimo elemento all'entrata è una maschera che copre solo la metà inferiore del volto tutta nera con il disegno di un ghigno animalesco sulla stessa.
Talvolta invece entra indossando qualche maglietta personalizzata, come la maglietta nera con davanti scritto nei colori bianco, rosso e blu FIGHT FEED FUCK (chiaro riferimento alla t-shirt huslte, loyalty, respect di Cena) e sulla schiena l'immagine dei suoi occhi con la scritta IN JACK WE TRUST

Storia:
Ci sono persone a cui la vita gioca una mano del cazzo, persone le quali si trovano stampate il destino di fallimento e di disgrazia da subito, quegli individui che secondo tutti non avranno altro fine se non la compagnia di ago, di una bottiglia o ancor meglio di entrambi.
Eccovi Alpha Jack o più semplicemente Jack.
Figlio di una giovane nativa americana che rendeva fiera la propria gente lavorando come guardia forestale nel Mitchigan; onore che venne poi a crollare quando la ragazza rimase incinta, onore che si incenerì del tutto alla nascita di un bambino dalla pelle bianca e dagli occhi di colore diverso.
La vita del reietto non è una favola e manca del romanticismo tanto caro a Hollywood; ma è piena di rabbia e rancore.
All'età di 16 anni il ragazzo viene a conoscenza del suo vero padre, a seguito di una rissa a scuola e con il rischio di un espulsione e di un futuro carcerario la madre decide di rendere noto sia a lui che al genitore l'esistenza di entrambi.
Così Jack conosce David Arlan Stark, ossia D-Wolf, una delle più grosse leggende del wrestling estremo mondiale.
Non c'è niente di poetico o piacevole nell'incontro, il fatto che D-Wolf abbia altri due figli avuti con la moglie conosciuta molto dopo la madre di Jack non aiuta.
D-Wolf però ha un talento: riconosce chi può avere un futuro nel wrestling; questo figlio spuntato all'improvviso ne ha molto.
Lo allena e lo spedisce a farsi le ossa nei territori della zona dei grandi laghi.
Jack inizia ad avere un'ottima fama, come il padre è resistente in modo spaventoso e a differenza di lui ha un talento quasi naturale nei suoi promo, motivati dalla rabbia che possiede.
Quando lo reputa pronto D-Wolf lo porta in Europa, sede di una delle sue 5 palestre e della WTF.
E qui che Alpha Jack, il randagio, dovrà dare il massimo.
E Jack non delude alcuna aspettativa, nei pochi mesi in WTF diviene uno degli elementi più pericolosi e temuti della federazione di Larissa, tenta di sfregiare Kohnor ed è la spinta che porta il ragazzo a distruggere la propria vecchia identità ed il proprio mentore, il suo feud con Boris Klanika divene uno dei più importanti senza avere alcun titolo in palio, Jack arriva quasi a bruciare vivo Klanika e Shane Hero; viene addirittura "incarcerato" per tre volte a causa del suo atteggiamento fuori controllo.
A livello internazionale Jack sa farsi notare in R-Pro contro Schitzophrenia, in un ottimo match estremo che, seppur vedendolo sconfitto, sa lasciare un marchio nella federazione romana.
Quando il padre gli si affianca per affinarne le abilità diviene chiaro che il randagio puo solo divenire ancor più letale.
Offline Profile Goto Top
 
Hg(CNO)2

Restiamo in tre? D:
Offline Profile Goto Top
 
Frog Splash
Member Avatar
Napoli Fogna d'Italia
damme tempo che ti porto un pg...
Posted Image

Posted Image

Ciao Eddie...
Offline Profile Goto Top
 
Hg(CNO)2

Grande :D
Offline Profile Goto Top
 
mattmast
Member Avatar
The Sheep
Senza che posto la scheda visto che sta in mille forum io ho Oldwacker.
Offline Profile Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Annunciamo con estremo piacere, l'approdo della Last Revolution al gran completo in JWH:

- "Mr. Extreme" Rob Remington
- "Hardcore Hellmaster" Ricky Fujinami
- "Tokyo Gangsta" Hirohito Sagayami
Offline Profile Goto Top
 
Frog Splash
Member Avatar
Napoli Fogna d'Italia
DATI DELL'HANDLER

Nome e Cognome: Davide Esposito

DATI DEL WRESTLER

Nome: Kevin Sanchez
Soprannome: "The King of Indies" - "Air Violence" – "Fast ‘n Dirty" – "Great Driver" – "Heavy Metal" – “Ultraviolence incarnated”
Data di Nascita: 1980
Luogo: Underground zone (ndr Corpus Christi)
Altezza: 1.83 m
Peso: 110 kg
Allineamento: Face/Cool heel
Theme Song: Frank Zappa - Fuck Yourself
Titoli vinti: FWE Break It! Championship (1), FWE Cleavewind Championship (1)
Stile di lotta: High Flyer
Stile di lotta secondario: Hardcore

Mosse tipiche: Fuck Yourself (Tazzplex con la testa dell’avversario che sbatte sul paletto o su altre armi), Road Rage (Spear velocissima), Asai DDT, Hurracanrana, Tiger Bomb, Dragon Sleeper, Scissor Kick, Springboard Leg Drop, Springboard Seated Senton, Frog Splash, DropSault, Michinoku Driver, Stretch Muffler.
Finisher: Helter Skelter (Corsa veloce verso il paletto e Split-Legged Moonsault)

ATTITUDE E STILE DI COMBATTIMENTO
Kevin Sanchez è l'antieroe, tutto ciò che va contro il quieto vivere della federazione... Beh, lui lo fa. Rompicoglioni di professione, Sanchez emana sarcasmo da ogni poro, non esita a criticare e attaccare verbalmente chiunque gli capiti a tiro, dal jobber più scarso all'owner della federazione. Per lui non ci sono regole e nessuna minaccia può fermarlo, perchè il suo obiettivo è DISTRUGGERE qualsiasi parvenza di regola, destabilizzare l'ambiente. Anni e anni di carriera nelle federazioni d'ultraviolence l'hanno forgiato fino al midollo e ormai passati gli anni migliori della sua vita, vuol far sopravvivere l'ultraviolence e l'anarchia nella federazione in cui non ce n'è traccia. Sanchez è rozzo, maleducato, amante dell'Heavy Metal, un Don Giovanni da strapazzo, fuma mentre gli altri cercano di parlargli, è un ubriacone di prima categoria. Sembra un ibrido fra Great Teacher Onizuka e Ryo Saeba di City Hunter. La sua grande passione è rappresentata dai motori: ama l'alta velocità e il rischio e trasporta tutto ciò sul ring. Ogni sua azione ed ogni sua parola hanno l'intento di stupire, di creare qualcosa di anticonvenzionale, e per fare ciò non esita a ridicolizzare i suoi avversari anche imitandoli, copiando sia le loro mosse sia il loro carattere, dandogli però quel Sanchez-Style che fa la differenza. Per realizzare i suoi fini ricorre a qualsiasi arma, Sanchez è furbo, molto furbo, ma soprattutto un grande imbroglione (il suo soprannome Fast 'n' Dirty non è casuale). L'Attitude? Beh, Sanchez è odiato da qualsiasi suo avversario (ed egli stesso odia le alleanze, che stipula solo per convenienza)... Ma il suo modo di fare può renderlo amato da chi ha idolatrato in passato Stone Cold. Cool Heel è la definizione più vicina per descriverlo, ma rinchiudere l'essenza di Sanchez in due parole è molto riduttivo!
Il suo stile di lotta è High Flyer – Hardcore, ma è una descrizione molto riduttiva per lui. Le sue armi principali sono l’elevata agilità e la spiccata furbizia. Ciò non significa che le sue mosse sono solo manovre tipiche da High Flyer, ma esegue ogni sua mossa in una grande velocità. Sanchez è veloce, molto veloce, di quei tipi che inizia il match e 3 secondi dopo l’avversario è già a terra. Tutte le sue mosse sono veloci, ma non è detto che non sappia eseguire le mosse Power, infatti le esegue con una grande velocità che conferisce maggior effetto alle mosse… Immaginate 3 Powerbomb veloci di fila, dopo l’avversario si muoverebbe come se ci fosse un terremoto! La seconda specialità è il gioco sporco. Sanchez conta molto a giochi psicologici atti a disorientare il nemico. I suoi più cari amici? Le corde, le sedie, i tavoli, le scale. Ogni minimo trucco per aggiudicarsi in modo sporco la vittoria verrà usato da Sanchez. Vi prometterà di lottare in modo onesto? Lui mente! Non fidatevi di lui, vi imbroglierà sempre… Regole? Per lui non esistono. Ha solo 2 regole: la prima è che una vittoria pulita per lui non è una vittoria; la seconda regola è che per lui non ci sono seconde regole.

ATTIRE
Capelli biondi, occhi azzurri, faccia da schiaffi. Indossa occhiali da sole anche in pieno inverno. Nei segmenti off-ring è accompagnato sempre da una sigaretta in bocca o da un bel boccale di birra. Entra sempre su una moto, perlopiù Harley Davidson. Indossa una giacchetta da street races con sotto una maglia di qualche gruppo Heavy Metal, soprattutto Iron Maiden, pantaloni sempre in stile street races e scarpe sportive. Quando combatte si toglie solo la giacchetta, mantenendo il resto; toglie la maglia solo quando c’è qualche ragazza fra il pubblico da impressionare col suo fisico.

BACKGROUND
Kevin nasce a Corpus Christi, 33 anni fa. L’infanzia trascorre tranquilla finchè arriva all’università. In tutto questo periodo nasce in Kevin una passione: quella per i motori. Auto, Moto, nulla ha più segreti per lui. E’ per questo che lascia l’università 2 anni prima di finirla. Si trasferisce a Los Angeles, dove incomincia a lavorare per un officina. Di giorno lavora… ma la notte si scatena! Corse clandestine di tutti i tipi, ovunque, in periferia, in città, in autostrada. Da una piccola e sgangherata auto piano piano si compra pezzi sempre più potenti e la sua auto diventa un piccolo gioiellino. Kevin inoltre aveva un’altra caratteristica: la furbizia. Durante le sue gare clandestine ricorreva a ogni trucco possibile per la vittoria. Una vittoria pulita per lui non era una vera vittoria, imbrogliare dava molto più valore alla sfida. E incominciò ad usare la sua furbizia non solo nelle gare clandestine ma nella vita di ogni giorno. Tutto va per il verso giusto, un giorno però viene scoperto dalla polizia durante una gara, e inizia una lunga notte dove sarebbe cambiata la sua vita… Riesce a seminare i poliziotti e scappò non sapendo dove andare. Gli viene poi in mente suo zio, che abita in Messico da dove proviene la sua famiglia. Si rifugia quindi proprio nel Messico. Qui cerca un lavoro abbastanza facile che gli faccia guadagnare un sacco di soldi per tornare negli USA e pagare la cauzione, dopotutto il suo non era un reato grave e con una multa l’avrebbe fatta franca. Passano giorni da disoccupati quando trova un manifesto in cui una federazione di wrestling cercava 1 nuova recluta. Sanchez grazie alla sua furbizia riesce a prendere questo posto da wrestler convincendo la dirigenza di essere un ex lottatore. Qui inizia la sua carriera e le sue 2 passioni, la velocità delle auto e la furbizia con cui vinceva le gare clandestine diventano i suoi punti di forza: Sanchez diventa il wrestler più agile e furbo della federazione dove milita. Qua riesce man mano ad imparare questo nuovo mestiere. Il wrestling incomincia a piacergli, e in Messico rimane per molti mesi e diventa il wrestler principale della federazione dove milita. Ormai appassionato di wrestling, Sanchez torna negli USA, regola i conti per la giustizia e cerca una nuova federazione di wrestling più adatta a lui. Trova quindi delle notizie su una nuova federazione, la FWE, non una federazione di wrestling come le altre, ma una clandestina, quasi illegale, ambientata in un vecchio complesso industriale abbandonato e segreto. Cosa avrebbe dovuto aspettare lui, che le parole “clandestino” e “illegale” le aveva sentite sin troppe volte?

E-Fed Career
Kevin Sanchez entra quindi a far parte della Future Wrestling Era, federazione clandestina di wrestling hardcore. Sanchez inizia già dal primo Anthrax, lo show settimanale della FWE, un feud con High Pain, con uno scontro verbale tra i due. Entra subito nel giro per il Break It! Title, il titolo che rappresenta il wrestler più violento della federazione. Esso viene messo in palio al primo PPV della federazione, anche se è un PPV solo di nome, Heavy Demons 2005. Qui Kevin Sanchez sconfigge High Pain e Backyard Sean, diventando il primo Break It! Champion. Continua la faida con High Pain perdendo il titolo ad Under Pressure 2006. Partecipa poi al Main Event di Bloody Roses ma non riesce a conquistare l’FWE Title. Prende quindi una pausa dal wrestling, per poi tornare a giugno cercando di conquistare il Cleavewind Title. Partecipa al match a tre per il titolo fra lui, Miguel Juhino e Druid di Freedom of Fight, ma fra i tre ha la meglio Juhino. Il match si ripete il mese successivo a Forbidden ma stavolta è Druid a prevalere. KS vince finalmente il titolo contro Druid sconfiggendolo a Night of The Sighs, l’evento più importante della FWE. Lo difende con successo anche il mese successivo a Toxicity contro Druid, ormai smascherato e rivelatosi essere Black Dragon. Sanchez sconfigge anche Juhino a Dead End conservando sempre il titolo. Ad Heavy Demons 2006 c’è un Relevos Australianos Match fra il Team Sanchez (Kevin Sanchez & The Ruff Ryders) e il Team Juhino. Il match è una vera farsa, il Team Sanchez massacra Juhino prima del match e KS lo schiena facilmente. Dopo un lungo regno Sanchez perderà il Cleavewind Title contro El Nino a Sunday Bloody Sunday. Inizia una faida fra i due wrestler latini, tant’è che durante il match fra El Nino e Carlos Aguilera di Bloody Roses 2007 KS interviene attaccando entrambi con una serie di sediate. Sembra l’inizio della vendetta di Sanchez, ma di lì a poco la FWE chiude.

Vagabonderà poi in altre federazioni dello stesso genere, come SUM e SKO, senza mai eguagliare i fasti della FWE. Dopo tanti anni di inattività, Sanchez scopre la JWH: federazione completamente aderente ai suoi canoni, decide di uscire dal letargo e tornare a praticare un po’ di sana ultraviolence…
Posted Image

Posted Image

Ciao Eddie...
Offline Profile Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Roster attuale:


John C. Lowhope

Schizophrenia

Alpha Jack

Oldwacker King

Alex Condor

Kevin Sanchez

Rob Remington

Ricky Fujinami

Hirohito Sagayami

A breve la card del primo No-Stop Hemorrhage
Offline Profile Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
No-Stop Hemorrhage #1 30/03/2014
Fisher Theatre, Detroit


1.Thumbtack Deathmatch: John C. Lowhope vs. Alpha Jack
2.2 out of 3 Flaming Tables Match: Schizophrenia vs. Kevin Sanchez
3.Barbedwire Ropes: Alex Condor vs. Oldwacker King
4.R-Pro 6-Man Tag Team Title - Cage of Insanity: Dungeon (Rex McZax, DT Richman & Jonas Johannsson) © vs. Last Revolution (Rob Remington, Hirohito Sagayami & Ricky Fujinami)

DEADLINE 16 MARZO
Offline Profile Goto Top
 
Frog Splash
Member Avatar
Napoli Fogna d'Italia
Ma è la JWH o l'ASW?
Posted Image

Posted Image

Ciao Eddie...
Offline Profile Goto Top
 
Hg(CNO)2

JWH, Jackass Wrestling Hardcore
Offline Profile Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
ZetaBoards - Free Forum Hosting
Create your own social network with a free forum.
Go to Next Page
« Previous Topic · Side Project Lab · Next Topic »
Locked Topic
  • Pages:
  • 1

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR