Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
Uprising #121
Topic Started: Sep 13 2014, 17:55 (133 Views)
Trax
Member Avatar
The Bad
Oh oh, PLOT TWIST.

Questa è la voce di Aaron Lahart, che ci dà il benvenuto a questa nuova puntata di Uprising. Metà del Tag Team detenente i WFS Tag Team Titles ed ora è davanti alla telecamera, con Calvin Donovan accanto.

AL: Il colpo di scena è servito, ed ora a voi sarete curiosi di sentire, dopo mesi di rincorsa, cosa abbiamo da dire a proposito della nostra ascesa. Ebbene...

Non c'è stato nessun colpo di scena.

Quanto successo a There Goes The Neighborhood altro non è che il realizzarsi concretamente della legge per la quale i MIGLIORI assurgono al MEGLIO. Perché che lo abbiate afferrato o meno signori, a questo punto risulta ovvio che i This Team Could Have Died siano il miglior Tag Team sulla piazza al momento.

Lahart sorride.

AL: Dubitate? C'è bisogno di dimostrarlo ancora una volta? Volete una prova ulteriore? Leggittima pretesa... Ma abbiamo già pronta la soluzione.

E' Calvin Donovan adesso a prendere la parola. CD: Esatto, e anche se abbiamo già ampiamente dimostrato di essere i migliori, stasera, lanciamo un Open Challenge!

Pop del pubblico.

CD: E' inutile che esultate imbecilli, sarà una carneficina, e i carnefici come ormai da svariati mesi saremo noi! Quindi prego, noi siamo qui e siamo pronti a prendere a calci in culo chiunque si presenti su quello stage.

Pausa di Donovan.

CD: Cioè non proprio tutti, se si presentasse un bambino non credo che potremmo prenderlo a calci in culo, non credo sia neanche legale... In effetti ora che ci penso neanche se si presentasse un micetto, quegli esserini sono così carini ...

SBAM! Lahart pianta un front kick in faccia al compagno che cade steso senza vita.

AL: Vi aspettiamo.


[align=center][utube]http://www.youtube.com/watch?v=zI432pmpbvs[/utube][/align]
Camera spenta.
:"Come cazzo hai detto di chiamarti?"
La voce roca dalle troppe sigarette e da una rabbia mal repressa è inconfondibile.
:"Bob, signore, lavoro per la T..."
:"Non me ne frega un cazzo per chi lavoravi, ora lavori per me, bastano questi?"
Bob deglutisce:"...si...accidenti....s-si."
Camera accesa.
Palestra semivuota, un corpo vola fuori dal ring scivolando sotto la corda più bassa, l'inquadratura mostra la persona presente sul ring.
Bottiglia di Jack Daniels in mano, poggiato alle corde, Alpha Jack tracanna.
Jack:"Sti scozzesi li facevo piú tosti, e alti.
Oh, look who's back!
Salve a tutti bambini!
Come state?
Avete fatto belle vacanze?
Oh, lo.zio Jack è contento per voi!"
Jack si allunga oltre le corde, arrivando vicino all'obbiettivo:"Vi presento Bob, Bob si occupa delle.riprese di Jack, se Bob mi interrompe si becca un chop, se Bob si distrae si becca un chop e se si mette.a montarmi il filmato come fosse un matrimonio zingaro si becca un calcio nelle palle, ok Bob?"
La camera fa su e giù.
Jack esce dal ring e si siede sull'apron:"Le vacanze sono finite e voi bambini cosa avete dovuto sorbirvi eh?
Federazioni che litigano come due froci la serata cibo Messicano, una federazione di segaioli che fa una serata di gala per decidere chi sia il più figo e i premi se li becca per lo più una pompinara Malese che sul ring si è solo fatta sverniciare da dei negri con la maschera da teschio; la stessa pompinara, coi soldi delle seghe, indice una serata in suo onore con match tra lesbiche e qualche frocio vestito da power ranger...
E poi, quando a voi bambini passa la voglia di vivere...la WFS ritorna!"
Jack sorride e fa di si con la testa:"E cosa vi trovate? Capitan Straight in the Ass Shane Homo che fa la brava scolaretta ma poi è cattivo in un colpo di scena degno del suo avversario; il campione in carica stuprato da un ritardato con una macchia da assorbente in faccia; vediamo cosa ricordo...un negro che ha detto di stare per arrivare, ah si, il negro turco e il non-negro turco che litigano su chi dei due debba fare la donna, poi due coglioni, eeee, stop, niente zio Jack"
Jack scuote la testa rattristato e si accende una sigaretta:"Avete atteso tanto tempo per rivedermi e invece.nulla...come il piccolo Maxie, anche lui ha atteso come voi ma niente, Babbo Natale è ammarato e si è dovuto mangiare le renne, quindi niente regalo.
Oh Maxie, che brutto quando dai dell'inutile coglione al tuo avversario e questo lucida il ring coi tuoi incisivi eh?
Quante parole, quante minchiate, davvero non riesci ad andare avanti?"
Jack sorride, si, QUEL sorriso.
:"Oh Maxie, mandami Axel, Slash ed anche Duff Cougar se vuoi, ma anche Gene, Paul, Pete e Steve Cougar; non me ne frega un cazzo.
Ma invece di te Magnus mi frega.
Ricordi Mag?
Fu una sorta di battesimo il nostro, il rookie ed il redento; tu salisti su quel ring facendoti un pippone mentale su chi fossi, su papà e mamma, sul tuo nome e sulla tua ex che ti aveva versato lo smalto sui vestiti.
Poi ti ricordasti di me, non ti interessava di aver a che fare col cane allora vero?
Eri abituato a chi si professa un animale poichè vieni dal nord; oh Olaf, e invece il randagio si è rivelato essere la Superbestia alla quale anche Fenris deve leccare il culo.
E il ghiaccio è stato sbranato e distrutto.
Ricordi Mag?"
Jack si avvicina alla camera prendendola con una mano:"Lo so che ricordi, ed anche bene, ma le cose sono diverse ora, si vedi, ogni avversario che divoro mi rende più forte e a differenza di allora lo sono ancora di più.
Inoltre sei stato ad ascoltarmi sino ad ora?
I bambini Magnus.
Dopo quanto hanno subito sino ad ora devono avere qualcosa che li ispiri, qualcuno da idolatrare al posto dei loro padri e che sperano le mammine invitino a casa come fanno col postino.
Per loro Mag, per me stesso, stasera il sangue scioglierà il ghiaccio.
Come un tempo, la storia ha l'ironia di ripetersi.
E nel caso qualcuno lo abbia notato dalle mie parole, si cazzo, ho visto Frozen e si cazzo, se fossi un cartone mi sbatterei ambo le sorelle"
Jack lascia la camera e solleva la mano:"Ma sono di carne e posso solo lottare contro ogni avversario, nutrirmi di loro e fottere ogni passerina sulla quale punto lo sguardo.
Grazie dell'attenzione bambini, a presto!"
Camera fades.


[align=center]Posted Image[/align]
Siamo negli spogliatoi, e quella che sta avvenendo di fronte alle telecamere è una riunione del new Turkish order, o meglio di quella sezione distaccata che i fan di Kemal chiamerebbero "Sezione Facce da Cazzo".

Mehmet Arkin è seduto su una sedia, al suo fianco Nene Hatun impassibile osserva Selim Arkin che giocherella con una penna mentre Ediz sembra molto serio e preoccupato.

Ediz: "E quindi ora? Siamo in evidente inferiorità numerica ora. Ismail è perso, prevenire il voto di Ifrit è difficile. Non possiamo fare altro che aspettare che il "democratico" voto proposto da Kemal colpisca uno di noi"

Selim: "La soluzione è una sola. Loro non faranno altro che votare chi odiano di più. Non sono abbastanza uniti per seguire le direttive di Kemal! Qualcuno voterà me, altri Mehmet e altri ancora potrebbero votare Nene. D'altronde lei lavora per te, Mehmet e può essere un punto di forza per noi. Loro lo sanno e potrebbero decidere di eliminarla. L'unica soluzione è quella di concentrare tutti i nostri voti su uno di loro. E quell'uomo dev'essere Kemal, per far crollare inesorabilmente i suoi desideri di potere."

Mehmet si alza di scatto dalla sedia

"NO!"

Nene per la prima volta sembra stupita mentre Selim diventa scuro in volto

Mehmet: "Nessuno dovrà votare quelli che sono campioni con me. Nessuno. Non si voterà Kemal, non si voterà Mustafa. Se loro vorranno votare tutti Mehmet Arkin che lo facciano pure, ma i Dev Adam dovranno continuare a dividere il ring con me, fino a quando avrò queste cinture."

Mehmet si calma mentre Selim sembra inquieto

Mehmet: "Colpire direttamente Kemal, che idea stupida. Quante volte l'abbiamo già fatto? Quante volte ne ha sofferto? Forse una, forse quando ha passato del tempo a fare il fantasma storpio in carrozzella. Ma io ho sempre guardato negli occhi Kemal e ho visto quando la sofferenza, il dispiacere, la tristezza si facevano spazio in lui. E non è quando lo si colpisce direttamente. È stato più divertente vedere la sua faccia quando abbiamo messo fuori gioco Eve Sins che quando abbiamo rotto lui. Questo è quello che faremo, colpiremo qualcuno vicino a Kemal obbligandolo allo stesso tempo a stare a stretto contatto con me. Giusto Nene? O forse sei già passata dalla parte di Kemal?"

Mehmet fa una smorfia mentre Nene non risponde continuando ad osservare Selim.

Selim: "Mehmet, ma il problema è Kemal! Se non ci liberiamo di lui, allora i problemi saranno i nostri! Devi capirlo Mehmet! Se lo mettiamo fuori dai giochi, possiamo riprenderci ciò che stanno cercando di toglierci! Votiamo Kemal!"

Selim sembra parecchio agitato. Il fratello cerca di calmarlo.

Mehmet: "Stai tranquillo, non può andare peggio di così, non ti devi preoccupare. Tu segui i miei ordini e allora andrà tutto bene, non fare di testa tua... altrimenti rischiamo di essere ulteriormente divisi"

Selim fissa Mehmet stringendo i pugni e covando rabbia. Si gira verso il profeta del nTo.

Selim: "Andiamo Ediz."

Mehmet osserva il fratello che se ne va via arrabbiato sbattendo la porta dietro di lui. Nene Hatun raggiunge il più grande degli Arkin osservandolo. Mehmet, dopo aver scosso la testa, si avvicina all'orecchio della soldatessa prezzolata.

Mehmet: "Ora ti dirò il nome che dovrai votare"

CAMERA FADES


[align=center]Posted Image[/align]
Nel chiuso di una locker-room, Magnus Borg è intento a vedere e rivedere delle immagini sul monitor di un laptop. Si tratta di un incontro di wrestling... per la precisione le fasi finali dell'ultimo match disputato da Alpha Jack in WTF, un I Quit Match contro John Pranzo.

FREE-STYLER A SEGNO…. ALPHA JACK SCHIANTATO SUL DURO CEMENTO DELL’ENTRANCE STAGE!!!

Il referee si china verso Alpha Jack.

M: “Jack… do you wanna quit?”

AJ: “Anf… Anf…. Anf…”

M: “Do you wanna quit???”

AJ: “NOOOOOOOO!”

Jack urla, ma il suo è un urlo di dolore. Pranzo si china vicino a Jack. E sorride. Pranzo sorride… e strappa il microfono dalle mani dell’arbitro.

JP: “Sai… è esattamente quello che SPERAVO che tu dicessi…”

JOHN PRANZO RIALZA ALPHA JACK!
SE LO CARICA NUOVAMENTE SULLE SPALLE! NUOVA FREE-STYLER IN ARRIVO… NO, WAIT!

PRANZO HA MESSO JACK IN POSIZIONE DI REVERSE DEATH VALLEY… MA ANZICHE’ CONCLUDERE… SI AVVICINA…. VERSO IL BORDO DELLO STAGE!!!! PRANZO VUOLE SCHIANTARE ALPHA JACK GIU’ DALL’ENTRANCE STAGE CON LA FREE-STYLER!!!

Jack comincia a divincolarsi… ma John Pranzo non lo molla! Jack adesso… sta impazzendo di paura!!! Chiama il referee! Jack chiama il referee!!!

M: “Do you wanna quit?”

AJ: “I quit! I QUIT! I QUIIIT!”

OH MY GOD!! NON CI CREDO!!! JACK HA DICHIARATO LA PROPRIA RESA!!!
JOHN PRANZO HA VINTO IL MATCH!!! L’ARBITRO FA CENNO, SEPPUR DA LONTANO, DI FAR SUONARE LA RING-BELL… JOHN PRANZO HA VINTO!


Magnus insiste a riavviare la clip, scuotendo la testa.

MB: "Non ci credo."

Rewind. Restar. Just once again.

MB: "Non ci credo... che ho perso contro una simile fighetta! E' assurdo! 130 kg di steroidi e... guardatelo: frigna come una ragazzina. Ed io ho perso contro di lui."

Borg spegne il monitor.

MB: "OK Jack. Diciamo che l'altra volta ti è andata bene. Diciamo che non mi ero impegnato abbastanza. Non ti avevo... "studiato" abbastanza."

Borg si alza dalla panca.

MB: "By the way... adesso è diverso. Credo di averti studiato piuttosto approfonditamente. E credo di essere giunto ad una conclusione: è decisamente più facile SPEZZARTI che non PIEGARTI."

Magnus scrocchia le dita, quindi si avvia alla porta. La camera lo inquadra frontalmente.

MB: "Quindi... perchè schienarti? Ti farò urlare dal dolore Jackie e... oh, cazzo, quanto ti piacerà. Ami questo genere di cose, non è vero? Urlerai. E cederai."

Borg è ormai sull'uscio, l'inquadratura si è spostata alle sue spalle. Prima di andarsene, Magnus si gira verso la telecamera, con un sorriso ruffiano ed un'aria guascona.

MB: "Da quel che ho visto, cedere ti viene piuttosto facile, vero Stray Dog?"

Borg chiude la porta e con essa si chiude anche il collegamento. Linea alla regia.


[align=center]Posted Image[/align]
Frank: "E' tutto pronto per dare l'inizio a questa serata... Magnus Borg contro Alpha Jack! Si annuncia scoppiettante!"
Ian: "Non vedo l'ora che inizi!"
Frank: "Erano anni che non ti vedevo così intrigato da un match!"
Ian: "No intendo... prima iniziamo coi match, prima finisce lo show... alle 10 c'è Serbia - Spagna."
Frank: "Ma la Spagna non era stata eliminata?"
Ian: "GIA', VERO! AAHAHAHAHAHAHAHA”


Per fortuna di Ian Adams, l'entrata di Magnus Borg è una di quelle rapide, con lo svedese che corre a mille all'ora per la ramp e balza sul ring, con la sua theme che sfuma in quella di Alpha Jack... che arriva di gran carriera anche lui, ma passando per il pubblico e attaccando alle spalle Magnus!

DIN DIN DIN!!

I due wrestler si scambiano una serie di pugni e poi si chiudono in clinch, Borg interrompe subito, ma ne arriva subito un altro. Questa volta Jack costringe al paletto l’avversario, che di tutta risposta gli molla uno schiaffone!!!

Jack non pare averla presa molto bene… infatti gli molla un gancio pazzesco, seguito da una poderosa clothesline che lo manda a terra. Lo chiude quasi a segno una bella submission che prende gambe e schiena! Borg però due cose sulle submission le sa, e non ha problemi a raggiungere le corde costringendo Jack a mollare la presa.

Entrambi i lottatori sono ora in piedi sul quadrato. Il più lesto dei 2 è Borg, che con un dropkick colpisce l’avversario in pieno stomaco. Poi si rialza velocemente e lo a terra con un grande DDT!! Chiude il cagnaccio in una sorta di butterfly lock, Jack però, dopo poco, raggiunge le corde. Vediamo che Jack si rimette subito in piedi aiutandosi con le corde, e colpisce prima l’avversario con un pestone al ventre, e poi lo va a segno con un Inverted Atomic Drop. Vertical suplex a segno!! E ora un altro!!! E poi ancora un terzo!!!

Borg si rialza stordito, Alpha Jack ne approfitta e lo lancia verso il paletto, prende la rincorsa e va per uno splash… ma Borg si sposta! Brutta botta per Jack contro il turnbuckle. Borg ne approfitta subito per afferrargli la testa e picchiargliela contro il top turnbuckle, due, tre, quattro volte, Magnus vorrebbe continuare ma Jack si libera con delle gomitate... ma arriva la controrisposta dello svedese con uno splendido Bulldog!

Magnus attende che Alpha Jack si rialzi e lo invita a farsi avanti, Jack non se lo fa ripetere due volte, ma ancora una volta Borg è più lesto e si sposta prima!! Jack stava per colpirlo con un big boot e ora si ritrova con la gamba a cavallo delle corde! Borg allora sfrutta la situazione e spinge fuori dal quadrato l’avversario, Jack atterra malamente fuori dal ring, e Borg lo segue. Serie di stomp su Jack... che però risponde con un low blow! L'americano può rialzarsi e raccogliere una sedia... dritta sulla schiena del figlio di Jakob!

Ian: "Jack potrebbe usare meglio quella sedia e chiudere questo match, dai che manca poco alla palla a 2!"
Frank: "Pare ti abbia sentito!"
Ian: "Forse vuole andare anche lui a guardare la partita della Spagna!"
Frank: "Ma la Spa..."
Ian: "LO SO! LO SO! AHAHAHAHAHAH"


Alpha Jack lascia cadere la sedia a terra e rialza Borg, lo chiude in posizione di DDT... ma Borg si libera! Calcio all'addome, seguito da un'irish whip contro le transenne! Magnus si lancia contro l'americano... ma stavolta è Jack a spostarsi! Brutta botta contro le transenne di metallo per lo svedese... e subito Jack è su di lui, i due wrestler iniziano a scambiarsi colpi a ritmo furioso!

Ian: "Ci è mancato così poco... ora non mi resta che sperare in un intervento esterno per chiudere rapidamente questo match..."
Frank: "Dude, stai praticamente dando via il boo..."

MAX COUGAR! Max Cougar salta le transenne ed è alle spalle di Alpha Jack, armato di sedia!

WHACK!

Stende Jack con un colpo secco, Magnus Borg indietreggia perché neanche lui si era reso conto di quello che stava per accadere! Il figlio di Ice Cold guarda perplesso l'Astonisher che... gli porge la mano!

Magnus è indeciso sul da farsi... MA COUGAR NO, PERCHÉ PRIMA CHE POSSA DECIDERE, RIFILA UNA SEDIATA ANCHE A LUI!

Frank: "Io non sono sicuro di aver capito cosa stia succedendo..."
Ian: "Chissenefrega! Dai Max! Sono con te!"


Cougar ora prende entrambi i wrestler per i capelli e li fa rotolare sul ring, dove porta con sé la sedia, poi rialza Borg... e chiama la Another One Bites The Dust! Connessa sulla sedia!

Piovono boos sulla One Eyed Legend che ora lascia soddisfatto il ring... mentre Alpha Jack si riprende, confuso, e schiena Magnus!

1... 2... 3!

DIN DIN DIN!!!

Frank: "Alpha Jack ottiene la vittoria, ma neanche lui sembra convinto di quello che è appena accaduto!"
Ian: "L'importante è che Maxie ne sia soddisfatto!"

E infatti lo è, Cougar guarda il ring dallo stage con il suo sorrisone brevettato, mentre il ref si sincera delle condizioni di Magnus Borg, finito vittima dell'attacco dell'ex WFS Champion, quando tutti si aspettavano che fosse qui per intervenire contro Alpha Jack!

Alpha Jack def. Magnus Borg via Outside Interference in 7'36"

[align=center]Posted Image[/align]
Backstage del WFS Asylum. La telecamera inquadra Lilith e dietro di lei, immancabili, Raziel e Deamiel. Gli eXiled Souls sono pronti a registrare un promo.

L: "Non pensate che ci siamo dimenticati di voi... Ve lo confessiamo: siete sempre nei nostri pensieri e non c'è giorno che non pensiamo a voi due e a tutta la vostra cricca!"

R: "Soprattutto al modo più crudele di farvi soffrire da qui fino alla fine dei vostri giorni!"

L: "In realtà, c'è stato un momento in cui abbiamo provato pietà... Abbiamo provato pietà nel vedervi tendere la mano alla serpe che non ha mai smesso di cospirare contro di voi, anziché schiacciarla con tutta la forza che avevate in corpo..."

D: "Abbiamo provato pietà nel vedervi volare fino in Brasile per venire sconfitti da due patetici italiani con nomi post-fascisti adatti più a mostrarsi in un circo che non su un ring di wrestling..."

R: "Abbiamo provato pietà nel vedervi presi in giro da Aaron Lahart e Calvin Donovan... Sconfitti come due principianti!"

L: "Abbiamo provato pietà... Ci siamo detti: "E' questo il team leggendario che ha seminato il terrore nelle arene di tutto il mondo? Sono questi gli unici due lottatori che possono provare a porsi sul nostro stesso piano?"... Non volevamo crederci, abbiamo visto soltanto la pallida ombra di quelli che un tempo erano i Dev Adam!"

L: "E ci siamo chiesti se allora non fosse il caso di lasciar perdere tutto... Che senso ha infierire su un nemico già sconfitto? Che gloria c'è nel martoriare le spoglie da tempo prive di vita del tuo avversario?"

D: "Abbiamo pensato che sarebbe stato meglio dimenticare i Dev Adam e spostare le nostre mire altrove..."

R: "Ma poi ci siamo detti: NO. Perchè quando si tocca il fondo, si può sempre iniziare a raschiare."

L: "E ora che i Dev Adam sono sull'orlo del baratro, è il momento di colpire. Ora che pensano che peggio di così non possa andare è il momento di schiudere dinanzi a loro le porte dell'Inferno. Vi schiacceremo e non avrete alcuna possibilità di riprendervi... Di voi non rimarrà altro che il cattivo ricordo di un team tanto leggendario nella sua ascesa nell'Olimpo del wrestling quanto disgraziato nel suo fallimento!"

Il trio comincia a ridere sommessamente mentre le immagini vanno lentamente in dissolvenza.


[align=center]Posted Image[/align]
Melanie Iglesias è nel backstage è, assieme a lei, troviamo David Barriage. Il londinese è sorridente, cintura sulla spalla, pronto a rispondere alle domande dell'intervistatrice.

MI: "Buonasera David, anche questa sera non sei impegnato in alcun match ma, nonostante questo, sei comunque qui Manchester. Quali sono i tuoi programmi per la serata?"

DB: "Non c'è nessun programma, non ho nulla da fare qui stasera. Il motivo del mio essere qui è che io sono il campione Internet di questa federazione e un campione dovrebbe essere presente, SEMPRE!
Probabilmente siete ancora abituati ad avere un fantasma com Rorscharch come campione, un individuo che si palesava ad Uprising di rado e che ha contribuito al decadimento di questa cintura -Barriage si tocca la title belt sulla spalla- che, per fortuna, ora è attorno alla vita di un uomo decisamente migliore."

MI: "Mmm... quindi non hai del tutto seppellito l'ascia di guerra con Rorschach a quanto pare?"

DB: "Ti sbagli Melanie. Io l'ascia l'ho seppellita quando ho sconfitto Rorschach e ho vinto l'Internet Championship. Tra me e lui non c'è più nulla da dire, io l'ho sconfitto quando contava e questo è l'importante e quando Rorschach sconfiggerà Josh Blaze indovina che reclamerà il ruolo di number 1 contender? L'unico che puó vantarsi di averlo sconfitto quest'anno, non Hero, non Blaze ma il diamante della WFS: David Barriage!"

MI: "Quindi c'è il titolo mondiale WFS nel tuo radar? Non pensi che dovresti preoccuparti più di chi vuole toglierti il titolo Internet? Selim Arkin ad esempio?"

DB: "Il World Title è e deve essere l'obbiettivo di tutti i lottatori della WFS e, di conseguenza, anche il mio. Sono il campione Internet, peró, e questo vuol dire che anche se cercheró di far mio il titolo mondiale dovró comunque difendere questa cintura.
Ma sai una cosa Melanie? Se gli avversari sono al livello di Selim Arkin potrei affrontarne 100 tutti assieme ed uscirne comunque vincitore.
Selim Arkin non mi fa paura, puoi chiedere tutti i rematch che vuole, puó crogiolarsi per aver battuto Hero ma c'è una cosa che non puó fare ed è chiamarsi Internet Champion e finchè questa cintura sarà sulla mia spalla non c'è nessuna possibilità che Selim riesca a conquistarla!"

Barriage se ne va e Melanie restituisce la linea alla regia.


[align=center]Posted Image[/align]
Frank: “E’ arrivato il momento della Open Challenge valida per i titoli di coppia! Chi avrà il coraggio di sfidare Aaron Lahart e Calvin Donovan?”
Ian: “Beh, se dobbiamo metterla sul piano del coraggio potremmo andarci pure io e te a sfidarli quei due… Hai visto quanto hanno fatto schifo contro i Dev Adam?”


Ecco risuonare “Twisted Transistor” dei Korn che annuncia l’arrivo dei campioni di coppia! Buon riscontro da parte dell’Asylum per i due che raggiungono il ring con le cinture in spalla e si concedono qualche posa per i loro fan… E ora a chi tocca?

Frank: “Ian, mi hai convinto… Andiamo a suonargliele a quei due pagliaccetti!”
Ian: “Frank, ma dove cazzo vai??”


Frank non fa in tempo ad alzarsi… PERCHE’ RISUONA “CHARLIE BIG POTATO” DEGLI SKUNK ANANSIE!!! OH MY GOD!!! RED REVOLUTION RAVEN IS HERE!!! L’Asylum esplode in un boato per l’italiano che rimane sullo stage con un microfono in mano, salutando i suoi fan e attendendo che ritorni la calma.

RRR: “Sapete, non sono mai stato un estimatore delle nuove leve… Per quanto la mia fede politica mi imponga un indirizzo, come dire, progressista, sotto questo punto di vista sono uno piuttosto conservatore! E quando vedo un ragazzino imberbe presentarsi sul ring e dire di essere il migliore, non gli credo mai… E non basta una cintura alla vita per farmi cambiare idea! Non bastano due riconoscimenti ottenuti qua e là per farmi pensare che forse quel ragazzino ha ragione, che forse è davvero forte!”

RRR: “Lo sa bene Josh Blaze, il nostro World Champion! Non gli ho mai dato un soldo bucato e per guadagnarsi il mio rispetto mi ha dovuto sconfiggere insieme ad altri tre vecchi campioni assoluti della WFS! E ora io ve lo dico senza paura… Blaze è uno con le palle, Blaze è uno degno di tenere quella cintura in spalla… Blaze è uno che manterrà alto il nome della Whole Fuckin’ Show!”

Piccola pausa in cui il pubblico di Manchester urla cori in favore del WFS World Champion.

RRR: “Cosa che però non penso si possa dire anche di voi due! E’ inutile che vi nasconda la mia antipatia per Donovan… Non mi è mai andato giù il fatto che tu sia riuscito a sconfiggermi e non basterebbero altre mille volte in cui sono io a rompere giustamente il culo a te per farmi dimenticare quell’infame momento della mia carriera! Ma non sono qui per una banale antipatia sportiva… Se sono qui è perché voi due fate davvero schifo! A quanti altri match dovremo assistere come il vergognoso spettacolo che avete messo su coi turchi la scorsa settimana? Quante altre prove scialbe dovremo sopportare? Quante volte dovremo iniziare una puntata chiedendoci se stasera i WFS Tag Team Champions si decideranno a presentarsi per parlare su un ring o se rilasceranno un’intervista a Melanie Iglesias?”

RRR: “Beh, ve lo dico io… Questa è l’ultima volta! Perché il sogno dei This Team Could Have Died finisce stasera per mano del sottoscritto! Non avrete più un titolo di cui vantarvi coi vostri amichetti, non avrete più spazi per dimostrare la vostra totale incapacità… NOW IT’S OVER!”

Raven fa un passo verso il ring poi si ferma come se ci fosse qualcosa che non torna…

RRR: “Oh dimenticavo! Ovviamente non sono da solo… Ho portato un amico che sicuramente saprà darmi una mano…”

RISUONA “BRAINS” DI MARK TREMONTI!!! SIMON STEED FARA’ TEAM UP CON RED REVOLUTION RAVEN!!!

L'ex Stuntman esce dal backstage e si affianca a Red Revolution Raven, anche lui in tenuta da combattimento e microfono alla mano.

Steed: "Well... Che fate schifo l'ha già detto lui, vero?"

Il pubblico fa capire di sì, mentre Raven annuisce con la testa.

Steed: "Che non siete degni di portare un titolo della WFS anche?"

Nuovamente il sì in coro dell'Asylum in risposta alla domanda.

Steed: "Che siamo qui per prendervi a calci in culo così forte da non farvi più distinguere le chiappe dalla brandina del pronto soccorso su cui presto finirete?"

Ancora una volta i fans urlano affermativamente.

Steed: "In questo caso... Direi che abbiamo già detto tutto... It's Time To Fight... Madafakaaa"

Ed ecco che incitati dall'arena Raven e Steed si fiondano nel ring e sono subito botte da orbi con Lahart e Donovan! Donovan resiste bene contro RRR… Ma Lahart va in difficoltà col brawling di Steed che riesce a gettarlo fuori ring! Quindi gli uomini legali a iniziare saranno Red Revolution Raven e Calvin Donovan! Il match può cominciare!

DIN DIN DIN!!!

RRR e Donovan si girano brevemente attorno… E poi Clinch! NO! Calvin anticipa Raven con un Forearm Smash che lo fa barcollare all’indietro! Serie di altri colpi d’avambraccio al volto e poi Irish Whip alle corde! E Japanese Arm Drag sul ritorno! Raven si rialza subito, ma Calvin lo stende nuovamente con un Dropkick e poi prova il pin! 1…2NO! Che inizio da parte del campione di coppia che vuole subito farsi valere contro il suo avversario! Donovan risolleva subito Raven e lo lancia al suo angolo dove lo carica con un Running High Knee! Donovan vorrebbe dare il cambio a Lahart ma il wrestler in forze anche in GWF è ancora fuori ring e allora Donovan porta RRR a centro ring… Double Underhook Facebuster a segno! Donovan però non è soddisfatto e sale fin sulla terza corda… SENTON BOMB!!!

NO!!!

Il troppo stroppia e Raven si sposta all’ultimo istante facendo impattare malamente Donovan con la schiena contro il tappeto! OUCH! Raven lentamente si riporta in piedi e poi infierisce su Donovan con una serie di Stomp, quindi va a dare il cambio a Simon Steed! Lo Stuntman entra nel ring saltando oltre la terza corda e prende subito in consegna Calvin Donovan: serie di pugni al volto per stordirlo e Irish Whip alle corde… E Back Body Drop sul ritorno! Legdrop di Steed che ora prova il pin! 1…2…NO! Steed non demorde, solleva Donovan… #PONTIPLEX! A SEGNO!!! E c’è ancora il pin! 1…2…NO!!! Ancora nulla da fare, ma ora Steed decide di scendere dal ring per prendere qualche oggetto contundente! UNA SEDIA!

Steed lancia la sedia nel ring e fa per tornare anche lui all’interno del quadrato… Ma qualcuno lo afferra per un piede! E’ Lahart! Lahart strattona Steed e lo fa sbattere col mento contro l’apron! OUCH!

Frank: “Non vorranno mica fare come con i Dev Adam e vincere ancora per Count Out?”
Ian: “Se ci provano, è la volta buona che mi alzo e gliele do di santa ragione!”


Per sua fortuna, Lahart lancia Steed nel ring lasciandolo in balia di Calvin che si è ormai ripreso. Calvin solleva Steed e lo inizia a colpire con una sequenza di mosse MMA: Stepping Side Kick, Right Uppercut, Left Uppercut e Front Knee che manda Steed definitivamente a terra KO! E c’è di nuovo il pin! 1…2…NO!!! Calvin però stavolta può portare Steed al suo angolo dove dà il cambio a Lahart! La Luce del Pro-Wrestling entra finalmente nel ring e i due vanno a segno con la VERY VERY Basic Combo #2! Tentativo di pin! 1…2…NO!!! Lahart allora prende la sedia che ha lanciato Steed nel ring prima… Ma che fa?!? La apre! E ci fa sedere Steed! E ora inizia a colpirlo con una devastante sequenza di pugni al volto, quindi si dà lo slancio alle corde e con un Running Single Leg Dropkick manda Steed gambe all’aria con tutta la sedia! CHE COLPO!!!

Lahart vuole capitalizzare il momento positivo e risolleva l’avversario… E VA PER LA PAROXYSM! NO!!! Steed reversa in una Inverted DDT! Eccellente manovra dello Stuntman che ora risolleva Lahart… Back-Back Stabbin’ Bastard!!!! A segno!!! Steed porta quindi Lahart al suo angolo… E dà il cambio a Red Revolution Raven! L’italiano entra nel ring e insieme a Steed connette con un ottimo Double Brainbuster, quindi prova il pin! 1…2…NO!!! Lahart c’è! Ma Raven non molla e solleva subito il wrestler di Manchester per stenderlo con una Hangman’s Neckbreaker! OUCH!!! RRR solleva subito Lahart e inizia a riempirlo di pugni al volto facendolo indietreggiare fino alle corde… E con una Clothesline lo getta fuori ring! Ma non è finita qui perché RRR attende che Lahart si rialzi… E POI SI LANCIA SU DI LUI CON UNA SUICIDE DIVE!!! CHE COLPO!!!

Raven però non ha finito e va a tirare fuori da sotto il ring un tavolo che apre lì nella zona antistante l’apron! Ma arriva Calvin Donovan! Il campione di coppia colpisce RRR alle spalle e lo stende con un Bulldog! Ma ecco anche Steed! E’ lotta furibonda tra i due che però permette a Laharti di riprendersi e di tornare sul ring, seguito, dopo poco, da RRR! Lahart però ha recuperato prima dell’italiano e appena questi rientra nel quadrato lo inizia a colpire con una violenta serie di Stomp! Quindi risolleva Raven… OH MY!!! VUOLE PROVARE LA LIGHTBRINGER! NO!!! Raven si libera e colpisce Aaron con un Toe Kick! E Falling Neckbreaker a seguire!!! Lahart è a terra KO e RRR ne approfitta per salire sulla terza corda… HERE IT COMES!!! RIDE THE LIGHTNING!!!

A SEGNO!!!

C’è subito il pin!

1!!!
2!!!
3!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

Calvin si è accorto di tutto e ha colpito Steed con un Eye Poke per fiondarsi nel ring e spingere via Raven prima che l’arbitro contasse il 3 definitivo! Il match continua ma sia Raven che Steed, ora tornato nel ring, sono furiosi e infieriscono su Donovan a suon di pugni e calci! Ma non è finita qui perché ora Raven sale sulla terza corda e si fa aiutare da Steed a portare su anche Donovan… THAT’S UNBELIEVABLE!!! KEVIN STEEN RULEZ!!! DALLA TERZA CORDA!!! THROUGH HELL!!! I DUE ATTERRANO SUL TAVOLO APERTO IN PRECEDENZA DA RAVEN CHE VA IN MILLE PEZZI!!!

SCRAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAASH!!!

HOLY FUCKIN’ SHIT!!!
HOLY FUCKIN’ SHIT!!!
HOLY FUCKIN’ SHIT!!!

Frank: “Se non si è vendicato ora di Donovan, non so cosa altro possa fare Raven…”
Ian: “Secondo me è soddisfatto… Che dici troverà qualcosa di cui vendicarsi anche contro Lahart?”


Steed è tornato al suo angolo mentre lentamente RRR si riprende e torna nel ring dove va a prendere Lahart… Che lo anticipa con un Drop Toe Hold Takedown! E ora lo intrappola nella Border City Stretch! Si mette male per RRR che tuttavia non vuole assolutamente cedere… E alla fine è proprio Lahart che molla la presa! Ma Aaron vuole chiudere il match e porta Raven sulla terza corda… OH MY GOODNESS!!! VUOLE PROVARE LA KNEEL BEFORE ME!!! NO!!! Back Body Drop dalla terza corda di Raven che resta sul paletto… E STAVOLTA PUO’ FARLO!!!

RIDE THE LIGHTNING!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

AARON LAHART SI SPOSTA!!!

Brutto impatto per RRR e ora entrambi gli atleti sono a terra! L’arbitro inizia il conteggio del Doppio KO!

1!!!
2!!!
3!!!
4!!!
5!!!
6!!!
7!!!
8!!! SI STANNO RIALZANDO!!!
9!!!
10!!! NO!!! SONO IN PIEDI!!!

Raven può dare il cambio a Steed e Lahart… A NESSUNO!!! Donovan è ancora fuori ring dolorante per il colpo ricevuto! Lo Stuntman si lancia su Lahart e lo colpisce con alcuni pugni al volto, quindi carica una Clothesline… EVITATA!!! Lahart passa alle spalle di Steed e quando si gira… Toe Kick! E LIGHTBRINGER!!!

NO!!!

Steed scalcia e scivola alle spalle di Lahart… E CONNETTE CON LA NEED 4 STEED OUT OF NOWHERE!!! Ecco il pin!

1!!!
2!!!

DONOVAN DEVE INTERVENIRE!!! E’ ANCORA KO FUORI RING!!!

3!!! 3!!! 3!!!

Red Revolution Raven & Simon Steed def. This Team Could Have Died in 18’03” via Need 4 Steed and they are the NEW WFS Tag Team Champions

Frank: “Il coronamento di un sogno per Red Revolution Raven e Simon Steed che con questa vittoria entrano nella prestigiosa élite dei vincitori della Triple Crown in WFS!”
Ian: “In realtà mi dicono dalla regia che gli manca il titolo Internet e che quello X-Rated e FTR non contano un cazzo."
Frank: "Fottuta burocrazia... Allora coroneranno il loro sogno solo diventando Internet Champion completando il grande slam..."
Ian: "Difficile visto che solo Alejandro Hernandez ci è riuscito prima di loro... Ma forse dovremmo andare a dare un’occhiata a Calvin Donovan… Non si muove da lì da quello spot col tavolo…”
Frank: “Dici che si è infortunato?”
Ian: “Parrebbe di sì, gli EMT’s lo stanno portando via in barella…”
Frank: “Cavolo, mi dispiace…”
Ian: “Ma chi se ne frega, ci siamo levati un altro inutile dalle palle dopo Tommy Kent!”
Frank: “E se adesso fanno team Stevens e Lahart?”


[align=center]Posted Image[/align]
"Captain Straight Edge" risuona nell'arena, scatenando i fischi del pubblico di Manchester. E' la prima volta che vediamo Shane Hero sbucare dallo stage in abiti eleganti, tenendo per mano Zoey Di Maggio, posta a destra e anch'ella ben vestita. A sinistra, un passo indietro, The Narcissistic Cannibal guarda le spalle del lottatore di Chicago. Shane si guarda attorno con gli occhi semichiusi che dettano uno sguardo serio. I tre percorrono la rampa, mentre dei cartelli che domandano 'Why Hero Why?' vengono inquadrati più volte. Giunti vicino all'apron ring, Cannibal scatta in avanti salendoci, aprendo la prima e la seconda corda per agevolare Zoey. Hero invece sceglie di entrare dal lato destro del ring, non prima di essersi armato di un microfono.

SH: "E' tutto qui, vi sentirete soddisfatti dopo aver conosciuto il perché di quanto accaduto settimana scorsa?
In realtà è questo il problema di fondo, è questa la causa scatenante che mi ha portato a ridicolizzare una delle vostre leggende nel Main Event di settimana scorsa. Perché sono stufo di sentire sulle mie spalle una responsabilità che pesa come un macigno, l'obbligo di dover accontentare ogni singolo fan all'interno di questa arena, la responsabilità di far uscire tutti voi da questo edificio col sorriso stampato in volto. Eppure, nonostante ciò, c'è una persona che non riesce a sorridere.
Quella persona sono io."

Il wrestler alza i toni, riuscendo a tener la folla con le orecchie aperte.

SH: "Ogni venerdì io esco da questo edificio e, puntualmente, mi ritrovo ai cancelli sostenitori che mi chiedono autografi, fotografie, fregandosene altamente del mio stato. A voi non interessa se Shane Hero ha appena perso proseguendo nel suo pessimo momento, tutto ciò che vi interessa è la firma di colui che etichettate come idolo, andando egoisticamente a vantarvi del vostro trofeo piuttosto che riflettere su quanto siete schifosamente orrendi e quanto potreste risparmiare non presentandovi agli show WFS e iscrivendovi in palestra!"

Stavolta la folla becca il lottatore di Chicago con dei fischi. Hero mantiene un tono alto, senza però scomporsi.

SH: "Per quale motivo io, Shane Hero, dovrei perdere tempo con tutti voi e con i vostri capricci? Ecco il problema di fondo, voi non meritate il vero Shane Hero. Perché se credete che il lottatore presentatosi in questi ultimi mesi in questo ring, che ogni qual volta apriva bocca sembrava tener un discorso di ringraziamento per il Nobel per la pace, sia lo stesso lottatore che ha conquistato il titolo Fuck The Rules e il titolo Internet, lo stesso lottatore che è divenuto un must di questo business in un lasso di tempo brevissimo, siete fuori strada. Del tutto.
I'm better than this! Io sono superiore a queste menzogne che altri lottatori vi inculcano. Ho costruito la mia carriera senza mai mettere a dieta il mio ego e non inizierò proprio ora che sto per raggiungere il titolo massimo WFS."

SH: "Sono stufo del falso buonismo e di nascondervi la realtà dei fatti. Io so perché vi siete schierati dalla mia parte, l'ho sempre saputo. Voi avete urlato il mio nome per mesi rivedendo in me un modello, desiderando divenire come me. Ma nessuno sarà mai come Shane Hero, nessuno potrà mai imitarlo. E fareste bene a conviverci.
Il pubblico ottiene sempre ciò che vuole? No, non è questo il caso. Non stavolta, non quando si parla di Shane Hero."

Shane lascia sfogare la folla per una manciata di secondi.
Poi torna a parlare, stavolta con toni pacati.

SH: "Shane Hero è unico nel suo genere, è talmente unico che può fare ciò che preferisce.
Se Shane Hero desidera al suo fianco la donna tanto sexy quanto più dominante del pro-wrestling business, il suo desiderio diventa realtà.
Se Shane Hero vuole distruggere una leggenda della WFS, ridicolizzandola con l'aiuto di un cannibale narcisista, le sue intenzioni si concretizzano.
Shane Hero è fin troppo prezioso per questo business, qualsiasi federazione desidera averlo nel proprio Roster, qualsiasi fan presente ad un qualsiasi show di wrestling di una qualsiasi federazione lascia acceso nel proprio animo il desiderio, la speranza di veder arrivare a sorpresa il lottatore di Chicago.
Ma non sarà così, perché a differenza di uno stupido e patetico verme di fan, che non può ottenere sempre ciò che vuole, io sono Shane Hero."

Continuano i fischi. Il lottatore chiude gli occhi per una manciata di secondi.

SH: "E sapete cosa rappresento? L'ascesa. L'ascesa di questo business.
Per rendervi definitivamente chiaro questo concetto, ben presto io tornerò ad essere protagonista di questa federazione e mi prenderò quello che mi spetta da Anarchy, oramai. Io diverrò finalmente il WFS World Heavyweight Champion of the World, e quello sarà il momento più importante non solo della storia di questa federazione. Il momento in cui alzerò il titolo al cielo sarà riconosciuto come momento più importante della storia di questo business.
'Cause I'm Shane Hero and I'm the Rise of Professional Wrestling.
And the Rise starts now."

CAMERA FADES


[align=center]Posted Image[/align]
Diario di Rorschach.
Ad un passo dall'abisso.

Il tempo stringe.
Sospinta dalle vicende correlate l'Apocalisse è ad un passo. L'ultimo prima dello strapiombo.
Le mie ricerche finora sono state vane. L'Eroe di nome si è rivelato non esserlo di fatto. Il bimbo con la cintura minaccia di essere suo pari in quanto ad inadeguatezza al compito.
Una piccola speranza. Stanotte.
La Tempesta. Ormai temporale estivo. O pioggerella primaverile. Meglio.
Nell'ombra agisce. Ombra è diventato. Ombra di sè stesso.
Imborghesito ed imbolsito al culmine della scalata. Oltre solo il vuoto.
Un'ultima speranza questa notte. Ritrovarsi. Riscoprirsi l'eroe di un tempo. Tornare a valle. Unirsi alla battaglia finale.
Un'unica alternativa. La spinta definitiva per il grande salto verso l'oblio.
Passata la tempesta non sono previsti arcobaleni. Di fronte all'imminente fine del nostro mondo il bimbo cerca di fare amicizia. Scopre il fianco.
È piccolo. Magrolino. Cosa più grave, è debole.
Ricorda il nostro primo incontro. Pensai potesse essere l'eroe che cercavo. Sbagliavo.
Crescendo ha più volte dimostrato di non poter essere il paladino. Di non poter diventare il condottiero. Di non poter fermare l'apocalisse.
Eppure il dubbio rimane. Poche volte il mio istinto ha sbagliato. Devo metterlo alla prova. Spingerlo all'estremo. Portarlo con me nell'abisso. E solo allora capirò se è in grado di vedere. O se è un altro cieco in un mondo che finge di non vedere la sua fine.


[align=center]Posted Image[/align]
Le immagini ci riportano all'interno del WFS Asylum, sul ring ad attenderci ci sono l'intervistatrice Melanie Iglesias e Johnny Neri, il portavoce della FWF International Board di Sir Richard Philip Henry John Benson. In loro compagnia c'è un tavolino con sopra un'urna elettorale, o meglio una scatola di cartone con appiccicato sopra un adesivo del new Turkish order. Melanie prende la parola.

MI: “Buonasera a tutti. Sono qui in compagnia di Mr. Neri per quello che potrebbe essere uno dei momenti più eccitanti di questa nuova stagione. Qui tra un po' saliranno sul ring tutti i membri del new Turkish order per decidere democraticamente chi non merita di rimanere nella stable. A turno ognuno di loro salirà sul ring per depositare qui – indica l'urna – il suo voto. Una volta conclusa questa operazione, io e Mr. Neri effettueremo davanti a tutti voi lo scrutinio per sapere chi sarà lo sfortunato... quello che verrà dopo non lo sappiamo, di certo io e Mr. Neri andremo via per evitare di trovarci in qualche rissa!!!”

Gli inglesi si eccitano pensando ad una probabile orgia di violenza.

MI: “Ma non aspettiamo oltre... signore e signori il new Turkish order!!!”

Theme sparate alla cazzo di cane, il primo ad apparire è Mehmet Arkin seguito dal fratello Selim Arkin e da Ediz Gul, subito dietro di loro sparuti ci sono Nene Hatun e Ifrit the Giant, infine ecco arrivare Kemal, Mustafa, Ismail, Safiye e Hun Baldone. La band è al completo, ma soprattutto è sparito quel disgraziato di nTo Oldwacker, ufficialmente fuori dal gruppo.
Il drappello si dispone a bordo ring, Neri dice qualcosa ai turchi, ed è ancora Melanie a parlare.

MI: “Adesso inizierò a chiamarvi uno alla volta, salirete sul ring per lasciare il vostro voto. Ok? Bene... Mr. Neri... iniziamo!”

Le immagini sfumano nella pubblicità...



Si ritorna in trasmissione dopo i consigli per gli acquisti. Le operazioni di voto si sono concluse con Safiye, che rimane sul ring visto che Neri invita tutti i turchi a salire sopra. Melanie riprende a parlare.

MI: “Adesso io e Mr. Neri controlleremo i voti, voi ragazzi fate i bravi, eh?”

La scatola si apre, sul titantron appare una specie di lavagna virtuale per tenere il conto dei voti. Neri adesso prenderà i foglietti, li aprirà, mostrerà la scritta e Melanie leggerà il voto. Si comincia...

“SELIM ARKIN...”

“KEMAL...”

“SELIM ARKIN...”

“MEHMET ARKIN...”

“KEMAL...”

Volti tesi, volti freddi e faccia di cazzo.

“SELIM ARKIN”

“ISMAIL”

“SELIM ARKIN”

Si inizia a sentire una certa puzza.

“MEHMET ARKIN” ed infine....



“SELIM ARKIN”

Boato di stupore generale, 2 voti per Kemal, 2 voti per Mehmet Arkin e 5 voti per Selim Arkin... A maggioranza bulgara il più giovane degli Arkin è stato votato da mezza stable come indegno di essa. Sul ring cala l'atmosfera da “knives out”, Selim si trova allo stesso tempo isolato ma con le vie di fuga bloccate. Kemal prende la parola con calma dietro il tavolino abbandonato da Melanie e Johnny.

KM: “Bene... bene... bene... birader miei abbiamo dimostrato di non essere dei barbari. Sono orgoglioso di voi... - sorriso assassino – congratuliamoci tutti con il vincitore... questo risultato si ottiene solamente con l'impegno... tradire il proprio mentore, deludere i propri compagni... il proprio fratello... muovere per primo la mano contro un proprio alleato... ma soprattutto... spezzare il cuore di una ragazza...”

Il Crudele si sente in trappola, ma avanza verso il tavolo di Kemal. Selim guarda negli occhi il "dittatore" turco, meditando di sbattergli in faccia un #ioquitto.

SA: “Ci dovevi essere tu al mio posto, ma sono stato tradito da qualcuno. Non piangerò sul latte versato, questo è il destino che vuoi affidarmi. Questa è la fine di un lottatore che ti ha messo paura. Senti gli acciacchi? Gli anni pesano sulla tua schiena e non farai altro che diventare un pezzo di carne morta. Non ho mai tradito mio fratello, ma credo non ci voglia un genio per capire che stasera sono diventato il capro espiatorio per gli interessi di qualcuno.”

Della gente con la faccia da cazzo?

KM: “Mehmet, sei fiero del tuo fratellino?”

Mehmet risponde.

MA: “Le votazioni democratiche hanno smesso di avere un senso quando sono comparsi i franchi tiratori. Eppure bastava ascoltare la voce più saggia per capire cosa fare - Mehmet fa una smorfia di dispiacere e allarga le braccia - se questa è la democrazia voluta dal nuovo dittatore, non possiamo far altro che chinare il capo e accettare la decisione del popolo. Come se questo possa cambiare qualcosa.”

Selim avanza ancora verso il tavolo.

SA: “Mi spiace per Safiye, mi spiace per Ediz e in fin dei conti mi spiace per Baldone. Ma Kemal, non mi spiace per te...”

Kemal sembra ignorare.

KM: “Ifrit... Lui è un nemico.”

Una frazione di secondo... il gigante afferra il collo di Selim...

CHOKESLAM SUL TAVOLO!!!!

Il giovane Arkin è schiacciato tra i fogli che hanno segnato la sua fine. Ediz prova a correre in soccorso del suo (unico) amico ma Mustafa gli molla un calcio che gli fa cambiare i programmi per i prossimi 5 anni, Nene fissa il vuoto, Baldone abbraccia Safiye, Mehmet come in fila alla posta. Kemal stampa il suo piedone sul petto di Selim, ormai in balia del suo aguzzino come uno Stuart qualunque. Il Dev Adam allunga la mano verso Ismail che titubante gli consegna qualcosa... un piede di porco. Per chi lo avesse dimenticato lo stesso strumento fu usato per infortunare Kemal e Mustafa lo scorso anno.

KM: “E a me non spiace per te Selim.”

Kemal potrebbe far conoscere le gioie dell'ortopedia inglese a Selim da un momento all'altro, ma qualcuno si avventa sul Dev Adam... Safiye.
La Turkish Delight si proietta davanti all'uomo armato di piede di porco, faccia a faccia tra i due. La ragazza vuole fermare Kemal, che diciamoci la verità ci rimane un po' male, i due parlottano in turco. La rossa non intende desistere, anzi afferra il polso dell'iracondo turco, tutto per salvare uno stronzo come Selim, che oltre ad avere dubbi gusti sessuali ha spesso mancato di rispetto a Safiye.
Mehmet approfitta dello stallo per intervenire.

MA: “Kemal, la cosa non mi stupisce, nascondi la tua voglia di rivalsa, l'odio per gli Arkin dietro ad una votazione democratica ma in realtà la tua è solo vendetta personale. Patetico, ecco cosa sei, e patetiche sono queste modalità. Prima unisci il new Turkish order, poi - Mehmet fa un sorriso da stronzo - lo dividi nuovamente con un gesto condiviso solo da chi ora è il tuo nuovo galoppino. Guardati allo specchio Kemal... e non ti stupire se vedrai il tuo peggior nemico.”

KM: “Credi di avere i diritti d'autore sulle vendette personali e sull'essere patetico?”

Kemal passa sopra Selim ed avanza verso il fratello maggiore. Safiye prova a soccorrere per pietà islamica Selim, ma Ismail la blocca, mentre Mustafa e Ifrit infieriscono sull'ex-campione WTF Tag.

MA: “La gente che ora parteggia per te si aspettava un miglioramento delle cose... ed invece le stesse mie modalità, lo stesso mio comportamento. hai promesso, e promesso ancora, ti sei palesato come qualcosa migliore di me... ed invece sei l'altra faccia della stessa medaglia. Stai diventando una copia... eppure tutti ti conoscono come la mente strategica del new Turkish order... beh forse si sbagliano."

KM: “Sempre le stesse parole... birader. Pecco di fantasia? Bene... vuoi qualcosa di originale, di stupefacente?”

Kemal porge l'oggetto a Mehmet.

KM: “Non lo hai fatto con me, lo farai adesso... esegui il volere del new Turkish order... spezza una gamba a tuo fratello... ADESSO!”

Boato di sorpresa e terrore!!! Che viulenzaaaa! Kemal ha chiesto a Mehmet di rompere una gamba a Selim.

KM: “Conquistatore... non aver paura, avanti, diventa il più grande bastardo del business.”

MA: “Il volere del new Turkish order... O il volere di Kemal? Non importa, oramai il volere delle due cose è l'unico... un po' come quando era il mio di volere... se c'è da punire mio fratello... allora lo farò personalmente.”

Il pubblico non crede alle parole di Mehmet.

MA: “Ma... ma solo se riuscirà a dimostrare che non è un inutile peso per il new Turkish order. Abbiamo sempre punito i pesi inutili e non le semplici antipatie... e così faremo anche con Selim. Mio fratello avrà l'occasione di lottare e dimostrare che è un valore aggiunto per il nostro gruppo dimostrandosi più forte di tutto il roster WFS. Così Kemal sarai contento quando... il meno degno umilierà una federazione intera. In caso contrario... ci penserò io.”

Kemal quasi ride in faccia a Mehmet.

MA: “Kemal... Kemal... Kemal.... eppure mi sembra che anche tu abbia avuto una seconda possibilità. E questa possibilità te l'ha data il più grande bastardo di questo business... cosa sei tu? Peggiore di costui? Non credo. In caso di fallimento io me la vedrò con Selim... in caso contrario... allora forse ci sarà bisogno di una seconda votazione per eliminare un nuovo e stolto capo che non sa gestire un gruppo nuovamente unito.”

Mehmet osserva Kemal come se lo sfidasse con un sorriso di merda.

MA: “Kemal... è il tuo partner di Trios che te lo chiede.”

Altro sorriso beffardo di Mehmet. Il Dev Adam si volta, guarda Safiye tenuta stretta da Ismail. La ragazza fa un cenno con la testa... attesa....

Attesa...

KM: “Safiye, mi deludi... - allargando le braccia - Arkin... è il vostro giorno fortunato... forse.”

Gesto con la mano, la theme parte, l'nTo inizia ad abbandonare immediatamente il ring... lasciando Selim steso per terra.
Mehmet va per i fatti suoi... ha salvato le penne al fratello o no?

CAMERA FADES


[align=center]Posted Image[/align]
The Everlasting Gaze è la prima theme a suonare nell'Asylum, che prontamente scatta in piedi per l'arrivo di Nathan Storm! La leggenda WFS si fa strada verso il ring per poi togliersi gli occhiali da sole e salutare i suoi fans sul paletto, in attesa dell'avversario... Che non tarda e accompagnato da Mein Herz Brennt si presenta nell'arena tra le fiamme, accolto decisamente male dal pubblico dopo quanto fatto in occasione dell'ultimo Uprising.
Anche lui raggiunge il ring, i due si guardano per qualche secondo... E poi risuona Enemies Like This!!! Josh Blaze si presenta subito ad inizio match! Cammina lentamente verso il quadrato... E poi fa un giro intorno piazzandosi al fianco dei due commentatori!

Ian: "Wowowo amici! Abbiamo il piacere di avere il nostro World Champion al tavolo di commento per questo Main Event!"
Frank: "Ciao Josh! Tutto ok?"
Blaze: "Tutto ok, grazie Frank, ciao Ian, un saluto a tutti... Si parte?"


Si parte! Suona il gong e il referee dà inizio al match!

Con Rorschach che non sembra distratto dall'arrivo di Blaze e va subito all'attacco, serie di pugni a Nathan Storm, poi uno spintone che lo manda al paletto, serie di spallate e calci all'addome prima di prenderlo per un braccio... E lanciarlo dalla parte opposta del quadrato, rimbalzo contro il paletto per Storm... E Shoulder Block di Rorschach a centro ring!
Il Watchman non perde tempo a trastullarsi e riprende subito Storm da un braccio, lo rimette in piedi e poi chiude l'avversario in una Hammer Lock... Sfruttando così la posizione favorevole per un pugno alla nuca che fa barcollare in avanti Nathan Storm... E Rorschach dopo una breve rincorsa chiude la manovra con un One Hand Facecrusher!!!
L'Asylum urla per dare forza al suo beniamino e Rorschach incurante sistema i guanti per poi tornare all'attacco, stavolta prende Nathan Storm dai capelli e lo colpisce con un paio di testate, Irish Whip contro le corde, rimbalzo dell'atleta di Wigan e Bicycle Kick di Rorschach! NO! Finalmente Storm reagisce! Evita il calcio e blocca Rorschach alle spalle! School Boy!!!

One... Twno! Rorschach spinge via Storm all'1!

Nate però ora lo incalza con una serie di Stomp, Rorschach si gira su un fianco cercando di rialzarsi, ma Storm lo anticipa con un paio di calcioni alla schiena e poi con un Knee Stomp al fegato! L'atleta 'di casa' ora prova a fiaccare l'avversario, piazzandogli un ginocchio sulla schiena e chiudendolo in una Reverse Chin Lock!
Pochi secondi di sottomissione soltanto però, perchè Rorschach si rialza quasi immediatamente, Storm capisce di non poter tenere la presa ancora per molto e molla le braccia dell'avversario, il Watchman si gira per tornare alla carica, ma Storm non aspettava altro per connettere un Roundhouse Kick in pieno volto all'avversario!

Frank: "Ma parliamo di quanto accaduto allo scorso Uprising, come ti senti Josh?"
Blaze: "Sono abbastanza sorpreso e molto deluso Frank... Credevo Rorschach fosse diverso e di avere davanti un avversario leale... Mi sbagliavo."
Ian: "Fatemi capire una cosa, però... Visto che c'è lui questo match non lo asfaltiamo?"


Storm ora ha preso le redini della contesa, rialza il suo avversario e lo lancia al paletto, rincorsa dal centro del ring e Stinger Splash!!! A segno!!! NOOOO!!! Rorschach ha bloccato Storm dopo la mossa andata a segno e ora lo stringe nella sua Bear Hug!!! Sta rendendo Nate Human Been Juice! Storm cerca di allungare le braccia, ma è praticamente impossibile nella posizione in cui si trova... E quindi lascia perdere l'approccio della fuga e sfrutta la sua inferiore altezza e l'assenza di regole... Ginocchiata agli zebedei che fa piegare a terra il Watchman! Storm è libero come Amanda (both), prende la rincorsa contro le corde e va a segno con uno Shining Wizard!!! NOOOO!!! Rorschach lo blocca al volo nuovamente! E connette un Sambo Suplex!!! Stavolta è lui a provare il pin!!!

One... Two... Tno! Storm alza la spalla destra!

Rorschach si rialza, crediamo che sotto la maschera guardi Storto l'arbitro e dopo l'immancabile sistemata ai guanti rimette in piedi il nemico, rifila un paio di pugni al costato che fanno sputare l'aria dai polmoni a Nate e poi lo blocca in posizione di Double Underhook! Storm cerca di liberarsi, ma Rorschach lo scuote un po' a centro quadrato mettendogli in tensione gomiti e spalle, Nate è costretto ad arrendersi e subisce la Beautiful Butterflies!!! Rorschach spedisce Storm dalla parte opposta del quadrato con il suo Double Underhook Suplex e ora si avvicina al tavolo dei commentatori...

Un dito punta Storm e l'altro Josh Blaze al tavolo di commento indicandogli quale fine lo attende!
Il giovane campione osserva il futuro sfidante senza alzarsi in piedi.

Frank: "Come ci si sente ad essere minacciati da Rorschach? Fa paura come sembra?"
Blaze: "Paura no di certo Frank. Certo è enorme e potente, un avversario tosto per chiunque, ma paura mai."
Ian: "Ma scusate eh... Se volevate lavorare seriamente, non potevate mettere Josh al posto mio e mandarmi via mezz'ora prima così evitavo il traffico post Uprising e andavo subito a divertirmi?"


Dopo la minaccia a Blaze, Rorschach torna su Nathan Storm, lo solleva ancora una volta, un paio di Chop al petto e poi un Irish Whip, rimbalzo di Nate e.... Inkblot!!! NOOO!!! Storm spinge via il Watchman dal petto e connette un Missile Dropkick da altezza siderale grazie alla spinta dell'avversario! Colpo da maestro per Nathan Storm, che prende la rincorsa mentre il nemico si rialza, salta sulle corde per un Moonsault... Ma invece di stenderlo afferra Rorschach dal collo e gli piega la schiena... Per poi connettere un Inverted DDT!!! The Best Is Yet To Come a segno!!! C'è lo schienamento di Storm!

One... Two... Thno!!! Rorschach lo spinge via di nuovo!

Storm però non si dà per vinto, colpisce Rorschach con degli stomp e scivola sotto la corda più bassa, recupera una sedia e torna sul ring, armato per andare a caccia! Il Watchman nel frattempo si sta rialzando con l'aiuto delle corde, Storm si prepara all'attacco, Rorschach gli va incontro, Storm lancia in aria la sedia... E poi connette la Vanstorminator!!! Nathan Storm manda di nuovo al tappeto Rorschach e poi gli piazza una sedia sul petto, salto sulle corde e Spidersault!!! Connesso sulla sedia! Non potendo usare le sue mosse finali Storm improvvisa con l'utilizzo delle armi e ora riprova lo schienamento!!!

One... Two... Threenooo!!! Right Shoulder Up per Rorschach! Coito interrotto sul più bello!

Blaze: "Vedete... Rorschach è più grosso e sembra inarrestabile, ma alla fine la classe viene fuori per forza. Lo state vedendo stasera e sicuramente lo vedrete quando saremo contro per il mio titolo di World Champion."
Ian: "Avevi intenzione di commentare anche tutti i prossimi Main Event in attesa?"
Frank: "Ian........"
Ian: "Ok, ok, disdico il corso di zumba per il prossimo mese allora."
Blaze: "Fai zumba?"
Ian: "No, col cavolo! Sono solo iscritto al corso per vedere un po' di gnagna che balla!"


Ora però Storm deve chiedere la contesa, rimette in piedi Rorschach e lo spinge fino al paletto, una serie di calci e spallate per immobilizzare l'avversario e quindi lo solleva sulla corda più alta! Il momento è decisivo, Nathan Storm sale sulla seconda corda, si prepara per la Guinness Plunge... Ma Rorschach lo spinge giù dal paletto con forza! Storm torna alla carica... Ma si becca un colpo di stivale in fronte! L'atleta di Wigan indietreggia stordito e Rorschach scende dal paletto, la rincorsa e Bicycle Kick!!! Devastante!!!
Nate è stesso a terra distrutto e Rorschach lo trascina per un braccio fino ad arrivare vicino ad un paletto... Qui lo piazza sotto le gambe, lo solleva... E connette una Jacknife Powerbomb contro le protezioni!!! Altro colpo durissimo per Nathan Storm e ormai Rorschach ha preso il largo, solleva un'ultima volta l'avversario, l'ex
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Seifer
La "Concorrenza"
Considerazioni sparse:

- Credo che l'intervento di Cougar avrà un senso nelle settimane a venire, SPERO che non sia volto esclusivamente a continuare la faida con Jack visto che voglio sperare che ci siano piani anche per Magnus. Ad ogni modo peccato, perchè il finale è bruttino ma il match no.

- Non riesco a capire che strada si voglia prendere con Rorschach.

- Blaze meglio al commento che nei promo.

- Situazione tag-team: Vinci was right. Ad ogni modo, la scelta di RRR e Steed non mi dispiace. Il problema è: contro chi cazzo vanno? Sono praticamente morti tutti.

- Non me ne vogliate a male, le parti dell'nTo sono come sempre scritte bene, etc..etc... ma della sorte di Selim me ne frega relativamente poco.

- Ho faticato un po' a seguire il promo di Hero, un po' prolisso a stò giro. Più che altro, quello che dice "ora" ha un'importanza relativa, sono più curioso di capire cosa farà, contro chi andrà per un feud.
La vita è un varieté
e 'o cazz è cumm 'o rré
e io ca so' guaglione,
t'o ronco 'stu bastone sott' 'a luna
puttana comm'a ttè.

(O' tiempo se ne va - Squallor)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
- Forse sarebbe stato meglio andare online in orario in modo da non dover leggere questa roba: i TTHCD sono un team che dovrebbe fare della presenza fissa il loro punto di forza per come sono le loro caratteristiche ma se alla presenza eccessivamente discontinua aggiungiamo una qualità dei promo alquanto discutibile, il risultato finale risulta abbastanza deludente.

- Un Alpha Jack a tutto tondo molto interessante, bel discorso sboccato fino all'estremo ma molto "piacevole" da leggere. Molto bene.

- Segmento della parte "marcia" dell'nTo molto interessante: Selim in evidente stato d'ansia insieme al fidato Ediz, Mehmet calcolatore freddo e cinico fino all'estremo e Nene che ovviamente non gliene frega un cazzo finché viene pagata. Mai ritratto fu più perfetto.

- Non mi aspettavo un Magnus così determinato al punto di sembrare cattivo, pensavo che avrebbe affrontato la contesa contro Alpha Jack in maniera più "serena" e forse anche distaccata...

- Opening abbastanza standard e decisamente poco emozionante, se escludiamo il finale con lo strano intervento di Max Cougar che crea un bel po' di interrogativi non solo sul futuro dell'Astonishing One e di Jack ma anche dello stesso Magnus.

- Mio promo.

- Ottimo Barriage come sempre, segmento semplice ma scritto molto bene.

- Promo pre-match mio e del mah nigga, match mio. BITCHES.

- Hero torna heel e immediatamente ritorno un suo blindmark, gran promo soprattutto perchè mi sembra di avvertire qualche differenza col primo Hero straight edge che abbiamo visto qui in WFS: questa volta lo vedo più cinico e realista (e in virtù di questo se c'è una pecca nel promo è quella di esagerare nel tirare acqua al suo mulino sostenendo di aver umiliato RRR) e la cosa mi convince davvero tanto.

- Mi è piaciuto molto Rorscharch, mi piace la piega che sta prendendo la sua faida con Blaze è davvero notevole.

- Alla fine il povero Selim ci rimette in questa rivisitazione di "Parenti serpenti": bel segmento e sono curioso di vedere cosa fare il piccolo Arkin per dimostrare di essere un valido elemento anche senza una stable alle spalle.

- Bel Main Event, ben scritto e con un'ottima in ring action. Rorschach si dimostra uno da non prendere sotto gamba, come l'arte per Osvaldo Paniccia.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
DealsFor.me - The best sales, coupons, and discounts for you
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR