Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
Raven Project "R³volution #25" 26/07; 8th King of Rome MMXV - THE FINAL STAGE
Topic Started: Jul 26 2015, 20:54 (281 Views)
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Due leggeri colpi alla porta del camerino. Sulla sua soglia Child of Havoc fissa l'interno, puntando gli occhi verso un punto preciso della camera. Punto in cui Zoey Di Maggio se ne resta a fissare il WTF Starlette Title su di un comodo divano. Ma il volto è scuro. A tratti irritato.

H: "Sovente noi esseri umani andiamo alla ricerca di un obiettivo irraggiungibile, o meglio così crediamo. Il punto è che quella precisa aspirazione diviene una tale ossessione da dimenticare tutto ciò che ci circonda, da rimuovere dalla mente quei beni di cui già siamo a disposizione. Essi perdono valore e spesso fatichiamo a rivalutarli quando siamo ancora in tempo."

Zoey non risponde, né lancia una sola occhiata al leader dei Children. La Muse of Chaos resta a fissare la sua cintura mentre uno dei lottatori coinvolti nell'8th King of Rome di stasera avanza nella camera, poggiando il titolo EWW sul divano opposto a quello di Zoey e sedendosi bruscamente.

H: "Ha perso ogni sua sicurezza, possibile che tu non riesca a comprenderlo? Tutto ciò che Hero ha sempre avuto dalla sua parte è un'innata determinazione, la volontà di percorrere il suo cammino nonostante le avversità, gli innumerevoli ostacoli lungo di esso. Ha appena realizzato che tutti i suoi sforzi agli occhi di chi osserva le sue gesta non saranno mai abbastanza per renderlo sufficientemente all'altezza di ciò che egli afferma di essere. Ha guardato fin troppo in avanti aspirando a grandi obiettivi senza valutare tutto ciò che gli ronzava attorno."

Havoc si piega in avanti, cercando di richiamare la sua attenzione. Nulla.

H: "Il tuo silenzio vale più di mille parole, Zoey. E forse dovrei prendere esempio, non dovrei starmene qui a sprecare fiato quando tra non molto sarò impegnato nella contesa più importante della mia carriera, ancor più importante dell'incontro che mi ha resto il campione EWW, che mi ha lanciato prepotentemente nell'olimpo di questo business. Magari Shane si sentirà appagato quando assisterà alla dipartita di un codardo il cui unico obiettivo nella vita è quello di celarsi dietro le figure di veri uomini turchi."

Riporta nuovamente la cintura sulla sua spalla destra, accavallando le gambe su di un tavolino. E nel mentre continua a rivolgersi alla Di Maggio.

H: "Selim Arkin non è un predestinato, né ha la stoffa per divenire un leader. Arkin è solo un piccolo uomo che ha avuto la gran fortuna di possedere lo stesso DNA di chi ha già guidato un gruppo di sporchi turchi. E grazie a questo mero colpo di fortuna gli si sono aperte le porte del successo assicurato, un successo che il destino pare non volergli mai donare in regalo ma che quel gruppetto forza continuamente, mettendoci mille pezze laddove quel piccolo uomo non è in grado di cavarsela da solo."

H: "Ma non sempre questi sporchi giochi di raccomandazione sortiscono un effetto positivo. Io ne sono l'esempio lampante, d'altronde. Non sono in possesso dello stesso sangue di Shane Hero, non sono il fratello minore di un noto lottatore e ciò che mi ha portato fino a questo punto sono esclusivamente le mie capacità. Tecniche che Selim Arkin può solo sognarsi di ottenere. E mentre io ho sputato sangue per raggiungere la vetta, con sudore e fatica, egli ci è arrivato portato in spalle dai suoi uomini. Senza il minimo sforzo."

Sotto gli occhiali si cela uno sguardo di sfida, accompagnato da un sorriso malefico.

H: "Mi domando se Arkin sia così stupido da non capire chi è che stanotte cadrà da quella cima. Se un uomo che ha dovuto seguire ogni tappa della gavetta per giungerci o colui che vi è arrivato senza sporcarsi le mani? E' una risposta così elementare, ma in linea con il suo fittizio personaggio del turco privo di discernimento e tardo di mente è probabile che egli non giungerà alla mia conclusione. Anzi, alla conclusione universale, che narra come il figlio del caos farà cadere dalla cima un pezzente raccomandato, attendendo il prossimo avversario."

Concluso il monologo Havoc rivolge un ultimo sguardo alla silenziosa Zoey, dopodiché si alza e lascia lentamente la camera. Aprendo la porta del camerino, tutti i Children of RIOT si ritrovano lì ad attendere il loro capo. Il campione EWW li osserva con un mezzo sorriso.

H: "Fino a quando non resterà più nessuno che oserà mettere in discussione la mia sovranità in questo business.
Fino a quando non resterà più nessuno che proverà a spodestarmi dal mio trono.
Il trono dell'ottavo Re di Roma."

CAMERA FADES

[align=center]Posted Image[/align]

Sigla!

[align=center][utube]https://www.youtube.com/watch?v=qzig0qI7SFg[/utube][/align]

[align=center]Posted Image[/align]

La linea passa al backstage, in un camerino abbastanza conosciuto... quello del new Turkish order. Presenti all'interno della stanza: Selim Arkin, Yusuf Oturk, Ediz Gul e Ifrit. Selim è seduto sopra una sedia, con le cinture sopra le gambe, davanti ad un tavolo. Dietro di lui c'è Ifrit. Davanti a Selim, seduti su altre due sedie, Yusuf e Ediz. I tre non sembrano avere una conversazione. Selim ha gli occhi chiusi e le dita sulle tempie. Probabilmente il leader in terra irlandese del new Turkish order sta meditando in vista del suo match. Il silenzio all'interno della stanza viene interrotto da Yusuf.

YO: "Selim, a me sembra che Kemal ci abbia lasciati un po' troppo a noi stessi. Credo che tutto ciò che dicono i nostri avversari, per quanto siano inferiore all'nTo, non sia del tutto sbagliato. Penso che Kemal ci abbia voluto isolare."

Arkin apre gli occhi e squadra Oturk.

SA: "Un passo avanti e tre indietro, questo è il tuo percorso fino ad ora, Yusuf. Non devi credere, pensare e nulla ti deve sembrare se non com'è. Questo è il primo punto. Poi, se proprio hai qualcosa da dire a Kemal e sulla sua gestione dell'nTo, ti conviene andare direttamente da lui perché io non farò il tramite di nessuno. Facciamo parte di un gruppo coeso e unito, ma ciò non significa che io devo agire in parola di altri. Quindi, se proprio vuoi parlare con Kemal, vai da lui."

YO: "Ma Selim..."

SA: "Non ci sono ma. Comincia a prenderti le tue responsabilità e cerca di capire che non voglio essere disturbato quando ho un match importante, figurati quando ne ho due. Hai capito?"

YO: "Sì, Selim... ma perché ci hai voluto qui, allora?"

SA: "Perché volevo dirvi un paio di cose... Stasera metterò in palio i miei titoli, con un paio di match rischio di perdere ciò che ho guadagnato con fatica per lunghi mesi. So di essere stato il primo a non tollerare fallimenti, ma stasera potrebbero arrivare. Sapete bene che Hero cercherà in ogni modo di ostacolarmi durante il mio match contro Havoc. Ad Anarchy ero contro il piccolo aiutante di Mamma Di Maggio e con un intervento dei Children of Riot vi siete fatti dissolvere. Non voglio che succeda stasera. Non dovranno intervenire i Children of Riot e nemmeno qualsiasi membro del Riot. Non dovrete intervenire nemmeno voi. Stasera, quando salirò sul tetto del pro-wrestling, ci sarete voi con me, ma non prenderete i meriti della mia vittoria con qualsiasi intervento. Sarà il momento buono, stasera, per essere finalmente riconosciuto per ciò che sono."

Il profeta del new Turkish order prende parola.

EG: "Selim, da quando ti interessa del parere di altre persone?"

SA: "Devo mettere a tacere tanti, troppi individui. Devo rendere le loro falsità ancor più assurde, ancor meno credibili di quanto già lo siano ora. Sono la copia sbiadita di Mehmet? E' questo che hanno detto? Bene, gli dimostrerò come sia assurdo solo pensarlo. Supererò la grande immagine di Mehmet Arkin solo vincendo il King of Rome. Basta e avanza. Mi hanno detto che non ho mai vinto nulla da solo? Mi porterò il King of Rome a casa senza aiuto di nessuno e ricorderò come ho fatto a tornare nel new Turkish order con le MIE forze. Child of Havoc ha scelto di avere i suoi cinque minuti di notorietà la sera sbagliata e contro il nemico sbagliato. Non mi spiace nemmeno il fatto che non abbia messo in palio il suo titolo, sapete perché?"

I due fanno di no con la testa.

SA: "Quel titolo non vale un cazzo. Mi hanno sempre detto che il valore di un titolo viene dato dal suo detentore e da come esso si comporta, contro chi lotta. Child of Havoc, l'irlandese lecchino di Shane Hero, è il campione EWW. Tra parentesi, sembra un human centipede, no? Zoey Di Maggio in testa, poi Shane Hero e poi Child of Havoc con in mezzo i Children e gli altri membri del Riot. Perdonatemi per l'immagine disgustosa, ma è la più esatta per descrivere tutto il meccanismo di quei piccoli vermicelli. Bene, tra loro c'è Child of Havoc, un campione da quattro soldi con una cintura adatta al suo valore. Ha sconfitto John Pelham per vincerlo, sapete chi è?"

EG: "No, Selim."

SA: "Nemmeno io. Questa è l'immagine del titolo EWW. Poi? Poi l'ha difeso contro Kenny Jones, uno dei tanti lottatori falliti che hanno avuto una quantità infinita di possibilità per uscire dall'anonimato, ma che in quanto fallito ha sempre perso tutte le sue chances. E infine? Aaron Kirk. Kirk dovrà lottare contro Havoc per cercare di strappargli il titolo. A quanto pare la WBFF ha puntato in alto, dopo aver mandato tale Crashindenton per il titolo EWW durante la fase iniziale del torneo, ora ha mandato quello che secondo molti è il loro lottatore migliore. Sì, un altro uomo che si fa chiamare wrestler e che è scappato davanti al new Turkish order per la paura. Questo è tutto ciò che so sul titolo EWW e sul suo detentore, oltre al fatto che sta cercando di fare fortune in OBW. Non ha nemmeno capito che Oturk lo sta solo usando. Per Oturk, il modo pittoresco di vestire di Havoc e quel suo modo particolare di parlare è solo una fonte di soldi. Child of Merchandising, ecco cosa legge Oturk quando vede il suo nome."

Arkin sorride leggermente, spezzando un po' la tensione.

SA: "Ma non è la capacità di vendersi di una persona, che sia a Hero o a Oturk, che rende un grande lottatore. Child of Havoc non è un grande lottatore. Mi assomiglia in una piccola cosa, però. Ha abbandonato la sua nazione di origine, la cultura di quella nazione. Solo che ha deciso di abbracciare una visione del mondo positivista, lasciando da parte la ricerca di una vera nazione di appartenenza che potesse rendergli onore come ho fatto io con la Turchia. Ha rinnegato il suo passato per abbracciare un presente che non esiste. Si definisce un amante della scienza, ma subito dopo si definisce imperatore del caos. Amante dell'entropia, senza rendersi conto che nella sua amata scienza si esige equilibrio. Vive in contraddizione, il nostro caro Child of Havoc. Le contraddizioni non mi piacciono, sono destinate a fallire perché non sono in grado di stare in piedi, non sono in ordine."

Pausa.

SA: "L'imperatore del caos contro la vipera dell'ordine... Sembra che dovrò iniettare il veleno del new Turkish order ad un altro uomo, per poi vederlo morire. L'ennesimo passo verso la distruzione del caos e della rivolta, l'ennesimo passo verso un dominio sempre più ampio dell'ordine. Ditelo voi, cari birader, dite voi ciò che oramai non ripeterò più."

Arkin sta zitto. Yusuf e Ediz allo stesso tempo aprono bocca.

"Just Order."

Arkin annuisce e si alza in piedi.

SA: "Vado a prepararmi. Ifrit, vieni con me. Anche una vipera ha bisogno di un gigante quando si trova in un covo di serpi."

Arkin e Ifrit escono dal camerino.

YO: "Ediz, ce la farà, vero?"

EG: "Lo conosco da tanto tempo. So quanto Selim sia determinato in ogni cosa faccia, so quali errori può commettere... ma è da tanto tempo che non ne commette più uno e non credo che stasera farà eccezione. Selim non cadrà, vincerà il King of Rome e il new Turkish order continuerà il suo dominio. Ma non ti devi preoccupare di questo, devi preoccuparti del tuo futuro. Selim mi ha dato un compito, mi ha detto di crescerti come ho fatto con lui. Spero tu possa diventare almeno un quarto di ciò che è lui, saresti già abbastanza forte per avere una carriera più degna di quella di Shane Hero e Alpha Jack."

Oturk sorride.

YO: "Va bene, Ediz."

EG: "E allora andiamo, non abbiamo tempo da perdere."

Camera Fades.

[align=center]Posted Image[/align]

Le immagini all’interno della FWF Arena di Roma ci mostrano una bella panoramica del pubblico pagante. I fan romani si zittiscono non appena si spengono le luci. Parte Going to Hell dei Pretty Reckless, la theme song del Riot e ciò significa una sola cosa: un fascio di luci illumina lo stage e… CHILD OF HAVOC! Il leader dei Children of Riot si presenta sullo stage accolto dai fischi del pubblico, soprattutto da parte dei fan dell’nTo. Successivamente si muove sulla rampa e raggiunge il ring dove si posiziona per aspettare il suo avversario…

Che non si fa attendere. Il rock turco dei RockA risuona subito nell’arena e… SELIM ARKIN IS HERE! Il turco sta sullo stage con le tre cinture in suo possesso, di cui due saranno in palio proprio nel prossimo match, e successivamente si muove sulla rampa non dando troppe attenzioni ai fan che lo fischiano, ma nemmeno a coloro che lo appoggiano. Il leader dell’nTo in terra Irlandese sembra ben concentrato sul suo prossimo match e sale sul ring. Consegna subito la cintura tag team della OBW all’assistente al tavolo, dopodiché fa per consegnare la cintura Deranged Heavyweight della 2FH e quella Cruiserweight della R-Pro all’arbitro… ma si ferma?! Sì, alza le due cinture e si posiziona davanti a Child of Havoc guardandolo bene negli occhi. Sembra che Selim stia facendo capire ad Havoc chi è il campione, specialmente ora che il membro dei Children of RIOT ha perso il EWW Title contro Aaron Kirk!

L’arbitro alza le due cinture che saranno in palio nel match e…

DIN! DIN! DIN!

1st Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Semifinale/2FH Deranged Heavyweight Title & R-Pro Cruiserweight Title:
Selim Arkin © vs. Child of Havoc


Classica fase di studio tra i due, che si girano intorno cercando il punto debole dell’avversario da sfruttare per sferrare il primo attacco. La differenza fisica tra i due è praticamente nulla: qualche centimetro in più di altezza per Havoc, qualche chilogrammo in più di peso per Selim. Si arriva al clinch tra i due con Selim che cerca subito di portarsi alle spalle di Child of Havoc… sì, Waist-lock connessa! Dopodiché il turco colpisce Havoc con una gomitata alla schiena, ma Havoc è abbastanza veloce da correre contro le corde e scappare da Arkin! Il rimbalzo sulle corde viene anticipato da Selim… NO! Havoc prende Selim e lo lancia sull’apron-ring!

Arkin prova allora a colpire il membro dei Children of Riot con un pugno, ma Havoc si abbassa e usa le corde per colpire Selim con un dropkick basso! Arkin finisce fuori ring! Child of Havoc pensa a cosa fare e decide di non lanciarsi fuori siccome Selim è ancora fresco! Allora Child of Havoc scende dal quadrato e prende per i capelli Selim, cercando di lanciarlo contro il paletto… NO! Arkin reversa l’irish whip di Havoc che rischia di finire contro le scalette ma… CON UN SALTO CI FINISCE SOPRA!! SPEAR!!

Selim si aspettava una mossa di questo tipo da parte di Havoc e allora lo abbatte subito con una Spear! Intanto l’arbitro è arrivato al conto di 7 e Selim decide di rialzarsi subito e salire sul ring, portando il suo avversario con sé! Il fratello di Mehmet si alza e colpisce con uno stomp Havoc, poi lo rialza e lo lancia contro il paletto… RUNNING DROPKICK DI SELIM!! Il turco si solleva e allarga le braccia, ricevendo i fischi degli anti-nTo e il sostegno dei filo-turchi! Arkin sembra avere il match in pugno, solleva il biondo avversario e lo lancia contro le corde… HAVOC PROVA UNA CLOTHESLINE!

NO!!
Selim si abbassa e finisce alle spalle di Havoc chiudendo una Full-Nelson Lock! Child of Havoc cerca di reagire, ma la presa di Selim è molto stretta. Ultimamente il turco ha migliorato molto il suo bagaglio tecnico, nonostante in 2FH sia nel roster di Rampage che lo obbliga a lottare match hardcore! Insomma, uno sviluppo a tutto tondo per Arkin che, stufo della presa di sottomissione, chiude una Full-Nelson Slam e va allo schienamento!

1!!

2!!

NO!!

Solo conto di due, ed in effetti è fin troppo presto! Selim si rialza, deciso ad attaccare Havoc… CHE PERO’ LO COLPISCE DA TERRA SULLA GAMBA!! Arkin finisce muso sul mat e Havoc cerca subito di prendere Selim… CROSSFACE! Una mossa di sottomissione ben conosciuta da Arkin che l’ha usata come Finisher quando aveva la maschera di Raged V! E probabilmente ne conosce tutti i punti deboli, perché con una gomitata riesce a prendere in faccia Havoc che è costretto a mollare la presa! Selim si rialza subito… ma così ha fatto anche Havoc che lo colpisce con un Dropkick!! Selim si rialza… LARIAT DI HAVOC!! Arkin però non vuole mollare e si rialza di nuovo! Havoc prova a colpirlo con un calcio, Selim lo blocca… ENZEGUIRI KICK DI HAVOC!! E Selim ora è costretto a stare a terra!

Havoc lo solleva e lo porta al paletto! Dopodiché lo posiziona sulla terza corda e lo colpisce con un pugno in faccia! Selim barcolla, non cade, ma è pur sempre stordito e affaticato! Allora Child of Havoc ne approfitta e lo colpisce con un paio di chop al petto e un calcio in volo! Selim subisce i colpi di Havoc e rimane sul paletto! Ecco allora che il leader dei Children of Riot prende la rincorsa… HURRACANRANA!! Selim finisce a terra dopo la bellissima mossa di Havoc!! Arriva il pin!

1!!

2!!

3!!

NO!! Solo conto di due ma c’è mancato veramente poco! Havoc, con una vittoria, potrebbe veramente lanciarsi nell’olimpo del wrestling! Havoc, dopo una breve pausa, si rialza e prende Selim… SUPLEX! Ma non lo molla! Havoc si rialza con Selim e… SUPLEX! E non lo molla ancora! Si rialza e… SUPLEX! NO! Forse ha esagerato! Selim lo colpisce con una ginocchiata in pancia, Havoc si abbassa e… GINOCCHIATA IN FACCIA AD HAVOC DA PARTE DI SELIM! Child of Havoc crolla a terra e Selim prende lo slancio sulle corde… SPRINGBOARD MOONSAULT!! Bellissima mossa di Arkin che ora va allo schienamento!

1!!

2!!

3!!

NO!! Stavolta è Havoc ad avere i riflessi pronti e a liberarsi dal pin connesso dal membro del new Turkish order! Selim si rialza, ma non lascia rifiatare Havoc e lo colpisce con uno stomp! Poi, per non farsi mancare nulla, connette anche una gomitata in caduta! Dopodiché Arkin rialza l’avversario e lo lancia contro il paletto… CLOTHESLINE!! Lo mette sulla terza corda! Arkin vuole dare una svolta al match in suo favore e allora si carica sulle spalle Havoc ed è pronto a connettere la sua Cappadocia Driver dal paletto… NO!! Havoc riesce ad attaccarsi alle corde! Selim lo spinge via, Havoc prende l’equilibrio e corre sul paletto!

PUGNO DI HAVOC!! Ma Selim risponde con un pugno! E i due cominciano una scazzottata sulla terza corda!! Havoc, però, interrompe il tutto lanciandosi contro Selim per prenderlo alla testa… DDT DI HAVOC DALLA TERZA CORDA!! MAMMA MIA! Child of Havoc, però, per connettere la mossa è caduto male e infatti anche lui rimane al tappeto insieme ad Arkin! Havoc prova a strisciare verso l’avversario e… riesce a mettere una mano sul petto di Arkin per iniziare il conteggio!

1!!

2!!

3!!

NO!! Il tempo impiegato da Havoc per strisciare verso Arkin è bastato al turco per riprendere le forze e non essere schienato! Havoc si rialza e, parallelamente, il turco fa la stessa cosa! I due si guardano da lontano, in cagnesco, si avvicinano e… CLINCH! Prova di forza nuovamente provata dai due! Arkin cerca di mandare l’avversario verso le corde, ma Havoc spinge e resiste! Anzi, Child of Havoc spinge Selim via! I due si staccano e si guardano… ALTRO CLINCH! MA SELIM COLPISCE HAVOC CON UNA TESTATA! Havoc barcolla indietro e finisce verso le corde! Selim lo aspetta da lontano e gli dice di farsi sotto! Havoc corre… LARIAT DI SELIM!!

NO!! Child of Havoc passa sotto il braccio di Arkin e finisce contro le corde, prende il rimbalzo e… SUPERMAN PUNCH!! NO!! Arkin si sposta ed evita di essere colpito dalla mossa finale di Havoc! Arkin colpisce con un calcio l’avversario… YAVUZ SPECIAL!! NO!! Havoc butta alle sue spalle Selim e si libera dalla presa del turco, che si rialza subito in piedi per evitare di essere colpito da Child of Havoc!! Arkin non si muove, aspetta Havoc… LARIAT DI HAVOC!! NO! Selim si abbassa e… GOMITATA DI HAVOC ALLA TEMPIA DI SELIM!

Arkin perde l’equilibrio e Havoc lo prende per connettere un German Suplex… MA SELIM RIMANE CON I PIEDI INCOLLATI AL MAT! Non si muove e Havoc non riesce a connettere la mossa! Child of Havoc, allora, spinge via Selim e… PELE’ KICK DEL TURCO!! Child of Havoc finisce al tappeto!! Selim corre contro le corde e sale sul paletto… 1517!! Arriva il pin dopo la mossa finale di Selim!

1!!

2!!

3!!

NO!! Child of Havoc si libera!! INCREDIBILE!! Arkin si rialza e solleva Havoc… CALCIO DI HAVOC E PHOENIX PLEX SU SELIM!! Una delle mosse più forti di Havoc!! La mossa viene direttamente attaccata al pin di Child of Havoc! Arriva il pin!

1!!

2!!

3!!

NO!! SELIM SI LIBERA!! SELIM CON UN KICKOUT SI LIBERA DAL PIN DI HAVOC!! Incredibile, davvero! Havoc non sembra crederci! La sua finisher di quando si chiamava Damo X non ha funzionato per abbattere definitivamente Selim! Havoc va verso il paletto e sembra pronto a connettere una manovra aerea! MA SELIM SI ALZA IN PIEDI!! HAVOC SI BUTTA PER UN SUPERMAN PUNCH DAL PALETTO!!

NO!!

SELIM LO PRENDE SULLE SPALLE!! CAPPADOCIA DRIVER!! Selim Arkin riesce a connettere una delle sue signature moves su Child of Havoc!! Selim si rialza, si mette al paletto e prende una pausa. Tiene le mani sulle corde e urla ad Havoc di rialzarsi! Child of Havoc è stanco, è sfinito, ma anche Selim non sembra essere fresco. Havoc cerca di rialzarsi e si mette in ginocchio. Selim si sposta dal paletto, si mette davanti a Child of Havoc e lo prende sotto le gambe.

SA: “YOU were warned!”

YAVUZ SPECIAL CONNESSA SU CHILD OF HAVOC!! HERE COMES THE PIN!

1!!

2!!

3!!

Selim Arkin b. Child of Havoc (16:57) con la Yavuz Special difendendo i titoli.

E’ finita così, ma il King of Rome è solamente iniziato! Se il buongiorno si vede dal mattino, cari amici, lo show sarà di sicuro spumeggiante! Arkin si rialza, affaticato, e si prende le cinture. Tutte e tre, una sopra l’altra… E LE ALZA AL CIELO! Il pubblico, come sempre, è diviso. Metà lo fischia, metà lo applaude. Di sicuro Selim non se ne interessa, anche perché stasera non ha finito di combattere. Child of Havoc ha perso, ma di sicuro non ha sfigurato e dopo l’esperienza con il titolo EWW, che gli ha permesso di affrontare buoni lottatori, ora ha anche messo in difficoltà Selim Arkin. La carriera del leader dei Children of RIOT è iniziata da poco, ma se queste sono le premesse…

Pubblicità.

[align=center]Posted Image[/align]

Il match tra Selim Arkin e Child of Havoc è finito. La vittoria di Selim è arrivata. Arkin è nel backstage, sudato per il match contro Havoc. Un assistente nel backstage gli passa un asciugamano e il turco lo usa per asciugarsi la fronte. Ha vinto, ma stasera non è finita qui. Quando si dice 'hai vinto una battaglia ma non la guerra'. La guerra, quella vera, deve ancora iniziare. Selim non conosce ancora i suoi avversari. Due tra Puzzle, Alpha Jack, Shane Hero e Black Dragon. Probabilmente non gli interessa nemmeno chi dovrà affrontare. Spera in Shane Hero e Alpha Jack, lo spera per poter dimostrare una volta per tutte il suo valore. Lo spera per sconfiggere i suoi più grandi avversari nell'ultimo periodo e salire sul tetto del mondo una volta per tutte. Vittoria del King of Rome, possibile vittoria dei titoli che Jack e Hero si portano dietro e vittoria contro i suoi due nemici. Un sogno che diventa realtà? Selim cammina nel backstage, appare stanco ma determinato. Una voce, quella dei suoi pensieri.

"Un'altra vittoria... Ancora una vittoria, una prestazione e sarai lì, Selim. Magari lei ti parlerà, magari Kemal ti verrà a fare i complimenti o magari Mehmet si farà vedere. Sei solo, forse sei il vero cane randagio. Alpha Jack usa troppo spesso parole che non sa maneggiare, un lessico di cui non conosce il significato. Allyson gli va dietro come un cagnolino, forse Jack ha solamente invertito i ruoli. Lui non è solo, non è un cane randagio, non è nulla di tutto questo. Pensa di poter spaventare coloro che lo ascoltano mettendo ogni volta una parolaccia al posto delle virgole, pensa di rafforzare il suo discorso parlando così, pensa di essere credibile. Un vaso di cristallo che si atteggia da mazza chiodata, ecco cos'è Jack. Non ho paura di lui, si aggiungerà alla lista."

Passi, passi e altri passi.

"Si aggiungerà alla lista, ma sarà in buona compagnia... Puzzle? Una maschera per coprire la vergogna di un'intera carriera. Per precauzione l'ha messa addirittura prima di combattere qualsiasi match. E' questo ciò che devo affrontare? Vassil Stoickov l'ha reso ciò che è oggi. Andrew Matfield l'ha reso campione. Charles Casey lo sconfiggerà per farlo crollare, dopo avergli fatto perdere il titolo, ma deve avere paura di ben altro. Deve avere paura di me. Puzzle non ha ancora conosciuto per bene il new Turkish order, peggio, Puzzle non ha ancora conosciuto me. Sei solo Selim, stasera sei solo. In quanti saliranno sul carro del vincitore? E di sicuro quel carro non porterà la maschera di Puzzle, ma la terrà come bandiera una volta che gliel'avrò strappata. Eppure molti sono convinti che ciò che dice Puzzle sia giusto... Voi sbagliate e io ho ragione, un ragionamento complesso ed elaborato quello di Puzzle. Si aggiungerà alla lista."

Passi. Si asciuga la fronte.

"Black Dragon. Il campione senza casa di una federazione in cui ho avuto la sfortuna di debuttare quando avevo un altro nome e poca dignità. Ho sentito le sue parole: sono il migliore, renderò famoso il mio avversario... Queste sono le parole di sfida del grande campione Black Dragon? A quanto pare la fantasia è morta insieme alla ECF. Purtroppo Dragon crede di porre fine ad una federazione, quando in realtà la ECF continua a camminare senza di lui, senza il campione massimo. Dovrebbe andare a chiedere a WBFF, TPPW, WFS e molte altre federazioni cos'è successo quando il new Turkish order si è messo in testa di far chiudere una federazione. Black Dragon non fa paura. E' l'avversario meno temibile di quelli in lizza, non ha avuto nemmeno il coraggio di difendere il titolo ECF nella propria federazione. Chissà, potrei inserire nel mio palmares anche il titolo ECF, ma non voglio sporcare troppo la mia carriera con certi oggetti di dubbio gusto. Black Dragon ha voluto rendere famoso Brad Romero sconfiggendolo, peccato che lui sia diventato famoso grazie alla propria viltà... Black Dragon, famoso per essersi aggiunto alla lista degli sconfitti da Selim Arkin."

Arkin si ferma, prende una bottiglietta d'acqua da una macchinetta e continua a camminare. Fa un sorso.

"Shane Hero. Mi viene solo da ridere se penso che il piccolo animaletto di Zoey Di Maggio ha voluto lasciare un'altra federazione senza vincere il titolo massimo. Certo, se solo quella federazione ne avesse uno di titolo massimo... Eppure Shane ha fallito ancora, mostrando la sua felicità scodinzolando non appena ha vinto il titolo della TurkWA. Che disonore, Ednan Oturk, il campione dell'unica federazione turca nel mondo del pro-wrestling è uno yankee. Stasera forse avrò la possibilità di veder cadere quel titolo dalle mani di Hero, vederlo scivolare tra le mie e poter rappresentare anche la TurkWA. Soprattutto, poter vedere il crollo di Shane Hero con la perdita del titolo TurkWA alla sua seconda difesa. Gradevole... L'ennesimo passo verso la rottura della rivolta in favore dell'ordine. Sei solo Selim, sei solo a rappresentare l'ordine ma i tuoi birader sono dietro di te ad appoggiarti. Non sei sempre solo, giusto stasera per il match che dovrai lottare. La vipera dell'ordine inietterà il suo veleno. Abbiate paura, voi."

Altri passi, finché Selim non si ferma. Ediz Gul è davanti a lui e applaude.

EG: "Ottima vittoria, Selim, ora prenditi il giusto riposo prima del main event."

SA: "No, vado ad allenarmi."

EG: "Dovresti riposarti..."

SA: "No, devo essere pronto. A dopo."

EG: "Non esagerare, Selim. Tieni le forze da parte per il match."

Arkin annuisce. Poi prosegue.

Camera Fades.

[align=center]Posted Image[/align]

Ci troviamo all’incrocio con una delle strade più caotiche del mondo, siamo a New York e la telecamera si trova a Wall Street, angolo con Pearl Street. Il camerman si infila un palazzo e senza troppi indugi entra in un ascensore. Passano alcuni istanti e le porte metalliche si aprovano in un grande atrio.

Benvenuti negli uffici della Lee Corporation.

Non ci fermiamo alla reception, passiamo direttamente nei corridoi fino ad un ufficio. La porta è socchiusa. Entriamo.

L’ufficio è grande, molto grande. E’ diviso in due parti, la prima molto informale è composta da quello che sembra un mini salotto compreso di minibar. La seconda parte dell’ufficio è molto formale, ma l’attenzione viene rubata dalle due grande pareti di vetro con vista su Wall Street. Lì, vicino ad un tavolo troviamo tutta una serie di cimeli sportivi, dai palloni di football alle mazze di baseball. C’è anche una zona in cui troviamo tutta una serie di cinture di wrestling.

In piedi, vicino all’angolo troviamo finalmente il nostro uomo. L’attuale responsabile della Lee Corporation, Christopher Warren Leen, meglio conosciuto come Black Dragon.

L’attuale ECF Champion si volta verso il cameraman e lo invita ad avanzare.

“Vedi quella gente? Quella è una massa di colletti bianchi che guadagna più o meno sessanta mila dollari l’anno. Si sentono potenti perchè maneggiano ogni giorno milioni e milioni di dollari. Sono sicuro che tra quelli c’è qualcuno ultra felice per aver fatto un colpaccio ieri, magari un buon 25% di margine.”

Breve pausa. Dragon si volta all’indietro per controllare che il cameraman stia seguendo il suo discorso.

“Probabilmente è euforico. Euforico per aver fatto qualcosa di grosso. E’ cambiata la sua vita? No. Lui è solo un operaio. Nessuno si ricorderà di lui, non c’è posto nella storia per lui.”

Si muove verso i cimeli sportivi e continua a parlare...

“Una mazza di Babe Ruth. Questa è storia. L’apoteosi della vita è poter scrivere il proprio nome nella storia. Un passo alla volto lo sto facendo”

Passa dal baseball ad indicare le cinture di wrestling.

“Ad ora, abbiamo la ECF. Ma intanto ho preparato questa...”

Fa segno alla camera di avvicinarsi. C’è un piccolo piedistallo vuoto e c’è una piccola targhetta: TürkWA Heavyweight Championship.

“Shane Hero questo è il mio messaggio per te. Io punto alla storia, e tu sei solo una parte del mio percorso.”

Un ultima volta il cameraman zoomma sulla targhettina prima di staccare il collegamento.

[align=center]Posted Image[/align]

Una vibrazione. Costante e fastidiosa. Ma il cellulare resta lì, in quel luogo buio e estremamente silenzioso. Così silenzioso da percepire il respiro di un individuo provenire verso destra. Poggia la schiena contro l'angolo del ring, stendendosi completamente mentre le sue braccia vengono rette dalle corde del quadrato.

Lentamente alza il capo verso l'alto, dove una finestra posta sulla cima della palestra proietta la luce delle stelle di questa calda notte di Chicago.

SH: "Può bastare una bava di vento per far crollare un castello di sabbia. Tutto può divenire inutile, superfluo, in un solo istante. Mi domando quante volte ancora dovrò sopportare questo infame processo, quante altre volte dovrò correre verso la meta e una bava di vento mi costringerà ad indietreggiare fino al punto di partenza. Quanto ancora potrò sopportare l'idea di sfiorare i più grandi traguardi di questo business senza mai renderli effettivamente miei? Non sono domande a cui poter rispondere."

Scuote lentamente il capo.

SH: "Non sono domande da porre, poiché l'unica risposta adatta è l'azione, muovere il culo e dimostrare coi fatti il proprio valore. E io l'ho fatto, ad ogni mia caduta mi sono rialzato continuando a insistere, ma non basterà mai. Più volte mi rialzo sfidando il destino più i traguardi che desidero sfumano. Non importa quanto posso essere all'altezza di una situazione né se legittimo di essere il campione massimo o il vincitore di un prestigioso torneo. Se il destino mi è avverso non c'è modo per uscirne vincitore."

Il sudore bagna il tappeto dello squared circle mentre Hero resta immobile a fissare le stelle.

SH: "E' questo il processo che comporta le creazione dell'eterno incompiuto? O è solamente una costruzione fittizia, soltanto qualcosa che si ritrova all'interno della mia mente? Forse il tutto è traducibile come una volontà da parte mia di nascondere la realtà, nascondere a me stesso che non sono tagliato per essere The Man. Troppo facile. Sarebbe troppo facile per tutti quei bastardi figli di puttana che raggiungono la vetta senza sputare sangue! Se così fosse, se sono davvero un eterno incompiuto, feccia come Selim Arkin avrebbe vita facile."

China il capo, fissando le mani avvolte nel nastro bianco in un misto di sudore e sporco.

SH: "Il mio corpo è in gran forma, ma la mia mente è distrutta. La mia mente è afflitta da tutti questi pensieri, da tutte queste teorie che si scontrano tra loro. E sono impossibilitato dal mettere i vari pezzi assieme, tutto ciò di cui sono capace è salire in questo quadrato e non pensarci. Chiudere la porta ai pensieri e lasciare che siano questi pugni a dimostrare il mio valore. Un altro miserabile errore il lasciarmi andare come se fossi solo un barbaro in preda ad istinti primordiali. Solo l'ennesimo tassello del mio fallimento."

Stringe con forza la seconda corda, alzandosi di scatto.
Scuote ripetutamente il capo.

SH: "Dov'è finito l'amore per il pro-wrestling? Da fin troppo tempo la mia passione si nasconde dietro l'ossessione di divenire qualcuno. Ed è giunto il momento di mettere la parola fine a questo schifoso tormento alimentato da chi mi sta accanto, da chi non fa altro che ricordarmi di essere un fallimento. Io non lo so no, io non sono un fallimento! Io sono la stella più brillante di questa industria e resterò tale con o senza riconoscimenti ufficiali. Perché l'unica cosa che conta realmente è avere l'animo appagato, capire di aver dato il massimo per raggiungere il mio obiettivo!"

SH: "Il King of Rome è l'occasione. E' l'ultima occasione. Perché solo dopo essere uscito a testa bassa da questo torneo potranno dirmi che sono un fallimento, solo dopo aver dato davvero il massimo di me stesso e aver messo in quel fottuto ring ogni singolo pezzo della mia anima e del mio amore per questo business, dopo aver sputato sangue e versato lacrime per ottenere il conto di tre su Black Dragon e su chicchessia il finalista! Solo a quel punto sarò un eterno incompiuto. Eppure anche ciò non basterà per fermarmi, così come nient'altro basterà mai.
Qualsiasi siano le avversità, io proseguirò sempre per la MIA strada!"

Alla sua sinistra luccica qualcosa.
Shane raccoglie il TurkWA Heavyweight Title e lo poggia sulla propria spalla.

SH: "Perché è così che si comporta un vero Eroe."

Non molla la presa Shane, nemmeno stavolta. Pronto alla grande sfida, esce dal ring e lentamente si avvicina verso la porta d'uscita della palestra. Proprio in quell'istante il telefono torna a vibrare, quindi Shane gli lancia un'occhiataccia...Decidendo comunque di uscire e farne a meno.

"MISSED CALL (9): ZOEY"

[align=center]Posted Image[/align]

Le immagini si spostano nel backstage della FWF Arena di Roma. Dove si sta svolgendo l'evento R Pro King of Rome. Precisamente ci troviamo nella zona interviste dell'arena dove l'intervistatrice Sarina Valentina si trova in compagnia con il General Manager Della ECF Michael Daemon.

S. “Buonasera, mi trovo in compagnia con il General Manager della ECF Michael Daemon. Che ha un'importante comunicato da fare per quello che riguarda Black Dragon e l'ECF Undisputed Title.”

Sarina passa il microfono a Daemon.

M. “Buonasera, sono qua in rappresentanza della Extreme Combact Federation. Stasera sono qua proprio per cercare di risolvere una volta per tutte quello che riguarda la cintura che rappresenta proprio la ECF. Voglio precisare a tutti che Dragon attualmente non è un atleta ECF, si e portato via la cintura della federazione il tutto grazie all'incompetenza del mio predecessore.”

Daemon fissa per un istante la telecamera, prima di riprendere parola.

M “Non trovo giusto che un atleta oramai freelance stia difendendo la cintura di una federazione di cui non fa più parte. E anche che glielo si permetta di fare. La cintura che Dragon stasera vuole difendere nuovamente, rappresenta la ECF, non Black Dragon!”

Daemon cambia totalmente espressione, diventando più serio

M “Per questo sono qua sia per diffidare Black Dragon che la dirigenza R pro a mettere in palio nuovamente la cintura stasera. Altrimenti sono costretto a correre alle vie legali. E non costringetemi a farlo ne sarei capace.”

Sarina va per porre una domanda, ma Daemon la blocca, riprendendo nuovamente parola.

M “Mentre per quello che riguarda la situazione Dragon con la ECF, a giorni avrò un colloquio con lui. E ora di smetterla di far pagare alla ECF l'errore di un incapace. I fan non vogliono questo. Vogliono vedere il titolo maggiore difeso nei nostri show. Non in quelli altrui.”

Detto questo Daemon con un cenno fa un saluto all'intervistatrice e si allontana.

[align=center]Posted Image[/align]

Cpt. Straight Edge è la prima musica a risuonare per il secondo match della serata e a fare il suo ingresso è Shane Hero, con in spalla la cintura di campione dei pesi massimi della Turkwa, in palio questa sera assieme all'accesso alla finale del 8th King Of Rome! L'atleta dell'Illinois raggiunge il quadrato e consegna la cintura e deve aspettare solo pochi secondi prima che Hot Pursuit annunci l'arrivo del campione Undisputed della ECF, Black Dragon! Il suo titolo a differenza di quello dell'avversario non sarà in palio stasera, ma Black Dragon non si fa problemi a sfoggiarlo, ricevendo così una discreta dose di fischi e insulti.
E' arrivato il momento delle raccomandazioni arbitrali, mentre il ring announcer ricorda peso altezza e posta in gioco... quindi suona la campanella e il match può iniziare!


2nd Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Semifinale/TürkWA Heavyweight Title:
Shane Hero © vs. Black Dragon


Prova di forza a centro ring molto equilibrata, nessuno dei due sembra riuscire a prevalere di prepotenza sull'altro, i due si assomigliano molto fisicamente, così a spezzare la situazione di stallo è Black Dragon, che lascia prendere un po' di vantaggio a Shane Hero per poi sorprenderlo con una ginocchiata! Il campione ECF prende il controllo e attacca a suon di pugni l'avversario costringendolo ad indietreggiare fino alle corde, qui gli afferra un braccio e con un Irish Whip lo lancia dalla parte opposta del quadrato, rimbalzo di Shane Hero e Back Elbow Smash di Black Dragon! Hero si rialza subito e Black Dragon lo blocca di nuovo, altro Irish Whip, rimbalzo di Shane Hero e Clothesline del campione ECF! Evitata.... E seguita da un Neckbreaker di Shane! Tentativo di pin!

One... Tneanche 2! A vuoto il tentativo a sorpresa!

Un paio di Stomp e ora è Hero a rimettere in piedi lo sfidante al suo titolo Turkwa, un paio di Chop al petto, poi un leggero sollevamento per un Reverse Atomic Drop, seguito da una Body Slam! Combinazione classica di Shane Hero, che attacca ancora l'avversario a terra con degli Stomp, per poi rimetterlo in piedi e lanciarlo all'angolo, rincorsa dello Straight Edge e Running Clothesline! Connessa! Altra rincorsa e Stinger Splash!!! Nooooo!!! Stavolta Black Dragon si sposta e Hero impatta contro il turnbuckle! Il campione ECF ne approfitta per metterlo con le spalle all'angolo e iniziare una serie di pugni al costato e poi sollevarlo sulla corda più alta! Hero si difende però con dei colpi di suola che tengono Dragon a distanza... Ma non molto a lungo! Black Dragon stacca sul posto e connette un Enziguiri Kick!!! Hero si tiene alla Top Rope per non cadere, ma Dragon ora ha modo di raggiungerlo... Per connettere un Belly To Belly Superplex! Brutto volo per Hero, ma impatto ridotto al minimo per Black Dragon, che sfrutta la vicinanza al paletto per tornare sulla terza corda e tentare un Super Leg Drop!!! A segno!!! C'è lo schienamento di Dragon!!!

One... Two... Thno!!! Hero kicks out!

Entrambi i lottatori cercano di chiudere in breve la pratica per risparmiare energie in vista della finale, ma nessuno dei due sembra disposto a cedere così facilmente! Black Dragon però non ha intenzione di rallentare e anzi continua a forza il ritmo della contesa, rimette in piedi il nemico e attacca con i suoi pugni, Hero abbozza una guardia, che Dragon spezza facilmente passando all'uso delle ginocchia, Hero indietreggia in difficoltà, il campione ECF lo spinge contro le corde e sul rimbalzo stavolta va a segno con una Clothesline! Hero scatta di nuovo in piedi e si becca un Single Leg Dropkick! Stavolta Shane tarda un po' a tornare in piedi e Black Dragon decide di non aspettarlo fermo al centro del ring, rincorsa dell'Undisputed Champion della ECF e Shining Wizard con l'avversario in ginocchio! Ottima combo di colpi diretti di Black Dragon che stavolta stende Shane Hero più a lungo delle volte precedenti!

L'ECF Champion si prende qualche secondo per deridere Shane Hero, quindi lo rimette in piedi, un paio di gomitate alla nuca per tenerlo buono mentre lo fa e poi gli blocca una gamba per un Fisherman Suplex... No! Shane Hero reagisce con dei Forearm Smash che costringono Black Dragon a mollare la sua gamba e a indietreggiare, abbastanza per un Superkick!!! Dragon però crolla al tappeto sorpreso e rotola fuori dal quadrato per evitare danni peggiori, stroncando così sul nascere la preparazione della End Of Story... Shane Hero indica l'avversario e ironicamente lo applaude, Black Dragon come risposta si batte un dito su una tempia... Ma Hero non gli lascia il tempo di vantarsi troppo, perchè gli è già addosso con un Suicide Dive!!! Seguito da una serie di pugni, che porta Hero in condizioni di rialzare il campione ECF e rimandarlo sul ring, quindi lo raggiunge e lo blocca al centro del ring in una presa a Double Underhook... Hero solleva Black Dragon... No! Riesce a liberarsi un braccio! Hero perde la presa e Dragon resta con i piedi saldamente a terra... Con uno scatto in avanti il californiano spinge indietro Shane Hero e ora gli blocca nuovamente una gamba... connettendo un rapidissimo Fisherman Buster!!! Cash Buster a segno di Black Dragon!!! E a sorpresa c'è lo schienamento!!!

One... Two... Threenoooo!!! Coito interrotto a pochi istanti dal 3!

Shane Hero non si arrende e Black Dragon chiede al referee di essere più rapido con i conteggi, prima di rimettere nuovamente in piedi l'avversario e portarlo fino al paletto, serie di calci laterali all'addome di Hero che incassa senza reagire e poi Black Dragon lo solleva nuovamente sulla corda più alta, e sale sulla seconda... Ma il campione Turkwa reagisce e con un piede sul petto spinge giù l'avversario... Per poi alzarsi in piedi e lanciarsi dalla terza corda!!! Sunset Flip che mette Black Dragon con le spalle a terra!!!

One... Two... Three!!! NOOOO!!! Con un colpo di talloni Dragon si libera!!!

Il campione ECF si rialza per primo con una capriola all'indietro e con un Low Dropkick rimanda a terra Shane Hero!!! Il Turkwa Heavyweight Champion prova a rialzarsi subito, ma Black Dragon è di nuovo in piedi e dopo aver preso velocità contro le corde gli corre incontro... Per il suo Money Kick!!! A vuoto! Hero si scansa in tempo! Blocca l'avversario alle spalle... E lo schianta a terra con un Tiger Suplex!!! E stavolta non va per il pin!

Shane Hero non si accontenta di provare lo schienamento, ma fa subito segno a Black Dragon di rialzarsi sbattendo un piede sul ring e alzando le braccia all'indirizzo dell'ECF Undisputed Champion, che lentamente si rimette in piedi... Shane Hero conta i passi, rincorsa laterale e Greatest Kick!!! NOOOO!!! Stavolta Black Dragon sapeva cosa aspettarsi.... Evita... E afferra Shane Hero per spaccargli la schiena in due con la Bankruptcy!!! Fantastico Uranage Backbreaker di Black Dragon che ora fa per la prima volta il segno della cintura in vita e sale sul paletto... L'ECF Champion si gira e fa il segno del denaro al pubblico, chiamando la H.C.M.!!! Tutto pronto per la Here Comes Money di Black Dragon... Che piega le gambe per avere lo slancio necessario e si lancia con il suo Moonsault!!! E si lancia......

HERE COMES... THE END OF STORY!!!!!

Shane Hero si era ripreso e non aspettava altro!!! Trancia in due di netto con una Spear in posizione ribaltata l'avversario e prova nuovamente lo schienamento!!!

One... Two... Three!!!

Shane Hero b. Black Dragon (15:42) con la End of Story difendendo il titolo.

Stavolta c'è il 3!!! Shane Hero schiena Black Dragon!!! Risuona Cpt. Straight Edge e il referee si fa riconsegnare la cintura di campione massimo Turkwa per riconsegnarla al legittimo proprietario! Shane Hero alza la sua cintura al cielo prima di metterla su una spalla e indicare la scritta che ci ricorda, che nel Main Event della serata, si giocherà il titolo di Ottavo Re di Roma!!!

Pubblicità.

[align=center]Posted Image[/align]

Camera.
Jack è seduto su una panca, Allyson al suo fianco, come sempre.

Jack osserva un giornale, lo solleva, è un numero di Pro Wrestling Weekly, un numero vecchio, in copertina i due profili di Puzzle e di Jack.

AJ:"Ricordi?
Non era un main event e ai tempi altri gattini si soffiavano forte l'un l'altro, ma negli states ci beccammo una copertina.
Due dei migliori prospetti provenienti dal vecchio continente.
Ah fratello, ce le siamo date vero?
Di tutti i match di stasera questo è l'unicp che affronto sorridendo.
Perchè Puzzle è uno dei pochi che stimo, un tizio che ha capito quanto questo mondo sia una presa per il culo, sono tutti li, dietro le balaustre, sporchi di nachos al formaggio e con birre scadenti, urlano e si esaltano quando eseguamo manovre che riducono di molto le nostre aspettative di avere figli o di dormire supini la notte stessa."

Jack si guarda in giro, in silenzio per qualche secondo:"Vogliono sangue da noi, vogliono vederci colpire sempre più forte e sempre più a fondo, dobbiamo volare, dobbiamo spezzare e se in mezzo ci mettiamo del filo spinato o dei cocci di vetro loro si esaltano solo di più.
Ma per l'amore del cielo, devi essere come dicono loro, sempre come dicono loro, oppure puoi sputare l'anima ma per loro sarai il peggio che esiste nell'universo.
Ti odieranno, non importa cio che fai.
E allora li mandi affanculo, si fottano, si impicchino, tanto qualunque cosa dicano e per quanto ti sputino contro se tu su quel ring dai il meglio bè"

Jack spalanca le braccia:"Loro si incazzeranno ancora di più, ma tu avrai mostrato ad ognuno di loro che sono loro le troiette sottomesse dalla vita e tu sei il top.
E Puzzle lo ha capito, dopo di me, ma va benissimo ed è per questo che sul ring stasera salirò felice"

Jack fa una smorfia di dispiacere, poi solleva il titolo::Ma purtroppo per te fratello, divertirmi non cambia le cose, questo titolo sta diventando sempre di più una parte di me, questo titolo mi da la possibilità non solo di sputare dall'alto su tutti, ma di imporgli di ringraziarmi anche.
E dopo di te fratello, io mi potrò prendere anche il tuo titolo.
PWGP, il titolo che proviene dal Sol Levante....
Sai una cosa, il Giappone è un posto che Samurai Jack adora, lì han reso il wrestling qualcosa di ancor più duro e da uomini, non solo per il vizio di piantare la gente a terra di testa, ma sopratutto per il garbage wrestling.
Da ragazzino impazzivo per quei match, cazzo facevano addirittura esplodere i ring quegli psicopatici.
E sconfiggendoti quel titolo mi permetterà di andare ad esportare la Jack Way of Life anche nella terra del bukkake e del sakè; oh non scherzo fratello, piazzerò quel titolo in una sacca e volerò sino là a pisciare sui loro tempietti"

Jack sorride, Allyson sorride a sua volta:"E poi zio Jack?"

Jack la guarda e guarda la camera:"Poi avrò da abbattere o un bambino attaccato al cazzo del fratello oppure un finocchio platinato con una squadra di cheerleader alle spalle; o magari il campione di una federazione a cui non frega un cazzo di lui, o un povero coglione che si esalta per aver vinto come suo primo titolo quello della negro federation.
Non me ne fotte un cazzo chi saranno gli altri due stronzi, io abbatterò chiunque, non arretrerò di un passo e non vi concederò nemmeno un metro.
Mi solleverò sopra tutti voi come vostro unico fottuto re."

Jack si alza, Allyson lo segue:"Ma quando sarai re puoi far decapitare qualcuno?"

Jack la stringe a se:"Bimba, chiunque io voglia"

Allyson batte le mani:"Fooorte!"

I due lasciano la scena.

[align=center]Posted Image[/align]

"Ti avevo detto che la rabbia va incanalata."

Siamo nel backstage della FWF Arena e di fronte alla telecamera c'è il PWGP International Champion, Puzzle!

"Ti avevo detto che senza l'autocontrollo siamo solo bestie."

[per chi non avesse capito di cosa sta parlando, vedere il confronto tra Puzzle e Alpha Jack di Pipebomb #70, ndFra]

"Ma tu hai continuato a fare di testa tua, il tuo ritorno in Grecia è stato un fuoco di paglia e a Dublino sei finito col farti licenziare da Zoey Di Maggio solo per farti riassumere dal suo collega in uno show minore, sei andato avanti per la tua strada come una scheggia impazzita, seminando violenza qua e là senza sapere nemmeno tu cosa fare davvero..."

"Dimmi, Jack, è forse vita questa?"

Piccola pausa.

"No, non è affatto vita. E questo ti rende, come ho detto un mese fa, una bestia da abbattere."

"Il primo è stato Aaron Lahart che ha pagato le sue debolezze e le sue incertezze. Si è presentato di fronte a me in bilico sul filo di un rasoio tra il bene e il male, troppo impegnato a non cadere da una parte o dall'altra per prestare attenzione al sottoscritto... E le conseguenze sono state amare. Alla fine è caduto."

"Chissà dove."

"E ora tocca a te. Tu non sei debole, la tua forza e la tua ferocia sono impressionanti. Ma non bastano. Non basterà il fatto che tu sia il campione massimo FWF. Non basterà Allyson. La lista si sta scremando sempre di più e anche tu soccomberai. Vuoi un trono di sangue e carne, ma ciò che ti attende è solo un misero sgabello di miseria e disperazione."

La telecamera zooma sullo sguardo glaciale di Puzzle.

"Preparati all'oblio."

CAMERA FADES

[align=center]Posted Image[/align]

Siamo giunti al terzo match della serata, in palio, oltre che la possibilità di passare alla finale del torneo, ci sono il FWF World Heavyweight Title e il PWGP Intercontinental Title. A sfidarsi sono due wrestler dagli stili di combattimento molto diversi: da una parte un hardcorist superheavyweight provetto come Alpha Jack, dall'altra un High-Flyer come Puzzle, che comunque non è proprio alieno dal mondo Hardcore.

La campanella suona... Il match può iniziare!


3rd Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Semifinale/FWF World Heavyweight Title & PWGP Intercontinental Title:
Alpha Jack © vs. Puzzle ©


Subito Puzzle va con un Dropsault su Jack che arretra ma non cade, rimbalza sulle corde e azzoppa Puzzle colpendolo con un calcio su un ginocchio di Puzzle, a cui segue un altro calcio diretto all’altra gamba di Puzzle, il quale frana a terra. Jack continua il suo assalto a terra con una serie di testate su Puzzle, per poi proseguire il tutto con una ginocchiata in corsa! Non certo il festival della tecnica quello mostrato fino ad ora da Alpha Jack. Quest’ultimo tenta il primo conteggio della serata: Puzzle si rialza, EYE POKE di Jack, il wrestler mascherato barcolla, Jack lo alza... Backdrop! 1…2…no! E quindi altra ginocchiata di Jack ai danni di Puzzle, che viene poi lanciato contro uno dei due paletti. Puzzle impatta male, barcolla... MURDER DEATH KILL! NO! Puzzle evita il tentativo di Running Lariat e connette uno YAKUZA KICK su Jack! Rincorsa subitanea di Puzzle, si appoggia alle corde, JUMPING REVERSE BULLDOG! Ed è conteggio: 1…2…no!

Incredibile match, il ritmo è velocissimo! Serie di calci di Puzzle su Jack a terra e poi STANDING MOONSAULT! 1…2…no! Puzzle rialza immediatamente Jack e lo lancia contro uno dei paletti. Puzzle non perde neanche un secondo, rincorsa verso il suo avversario... FRANKENSTEINER! Incredibile agilità mostrata da Puzzle, il cui stile si è dimostrato, fino ad ora, praticamente opposto a quello del suo avversario. Il londinese tenta quindi il conteggio: 1...2...no! Puzzle si dispera, per lui sembrava un conto di 3, si lamenta anche un po’ con l’arbitro, poi decide di riprendere l’assalto. Forse vuole calare il pezzo da 90, sale sul paletto più alto... Ma Alpha Jack non è KO, si è rialzato e raggiunge Puzzle... DOG-BITE!!! OVERHEAD BELLY TO BELLY SUPLEX DI ALPHA JACK SU PUZZLE! CHE MOSSA!!! E Alpha Jack tenta di chiudere il match con una presa di sottomissione: Dragon Sleeper!

Quando Jack prende il controllo dell’incontro, subito il ritmo crolla. L’arbitro chiede in modo ossessivo a Puzzle se cede, con il wrestler mascherato che non vuole affatto mollare la presa... E, anzi, tocca le corde! Alpha Jack è costretto a lasciar andare Puzzle... Ma non subito, perché allunga ancora un po’ la presa di sottomissione, con l’arbitro che si lamenta con lui. Jack rialza lentamente Puzzle... ENZEGUIRI KICK! Non puoi distrarti neanche per un secondo con Puzzle, perché ti punisce immediatamente! Tentativo di conteggio: 1...2...no! Stavolta è Alpha Jack a toccare le corde! Anche lui si è salvato in corner! Match, ad ora, che sembra in parità quanto ad occasioni da entrambe le parti. Ora Puzzle vuole di nuovo tentare di chiudere il match: sale sul paletto più alto... Jack non sembra rialzarsi... E Puzzle si lancia... SHOOTING STAR ELBOW DROP!!! Incredibile mossa di Puzzle, che ora può tentare lo schienamento.

Ed è 1... Ed è 2... Ed è...NOOO!! Jack tocca di nuovo le corde! Puzzle non può crederci, inizia a scuotere le corde quasi arrabbiandosi per loro. Allora Puzzle decide di allontanare Jack dalle corde facendolo strisciare fuori dal ring a suon di calci. Jack subisce il colpo, sembra ridestarsi dal sogno, Puzzle prende la rincorsa... PESCADO! I due franano addirittura contro le balaustre che li separano dal pubblico. Entrambi hanno subito il colpo, si rialzano man mano... Jack inizia a colpire il suo avversario con una serie di scazzottate ben mirate, quasi come se il match si fosse trasformato in una contesa di boxe. Serie di pugni e ginocchiate Street Fighter style con Puzzle che arretra, pian piano, fino al tavolo dei commentatori che, prontamente, si spostano. Jack si prepara per un altro DOG-BITE, il suo Overhead Belly to Belly Suplex, ma stavolta mira al tavolo dei commentatori! Il pubblico inizia ad infiammarsi...

Alpha Jack si prepara alla mossa... Lancia Puzzle contro il tavolo... NO! PUZZLE CADE IN PIEDI! WHAT? In qualche modo Puzzle non ha impattato di schiena ma con grande equilibrio e agilità è riuscito a moderare l’impatto! Puzzle non riesce ancora a credere cosa è riuscito a fare, allora Jack, piuttosto irato, lo raggiunge... YAKUZA KICK! Ed è il terzo di questa contesa! Jack ora cade sul tavolo dei commentatori, stranamente ancora integro. Puzzle indica il paletto più alto... Cosa vuole fare? Senza perdere un minuto il wrestler mascherato sale su di esso... Mira Jack... Si prepara al suicidio! PUZZLESAULT!!! PUZZLESAULT!!! PUZZLESAULT!!! TAVOLO CHE SI FRANTUMA IN MILLE PEZZI!!! OUTSTANDING! Mossa incredibile di Puzzle, che mette KO Alpha Jack... Ma mette KO anche lui! L’arbitro osserva un po’ la situazione, ed inizia il conteggio fuori! 1...2...Nessun segnale da parte dei due...3...4...Ecco che sembra che si stiano rialzando...

5...6...cerca di appoggiarsi alle balaustre, mentre Puzzle si trascina verso il ring...7...8...Puzzle si appoggia al quadrato mentre Jack sembra quasi in piedi...9...Puzzle afferra le corde...Jack frana a terra intanto... 10... NO! Puzzle è già salito sul ring, un nanosecondo prima della fine del conteggio!!! INCREDIBILE! Puzzle vince il match per Count-Out!!!

Puzzle b. Alpha Jack (16:00) per Count-Out (Puzzle conserva il titolo PWGP, Jack conserva il titolo FWF).

Finale pazzesco, il Puzzlesault ha consentito a Puzzle di vincere, sebbene solamente per Count-Out. Per lui è finale, ma che grande prestazione per entrambi!

Pubblicità.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Denny Leone è in compagnia di Willy Spencer, uno dei suoi compagni del match di questa sera.
Il figlio di Jack Leone osserva Spencer, il quale sembra particolarmente irritato dalla recente sconfitta patita da Red Revolution Raven. Denny sorride nell'osservare le movenze isteriche da parte di Spencer, il quale continua a passeggiare nervosamente per il camerino, animato da un'evidente spirito di rivalsa.
Denny si mostra pronto a tranquillizzare il suo compagno, ponendogli una mano sulla spalla come a volerlo fermare. I nervi di Spencer sembrano sciogliersi, ed osserva in volto Denny, il quale comincia a parlare.

Denny: "Sai quante volte ci sono passato, Willy? Vederti camminare ed imprecare, agitarti furiosamente...equivale a guardarsi allo specchio. Ho vissuto tantissimi anni della mia vita a cercare vendetta per torti subiti o sconfitte brucianti, e tutto questo non ha portato a nulla di buono. Ora, l'unica cosa che arde dentro di me è la voglia di far male a coloro che oseranno pararsi davanti alla mia strada. Nessun legame con il passato, nessuna voglia di rivalsa.
Sei stato sconfitto, Willy? Bene, fai finta che quel match non sia mai esistito. Cerca di concentrare la tua rabbia esclusivamente sull'incontro che stiamo per affrontare, non farti condizionare dal passato, tutto questo non porta a nulla di buono. Focalizzati sull'uccidere Red Revolution Raven ed i suoi compagni non per sanare un debito, fallo perchè è la cosa giusta da fare. Non cercare una motivazione valida, aggrappandoti ad un passato infelice. Non ne hai bisogno."

Spencer osserva Denny e sembra pronto a rispondergli, quando Heinz Lieder fa il suo ingresso nel camerino. Denny si volta ed osserva il Kaiser del Kommando, cominciando a ridere di gusto.

Denny: "Vedi, Willy? Lui è un esempio da seguire! Tutto sommato, nei suoi deliri di onnipotenza vi è un fondo di verità! Lui è disposto a tutto pur di ottenere la gloria imperitura, ho ascoltato le sue parole a Roma ed ho visto un pazzo, stronzo e figlio di puttana cercare di convincere il popolo italiano a sottomettersi al suo volere! Ha perso il suo match titolato, eppure non mi sembra che si stia piangendo addosso. Il suo reich, stasera, ha bisogno del nostro aiuto. Tu, Willy, hai bisogno del nostro aiuto. Ed io ho bisogno del vostro aiuto."

Attimi di silenzio, i tre si osservano a vicenda per qualche istante prima che Denny possa riprendere la parola.

Denny: "Nessuno mi conosce in questo ambiente, il mio unico desiderio è che la gente cominci a parlare di Denny Leone. E qual miglior modo per dimostrare al mondo chi è Denny Leone se non quello di massacrare i tre poveri malcapitati che incroceranno la nostra strada in questa afosa serata di fine Luglio? Questa sera, dobbiamo costruire qualcosa per distruggere qualcos altro. Nessun'altra alternativa è concessa.
Mi servite, come io servo a voi.
Margine di errore? Non esiste.
Concordate?"

Il primo a rispondere, nonostante la domanda suonasse retorica, è il Kaiser, Heinz Lieder.

Lieder: "Questo non ti dà il permesso di mancarmi di rispetto, meglio essere chiari da subito.
Da quando sono entrato qui dentro mi sono sentito solo insultare, per i miei ideali, per come sto cercando di salvare il mondo... E infine addirittura definirmi un figlio di...
Denny, presto me la vedrò con tuo padre e se non porti rispetto nei miei riguardi, tu diventerai un orfano di padre, figlio di mangime per pesci."

Trattandoli come farebbe con gli uomini del suo Kommando, il Kaiser passa in rassegna le truppe, muovendosi nella stanza tra Spencer e Leone, abbastanza disgustato.

Lieder: "Quanto a te, Spender, calmati. E' solo un incontro. Non ti giochi niente di fondamentale, a parte reputazione, considerazione, fama e orgoglio, niente per cui valga la pena dannarsi, dico bene?"

In realtà, ha detto cose parecchie importanti, il messaggio è abbastanza chiaro.

Lieder: "Non mi importa se non condividete le mie idee, stasera noi saremo uniti ognuno nel perseguire i suoi motivi, io lancerò il mio messaggio ai miei seguaci e convincerò nuovi uomini a seguirmi nel mio viaggio verso la pace nel mondo... Distruggendo l'anarchia, il falso senso di giustizia e la finta luce che lo porterebbero alla rovina.
Voi due, con le vostre piccole vite, stasera sarete parte di qualcosa di più grande, gioitene e non intralciatemi."

Finisce di parlare, mentre Spencer sta per esplodere...

WS: Voi due...

Chiude gli occhi, sta per urlare di brutto.

WS: STATE ZITTI PORCA TROIA!

Spintone prima a Denny poi a Lieder.

WS: Io non devo rendere conto a nessuno, mi sono spiegato, NESSUNO! State attenti femminucce, attenti quando vi rivolgete al sottoscritto!

Indice destro sul capo di Denny e il sinistro su quello di Lieder, per poi effettuare una leggera pressione, facendoli così indietreggiare.

WS: Received the message?!

Sguardo ironico ma ancora incazzato dell'inglese.

WS: Sto con voi in un match di coppia a tre, PUNTO! Questo ci unisce, ma dal lato umano e personale dovete tacere! Se io voglio entrare su quel ring solo per prendere a calci nel culo ancora una volta RRR posso farlo, senza render conto a due scimmie come voi! VOI siete fortunati di aver in squadra uno come me, non il contrario! Raven mi avrà anche battuto in ECF al ppv, ma chi è rientrato nel backstage con i propri piedi? IO! Perciò non fatemi girare i coglioni oppure son dolori..

Passi verso l'esterno della telecamera per l'inglese, che ora perde l'inquadratura. Solo Denny e Lieder all'interno ora...

WS: Ora me ne vado... Ci si vede dopo, "amici"..!

Spencer se ne va, lasciando i suoi tag partner da soli.

Denny: "Questa follia mi inebria."
Lieder: "Vincere. Conta solo questo."

I due si osservano e abbandonano il camerino a loro volta, mentre le immagini sfumano.

[align=center]Posted Image[/align]

Backstage della FWF Arena. Siamo in un locker room il cui interno è piuttosto eterogeneo: mentre su un lato c'è, nella sua posizione plastica da supereroe che scruta l'ignoto, The Coon, dall'altro, seduto su una panca e in modalità "I dolori del giovane Werther" c'è Aaron Lahart. Ad aumentare il livello di bizzarria del gruppo, ci pensa il nuovo entrato dall'espressione scazzata, la cui identità risponde al nome di Red Revolution Raven! Raven si ferma a guardare i suoi due tag team partner di questa sera che non sembrano molto interessarti al suo arrivo.

RRR: "Dio santissimo, o la dirigenza della R-Pro ha un senso dell'umorismo traviato da Satana oppure chi fa le card usa delle droghe che non girano neanche nei peggiori centri sociali di Roma..."

(sarà mica una confessione? NdVinci)

Nessuna reazione dei due presenti, Raven sbuffa.

RRR: "Sono qui con due pupazzi: uno pensa di essere un supereroe ma l'unica cosa super che ha è la circonferenza della pancia; l'altro invece sembra essere un condannato a morte per la felicità con cui affronta ogni giornata... Oh tu!"

Raven si avvicina a Lahart.

RRR: "E se ti fossi sempre sbagliato? E se non ce ne fregasse un cazzo?"

Raven si allontana di nuovo senza lasciare ad Aaron la possibilità di rispondere.

RRR: "Questa sera dobbiamo vincere, ragazzi, ma per farcela dobbiamo essere tutti e tre motivati e concentrati..."

Un ultimo sguardo ai suoi due partner, un sospiro pieno di pessimismo e la faccia affondata tra le mani.

RRR: "Possiamo mai vincere una guerra noi?"

A questo punto Lahart alza lo sguardo verso Raven.

AL: Non ho mai richiesto il tuo interesse. Nè potrebbe interessarmi minimamente questo match anche qualora non avessi di meglio a cui pensare, ma come ben sai, corvo, io sono un professionista, e come tale mi comporterò anche questa sera, a condizione che tu non provi a lanciarti nuovamente a peso morto sui miei coglioni utilizzando il tuo gergo pietoso, perchè in quel caso potrei non essere tanto diplomatico. Ricordati con chi stai parlando e morditi la lingua, invece di esprimere giudizi su qualcosa che neanche puoi concepire.

A questo punto Lahart si gira verso The Coon e poi nuovamente verso Raven.

AL: E poi, seriamente, in quale contesto potrei essere contento di dover lottare insieme a questa... Cosa?

Lahart scuote la testa e si alza.

AL: Basta. Non ho intenzione di sopportare ancora la vostra vista per anche solo un secondo in più del dovuto. Ci vediamo sul ring, sperando che non facciate troppo ridere. Non sono in vena di comicità.

Detto questo, L' inglese lascia la stanza.

Raven osserva l'inglese abbandonare lo spogliatoio per poi dirigere la propria attenzione verso il suo altro tag team partner della serata. The Coon... Che disinteressato da tutto stava smanettando con il suo nuovo cellulare... Solo ora si rende conto che che le telecamere sono accese e dirigendosi verso il cameraman si piazza davanti l'inquadratura con il suo bel faccione in primo piano per poi rivolgersi direttamente verso l'operatore.

The Coon: ... Stai facendo un video?

Operatore: ... Hem... Si...

The Coon: BRAVOH!

Il procione mascherato, con il mantello, copre l'obiettivo della telecamere per poi iniziare a parlare

...
...
...
28-07-2015. Roma. FCW Arena.

"Mi trovavo a Roma, la città eterna. La città che aveva dato e tolto a molti imperatori. Fino ai giorni d'oggi.
Qui, in R-Pro, sapevo che la mia credibilità di grande campione nonché Supereroe era in bilico. Gli indigeni avevano un immagine di me vecchia e sbiadita, di quando ancora muovevo i primi passi nei ring europei. Ma il tempo è passato ed io sono l'unico e vero campione a Las Vegas. Il mio nome oramai non fa più parte degli sfottò del pubblico. Il mio nome, ora, è nel cuore dei miei tifosi. Il mio nome, ora, è il terrore dei miei nemici..."

Operatore: Scusami Prociò, poi toje sto mantello che non ce vedo un cazzo e quelli poi me fanno er culo a strisce?

Coon: Scusami, tra poco ho finito, non interrompermi!

"Ed ora... Ed ora... Il mio nome... Dicevo... Il mio nome è il terrore... Cazzo mi sono dimenticato!!!"

Operatore: Oh scusah, è che veramente qua me cagano er cazzo se poi mannamo roba nera in onda... Sai com'è...

Coon: Va bene, giusto un attimo

"Oggi, farò vedere a tutti che The Coon è cambiato, che non è più la macchietta, una parodia... Ma un lottatore vero che oggi darà filo da torcere ai suoi avversari. Perché The Coon, oggi... è l'uomo da battere!!!"

The Coon toglie il mantello dalla telecamera e finalmente possiamo tornare a vedere la stanza con il solo Raven...

The Coon è sparito nel nulla!!!

Raven alza gli occhi al cielo.

RRR: "Dagli amici mi guardi Iddio, ché dai nemici mi guardo io..."

CAMERA FADES

Pubblicità.

[align=center]Posted Image[/align]

E intanto le telecamere ci portano nel backstage! Una bella inquadratura di un iPhone per incentivare il product placement e vediamo che il dispositivo è collegato ad una cassa. Una figura femminile dai capelli colorati, un cappello color arcobaleno e un septum si porta verso il cellulare e smanetta un po'. Parte una canzone... I always knew dei Vaccines. La ragazza comincia a ballare e a cantare, in un inglese un po' particolare.

?: "Cos iu tok tu mi end it coms off de uoll, iu tok tu mi end it gos over mai ed! So lez go tu bed bifor iu sei samfin rial! Lez go tu bed bifor iu sei au iu fial!"

La ragazza si dimena e a vederla bene ci pare di riconoscerla... ma sì! E' lei! E' Franziska D. James, la procace ragazza losangelina dallo strano accento all'amatriciana che abbiamo già visto in un segmento di Emily Lazer!! La variopinta lottatrice della Rainbow Bridge si muove ballando e prende una foto dal tavolo. La guarda e continua a cantare.

Franziska: "Cos iz iuuuu! Oooh, ooh, iz ollueis iu, ooh ai ollueis niu, ooh iz iuu!"

La telecamera riesce ad inquadrare la foto che raffigura l'uomo a cui Franziska sta dedicando la canzone dei Vaccines... ma è Red Revolution Raven!! A quanto pare la James sta dedicando questa canzone proprio al lottatore romano che, qui in R-Pro ma non solo, è considerata una vera e propria leggenda vivente! Franziska continua a cantare e a ballare finché la canzone non finisce. Sistema la foto di RRR in modo che stia bene sul tavolo.

Franziska: "Anvedi quanto sei figo Redduccio bello! Scusa n'attimo ma co sto cardo che fa a Romma e er ballo, devo proprio pijà qualcosa de fresco!"

La James si muove verso un frigobar posizionato all'interno della stanza. Prende un calippo, lo apre e si siede davanti alla foto di Raven iniziando a parlare.

Franziska: "Perdona l'indelicatezza der calippo, Redduccio, ma penso che se tu fossi qui pe davero apprezzeresti molto! Sai, Roma è na città bellissima e solo na città der genere poteva da' i natali ad una leggenda vivente der pro-vrestlin come te! Poi, me sto facendo più internescional con la lingua, l'ho detto anche a quella bionda che è venuta meno de n'mesetto fa in Giappone a rompe er cazzo, ehm, scusa Redduccio, li cojoni! So che ci tieni che io usi un linguaggio coretto. Comunque, te stavo a dì, sto imparando tante cose su come se parla bbene inglese. Ho imparato tanto da te, quando ero na pischella e te guardavo alla tivvù! Pensa, mo' c'ho l'occasione per imparà direttamente dai tuoi concittadini!"

Franziska succhia il calippo con malizia e fissa la foto di Raven.

Franziska: "Scusa, Redduccio! A volte mi perdo nei tuoi bellissimi occhi e... se dicessi quello a cui sto a pensà!"

La cara ragazza forse non si rende conto che si capisce benissimo ciò a cui sta pensando.

Franziska: "In ogni caso, so' venuta qui solo pe vedette. Vojo che fai er culo ar tedesco, a Spense e a Leone! Poi, se t'avanza tempo, puoi pure fa' er culo ammè! Capisci che bello? Vojo proprio vederti dar vivo, Redduccio! Finalmente potrò gridà 'Raiddelaitenin' con te prima che tu possa connettere la tua mossa! Anche io ho imparato a farla, solo per te Redduccio! E poi, fra poco, potrò salire pure io sopra er ring e urlà 'Raiddelaitenin' alle mie avversarie prima de portamme a casa la vittoria! Sono solo dei pezzi demmerda, tu mi capisci, vero? Io te capisco proprio n'sacco, caro mio corvetto!"

Ancora una succhiata e il calippo, che non si era minimamente consumato, sparisce nella gola della ragazza.

Franziska: "Te posso far vedere qualche cosa anche io! Ti mostrerò qualcosa di me, ti darò qualcosa di me e tu mi darai la tua esperienza, il tuo enorme ca...polavoro di abilità sur ring e pure la tua grandissima mic-skille! Ti adoro, caro Reduccio! E chissà che io non possa vedette in una tette a tette stasera? Ho pure comprato na maja nuova della Romma, pare che sia l'erede der mitico Pupone... se chiama Doumbia! E' pure n'bel ragazzotto, me piacciono quelli abbronzati come lui! Dicono che c'hanno un grosso talento sotto, roba che non sai nemmeno dove metterlo!"

La ragazza si ferma sognante, poi dà un bacio alla foto di Raven.

Franziska: "Scusa, Redduccio, non lo faccio più! Non penserò più agli artri ragazzi! Ci sei solo tu nella mia vita... Solo tu, caro Redduccio. E da stasera, te lo prometto, imparerò a fa' tutto quello che fai tu sur ring per rifallo sia in Reinbo Brigge sia in questa federazione... come se chiama? Ah sì, Thèa! Spero solo non facciano più gli sciò in Grecia, quei pezzenti demmerda nse meritano n'cazzo! Nun contano n'cazzo! In ogni caso, in qualsiasi luogo, andrò a lottà in Thèa. L'ultima vorta a'bionda m'ha tirato na pizzetta... chissà che io non possa ridajela n'dietro."

La James guarda l'orologio.

Franziska: "Li mortacci! Fra poco inizia er match de Redduccio!"

Bacio alla foto. Franziska si alza dalla sedia e, portandosi l'immagine di Red Revolution Raven sotto il braccio, esce dal camerino.

Camera Fades.

[align=center]Posted Image[/align]

Siamo giunti al quarto incontro della serata, più precisamente un match a squadre che vede contrapposti Red Revolution Raven, The Coon e Aaron Lahart contro il team di Heinz Lieder, Willy Spencer e Danny Leone. Tutti sono nel quadrato, pronti per dare inizio alla contesa...


4th Match - 8TH KING OF ROME MMXV - Special Trios Match:
Red Revolution Raven, The Coon & Aaron Lahart vs. Heinz Lieder, Willy Spencer & Danny Leone


MA IMPROVVISAMENTE IL SECONDO TEAM ATTACCA QUELLO DI RAVEN!! Dal nulla Triple R e i suoi si ritrovano a dover subire l'offensiva degli avversari che, con approccio molto brawling alla contesa, inferisce sui suoi rivali. Spencer lancia Raven oltre la terza corda, ma quest'ultimo riesce a tenersi all'apron. Sale velocemente sulla terza corda e con un doppio Missile Dropkick prende in pieno sia Spencer che Leone! Dopodiché Lahart prende per il capo Heinz e lo lancia oltre la terza corda!

Si riprendono benissimo Raven e il suo team.

Adesso Spencer e Lieder vanno all'apron mentre Danny entra nel ring. Nello squared circle restano solo Leone e Lahart che danno inizio alla contesa con un clinch, Aaron lo lancia contro le corde ma il braccio teso viene evitato dall'avversario, che gli passa alle spalle e tenta un German Suplex. Aaron si libera facilmente e con una testata lo spedisce al proprio angolo. Entra Coon che colpisce l'avversario con uno splash, dopodiché un altro. Al terzo Leone si sposta! The Coon si schianta contro l'angolo.

Tag di Danny per Spencer.

Quest'ultimo entra nel ring...E CON UN GRANDISSIMO SFORZO SOLLEVA COON PER LA SAMOAN DROP! Cavolo, che forza di Spencer! Quest'ultimo immediatamente si lancia contro le corde colpendo l'inginocchiato Coon con un dropkick basso. Coon va a rialzarsi all'angolo, Spencer gli si avvicina...SPEAR DI COON! Rotola verso il suo angolo il Super Hero, andando a taggare Red Revolution Raven, il quale approfitta di uno stordito Willy e...KEVIN STEEN RULEZ! PACKAGE PILEDRIVER!!

Uno!

Due!

Solo due. Spencer rotola velocemente al proprio angolo e tagga Heinz, il quale entra nel ring e colpisce Raven con una serie di ginocchiate al busto, per poi spingerlo contro le corde. Evita il braccio teso dell'avversario e subito dopo gli passa alle spalle, eseguendo la neckbreaker. Raven si rialza, colpendolo con un calcio al busto e tentando un suplex, Heinz però gli passa alle spalle e voltandolo esegue uno Snap Suplex! Poi un Vertical Suplex! E infine un Inverted Suplex!

Uno!

Due!

Solo due. Heinz rialza immediatamente l'avversario e tag per Danny, che poi spinge verso le corde Raven...SUPERKICK DI RAVEN! E STANDING SHOOTING STAR! Immediatamente l'italiano tagga Lahart che rialza il rivale...METTENDO A SEGNO LA C4!!! Leone viene rialzato e respinge l'offensiva avversaria con una Jawbreaker. Prova a sorprendere Lahart che però si divincola dalla sua presa e lo colpisce al busto, andando a segno con un Tiger Suplex! Schienamento!

Uno!

Due!

SPENCER INTERROMPE IL PIN! Immediatamente Raven e Coon entrano nel quadrato e i quattro uomini non legali si scontrano per una manciata di secondi, con Spencer e Heinz che hanno la peggio e vengono lanciati fuori dal ring. Leone intanto si carica Lahart...SUPERKICK DI RAVEN! Aaron passa alle spalle dell'avversario e German Suplex! Immediatamente tagga Raven che è già sulla terza corda...

RIDEEEE THEEEE LIGHTNIIIIING!!!

450 SPLAAAAASH!!!

UNO!

DUE!

TRE!

Red Revolution Raven, The Coon & Aaron Lahart b. Heinz Lieder, Willy Spencer & Danny Leone (9:50) con la Ride the Lightning.

Raven ottiene il pin vincente e la vittoria va al suo team! Si rialza Triple R e l'arbitro gli va ad alzare il braccio, mentre nel ring entrano anche gli altri due tag team partner. Ma qualcuno del team avversario sembra non prenderla bene, difatti Spencer rotola all'interno del ring e punta con un volto furioso Raven, attaccandolo! Ma prontamente Lahart arriva a prendere Spencer, spingendolo via. Quest'ultimo prova ancora a reagire, Lahart allora si posiziona sull'offensiva.

Spencer non avanza più.

Scuote il capo, voltandosi. Nel mentre Lahart tende la mano a Raven per aiutarlo a rialzarsi.

E INVECE LO SOLLEVA?!

OH MIO DIO...

LIGHTBRINGEEEER!!! BRAINBUSTER A SEGNO!!! NON CI POSSO CREDERE!!! The Coon resta scioccato a qualche passo da un immobile Raven, mentre Lahart se la ride maleficamente tra i fischi della folla. Spencer osserva la scena compiaciuto. Ma cosa sta succedendo?! Lahart si avvicina a Spencer e i due alzano le braccia al cielo, come per festeggiare assieme!

Pubblicità.

[align=center]Posted Image[/align]

Siamo dietro le quinte per una nuova intervista di...

MM: “Bella fraté semo qui alla ef ef dabbliu nun me ricordo, come se dice regà – chiede aiuto con lo sguardo alla regia – alla FWF Arena, mazza e' nome complicato. Stamo qui cor gruppo der nuovo ordine turco, me ce mannano sem... - guarda di nuovo la regia – perché me ce mannate sempre a me regà?”

Una voce interviene.

???: “Se hai così paura puoi chiedere di essere sostituito da Sarina.”

L'immagine si allarga mostrandoci che a parlare è Kemal, e al suo fianco ci sono Mustafà e Mehmet Arkin, quest'ultimo sta parlando al cellulare (che eleganza)

MM: “No, no povera Saretta sta tutta rotta cor silicone ner sedere, na traggedia nun potete capì. Poi questo è un lavoro da uomini, no? Allora semo qui dopo non zo quanti mesi e ce state sempre voi, che avete vinto sta possibbilità de fa sto sciò in quest'arena. Inzomma regà, sempre er toppe. Che me raccontate oggisera?”

KM: “Se non lo sai tu che lavori per questa ridicola federazione.”

MM: “Ce o so era per dì Kemalle, per fare hyppe , bello de papà, i lupi tedeschi i German Uolves devono da difendere er titolo R-Pro 6-man Tag Team contro di voi, e a parte che sta federazione me da da campà, comunque vorrei chiederti Kemalle, ma voi Dev Adam siete campioni FWF Tag Team, quando avete fatto Wrestlempire avete vinto pure i titoli WFS, poi se vincete pure questo aj artri che je rimane? - Ride.

KM: “Si chiama selezione naturale, i più forti conquistano i gradini più alti della catena alimentare.”

MM: “E che ve'i magnate? Ma fa rispondere pure j artri Kemalle.”

Mehmet Arkin risponde allontanando il telefono.

MA: “Di certo non ci mangiamo le fave. Comunque non mi disturbare ora."

Mehmet guarda male Marino e continua con la sua chiamata

MA: “No ma cosa stai dicendo, sei il mio manager e mi trovi un film così? Dove devo fare un uomo succube di una ragazzina bionda che lo friendzona tutte le volte? Cosa ti sembro io? DI CHICAGO?”

MM: “'mmazza, simpatico! Te possino. Appunto Mehmet, a te nun te vedemo da tempo immemmore, da quando Red Revolution Raven t'ha battuto ad Anarchy, che fine avevi fatto – si avvicina e gli cinge le spalle con un braccio – te stavi a leccà le ferite?

MA: “Non mi chiamare più fin quando non hai tra le mani il remake turco di Terminator. Dopo Jurassic Ankara non posso scendere di livello. MUOVITI!”

Mehmet chiude la telefonata e guarda Marino.

MA: “Ferite? Quali cazzo di ferite hai visto tu? Io lavoro, sono una star mondiale, ho chiamate ogni giorno di offerte di lavoro in tutto il mondo. Lavoro che non è solo wrestling. Io non sono Red Revolution Raven che dopo la chiusura della WFS deve racimolare ospitate e impieghi in federazioni di serie B. Ficcatelo bene in testa stupido romano!”

MM: “Aò nun te impanicà, reggista qua me fanno male... - guarda oltre la camera – come? Si dopo a' ripresa se n'annamo ar Testaccio, ma mo sto qui a lavorà. - Torna a guardare in camera ridendo - Me dovete scusà, nun te volevo offendere Mehmette, ve faccio pure i comprimenti per quello che avete fatto in questi mesi, l'anno 2015 pare che sarà l'anno dell'enne ti o!”

KM: “È dal 2009 che è l'anno del nTo. Comunque caro signor Marino, se vuoi delle risposte interessanti inizia a farci delle domande interessanti.”

MA: “Anno del new Turkish order? Oramai dobbiamo parlare di un'era che va avanti ininterrottamente dal 2009. Quante stable possono vantare di presenziare con tale forza e tale potenza anche quando il suo componente con più titoli mondiali sta lontano dal businness per far gioire le sue fans con nuovi film e nuovi show? Quante stable? Quante Marino? Te lo dico io: ZERO! Nonostante le copie e le copie delle copie! Fai domande serie ora, muoviti.”

MM: “Che ne so, che te posso chiede, si te piace a porchetta? Sto a scherzà, senti la ggente a casa vuole sapé come mai Kemalle e Mustafà avete deciso di andare in ECF a sfidare i Uolvese, ma nun ve faceva schifo la ECF? No, perché allo spettatore je dobbiamo dà pure un po' de coerenza no?”

KM: “Abbiamo forse detto che la ECF ci piace? Semplicemente è nella nostra natura preannunciare la fine ai nostri avversari. So che a molti a casa sarà sembrato di vedere un uomo che entra nella cucina e si mette a dialogare con gli scarafaggi prima di schiacciarli, ma siamo soliti a questi atti di carità.”

MA: “ECF...”

Mehmet sposta lo sguardo verso un angolo del backstage, la telecamera inquadra lì e si vede una ragazzina scoppiare in lacrime. Mehmet guarda poi la madre della piccola e con un cenno la rincuora.

MA: “Certe cose fanno piangere le mie fan. La ECF deve essere grata di aver ospitato i miei birader che gentilmente mi avevano invitato a presenziare per annunciare il mio grande ritorno... ma non volevo far piangere altre ragazzine. La ECF deve ringraziare che ci sia ancora gente che porta le luci della ribalta a Montecarlo, altrimenti tutti se ne sarebbero dimenticati di lei.”

MM: “Ammazza a' carità, Madre Teresa Ruta de Calcutta siete? Ma Mustafà tu che te chiami come un gelato, nun me dici nniente? Non zo, dimme quello che penzi.”

Mustafà fa un gesto con la testa per dire no.

MM: “Ah vabbè, è timido er ragazzo, va bbene bello de papà, va bene o' stesso – gli da una pacca fraterna sulla spalla – però Kemalle dimmelo te visto che questo nun parla, che ne penzate di questi lupi tedeschi, de sti German Uolves, na te passo er microfono, tié. - Si asciuga il sudore – Li mortacci de Caronte.”

KM: “Mi stai chiedendo un parere tecnico o quattro parole di scherno per infuocare il pubblico? Ho sentito dire che Steppenwulff & David Wolff sono il Tag Team più promettente del panorama europeo. Bene se questa è l'Europa continuate a considerarmi asiatico. Io sinceramente vedo un rudere della ASW che per tenersi a galla ha deciso di legarsi ad un giovanotto abbastanza fortunato, fortunato perché si misura con un ambiente così scadente come quella della ECF. Come dire, è facile eccellere in un mondo di mediocri.”

MM: “Vabbè, e de Nandapalle Kose che ce dici? Aspé... Aiutame come se chiama...”

KM: “Nandapal Klose in passato è stato alleato del nTo per un solo match, quindi mi dispiace vederlo caduto in disgrazia.”

MM: “Vabbè abbiamo capito che ve sentite gajardi, Mo in finale del King of Rome ce sta Selim Arkin, ovviamente voi fate tutti er tifo per lui visto che se vince è il terzo torneo guadagnato dall'nTo in meno di un anno... mazza regà nun c'avete proprio un cazzo da fare!”

Massimo Marino sorride, poi guarda oltre la regia e fa segni incomprensibili.

KM: “Quando avrai smesso di ridere per le tue pagliacciate ti risponderò.”

Massimo ritorna serio e si pone in ascolto.

MA: “Te lo strappo io quel sorriso da ebete? Sono mesi che non muovo le mani su un ring, vuoi essere il primo a subire un Superkick stasera?”

MM: “Scusa, mo che ce penzo, perché non c'hai partecipato tu invece di tuo fratello? Che hanno messo da parte er Pro-wrestling genius, te hanno lasciato ai boxe?”

MA: “Ora mi hai proprio stufato.”

Mehmet gli toglie il microfono dalle mani e gli da un sberla! Gli occhiali di Marino volano via.

MM: “Mio fratello dimostrerà a tutti stasera che è materiale da new Turkish order. Io non ho partecipato perché ho affari più grossi per le mani. l'nTo non è solo pro-wrestling, l'nTo è un industria globale che macina soldi e soldi. Io porto il nome del nTo al di fuori del wrestling biz e di rimando porto anche i vostri piccoli ed inutili nomi. Dovreste solo ringraziarmi voi della R-Pro che siete dei poveracci!”

MM: “Mamma mia regà che pizza, me so visto passà tutta a vita davanti aj occhi come un tramme! - Rivolto verso la regia – Reggia, nun me mannate più da questi che ogni vorta me martirizzano.”

Mehmet prova un altro affondo e Kemal lo blocca.

KM: “Non mi sembra il caso di onorare ancora la sua faccia con la mano del Pro-wrestling Genius. Mustafà...”

Mustafà si piega raccogliendo gli occhiali di Marino dandoli a Kemal.

MM. “Ma che cazzo je preso aò!”

KM: “Signor Marino, come ho detto a Selim ogni sua vittoria sarà una vittoria del nTo, ogni sua sconfitta sarà solo una sua sconfitta, la differenza tra noi e il giovane Arkin è che lui combatte ancora per la sopravvivenza, noi per la magnificenza... i suoi occhiali.”

Kemal porge gli occhiali a Marino.

MM: “Vabbè io me riprendo gli occhiali, grazie, stavo pe finì in braccio ar Papa...”

I turchi vanno via lasciando Massimo, visibilmente sconvolto, da solo con il cameramen.

MM: “Enzo, qui se rischia a pelle, Enzo. Nnamo va – sfumando – li mortacci loro...”

CAMERA FADES

[align=center]Posted Image[/align]

Ci troviamo all'interno dello spogliatoio dei German Wolves e inquadrati dalla telecamera vediamo Nandapal Klose e Steppenwulf. I due sono in attesa dell'arrivo del terzo componente del team, David Wolff.

Klose: Steppen, come ti trovi con quello la?

Steppenwulf: Bene, perché?

Klose: Continua a leccartelo il culo?

Steppenwulf: Non ha mai iniziato Nandy... Il ragazzo è giovane, con un alto potenziale, la forza scorre potente in lui...

Klose: Cos'è? Star Wars?

Steppenwulf: ... Si, voleva essere una citazione per farti sorridere un po'. Nandy, da quando hai lasciato il wrestling sei diventato un altra persona, mi sembri più nervoso e a tratti, leggermente antipatico...

Klose: Lothar, non è quello... Semplicemente non riesco a capire cosa ci trovi in David... E non dico che sia uno scarso, anzi, quando ci fu da votare il rookie dell'anno in ECF io votai a lui, e lo sai benissimo! Semplicemente, quel potenziale che tu hai visto, e che anche io vidi ai tempi... Mi sembra che sia sparito... E che stia con te solo per la sua carriera... Che stia con noi per accumulare cinture da scrivere sul suo Curriculum... Secondo te il modo in cui parla di te al pubblico ECF... Le pensa veramente quelle cose?

Steppenwulf: Nandy, David è un tipo molto freddo e distaccato ma ha una volontà di imparare e migliorarsi che tu non hai idea! Migliora giorno dopo giorno... Devi vedere cosa fa in palestra, i pesi che alza, il modo in cui sta affinando la propria tecnica... E soprattutto... Hai visto i nostri match in ECF?

Klose: Si, li ho visti... Veramente notevoli... Molto meglio di quelli nostri in ASW!

Steppenwulf: Cosa c'è... Sei geloso?

Klose: Cosa? Macchè...

Steppenwulf: Nandy, cazzo, non mi dire che sei geloso di David!!! E' un ragazzo alle prime armi!!!

Klose: Lo so, Lothar, lo so...

Steppenwulf: E allora! Qual'è il problema se lo sto allenando? E' un nome in più per la nostra palestra! Un altro ragazzo della Indian School che sta spiccando il volo! Qual'è il problema?

Klose: Lothar, io ci ho messo quanto? 10 - 12 anni, per lottare in coppia con te... Lui arriva e sbam, titoli di coppia in ECF ad inizio carriera con la più grande Legenda Hardkore esistente! Ed ora, eccolo con il 6-man tag team champion alla vita insieme a te e al The Best High Flyer in The World!

Ma ecco che a fare il suo ingresso arriva il terzo componente del team, ovvero David Wolff!

Wolf: Salve Nandapal. Salve Lothar. Mentre venivo qua vi ho sentiti. Queste pareti sono di carta, si sente tutto. Klose ho sentito le tue parole, e mi sono chiesto: perché? Cos’ho fatto per meritare il tuo disprezzo? Tu sei un veterano e Steppen una leggenda, io lotto in ECF da meno di un anno. Dovrei raggiungere i tuoi stessi traguardi in meno tempo di te per meritare il tuo rispetto?
Come hai detto giustamente tu detengo gli ECF Tag Team Titles e gli R-PRO 6 Men Titles. Li ho vinti con Lothar. E con te. Non ho forse dimostrato il mio valore nel poco tempo concessomi? Steppen è un maestro della tecnica, tu sei veloce come il vento. Io potente come una frana. Insieme siamo un trio perfetto e completo.

David si posiziona davanti a Klose. La differenza di mole tra i due è notevole

Klose: Potente come una frana? Sai che l'aggettivo "Frana" indica uno che non è capace a fare nulla senza fare qualche cazzata? E poi, non sapevo che anche l'udito è sviluppato nei giovani lupacchiotti... Steppen non ci sente quasi più e tu riesci ad ascoltare attraverso le pareti...

Klose, con un sorriso bastardo si mette faccia a faccia con il tedesco

Wolff: Nandapal sei un mito e ti rispetto. Ma parlami ancora così e farò finta di dimenticare la riverenza e le buone maniere. Io mi sto impegnando per essere alla vostra altezza, Lothar lo sa ma se continui così non intendo tollerare oltre. Credi che non sarei capace di chiedere un match 1 on 1 contro di te? Mi ritieni non alla tua altezza per caso? Io mi sto stufando di questo tuo odio. Sono giovane ma non sottovalutarmi. Perché il lupo argentato tedesco morde forte. E non vorrei arrivare a doverti staccare il collo.

Klose e Wolff faccia a faccia, Steppenwulf si avvicina immediatamente cercando di temperare gli animi cercando di mettersi in mezzo... Ma appena lo fa, il lottatore indiano si mette a ridere e si allontana...

Klose: Ahahahah... David... Vi sto prendendo per il culo... Hahahaha Dovevi vedere che faccia che avevi! Ahahahah... Non preoccuparti, non ti odio, non mi hai fatto nulla di così grave per farti odiare! E' vero, devi dimostrarmi ancora moltissimo e ancora non sono così convinto che tu, da solo, possa raggiungere gli stessi risultati che hai raggiunto in coppia con Lothar... Ma devo ammettere che ci sai fare, abbiam lottato insieme la scorsa volta qui a Roma e mi sei piaciuto, così come mi sei piaciuto in ECF... Quindi... Prendila come una prova da parte del Veterano...

L'indiano si va a sedere su una panca mentre Steppenwulf cerca di riportare la situazione alla normalità... Anche se David non sembra essersi calmato del tutto...

Steppenwulf: Basta con queste stronzate, Nandy...

Klose annuisce con la testa...

Steppenwulf: Qualche giorno fa quei ragazzi del nTo si sono fatti avanti... Sono arrivati a Montecarlo e si sono mostrati come i nostri avversari... i Dev Adam... Uno dei migliori tag team della storia... Quel che hanno detto non erano cazzate... Quei ragazzi ci sanno fare, sanno come menare... Ma anche noi lo sappiamo fare... E credo che lo sappiamo fare ancora meglio di loro... Loro, come coppia, hanno una storia, sono conosciuti, ma non per questo ci sono superiori... L'alchimia tecnica che c'è qui, in questa stanza, è strabiliante, come ha detto più volte David, lui è la potenza, io la tecnica e tu, Nandy la velocità...

Klose: Lothar... Sappiamo entrambi che le abilità che hai nominato sono solo la punta del iceberg... Io non ho solo la velocità, tu non hai solo la tecnica e tu... David... Mi duole ammetterlo (sorride) ma non hai solo la potenza...

Sebbene mascherato in parte dai Ray-Ban, l’espressione del volto di David Wolff fa capire che non ha preso bene le parole di scherno dell’indiano. Wolff rimane in piedi e si avvicina a Klose. La differenza di stazza tra i due è resa maggiormente ora che Klose è seduto mentre Wolff è in piedi.

Wolff: hai detto bene. I lupi ci sentono molto bene soprattutto perché cacciano di notte. E ficcati nella zucca una cosa. Voglio battere gli altri tag team tanto quanto lo volete tu e Lothar. Ma non mi faccio mettere i piedi in testa e schernire nemmeno da The Best High Flyer Ever. Chiaro? Non mi parlare alle spalle, non provare a giocare con me intesi? Le prove a cui mi sottopongo le scelgo da solo se permetti. Prima di conoscere Steppen ho battuto gente come JAX e Willy Spencer quindi vedi di non prendermi per il naso. Lo stesso Lothar se l’è vista brutta nel nostro match. Ma sentiamo, se mi ritieni così di basso livello perché mi hai accettato nel trio? Eh? Solo per avere un terzo cane da guardia? Beh ti sbagli di grosso. Non tirare troppo la corda Nandapal, potresti pentirtene.

Klose lo osserva dal basso verso l'alto, poi guarda Steppenwulf e si alza, quasi non curandosi di chi ha di fronte, poi mette una mano intorno alla spalla di Steppenwulf in amicizia e si allontana verso la porta per poi uscire dallo spogliatoio, non prima di aver pronunciato le ultime parole

Klose: Maestro Lothar One Ken-Obrist, addestrare il giovane Pad'wan è possibile, ma molta paura in lui c'è. Il lato oscuro della forza forte tentazione per lui, affrontare lui deve...

L'indiano abbandona così la stanza lasciando i due German Wolves uno accanto all'altro. Steppenwulf mette un braccio intorno al suo allievo per poi consolarlo con un

Steppenwulf: Eheheh, mi sa che gli piaci...

[align=center]Posted Image[/align]

Penultimo match della serata. In attesa della finale del 8th KoR ci godiamo finalmente una difesa dei titoli R-Pro 6-Man Tag Team, dopo 4 mesi di assenza. E di questo ci dobbiamo solamente vergognare.
A contendersi le cinture saranno i campioni German Wolves (Steppenwulff, David Wolff & Nandapal Klose) ed una rappresentativa del new Turkish order composta da Kemal, Mustafa & Mehmet Arkin. In pratica vedremo due tag team campioni delle rispettive sigle, ed due semi-pensionati, visto che sia Klose che Mehmet non bazzicano più i ring di wrestling come una volta.
I due trios fanno i loro ingressi, noi andiamo di fretta ed annunciamo che ad iniziare saranno Mustafa e Nandapal Klose.

DIN! DIN! DIN!

5th Match - R-Pro 6-Man Tag Team Title:
German Wolves (Steppenwulff, David Wolff & Nandapal Klose) © vs. nTo (Kemal, Mustafa & Mehmet Arkin)


Fase di studio iniziale, i due girano per il ring. Clinch al centro del quadrato, Mustafa spinge Klose contro l'angolo, l'arbitro interviene per interrompere. Il turco si allontana, l'indiano resta vicino al paletto. Si ricomincia, affondo di Nandapal... a vuoto, Mustafa si proietta alle spalle dell'avversario e prove a chiudere una cintura da dietro. Klose si libera ribaltando in una presa al polso che il Dev Adam a sua volta ribalta in suo favore. Capriola in avanti di Nandapal e colpo alla gambe del turco per sgambettarlo. Mustafa a terra, Klose gli salta su... pin, no. Mustafa si libera immediatamente e subito prova anche lui il pin veloce... ancora niente. I due lottatori si rialzano, il turco affonda qualche Low Kick, tutti evitati dall'indiano, e poi di colpo decide di dare il cambio a Mehmet. Boato negativo di pubblico. Dopo quasi 2 mesi di assenza il Pro-Wrestling Genius è pronto a lottare... e si prende tutto il tempo di questo mondo, ne approfitta Klose per dare il cambio a Wolff.
Piccola passeggiata per il ring, affondo di Mehmet, David evita proiettandosi alle spalle del Conquistatore. Arkin il maggiore si libera dalla morsa e blocca l'avversario per il polso. Reazione di Wolff, i due lottatori finiscono a terra e qui Mehmet chiude una simil Body Scissor. Situazione di stallo, il turco serra la morsa ma il tedesco risponde facendogli leva sul ginocchio. I due dopo un po' si dividono e ritornano in piedi. Invito al clinch, Mehmet avanza e Wolff lo sorprende con una TOE DROP HOLD. Il tedesco afferra immediatamente le gambe del turco per chiudere un BOSTON CRAB!!! Mehmet si libera immediatamente dalla presa muovendosi rapidamente. Wolff riesce comunque a controllare, attacca nuovamente le gambe dello sfidante e riesce non senza fatica a chiudere una ROMERO SPECIAL!!! Il Pro-Wrestling Genius resiste, Wolff manda in avanti facendogli così toccare il tappeto con le spalle, pin...

1...
2... No!

Mehmet si libera e ci regala la prima faccia di cazzo del match. Wolff chiede aiuto del pubblico, lo ottiene. Ed ecco che assistiamo ad un doppio tag, entrano in campo Kemal e Steppenwulff. L'ex-ASW mostra tutta la sua energia zompettando, il turco avanza senza tradire emozione. Invito al clinch, il campione rifiuta indietreggiando verso il paletto e lasciando lo sfidante al centro del quadrato.
I due si vengono incontro, clinch che rapidamente diventa una Side Headlock di Steppenwulff, dalla quale Kemal si libera indietreggiando verso le corde e dando vita ad un'Irish Whip. Il campione tedesco rimbalza e affonda un placcaggio a Kemal, che incassa senza problemi. Il Dev Adam decide di ricambiare, rimbalzo contro le corde e placcaggio, il mascherato incassa.
Faccia a faccia tra i due al centro del ring... e via con i colpi. Scambio di pugni al centro del ring, alla fine è Kemal a prevalere, pioggia di affondi e BELLY TO BELLY SUPLEX!!! Pin...

1...
2... No!

Steppenwulff scolla la spalla da terra. Kemal continua a controllare, rialza il campione per la maschera. Tentativo di presa, no, il tedesco lo spintona, Toe Kick a mandare il turco contro il paletto... ricorsa breve ed ELBOW SMASH!!! Il tedesco afferra il turco di spalle BACK BODY SUPLEX!!! Pin...

1...
2... No!

Kemal con forza esce dal pin. Steppenwulff rialza il turco... reazione di questo. EUROPEAN UPPERCUT! Kemal afferra il campione... HEADBUTT!!! Il tedesco arretra, il turco carica uno SHORT-RANGE LARI... NO! Steppenwulff evita il braccio teso e si proietta alle spalle di Kemal... BACKSTABBER!!! I due lottatori finiscono entrambi al tappeto e cercano il cambio... ci arriva prima il mascherato... cambio per Klose che scatta colpendo Kemal con un LOW DROPKICK! Cambio negato ai turchi, ma Mehmet è in agguato ed afferra l'indiano da dietro le corde. Il Dev Adam immediatamente molla un possente TOE KICK all'avversario immobilizzato. Cambio per Mustafa, mentre Mehmet continua a bloccare Klose, l'arbitro conta per la squalifica... calcio di Mustafa ed Arkin molla la presa. Nandapal cade a tappeto e prova a rotolare giù, ma lo shooter turco lo prende per i capelli facendolo rimanere sull'apron. Klose viene rialzato, Mustafa lo afferra in posizione da Suplex, mette i piedi sulla seconda corda e scatta all'indietro... SECOND ROPE SUPLEX verso l'interno del ring!!! Mustafa da il cambio a Mehmet che immediatamente prova il pin...

1...
2... NO!

Klose si libera. Mehmet rialza il nemico, serie di colpi, l'indiano risponde ma ecco che il Pro-Wrestling Genius lo afferra per una gamba... DRAGON SCREW!!! Mehmet afferra per un piede Klose e lo trascina verso l'angolo nTo, Kemal si prende il cambio ed entra nel ring. Approfittando del nemico immobilizzato affonda una LEGDROP!!! Pin...

1...
2... NO!

Nulla da fare, Kemal però continua a controllare tamburellando Klose a furia di calci. Il turco rialza l'indiano (che non vuole ridarci i Marò) e lo lancia contro l'angolo presieduto dall'nTo. Corsa di Kemal... KNEESTRIKE!!! Ginocchiata a pressare, e cambio per Mustafa che prende in consegna il povero Nandapal. Lo shooter afferra il campione, che resiste per poco... EXPLODER SUPLEX!!! Klose soffre l'impatto e si mette a sedere... quando ecco che dal nulla arriva MEHMET... SHINING SULTAN!!! A SEGNO!! SEGUITO POI DA MUSTAFA CON UN DOUBLE FOOT STOMP!!! OUCH!!! Che combinazione rapidissima da parte dell'nTo!!! Pin...

1...
2....
2,9999NOOOOOOOOOOOOO!!!!

Boato dell'intera arena! Klose si salva all'ultimo istante. Delusione per gli nTo, e quel che resta di Nandapal prova a sgattaiolare verso il suo angolo per dare il cambio, ma ecco che arriva Mehmet che nel frattempo si è preso il tag. Calci dietro la schiena e faccia di cazzo, Arkin il grande sa come farsi odiare dal pubblico. Mehmet gioca come il gatto col topo, sembra dare speranza all'indiano ma poi inesorabilmente lo colpisce. Klose è sulle corde, il Pro-Wrestling Genius prende la rincorsa per colpirlo... rimbalza sulle corde... reazione di Nandapal... LOW DROPKICK!!! Il campione sorprene lo sfidante, adesso può dare il cambio... No, arriva Mehmet!!! Il Conquistatore interviene dando una pedata sulla schiena del povero indiano che era ad un centimetro dal dare il cambio a Wolff. Mehmet rialza Nandapal, lo spinge verso l'angolo, gomitate e Irish Whip contro il lato opposto... impatto contro le protezioni, arriva Arkin... SHINING SULTAN!!! Il campione stramazza a terra, pin...

1...
2... NO!!!

Non si arrende! Klose non si arrende! Mehmet lo rialza ancora e lo lancia contro l'angolo dell'nTo... dove ad attendere Klose c'è il piede di Kemal messo sulle corde... impatto! Cambio per Mustafa, il quale afferra Klose e se lo carica su una spalla... reazione dell'indiano... TORNADO DDT!!! KLOSE REAGISCE!!! Il campione con l'appoggio del pubblico rotola raggiungendo il suo angolo... cambio per Wolff!!! Il giovine “germanese” entra nel ring e sorprende Mustafa con un BERLIN-WALL-BREAKER!!! Superkick a segno!! Il wrestler della “Tedeschia” rialza i turco, posizione da Powerbomb... lo solleva... No! Interviene Kemal!!! Spintone dell'altro Dev Adam alle spalle del più giovane dei German Wolves, che voltandosi riceve anche un Toe Kick, Kemal lo afferra e lo solleva con forza... MILUTURK!!! Tombstone Driver a segno!!! Argh!!! Ma appena Kemal si rialza viene centrato da Steppenwulff... SIEGFRIED RUSH!!! La Spear del mascherato si infrange sul turco!!! Ma non è finita qui, Steppenwulff a sua volta viene sorpreso alle spalle da Mehmet... Elbow Bat!!! Il Pro-Wrestling Genius afferra l'avversario che si volta e lo solleva... 1453!!! Anche il Thunder Death Driver va a segno!!! Ma il Conquistatore non riesce a godere della sua malefatta visto che dal paletto Klose lo fulmina con un DOUBLE KNEESTRIKE!!! Mehmet centrato dalla doppia ginocchiata e spedito fuori dal ring.
Una catena di finisher, ognuno frega chi stava prima, sembra la Fiera dell'Est di Branduardi. Ma neanche per Klose finisce bene, Mustafa è proprio alle sue spalle... LEFT HIGH KICK!!! Buona notte Nandapal. Mustafa si fionda su Wolff che sta per rialzarsi, posizione da STO... NO! Gomitata di David e subito dopo una rapidissima... INSIDE CRADLE!!!! Pin...

1...
2... nessuno interviene
3!!!!!

I German Wolves si confermano campioni!!!

German Wolves © b. nTo (13:32) con un'Inside Cradle difendendo i titoli.

Un festival di finisher ma alla fine decide una Cradle. Il pro-wrestling è strano Beppe. Gioia per i lupi tedeschi, delusione e rabbia per i turchi (mentre dagli spalti si alza il coro: “Solo con Steed! Vincete solo contro Steed! Solo con Steed!”).

Pubblicità.

[align=center]Posted Image[/align]

Si ritorna nel backstage. Corridoi vicino agli spogliatoi, un uomo visibilmente infastidito sta parlando ad alta voce.

??: “Adesso corri subito da tuo zio, e digli che voglio un rematch immediato. Fortuna, hanno solo avuto maledetta fortuna.”

L'uomo che sbotta è Kemal dei Dev Adam, visibilmente infuriato per la sconfitta appena subita. Il suo interlocutore è invece Alexander Oturk, il quale si limita ad annuire con gentilezza.

KM: “O tu o lui, chiaro Oturk? Adesso togliti dai piedi.”

Il leader del new Turkish order si volta ed immediatamente il suo volto si tinge di sorpresa. Il motivo? Una sua vecchia conoscenza... EMILY LAZER! La bionda sudafricana si posiziona davanti a Kemal.

EL: “Well, chi si rivede caro Kemal! L'ultima volta quand'è stata? Non ricordo di preciso...”

Il turco fa un sospiro.

KM: “In uno sgabuzzino a Manchester.”

EL: “Ma questa volta non è un incontro casuale. Sono venuta qui a Roma proprio perché sapevo che ci saresti stato e... non è stato così difficile trovarti, Kemal. Un tempo eri più intangibile...”

Kemal si accomoda su una sedia la vicino. Sembra non ascoltare Emily.

EL: “In ogni caso, so bene che recentemente i miei avvenimenti non siano stati brillantissimi. Sono solo piccole cadute, basterebbe evitare di toccare il suolo greco.”

Il turco si copre la testa con un asciugamano.

EL: “Probabilmente, da quando una nostra conoscenza ha abbandonato tale terra, ha lasciato una sorta di alone che impedisce a qualsiasi donna di avere successo in quella federazione... beh, anche agli uomini in effetti, basti vedere che ora il potere è in mano alla Legacy...”

Pausa della Lazer.

EL: “In ogni caso, non sono qui per parlare degli affari greci, ma quella donna c'entra. Entrambi abbiamo un buco incolmabile, Kemal, un buco che nessun messaggio di segreteria telefonica può cercare di riempire.”

Kemal ha un lieve sussulto.

EL: “Un buco che nemmeno io voglio riempire, almeno non nella tua vita. Vedi, il 31 agosto di un anno fa c'è stato un evento... irripetibile, probabilmente. Certo, almeno non ripetibile dalla nostra amica in comune, ma ripetibile da qualcuno che la conosce molto bene...”

Il Dev Adam resta ancora fermo con l'asciugamano a coprirgli il volto.

EL: “Mi sembra chiaro che io stia parlando di Eastern Jewel. E siccome voglio rialzarmi dalle brutte cadute greche e non voglio lasciare la posizione di donna di potere in questo business a Zoey Di Maggio, voglio onorare la Generalessa in questo modo... facciamo Eastern Jewel 2, io e te. Con il tuo supporto potrebbe uscire un grande show di commemorazione per la nostra Eve. Già vedo la theme song di apertura allo show: Miss You dei Rolling Stones.”

Emily sorride. Kemal si rialza dalla sedia togliendosi l'asciugamano.

KM: “Il tuo... buco incolmabile puoi andartelo a far otturare da chi vuoi. Emily.”

Kemal appoggia con decisione (per non dire lancia) l'asciugamano sulla spalla di Emily, la quale resta di stucco. Il turco entra nel suo spogliatoio.
Alexander Oturk, presente durante la scena, si avvicina alla bionda.

AO: "Tu devi essere Emily, vero?"

La sudafricana annuisce.

AO: "Io e te dovremmo parlare..."
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Siamo arrivati alla finale di questa terza edizione del King of Rome! Assisteremo ad un emozionante Cage Match il cui vincitore non solo si fregerà del titolo di VIII Re di Roma, ma porterà con sé anche il PWGP International Title, il TürkWA Heavyweight Title e l'R-Pro Cruiserweight Title! E andiamo subito a vedere gli ingressi dei tre finalisti di questo torneo! Risuona “Ayni Ben Gibi” dei RockA ed è il campione Cruiser della R-Pro, Selim Arkin, che raggiunge il ring fischiato dal pubblico di Roma! Selim non se ne cura e sale nel ring dopo aver consegnato la cintura al referee a bordo ring, ma ora parte “Captain Straight Edge” degli International Super Heroes of Hardcore! Shane Hero is here! Col titolo TürkWA in spalla, il lottatore di Chicago si avvia verso il ring, ma l'atteggiamento del pubblico è diverso, c'è chi lo fischia ma anche chi gli tributa qualche tiepido incoraggiamento dopo aver visto il suo abbandono del R.I.O.T.: anche Shane lascia la sua cintura al referee e sale nel ring dove volano subito sguardi di fuoco tra lui e Selim in virtù delle recenti vicende che li hanno coinvolti. Ma ecco infine risuonare “Falling to Pieces” dei Faith No More! Puzzle is here! L'atleta mascherato riceve anche lui numerosi fischi ai quali non reagisce, limitandosi a dare la sua cintura PWGP International e a entrare nel ring. La gabbia scende e blocca i tre contendenti nel ring e solo ora il match può avere inizio!

DIN DIN DIN!!!

6th Match - 8TH KING OF ROME MMXV – Finale
PWGP International Title, TürkWA Heavyweight Title & R-Pro Cruiserweight Title - Steel Cage 3WAY Match:
Puzzle © vs. Selim Arkin © vs. Shane Hero ©


Hero parte subito all'assalto di Selim cogliendolo di sorpresa e riempiendolo di pugni al volto finché non lo whippa alle corde... Back Body Drop sul ritorno! Selim si rialza subito ma Shane lo anticipa con un Manhattan Drop seguito da un High Kick che lo rimanda gambe all'aria! Subito tentativo di pin! 1...2NO! Puzzle intanto osserva i due lottatori senza fare nulla, ma ecco che Shane solleva nuovamente Selim e lo whippa nuovamente alle corde... High Boot sul ritorno! NO! Selim si abbassa e dopo essere passato alle spalle di Hero lo stende con una Inverted Headlock Backbreaker! Selim fa per provare il pin ma c'è l'intervento di Puzzle che lo stende con una Sitout Rear Mat Slam alle spalle e prova il pin al posto suo! 1...2NO! Ancora nulla da fare e allora Puzzle continua a prendersela proprio con Selim: prima lo riempie di Stomp, quindi lo risolleva e lo lancia all'angolo con un'Irish Whip! Body Avalanche a seguire! Selim barcolla in avanti e Puzzle lo stende con un'ottima Jumping DDT! Pin da parte del mascherato: 1...2...NO! Selim c'è!

Azione al fulmicotone in questi primi due minuti di match! Puzzle risolleva Selim e lo lancia nuovamente alle corde ma prima che questi possa rimbalzare lo va a colpire con un Dropkick che lo manda direttamente sull'apron contro la parete d'acciaio della gabbia! Puzzle inizia a tempestarlo nuovamente di Stomp e a spingerlo contro la gabbia facendo leva sulle corde del ring... MA C'E' SHANE HERO ALLE SUE SPALLE! Half-Nelson Suplex su Puzzle! Gran colpo! Hero solleva nuovamente Puzzle e lo stordisce con dei colpi al volto quindi lo whippa alle corde e sul ritorno va a segno con un'ottima Powerslam! Ma intanto Selim si sta rialzando... NO! Hero si lancia su di lui con una Crossbody che lo fa sbattere ancora violentemente contro la gabbia! OUCH! Hero trascina Selim al centro del ring e prova il pin! 1...2...NO! Nulla da fare!

Hero decide allora di scalare la gabbia per uscire, ma non fa in tempo a superare l'altezza del turnbuckle che Puzzle lo tira per il costume e lo fa sbattere violentemente a terra! Ma non è finita qui perché il lottatore di Manchester salta subito sulla terza corda per connettere con uno Springboard Moonsault su Hero! E ci resta sopra per il pin! 1...2...NO! Kickout di Hero! Puzzle non demorde, solleva di nuovo l'avversario e lo inizia a colpire con una lunga serie di calci e pugni finché Hero non ne ha davvero più, quindi si dà la rincorsa dalle corde... YAKUZA KICK! NO!!!

END OF STORY!!!

END OF STORY OUT OF NOWHERE!!!

Incredibile colpo messo a segno da Shane Hero che ora può chiudere il match!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

SELIM ARKIN MAKES THE SAVE!!!

Il turco interrompe il pin prima del 3 decisivo e ora infierisce su Hero con una violenta scarica di pugni al volto! Selim risolleva subito l'avversario e se lo posiziona con la testa tra le gambe... OH MY! Vuole provare la Yavuz Special! NO!!! Back Body Drop di Hero che si dà lo slancio alle corde e atterra su Selim con uno Knee Drop! OUCH! Il turco rotola per il ring dolorante mentre Hero ne approfitta ancora una volta per scalare la gabbia... Ma ancora una volta è Puzzle a rompergli le uova nel paniere! Il mascherato lo raggiunge mentre sta ancora con i piedi sulle corde e i due iniziano vicendevolmente a cercare di far cadere l'altro a terra! Ma stavolta Puzzle non ci riesce, Hero lo respinge e lo fa cadere al tappeto! Ma l'atleta inglese non demorde e salta sulla corda per poi salire sulle spalle di Hero! REVERSE FRANKENSTEINER!!! A SEGNO DALLA TERZA CORDA!!!

Il pubblico è in visibilio per la mossa messa a segno da Puzzle ma il match continua senza sosta ed ora è lo stesso lottatore della Fight For Honor che prova a scappare dalla gabbia! Ma c'è Selim Arkin! E' il turco che ora raggiunge Puzzle alle sue spalle... GERMAN SUPERPLEX!!! A SEGNO!!! Entrambi i suoi avversari sono ora a terra e allora Arkin può approfittarne... Eccolo che scala la gabbia... Hero e Puzzle provano a rialzarsi ma intanto Selim ha raggiunto la sommità della gabbia! Potrebbe uscire... E invece guarda i suoi avversari! Indugia qualche secondo... E POI SI LANCIA SU ENTRAMBI CON LA 1517!!! OH MY GOODNESS!!! CORSCKREW SHOOTING STAR PRESS DI SELIM DA ALTEZZA SIDERALE!!!

La FWF Arena è una bolgia mentre tutti e tre gli atleti sono a terra KO! Ma ecco che Selim si riprende e lentamente si trascina su Hero per provare il pin!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOO!!! Kickout di Hero che però non riesce a fare altro e resta a terra dolorante...

Selim allora prova a coprire Puzzle...

1!!!
2!!!
3NO!!! All'ultimo istante c'è anche il kickout di Puzzle!

Niente da fare per Selim, il match continua! Il turco si riporta lentamente in piedi e prende in consegna proprio Puzzle, iniziando a colpirlo al volto... Ma c'è la reazione del lottatore mascherato! Uno scontro brawl senza esclusione di colpi inizia tra i due e sembra che proprio Puzzle riesca ad avere la meglio! NO! Selim reagisce con un Lariat ma Puzzle evita e connette con la Puzzle Puzzle! Ottima manovra messa a segno dal lottatore di Manchester che ora sale sulla terza corda... SHOOTING STAR ELBOW DROP! A SEGNO!!! Manovra impressionante di Puzzle che prova subito il pin su Selim! 1...2...3NO!!! Kickout all'ultimo istante del turco! Il match continua! Puzzle però non si perde d'animo, solleva nuovamente Arkin... RABBET DRIVER! NO! Interviene Shane Hero che lo colpisce con un Toe Kick! Puzzle lascia andare Selim e si becca un Double Underhook Suplex che poi Shane trasforma in una Crucifix Armbar! OH MY! Si mette male per Puzzle che preso alla sprovvista non riesce a resistere a lungo alla sottomissione di Hero... STA PER CEDERE! NO!!! Interviene Selim che colpisce Hero alla testa facendogli mollare la presa!

Selim solleva subito Hero, se lo carica sulle spalle... CAPPADOCIA DRIVER!!! DEVASTANTE!!! Tremendo impatto col tappeto per Shane Hero che resta a terra mentre Selim riprova a scalare la gabbia! Ma Hero interviene nuovamente e lo prende alle spalle per un German Superplex! NO! Selim non si lascia portare via e si tiene con le dita agli anelli della gabbia... MA INTERVIENE ANCHE PUZZLE! Il lottatore di Manchester si piazza sotto a Shane e lo prende in posizione di Powerbomb!

E TUTTA LA FWF ARENA ASSISTE AD UNA TOWER OF DOOM IMPRESSIONANTE!!! German Superplex di Shane Hero su Selim Arkin e Powerbomb di Puzzle sullo stesso Shane! OH MY GOD!!!

Hero e Selim restano a terra doloranti, Puzzle può tentare la scalata ed infatti lo fa! L'inglese scala la gabbia e arriva sulla sua sommità, ma anche lui una volta lì compie “l'errore” di girarsi e vedere che Hero e Selim sono in piedi... E PER NON ESSERE DA MENO PUZZLE VOLA SU DI LORO!!! PUZZLESAULT ASSURDO DALLA CIMA DELLA GABBIA SU SHANE HERO E SELIM ARKIN!!! OH MY GAAAAAAAAAAAAAAWD!!! I più deboli di cuore avranno sicuramente qualche problema mentre stanno visionando questo match! Puzzle, quasi come se fosse un rituale, prova il pin su Selim!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOO!!! Incredibile kickout del turco e Puzzle allora si butta su Hero...

CHE LO ANTICIPA INTRAPPOLANDOLO NELLA HERO GOLD EDITION!!! Incredibile manovra di Shane Hero che si riprende intrappolando Puzzle in una mossa letale! Il PWGP International Champion soffre terribilmente e sembra davvero essere sul punto di cedere! Ma interviene Selim Arkin! Il turco riesce a dividere Hero da Puzzle ma non ha più altre forze e deve arrendersi alla furia di Hero che, invece, riesce a riempirlo di Stomp al petto e al volto! Hero si allontana e si posiziona ad un angolo, convinto di poter chiudere il match, e attende che Selim si rialzi... E LO CARICA CON LA END OF STORY!!!

NO!!!

LEAP FROG DI SELIM SU HERO CHE VA A VUOTO!!! Lo straight edge si gira prima che può ma si becca un Pay Lay Kick di Selim che lo fa barcollare all'indietro! Selim lo abbranca... Forward Turkish LegSweep! Selim non indugia un solo secondo e salta sulla terza corda... FROG SPLASH A SEGNO!!! E adesso nessuno può fermare la scalata di Selim...

O forse no? C'è il comeback di Puzzle! Il lottatore mascherato assale Selim con una violenta serie di pugni al volto, quindi se lo carica sulle spalle! OH MY!!! RABBET DRIVER!!! NO!!! Selim colpisce Puzzle con dei pugni al volto... E REVERSA TUTTO IN UN VICTORY ROLL!!!

1!!!
2!!!
3!!!
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! All'ultimo istante Puzzle esce dal pin e prova a rialzarsi... MA VIENE BLOCCATO SUBITO DA SELIM!

1517 OUT OF NOWHERE!!!

E adesso Selim ha davvero la strada spianata! Il turco inizia la scalata verso la gloria e raggiunge la sommità della gabbia!

Ma si gira di nuovo verso i suoi avversari... Sia Hero che Puzzle sono ancora stesi a terra cercando di recuperare le forze per un'impresa ormai impossibile: quella di impedire a Selim di raggiungere la vittoria! Il turco sorride e si volta di nuovo verso l'esterno della gabbia... E SCENDE!!! Selim Arkin scende e tocca terra! Un nuovo re sta per essere incoronato!!!

DIN DIN DIN!!!

Selim Arkin b. Puzzle e Shane Hero (15:04) vincendo il torneo, difendendo il titolo R-Pro e conquistando i titoli TurkWa & PWGP.

La gabbia viene risollevata, Hero e Puzzle sono ancora a terra sconsolati e affranti per aver solo sfiorato la vittoria mentre le telecamere e le luci dei riflettori sono tutte per Selim Arkin! Il turco si sistema la cintura R-Pro Cruiserweight attorno alla vita e sulle spalle si fa mettere quella PWGP International e il TürkWA Heavyweight Title.

Un re straniero ha conquistato Roma, saprà mantenere ben saldo il suo regno?
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The DeepTrout
Member Avatar
The Young
- Un bel promo quello di Child of Havoc, temibile avversario per il mio Selim. Simone sta facendo un buon lavoro nella costruzione di questo personaggio e il titolo EWW, ahimè perso contro Kirk, è stato un bell'accessorio per il proseguimento del suo sviluppo. Questa sera il promo di Havoc è stato forse meno brillante di quelli fatti in altre occasioni, o meglio, più standard ad esempio di quelli che ho visto proprio nella faida contro Kirk in WBFF. Non per questo il promo di Havoc è stato brutto, anzi, a me è piaciuto molto. Sono convinto che sia uno dei pg migliori di Simone, perché ha grandi possibilità di costruzione e perché la controparte face è molto diversa da quella heel. Contento di averlo in OBW.

- Mio promo con Selim pt. 1. La prossima volta eviterò di citare un titolo se so che il match in cui il pg deve difenderlo è prima dello show. Purtroppo il promo l'ho scritto il 16 e Havoc ha perso il titolo questo venerdì. Mea culpa.

- Match scritto da me.

- Mio promo con Selim pt. 2.

- Che dire sul promo di Black Dragon? Molto meglio dello scorso show in cui evidentemente il promo era stato fatto all'ultimo, ma comunque mi è sembrato incompleto. Non dico che si debba scrivere promo chilometrici, per carità di Dio, ma ho la sensazione che manchi qualcosina per avere un promo completo. Sembra quasi che l'handler non avesse poi tutta sta voglia di partecipare allo show, ma le premesse erano buonissime perché l'inizio del promo era molto originale. Peccato.

- Paradossalmente, il pg con cui Simone ha avuto più difficoltà nell'ultimo periodo è anche quello con cui ha tirato fuori il promo migliore. Un ottimo Hero, come non vedevo da tempi, in una costruzione differente rispetto a quella degli ultimi tempi. Come già ho detto da altre parti, secondo me i pg si costruiscono al meglio nei momenti di debolezza. Hero ne ha avuti tanti, ma questo è stato forse il più pesante... che possa essere la volta buona per rilanciarsi definitivamente?

- Si manda gentilmente avanti la storyline della ECF legata al titolo massimo del campione Freelance e al contempo si rende possibile la vittoria di Hero. Tutto molto bello.

- E infatti vince, giustamente, Shane Frocio.

- Un promo di Alpha Jack che rispetta ciò che uno si aspetta da lui. Non è stato un promo dei più esaltanti da parte di Martino e mi aspettavo qualcosa di più da parte sua. Gli work che lo Psykopirata fa come quello della Festa del Papà sono estremamente belli, questi promo oramai hanno sempre lo stesso sapore. Inoltre, non è mai facile promare per un promo se non si hanno grandi spunti, ma a mio parere ce n'erano in abbondanza di cose da dire per Alpha. Tutto sommato è comunque un buon promo, eh.

- L'ultimo Puzzle è veramente un grandissimo pg e Fra sta dimostrando la sua abilità nel dire tanto con poche parole. Un segmento solidissimo quello di Puzzle che inquadra il profilo che Jack non mostra a nessuno e lo inserisce perfettamente nel suo stile per usarlo come spunto. Molto, molto, molto bene.

- Giusto finale. Puzzle meritava di vincere il match, ma probabilmente non il titolo FWF, soprattutto visto poi chi ha vinto il torneo, quindi trovo corretto che Jack abbia mantenuto il titolo pur perdendo.

- Costruzione del promo focalizzata sulle differenze tra i personaggi, quindi di base molto standard per un promo a tre tra pg che non si conoscono. Ciò non è un male, anzi, è quasi l'unica cosa da fare in queste occasioni. Mi è piaciuto Leone che, rispetto allo scorso show, ha potuto sfruttare maggiori argomenti e quindi essere più incisivo. Bene anche Lieder che ha aggiunto un tocco grottesco al promo e che quasi non mi pare nemmeno un pg della Playa. Non mi è piaciuto completamente Spencer, ma se questa è l'attitudine del pg allora ok. Carino, invece, il finale del promo che mostra ancora una volta tutte le differenze tra i tre.

- Molto divertente il promo tra questi tre. Anche qui si è deciso di giocare sulla differenza tra i tre pg, com'è normale che sia, ma in un modo del tutto diverso. Raven è il perno attorno al quale gira tutto il promo ed è cosa buona e giusta. Lahart mi verrebbe voglia di pigliarlo a schiaffi perché è simpatico come un dito nel culo, e poi parlare male a Raven, cioè sei un pischello Aaron. The Coon molto simpatico e originale come sempre, un buon tocco di comedy in un promo che già camminava sul filo del comico. Molto bene.

- Il promo migliore che abbia mai scritto in vita mia.

- Giusta vittoria del team Raven ma la cosa più interessante è il finale. Sono curioso di vedere se è l'inizio di un Raven vs Lahart in R-Pro o se c'entra in particolare la ECF con ciò che è successo.

- Marino rischia di rubare la scena, ma ogni volta Kemal e Mehmet la spostano su di loro. Un promo costruito per far apparire Mehmet come una star anche quando è lontano dalle telecamere, ma in cui fortunatamente si è visto il Mehmet dei tempi d'oro e non quello un po' sottotono di Anarchy. Kemal comunque è uno strunz con Selim. :(

- Bel promo, per carità, ci fa capire benissimo chi sono i tre e manda avanti anche la storia intestina tra di loro ma... una frase sui Dev Adam e basta? Cazzo, ce n'erano di cose da dire sull'nTo da parte dei tre, mi aspettavo qualcosina di più.

- Job dell'nTo concesso ai tre Wolves che si prendono una vittoria di grosso prestigio.

- Promo mio con il Duca Vinci.

- PENTACHAMPION E KING OF ROME! CHAMPAGNE PER TUTTI! Sono contento di aver vinto tutto questo popò di robba, veramente. Come dicevo a Diggia qualche giorno fa, era da tempo che non provavo l'ansia (o come direbbe qualcuno... HYPE) per il risultato di un match. Ci tenevo a vincere il King of Rome e sono felice di essere stato scelto dalla giuria di qualità. Mi spiace non ci sia l'emoticon dell'omino che si fa le pippe come c'è altrove, altrimenti l'avrei messa.
E-fed Career Highlights:
With Selim Arkin

5 Crown Sultan (PWGP International Champion, TurkWA Heavyweight Champion, 2FH Deranged Heavyweight Champion, OBW I-Jr. Tag Team Champion, R-Pro World Cruiserweight Champion)

WTF
2 Times WTF Tag Team Champions

R-Pro/AVLL/OBW/TurkWA
Winner of 2015 King of Rome
1 Time TürkWA Heavyweight Champion
1 Time PWGP International Champion
1 Time R-Project 6-Man Tag Team Champion (w/Ediz Gul & Hijo de Halfmoon)
1 Time R-Project World Cruiserweight Champion
2 Times AVLL I-Jr. Heavyweight Tag Team Champion (w/ Ediz Gul, w/ Maximo Chavarro)
1 Time OBW I-Jr. Tag Team Champion (w/Ediz Gul)

2FH
1 Time ZERO-Safety Champion (as Raged V)
1 Time 2FH Deranged Heavyweight Champion (vinto come Raged V, Selim si smaschera subito dopo)

With Emily Lazer
1 time WTF Starlette Champion

With Brian Donnelly
2 times WFS FTR Champion

With Afrikaan Freeky Ravers
1 time WTF Tag Team Champions

With Michael Roses
1 time WTF Rising Star Champion

With David Kelevra:
2 times GWF World Heavyweight Champion
2 times GWF International Champion
2 times GWF Television Champion
1 time BWF Tag Team Champion (with F "The Boss" - Lone Wolves)
1 time BWF Hardcore Champion
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
wordlife85

Cominciamo a commentare questo popò di Show.

In prima istanza, il promo di Havoc è un gran promo ed ho imparato ad apprezzarlo a più riprese nel recente periodo, tuttavia è un promo sballato con i tempi dove lui si definisce ancora EWW champion ed in realtà non lo è più :D è un errore che avendo vissuto questa transizione pesa.

Leggendo il promo del New Turkish Order (bellissimo promo, assolutamente) capisco che evidentemente questi promo sono stati fatti prima della sconfitta di Havoc contro Kirk: quindi commentiamo come se la cosa non sia realmente così :D il promo è davvero efficace, mi spiace VERAMENTE non aver vissuto il periodo del NTO anche in WBFF poichè non ero presente in quel periodo, comunque ogni elemento è ben caratterizzato, ha una personalizzazione precisa che lo distingue dagli altri, i dialoghi sono ottimi. Benissimo, ma c'erano dubbi in merito?

Il match è fantastico e secondo me la vittoria di Selim Arkin è giusta, ma altresì è giusta la grande prestazione di Havoc. Personaggio che mi piace davvero molto. Diciamo che questa, a livello di risultati, non è stata la sua settimana <_< ma si riprenderà sicuramente.

"ponere fine" non si può leggere, ma è una piccolezza in un promo magnifico. E' la classica lista della spesa quindi come sviluppo del promo di Selim non c'è molto da dire, la differenza rispetto ai classici promo è la modalità con cui vengono snocciolati i possibili rivali e le loro peculiarità (la voce dei suoi pensieri, che magari rende poco visibile il promo ma fa capire perfettamente l'ansia e lo stato d'animo del personaggio), e alla fine lui vuole comunque allenarsi nonostante sia stanco e debba riposarsi, fregandosene di ciò che gli dice Ediz Gul (il quale credo sapesse benissimo quale sarebbe stata la risposta di Selim). E' un promo semplice come idea, ottimo come realizzazione. E mi ha fatto comprendere qualcosa di più su personaggi che non conosco quali Black Dragon, Alpha Jack, Puzzle e Shane Hero (anche se il promo di Puzzle mi è rimasto in testa dallo scorso episodio, stessa cosa dicasi per Shane Hero).

Il promo di Black Dragon non è eccezionale per me, è basico e non racconta molto nè di lui, nè di chi andrà ad affrontare. Penso e credo che abbia tirato fuori lavori molto migliori rispetto a questo, non è scritto male per carità ma credo che Shane Hero farà un lavoro migliore.

Ed infatti il promo di Shane Hero è stupendo, la costruzione dell'eterno incompiuto, il tormento interiore a fronte di una condizione fisica sfavillante, la continua ricerca di dimostrare a se stessi un qualcosa che in realtà non si sa neanche bene cosa sia. Bellissimo, è un'idea sempreverde che, se resa in maniera ottimale come fatto dall'handler di Shane, funziona alla grande in ogni circostanza. Credo sia nettamente favorito (al netto dei promo, e visto che RRR mi ha detto che il criterio di valutazione dei risultati sul torneo conta ANCHE sulla qualità dei promo, mi sento di dire che Shane potrebbe vincere il torneo oltre che il match contro Black Dragon).

Finalmente Daemon si fa sentire! Ed è anche giusto quello che dice nei confronti di Black Dragon! Partecipando attivamente in ECF, devo dire che la figura di questo General Manager non mi dispiace affatto. Fa molto Eric Bischoff. Il tutto rende scontatissimo Black Dragon vs Shane Hero, ora è sicuro che vincerà Hero (ero già abbastanza certo prima, ora lo sono al 99x100).

Ed infatti vince Hero :D

In seguito la seconda parte di commenti!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
I promo sono stati inviati il 19 luglio (ed una volta tanto hanno rispettato la deadline, miracolo), per questo ci sono riferimenti al titolo perso ;) ovviamente gli handler hanno il culo pesante e non hanno voluto modificare... STRONZI!

Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The DeepTrout
Member Avatar
The Young
wordlife85,29 July 2015
08:08
Leggendo il promo del New Turkish Order (bellissimo promo, assolutamente) capisco che evidentemente questi promo sono stati fatti prima della sconfitta di Havoc contro Kirk: quindi commentiamo come se la cosa non sia realmente così :D il promo è davvero efficace, mi spiace VERAMENTE non aver vissuto il periodo del NTO anche in WBFF poichè non ero presente in quel periodo, comunque ogni elemento è ben caratterizzato, ha una personalizzazione precisa che lo distingue dagli altri, i dialoghi sono ottimi. Benissimo, ma c'erano dubbi in merito?

Il match è fantastico e secondo me la vittoria di Selim Arkin è giusta, ma altresì è giusta la grande prestazione di Havoc. Personaggio che mi piace davvero molto. Diciamo che questa, a livello di risultati, non è stata la sua settimana <_< ma si riprenderà sicuramente.

"ponere fine" non si può leggere, ma è una piccolezza in un promo magnifico. E' la classica lista della spesa quindi come sviluppo del promo di Selim non c'è molto da dire, la differenza rispetto ai classici promo è la modalità con cui vengono snocciolati i possibili rivali e le loro peculiarità (la voce dei suoi pensieri, che magari rende poco visibile il promo ma fa capire perfettamente l'ansia e lo stato d'animo del personaggio), e alla fine lui vuole comunque allenarsi nonostante sia stanco e debba riposarsi, fregandosene di ciò che gli dice Ediz Gul (il quale credo sapesse benissimo quale sarebbe stata la risposta di Selim). E' un promo semplice come idea, ottimo come realizzazione. E mi ha fatto comprendere qualcosa di più su personaggi che non conosco quali Black Dragon, Alpha Jack, Puzzle e Shane Hero (anche se il promo di Puzzle mi è rimasto in testa dallo scorso episodio, stessa cosa dicasi per Shane Hero).

Ti ringrazio per i complimenti per i due promo e per il match, ma soprattutto chiedo scusa per aver sgrammaticato con "ponere fine". :D
E-fed Career Highlights:
With Selim Arkin

5 Crown Sultan (PWGP International Champion, TurkWA Heavyweight Champion, 2FH Deranged Heavyweight Champion, OBW I-Jr. Tag Team Champion, R-Pro World Cruiserweight Champion)

WTF
2 Times WTF Tag Team Champions

R-Pro/AVLL/OBW/TurkWA
Winner of 2015 King of Rome
1 Time TürkWA Heavyweight Champion
1 Time PWGP International Champion
1 Time R-Project 6-Man Tag Team Champion (w/Ediz Gul & Hijo de Halfmoon)
1 Time R-Project World Cruiserweight Champion
2 Times AVLL I-Jr. Heavyweight Tag Team Champion (w/ Ediz Gul, w/ Maximo Chavarro)
1 Time OBW I-Jr. Tag Team Champion (w/Ediz Gul)

2FH
1 Time ZERO-Safety Champion (as Raged V)
1 Time 2FH Deranged Heavyweight Champion (vinto come Raged V, Selim si smaschera subito dopo)

With Emily Lazer
1 time WTF Starlette Champion

With Brian Donnelly
2 times WFS FTR Champion

With Afrikaan Freeky Ravers
1 time WTF Tag Team Champions

With Michael Roses
1 time WTF Rising Star Champion

With David Kelevra:
2 times GWF World Heavyweight Champion
2 times GWF International Champion
2 times GWF Television Champion
1 time BWF Tag Team Champion (with F "The Boss" - Lone Wolves)
1 time BWF Hardcore Champion
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Tra l'altro lo avevo corretto, leggendo il promo, ma poi non ho salvato :3
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
wordlife85

Procediamo nel commento unendo in un'unica considerazione i promo di Alpha Jack e Puzzle. Sembra che i due abbiano idee diverse del loro rapporto personale, Alpha Jack dice apertamente (ma anche non lo avesse fatto si intuiva chiaramente) quanto rispetti il suo avversario (molto più degli altri partecipanti al torneo, che vengono scherniti dallo stesso AJ), mentre Puzzle è molto più glaciale e non solo, definisce Alpha Jack come una bestia da abbattere, non vi sono elementi che lasciano trasparire rispetto. Ed è una cosa davvero molto interessante questa dicotomia, singolarmente i due promo non possono essere valutati a mio modo di vedere poichè trattano l'argomento "rivale" in maniera diametralmente opposta, quindi incomparabili tra loro. Se dovessi valutare solo a livello descrittivo la qualità dei promo, direi che siamo in parità e non mi stupirei di un risultato dell'incontro che rispecchi questa parità.

Ed infatti Puzzle mantiene il suo titolo, Alpha Jack fa lo stesso, ma il primo passa il turno dopo un super-spot from inside to outside the ring dopo un gran bel match. Diciamo che io pensavo che potessero qualificarsi entrambi, ma questa scelta non mi sorprende. Avesse vinto Alpha Jack, non ci sarebbe stato nulla da dire a sua volta.

Il promo di Denny mi ha soddisfatto, credo sia uscito un ottimo lavoro anche se non sta a me doverlo commentare. Sia Lieder che Spencer sono due personaggi molto buoni indubbiamente. Spero che sia piaciuto in generale il promo.

Il promo dei nostri rivali fa scassare, chiaramente quando c'è The Coon in mezzo non può che essere così, e la frase di RRR "dagli amici mi guardi iddio che dai nemici mi guardo io" è talmente pertinente che merita solo inchini. Forse è Lahart che esce in maniera meno forte dal promo, ma non era il protagonista dello sketch quindi non è una cosa valutabile in maniera negativa.

A me i promo così forzati come quelli di Franziska, sono sincero, non mi piacciono molto :D cioè, simpatica la scena con il calippo, le allusioni sessuali e quant'altro, ma non se ne sentiva il bisogno in uno show del genere a mio avviso. Poi, oh, sicuramente sarà un promo apprezzatissimo, a mi pias nen :lol:

Ahhhhh (a parte lo schienamento di Denny al debutto, piango e boicotto la R-Pro non giocando e non promando mai più perchè questi risultati fanno schif.... va beh sto dicendo stronzate, ci sta benissimo che venga pinnato a me frega zero dei risultati laddove siano propedeutici alla storia) :D ecco perchè Lahart era così freddo! Lahart tradisce RRR e Coon (soprattutto RRR) e si allea con Spencer! Colpo di scena clamoroso in questo match, non potevo crederci!

Il promo dell'nTo è un promo talmente tanto fuori script che faccio fatica ad inquadrare questo dialogo con un commento che possa rendervi giustizia. La cosa positiva, a prescindere da tutto, è che vengono mischiati elementi comedy (il linguaggio utilizzato in primo luogo, alcune frasi estemporanee) ed elementi che rafforzano la forza della Stable in maniera credibile. Non è un genere di promo, come composizione e come linguaggio utilizzato, che mi piaccia da impazzire, ma è reso in modo del tutto credibile e convincente.

Trovo magnifico il promo dei tedeschi, assolutamente. Ho già espresso a più riprese quanto mi piaccia la relazione professionale tra Steppenwulf e Wolff, l'inserimento di Klose che prima cerca "volontariamente" (così pensa Steffen e dice lo stesso Klose, ma non ne sono sicuro) di provocare una reazione in Wolff e il dialogo a tre così naturale assolutamente esaustivo della natura di ogni singolo elemento del team rendono questo lavoro, per il mio gusto personale, il migliore di quelli letti sino ad ora nel corso della puntata (comunque di alto livello, altissimo).

Ed infatti vincono proprio loro, seppur con una Inside Cradle, che ad onor del vero credo che sia la manovra più letale della storia del Wrestling :D

Cosa è successo a questa Eve (è morto un pg nella E-Fed? WTF???) e perchè Kemal reagisce così male alla richiesta (legittima) della Lazer?? E per quale motivo Oturk alla fine deve parlare con lei? Sa qualcosa che noi non sappiamo su Kemal? Bel promo, bel bel promo, ti lascia in sospeso con la voglia di capire cosa ci sia dietro.

Selim Arkin vince il torneo! Non so se essere stupito oppure no, diciamo che non lo sono valà, credevo che lui o Shane Hero avrebbero portato a casa la vittoria.

Grandissimo show, in ogni caso. Contento di "giocare" qua e curioso di leggere il prossimo avvenimento!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Quote:
 
Cosa è successo a questa Eve (è morto un pg nella E-Fed? WTF???) e perchè Kemal reagisce così male alla richiesta (legittima) della Lazer?? E per quale motivo Oturk alla fine deve parlare con lei? Sa qualcosa che noi non sappiamo su Kemal? Bel promo, bel bel promo, ti lascia in sospeso con la voglia di capire cosa ci sia dietro.


Al netto delle rivalità e delle storyline varie che hanno fatto da sfondo al tutto (parliamo di qualcosa che ha coinvolto diversi handler, molti personaggi e 2-3 efed), il rapporto tra Kemal ed Eve Sins non so definirlo nemmeno io che sono l'autore :D
Un intreccio costruito in modo che si possa interpretare da diverse angolazioni, è fatto di sottintesi, frasi non dette, allusioni. Un'attrazione tra due personaggi fondamentalmente negativi, due “cattivi” anche se in modo diverso. Kemal è un personaggio granitico, assolutamente piegato ad una sola missione, rendere grande il suo Paese attraverso il new Turkish order, schiavo di una morale a volte assoluta, incapace di vivere però le sue emozioni personali, tanto da sembrare unicamente malvagio. Eve Sins al contrario è un personaggio che vive tutte le sue emozioni, i suoi desideri, le sue passioni al massimo, tanto da risultare a tratti amorale e sicuramente viziosa. Una ex-prostituta figlia di una prostituta, che nonostante abbia il riscatto dalla sua vita passata come massimo obiettivo, anche acculturandosi, è conscia che tutto ciò che è lo deve al suo corpo, la sua “arma decisiva”.
All'inizio era solo una comunione d'intenti, lui dove beffare la WFS lei conquistare la WTF, ma poi c'è stata un'attrazione (o amore, chissà, siamo mica una telenovella) che ha portato ad una spirale di eventi distruttivi. Kemal ha sicuramente subito di tutto: umiliazioni, sconfitte, la cacciata dalla sua stable, l'odio di alcuni dei suoi compagni, la semi-distruzione dell'nTo.
Alla base essenzialmente c'è la visione opposta che i due hanno delle cose. Per Kemal il padre di Eve, Seifer Almasy, è una figura paterna in quanto suo mentore e scopritore, per lei invece è l'uomo più disprezzabile di questo mondo. In mezzo c'è Safiye, l'ex-timida rookie dell'nTo, quella che stava al suo posto, rialzando Selim Arkin dalle sue sconfitte, che ha acquisito sicurezza nel rapporto con Eve (che se sia stato saffico o meno lascio a voi maialoni decidere). Il cambiamento di Safiye, sebbene positivo, ha spiazzato e sicuramente ingelosito il turco, che dentro di sé non riesce ad accettare di provare qualcosa di alto per una donna così deprecabile. Dall'altra parte invece c'è lei che da una parte è sicuramente colpita dal modo in cui lui la tratta, ma allo stesso modo lo disprezza per il suo rifiuto.
Bizzarro anche per me (visto che la cosa è stata casuale, in quanto lo svolgimento spesso si è adattato alle decisione degli owner delle efed interessate), che quando Kemal era stato messo fuori gioco da Mehmet Arkin, lei ha vissuto il suo momento di massimo potere, oggi che Eve ha deciso di sparire lui ha riconquistato l'nTo e lo ha riportato sul tetto del mondo. Anche quando sono stati attivi contemporaneamente lui non era lui ma Trooper #1, uno dei tanti mascherati al comando della Generalessa.
Senza volerlo, sembra che i due non possono “co-esistere”, una perenne infelicità (me coglioni :blink: )
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The DeepTrout
Member Avatar
The Young
Non voglio dilungarmi troppo per spiegare la relazione tra Emily ed Eve ma scrivo un paio di righe. Riguardo ai "fatti storici" rimando alla scheda di Emily che, sebbene non sia dettagliatissima, contiene i fatti più importanti. In un sunto veloce, nel suo primo stint nel mondo del wrestling Emily era una party-girl, una raver, una ragazzina senza troppe pretese che però aveva sulle spalle la gestione degli Afrikaan Freeky Ravers (il tag di cui lei era manager) e che non raggiunse grandissimi successi se non un titolo tag vinto proprio grazie a... Eve Sins. Nel suo rapporto con Eve, Emily ha sempre cercato di prendere le distanze, ha sempre cercato di rifiutare lei e le sue frasi. L'effetto sulla mente informe, malleabile e disordinata di Emily è stato un po' a boomerang ma ha funzionato. La frase più importante che Eve disse ad Emily, quella che ha plasmato la sudafricana, è stata sul fatto che lei fosse stata scelta come manager da altri uomini, mentre Eve aveva scelto i suoi uomini, il suo esercito. Questo concetto è stato alla base della costruzione della nuova Emily che, ripresentatasi nel mondo del wrestling, ha tradito il tag team composto dal fratello e dall'amico DJ Gruwel per ricercare il successo con Gerhardus al suo fianco. Emily ha seguito una strada che Eve aveva già tracciato per lei. Per certi versi ha avuto un piccolo successo, ossia il suo primo titolo femminile, per altri versi ha fallito nuovamente. Eastern Jewels 2 sarebbe il tributo a quell'unica figura femminile che Emily ha avuto nella sua vita, quella figura femminile che gli ha fatto capire come comportarsi, una figura femminile che è stata capace di scalfire il granitico Kemal e quindi immaginarsi cosa possa aver fatto alla giovane e malleabile Emily. Forse la Lazer crede di poter essere l'erede di Eve, forse vuole solamente onorarla e seguire il suo esempio, ma per avere risposte a queste domande (risposte che non ho nemmeno io al momento) bisogna stare a vedere come si svilupperà la carriera di Emily.
E-fed Career Highlights:
With Selim Arkin

5 Crown Sultan (PWGP International Champion, TurkWA Heavyweight Champion, 2FH Deranged Heavyweight Champion, OBW I-Jr. Tag Team Champion, R-Pro World Cruiserweight Champion)

WTF
2 Times WTF Tag Team Champions

R-Pro/AVLL/OBW/TurkWA
Winner of 2015 King of Rome
1 Time TürkWA Heavyweight Champion
1 Time PWGP International Champion
1 Time R-Project 6-Man Tag Team Champion (w/Ediz Gul & Hijo de Halfmoon)
1 Time R-Project World Cruiserweight Champion
2 Times AVLL I-Jr. Heavyweight Tag Team Champion (w/ Ediz Gul, w/ Maximo Chavarro)
1 Time OBW I-Jr. Tag Team Champion (w/Ediz Gul)

2FH
1 Time ZERO-Safety Champion (as Raged V)
1 Time 2FH Deranged Heavyweight Champion (vinto come Raged V, Selim si smaschera subito dopo)

With Emily Lazer
1 time WTF Starlette Champion

With Brian Donnelly
2 times WFS FTR Champion

With Afrikaan Freeky Ravers
1 time WTF Tag Team Champions

With Michael Roses
1 time WTF Rising Star Champion

With David Kelevra:
2 times GWF World Heavyweight Champion
2 times GWF International Champion
2 times GWF Television Champion
1 time BWF Tag Team Champion (with F "The Boss" - Lone Wolves)
1 time BWF Hardcore Champion
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
wordlife85

Parto con il ringraziarvi per la spiegazione così dettagliata, purtroppo tendo ad esagerare con le domande/richieste per cercare di entrare al meglio all'interno di una nuova federazione, poichè non mi appassiono al singolo promo quanto all'evoluzione dei personaggi e delle storie che li rappresentano (abituato ad un tipo di gestione e di E-Fed differente, oltre a dei gusti personali magari diversi rispetto a quelli di alcuni utenti che prediligono il singolo lavoro, cosa che ci sta), e questo mi porta a farvi scrivere questo popò di spiegazione che mi ha incuriosito ancora di più :D

Ora le prossime mosse di Emily (considerando che per vostra stessa ammissione non sapete di preciso dove porterà questa storia) le attendo davvero molto, con relativo coinvolgimento del nTo, che di volta in volta comprendo sempre un pò di più (fortunatamente).

E' una storia decisamente articolata in ogni caso, che merita di essere approfondita. Cercherò di documentarmi tra bios e show passati nei ritagli di tempo per farmi un'idea più chiara proprio a livello personale :lol:
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

I due match extra torneo:

La prima 3-way tag (anche detto match di coppia a 3) mi ha visto più propenso verso la squadra di RRR (che essendo un wrestler umile aveva proprio bisogno di avere una fans sfegatata in più) non mi è piaciuto solo Lahart, che sta prendendo sempre più una spirale discendente, buono anche il post match tra i due.
L'altra squadra invece, mi è piaciuta meno, Spencer ci stava bene, non conosco Lieder ma non capisco che non voglia fare il nazista o se proponga una versione alternativa del nazista solito; Leone non mi è piaciuto, troppi messaggi esterni al parlato del pg, sopratutto la parte iniziale dove da un momento all'altro ti aspetti lui e Spencer inizino a fare brockback backstage.

Il successivo match coi Dev Adam, il Divo Adami contro i lupi e Samjaii Contrapali ha visto vincere incredibilmente questi ultimi, il vantaggio di una fed come la R-Pro è anche questo, la vittoria poi arriva in modo da non smontare i perdenti.

Ottimo come sempre il work su Eve/Kemal/il puttanone di Luchino, sempre più interessante.

Il torneo.

Alla fine o vinceva Selim o faceva il botto Hero, ma purtroppo non vedevo altre vittorie molto sensate.
Black Dragon lo ho sentito troppo fuori dal torneo stesso, ma mi è piaciuto abbiano tirato fuori la ECF e la questione titolo.
Havok è assieme a Casey il miglior personaggio di Tromby, ma Casey è in una fed che lui controlla, quindi Havok vale di più; ma è un esordiente alla fine, una vittoria così importante era impossibile.
Hero, ah Shane Hero, un personaggio perso e in caduta, elemento che potrebbe però rivelarsi il suo punto di forza (a meno che non vada alla Piaga a farsi chiamare Shane Homo e usi la Gay of Story come finisher...).
Hero è perso, secondo me il motivo è solo uno: Hero punta ad avere un titolo per valere, errore madornale, Hero deve trovare il modo di valere da solo, senza titoli, senza stable ne Zoey.
Puzzle mi spiace ma lo ho visto sotto tono, molto, mi spiace anche che abbia vinto così, a questo modo diventa la bestia nera di Jack, cazzi tuoi a sto punto.
E Jackie Boy?
Che vincesse il KoR era quasi impossibile, si ha vinto il titolo FWF e negli ultimi mesi ha preso sempre più star power, ma arriva da un disastro di stagione in WTF e secondo me ha bisogno ancora di pompare.
Selim vince e merita, una costruzione di pg, da Black Kazan, al litigio con Baldone, dall'uscita dall'nTo all'Autumn of Selim, sempre ad alti livelli (meno gli Unstable, che ho visto con molto meh) la sua vittora ci sta e tanto.
Il problema, come disse RVD a Booker T è solo uno:"5 titoli?Quindi sei riuscito a perderli tutti?"
Il King of Rome è andato molto bene, l'idea dei multi titoli difesi secondo me ha sparato in orbita il valore dello show.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
DealsFor.me - The best sales, coupons, and discounts for you
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR