Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
Raven Project "R³volution #24" 28/06; 8th King of Rome MMXV - Round 1
Topic Started: Jun 28 2015, 21:05 (348 Views)
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
"Falling to Pieces" dei Faith No More risuona nella FWF Arena! PUZZLE E' QUI! L'atleta di Londra non è nuovo al pubblico R-Pro, essendo stato per 3 mesi campione 6-Man Tag Team insieme a Aenigma e Puma Kaiser IV, ma le recenti vicende del lottatore mascherato in 2FH l'hanno portato verso il lato oscuro e quindi i fan di Roma lo accolgono anche loro con fischi e insulti; Puzzle però non ci fa caso e, tenendo la cintura PWGP International sulla spalla e un microfono in mano, si avvia verso il ring e una volta al suo interno inizia a parlare.

P: "Come i vostri colleghi di Dublino non vi smentite affatto... L'ultima volta che sono stato qui ebbi premura di non presentarmi al vostro cospetto sapendo quale sarebbe stata la vostra patetica reazione. Per quale motivo dunque oggi sono qui? Sinceramente non saprei spiegarmelo nemmeno io... Curiosità, forse, voglia di capire se c'è la possibilità che qualcuno possa aprire gli occhi sulla realtà o se davvero per voi che state dall'altra parte delle transenne non c'è alcuna speranza, che siate di Roma o di Dublino..."

Piccola pausa.

P: "E finora devo purtroppo protendere verso la seconda opzione..."

I fischi e gli insulti all'inglese non accennano a diminuire, ma Puzzle continua a parlare.

P: "Ma non siete voi la mia preoccupazione principale. Ci sono questioni ben più importanti dei vostri umori altalenanti che occupano i miei pensieri e non parlo solo di ciò che succede in Fight For Honor... Vedete, io non conosco bene questa federazione, per alcuni mesi ne sono stato campione ma erano altri tempi e io ero un'altra persona incapace di comprendere appieno la realtà. Ma ora, qui, mi sembra di capire che ci sia qualcosa che non va assolutamente."

P: "Mi trovo a partecipare ad una nuova edizione del King of Rome, un torneo che dovrebbe essere prestigioso, un torneo che dovrebbe raccogliere il meglio dei lottatori attualmente in attività per decretare il loro re... Eppure a me sembra che qui sia raccolta semplicemente la peggior feccia di questa disciplina e che l'intero Raven Project non sia altro che una discarica a cielo aperto dove gettare via questi scarti..."

P: "Basti vedere i nomi degli altri partecipanti..."

Altra pausa di Puzzle.

P: "Shane Hero, l'uomo che non potendo raggiungere nessun risultato di livello da solo, ha preferito circondarsi di altri inetti come lui che potessero aiutarlo a raggiungere il suo scopo... Ha scelto di chiamare il suo gruppo RIOT, rivolta. Ma è forse possibile rivoltarsi contro l'ordine naturale delle cose? Shane Hero è un mediocre, e tale resterà anche con l'aiuto di Zoey Di Maggio e dei suoi Children..."

P: "Selim Arkin, che tanto disprezza Shane Hero ma non si rende conto di essergli uguale... Eterno incompiuto e schiavo di quel new Turkish order su cui crede di poter dettare legge..."

P: "Kenny Jones su cui ho già speso fin troppe parole nei giorni scorsi... Ma che ha dato comunque prova di non essere in grado di battermi neanche con un'interferenza esterna: su che basi si candida allora a diventare il nuovo Re di Roma?"

P: "Karl Barbarossa, la cui vera essenza è emersa già da tempo: guidato dall'egoismo e dall'invidia ha rinunciato a diventare l'eroe di cui aveva bisogno la Fight For Honor quando poteva essere ancora salvata solo per inseguire i suoi desideri di rivalsa contro di me... Desideri che sono stati puntualmente frustrati. E che lo saranno ancora se dovesse reincrociare il mio cammino..."

P: "Child of Havoc... Per certi versi molto simile a Karl Barbarossa! Anche lui ha rinunciato al suo onore, anche lui ha rinunciato alla morale retta che guidava le sue azioni per ottenere facili vittorie e glorie di poco conto. Anche lui verrà sconfitto se dovesse scontrarsi con me."

P: "Heinz Lieder e The Coon: un nazista e un obeso che pensa di essere un supereroe... Penserei di stare guardando un cartone animato se tutto non fosse così tristemente vero. Persone prive del senso del pudore, persone capaci di abbassarsi alle azioni più indegne e disdicevoli pur di ottenere un minimo di notorietà che non arriverà mai. Persone senza onore."

P: "Brad Romero... Un tempo era un pagliaccio, adesso seppur in modo diverso lo è ancora! Una vecchia gloria che non sa arrendersi all'incedere del tempo è quanto di peggiore si possa incontrare su un ring di wrestling. In questi casi l'azione più caritatevole da effettuare è quella di staccare la spina e porre fine così un'agonia tanto pietosa..."

P: "Black Dragon... Talmente valoroso da essere fuggito dalla sua federazione d'appartenenza portando con sè il suo titolo massimo. Talmente valoroso da difendere quello stesso titolo solo ed esclusivamente contro gli scarti degli scarti di ogni federazione... Chissà... Mi chiedo se abbia il coraggio di metterlo in palio contro qualcuno al suo livello... Mi chiedo se se abbia il coraggio di metterlo in palio... Contro di me."

P: "Alpha Jack... Ho avuto dei contatti con lui prima di diventare il leader del Project Lobotomy... I suoi discorsi avevano una coerenza inaspettata, una logica ferrea che non sembra appartenergli... Ma è il suo lato bestiale a prevalere. Sono i suoi desideri più perversi e malati ad avere la meglio. E se non riusciamo a governare in alcun modo le nostre passioni, allora siamo soltanto bestie da sopprimere..."

P: "E infine Aaron Lahart... L'ultimo re di Roma. L'esempio lampante di come si può gettare una carriera al vento: l'Honor Champion della GWF finito a esserne l'ultimo dei jobber, il campione indiscusso della ECF da cui poi è sparito senza dire nulla. C'è forse onore in questo?"

Ancora una pausa.

P: "Mi sono chiesto... Cosa ci faccio io qui in mezzo a questi individui? Qual è il mio ruolo? Sono forse uno di loro... O forse no? La risposta era chiara: io sono stato chiamato per fare pulizia! Affinché possa esserci un'élite del wrestling mondiale, è necessario che chi infanga questa disciplina venga eliminato e io sono l'unico che può eseguire una missione del genere..."

P: "E inizierò proprio da te, Aaron Lahart. Tu sarai il primo di questa breve lista, sarai il primo testimone che anche in R-Pro le cose cambieranno... La 2FH è destinata a morire, è vero, ma forse qui è possibile intervenire e rimuovere la cancrena prima che l'intero organismo ne sia corrotto."

P: "L'onore che non ho potuto ripristinare a Dublino risplenderà a Roma!"

Puzzle lascia cadere il microfono a terra e solo allora il pubblico romano ricomincia a fischiarlo e a insultarlo dopo il suo delirante discorso. Ma all'inglese questo non interessa più: riparte "Falling to Pieces" e il lottatore mascherato torna nel backstage.

CAMERA FADES

Posted Image

Posted Image

Linea al backstage. Davanti alla telecamera, con tutti e tre i titoli in suo possesso ossia i 2FH Deranged Heavyweight Title, l'R-Pro Cruiserweight e l'OBW I-Jr. Tag Team, c'è Selim Arkin! Il presente del pro-wrestling porta una maglietta del new Turkish order e pantaloni da combattimento. Dietro di lui, immancabili, Yusuf Oturk, Ediz Gul e Ifrit che lo stanno accompagnando nell'esperienza irlandese del giovane lottatore turco. Arkin prende subito la parola.

Selim: "Ho avuto l'occasione di riposarmi di recente. La pausa della 2FH è stata funzionale per ricaricare le batterie e, come avrete visto, ho comunque continuato a dominare in OBW quando gli Incubi sono stati spazzati via dall'ordine. Com'era quella frase? Il sonno della ragione produce mostri... evidentemente la ragione non si è mai addormentata in me. Questa sera, però, dovrò lottare contro un uomo che sembra essere dominato dall'irrazionalità. Solo un pazzo potrebbe andare in giro credendosi un supereroe e, peggio ancora, un procione. E come ben sapete egli lotta in una federazione che descrive perfettamente la sua inferiorità, una federazione adatta al suo infimo livello... la Playa."

Arkin sorride.

Selim: "Purtroppo per The Coon, il suo avversario sarò io. Ho conquistato passo per passo tutte le cinture che vedete sul mio corpo, ho lottato per riconquistare il mio posto all'interno del new Turkish order e ne sono diventato il lottatore di punta. La punta di un diamante estremamente prezioso e letale chiamato new Turkish order. Un veleno che si è inserito tra le vene di numerose federazioni e che le ha conquistate tutte. Abbiamo anche preso la vostra cara Roma qualche mese fa e l'abbiamo trasformata nel luogo del manifesto dominio del new Turkish order. Avete assistito alla nostra celebrazione e dovreste solo ringraziarci perché vi abbiamo portato lo show di wrestling migliore della storia, basato sulla stable più potente della storia. Abbiamo portato la WFS verso una morta lenta e dolorosa. Non abbiamo conquistato il corpo morto di Manchester perché la necrofilia non appartiene al nostro DNA. Il nostro DNA è fondato sulla vittoria."

Arkin fa una pausa.

Selim: "Due anni fa, alla prima edizione del King of Rome, mio fratello Mehmet venne eliminato da Red Revolution Raven, lo stesso lottatore che ultimamente a Manchester l'ha fermato un'altra volta. Pensate forse che io possa fermarmi davanti a lottatori di tale calibro? Pensate forse che dopo Nathan Storm e Aaron Lahart avrete un altro eroe a rappresentare Roma? Siete solo dei poveri illusi... L'nTo continuerà il suo processo di conquista e il sottoscritto verrà incoronato come ottavo re di Roma. Sapete, dall'alto le formiche sono tutte uguali. Dannose? Nemmeno. Un insetto inutile, un essere microscopico che viene facilmente ucciso sotto il peso di uno stivale. Dalla mia posizione vedo solo formiche. Vedo The Coon, Child of Havoc, Kenny Jones, Shane Hero, Karl Barbarossa, Lahart, Puzzle, Black Dragon, Romero, Lieder e Alpha Jack... alcuni lottatori li ho già sconfitti, altri hanno dimostrato molto meno rispetto a quanto io abbia fatto in pochi mesi della mia carriera. Dovrei avere paura? Io vedo solo formiche e quando siederò sul trono dell'ottavo re di Roma, mi toccherà vederne ancora di più."

Altra pausa.

Selim: "E allora dovrò alzare lo stivale, rimettere l'ordine al centro di tutto e schiacciarle tutte. A partire da The Coon, supereroe dei poveri per metà uomo-procione e, per l'altra metà, un assoluto perdente. Proverei a mettermi nei suoi panni ma anche ipoteticamente vorrei evitare di coprirmi di ridicolo. Una cosa è certa: pensate alla paura che sta provando The Coon in questo momento, pensate a cosa voglia dire, per un uomo, sapere di dover salire sullo stesso ring con Selim Arkin. Paura, rabbia e odio... No, l'UnStable è morta ma i sentimenti provocati nel cuore di ogni uomo da parte del new Turkish order sono sempre gli stessi."

Pausa.

Selim: "Ah, a quanto pare per qualcuno io non devo più ripetere una certa cosa. 'Selim Arkin non ne ha bisogno', ecco cos'hanno detto. Probabilmente hanno ragione, ma in ogni caso..."

Arkin scompare dall'inquadratura. Ediz si avvicina alla telecamera.

Ediz: "JUST ORDER!"

Camera Fades.

Posted Image

Tana del Procione - A poche ore dal suo debutto in R-Pro

Gli ultimi giorni faccio fatica a ricordarli.

Ho cambiato bus a Milano e poi fuori città per tutta l'Italia. Mi sono tenuto lontano dalle tratte più note. Non ho voluto prendere treni diretti. Ho cercato di mescolarmi. Di perdermi. La distanza era la mia unica salvezza. Sono riuscito a scappare da Las Vegas per miracolo. Quel Pelham, quei nazisti, quei fascisti, quei fondamentalisti americani in questo periodo me ne hanno date per bene...

Ho cercato di concentrarmi su questa città... Pizza, vino, risate... Tutto tranne il dolore che provo nella mia testa...

Stavo perdendo le speranze, dovevo cercare aiuto... Anche se significava espormi. Gli uomini che ho trovato in questa Coon Caverna provvisoria sapevamo dove indirizzare lo Yankee mascherato... Questo piccolo uomo di colore, un immigrato come tanti c'è ne sono a Roma, barbetta incolta e un leggero pizzetto. Potevo sentirlo mentre con le sue parole tentava di chiudere le mie ferite. Il dolore mi impediva di dormire la notte anche dopo essermi riempito di antidolorifici trovati nell'oscurità delle strade della Città del Vizio. Ne ho prese così tante per dormire che un uomo normale sarebbe andato in coma. Io, già tanto se riuscivo a schiacciare un sonnellino pomeridiano.

Fermò questo dolore. Per il momento ero ancora vivo. --

- Bella Crux, il coglione è qui -

Mi avevano venduto i ragazzi del vicolo a qualcuno a cui i supereroi non stanno certo molto simpatici.

- Sbrigateve, prima che se sveja! -

Sapevo che valevo più da vivo che da morto.

- Piotta è roba coatta, Supercafoooneeee... Movi la mano de qua e de la, supercafone eccolo qua... qua... Qua... -

Il dolore lo potevo gestire, il cantare di questo Coatto no. Avevo bisogno di altre droghe. Una di quelle che mi spedisse all'inferno prima del prossimo ritornello.

Mi spogliarono, mi tolsero il costume. Qualcuno chiese se poteva "tenere sta roba". Mentre qualcun'altro accettò il prezzo che il mio venditore aveva posto sulla mia testa. Mi stavano trasferendo dal compratore.

- Benvenuto a Roma, Frate'... E quindi sei te er Frocione! Ve l'avevo detto che senza er costume non valeva un cazzo, non c'è nulla di Super in questo ciccione di merda! Potrà esse stato anche il campione assoluto de La Playa per un anno in passato, ma ora è ridotto in ... -

Con tanto di manette riuscìì ad alzarmi ed a caricare questo nanetto col baffetto con una Spear da spezzargli il fiato... Ma la mia azione di ribellione durò poco più di 10 secondi. Fui soverchiato da altri 4 uomini. Mi appesero dalle mani in un magazzino. Si divertivano con un idrante a gelare la mia pelle come la scena in Rambo Uno. E nel frattempo mi registravano, perché il nanetto bastardo voleva far sapere a tutti che aveva rapito Il Procione.

- The Coon, un uomo grande e grosso come te... Mi sorprende che ti sei fatto fregà come un cojone. C'è molta gente a cui stai sul cazzo per quello che sei annato a di in giro a La Playa. A Las Vegas ti cercavano tutti ma tu sei sparito... -

Fascisti... Quel che era solo un piccolo gruppo di idioti a Las Vegas, qui in Italia sono tanti e ben organizzati. Mi hanno trovato... O forse sono io che ho trovato loro...

Mi colpisce con un bastone. E sa dove colpirmi. Sa come farmi soffrire senza rompermi le ossa. E si diverte. Ride. E maledice il fatto di non potermi uccidere. Il nanetto baffetto mi ha venduto ad un miglior offerente. Dice che si è scatenata un asta per il mio corpo. Ogni fazione fascista in Europa mi vuole.

Si congratula con me per la mia resistenza al dolore. In realtà vorrei piangere, ora, davanti a tutti... Ma non posso, mi stanno riprendendo ancora con la telecamera. Devo essere forte. Mi mordo le labbra così da scaricare il mio dolore in un unico punto...

Sul mio petto disegnano un procione ma sembra più un volto di un alieno. Non sono granché con la bomboletta, ma sanno picchiare. Riesco a strappargli un pezzo di un orecchio al malcapitato che si avvicina troppo e poi svengo.

Mi ritrovo in una cella, umida e buia. Ho fame. Ho sempre fame. Il mio stomaco inizia a brontolare creando un forte eco lungo il corridoio di cui non vedo la fine. Ma richiama l'attenzione di un uomo. Un fascista... Ma ha un mazzo di chiavi ed è un mio fan. Gli autografo le tette pelose. Mi libera dalle manette, mi apre la porta della gabbia e mi dice che la strada è libera... Devo seguire la scale e avrò salva la vita... Ma che vita è senza aver riempito lo stomaco?

DANNATA BULIMIA!
Il mio SUPER OLFATTO mi indica la cucina...

Cibo, cibo, cibo, cibo...
Mangio, mangio, mangio, mangio

Mi scoprono. Come un Procione riesco a sgattaiolare verso un'uscita d'emergenza mentre qualcuno cerca di rincorrermi. E mi ritrovo in una stanza, ci sono i miei vestiti... I miei artigli... Ma manca la mia maschera.

Non ci metto nulla a metterli KO, a sfigurarli. Ricorderanno per sempre la furia del Procione.

Con lo stomaco pieno riesco a correre più veloce. Ho riacquisito le energie necessarie per poter fuggire da questo posto e smaltire le droghe in circolo.

Vedo la luce del Sole, un paio di uomini mi accerchiano, ma non hanno capito che questa volta non hanno scampo. Ne butto giù uno mentre altri provano a picchiarmi con degli oggetti improvvisati. Non servono a molto, il mio SUPER GRASSO mi protegge dai danni da urto, mi rigiro, ne faccio girare uno di 360 gradi con la mia potentissima Coonsline! E poi Coonslam al più gracile del gruppo ed infine ecco il nanetto... Accanto a lui un tipo enorme, pieno di tatuaggi... Dovrebbe farmi paura... Ed invece mi fa rabbia... Perché indossa la mia maschera... E Coonbuster in arrivo per lui! Gli strappo di dosso la mia maschera... E' sudata e puzza di tonno in scatola. La indosso. Ma il nanetto ne approfitta per scappare...

E' veloce, gli corro dietro ma mi ha distanziato troppo... Ma non è detta l'ultima parola. Scende la collinetta per portarsi su strada... Io, con la mia SUPER AGILITA', decido di sfruttare gli artigli per arrampicarmi su un grande albero che spunta giù lungo il dirupo... Lui non mi vede... Si ferma in mezzo alla strada, cerca di fermare le macchine in corsa per poter fuggire via... Ma niente e nessuno potrà salvarlo ora... IL VOLO EROICO DEL PROCIONE... DA 10 METRI DI ALTEZZA...

Paglia... Fieno... Maiali... Cado sul morbido.

Mi rendo conto di esser caduto all'interno di un camion...
E quel camion...
Ha appena investito il nanetto...
Lascio sciee di sangue dietro di me...

[...]

Torno nella mia Coon Caverna. La cintura di Warrior King è ancora li. Che mi aspetta.
Così come domani mi spetterà una grande giornata. Perché il Warrior King non si ferma mai. Di fronte a nulla. Mi faccio una doccia e sono pronto per uscire. Ho ancora fame. Non ho sonno. Ho dormito tanto nelle ultime 24 ore. Così decido di scendere nella Hall e chiedere a qualcuno...

- Scusate, sapete dove posso andare a mangiare qualcosa di buono e caratteristico in questa zona? -

- Si, certo... C'è un osteria molto piccola a 100 metri da qui, giri a destra, si troverà in un vicolo povero e buio, una strada senza uscita, piena di spacciatori e gente poco per bene... La noterà subito perché di solito piove sempre lungo quella stradina, ci sono corvi, alberi spogli e gatti randagi... -

...
...
...

Si ricomincia...

Ma questa sera ci sarò, la doppia vita del super eroe e del wrestler è dura. E solo uomini duri possono sopportarla! E questa sera vincerò il torneo e tornerò a casa con un titolo in più e una grandiosa storia da raccontare...

Posted Image

1st Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Round 1/2FH Deranged Heavyweight Title:
Selim Arkin © vs. The Coon


I due contendenti si avvicinano e vanno con un clinch. Coon vince la presa, portando Selim in una Headlock. Riesce a divincolarsi e a prendere l'avversario da dietro, prova un sollevamento, ma Coon riesce ad andare con un Hip Toss. Selim si rialza, corre verso l'avversario, ma Coon riesce a ribaltare la situazione con un Back Body Drop!

Selim è all'angolo, Coon si avvicina, ma l'avversario riesce a scansarsi e va con un German Suplex. Coon si rialza e Selim va subito con una Snap DDT, poi rialza l'avversario, che però reagisce con pugno, prova un Suplex, ma Selim riesce a evitarlo e va con una SPINEBUSTER! PIN!!

Uno!

Due!

Solo conto di due! Selim rialza l'avversario, prova una Body Slam, ma non riesca a sollevarlo, e Coon riesce a ribaltare la situazione e ad andare lui con una Bodyslam! Selim si rialza e Coon lo colpisce con uno Sitout Full Nelson Atomic Drop da dietro. Selim allora chiude l'avversario in una Sleeper Hold, ma Selim dopo poco riesce a liberarsi con una Jawbreaker e ad andare lui con una Sleeper Hold!

Coon dopo pochi secondi riesce a liberarsi e colpisce l'avversario con un European Uppercut, va con Irish Whip, ma Selim riesce a ribaltare la situazione, ed ecco Coon che rimbalza sulle corde, prova un Big Boot, evitato Selim, che prova un'altra Spinebuster...EVITATA! SPEAR DI COON!

Uno!

Due!

And SELIM kicks out! Coon allora prende la rincorsa, e va con un Big Boot mentre Selim si rialza. Decide di andare con uno Flying Elbow Smash dal paletto, ma Selim si toglie, e quando si rialza riesce ad andare con uno Superkick, no! Coon para il calcio, e prova lui un Big Boot, parato da Selim che fa un altro Superkick che viene parato da Coon, che riesce ad andare a segno stavolta...BIG BOOOT!!

Prende la rincorsa per la spear, ma Selim si scansa e lo colpisce con una Snap DDT. ALLORA SELIM RIALZA ANCORA UNA VOLTA L'AVVERSARIO, CRUSADER KILLER! CRUCIFIX DRIVER MESSA A SEGNO DA PARTE DI SELIM! CONTEGGIO DELL'ARBITRO!

Uno!

Due!

Tre!

NOOOO! COON KICKS OUT!! Selim allora rialza l'avversario, prova a chiuderlo nella Crossface! Ma Coon riesce a ribaltare il tutto con una DDT. Allora rialza Selim e va con una Turnbuckle Powerbomb e poi colpisce Selim con dei calci. Selim riesce a rialzarsi, e riesce a colpire l'avversario con un Enzeguiri Kick!

Selim allora tenta una Tiger Bomb, con pin...Uno...Due...Nullo! Ottiene solo un conto di due. Riprova la Crossface...STAVOLTA LA APPLICA! RIESCE AD APPLICARLA! Coon si smuove per non cedere, ma è lontano dalle corde e il campione potrebbe riconfermarsi! Coon striscia disperato, Selim sembra perdere terreno...

TOCCA LA CORDA!

COON HA TOCCATO LA CORDA!

Selim prova a riportarlo a centro ring ma Coon si divincola, rialzandosi velocemente...CALCIO AL BUSTO DI COON E COONDRIVER! METTE A SEGNO LA SUA PILEDRIVER! SELIM E' VITTIMA DELLA FINISHER, COON POTREBBE AVER VINTO IL TITOLO 2FH!!!

UNO!

DUE!

TRE!!!

NO! SELIM KICKS OOUUUUUT!!! Coon è disperato, mette le mani al volto e non ci vuole credere! Il lottatore però non demorde, va a rialzare nuovamente l'avversario e lo posiziona al cento ring...ROLLING ELBOW DI SELIM! Coon pare stordito e rimbalza contro le corde. SELIM SE LO CARICA E CAPPADOCIA DRIVEEEER!!!

COON E' AL TAPPETO! Selim immediatamente si precipita verso la terza corda...

1517!!! CORKSCREW SHOOTING STAR PRESS!!!

UNO!!!

DUE!!!

TRE!!!

Selim Arkin b. The Coon (10:11) con la 1517 e mantiene il titolo.

Posted Image

Siamo negli spogliatoi dell'arena, dove è presente Kenny Jones.

KJ: "Mi ricordo quando sono stato qui in R-Pro, e non sono riuscito mai ad ottenere quello che ho desiderato. Oggi, però, ho un'opportunità troppo ghiotta da lasciarmela sfuggire, non posso non cercare di conquistare quel titolo... come non posso accettare che sia un individuo come Child Of Havoc a mantenerlo. Sinceramente, un membro di una sorta di setta, un pazzo, un amante della devastazione può essere un miglior campione di me, può donare tanto pregio e importanza al titolo EWW? Non credo proprio. Se Child Of Havoc mantenesse la cintura continuerebbe l'anarchia, e non ci sarebbe spazio per la vera meritocrazia."

KJ: "Ma non posso non scordare che anche il contrario dell'anarchia, l'ordine, è ormai un termina contaminato dall' nTo, che domina in maniera barbarica questa federazione, e gran parte del mondo del wrestling... nel mio piccolo, noi della 2FH, di Pipebomb, siamo sempre riusciti a mantenere i nostri confini e a mandare via l'invasione turca, cosa che a Rampage non è successa. Io, però, non cerco né ordine, né tantomeno l'anarchia. Ognuno può essere libero di fare quello che vuole, però nel caso io conquistassi una cintura, vincessi un match, mettessi KO un avversario impostore il valore della federazione diventa meno corrotto, si appura, a differenza di quello che dice un ex 6man tag team champion."

KJ: "Non sono un' ipocrita, non vi infarcisco di false speranze, a me importa del pubblico e cerco di fargli godere uno spettacolo più divertente e meno sporcato da stables che millantano falsi ideali. Io non sono come i Children, io sono puro e negro. Questi bambini cercano di fare una rivolta, ma il vero problema è che non sanno come farla. Anche io ho partecipato ad una rivolta, ma avevo un obiettivo ben preciso e che distruggeva la mia federazione. Voi, Children? Avete un obiettivo vero da distruggere o volete solo pestare qualche wrestler malcapitato? Io non sono come Jamal, gli voglio bene, per carità, ma so bene che è uno sprovveduto, uno che vive per guadagnare, che potrebbe uccidermi per 500 dollari. Io credo nei miei ideali e sono pronto a farli valere, cercando di sotterrare tutte le cazzate che vi propinano. E oggi ci sarà il primo passo, quando andrò contro quella setta di persone psicologicamente distrutte."

KJ: "Questo è il primo passo, infatti voglio, anzi, devo effettuare anche il secondo e il terzo se voglio vincere il torneo. Ci sono lottatori che non meritano di stare nella R-Pro, ma al momento il mio obiettivo è un altro. La mia filosofia di vita è quella che permette di riuscire, passo dopo passo, ad ottenere qualcosa di immenso, e non importa quante sconfitte riceverò, perché quello che non mi uccide mi rende più forte. Non voglio cambiare il mondo, ma mi importa delle federazioni in cui lotto: sono ormai troppo sporco, o non sono ancora pronto per diventare l'eroe che serve per salvare 2FH, EWW e R-Pro, però posso essere un Problem Solver. E allora, oggi, THE NIGGEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEST MAN IN ALL WRESTLING INDUSTRY cercherà di risolvere questo lurido problema. Ci rivediamo fra qualche mese, Roma."

Kenny abbandona il camerino con il suo ring attire: il suo match è prossimo.

Posted Image

Sta nell'ultima fila, proprio sul bordo. Vestito completamente in nero, con tanto di occhiali da sole, prova a confondersi tra la folla. Con scarso successo. L'organo rimbomba nel sacro edificio mentre gli uscenti, conclusasi oramai la cerimonia, l'osservano prima di andare in pace definitivamente.

Si alza, avvicinandosi lentamente verso l'altare.
Leggero è il suo inchino, così com'è accennata la sua smorfia in volto. Un sorrisetto.

"La messa è finita, figliolo."

Alla sua destra un prete sta in disparte, ad osservarlo per tutto il tempo.
Child of Havoc non l'ha minimamente visto, si rialza ricomponendosi in fretta, per poi accennare un sorrisetto verso quell'uomo.

H: "Erano tanti anni che non entravo qui dentro."

Il prete continua ad osservarlo.

"Vuoi confessarti, per caso?"

Scuote il capo.

H: "No. A dire il vero credo di non credere più in certe superstizioni, come io le definisco. Ultimamente nel mio viaggiare il mondo, allontanandomi da questa realtà che è Dublino, ho fatto tante scoperte. Sia di me stesso sia di ciò che mi sta attorno. Ho capito di essere un uomo incline alla scienza, un uomo che non crede ad una superiorità mistica quanto più alla superiorità di un uomo su altri uomini. Non me ne voglia, padre, ma la chiesa proprio non fa per me."

Il prete non desiste.

"L'uomo non è Dio, non è un essere perfetto. Egli può sbagliare, può perdersi durante il suo tragitto...Ciò che conta è tornare sui propri passi e rimediare agli errori commessi. E se tu uomo della scienza sei tornato nella Cattedrale di San Patrizio, significa che hai compreso i tuoi errori."

Altro sorriso del leader dei Children.

H: "Padre, anche lei è un uomo ed è per tale motivo che sta commettendo un madornale errore. Io sono qui solo perché sin da quando ero un piccoletto privo di qualsiasi aspirazione all'infuori del massimo voto a scuola ho abituato la mia mente a lasciarsi andare ai pensieri migliori in questa cattedrale. Chiudendo i miei occhi, qui ho sempre trovato la pace necessaria per trovare una soluzione, per raggiungere i miei obiettivi."

Ecco, l'ha riconosciuto.
Il prete annuisce, abbassando lo sguardo. Non lo vedeva da tempo ed ora è felice.

"Tua madre ti ha abituato bene."

H: "Mia madre mi ha abituato ad essere un fallito, incapace di capire cos'è meglio per raggiungere il successo."

Schiaffeggia i lati dell'impermeabile, sfoggiando alla vita il titolo EWW.

H: "Se stessi ancora seguendo i dogmi di mia madre e della sua stupida religione io a quest'ora non indosserei questa corona, non sarei qui dentro a contemplare i possibili modi in cui metterò le mani addosso a quel rozzo negro di Kenny Jones, privandolo della sua dignità. Egli farà ritorno proprio in questa città per starsene nella sua squallida e inutile Fight For Honor mentre io dominerò non soltanto la OBW, ma l'intero universo di questo business. Con l'educazione datami da mia madre...Io non sarei l'Imperatore del Caos."

Sguardo confuso del povero vecchio, incapace di comprendere quelle parole.
Scuote semplicemente il capo.

"Dio perdona, è capace di perdonare chiunque nonostante mille e mille sbagli.
Spero tu possa trovare nuovamente la retta via, figliolo."

Se la ride beffardo, togliendosi gli occhiali da sole e fissando per la prima volta il prete negli occhi.

H: "Forse ha ragione, padre. Forse Dio dovrà perdonare qualcuno, dopo che avrò affrontato una povera anima, messa a nudo della propria mediocrità e distrutto fisicamente a tal punto che non potrà mai più mettere piede in un ring di wrestling. Forse dovrà perdonare qualcuno perché esattamente come il diavolo suscita il terrore di tutti voi credenti, io diverrò una minaccia senza eguali per tutti coloro che oseranno farsi avanti per questo pezzo d'oro."

Volta le spalle.

H: "Spero solo che Dio sia in grado di perdonare se stesso per non essere al livello di un mero uomo."

S'incammina. Sicuro. Deciso. Oramai è giunto all'arco d'entrata, lontano dal suo interlocutore.
Ma il prete non riesce a restare in silenzio.

Quel nome non riesce a starsene in gola.

"Damien..."

La sua voce rimbomba nella cattedrale fino a giungere ad Havoc.
Quest'ultimo non si scompone.

H: "Damien è morto sepolto dal Caos. E ben presto lo sarà chiunque.
You were warned."

CAMERA FADES

Posted Image

Siamo giunti al secondo match della serata che vedrà opposti l'EWW Champion Child of Havoc, dell'OBW, e il suo sfidante Kenny Jones, della 2FH. Il titolo EWW è in palio, oltre alla possibilità di giungere in semifinale. Child of Havoc ha uno stile di lotta da cruiserweight, più brawler, invece, Jones.

2nd Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Round 1/EWW Title:
Child of Havoc © vs. Kenny Jones


E al momento del suono della campana, la sfida inizia. Child of Havoc inizia subito in velocità colpendo il suo avversario con alcuni calci alle leve basse, manovra che viene completata da uno spettacolare Crossbody in corsa! E già c’è il primo schienamento: 1…2…no. Quindi Child of Havoc, sempre mantenendo alto il ritmo di questo inizio match, prende la rincorsa, si aggrappa alle corde… Lionsault! E secondo schienamento: 1…2…no! A questo punto il campione EWW aspetta che Jones si rialzi… Solamente per eseguire al meglio uno spettacolare Roundhouse kick in volo! E c’è il terzo tentativo di schienamento da parte del campione EWW: 1…2…ancora no! Ritmo decisamente diverso rispetto all’opener di questo stesso show. Jones rimane a terra e Child of Havoc sale sul paletto più alto… E il campione EWW si prepara ad eseguire la mossa... 450° splash! Con Jones che si sposta all’ultimo istante! Child of Havoc voleva chiudere il match, che però si riapre!

Jones addirittura tenta uno schienamento: 1…2…no! Serie di pugni a terra di Jones, che poi rialza Child of Havoc e va con una serie di European Uppercut… Chiusi da un Belly to Belly Suplex. Schienamento: 1…2…no. E Jones rialza di nuovo il suo avversario, lo scaglia contro le corde e lo stende con un Pelè Kick! Il rumore della mossa si è sentito anche fuori dal palazzetto! Nuovo tentativo di schienamento: 1…2…no! German Suplex di Jones a Child of Havoc e poi l’americano applica al suo avversario una Sleeper Hold! Appena Kenny Jones ha preso possesso del match, il ritmo è mutato radicalmente, rallentandosi, mentre il match vede ora una netta prevalenza di mosse meno spettacolari e più brawling. Sicuramente l’incontro era più spettacolare prima. La sottomissione a centro ring addormenta ancora più il ritmo del match, col pubblico che comunque è schierato con Jones. Child of Havoc, però, man mano reagisce e riesce a liberarsi dalla presa… Ma Jones lo rimanda a terra con un Exploder Suplex!

E subito l’americano ne approfitta tentando lo schienamento: 1…2…no! Lenta rincorsa di Jones che si appoggia alle corde… E poi spettacolare Standing Moonsault su Child of Havoc! L’americano rialza il campione EWW e poi lo lancia contro uno dei paletti, Child of Havoc barcolla e Kenny Jones conclude con una spallata che stende Child of Havoc a terra. Altro tentativo di schienamento: 1…2…no. Il match si sta rivelando decisamente ricco di tentativi di pin, nessuno di questi realisticamente vicino alla chiusura del match, perché i due devono ancora sferrare le loro Trademark Moves. Detto, fatto: Kenny Jones chiama la sua The Gospel, una Elevated Powerbomb, mossa la cui esecuzione gli può risultare molto facile nei confronti di un Cruiserweight… CONNESSA! E ora va decisamente vicino alla vittoria: 1…2…3NOOOO! Child of Havoc riesce a toccare le corde allungando una gamba! Jones non ci crede!

Allora Jones, piuttosto innervosito per la cosa, rialza Child of Havoc e lo mette in posizione di Canadian Destroyer, la sua Shut Up White Ass! Chiama a raccolta il pubblico per avere un maggior sostegno... Ma il tempo sprecato consente a Child of Havoc di ribaldare la mossa con un Back Body Drop! Child of Havoc è però ancora distrutto dopo la The Gospel di prima, e cade a terra dalla stanchezza! I due contendenti sono entrambi al suolo, e siamo evidentemente alle battute finali dato che i due dispongono di pochissime energie. I due si rialzano lentamente... SUPERMAN PUNCH DI CHILD OF HAVOC!!! MA COLPISCE L’ARBITRO!!! Jones si sposta all’ultimo secondo e il Referee va Knock Out! Child of Havoc avrebbe sicuramente chiuso il match in caso di esecuzione corretta della mossa! Il leader dei Children of Riot sembra disperato, ma non tutti i mali vengono per nuocere: infatti proprio uno dei suoi seguaci gli passa una sedia!

Child of Havoc vuole fare di necessità virtù e afferra la sedia, ringraziando il suo sgherro... E non vede Jones che, da dietro, si è accorto di tutto e gli strappa la sedia... Child of Havoc, sorpreso, viene colpito in pieno da Jones!!! PECCATO CHE L’ARBITRIO ABBIA VISTO TUTTO!!! E SCATTA LA SQUALIFICA!!!

Child of Havoc b. Kenny Jones (9:01) via DQ e mantiene il titolo.

Jones è incredulo, l’arbitro si è ridestato nel momento giusto per vedere il misfatto... Peccato che la sedia sul ring l’abbiano portata i Children of Riot! Jones si lamenta con il referee per la decisione che gli costa il match, quindi si volta subito verso Child of Havoc, desideroso di vendetta, ma i Children of Riot hanno già rialzato l’EWW Champ portandolo al sicuro sullo stage... Child of Havoc esulta, ma si tratta di una vittoria per niente pulita!

Posted Image

Una musichetta da videogame risuona nella FWF Arena di Roma, e il pubblico subito capisce chi sta entrando.
I fan della R-Pro, in effetti, hanno imparato ad associare "Knight" al wrestler che ora è apparso.
Karl Barbarossa, il TürkWA Heavyweight Champion, fa la sua comparsa su di un cavallo bordato.
Sembra che il paladino della 2FH abbia abbandonato i suoi vestiti da cavaliere e abbia messo sù i vestiti del re.
Acclamato dai fan, Barbarossa cavalca piuttosto lentamente verso il ring, per poi lasciare il cavallo fuori dal quadrato.
Sale su di esso salendo pian piano i gradini, con fare regio.

Si procura un microfono, ma non inizia subito a parlare.
Guarda con attenzione il suo pubblico, godendosi gli applausi.
Solo dopo aver soddisfatto il suo ego, dà inizio a questo promo.

K: "Populo de' Roma! Per me è sempre un piacere rivederve. Questa è la città santa, caput mundi! Un loco dove ho combattuto molte volte, dove ho perso diverse battaglie e vissuto grandi triumphi... Ma soprattutto è lo centro de' lo impero e de la christianitas tutta!"

Karl inizia il suo discorso con i tradizionali riferimenti alla città di Roma come capitale dell'impero e sede papale.

K: "Io me presento qui, davanti a voi, con la cintura de TürkWA Heavyweight Champion..."

Il cavaliere della 2FH accarezza il suo titolo, per poi staccarlo dalla vita e alzarlo in alto col braccio destro, gesto che fa aumentare in modo considerevole i face pops.

K: "Questo, mio caro populo, è il bottino che vi ho portato! Io, Karl Barbarossa, ho adempiuto alla mia missione: espugnare il campo nemico de' li sgherri de lo Saladino. I crociati hanno vinto sugli infedeli! La mia vittoria è la vittoria di tutti voi!"

Che sia mezzo tonto o meno, Karl sa come portare il pubblico dalla propria parte, anche per alimentare il suo ego, sempre affamato di fama e gloria.

K: "Questa notte son qui per difendere lo meo titolo contra lo messer Shane Hero..."

Il pubblico non può esimersi dal reagire al pronunciare del nome di Hero.

K: "...Ma, soprattutto, son qui per una missio decisamente più grande. Diventare l'ottavo re di Roma!"

Affermazione abbastanza pretenziosa da parte di Karl.

K: "Multi pensano che lo destino non esista, che lo nostro mundo sia dominato dal caso. Ma il sottoscritto crede che omne persona, omne cavaliere ha un suo compito. Io non sono qui per caso. La mia vita e questa città sono intrecciati da un legame indissolubile. La forza che muove le fila di questo mondo ha voluto che io tornassi qui per impedire a persone indegne di prendere la città di Roma"

Un semplice torneo di wrestling diventa addirittura l'occasione per le forze del male di impossessarsi della città.
Karl esagera decisamente il suo storytelling.

K: "In questo torneo se affronteranno homini de omne parte del mundo! Se rinnova la tradizione classica dei duelli fra cavalieri di fronte al populo festoso. Io, Karl Barbarossa, sarò il vostro paladino, popolo de' Roma. Perchè solo io rappresento l'Imperium Romanum Sacrum!"

Ossia qualcosa che non esiste.

K: "Iddio ha voluto ciò, che mi trovassi qui, oggi, che difendessi l'onore della vostra... Della NOSTRA città! Perchè Roma è la città di chi la venera e di chi riesce a coglierne lo spirito e la magia! Secoli di historia battono nel cuore dei Romani. Questa terra è stata calpestata da Carlo Magno, da Barbarossa, da Federico II, come anche da li santi Pietro et Paolo! Ed io ho l'onore di presentarmi qui, davanti a voi, cinto di oro..."

Della sua cintura, ndr.

K: "Non posso sottrarmi al mio dovere! Non posso dimostrarmi immeritevole dell'onore che comporta questa cintura! Non posso arrendermi alla prima difesa! E soprattutto non posso permettere che Puzzle sia a trionfare oggi..."

Mini-riassunto: Puzzle è, agli occhi di Karl, il suo accerrimo nemico, la sua nemesi, nonostante le loro strade si siano separate da tempo.

K: "Lo messer Puzzle sarà presente oggi a questo torneo ed io farò uso di ogni goccia di sangue che me scorre nelle vene per impedirgli di far calare l'oscurità anche su Roma. Perchè la terra irlandese è persa, ma mai, MAI permetterò che Roma cada sotto i colpi del maligno! Perchè io... Io sono Karl Barbarossa, e proteggerò questa città a costo della mia vita! VIVA KARL BARBAROSSA! VIVA LA MILITIA ROMANA SACRA!!!"

Il self-proclaimed paladino di Roma rialza la sua cintura al cielo.
Sarà vera gloria?

Posted Image

Le luci sono spente. Resta sull'arco della porta per qualche istante, ma il timore di un'imboscata è paranoia ingiustificata. Shane entra all'interno del camerino alla ricerca dell'interruttore per poi fermarsi d'improvviso. C'è qualcuno. Lascia cadere il borsone da viaggio.

Interruttore trovato.

"Shane Hero..."

Sensuale, provocante.
Seduta sulla poltrona in pelle, infondo alla discretamente lunga stanza, una donna fissa il leader del RIOT con un sorriso beffardo. Shane non sembra conoscerla, il suo sguardo interrogativo lo lascia presagire. Palesemente.

"Dov'è il tuo esercito, Shane?"

SH: "Paura che possa sguinzagliare i cani? Io non faccio cose simili ad una donna."

"Peccato che al mondo esistano uomini come Shane Hero, che forse dovrebbero mettere da parte il rispetto per il sesso opposto. Non si può credere ciò di cui una donna è capace, forse poiché sottovalutata proprio da un antico quanto stupido ideale. Proprio tu dovresti sapere che una donna non ha bisogno di muscoli per costruire un impero. La Fight For Honor è la testimonianza delle mie parole, Zoey Di Maggio è l'esempio lampante."

La fissa, la scruta, ma proprio non sembra sapere chi sia.

SH: "Conoscendo la miglior donna in questo business, la migliore manipolatrice che questa industria abbia mai conosciuto, puoi starne certa che so anche come fermare una donna dalla mente brillante, esattamente ciò che vedo a qualche passo da me. Mi spiace, chiunque tu sia, ma io non mi curo degli interessi della mia donna, né ho intenzione di sentire quelle che potrebbero essere senz'altro storie interessanti sulla Fight For Honor."

Indice puntato verso il basso.

SH: "I'M. HERE. TO. FIGHT!"

Poi il pollice puntato verso il petto.

SH: "Se sono qui è perché io ho intenzione di prendermi la corona che mi spetta. E non sto parlando soltanto del primo titolo massimo che entrerà nel mio palmares, sto parlando anche di una vera e propria corona. Perché Karl Barbarossa è solo il primo ostacolo lungo il sentiero che mi porterà ad essere il Re, il vincitore dell'8th King of Rome! Chiunque tu sia, qualsiasi cosa tu voglia, hai scelto la serata sbagliata per intralciarmi. Stanotte avrò tempo solo per una cosa, dimostrare che sono il Real Champion. E non..."

Accavalla le gambe con un movimento sensuale, arricciando le labbra in un sorriso malefico.

"Il mio Dio ha affrontato svariate volte Karl Barbarossa, in una di queste circostanze ha dato inizio al regno che ad oggi è il più longevo nella compagnia di Dublino e tale resterà per l'eternità. Perché solo Dio può toccare punti così alti. La scalata verso il successo è più complicata di quanto si possa pensare, Shane Hero ne è la prova. Sei alla ricerca disperata di un pezzo d'oro di cui vantarti quando Charles Casey ne possiede già due. E gli bastano per essere ricordato per millenni."

Sorrisetto dello Straight Edge.

SH: "Quindi tu sei una seguace di un falso credo? Credevo di parlare ad una donna decisamente superiore a futilità simili. Ricordo che Charles dall'alto della sua divinità divenne campione massimo con l'Only the Strongest Survive, sconfiggendo un Karl Barbarossa già distrutto. Forse è una fortuna che tu sia qui, perché quando mi vedrai prendere a calci in culo quell'idiota tedesco, quando gli priverò del titolo senza alcun vantaggio, ti renderai conto di aver sprecato tempo. Perché io non sono Dio."

Fa un passo verso di lei.

SH: "E non lo è nemmeno Charles Casey."

Parole ciniche, sopratutto sentite da parte del leader del RIOT. La donna non fa altro che fissarlo negli occhi, alzandosi lentamente dalla poltrona. Con passi tanto lenti quanto sensuali si avvicina a Hero. Lo fissa, semplicemente. E gli passa affianco, lasciandolo lì senza una risposta.

Ma Hero non sembra accettarlo.

SH: "Perché sei qui? Qual è il tuo obiettivo?"

Sorriso della donna. Stavolta sadico. Shane non si volta, bensì la fissa con la coda dell'occhio, quest'ultima allora esegue una rotazione restando a solo un passo dal lottatore. Gli si avvicina, sfiorandogli la schiena col seno. Hero resta immobile mentre la donna gli bacia il collo.
Poi sussurra al suo orecchio.

"Non nascondere la risposta a te stesso."

Shane resta lì, mentre lei si allontana del tutto.

CAMERA FADES

Posted Image

E torniamo nell’arena per il terzo match dell’edizione 2015 del King of Rome! Il match, valido per il titolo Heavyweight della TurkWA di Ednan Oturk, vedrà lottare tra di loro il campione massimo Karl Barbarossa e il suo avversario sarà Shane Hero. Risuona Knight nella FWF Arena di Romas ed è Karl Barbarossa a farsi strada verso il ring! Il pubblico romano tributa il giusto applauso ad un lottatore che si è imposto come paladino del pubblico, ma c’è anche una buona parte che lo fischia, appoggiando decisamente il leader del R.I.O.T, Shane Hero! Quindi parte “Captain Straight Edge” degli International Super Heroes of Hardcore ed è Shane Hero che raggiunge il ring senza guardare troppo ai fan che lo fischiano e senza dare peso nemmeno a coloro che lo incitano. E’ tutto pronto per il match! L’arbitro dà il via!

DIN DIN DIN!!!

3rd Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Round 1/TürkWA Heavyweight Title:
Karl Barbarossa © vs. Shane Hero


Barbarossa parte subito all’attacco, ma Hero evita l’avanzata dell’avversario e gli passa alle spalle colpendolo con dei calci alle gambe! Barbarossa inizialmente subisce ma poi spinge via Hero all’angolo e lo carica nuovamente! NO! Ancora una volta Shane evita il tedesco e lo colpisce alle spalle con dei Forearm Smash alla nuca! Hero sa di essere fisicamente in svantaggio e evita lo scontro diretto con Barbarossa, quindi lo trascina a centro ring… Ma Lo Cavaliere si libera ancora e colpisce Hero con un Lariat out of nowhere! Hero crolla gambe all’aria, ma Barbarossa lo risolleva subito e lo lancia alle corde con un’Irish Whip! Back Body Drop sul ritorno! Hero crolla a terra per rialzarsi subito… Ma c’è il Big Boot del tedesco che lo manda nuovamente gambe all’aria seguito da un tentativo di pin!

1!! 2!! 3!! NO!!

Barbarossa non si scompone, solleva il suo avversario e lo stordisce con alcuni pugni al volto, quindi va a segno con un’Irish Whip all’angolo! OUCH! Hero rimane dolorante appoggiato ai sostegni del turnbuckle… E il tedesco lo carica con un’Avalanche! NO!!! Hero si sposta! Brutto impatto per il lottatore della 2FH che barcolla all’indietro… Inverted DDT! A segno! Hero non perde un secondo e sale sulla terza corda… DIVING KNEE DROP!!! Impatto devastante sulla testa di Barbarossa che ora subisce anche il pin!

1!! 2!! NO!!! Anche Barbarossa resiste! Hero però non demorde e comincia subito a riempire il campione TurkWA di Stomp per fiaccare la sua resistenza… Hero si concentra principalmente sulle gambe… PERCHE’ ORA INTRAPPOLA L’AVVERSARIO IN UNA FIGURE 4 LEGLOCK!!!

Barbarossa soffre ma non vuole cedere e lentamente, facendo forza sulle sue braccia possenti, si trascina all’indietro verso le corde… E CE LA FA!!! KARL BARBAROSSA TOCCA LE CORDE!!! Hero tuttavia non molla la presa e l’arbitro è costretto a contare fino a quattro prima che lo straight edge sciolga la sua Leglock! Hero si sorbisce la ramanzina del referee senza prestarvi eccessiva attenzione, il suo obiettivo è Barbarossa che si sta rialzando… E ora Shane parte con uno Yakuza Kick! NO! Barbarossa si abbassa e Hero finisce a cavalcioni sulla terza corda! Dolore immenso ai gioielli di famiglia! Barbarossa decide di sfruttare il momento e comincia a far fare su e giù alla terza corda provocando un grande dolore al povero Hero… Quando il teutonico finisce, Hero crolla a terra tenendosi i gioielli di famiglia, ma il tedesco non ha pietà e solleva l’avversario… CHOKESLAM! A SEGNO!!! E ora c’è il pin!

1!!! 2!! NO!!! Hero resiste!

Il tedesco sembra comunque essere in controllo del match e attende che Hero si risollevi per colpirlo con un Toe Kick e lanciarlo con un’Irish Whip alle corde! E sul ritorno… NULLA! Hero si trattiene alle corde e evita il rimbalzo… Barbarossa allora lo carica! Ma Hero si abbassa e tira giù la terza corda, facendo crollare Barbarossa fuori dal ring! Mossa astuta di Hero che ora attende che il lottatore della 2FH si rialzi… E CONNETTE CON UNA SUICIDE DIVE!!! Fantastico!!! Barbarossa impatta all’indietro contro le transenne e Hero si rialza subito iniziando a riempirlo di Stomp al petto! Hero aspetta che l’avversario si riprenda e quando il campione TurkWA si rialza… SBAM!!! DROPKICK! Barbarossa finisce con la schiena sulle transenne! Hero lo riprende e lo manda sul ring! Arriva il pin!

1!!! 2!!! 3!! NO!!! PER POCHISSIMO!

Hero si dispera e inizia a battibeccare con l’arbitro, ma questo non fa che favorire la ripresa di Karl Barbarossa che lentamente si rialza e va ad abbrancare Shane Hero… Che lo anticipa con un Eye Poke! Il tedesco si porta le mani al volto… E Hero lo colpisce con un Greatest Kick out of nowhere! Il wrestler 2FH finisce all’angolo dove Hero lo fa vittima di uno Splash! Karl barcolla in avanti mentre Hero va sull’apron… E connette con uno Springboard Flying Forearm Smash! Hero è in controllo e si prepara ora a chiudere il match… E’ TUTTO PRONTO PER LA END OF STORY!!!

HERE IT COOOOOOOOOOOOOOOMES!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

Barbarossa prende lo slancio… E SCHIANTA SHANE HERO A TERRA CON UNA MOLINOS DEVASTANTE PRIMA CHE QUESTI POSSA ANDARE A SEGNO CON LA SUA SPEAR!!! OUCH!!! CON LA SPEAR, BARBAROSSA HA ANNULLATO QUELLA DELL’AVVERSARIO! Hero stramazza al suolo e rimane a terra! Barbarossa non attende un solo istante… E ARRIVA IL PIN! 1!! 2!! 3!! NO! Le corde sono molto vicine e Hero riesce ad allungarsi e a toccarle… SI! Karl si rialza e prende un attimo di pausa! Dopodiché si dirige verso Hero… Che lo afferra per i pantaloni e lo tira facendolo finire contro la seconda corda! OUCH! Hero si rialza subito e si dà lo slancio alle corde… Leapfrog Body Guillotine dello straight edge! Barbarossa va a tappeto… E HERO LO INTRAPPOLA NELLA HERO GOLD EDITION!!!

Barbarossa soffre terribilmente ma non vuole cedere, eppure la presa di Hero è una morsa d’acciaio che non può essere aperta! Il wrestler della 2FH si dimena… E ALLA FINE RIESCE A TOCCARE LE CORDE CON LA GAMBA!!! Stranamente Hero molla subito la presa… Ma lo fa solo per colpire all’istante Barbarossa con un calcio alla tempia! E ORA TENTA DI CHIUDERE LA HEROBREAK!!! OH MY!!! Hero armeggia con le gambe di Barbarossa ma questi si riprende e lo scalcia via! Il wrestler di Chicago però non demorde e si lancia subito all’attacco… Ma Barbarossa lo anticipa con un pugno al basso ventre! OUCH! Barbarossa spezza il fiato di Shane Hero… E POI SE LO CARICA SULLE SPALLE!!! OH MY GOODNESS!!! Karl vuole colpire con la Delenda Saladino!!

NO!! Hero si divincola e scende alle spalle di Barbarossa! Prende subito lo slancio sulle corde e Barbarossa si gira…

END.

OF.

STORY.

A SEGNO!!!

1!!! 2!!! 3!!!

Shane Hero b. Karl Barbarossa (12:44) con la End of Story e conquista il titolo.

Shane Hero ha vinto! Shane Hero passa il primo turno del King of Rome e si porta a casa anche il titolo massimo della TurkWA! Importante vittoria quella di Hero, che si candida come uno dei favoriti alla vittoria finale del torneo! Inoltre, la vittoria del titolo massimo della federazione turca potrebbe accendere ulteriormente lo scontro tra lo Straight Edge e il presente del pro-wrestling Selim Arkin. Che i due possano incontrarsi durante il torneo?

Posted Image
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Risuona Hot Pursuit di Camo & Krooked nella FWF Arena di Roma che introduce il debutto di uno dei wrestler più chiacchierati degli ultimi anni: l’attuale ECF Undisputed Champion Black Dragon!

Il campione freelance della ECF si presenta in tenuta sportiva. La mise è chiaramente volta al match che lo aspetta in futuro. Il titolo è ben saldo alla vita. Raggiunge il ring Dragon, e si fa passare un microfono.

“Buonasera Roma!”

Il suo italiano è quello che è, diciamo che due o tre parole le sa, ma preferisce non dilungarsi e continua in inglese.

“Big match tonight, mi aspetta un bell’incontro nella terra di Raven. E’ stato davvero strano ricevere un invito per questo torneo. Ma è chiaro, quando sei il migliore anche i tuoi nemici lo riconoscono. Giusto Raven?”

Chiede volgendosi verso il backstage e ovviamente non riceve risposta.

“Bene...e visto che sono tra i migliori, se non il migliore, la mia cintura sarà in palio come da contratto nel primo round del torneo. Non ho ricevuto notifiche dalla ECF, quindi...who cares! Ormai in casa F1ght siamo alla rovina, tanto vale cercare una nuova casa...ho visto che si vende una casetta vicino Piazza Barberini. Magari magari mi trasferisco a Roma!”

Accenna una risata il Champ della ECF, poi riprende a parlare.

“Oggi, ho un importante compito. Non devo solo difendere la mia cintura, non devo solo passare il primo round del torneo. No. Oggi ho un compito forse più alto. Oggi Brad Romero è il giorno che diventerai famoso!”

What? Il pubblico mormora, le intenzioni di Dragon non sono proprio proprio chiare.

“Visto che non ti conosco, non ho idea di chi tu sia voglio renderti famoso. Oh avanti, non fraintendetemi. Non voglio farlo vincere! Lo renderò famoso come il primo bastardo a cui spaccherò il culo in questo torneo!”

Fischi nell’arena mentre riparte la theme song del lottatore americano. Veloce, Dragon si allontana tornando nel backstage.

Posted Image

Risuona THE WAY I AM a Roma, e molti fan si osservano tra di loro con sgomento. Le telecamere, sempre poco discrete, riprendono il labiale di un panzone tra il pubblico che si rivolge al vicino con il classico "Ao, e mo chi cazzo è questo?"
Denny Leone si palesa sullo stage accolto da alcuni fischi, attorniati da un silenzio generale. E' la prima apparizione del figlio del ben più noto Jack Leone in R-PRO, star della WBFF, tuttavia non molto conosciuto al di fuori della federazione di Chicago. Denny, microfono alla mano, comincia a parlare.

Denny: "Roma...qualche mese fa siamo venuti sin qui con la WBFF e l'accoglienza nei confronti del sottoscritto fu del tutto diversa. Fischi, lancio di oggetti, insulti...oggi, tutto quello che riuscite a darmi è silenzio ed indifferenza?"

Il pubblico non reagisce alle provocazioni, eccezion fatta per alcuni ragazzi in prima fila, probabilmente esperti di wrestling a 360°, i quali riconoscono Denny Leone e tentano di scambiare il cinque con il fu rapper di Portland, il quale reagisce stizzito.

Denny: "Siamo arrivati a questo? Gente che crede di poter dare il cinque a Denny Leone solo perchè non siamo in WBFF? Non porto sugli schermi un personaggio diverso solo perchè sono arrivato in R-Pro, sono sempre io...a due palmi dal culo, ragazzi!"

I giovani in prima fila ridono degli insulti del figlio di Jack Leone, il quale nonostante le risposte poco cortesi di circostanza tradisce una sorta di divertimento nell'osservare la reazione di quei giovani esperti di wrestling, tra i pochi "smart" presenti nell'arena. Denny ricomincia a parlare al pubblico in un italiano stentato.

Denny: "Roma è una città di merda!"

CROWD: "Boooooooooooo! Fottiti! Fottiti! Fottiti!"

Denny: "Credo che fottiti sia un insulto...vero ragazzi?"

Denny si rivolge ai giovani in prima fila che annuiscono, e uno di loro fa il gesto del pollice come a simboleggiare un "OK" convinto. Sul loro volto continua a campeggiare un sorriso, al che Denny, presi a simpatia, decide di dare il cinque a tutti e tre i fan che continuano a supportarlo.

Denny: "By the way...Roma è comunque una città di merda!"

CROWD: "Boooooooooooooooo! Merdaaaa! Fallitoooo! Pagliaccio!"

Denny: "Molto molto bene, ci siamo intesi. E' questo che voglio nelle settimane a venire. Era giusto che la gente da casa si facesse un'idea di chi sono, di cosa voglio e di quali sono i miei obbiettivi. Mi auguro che tutto questo possa esservi d'aiuto."

Denny Leone volta le spalle al pubblico romano il quale, stavolta, fischia nella quasi totalità il fu rapper di Portland, che con soddisfazione abbandona lo stage.

Posted Image

Siamo arrivati al momento del quarto match di questo 8th King of Rome! L'ECF Undisputed Champion, Black Dragon, difenderà il suo titolo contro il rientrante Brad Romero! Ed è proprio l'ex-Joker a presentarsi ora sulle note di “Psycho Circus” dei Kiss! Reazione contrastante del pubblico, diviso tra chi è entusiasta per il ritorno del wrestler di Gotham City e chi invece si dimostra piuttosto freddo e indifferente: Romero non se ne cura molto e raggiunge subito il ring attendendo il suo avversario... Che non tarda ad arrivare! Risuona “Hot Pursuit” di Camo & Krooked e stavolta la reazione della FWF Arena è unanime! Fischi e insulti per il californiano che in numerose occasioni ha avuto a che fare con l'eroe di casa, Red Revolution Raven, e quindi non è affatto amato qui a Roma! Dragon raggiunge lentamente il ring e consegna la cintura al referee intimandogli di conservarla con cura, quest'ultimo non gli bada troppo e dopo aver spiegato sommariamente le regole del match dà inizio all'incontro!

DIN DIN DIN!!!

4th Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Round 1/ECF Undisputed Title:
Black Dragon © vs. Brad Romero


Dragon si avvicina con cautela a Romero e alza una mano proponendogli un Clinch, ma l'ex-Joker resta immobile. Dragon insiste col braccio alzato, al che Romero inclina la testa di lato... E poi sorride! Toe Kick dal nulla che spezza il fiato a Black Dragon, quindi Brad infierisce su di lui con una serie di pugni al volto e poi lo whippa alle corde! Back Body Drop sul ritorno! Grande inizio da parte di Romero! Il wrestler di Gotham risolleva l'avversario, ancora pugni al volto per stordirlo e Irish Whip all'angolo... E Corner Clothesline a seguire! Dragon barcolla in avanti ma Romero lo abbranca al volo... Double Underhook Suplex a segno! E c'è il pin! 1...2NO! Dragon c'è!

Romero ridacchia divertito mentre infierisce su Romero con una lunga serie di Stomp, quindi lo solleva nuovamente e lo whippa nuovamente alle corde... Ma stavolta non c'è nessun ritorno perché Dragon si mantiene alle corde! Brad però non perde tempo e carica l'americano con una Clothesline! NO! Dragon si abbassa e tira giù la terza corda! Romero finisce fuori ring! NO! Il wrestler di Gotham riesce ad aggrapparsi alle corde e finisce sull'apron! Dragon se ne accorge subito e va per prendere il suo avversario ma questi lo anticipa con una spallata allo stomaco che gli rifila tra la seconda e la terza corda, quindi è Romero ad afferrare Dragon... E CONNETTE CON UNO SPAVENTOSO SUPLEX DA DENTRO A FUORI RING!!! OH MY GOODNESS!!!

Il pubblico è già in visibilio mentre i due atleti restano a terra doloranti per il colpo... L'arbitro inizia il Count Out ma ecco che Romero si rialza e lancia subito Dragon fuori ring, quindi fa per seguirlo... Ma l'ECF Undisputed Champion è già in piedi e con una Baseball Slide lo fa crollare nuovamente fuori ring! Dragon se la ride fischiatissimo dal pubblico e intima al referee di continuare il Count Out che nel frattempo ha raggiunto il 4...

5!!!
6!!!
7!!! Romero si sta rialzando!
8!!!
9!!!
10!!! NO!!! E' RIENTRATO!!! IL MATCH CONTINUA!!!

Tuttavia Black Dragon è già su di lui e lo riempie di Stomp, quindi lo solleva e se lo carica sulle spalle... BANK IT!!!! A SEGNO! E c'è il pin! 1...2...3NO!!! Brad Romero alza una spalla all'ultimo! Dragon sbuffa ma non demorde e va all'angolo attendendo che l'avversario si rialzi... E poi lo carica con il Money Kick! NO! Romero si abbassa e manda a vuoto Dragon, quindi lo abbranca al volo... LIFTING SIDE SLAM A SEGNO! E c'è il pin a seguire! 1...2...NO! Kickout di Black Dragon! Ora però Romero decide di abbassare i ritmi della contesa... E intrappola Black Dragon nella Why So Serious?!

Dragon urla di dolore mentre l'ex-Joker gli uncina i lati della bocca con le dita distorcendo la sua espressione facciale in un sorriso piuttosto raccapricciante! Mentre Dragon urla, Romero invece se la ride divertito ma il wrestler di Los Angeles non vuole cedere e alla fine Brad molla la presa... Ma solo per afferrargli le braccia e tirargliele all'indietro! Un'altra sottomissione per Dragon che però ancora una volta non vuole cedere e allora Romero gli piazza la suola dello stivale alla base della nuca e lo schiaccia violentemente a terra con un Curb Stomp! OUCH!!! Subito pin a seguire!

1!!!
2!!!
3NO!!!

Dragon resiste ma Romero ha già in mente qualcosa e sale direttamente sulla terza corda... E' pronto per la Mocking Laughter! NO!!! Dragon si rialza e raggiunge l'avversario in cima al turnbuckle! Tra i due inizia una violenta colluttazione che viene vinta proprio da Dragon! E ORA CONNETTE CON UNA SUPER CASH BUSTER!!! FISHERMAN BUSTER DALLA TERZA CORDA!!! ASSURDO!!! Il pubblico esplode per quanto appena visto: Black Dragon e soprattutto Brad Romero che non lottava da anni stanno regalando uno spettacolo senza eguali! Intanto il campione ECF si trascina sull'avversario per provare un pin!

1!!!
2!!!
3!!!
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! BRAD ROMERO ALZA UNA SPALLA!!!

Dragon non ci riesce a credere ma non si perde d'animo e subito risolleva l'avversario... E se lo piazza con la testa tra le gambe, lo stordisce con alcuni pugni alla schiena... ED E' IL MOMENTO DELLA DRAGON'S WINGS!!! NO!!! Romero si riprende e afferra le caviglie dell'avversario strattonandole e facendolo cadere schiena a terra... Stomp alla bocca dello stomaco! E Sharpshooter chiusa ai danni di Black Dragon! Ancora una volta il campione si trova in difficoltà ma non per questo vuole cedere e lentamente si trascina verso le corde... E LE TOCCA! Brad Romero è costretto a mollare la presa... Non prima che l'arbitro minacci di squalificarlo! Infatti l'ex-Joker ha mantenuto la presa nonostante Dragon avesse toccato le corde e ora, sempre ridendosela, ascolta i richiami verbali del referee.

Ma così facendo si distrae da Black Dragon che si è trascinato alle sue spalle silenziosamente... DRAGON'S TRICK!!!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! KICKOUT ALL'ULTIMO ISTANTE DI ROMERO!!!

Ancora una volta Dragon non riesce a crederci ma stavolta la frustrazione prende il sopravvento e dopo aver steso Romero con un Buzzsaw Kick prima che quest'ultimo potesse rialzarsi, infierisce su di lui con una violenta serie di Stomp! E ora lo intrappola nella Dragon Stretch! Le corde comunque sono vicine e Romero non ha grosse difficoltà a toccarle ma Dragon molla subito la presa... E SALTA SULLA TERZA CORDA!!! HERE COMES MONEY DAL NULLA!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOO!!! BRAD ROMERO SI SPOSTA!!!

Terribile impatto contro il mat per Dragon che rimane a terra dolorante mentre Romero si rialza dolorante... E decide di andare lui sulla terza corda! MOCKING LAUGHTER!!! A SEGNO!!! Grandissimo colpo messo a segno da Brad Romero che però non prova il pin e rialza subito Black Dragon... OH MY GOODNESS!!! KILLING JOKE!!! BARRY WHITE DRIVER DEVASTANTE MESSO A SEGNO!!! Il match può finire qui! Stiamo per avere un nuovo ECF Undisputed Champion!

1!!!
2!!!
3!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! BLACK DRAGON HA ALZATO UNA SPALLA!!! TUTTO CIO' E' FOTTUTAMENTE ASSURDO!!!

L'intera FWF Arena è ammutolita, lo stesso Romero per la prima volta in questo match sembra non sapere cosa fare... Ma subito ricomincia a ridacchiare, divertito da chissà cosa, e contemporaneamente a riempire Dragon di pugni al volto! Quindi lo solleva... Irish Whip alle corde! Clothesline sul ritorno! NO! Dragon si abbassa e va verso l'altro lato del ring, salta sulla seconda corda e si lancia su Romero con una Springboard Crossbody! NO! Romero riesce ad afferrarlo al volo e lo lancia alle sue spalle con una Fallaway Slam! Brutto impatto per Dragon che ora viene sollevato ancora da Romero che lo whippa all'angolo... E ora lo raggiunge per iniziarlo a colpire con una violenta scarica di colpi... E' IL VIOLENCE PARTY!!!

NO!!!

Dopo aver inizialmente subito, Dragon inizia a parare i colpi di Romero e ne manda uno a vuoto, quindi sfrutta il momento per scivolargli alle spalle e colpirlo con un Dropkick che lo manda a sbattere contro i sostegni del turnbuckle seguito all'istante da una Inverted Headlock Backbreaker! Romero crolla a terra mentre Dragon sale sulla terza corda... HERE COME MONEY!!! A SEGNO STAVOLTA!!! E ora non c'è più nulla da fare!

1!!!
2!!!
3!!!

NO!!! NO!!! NO!!! ANCHE ROMERO ALZA UNA SPALLA!!! TUTTO CIO' E' IMPOSSIBILE!

Boato della FWF Arena che vedrà continuare ancora questo match pazzesco! Dragon però non ci sta e va a battibeccare con l'arbitro! Il referee non sente ragioni sostenendo che Romero abbia alzato la spalla prima del 3 senza ombra di dubbio, ma Dragon è su tutte le furie e addirittura spintona l'arbitro che vorrebbe squalificarlo ma non fa in tempo perché Romero è alle spalle di Dragon e lo afferra per sbatterlo all'angolo... E stavolta il Violence Party viene portato a termine! Ma invece del Lariat finale, Romer si carica Dragon! KILLING JOKE!!! ANCORA!!!

NO!!! Dragon si riprende e riesce a liberarsi scivolando alle spalle... Romero si volta di scatto ma si becca un Toe Kick che lo fa piegare in due! DRAGON'S WINGS!!! DAL NULLA!!! E ora Dragon può provare il pin!

1!!!
2!!!
3!!!

Stavolta è davvero finita! Dragon vince il match e mantiene il titolo Undisputed, passando al secondo turno del King of Rome!

Black Dragon b. Brad Romero (14:08) con la Dragon's Wings e mantiene il titolo.

I fischi ripartono impietosi su Dragon che però non se ne cura: l'unica cosa che conta è il titolo Undisputed ancora ben saldo tra le sue mani. Ma poi i fischi diventano applausi per Brad Romero che al suo rientro nel mondo del wrestling ha rischiato di vincere un prestigioso titolo mondiale e ha mostrato subito tutte le sue eccelse qualità!

Posted Image

Camerino di Lahart. Il wrestler, inquadrato di lato, è su una panca a mani incrociate.

AL: Sono in questo business da una vita ormai. Per anni ho dato tutto me stesso sul quadrato, senza risparmiarmi mai e senza dubitare che fosse la scelta giusta, con la consapevolezza di essere dannatamente bravo, un prodigio, non uno dei tanti, ma un nome destinato a essere ripetuto e ricordato nel corso del tempo.

Breve pausa.

AL: Potrà sembrare strano, forse folle ad alcuni, ma non l’ho mai fatto per me, in primo luogo. I miei sforzi erano innanzitutto diretti a guadagnare il gradimento e l’amore del pubblico, e quando loro hanno gridato il mio nome sera dopo sera, match dopo match, io ho creduto di avere ragione, ho creduto che valesse la pena di sacrificarmi per loro.

Fino a quando non sono sparito. Sono sparito da ECF e GWF e ho visto le stesse persone che il giorno prima mi acclamavano andare avanti senza battere ciglio, senza neanche farsi una domanda, senza provare un minimo di rammarico. Assolutamente niente, cancellato dalle loro menti, come se non fossi mai esistito.

Lahart scuote la testa

AL: Così questa sera, anzichè pensare al match che mi vedrà opposto a Puzzle, anzichè cercare di perpetuare il mio regno quale Re di Roma, sono qui a rimuginare, con una sola domanda in testa:

E se mi fossi sempre sbagliato?

Camera Fades.

Posted Image

Elegante stanza dietro le quinte della FWF Arena, o come la chiamerebbero gli esterofili: una VIP Suite.
Seduto su un enorme divano c'è Ednan Oturk, circondato dal suo “harem” di collaboratrici. Il presidente della TürkWA come sempre ha uno sguardo sognante, come un bambino in un negozio di giocattoli.

EO: “Ti sta piacendo questo show?”

Edan si rivolge a qualcuno che dalla vetrata sta assistendo all'evento.

EO: “Non sarà il nostro WrestlEmpire...”

??: “Nostro?”

Risponde l'interlocutore di Oturk.

EO: “Nostro, vostro, tuo, mio, sono ormai concetti superati, caro mio Kemal!”

E così scopriamo che l'ospite di Mr. TürkWA è Kemal dei Dev Adam. L'uomo ha tra le mani il suo telefono, che immediatamente ripone nella tasca interna della giacca.

EO: “Condividere è il motore della civiltà umana. Senza di quella saremmo ancora nelle caverne, ed invece...”

KM: “Ed invece siamo qui in una scatola di lusso – Kemal si volta verso Ednan ed inizia ad indicare - con il condizionatore a mille, cibo raffinato, poltrone comode e... le tue gentili assistenti.”

Risatine delle stagiste biondo-platinate.

EO: “Amare le cose belle non è un peccato, caro ragazzo. E nemmeno cercare rifugio in eremo di tranquillità.”

KM: “Uhm... questione di gusti Ednan. Avrei preferito stare dall'altra parte del vetro.”

EO: “Lo so Kemal, ma questa sera il palcoscenico è tutto del torneo.”

KM: “Per adesso ho visto molto poco di interessante. In questo carnevale estivo ci sarebbe potuto stare anche un posto per i campioni di coppia.”

EO: “Ti manca la competizione Kemal?”

KM: “Quella c'è sempre, basta cercarla ed andare a profumare l'ambiente stantio. Probabilmente qui dentro si saranno anche stancati di vedere la nostra faccia... così come quella di Red Revolution Raven.”

EO: “Non dirmi che sei ancora dispiaciuto per la sconfitta di Mehmet.”

(A Kemal je rode! Cit.)

KM: “No. Assolutamente. La guerra è stata vinta alla fine, solamente che gli sconfitti prima di morire hanno sparato una cannonata ed hanno colpito un nostro stendardo. Una perdita simbolica... ma nulla di più ormai.”

EO: “Uh, sono d'accordo con la tua analisi. Ma non essere duro con Mehmet.”

KM: “Sei tu che lo hai ammorbidito... fin troppo. O forse è quello che volevamo tutti. Ci sono destini peggiori delle sconfitte sul ring, Ednan. Comunque vada sto puntando su dei nuovi cavalli. Anzi, ho sbagliato quadrupede, dei cammelli.”

EO: “Ouh!!! Stupendo. Sei mai stato a Selcuk ad assistere alle battaglie tra cammelli? Il prossimo inverno potrei portarci.”

KM: “I cavalli caricano il nemico se spronati, senza farsi tanti problemi... i cammelli si ribellano quando hanno paura. Però hanno una grande resistenza. Chissà se i tuoi nipotini lo siano altrettanto.”

EO: “I miei ragazzi, sangue del mio sangue, anche loro amano le cose belle. E c'è forse qualcosa più bella del new Turkish order? Se c'è stato qualche screzio è passeggero... e poi c'è anche da dire che Selim è un po' impulsivo a volte. Non ha di certo la tua saggezza.”

KM: “Che grandi doti adulatorie signor Oturk, più grandi di quelle di leadership di Selim. La mia saggezza quale sarebbe? Quella di stare bravo nel suo recinto dorato, a prendere a calci qualche onesto mestierante?”

EO: “Ma questo rende felici i nostri connazionali, la gente di Istanbul è contenta di potervi vedere più spesso. La TürkWA è un patrimonio dell'intera Turchia...

KM: “Il mio Paese a volte mi fa paura.”

EO: “E lo sarebbe ancora di più se qualcuno riconquistasse il titolo Heavyweight.”

KM: “Ednan, quella cintura fino a qualche mese fa era solo un accessorio di Halfmoon. Adesso è almeno uno strumento di carità.”

EO: “Carità?”

KM: “Certo, questa sera lo ha vinto Shane Hero. La TürkWA ha realizzato il sogno di un ragazzo sfortunato, vincere un titolo dei pesi massimi.”

EO: “Ahahahaha – e ridono di riflesso le ragazze – che Allah ti benedica ragazzo.”

KM: “Si ne ho bisogno Ednan. Una benedizione dall'alto, di cosa altro ha bisogno un uomo che ha tutto?”

Sorriso sarcastico, Kemal si risiede e prende il telefono. Fissa l'apparecchio, sembra controllare qualcosa con una certa foga, ma dal suo sguardo sembra non aver trovato quello che gli serve... ed intanto Edanan continua a ridere e parlare con le sue assistenti.

Posted Image

I due wrestler sono già sul ring, l'arbitro solleva il titolo mostrandolo ad entrambi, impassibile Puzzle mentre Lahart non nasconde un certo nervosismo.

5th Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Round 1/PWGP International Title:
Puzzle © vs. Aaron Lahart


Suona il gong, i due si avvicinano ed iniziano a girarsi attorno, tengono una posizione bassa ed ora cercano entrambi il contatto con le mani, parte Lahart che applica un fulmineo arm wrench, Puzzle se ne libera con uno spettacolare cartwheel, seguito da un hammerlock ed una headlock finale; Lahart spinge Puzzle alle corde e lo lancia via, tenta la spallata ma nuovo Cartwheel e Dropkick fulmineo dell'Inglese, Lahart si alza subito e va all'attacco, ma arm drag e finisce a terra, secondo arm drag, Lahart urla nel suo terzo tentativo ma terzo Armdrag e scivola fuori, Puzzle va alle corde ma Lahart si sposta velocemente imprecando, il pubblico lo deride e Lahart discute in malo modo, Puzzle è sull,apron e si prepara ad attendere che Lahart si volti, salta in corsa con un bodypress ma Lahart si sposta, Puzzle rovina per terra si alza reggendosi il petto e Lahart lo centra in corsa con un front Dropkick che lo manda contro la balaustra!

Botta violentissima per Puzzle, Lahart lo tira in su e lo prende in posizione scoop, e poi bodyslam contro la balaustra, trattenuta!
Lahart si volta e sbatte Puzzle anche contro il sostegno esterno, il mascherato si regge la schiena, Lahart lo spinge dentro ring e va di pin.

Nemmeno 2, Lahart rabbioso piazza un ginocchio sulla schiena di puzzle e poi lo tira per il mento, il mascherato non vuole cedere Lahart lo spinge con forza a terra, lo sposta poi vicino al paletto e vi sale, elbow drop dalla terza corda!
Pin, ma nulla di nuovo, Lahart porta Puzzle all'angolo e ce lo piazza, serie di gomitate, poi prende la distanza e tiene il braccio sollevato a chiamare la mossa, parte ed è clotesli..Puzzle si sposta però, Lahart sbatte di petto e il mascherato parte con il suo yakuza kick patentato che centra Lahart alla nuca!

Puzzle cinge la vita di Lahart e va di german suplex, esegue poi un back roll che porta Lahart a tornare seduto e beccarsi un dropkick alla nuca.
Lahart si tiene la testa, pin di Puzzle, ma niente anche per lui.
Serie di stomp, poi Lahart viene sollevato e lanciato all'angolo, yakuza kick di Puzzle che Lahart prende in piena faccia, poi un northenligh suplex ma di nuovo niente.

Puzzle salta oltre l'apron ed esegue uno springboard shooting star press!!!
Pin!
No solo 2!
Puzzle prende Lahart e lo solleva per lo scoopbrainbuster, ma Aaron tiene agganciando la gamba, poi connette con un Fisherman Suplex che scaglia Puzzle contro l'angolo.
Lahart riprende fiato e si alza lentamente mentre Puzzle si tiene la testa, Lahart agita la testa poi solleva Puzzle, Powerbomb e Sharposhooter a seguire.

Puzzle urla di dolore ma riesce a toccare le corde, Lahart lo trascina verso il centro del ring, serie di calci, alle corde e dropkick in scivolata, senza perdere tempo sale sulla top rope ma Puzzle colpisce le corda alta, Lahart cade e resta sull'ultima corda paonazzo, Puzzle lo risposta sul top, sale tenta il frankesteiner, low blow di Lahart!

Puzzle resta bloccato e subisce una top rope powerbomb!!!!
OH MY GOD!
Entrambi sono però a terra, Lahart ci mette troppo a rialzarsi ed il pin non porta al 3!

Lahart prende Puzzle e lo porta sull'apron, vuole eseguire il Lightbringher contro il durissimo apron!?!
Si, e solleva Puzzle che però scivola alle spalle di Lahart e connette con la Puzzle Puzzle sull'apron!
Che colpo tremendo, Lahart cade fuori ring, Puzzle si prepara e quando Lahart si alza viene centrato da un diving double stomp!!!

Lahart è a terra, Puzzle scuote la testa e solleva Lahart e lo lancia dentro il ring, ora sale sul paletto ed ecco il Puzzlesault!!!
Ginocchia alte di Lahart e Puzzle ci si schianta, Laharta si alza barcollando e solleva Puzzle ed è Lightbringher!

Pin di Lahart.

1

2

3!

NOOOOO!
Lahart non ci crede Puzzle ha tirato fuori dal cappello la peggior sorpresa per Lahart, Aaron è rabbioso, risolleva Puzzle ed è second....Puzzle colpisce con una ginocchiata l'avversario e poi fà partire uno schoolboy istantaneo!

1

2

3!!!!

Incredibile, Puzzle al limite delle forze ha estratto uno schoolboy di furbizia, l'Inglese mascherato rotola fuori dal ring tenendosi il collo mentre Lahart scuote la testa infuriato.

Puzzle b. Aaron Lahart (14:32) con uno School Boy Pin e mantiene il titolo.

Posted Image

Nella FWF Arena risuona Es Brennt dei Megaherz e a fare il loro ingresso, marciando in abiti neri sono decine di uomini, tutti praticamente con lo stesso vestiario e look, che si distendono su due file parallele occupando in lunghezza tutta la rampa di arrivo al quadrato, finalmente pronta per l'arrivo del leader del Kommando e attuale proprietario e Campeon de La Playa, Heinz Lieder.
Solo pochi secondi ancora e quindi è il turno del Kaiser di fare la sua apparizione, anche per lui divisa nera stracolma di gradi militari sulle spalle e con un altro 'grado' abbastanza importante in vita, la cintura massima della federazione di Las Vegas conquistata diversi mesi fa e difesa diverse volte con successo.
Tra i fans italiani che si sono informati su di lui sembrano essere decisamente di più quelli che non lo apprezzano, i fischi che gli piovono addosso non sono minimamente paragonabili a quelli che riceve ogni due settimane a Las Vegas, ma sono comunque abbondanti.
Finalmente, dopo aver camminato lentamente fino al quadrato, il Kaiser è pronto ad interromperli, per il suo discorso da candidato a Ottavo Re di Roma.

Lieder: “Roma. La vecchia sede del grande alleato del nostro paese... Ancora oggi, voi come la mia amata patria, conservate nelle posizioni di comando che hanno preso illeggittimamente gli usurpatori dei veri regnanti della vostra nazione. Voi stessi.”

Il pubblico non sa come prendere le parole del Kaiser, da un lato definendo l'Italia ' Grande Alleato' richiama il periodo fascista, dall'altra insultando l'attuale classe politica italiana fa contenti tutti.

Lieder: “Quello che voglio proporvi oggi, così come sto tentando di fare in Amerika e come un giorno spero di riuscire a fare a casa mia, nella terra dei tedeschi, è di unirvi alla mia rivoluzione mondiale. Basta con il finto potere che vi viene dato e tolto da candidati che non potete scegliere, basta con l'illusione di una possibilità di scelta tra due o più schieramenti, identici, inutili, patetici, pronti a rinnegare ogni ideale e ogni promessa, solo per restare al comando, mantenere il controllo, senza poi realmente fare nulla, se non approfittare di cariche che a voi, popolo, appartengono di diritto.”

Sentire il Kaiser del Kommando parlare di democrazia diretta è un po' come sentire un pornoattore parlare di monogamia. Chi lo conosce attende da un momento all'altro la deriva, chi no sembra addirittura apprezzare le parole.

Lieder: “Italiani! Unitevi nuovamente a noi veri tedeschi, appoggiate il Kommando, sostenete la nostra ribellione e tornerete liberi. Liberi dall'indecisione, liberi dalle promesse non mantenute, liberi dalla strumentalizzazione delle vostre vite per fini propagandistici. Una scelta, chiara, sicura, precisa, il Kommando, un uomo al potere, il Kaiser e non avrete più bisogno di bugie e menzogne per il resto della vostra vita. Sarete per sempre liberi dalla finta democrazia che vi propinano e parte del piano per cambiare il mondo, inchinatevi al Kaiser.”

Tutti gli uomini che hanno preceduto l'ingresso di Heinz Lieder alzano un braccio, casualmente il destro per tutti loro, e urlano uno dei motti degli uomini del Kommando 'HEIL KAISER!'
Finalmente tutti sembrano capire di che si parla e partono i fischi e gli insulti, le telecamere spaziano sugli spalti, medi alzati, mani portate verso la zona pelvica, dita in bocca per fischiare più forte, un uomo con un cartello inneggiante alla fine vicina e per finire un gruppetto di ragazzi con una tartaruga sulla maglia che sembrano apprezzare e alzano il braccio per il saluto al Kaiser.

Lieder: “Siete ancora pochi, anche qui a Roma... Ma un giorno, presto, capirete. Vedrete la deriva mondiale e capirete le mie parole. Vi unirete a noi, perchè capirete di non avere alternative.
Questa sera, intanto, vi darò una dimostrazione della superiorià a cui anche voi un giorno imparerete ad ambire, distruggerò il vostro campione, perchè triste ma vero, in Italia anche nel wrestling gli amerikani vi tengono al guinzaglio e vi libererò dalla sua presenza, diventando campione di questa federazione e avvicinandomi al titolo di Ottavo Re di Roma.
Vi auguro una buona serata Roma, Italia, che sia una nuova alba di libertà per tutti.”

Ripartono i fischi per il Kaiser che incurante attende che due uomini della sua Sicurezza Speciale gli abbassino le corde prima di abbandonare il quadrato, per poi ripercorrere la rampa, con i suoi fedeli uomini che mano a mano che vengono superati si accodano al corteo, formando un'unica legione nera al seguito del Kaiser, fino al backstage.

Posted Image

Camera accesa.

Alpha Jack è seduto, in spalla l'FWF title, Allyson, la Living Rag Doll, sta poggiata sulle sue gambe e dorme.

Jack le carezza i capelli:"Strano quanto ancora riesca a stupirmi questa ragazza, ma non perdiamo tempo giusto bambini?
Siamo qua perchè stasera si possono rivivere quei fantastici giochi dello scannamento che un tempo si tenevano qua a Roma, un tempo in cui le arene ospitavano guerrieri, non troiette.
Heintz Lieder.
No Heintz, non so chi tu sia, mi sono dovuto informare, anzi, mi ha informato lei, lo fa sempre, zio Jack non bazzica internet, lei ci perde le notti"

Jack da qualche colpetto sulla testa di Allyson, la quale agita la mano infastidita:"Scusa signorina, mi usi come un cazzo di cuscino e devo stare fermo?
Ah, vedete quanto devo penare?
Capite perche posso sfogarmi solo sul ring a volte?
E ovviamente con alcune delle vostre mamme bambini!
Comunque, mi ha dato dei dati e ci ho pensato, ho pensato se esiste un motivo per farti più male di quanto ne farei in modo standard"

Jack si gratta la barba:"Innanzitutto sei il tipo di wrestler che poco sopporto, il tipico cazzo moscio che sale sul ring e si porta dietro una selva di finocchi, i tuoi Sturmtrupper, perchè sennò manco sà grattarsi il culo da solo.
Poi potrei avercela con te perchè sicuramente sarai un razzista di merda, e zio Jack odia i razzisti"

Allyson spalanca gli occhi e si volta fissando Jack.

Jack la guarda:"Cosa?Io odio i razzisti, i razzisti sono dei coglioni repressi che sfogano le loro carenze sugli altri, guarda Hitler, basso, capelli unti, monopalla, il prototipo del bullo represso.
Io disprezzo il mondi perchè il mondo ha scelto di essermi inferiore"

Allyson sembra rifletterci, fa cenno di si e poi si riappisola, Jack si accende una sigaretta:"Poi potrei avercela con te perchè quella cazzo di mossa finale, cristo ma cos'è, in Europa sapete usare sollo quella?Jones, Barriage, Stuart ed anche te, avete in pratica inventato uno dei piledriver più letali al mondo ma state a usare mosse da froci"

Jack fa cenno di diniego:"In realtà nessuno di questi è un buon motivo.
L'unico vero motivo per trasformare la tua faccia nella tua città nel '45 è questo"

Jack prende il titolo e lo mostra:"La realtà è che questo titolo, questo pezzo di pelle e metallo ha piu valore di quanto credessi, sai, pensavo che vincere titoli e bullarsene fosse roba da coglioni, da repressi del cazzo che non valgono niente sul ring e sperano solo che del metallo dia loro la luce di cui hanno bisogno.
Ma poi ne ho vinto uno bello grosso e lo ho anche difeso con uno dei tizi coi quali mi sono sempre voluto scannare"

Jack ridacchia e poggia il titolo, Allyson ancora ad occhi chiusi allunga le mani e si abbraccia il titolo:"Shh piccola, presto toccherà anche a te, sai Furher, questo titolo non mi dà solo la possibilità di affrontare più avversari, questo titolo mi permette di piantare il mio fottuto piede nel culo di tutti voi, mi permette di prendere il tuo quarto o quinto reich e pisciarci sopra.
Posso deriderti, posso pensare che tu sia un povero coglione che si nasconde dietro una bandiera di merda per credere di valere ancora qualcosa, posso pensare a te in una stanza mentre ti fai fottere da tutti i tuoi sturmtruppen, io posso pensare che fai l'ariano perchè ai scoperto che a mammina l'Africa nera non piace solo per i leoni ma per i cazzi.
Ma il fulcro è che qualunque cosa io dica questo titolo mi da ragione.
E Jack of All Trades non adora che la gente gli dia torto, anzi, lo odia e per evitarlo ha capito che un titolo ti mette automaticamente dalla parte del manico e con la lama già sulle palle del mio interlocutore"

Jack carezza Allyson che sorride:"E non solo, ci pensi Heintz?
Tolto di mezzo te potrò scavalcare la tua salma ed andare a sedermi sul trono di Roma.
King Jack the First, the Baddest, the Motherfucker.
E non solo Heintz, eliminato te avrò tanti altri stronzi da affrontare che alla fine il mio trono sarà di sangue e carne, ed io potrò fissare ognuno di voi stronzi e sorridere.
E voi potrete solo chinare il capo, al vostro unico re"

La camera sfuma in nero.

Posted Image

Per la seconda volta stasera risuona Es Brennt e a fare il suo ingresso è il Kaiser Heinz Lieder! Ad accompagnarlo sullo stage non è più la Sicurezza Speciale già vista in precedenza, ma altri due uomini del Kommando, i Bruder Muller, Christopher e Markus Muller a loro volta Tag Team de La Playa. Il trio tedesco raggiunge il ring e i due gemelli abbassano le corde per il leader del Kommando, che guadagna il centro del quadrato tra i fischi dell'arena e attende il campione FWF!
Che non tarda a presentarsi e annunciato da Stillborn fa la sua comparsa nella FWF Arena, accolto questa volta abbastanza calorosamente dal pubblico romano, Alpha Jack, il FWF World Champion raggiunge il ring in solitario, sale su un paletto e mostra la cintura all'arena... Ma viene subito colpito da Heinz Lieder alle spalle!

6th Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Round 1/FWF World Heavyweight Title - NO DQ Match: Alpha Jack © vs Heinz Lieder

Jack resta seduto sulla Top Rope e il Kaiser lo raggiunge sulla seconda corda, per poi connettere un Super Belly to Back Suplex! Lieder recupera la cintura e la osserva per qualche secondo alzandola in cielo, fischi e insulti dall'arena per lui, poi Alpha Jack si rialza e il tedesco colpisce subito il campione con un colpo di cintura in fronte! Jack crolla al tappeto e Heinz Lieder lancia la cintura verso i suoi uomini a bordo ring, facendogli segno di conservarla, poi inizia a colpire il campione con una serie di Stomp.

Buon avvio dello sfidante, che ora rialza Alpha Jack e lo colpisce con una serie di colpi di avambraccio, prima di chiuderlo in una Head Lock, il tentativo di portare lo Stray Dog a terra però non va a buon fine, Alpha spinge Lieder contro le corde, rimbalzo del Kaiser e Lariat di Jack sul rimbalzo! Lieder si rialza subito e Alpha Jack lo blocca con un'immediata combo Toe Kick – DDT! Heinz Lieder a terra e Alpha Jack che decide di uscire dal quadrato alla ricerca di oggetti contundenti, a bloccarlo solo però i Gemelli Muller che gli vanno subito incontro, a frapporsi tra il campione e i due scagnozzi dello sfidante è il referee, prima situazione complicata da gestire per lui, che stavolta viene risolta dal ritorno di Heinz Lieder, che si lancia dall'apron ring e colpisce Jack alla schiena con un Double Axe Handle! Il campione crolla in ginocchio, ma il Kaiser lo rialza immediatamente e lo lancia contro i gradoni d'acciaio!

Lieder ora chiama i due Muller e gli fa segno di rialzare l'avversario, uno prende un braccio, uno prende l'altro e intanto il Kaiser prende un pezzo dei gradoni d'acciaio... Per poi sbatterglieli in faccia! Altro duro colpo per Alpha Jack, che grazie al 'sostegno' dei due Muller non cade a terra, ma viene anzi rispedito sul quadrato sotto la corda più bassa, il Kaiser ne approfitta e recupera un paio di sedie, ne lancia una sul quadrato e tiene l'altra in mano mentre sale a sua volta sul ring.
Alpha Jack si rialza con l'aiuto della seconda corda, ma Lieder gli arriva subito addosso e lo rispedisce a terra con una sediata alla schiena, la stessa sedia viene aperta nei pressi delle corde, poi rialza Alpha Jack e lo prende da un braccio, Irish Whip del Kaiser... Rivoltato dal campione, rimbalzo sulle corde di Lieder e Flapjack di Alpha Jack... Contro la sedia!!! Bruttissimo colpo per il Kaiser e schienamento di Jack!

One... Two...No! Lieder kicks out!

Ora però è Alpha Jack a prendere in mano l'incontro e anche l'altra sedia, per andare a incastrarla tra all'angolo tra seconda e terza corda, nel frattempo Lieder si sta rialzando e lo Stray Dog lo blocca subito, per poi lanciarlo di testa contro la sedia! Nemmeno il tempo di accorgersi di quanto accaduto, che Lieder viene preso dal collo da Alpha Jack e sbattuto numerose volte contro il turnbuckle, quindi il campione stacca la sedia tra le corde e appena il Kaiser si gira gliela sbatte in testa! Lieder cade lentamente verso il tappeto... E Jack infierisce con un altro colpo che stavolta fa stramazzare a terra l'avversario!

Lieder steso e Alpha Jack verso l'esterno del ring, stavolta però non ha nessuna intenzione di mollare la sedia e scende dal quadrato armato, pronto all'arrivo dei Muller, che vedendo il nemico pronto ad accoglierli, desistono, Jack ha così il tempo per recuperare la parte più grande del gradone staccato in precedenza e buttarla sul quadrato, prima di tornare sul ring, il campione recupera anche la sedia e la sbatte sull'apron, dopo aver fatto sentire il botto all'arena indica l'arma ai Muller dalle parti opposte del quadrato e poi torna da loro leader, sedia buttata a terra e Jack ha finalmente le mani libere per sistemare al meglio il gradone che era atterrato dal lato sbagliato per quello che lo Stray Dog sembra avere in mente, il campione FWF ora recupera il Campeon de La Playa e lo butta sul gradone, quindi recupera nuovamente la sedia... Ha in mente un 'sandwich' tra sedia e gradone...

SBAM!

Anticipato dal Kaiser che da terra è riuscito a ritrovarsi tra le mani la sedia su cui aveva subito il Flapjack in precedenza! Lieder si rialza e trova Jack ad attenderlo appoggiato alla corda più alta per non cadere, il leader del Kommando lo prende dal collo e lo riporta verso il gradone... no! Reazione di Alpha Jack che si libera a ginocchiate! Lieder molla la presa, rincorsa contro le corde dello Stray Dog e Clothesline! No! Lieder evita abbassandosi! Jack si ferma a un passo dall'inciampare sul gradone, ma quando si gira il Kaiser lo colpisce con un Toe Kick e poi con uno Snap Suplex! E non molla la presa! Solleva di nuovo Alpha Jack... E stavolta lo tiene sospeso in aria, fa un passo indietro... E con un Vertical Suplex lo sbatte contro il gradone!!! E non molla ancora!!! Rialza nuovamente il campione e lo lancia all'indietroNoooo!!! Caduta di faccia sul gradone con un Inverted Suplex!!! Stein Um Stein completata da parte del Kaiser e schienamento dopo aver spinto Jack giù dal gradone!!!

One... Two... Threenooo!!! Right Shoulder Up!!!

Il Kaiser si rialza e tra i fischi urla qualcosa ai suoi due aiutanti all'esterno del ring, che dovrebbe suonare come Get The F'N Tables, visto che i fratelli Muller immediatamente frugano sotto il quadrato per poi far strisciare sotto la corda più bassa due tavoli di legno!
Un tavolo viene aperto al centro del quadrato, mentre l'altro viene appoggiato in obliquo all'angolo, lasciando presagire una combo da parte del Kaiser, che ora rialza Alpha Jack, lo prende dal collo e va a sbatterlo di faccia contro il tavolo all'angolo... No! Jack si butta lateralmente e si attacca con entrambe le braccia a una corda, Lieder prova a staccarlo, ma si scopre e Alpha si libera con tre rapidissime gomitate all'indietro dritte in faccia! Lieder fa un paio di passi all'indietro barcollante e lo Stray Dog ne approfitta per il suo Roaring Elbow!!! Let Me Roar a segno!!! E ora Jack rialza subito lo sfidante al titolo... Per un Backdrop Suplex sul tavolo aperto a centro ring!!! C'è il pin del campione!!!

One... Two... Three!!!

No! Il 3 non viene mai contato, Markus Muller ha trascinato il referee fuori dal ring per un piede! A quello che sembrava un tre e qualcosina intanto Lieder alza una spalla, per sicurezza, ma il conto è in ogni caso interrotto, l'arbitro richiama duramente il tedesco che l'ha fermato, ma non ha modo di farsi rispettare maggiormente grazie alle regole dell'incontro, quindi si limita a tornare sul ring e a dare di nuovo il via ad Alpha Jack!

Il campione abbastanza arrabbiato inizia a a martoriare il Kaiser con numerosissime Stomp, che oltre a danneggiare con il colpo subito, danno al leader del Kommando anche problemi dovuti ai resti del tavolo! Ancora come prima, poi, Alpha Jack recupera una sedia e scende dal ring, ma stavolta non sembra solo volersi proteggere dai Muller, anzi insegue quello che ha interrotto il pin vincente per colpirlo! I due Muller arretrano, mentre il referee sporgendosi dalle corde urla allo Stray Dog di tornare sul quadrato, la situazione dura diversi secondi, da una parte Jack che fa finta di scattare in avanti e dall'altra i Muller che gli fanno segno di tornare sul quadrato, come se fossero innocenti... Finchè la situazione di stallo non viene spezzata ancora una volta dall'arrivo del Kaiser, che con un Baseball Slide stende Alpha Jack! NOOO! Il campione se ne accorge e si sposta in tempo, Lieder atterra fuori dal ring... E Alpha Jack inizia a colpirlo con la sedia senza fermarsi più, finchè non gli arrivano addosso i Muller!!! Ecco la rissa con la sicurezza per il campione! Markus e Christian Muller lo colpiscono a ripetizione con calci e pugni , poi lo sollevano e connettono uno Stereo Suplex! Bordate di fischi da parte del pubblico, ma i tedeschi se ne fregano e si assicurano delle condizioni del loro leader, che finalmente si riprende e recupera la sedia, i fratelli Muller gli rimettono in piedi l'avversario... E Lieder lo colpisce di taglio con la sedia allo sterno! Una! Due! Tre volte! Alpha Jack resta senza fiato e cade in ginocchio... Per il più classico degli ultimi colpi, in fronte, con la sedia, da parte del Kaiser!

Gli inutili richiami dell'arbitro ricordano a Lieder di dover schienare l'avversario sul quadrato, quindi con l'aiuto dei suoi uomini ributta Jack sul ring e riprende il piano interrotto in precedenza, rialza il campione e lo sbatte un paio di volte di faccia contro il tavolo appoggiato all'angolo, poi gli passa davanti e gli blocca una gamba per uno sgambetto... All'indietro!!! Leg Hook Reverse STO! Reines Blut del Kaiser!!! Lo Stray Dog sfonda il tavolo di faccia, decisamente più morbido l'impatto del tedesco, che accusa il colpo solo al braccio, ma non abbastanza da non tentare un nuovo schienamento!!!

One... Two... Threenooo!!! Right Shoulder Up di Alpha Jack!!!

Il Kaiser si dispera per un attimo, poi passa a prendersela con l'arbitro, dai gesti sembra 'sgridarlo' per i richiami subiti in precedenza fuori dal ring, quindi torna a prendersela con il campione!
Heinz Lieder finge di prendere qualcosa da terra e di farlo poi cadere dalle sue mani!!! E' il segno tipico con cui chiama la Asche zu Asche!!! Alpha Jack è a terra e Lieder si mette di fianco a lui a un paio di passi di distanza, spostandosi quando lo fa anche l'avversario, per rimanere nella posizione migliore per il suo Jumping Cutter!!! Finalmente Alpha Jack si decide a rimettersi in piedi e dopo la breve rincorsa Lieder scatta e Asche zu Asche!!! NOOOOO!!! Lo Stray Dog riesce a difendersi... E spinge in avanti l'avversario... Lieder atterra in piedi, ma Jack non gli dà nemmeno il tempo di girarsi e lo colpisce direttamente con un Forearm Smash alla nuca! E poi immediatamente con il suo Cradle Backdrop Driver!!! MURDER-DROP!!! E' finita per il Kaiser!!!

One... Two... Il Tre non arriverà mai!!!

Stavolta i Muller lasciano perdere il referee ed intervengono direttamente sul ring! Christian Muller ferma il campione con una sediata, dritta sull'addome, che sosteneva la posizione di schienamento a ponte! E ora entra nel quadrato anche il gemello Markus, che stava frugando sotto il ring, cercando altro... E quel che cercava è contenuto in un sacchetto nero!!!
I fischi e gli insulti ora si sentono distintamente, sanno tutti che non esce mai niente di buono da questi sacchetti... E stavolta non fa eccezione! Il sacchetto viene aperto e le puntine da disegno che conteneva vengono spalmate ovunque sul quadrato!!! I Bruder Muller le spalmano al meglio sul ring, mentre il Kaiser si rialza, il leader del Kommando osserva quanto sta accadendo appoggiandosi alle corde, distrutto e poi fa un pollice verso ai suoi uomini!!! Che immediatamente rialzano Alpha Jack.... E POI LO LANCIANO IN ARIA!!! SKY LIFT SLAM!!! LUCKY NUMBER 13 DEI BRUDER MULLER CON ATTERRAGGIO SULLE PUNTINE!!!

Alpha Jack è annichilito!!! I gemelli Muller si rialzano e mostrano il loro braccio alzato al Kaiser, che li applaude per quanto le sue forze gli permettano, dopodichè fa segno ai due di portargli le 'sue' due cinture sul ring, Christian e Markus eseguono e riportano uno la cintura di Campeon de La Playa e l'altro quella di FWF Champion!!! Il Kaiser le alza al cielo entrambe e poi fa segno ai Muller di lasciare il quadrato, con diverse pacche sulle spalle, a quanto pare vuole potersi vantare di aver schienato 'da solo' il campione!
Christian e Markus Muller così se ne vanno, complimentandosi a vicenda, mentre l'arena li insulta e più di una volta si rischia uno scontro con i tifosi delle prime file!
E finalmente il leader del Kommando, Heinz Lieder, il Kaiser, schiena Alpha Jack!!!

ONE!!!

TWO!!!

THREE!!!









NOOOO!!!!!

IL PIN E' STATO INTERROTTO!!! DALL'INTERVENTO DI ALLYSON!!!

Una donna ha osato fermare il Kaiser saltandogli addosso!!! Heinz Lieder si rialza a fatica con le ultime forze rimaste e dopo averla tenuta sulle spalle per qualche secondo la scaraventa a terra! E probabilmente solo ora si rende conto di chi sia stato a fermarlo!!!

Allyson e Heinz Lieder si fissano al centro del quadrato per diversi secondi... Colpirà anche una donna?!?!? A quanto pare sì! Il Kaiser va deciso verso la ragazza... Ma alle sue spalle Alpha Jack si è rialzato!!! Fruga nella tasca dei suoi pantaloni mimetici... E tira fuori una matassa di filo spinato! Lo srotola con facilità... e lo usa per strangolare Heinz Lieder in stile Hitman!!!
Il Kaiser cerca una via di fuga, ma la stanchezza si fa sentire e la presa di Alpha Jack è salda, dal collo inizia a sgorgare il sangue del tedesco, ma così come succedeva al contrario, anche per lo Stray Dog i richiami arbitrali sono inutili!!! Heinz Lieder è spacciato!!! Alpha Jack lo riporta verso le puntine e poi lascia la presa sul collo... Per bloccarlo in qualcosa di potenzialmente peggiore!!! Posizione di Double Underhook a gambe e braccia... E sollevamento... Per il Package Piledriveeeeer... A segno!!!

UNSUITABLE 4 EVERYONE SULLE PUNTINE!!!

Alpha Jack mette definitivamente KO Heinz Lieder, con un doppio attacco brutale a base di filo spinato e puntine da disegno!!! E va per il pin mentre i fratelli Muller tornano fuori di corsa dal backstage!!!

ONE!!!

TWO!!!

THREE!!!









SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!

Alpha Jack b. Heinz Lieder (16:28) con la Unsuitable 4 Everyone e mantiene il titolo.

Stavolta c'è il 3!!! I Bruder Muller tornano troppo tardi c'è lo schienamento dello Stray Dog!!! Alpha Jack è ancora il Campione del Mondo della FWF!!! Distrutto e pieno di puntine il campione ricevo dall'arbitro la sua cintura, che riesce a malapena a sollevare al cielo, prima di essere aiutato dalla donna che l'ha salvato ad abbandonare il ring! Un ultimo sguardo furioso ai due ragazzi tedeschi che ora entrano nel ring per soccorrere il loro Kaiser, sanguinante, dopo gli ultimi colpi subiti, da collo e testa e in condizioni pietose!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
wordlife85

Eccoci qua anche in R-Pro a gigacommentare gli show! Mi presento a chi non mi conoscesse, sono Davide, handler di Denny Leone in R-Pro (a partire da questo show, praticamente), handler di Denny Leone e Drago in WBFF (nonchè gestore della federazione) e handler di O'Leary in ECF.

Allora allora allora, cominciamo a commentare la parte che ho letto fino ad ora.

Puzzle si presenta molto bene ed il suo è un promo efficace. Tuttavia, quanti promo leggiamo solitamente di wrestler che passano in analisi i loro rivali (specie di un torneo) elencandone i difetti e poi affermando la propria superiorità e/o voglia di fare piazza pulita? Parlando con Fra ho compreso il perchè di tale promo e il tutto risulta più sensato, assolutamente, ma come detto a lui non adoro particolarmente le liste della spesa, pur riconoscendo che nulla è stato dimenticato nella lista e che quindi, in fin dei conti, da criticare del promo c'è poco o nulla. Però, ecco, qualcosina di innovativo, di diverso, mi piacerebbe.

E lo stesso discorso vale per Selim Arkin. Conosco di fama il nTo, credo sia stato anche in WBFF quando non la gestivo io (e forse manco ci giocavo), è un promo scritto bene, assolutamente. Si vede l'esperienza dell'handler, si percepisce la capacità di giungere ad un determinato obbiettivo in modo credibile. Tuttavia, anche qui l'idea di fondo è la classica critica all'avversario (molto funzionale, lo ammetto) che lascia un pò così. Si intravede tutto il potenziale del personaggio, ma il promo è basico se contrapposto a quello del suo rivale.

E qui parlo proprio del promo di The Coon, che per me è a dir poco meraviglioso. Innovazione, coinvolgimento, scritto nel modo giusto alternando uno stile aulico ad uno di strada ad uno comedy ad uno serioso etc etc, è un personaggio per il quale di default mi viene da fare il tifo, pur non conoscendo nulla di nui nè sapendo se face o heel. Mi limito solo a grandissimi complimenti per il promo in questione che, lo ammetto con molta franchezza, è uno dei promo migliori che abbia mai letto per contenuti e stile.

E non posso che dispiacermi per la vittoria di Arkin. Cioè, Arkin ha fatto un gran promo ed avendo una fama che lo precede sono sicuro che la scelta sia giusta, tuttavia per il promo fatto non posso che dispiacermi della sconfitta di un uomo-procione che per me è il vincitore morale di tutto l'universo :P
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Quote:
 
E lo stesso discorso vale per Selim Arkin. Conosco di fama il nTo, credo sia stato anche in WBFF quando non la gestivo io (e forse manco ci giocavo)


Selim non è mai stato in WBFF (ancora non "esisteva"), ma c'era suo fratello Mehmet ;) ... che poi era gestito anche dal fratello dell'handler :lol: Personaggi fratelli di handler fratelli.
Il new Turkish order ha avuto uno stint in WBFF... ha vinto qualcosina ma niente di che :D
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
wordlife85

Cross Wizard,30 June 2015
15:45

Selim non è mai stato in WBFF (ancora non "esisteva"), ma c'era suo fratello Mehmet ;) ... che poi era gestito anche dal fratello dell'handler :lol: Personaggi fratelli di handler fratelli.
Il new Turkish order ha avuto uno stint in WBFF... ha vinto qualcosina ma niente di che :D

Molto bene molto bene :lol:

Leggerò in settimana il resto dello show e commenterò il tutto in maniera adeguata alla portata dell'evento (e alla qualità, perchè sono tre promo davvero ottimi e me ne aspetto di altrettanto validi nel corso dell'evento)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Personalmente sono già emozionato nel leggere un commento di chi addirittura non era in card. Sul serio ti ringrazio e sono onorato di conoscere il tuo parere sulla R-Pro.

Tornando non-seri, dai un occhiata qui per capire quei quattro spiccioli che l'nTo ha vinto:

nTo

:D
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

Show di tono leggermente più basso del solito, ma causato solo dal fatto che il torneo ha visto moltissimi pg nuovi.
Il prossimo show, avrà sicuramente più pepe, visto che gli stessi wrestler potranno almeno parlare di qualcuno che conoscono un pochino di più.

Vado di match in match.

Coon vs Selim.

L'Arkin minore fa un ottimo promo, pieno dell'arroganza che contraddistingue la famiglia.
Spara a zero ed in effetti il suo avversario gli da ottimi spunti.
Ma sia chiaro seppur paradossale Coon mi e piaciuto molto, lo stile è stato troppo serioso per il tipo di personaggio che avrei preferito lanciarsi in frasi un pelo più assurde.

Kenny Jones vs CoH.

Havoc mi è piaciuto, non è anarchico ma peggio, nichilista, però Tromby deve fare attenzione, ha la tendenza a pisciare fuori dal vaso dopo un pochino, per ora va benissimo però.
Jones per me è particolare, lo trovo spesso piacevole e ben fatto, da vero nigga wrestler gangsta, poi invece a volte si perde e non raggiunge un capo dei suii discorsi.
Stavolta è così purtroppo, ha girato un pochino troppo intorno alle cose.

Hero vs Barbarossa.
Io non leggo i promo di Karl, lo stile FeL mi fa venire l'orchite agli occhi, ma stavolta lo ho ketto; la cosa più fastidiosa in assoluto è il susseguirsi di spiegazioni/commenti da parte dell'handler, che però almeno ha capito che della scrittura di Karl non ci si capisce un cazzo.

Hero.
Tromby, io ti voglio bene e sono contento che dal ripetersi di personaggi straight edge tu sia ora passato al susseguirsi di patate dominatrici, l'eterosessualità ti fa bene.
Ma il promo di Heroè troppo un mischion, intanto porta troppo alla luce menate legate alla 2FH, poi fondamentalmente dice e non dice, Hero passa ib secondo piano rispetto alla Zoey 2.0
Che poi sappiamo tutti che di dominatrix ce ne è stata solo una e le copie vengono sbiadite.
Hero perde troppi metri davanti a una che non potrebbe nemmeno parlargli.
More Havoc e Less Hero.

Romero vs Black Dragon
Buono il promo di Dragon ma con il madornale errore di ignorare chi sia Romero, sopratutto per unctorneo i formarsi è vitale.

Puzzle vs Lahart.
Ottimi i promi di entrambi.
Puzzle si tiene ad ampio spazio toccando ogni avversario e sopratutto continuando a far leva sul suo rapporto conflittuale col pubblico.
Lahart è pieno di dubbi e pensieri, indebolire il proprio pg a questo modo può essere un rischio ma anche una cosa ottima.

Jack vs Lieder.

Se ho da dire wualcosa su Lieder è che non ha davvero affrontato il torneo quanto più questioni personali e legate alla Playa.

Writing:
Buonissimo il match Dragon vs Romero, così come Selim vs Coon; eccezionale Jack vs Liedel, fatto e gestito alla grande.
L'arrivo di Allyson mi ha esaltato.

Promo extra.

Kemal e sempre un piacere da leggere, tu ne leggi il promo e ci trovi dentro u commento a tutto uno sguardo a 360gradi all'intero universo o quasi, ma sopratutto CHE CAZZO È STATA QUELLA SCENA DEL TELEFONO?
CHE CAZZO È STATA?

Promo di Denny.
Citando lo stesso Denny: dovresti informarti e capire cosa sia la R-Pro.
Il promo ci starebbe in uno show a cadenza settimanale, in se poi cosa mi significa?
Arriva e dice Roma merda e tutti giù odio?
Mi pare poverissimo in se, ma attendo di vedere il prossimo, non tra una settimana però.
Una aggiunta, ci tengo a dire che trovo ottimo a mia volta che un handler promi al di fuori di uno show dove partecipa e che questo è di sicuro un segno più che buoni.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The Undetected Hero
Member Avatar

Quote:
 
Tromby, io ti voglio bene e sono contento che dal ripetersi di personaggi straight edge tu sia ora passato al susseguirsi di patate dominatrici, l'eterosessualità ti fa bene.


:cartman:

Quote:
 
Ma il promo di Heroè troppo un mischion, intanto porta troppo alla luce menate legate alla 2FH, poi fondamentalmente dice e non dice, Hero passa ib secondo piano rispetto alla Zoey 2.0


Ho sfruttato questa figura misteriosa anche in R-Pro perché i collegamenti c'erano tutti: Barbarossa è stato colui che ha passato la cintura a Casey, Hero è l'uomo di Zoey, con cui questa donna sembra aver già ingaggiato una sorta di faida non ben specificata. Ok, la "menata" è molto 2FH...Ma perché in questo match c'era TROPPA 2FH, quindi è pure naturale caderci. Quasi inevitabile per me che sono l'owner della suddetta fed, ti pare?

Quote:
 
Che poi sappiamo tutti che di dominatrix ce ne è stata solo una e le copie vengono sbiadite.


Sarà, a me non frega chissà quanto di chi c'è stata prima, né mi interessa se ne esiste una attuale o futura, io guardo ai miei affari e lo faccio con l'unicità che mi ha sempre contraddistinto. Così come ho voluto costruire Zoey come una donna dominante e manipolatrice, con caratteristiche di unicità, non vedo perché non farlo anche con questo personaggio.

Si tende sempre a sottovalutare, ma io credo che con impegno, dando una coerenza al percorso, nell'efed si può riuscire nella costruzione di un qualsiasi personaggio.

Quote:
 
Hero perde troppi metri davanti a una che non potrebbe nemmeno parlargli.


Bah ma io non credo che ci sia niente di male nel vedere una donna prendere il sopravvento su di un uomo, se sfrutta l'alone di mistero e soprattutto la curiosità nel suo interlocutore. :D
Posted Image

Spoiler: click to toggle
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

Te fai esattamente quel che vuoi ci mancherebbe, ma da "esterno" ti dico che con la Zoey 2.0 si sta creando un ripetersi di situazioni già viste, di nuovo la donna dominante, sensuale, sicura, col culo parato, affiancata ad un campione, etc. Etc.
Hero, seppur più per sfortuna che per demerito, non ha mai potuto svettare come avrebbe dovuto, ma non è un midcarder, ora nel promo invece lo hai messo troppo in secondo piano rispetto ad un pg che invece innanzitutto vale ben poco rispetto a lui ed in secondo luogo hai già proposto.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Psykomarty,1 July 2015
06:07
Te fai esattamente quel che vuoi ci mancherebbe, ma da "esterno" ti dico che con la Zoey 2.0 si sta creando un ripetersi di situazioni già viste, di nuovo la donna dominante, sensuale, sicura, col culo parato, affiancata ad un campione, etc. Etc.

Morgan DeSade mi conferma che in ogni caso non è la figlia illegittima sua o di un altro ex-ASW.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Red Revolution Raven,1 July 2015
09:19
Morgan DeSade mi conferma che in ogni caso non è la figlia illegittima sua o di un altro ex-ASW.

E siamo sicuri che Hero non sia turco?

Posted Image
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

Per me il di lei none e Immacolata McZax, figlia di un noto membro della famiglia Inglese il quale, andato a trans siciliani, ha scoperto dopo anni che una sera di troppo zibibo lo ha condotto tra braccia di una vera donna.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The DeepTrout
Member Avatar
The Young
E si fa sto pbp post-maturità.

- Il ruolo del promo di Puzzle è plurimo. Non solo serve come attacco nei confronti dei partecipanti al torneo, ma è anche un ottimo modo per presentare gli stessi a coloro che non li conoscono. Certo, Puzzle ha solamente criticato i suoi avversari e in alcuni punti la critica sembra essere tirata con le pinze, però è un buon modo per aprire lo show.

- Ho riletto il promo. Non è che io sia soddisfatto al 100% di ciò che ho scritto e probabilmente ha pesato tanto la maturità su ciò che ho prodotto, quindi mi rifarò nel prossimo show.

- Un bel promo quello di The Coon. Riccardo è molto bravo nel narrare e a farlo in modi diversi, basti pensare ciò che sta facendo con Acid Flash e la differenza tra i due pg. Forse, l'unico appunto che mi sento di fare è che se io e Fra abbiamo fatto promo molto "tradizionali", nel promo di The Coon manca proprio l'attacco al suo avversario al PPV, manca il parlare del torneo. Per carità, il pg si presenta benissimo e manda avanti anche le storyline della propria federazione, ma manca un po' di argomentazione riguardo al match contro Selim e riguardo il KoR in generale.

- Vinco e sono felicio.

- Il promo di Kenny mi piace in alcuni punti e meno in altri. Partendo da ciò che non mi piace, a mio parere Franco avrebbe dovuto curare un attimo di più la forma perché in alcuni punti ho fatto proprio fatica a comprendere ciò che voleva dire. Mi è piaciuto, invece, il fatto che abbia parlato del torneo in generale, concentrandosi anche sul new Turkish order dato che, fino a prova contraria, in R-Pro si sviluppano alla grande le storyline turche. Mi è piaciuto fino a un certo punto l'attacco nei confronti di Havoc e il modo che ha usato Franco per autocelebrare il pg, perché poi perde un po' di aggressività.

- Mamma mia... Applausi per questo promo di Havoc perché Simo ha fatto un gran bel lavoro. Sono ben felice di avere Havoc in OBW, dato che Simone sta dimostrando di saper fare un bellissimo lavoro di costruzione del pg e, inoltre, anche di tenere a quel titolo. In effetti, il titolo EWW sta crescendo di prestigio con un pg del genere come campione.

- Giusta vittoria di Havoc.

- Dopo aver letto ciò che ha detto Barbarossa mi viene naturale chiedermi una cosa: come fa il pubblico a tifarlo? :D Cioè, Barbarossa è odioso, ma non dico che dovrebbe turnare, semplicemente usare questo fatto per renderlo un face più complesso.

- Bello il nuovo troione di Simone. :D Paradossalmente, la presenza della seguace di Casey ha reso più interessante un Hero che ultimamente sta perdendo la retta via. E ciò a noi piace, perché Hero dovrà essere ben credibile quando Selim gli sbatterà il culo per terra. :3

- Match scritto da me e giusto title change.

- Meh. Il promo del campione ECF non è esattamente il promo di un campione massimo. Sinceramente non ho apprezzato molto il promo, stringato, troppo standard e non mi dà un'idea precisa di chi sia Dragon. Inoltre, la parte sul far diventare famoso Brad Romero mi sembra un po' campata in aria.

- Non così complesso come promo, ma in ogni caso l'ho apprezzato. Un modo diverso di approcciarsi all'e-wrestling, lavorando sulla reazione di un pubblico differente rispetto al solito che viene rappresentato. Sono fiducioso sul futuro del piccolo Leone in R-Pro.

- Mannaggia al mancato promo di Romero. Vittoria di Dragon che già a prescindere del mancato promo dell'avversario era più che ovvia.

- Contenuto del promo ottimo ma sviluppato un po' male. Si poteva lavorare molto di più sull'idea di base del segmento. Mi sta bene non parlare troppo di Puzzle o del fatto che Lahart abbia vinto il torneo lo scorso anno, il che è discutibile dato che poteva essere un buon punto di partenza per la costruzione del promo, ma almeno il resto si poteva sviluppare meglio.

- Che cazzo bisogna dire davanti ai promo di Vinci? Dico io, che cazzo bisogna dire? Niente, si leggono e basta. Come diceva un vecchio saggio, scrivere di musica è come ballare di architettura, ecco commentare i promo di vinci è uguale a tutto questo. Ottima costruzione, sviluppo dei personaggi, ottimi temi, spunti sempre interessanti. Kemal è uno di quei pg che, per quanto possa essere stronzo ambivalente, vuoi che riesca a vincere qualcosa da singolo perché è estremamente umano. Ednan è una figura sempre interessante. Bravoh, Giovanni.

- Grazie Puzzle per averci tolto Lahart dal torneo.

- Buona presentazione per il Lieder di Tavenigga. Certo, un pg del genere che si inserisce bene in una federazione così estrema al livello di gimmick come la playa, qui è un po' fuori dalle righe. In ogni caso, ciò non significa che il promo non sia buono, anzi, è proprio questo il punto di forza del promo scritto da Tave: un pg che potrebbe essere forzato fuori dalla propria federazione è apparso, invece, ben inserito. Bravo Herr Tave.

- Io sono un po' frocio per Alpha Jack. Bravissimo Martino perché ha creato un pg molto complesso e soprattutto che trasmette un grande senso di divertimento. Chissà che io non lo becchi anche durante un turno del KoR oltre ad averlo come avversario in 2FH...

- Buonissima vittoria di Alpha Jack, ma ancor più buona la sconfitta per il pg di Tave. Questa è una sconfitta di grandissimo lusso.

In sostanza un buon show, ai livelli della R-Pro, nonostante non sia stato di certo lo show più esaltante di sempre della federazione. Certo, bisogna anche pensare che si era solamente alle fasi iniziali. Ora la situazione si fa decisamente interessante: Hero, Selim, Alpha, Puzzle, Black Dragon e Child of Havoc. La situazione promette un gran bene e vedremo come si svilupperà.
E-fed Career Highlights:
With Selim Arkin

5 Crown Sultan (PWGP International Champion, TurkWA Heavyweight Champion, 2FH Deranged Heavyweight Champion, OBW I-Jr. Tag Team Champion, R-Pro World Cruiserweight Champion)

WTF
2 Times WTF Tag Team Champions

R-Pro/AVLL/OBW/TurkWA
Winner of 2015 King of Rome
1 Time TürkWA Heavyweight Champion
1 Time PWGP International Champion
1 Time R-Project 6-Man Tag Team Champion (w/Ediz Gul & Hijo de Halfmoon)
1 Time R-Project World Cruiserweight Champion
2 Times AVLL I-Jr. Heavyweight Tag Team Champion (w/ Ediz Gul, w/ Maximo Chavarro)
1 Time OBW I-Jr. Tag Team Champion (w/Ediz Gul)

2FH
1 Time ZERO-Safety Champion (as Raged V)
1 Time 2FH Deranged Heavyweight Champion (vinto come Raged V, Selim si smaschera subito dopo)

With Emily Lazer
1 time WTF Starlette Champion

With Brian Donnelly
2 times WFS FTR Champion

With Afrikaan Freeky Ravers
1 time WTF Tag Team Champions

With Michael Roses
1 time WTF Rising Star Champion

With David Kelevra:
2 times GWF World Heavyweight Champion
2 times GWF International Champion
2 times GWF Television Champion
1 time BWF Tag Team Champion (with F "The Boss" - Lone Wolves)
1 time BWF Hardcore Champion
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
wordlife85

Rispondo a Psychomarty sul promo di Denny: sul promo poverissimo a livello di contenuti concordo, tuttavia credo sia un messaggio abbastanza semplice quello lanciato dal mio personaggio: lui non conosce la R-Pro, e conseguenzialmente non conosce il modo di approcciarsi dei wrestler della R-Pro al wrestling ed al pubblico. Denny non conosce il pubblico R-Pro e la gente, verosimilmente, non conosce Denny. Lui proma per far capire che è un heel e non ha voglia di dire le solite cretinate su quanto sia forte, superiore etc etc. Lui dice "ROMA MERDA" sapendo che è la via più semplice per attirare heat su di se.

Questo è il messaggio del promo. Se è arrivato bene, se non è arrivato significa che l'intento è fallito :D

Tuttavia, io ho l'abitudine di lavorare a promo con cadenza settimanale, quindi è un cambiamento graduale quello che mi porterà a scrivere promo per la R-Pro (pur mantenendo le caratteristiche di fondo del pg in WBFF, dove si gioca in maniera completamente differente).


Rispondo a Cross Wizard: Mamma mia che palmares che vanta l'nTo! Ma fondamentalmente non è una sorpresa, considerando che nel lasso temporale nel quale io non ho presenziato nel mondo delle E-Fed mi sono informato pochissimo di wrestler e/o eventi caratterizzanti quel periodo, e nonostante tutto l'nTo (al pari di Red Revolution Raven) è l'unica cosa della quale ero a conoscenza. Quando la fama precede il personaggio (o nel caso specifico la stable) significa che è stato fatto un lavoro pauroso!


PROCEDIAMO CON I COMMENTI

Jones è il solito promo che difficilmente commenterei con aggettivi quali memorabile et similia, poichè semplicemente troppo basic. La questione è semplice: probabilmente la mia mente offuscata da una gestione settimanale di una E-Fed (ora commento da gestore oltre che da giocatore di e-fed, che passo in avanti :D ) mi porta a considerare ogni singolo promo parte di una storia. Laddove la gestione non è settimanale, cerco qualche elemento caratterizzante di un dato personaggio che non conosco per poter provare empatia o disprezzo nei confronti di un lottatore. Jones non ha suscitato in me un sentimento del genere, non capisco dal suo promo se è un face oppure un heel (o magari un tweener). E' scritto benissimo, per carità, ma il contenuto non è del tutto convincente.

Invece sono decisamente convinto dal promo di Child of Havoc. E' un promo particolare dove alcune frasi mi restano impresse (per esempio il prete che afferma quanto la madre sia stata importante per Damien e questi risponde in modo diametralmente opposto, lo stesso espediente usato per svelare il suo vero nome e Damien che non vuole sentirsi chiamare così), molto intrigante e molto ben fatto. Tetro quanto basta da non risultare stucchevole.

Il match finito per squalifica è un qualcosa a cui non sono abituato, sono sincero :D una vittoria del genere fa si avanzare Child of Havoc ma fa quasi più bene al suo rivale che a lui. Tuttavia, considerando che uno passa il turno e l'altro ne esce bene forse non è una scelta del tutto sbagliata, riflettendoci attentamente.

Karl Barbarossa ha un modo di parlare eccezionale! Queste sono le caratterizzazioni e gli espedienti magari semplici che rendono immediatamente riconoscibile un personaggio! Uno che parla in questo modo, anche quando dice qualcosa di poco conto risulta comunque efficace e strappa un sorriso a leggerlo, quando magari non sta neanche discutendo di cose potenzialmente simpatiche. Questo è un pregio, un grandissimo pregio. Sul singolo promo quello che dice conta relativamente, anche se è ben comprensibile la rivalità con Puzzle. Mi mancano comunque TROOOOPPI elementi per potermi esporre in maniera più precisa su ogni singola gestione di un pg e su ogni singolo promo. Spero di mettermi in pari quanto prima.

Il promo di Shane Hero secondo me è tirato leggermente per le lunghe, magari qualche passaggio poteva essere evitato per rendere il lavoro più snello, lo stile dialogico non mi fa impazzire, e leggendo questa prima parte di commento potrebbe sembrare che il promo non mi sia piaciuto, ma è una bugia clamorosa, soprattutto nei confronti di un finale che, per quelli che sono i miei gusti, mi fa impazzire. Il semplice descrivere il movimento della sinuosa fanciulla che bacia il collo di Shane, e la frase conclusiva "non nasconderlo a te stesso" sull'identità della misteriosa figura, che stando alle descrizioni lette in precedenza nel promo Hero non sembra realmente conoscere creano pathos, un clima di attesa per ciò che sarà il promo successivo. Bene bene bene.

Se avessi dovuto puntare un centesimo avrei scommesso sulla vittoria di Barbarossa, come avrei scommesso sulla vittoria di The Coon! Così, ad occhio! E due match su tre li avrei cannati (si, Child of Havoc pensavo che vincesse, almeno lui suvvia :P )

Finalmente conosco Black Dragon, il campione della ECF che da quando sono in ECF non ho mai avuto il piacere di incrociare. Non è un promo clamoroso, intendiamoci, tuttavia in me prevale la soddisfazione di aver letto il lavoro di un wrestler che ancora non conoscevo e che ora finalmente conosco B) .

Poi c'è il mio promo di Denny del quale ho già risposto a capo di questo commento dando una spiegazione a Psychomarty!
Il match tra Black Dragon e Brad Romero, considerato che non ho letto alcun promo di Romero, finisce come mi sarei auspicato iniziando a leggerlo! Vittoria di Black Dragon, of course!

Corto, efficace, amletico al punto giusto: il promo di Lahart fa centro, riesce a colpire nonostante la limitata lunghezza. Quando il linguaggio utilizzato è così intrigante e il messaggio che il promo manda fa breccia nell'ideale del lettore significa che il tutto è stato fatto a regola d'arte. Certo che un pò di carne in più...e se si fosse sbagliato? Lol :P

(A Kemal je rode! Cit.) è il momento top della puntata! Soprattutto perchè Kemal subito dopo nega. Colpo di classe dell'Handler (chiunque esso sia, non conosco gli handler dei personaggi, mi farò una cultura nel corso del tempo :D è un promo molto interessante ed entrambe le figure presentate in questo promo ne escono bene, in un dialogo che è un susseguirsi di botta e risposta non fini a se stessi e sempre interessanti.

Puzzle battle Lahart, qua non avevo un reale favorito stando ai promo, che mi sono piaciuti entrambi in egual misura.

Questo promo di Lieder mi ricorda un pochino come struttura quello mio di Denny Leone, seppur sembra che porti avanti la storia del suo Kommando che io non conosco e non so se fa parte della R-Pro (ma probabilmente si), quindi risulta un pò più complesso. Non sempre complessità è sinonimo di buona riuscita tuttavia in questo caso ammetto che ho discreta curiosità nel conoscere questo Kommando e ciò che rappresenta Lieder, anche se un pochino credo che si sia intuito dal promo stesso :D

Io non saprei come commentare degnamente il promo di Alpha Jack, posso solo dire che dallo stile mi ricorda dannatamente un wrestler con il quale ho appena feudato in WBFF togliendogli il titolo massimo (qualcuno conosce Aaron Kirk? Certo che lo conoscete :D ). Ecco, leggendo questo promo mi è balzata in testa l'immagine dell'Humbler, stile accattivamente e ammiccante, linguaggio molto fan service (perchè si, usare sproloqui e parolacce fa presa nel pubblico molto più di quanto non lo faccia un linguaggio buonista e servile, per questo lo definisco fan service), mi sembra un gran bel promo nel complesso.

Lo show si conclude senza una chiosa, con il semplice post-match? Magari un arrivederci alla prox puntata o che ne so qualcosa del genere ci stava bene :D il match comunque è il degno Main Event e la vittoria di Alpha Jack la trovo corretta.

Show che mi è discretamente piaciuto senza gridare al capolavoro (potrei dire che meraviglia, favoloso, sublime ma non è nelle mie corde, io preferisco commentare tanto e bene in maniera critica ma costruttiva), diversissimo da ciò che sono abituato a leggere e anche diversissimo da quello che mi piace leggere. Non sono un giocatore da E-Fed che ama i promo una tantum, preferisco le storie (come detto giustamente da Psychomarty, le storie settimanali sono proprio nelle mie corde), tuttavia mi adatterò al gioco e cercherò di portare qualcosa di mio all'interno di un qualcosa di enorme che non fa parte del mio mondo E-fed :lol:

Non vedo l'ora di leggere altri show!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
ZetaBoards - Free Forum Hosting
ZetaBoards gives you all the tools to create a successful discussion community.
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR