Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
R-Pro "R³volution #32: SEE NAPLES AND DIE" 26/03; si dice cagnammo Napule, cagnammo Rovigo
Topic Started: Mar 26 2016, 22:41 (210 Views)
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
"Charlie Big Potato" degli Skunk Anansie risuona nel PalaBarbuto e Red Revolution Raven compare sullo stage! Applausi, ma non solo, per il wrestler italiano. La sua provenienza non è gradita infatti allo spicchio di pubblico più verace presente questa sera, che non perde tempo a intonare il classico coro "ROMANO BASTARDO" che si riserva a chi viene dalla Capitale. Raven non la prende benissimo ma decide comunque di dirigersi verso il ring dove, armatosi di microfono, inizia subito a parlare.

"Hold on, guys, vengo in pace!"

I cori contro Roma continuano ma fortunatamente il resto del pubblico inizia a fischiare i secessionisti finché i loro fischi non coprono i cori contro RRR costringendoli a scemare... D'altronde non siamo mica al San Paolo. Raven sorride soddisfatto.

"Grazie. Sono qui per un motivo molto semplice: lo scorso mese pare che l'essere salito sul ring ad annunciare la card abbia riscosso parecchi successi. Pertanto sono di nuovo qui per annunciare l'apertura di questo nuovo show della R-Pro!"

Applausi per RRR che continua a parlare.

"Inizieremo subito con un match bomba! I Dev Adam pagheranno il loro tributo a Napoli difendendo gli FWF World Tag Team Titles dall'assalto di due idoli locali!"

Il pubblico si scalda in attesa che Raven nomini gli sfidanti dei due campioni.

"Uno è l'astro nascente del wrestling napoletano, allenato direttamente da Hun Baldone... "Neapolis Kid"... CATELLO SANNAZARO!"

Applausi e cori d'incitamento del pubblico per il giovane Catello che è già entrato nel cuore dei fan della R-Pro.

"Al suo fianco ci sarà una top star della EWS nonché attuale EWW Champion, colui che sta battendo ogni record possibile e immaginabile: CIRO DE CURTIS!"

Il PalaBarbuto viene giù al nome di Ciro! Viene scoppiato anche qualche tric e trac introdotto non si sa come nell'arena, mentre tutti quanti cantano il nome di Ciro a squarciagola. Raven attende che il pubblico si calmi prima di riprendere il suo discorso.

"Ma anche il Raven Project ha deciso di pagare il suo tributo a Napoli... E a tal fine abbiamo istituito la Neapolis Trios Cup! Un premio speciale che verrà conferito al vincitore di questo torneo al quale prenderanno parte quattro team dall'indubbio valore: David Barriage è alla ricerca di una nuova shot per l'FWF World Heavyweight Title e a tal fine ha riunito gli AKA con cui darà battaglia ai tre Children of RIOT capitanati proprio dal campione, Child of Havoc. Nell'altro match invece avremo ancora l'nTo e contro di loro il bizzarro team deciso da Sir Benson per punire Denny Leone: oltre allo stesso Denny infatti ci saranno Alpha Jack e Tommy Kent, con cui non scorre affatto buon sangue. Due match dall'esito assolutamente imprevedibile che sapranno regalare una finale decisamente emozionante!"

Raven fa una pausa.

"Inoltre assisteremo alla prima difesa da parte di Tyson Hardaway del titolo Cruiserweight appena conquistato: contro di lui, non uno, bensì due avversari: il membro dei TokuLucha, Kamen Zane, e uno dei migliori prospetti futuri di questa disciplina, Xenos Sommer! Sarà spettacolo assicurato tra questi tre atleti! Mentre a me non resta che salutarvi e augurarvi..."

WAIT A MINUTE!! COSA STA SUCCEDENDO?!? Una theme risuona nel PalaBarbuto... quella dei DEV ADAM!!!
Kemal & Mustafa fanno la loro apparizione sullo stage, e la reazione del pubblico è negativa (fatta eccezione per i ragazzi dell'nTo Fan Club Fuorigrotta). Il World Class Tag Team raggiunge rapidamente il ring, dove un Raven guardingo li attende. I turchi sono sul quadrato, Kemal prende la parola.

KM: “Pubblico difficile... Raven?”

RRR annuisce perplesso.

KM: “Ti dispiace?”

Kemal indica il pubblico che rumoreggia, Raven con un gesto fa capire “sono tutti tuoi!”.

KM: “Buonasera popolo di Napoli – pausa per i “kitammuort” - in fin di conti siamo quasi fratelli, noi e voi, e non solo perché siamo popoli del Mediterraneo... non avete idea in quanti Paesi turco faccia rima con cane o peggio ancora. In Olanda, fino a qualche decade fa turco sul dizionario era sinonimo di uomo che non si lava. E pure noi ne abbiamo fatte di cose nella storia, non credete? Di certo più di certi popoli nordici presi ad esempio di perfezione e buona educazione.”

Altra pausa per gli “sciem!”.

KM: “So che il resto d'Italia non nutre simpatia nei vostri confronti. Vi dicono benvenuti in Italia... voglio farvi una confessione, per gli stranieri voi napoletani non siete altro che italiani alla massima potenza. Conosco americani convinti che a Venezia si suoni O Sole Mio in gondola, con accompagnamento di Pulcinella col mandolino. Non lo trovate ironico?”

Parte del pubblico (qualche neo-borbonico) applaude timidamente.

KM: “Ma arriviamo al match di stasera. Chi sarebbero gli avversari del World Class Tag Team? Un duo creato per l'occasione, un presunto dream team. Dovrebbe rappresentare il meglio che Napoli ha da offrire nel campo del pro-wrestling? Io vedo solo un personaggio senza spessore, stereotipato, messo a competere per un titolo solo per richiamare il pubblico locale... e poi l'altro è Neapolis Kid.”

Ritornano i “kitammuort”, ed i cori pro-Ciro.

KM: “Non voglio dire nulla sul pro-wrestler Ciro De Curtis, perché adesso saprò in prima persona di che pasta è fatto questo ragazzo. Ma quello che vuole rappresentare incarna perfettamente quell'immagine di popolo indolente... il ruolo che a voi napoletani piace interpretare. Un popolo che non ama i tiranni e il potere, ma non è in grado di ribellarsi a sé stesso o alla propria immagine da cartolina.”

Qualcuno tra le prime file prova persino a scavalcare, ma fortunatamente la security fa il suo dovere in tempo e blocca ogni possibile interferenza esterna con quello che sta accadendo sul ring. Tocca a Raven però fare qualcosa ora.

RRR: "Ehi, ehi, ehi, aspetta un attimo, Kemmie. Lungi da me prendere le difese dei napoletani... - e qualche fischio ben udibile ora se lo becca e se lo merita il romano - ma tu vieni qui ora assieme a Mustafa, durante un mio spazio, e mi interrompi... Per fare cosa? Lamentarti del valore dei tuoi avversari? Insultare le persone che pagano il biglietto per vedere me e te e chiunque altro salirà sul ring dopo di noi? Normalmente, ti lascerei fare, mi rendo conto che altrimenti se ti levassero la possibilità di disprezzare tutto quello che c'è attorno, da te non avresti nulla da dire con il microfono in mano... But not this time."

Raven alza la voce.

RRR: "Questa volta non te lo permetto, Kemal, in nessun modo. Anzi, visto che sei così sicuro di te dovresti girare i tacchi e tornartene nel backstage a prepararti visto che il tuo match si disputerà tra una manciata di minuti... O magari hai paura? Perché in quel caso puoi anche lasciare qui quelle belle cinture e scappare tranquillamente... Penso di essere in grado di poter trovare più di un partner adatto a difenderle meglio di te e della tua scimmia ammaestrata!"

KM: “Paura? Paura di cosa, di affrontare un match in R-Pro? Forse quella è una fobia che appartiene a te. Mr. Triple R. Non ti si vede più spesso su questo ring. Cos'è una specie di trauma che hai sviluppato dopo che ti abbiamo negato lo show dell'anniversario lo scorso anno? WrestlEmpire alla FWF Arena di Roma... parole dolci che risuonano ancora nella mia mente. O forse è stato quando abbiamo vinto le cinture WFS Tag Team... o mandato in pensione anticipata gran parte dei tuoi amici?”

RRR: "Preferisco che la R-Pro sia lo scenario dove possano ottenere visibilità nuovi nomi e non i soliti quattro o cinque... Potresti cominciare a pensarci anche tu, Kemmie, quanti anni sono che lotti ormai? E poi io ho già le mie questioni a Monaco..."

KM: “Perché adesso vorresti raccontarmi che sei soddisfatto di essere lì in ECF? Avanti, Raven, saresti più falso delle magliette nTo che ho visto in vendita qui fuori. In realtà anche tu sei un wrestler finito prima del tempo. Ma non disperare, nella lista dei miei nemici preferiti ci sarai sempre tu. Per questo quando ho pensato ad un match di arrivederci per i Dev Adam...”

Per chi non lo sapesse, Mustafa ha annunciato che ritornerà a competere nelle MMA dopo “WrestlEmpire 2016”.

KM: “Ho pensato subito a te, e alla tua faccia truccata. Mr. Triple R, questo è un invito ufficiale, vuoi essere a Los Angeles contro il new Turkish order? O quel giorno sei impegnato a lucidare qualche foto ricordo di Jimmy B. a Montecarlo?”

Raven finge stupore.

RRR: "Ho capito bene? Mi stai dando la possibilità di farti il funerale, Kemal?"

Ora l'italiano torna serio.

RRR: "Sarebbe curioso, sai? Non perdi occasione, quando ti presenti agli show della R-Pro, di spalare merda su di me e su quello che faccio... Eppure ogni volta che hai bisogno di un avversario importante per lottare un match degno di te, vieni sempre a cercare il sottoscritto..."

Raven scuote la testa.

RRR: "Non so se meriti la mia faccia truccata a Wrestlempire..."

KM: “Prenditi tutto il tempo che vuoi per rifletterci, Raven. Io voglio rendere solo la tua esistenza più interessante. Farti fare cose, conoscere gente, alla fine sei il più grande organizzatore di crociate fallimentari della storia del pro-wrestling. Quello che voglio proporti è un nuovo scontro a squadre. In tag ti abbiamo già battuto a WrestlEmpire. Un match a squadre, scegli pure i tuoi compagni di sventura, magari i tuoi ragazzi della palestra... a proposito, Franziska si è ripresa dal trattamento Nene? Chiedo, perché Mustafa è preoccupato per lei...”

RRR: "Parli di crociate fallimentari eppure ricordo che una delle ultime volte sono stato io a togliere il titolo WFS al vostro Mehmet... Ma immagino che quello non conti più visto che il caro vecchio Arkin è passato dalla parte del nemico, vero? Ad ogni modo, tieni a bada i pruriti del bonobo, Kemal, non ho bisogno di pensarci più di tanto per dirti che a Wrestlempire romperò il tuo vecchio culo insieme a quello di Mustafa. E non saranno i miei allievi a darmi manforte, loro sono in attesa del giorno in cui Baldone troverà il coraggio di farsi vedere coi suoi ragazzi in TWP!"

Boato del pubblico di Napoli! Non conosciamo ancora i nomi di tutti i partecipanti ma sicuramente avremo un match stellare a Wrestlempire!

RRR: "Avrai presto mie notizie, Kemal... E ora direi che è il caso di toglierci dalle palle tutti quanti. L'inizio di questo show sta ritardando già parecchio!"

Kemal abbozza un sorriso e insieme a Mustafa decide di seguire il consiglio di RRR di abbandonare la scena.

[align=center]Posted Image[/align]

[align=center][utube]https://www.youtube.com/watch?v=PqI3zPggn-Y[/utube][/align]

[align=center]Posted Image[/align]

NK: “Ma nun putimm magnà primm?”

CdC: “No, nu putimm. Primm ò dover e po’ o piacer.”

Ciro de Curtis! L’attuale EWW Champion è qui e sta parlando con Neapolis Kid, il suo alleato di stasera.

CdC: “Dobbiamo prima portare alto il nome della nostra patria, poi potremmo mangiare. Pure se perderemo, però, dovremmo essere in grado di riuscire ad avere dalla nostra la soddisfazione di averci provato.”

NK: “Ma nun putessm fa nu spuntin? A finali j so scars. So sulamente nu pes. Cioè… perché non vai da solo? Hai più possibilità di vincere così.”

De Curtis si avvicina al ragazzo e gli mette una mano sulla spalla.

CdC: “Non è questione di vincere o di perdere. È questione che tu hai la possibilità di metterti in mostrao. Hai la possibilità di rappresentare qualcosa per qualcuno. Sai, anche io all’inizio tenevo paura di non riuscire a fare molto. Volevo essere qualcuno, riuscire ad emergere per me stesso. Lasciandomi alle spalle ogni cosa, adesso però mi sono reso conto che quello che faccio non ricade solo su di me. Sono un simbolo uajò. Sono lo scugnizzo che è diventato uomo. Ho responsabilità importanti. Ogni cosa che faccio viene ammirata da miriadi di persone… e sai che vuol dire questo?”

NK: “Che tieni l’ansia a mille?”

CdC: “No. Vuol dire che sono responsabile. Song ò pat e tuttu quant cà ò sud. Loro fanno affidamento su di me per essere in grado di affrontare la loro vita ed io devo permettere ai loro sogni di rimanere in piedi. Questa volta però anche tu sarai al mio fianco. Anche tu avrai questa responsabilità.”

NK: “Ma ij so nu pescitiell e cannucc.”

CdC: “Ciò non vuol dire che non puoi provare. Si inizia sempre dal fondo. Sempre dal basso per salire la china. Una volta in cima però, vuoi mettere la soddisfazione? È la tua occasione per mostrare che non sei solamente nu scugniziell cu na famm a leon. È la tua occasione per mostrare agli altri che cuore grande hai.”

NK: “Ma.. ma… i nostri avversari…”

CdC: “Non importa. Non m n fott nient. Non dobbiamo pensare ai nostri rivali adesso. Dobbiamo pensare a noi. Se non ci fidiamo di noi stessi, allora, non possiamo nemmeno pensare di abbattere il più debole dei nemici. Tu forse pensi di non essere all’altezza di tutto questo, ma la cosa migliore che puoi fare è metterti alla prova. Nessuno può puntare il dito su di te e dirti ‘c’à può fa’ se non sei tu il primo a farlo.
Là fuori ci saranno una marea di persone pronto a sostenerli e non solo perché nella coppia vi è Ciro, ma perché entrambi vogliono battersi per il loro popolo. È l’ora di abbandonare le spoglie di muccusiello e di diventare un uomo. Bast cu Nèapolis Chid, mò si diventat Nèapolis Mèn. Si n’omm fatt. Famm verè chell c sai fa scugnizziè. Jamm ad arapì capp cap.”

Entrambi si sentono gasati ed alzano le braccia al cielo urlando: “Jamm bell jà!” e sotto queste immagini il collegamento stacca.

[align=center]Posted Image[/align]

Opening di lusso qui al PalaBarubuto di Napoli. Il primo match della serata, infatti, vedrà messi in palio i titoli FWF World Tag Team.
Kemal & Mustafa, campioni in carica dal 1° dicembre 2014, metteranno in palio le cinture per la 12esima volta, affrontando gli Scugnizzi, un “dream team” partenopeo composto da Ciro De Curtis & Neapolis Kid, al secolo Catello Sannazaro.
"JAMM BELL JA!!!" La tarantella si spande per l'arena, ecco arrivare gli sfidanti. Mostruoso pop dell'arena intera.
I due Scugnizzi dispensano saluti a tutto il pubblico. Inutile dire che sono già gli eroi dello show. Inutile dire che Ciro è nettamente più spigliato nei confronti della gente, a differenza del timido Catello.
Il duo napoletano raggiunge il proprio angolo, ed ecco il turno dei campioni. Il brano degli Athena accoglie l'ingresso del World Class Tag Team. Kemal & Mustafa sono abituati all'odio del pubblico di mezzo mondo, quindi ignorano i fischi assordanti dei partenopei. I Dev Adam hanno raggiunto il ring, dove Johnny Neri si fa consegnare le cinture le FWF. Operazioni di rito... ATTACCO A SORPRESA DEI DEV ADAM!!!! I campioni si scagliano contro gli sfidanti, Kemal spinge fuori dal ring Neapolis Kid, Mustafa tempesta di colpi Ciro. I due turchi si concentrano su De Curtis... doppio Irish Whip... il napoletano rimbalza... i turchi alzano il piede... DOUBLE BIG BOOT!!!
Ciro viene steso al centro del ring. Kemal lascia il ring, l'arbitro da inizio ufficiale al match.

DIN! DIN! DIN!

1st Match - nTo Tayfun vs. L'oro di Napoli - FWF World Tag Team Title:
Dev Adam (Kemal & Mustafa) © vs. Scugnizzi (Ciro De Curtis & Neapolis Kid)


Mustafa rialza Ciro, lo afferra... WRIST CLUTCH EXPLODER SUPLEX!!! Pin...

1...
2... No!

La Napoletan Submission Machine si libera dal pin, mentre Kemal ritorna nel ring per spintonare giù dall'apron Catello.
I Dev Adam lavorano nuovamente in coppia su Ciro. Mustafa chiude un Boston Crab, mentre Kemal prende lo slancio sulle corde per schiacciare la testa dello sfidante con un LEG DROP!!! Ouch! Il pubblico incita i propri beniamini, mentre Kemal prova ancora a attaccare Neapolis Kid sull'apron. De Curtis subisce il Boston Crab cercando con le mani la corda... Catello riesce a liberarsi di Kemal facendolo cadere giù, il Kid può quindi entrare nel ring per colpire Mustafa e liberare Ciro.
Serie di calci contro lo shooter, il giovane Sannazaro rialza il campione e lo sbatte contro il proprio angolo prima di tornare dietro le corde. Arriva Ciro a colpire Mustafa con una ginocchiata prima di dare il tag a Neapolis Kid.
The Hero of Naples resta comunque nel ring ed assesta un EUROPEAN UPPERCUT!!! I due Scugnizzi attaccano all'unisono... DOUBLE HEADBUTT!!! Doppia capocciata ai danni di Mustafa!!! Adesso Catello afferra il turco e lo lancia contro le corde... corre anche lui ed è un LEG LARIAT!!!! Il Dev Adam è steso, e via con il pin...

1...
2... No.

Colpo di reni di Mustafa. Kid continua a controllare, e rialza l'avversario, lo lancia contro l'angolo... e Ciro ci mette il piede! Mustafa sbatte contro la suola della Napoletan Submission Machine. Cambio per gli Scugnizzi, De Curtis prende in consegne il turco e lo trascina verso il centro del ring... UN, DOJ E TRÈ! Rights & Lefts Hands e Forearm Strike!!! A terra, Mustafa cade a terra.
Ciro afferra le gambe di Mustafa e prova a chiudere la CIRO SPECIAL!!! Un paio di tentativi... e ci riesce!!! Catello entra nel ring e schizza contro Kemal per farlo cadere dall'apron. Ciro mette Mustafa con le ginocchia al tappeto... corsa di Kid... RUNNING LOW DROP KICK!!! In pieno petto!!! Combinazione a segno, De Curtis va per il pin...

1...
2... NO!

Mustafa con rabbia si libera dallo schienamento. Ciruzzo però continua a controllare e rialza l'avversario. EUROPEAN UPPERCUT!!! Mustafa risponde con ELBOW SMASH!!! Parte uno scambio di colpi, e alla fine è ancora il napoletano ad avere la meglio con un potente European Uppercut. Cambio per Catello che immediatamente schiena Mustafa.

1...
2... Stop!

Il turco si libera. Kid lo rialza... reazione di Mustafa... KNEELIFT!!! Ginocchiata improvvisa, Catello si allontana... ma ecco Ciro che sale sul paletto... Neapolis Kid lo vede... e si butta nuovamente contro Kemal per farlo cadere... De Curtis si lancia dal paletto travolgendo Mustafa di spalle con DIVING SHOULDER BLOCK!!! I due Scugnizzi adesso tempestano di calci a terra Mustafa, e poi Kid trova nuovamente il pin...

1...
2... NO!

Mustafa non si arrende. Catello lancia il turco contro le protezioni, cambio per Ciro che immediatamente avviluppa il campione in uno SCHOOL BOY PIN...

1...
2... NO!

Ancora niente. Ciro allora applica la PAST E FASUL! Crossface Chickenwing applicata su Mustafa seduto. Kemal sta per entrare nel ring, ma ancora Catello schizza nel ring per immolarsi contro di lui. La Napoletan Submission Machine cambia la mossa in una GROUND DRAGON SLEEPER... ma Mustafa tocca le corde con il piede. Ropebreak, l'arbitro interviene.
Ciro chiede l'appoggio del pubblico, l'ottiene in dose massicce. De Curtis attacca, Low Kick e poi chiude in posizione da Suplex... no, Mustafa si oppone... Ciro insiste... Mustafa ribalta in suo favore... SUPLEX!!! Mustafa può quindi dare il cambio a Kemal!!!
Il Turkish Nightmar irrompe sul ring... RUNNING SHOULDER BLOCK contro Ciro! Catello entra nel ring per intervenire... ma si becca con un ELBOW SMASH!!! De Curtis ha trovato rifugio in un angolo, Kemal afferra Kid e lo lancia contro seguendolo per pressare... DOUBLE CORNER PRESS!!! OUCH!!! Kemal scolla Catello da Ciro ma solo per sollevarlo con un OLYMPIC SLAM!!!!
Kemal si rialza e punta a Ciro, lo afferra... SUPLEX... NO! Ciro si libera scivolando sulla schiena del turco! Corsa contro le corde, i due si evitano a vicenda, The Miracle from South Italy prova un Backslide Pin... Kemal si oppone e contrattacca con uno SHORT-RANGE LARIAT!!! Pin di Kemal...

1...
2... NO!

Ciro si libera. Kemal si rialza ed aspetta l'avversario per scattare con un LARIAT!!! Colpo a segno, il turco attende nuovamente, scatta... reazione di De Curtis... LOW DROPKICK!!! Ginocchio di Kemal centrato, Ciro può rotolare per dare il cambio a Neapolis Kid.
Catello carica con violenza Kemal... SPEAR che pressa il turco contro l'angolo. Attacchi vari del giovane Sannazaro, chop, capocciate, ginocchiate... lancio contro le corde... Kemal ribalta... Catello rimbalza... ed attacca con un RUNNING ENZUIGIRI KICK!!!
Il pubblico esplode in un urlo di gioia. Il giovane napoletano afferra il turco di spalle... lo cintura... Ciro entra nel ring per spintonare Mustafa giù dall'apron... Catello solleva Kemal... GERMAN SUPLEX HOLD!!! Boato!!!

1...
2...
2,9NOOOOO!!!

Kemal si libera, e il PalaBarbuto si dispera. Catello quasi non ci crede, ma Ciro lo invita a rialzarsi subito il match non è finito. I due Scugnizzi rialzano Kemal e lo lanciano contro l'angolo. Neapolis Kid afferra De Curtis per un braccio e lo lancia contro il turco... Kemal alza la gamba... BIG BOOT!!! Ciro si impatta contro il piede e finisce fuori dal ring. Catello scatta anche lui, ma Kemal lo accoglie con un LARIAT!!! Cambio per Mustafa, che immediatamente si lancia contro Kid per colpirlo con un KENKA KICK alla testa!!! Catello si rialza ed è ancora un KENKA KICK a colpirlo. Mustafa vede Ciro sull'apron e scatta contro per colpirlo con un SUPERKICK!!!
Adesso è ancora il turno di Catello, che si becca un PENALITY KICK sulla schiena!!! Pin...

1...
2... NOOOO!!!

Sospiro di sollievo del pubblico. Mustafa rialza Catello, lo lancia contro l'angolo e poi corre a pressarlo... JUMPING DOUBLE KNEE ATTACK!!! Kid crolla in ginocchio, il turco lo rialza per chiudere un... ROLLING ARMBREAKER!!! Catello urla dal dolore... ma ecco che arriva Ciro a liberarlo scalciando Mustafa... ma sopraggiunge anche Kemal che afferra De Curtis e con violenza lo butta fuori dal ring tra le due corde! I Dev Adam sono soli con Catello, lo sollevano insieme per la TOPKAPI ROLL!!! A segno, Mustafa va per il pin...

1...
2...
2,9 CIRO INTERVIENE!!!!

All'ultimo istante, De Curtis balza nel ring per salvare Neapolis Kid!!! Il pubblico è in visibilio.
Kemal attacca Ciro che però risponde con un EUROPEAN UPPERCUT!!! Mustafa attacca a... ma EUROPEAN UPPERCUT ANCHE PER LUI!!! Ciruzzo dispensa European Uppercut a destra e manca per la gioia del PalaBarbuto!!! Ma Kemal contrattacca, lo colpisce con un Toe Kick rabbioso, lo solleva e chiude.... la MILITURK!!! Jumping Tombstone Piledriver a segno, e Kemal si trascina Ciro giù dal ring.
Mustafa si lancia contro Catello che si stava rialzando... SPACE TORNADO OTTOMAN! O-Soto-Gari a segno e Mustafa “arpiona” un braccio del napoletano chiudendo un rapido ARMBAR!!! Catello resiste... no, Catello cede, i Dev Adam difendono ancora una volta!!!

Dev Adam b. Scugnizzi (9:59) con la combinazione STO+Armbar difendendo il titolo.

Delusione del pubblico napoletano, nonostante la prestazione maiuscola gli Scugnizzi si sono dovuti arrendere al World Class Tag Team.
“WrestlEmpire 2016” si avvicina sempre più, e i Dev Adam potrebbero arrivarci da campioni, ma il destino del loro regno è ormai segnato, dopo quello show, infatti, Mustafa si prenderà una pausa dal pro-wrestling per tornare alle MMA.

[align=center]Posted Image[/align]

Risata acuta, quella di Child of Galaxy. Greed è alle sue spalle che l'osserva, il Signore delle Stelle sorride e accarezza con cura il trono vuoto, quello destinato a Child of Havoc. Alza lentamente lo sguardo, come ad immaginarsi seduto su di esso.

GA: "Fedele servo delle Stelle, questo trono è magnifico tanto quanto i corpi celesti che veneriamo. Questo trono è di una meraviglia tale da illuminare le mie aspirazioni, da essere il mio unico obiettivo lungo questa strada. Io combatto ogni giorno affinché possa sedermi su di esso e poter guardare dall'alto di quei meravigliosi corpi celesti ogni singola povera anima che s'illude di poter vivere con il capo rivolto verso il basso, privandosi della più grande gioia che possa mai esserci per qualunque essere umano. Ammirarle tutte, una ad una, ammirare ogni stella. Lasciarsi illuminare da esse..."

Accarezza ancora una volta il trono.

GA: "Così come io vengo illuminato dalla luce di questo trono.
Un giorno io mi siederò su di esso, mio fidato Greed."

Alle spalle Greed osserva con un sorrisetto Galaxy, che continua a bearsi del trono.

GR: "Un giorno..."

Aggiunge, annuendo con una certa malizia. Dopodiché si ode in lontananza una porta sbattere, il figlio della Galassia alza il capo e sbarra gli occhi. E' imminente l'arrivo di Child of Havoc. Il FWF World Heavyweight Champion si mostra ai due con il suo solito vestiario, tenendo stretta a sé la cintura.

Galaxy s'inchina.

GA: "Mio signore."

Havoc si avvicina al proprio trono, osservando i due.

H: "Noi tutti abbiamo dimenticato chissà da quanto tempo il sentimento che Shane Hero fece provare a questo gruppo, al Disonore che Shane Hero procurò nei membri del RIOT, un gruppo dal potenziale raro. Oggi tale fazione è la più dominante che possa esistere in questo business, abbiamo spazzato via le ombre del disonore per una missione che non c'apparteneva ed oggi siamo pronti a sottomettere chiunque osi porsi sul nostro cammino, chiunque provi ad intralciare la nostra marcia Imperiale. Abbiamo dimenticato cosa stia a significare quel termine, cosa si provi nel sentirsi disonorati, eppure stanotte faremo un passo indietro."

Osserva i due, stringendo tra le mani la cintura.

H: "Questo pezzo d'oro per una manciata di secondi si è allontanato da me, per quello che alla fine è risultato un mero trucco atto a cogliermi alla sprovvista, ovvero l'unico modo possibile per strappare dalle mie mani ciò che è stato forgiato per essere di mia legittima proprietà. David Barriage ha tentato disperatamente di privarmi di tale cintura ed io ho avuto la forza, la freddezza, la tenacia di riprendermela quella stessa notte. Ho dimostrato a voi così come a tutti gli scettici che io sono l'Imperatore del Caos, io sono ciò che affermo d'essere e soprattutto io sono un leader. Non mi celo dietro mere giustificazioni, non lascio che le parole prendano il sopravvento rispetto alle mie gesta. Io sono esattamente ciò che affermo d'essere. E il fatto che questa cintura venga stretta ancora tra le mie mani è una chiara prova."

La riporta in spalla, avvicinandosi al trono.

H: "Ma avverto come i tempi bui di questa fazione che David Barriage, con quel miserabile gesto, ha lasciato una traccia. Ha lasciato un segno nonostante sia egli stesso l'artefice di una pessima figura. David Barriage ha tormentato il mio animo col disonore per quanto accaduto, solo per aver fatto pensare di essersi preso questa cintura, lui ha macchiato il mio animo col disonore. E io non accetto che si possa giungere ad un simile oltraggio verso l'Imperatore, non accetterò che un mero servo possa giungere a tanto. David Barriage mi ha fatto avvertire nuovamente un simile sentimento e pretendo che questo sia un incentivo per giungere all'interno di quel quadrato e di mietere vittime, per dimostrare come il loro tentativo di distruzione sia una mera resistenza ad una forza che né ora né mai potranno pareggiare."

Li osserva, Galaxy per tutto il tempo ha tenuto il capo abbassato mentre Greed ha guardato fisso negli occhi Havoc. Proprio quest'ultimo, dopo aver ricevuto un cenno d'intesa da entrambi i suoi scagnozzi, va a sedersi sul trono. Si lascia andare ad un profondo respiro, ghignando maleficamente.

H: "Perché il disonore non potrà pareggiare l'avidità, la forza delle stelle...
E soprattutto il Caos. Nessuno potrà mai."

Schiocco di dita.

H: "You were warned."

CAMERA FADES

[align=center]Posted Image[/align]

David Barriage è in piedi e passeggia per il camerino pensieroso per qualche secondo prima di rivolgersi ad una persona seduta su una delle poltrone presenti nella stanza. La camera inquadra l'uomo che altri non è che Slythered!

DB: "Matt (nome dell'interprete di Slythered), immagina lo stupore della folla nel vedere, dopo tutto quello che è successo, come tu sia ancora al mio fianco.
Immagina le loro facce turbate ed indignate nel vedere la vittima del più grande furto di questo secolo essere ancora al fianco del suo aguzzino. Immagina... sarebbe divertente poter vedere le loro facce ora..."

Sly non risponde, si limita ad annuire verso il suo maestro che continua a parlare.

DB: "Tutti pensano che la mia 'crociata' contro la R-Pro, Johnny Neri e tutta la sua cricca sia finita in un nulla di fatto, che loro abbiano vinto e io abbia fatto la figura dell'idiota..."

SLY: "Well... in un certo senso, Maestro, è quello che è successo..."

DB: "Si Matt, per chi vede queste cose dall'esterno potrebbe sembrare così. Per chi ragiona con lo sfintere, come Neri e Benson, si; ma io e te sappiamo che la verità è un'altra!
Nell'ultimo mese la gente si è schierata dalla tua parte dandomi del ladro per essermi preso uno spot che non mi ero guadagnato senza sapere che, fin dal principio, io e te eravamo d'accordo su tutto.
La R-Pro, forte delle sue convinzioni, crede di aver sistemato la questione dimenticandosi che basterebbe un pezzo di carta firmato da me e da te in cui tu mi cedi la tua title shot per bloccare tutta questa carovana e trascinare in tribunale questa massa di idioti!"

SLY: "Maestro, mi hai promesso che non l'avresti fatto. Questa gente merita di poter seguire la R-Pro e tu non hai il diritto di privarla di questo, nemmeno nel caso tu abbia ragione!"

DB: "Tranquillo ragazzo, (Barriage apre una cartellina appoggiata sul tavolo e vi tira fuori dei documenti mettendoli poi in una borsa) questi documenti, per ora, rimarranno nascosti. Come tu, quando ne hai avuto occasione, hai capito che la cosa migliore per te e per la tua carriera era cedermi quella shot anche io so che, adesso, trascinare la R-Pro in tribunale non porterebbe a nulla. Tu hai fatto quello che ogni buon soldato farebbe, hai accettato gli ordini senza battere ciglio sapendo che, un giorno, il tuo 'sacrificio' sarà ripagato e, credimi, lo sarà.
Io faró lo stesso, mi prenderò la mia rivincita e salirò al vertice della federazione non attraverso battaglie legali e altre cose simili ma facendo quello che Neri e Benson pensano possa essere fuori dalla portata. Mi hanno imposto di sconfiggere il RIOT? Bene, stasera annienteremo il RIOT e, quando avremo finito, mi riprenderó ciò che è mio di diritto: il FWF World Heavyweight Championship!
Ragazzi, stasera non sono concessi errori, vi vedo carichi e questo mi piace. Stasera i Dishonored non faranno prigionieri qui a Napoli, siete con me?!"

L'inquadratura si allarga mostrandoci due uomini che per tutto questo tempo erano rimasti nel camerino senza che la telecamera li riprendesse: gli AKA! Owen Walker e Kevin Allen che, stasera, saranno compagni di squadra di David Barriage.

OW: "Non potrebbe essere altrimenti, David. Ma lascia che ti dia un consiglio. Dimentica quanto accaduto prima di stasera. Gettati il passato alle spalle, anche se è difficile. C'è gente che ti ha dato del ladro, quando tu stesso non sei stato che la vittima di un furto. È pazzesco, a pensarci, ma è così. Il FWF World Heavyweight Championship dovrebbe essere sulla tua spalla, ma don't worry, non c'è nulla di cui preoccuparsi. You see, anche se duole a tutti ammetterlo, tu un mese fa hai vinto. Ti sei dimostrato superiore a Child of Havoc e lo hai inchiodato al suolo al centro del ring. Saresti campione, se non fossi stato reso vittima di un'ingiustizia. Ma non è questo che importa. Il punto è che tu hai già vinto, quindi tralascia il fatto che non sei in possesso del titolo, questione di poco e giungerà dove deve stare, dal suo legittimo detentore. E se questa sera dobbiamo sconfiggere il RIOT per far sì che tu riceva legalmente un'opportunità per il FWF World Heavyweight Title, puoi starne certo: lo faremo. Annienteremo i nostri rivali, perchè fondamentalmente... Noi siamo i Dishonored. Loro non possono neanche lontanamente immaginare a cosa andranno incontro stasera contro di noi."

KA: "Perchè non sanno cosa siamo. Non sono consapevoli del pericolo che incomberà su di loro, nel momento in cui saliranno sul ring con noi. Noi siamo la miglior fazione di quest'intero business e stasera lo dimostreremo. Puoi giurarci, David."

Barriage da una pacca sulla spalla ad entrambi i suoi compagni prima di riprendere il discorso.

DB: "Questo sono le parole che volevo sentire dal miglior tag team del momento! Non dimenticatevi che, oltre a farmi ottenere la title shot, vincendo stasera, e vincendo il torneo, manderemo un messaggio al Board che non potrà passare inosservato! David Barriage sarà il prossimo FWF World Heavyweight Champion ma, dopo stasera, gli AKA dovranno essere nominati number one contenders ai titoli di coppia.
Come fatto con Pipebomb i Dishonored allungheranno la mano anche sul R-Pro facendo propri i loro titoli.
Nè i Riot, nè il Board, nè Neri e Benson possono fermarci! Nobody can stop Dishonored!!"

[align=center]Posted Image[/align]

E' il momento del secondo match della serata, valevole per la Neapolis Trios Cup e senza ulteriori indugi risuona I Stand Alone, ad introdurre il campione 2FH David Barriage, seguito a breve distanza dagli AKA Kevin Allen e Owen Walker! I Dishonored si portano quindi sul quadrato, tra i fischi del pubblico e ignorandoli ripassano il piano d'attacco, lasciando il solo Owen Walker sul quadrato. Quindi è il momento di I Hope You Suffer e ad entrare stavolta è il campione del Raven Project Child Of Havoc, anche in questo caso, affiancato da Child of Galaxy e Child of Greed a completare la formazione del RIOT! Il campione consegna la cintura al referee, che ovviamente non sarà in palio, quindi a prendere posto sul ring è proprio Child of Havoc, come primo uomo legale del suo team!
Il referee ricorda brevemente ai due le regole per il cambio e fa segno agli uomini all'esterno di non interferire con quanto accade nel ring, quindi dà il segnale al timekeeper e il match ha inizio!!!

2nd Match -   Neapolis Trios Cup Tournament - Semifinale: 
RIOT (Child of Havoc, Child of Greed & Child of Galaxy) vs. Dishonored 2.0 (David Barriage, Kevin Allen & Owen Walker)


Con un violento scontro a centro ring tra Walker e Havoc a suon di pugni! Il componente dei Dishonored riesce ad avere la meglio nel primo scambio e dopo un Toe Kick blocca un braccio di Child of Havoc e lo lancia contro le corde, rimbalzo e Clothesline! Evitata! Altro rimbalzo del campione e Flying Forearm Smash che stende l'avversario! Walker si rialza subito e lo stesso fa Havoc che lo anticipa con una Clothesline! Il campione del RPro fa segno all'avversario di alzarsi e appena Walker lo fa, lo sbatte al tappeto con uno Snap Suplex! Quindi lo trascina per un braccio e dà il cambio a Child of Greed, che sale subito sulla corda più alta... E connette un Flying Elbow Smash! C'è il pin!

One... Two... Walker alza una spalla!

Child of Greed lo rialza e lo sbatte subito al paletto presidiato dai suoi compagni, cambio a Child of Galaxy e i due attaccano insieme con una serie di calci al corpo dell'avversario schiacciandolo all'angolo! Il referee inizia il conto e Child of Greed esce dal quadrato, ma solo per ricevere nuovamente il cambio da Child of Galaxy! I due quindi rialza l'avversario e poi lo sollevano... Per uno Stereo Gutbuster! Child of Galaxy torna all'angolo e Child of Greed va verso le corde... Per uno Springboard Moonsault!!! Ancora a segno!!! Altro pin di Child of Greed!

One... Two... Thno! Kevin Allen lo interrompe con un Low Dropkick!

Child of Greed per non far perdere il momento al suo team torna verso il paletto e dà il cambio a Child of Havoc, che corre subito verso Walker... Ma viene intercettato da un Running Big Boot di David Barriage!!! The East End Machine stende il suo ultimo avversario per il titolo di campione RPro e senza preoccuparsi troppo del richiamo arbitrale torna al suo angolo! Child of Havoc prova a rialzarsi prima che Owen Walker raggiunga l'angolo dei Dishonored... Ma non ci riesce! C'è il cambio per David Barriage, che oggi si gioca più di un torneo, ma la permanenza nel Raven Project!
Barriage si fionda contro Havoc mentre si rialza e lo colpisce con una lunga scarica di pugni, poi lo lancia contro le corde e no! Child of Havoc reversa, contro le corde va Barriage e Clothesline di Havoc! No! Barriage evita a sua volta e si arresta sul posto... Cold Blood Superkick al volto del campione! Pin di Barriage su Child of Havoc!

One... Two... No! Child of Havoc kicks out!

Barriage non si scoraggia e lo rialza, serie di colpi di avambraccio al volto, poi cambio per Kevin Allen! I due colpiscono con calci e pugni Child of Havoc fino a piegarlo, poi arrivano due Double Axe di Barriage e Child of Havoc cade in ginocchio! L'arbitro manda fuori dal ring Barriage e Kevin Allen piazza Havoc sotto le gambe... per una Powerbomb!!! C'è il pin! No! Perchè Kevin Allen sta rialzando nuovamente Child of Havoc... E connette un'altra Powerbomb!!! Child of Galaxy entra nel ring per interrompere il pin! David Barriage gli va incontro con un braccio teso! Child of Galaxy evita! Ma Kevin Allen non si accontenta! Rialza una terza volta Child of Havoc... E arriva una terza Powerbomb!!! Noooo!!! Child of Galaxy evita un'altra Clothesline di Barriage tuffandosi per un Leg Trip!!! Kevin Allen perde l'equilibrio e Child of Havoc lo schiaccia a terra con un improvvisato Banzai Drop! Barriage prova a intervenire... Ma viene fermato da Child of Greed con un Inverted DDT!!! E c'è il pin di Child of Havoc su Kevin Allen!!!

One... Two... Three!!! Nooooo!!! Interviene Owen Walker in tuffo!!!

Il referee perde la calma e rispedisce tutti i lottatori ai propri angoli e gli uomini legali, Child of Havoc e Kevin Allen cercano di raggiungere come meglio possono i rispettivi corner per il cambio, da una parte attendono Child of Greed e Galaxy e dall'altra Owen Walker, con David Barriage ancora a terra... I due arrivano ai rispettivi angoli praticamente insieme e c'è il doppio cambio! Dentro Owen Walker e Child of Galaxy, toccato subito ad una spalla da Child of Greed! Walker prova a colpire in corsa Galaxy, che però si sdraia a terra... Owen Walker lo salta... E dietro Child of Galaxy arriva Child of Greed con un Dropkick a sorpresa! I due rialzano subito Owen Walker e lo bloccano... Per poi connettere uno Stereo DDT!!! C'è il pin di Child of Greed!!!

One... Two... Tno!!! David Barriage gli toglie Owen Walker da sotto e lo fa rotolare al suo angolo!

Child of Greed scatta in piedi e blocca David Barriage con una serie di pugni a centro ring! Poi lo lancia contro le corde... Ma intanto Walker ha dato il cambio a Kevin Allen! Che lo colpisce con un braccio alla nuca! Favorendo la Cold Blood di David Barriage!!! Child of Greed sta per andare al tappeto... Ma Kevin Allen lo blocca alle spalle... Child of Havoc prova a entrare nel ring, per evitare il pin... Ma con una Clothesline Barriage lo porta con sè oltre la terza corda... Kevin Allen schianta a terra Child of Greed con un German Suplex! C'è il pin a ponte!!!

One... Two... Noooo!!! C'era ancora Child of Galaxy... Che lo interrompe con la Altair!!!

Brutto impatto per tutti e nessuno in piedi sul ring! Child of Havoc e David Barriage sono caduti in malomodo a bordo ring e non danno cenni di ripresa, Kevin Allen e Child of Greed sono finiti schiacciati da Child of Galaxy che a sua volta ha subito un brutto colpo a causa della sua Swanton Bomb... Mentre Owen Walker è quello che ne ha prese di più finora e sta cercando lentamente di rialzarsi con l'aiuto delle corde.

Il primo a rialzarsi è ovviamente Child of Galaxy, prontamente rispedito all'angolo dall'arbitro e quando anche Owen Walker si rialza, sono loro due a gridare ai compagni a centro quadrato per farli sbrigare con il cambio... Mentre all'esterno del quadrato David Barriage e Child of Havoc sono decisi a non darsi tregua colpendosi anche mentre sono in ginocchio!

Child of Greed e Kevin Allen intanto stanno raggiungendo i rispettivi angoli... E c'è il doppio cambio! Il primo ad arrivare è quello per Child of Galaxy che attacca in anticipo, Owen Walker entra in un secondo momento e più lentamente e Galaxy lo attacca con calci e pugni, poi lo lancia dalla parte opposta del quadrato e va sulla corda più alta... per connettere la Sirius!!! Diving Cross Body a segno di Child of Galaxy e schienamento su Owen Walker!!!

One... Two... No! Walker alza una spalla!

Child of Galaxy alza una spalla, non ci sono compagni al paletto, fuori dal ring Child of Havoc e David Barriage si sono allontanati lungo la rampa concentrati nello scambio di colpi e allora Child of Galaxy prova a chiudere il match in autonomia!!! Rialza Owen Walker, lo colpisce ai reni con un pugno e poi Burn In My Light!!! NOOOO!!! Discus Clothesline dal nulla di Owen Walker che lo trancia in due a mezz'aria!!! Child of Greed prova a rialzarsi per intervenire passando tra seconda e terza corda... Ma arriva in corsa Kevin Allen a bloccarlo con un Dropkick che lo manda fuori dal quadrato!!! Child of Havoc si rende conto che sarebbe il momento di intervenire, ma si distrae un attimo di troppo, Barriage lo blocca e lo sbatte contro una transenna!!!
Kevin Allen torna al suo angolo e distrutto Owen Walker gli dà il cambio! Child of Galaxy prova a rialzarsi... Ma Kevin Allen lo manda di nuovo KO con una Spear!!! C'è lo schienamento!!!

One... Two... Three!!!

Stavoltà c'è il tre per gli AKA!!! I Dishonored sconfiggono il RIOT e accedono alla finale della Neapolis Trios Cup!!!

Dishonored 2.0 b. RIOT (13:37) con una Spear.

[align=center]Posted Image[/align]

Barcollante, poco preciso ecco, questo è il passo di Alpha Jack, il wrestler si muove per il backstage tenendo in mano una bottiglia di Jack Daniels.

Alla ripresa, come sempre, Bob:"Jack...."

Ondeggia, manda giù un sorso:"Cazzo vuoi?"

B:"Non hai...bevuto troppo?"

Jack alza la mano e la osserva:"Naaa....mi conto tutte le diuta, andiamo Bobby, non perdiamo tempo, ci sta aspettando"

B:"Chi?A..."

Jack scatta e spinge Bob contro il muro, la camera perde la ripresa e sfoca, rumore di fondo coprono la voce di Jack se non per un "non nominarla"

Colpi di tosse, Bob riprende il controllo, Jack beve un sorso e poi spacca la bottiglia contro il muro: "Ah ah ah....cazzo quanti ricordi, sai una cosa? La sai una cosa Bobby? Nessuno sa perchè mio padre venne a cercarmi, nessuno sa cosa rischiai di fare per finire in prigione a 16 anni...ascoltami...cazzo ascoltami Bobby ok?"

Jack si riavvicina in camera, di nuovo l'immagine va e viene, sino a stabilizzarsi sulla parte di viso sfregiata di Jack e sul suo occhio celeste:"Ecco c'era questo tizio no?E lui era il mio insegnante di educazione fisica e il tipo era davvero, cazzo ma davvero sparato con la disciplina. Ma roba da Full Metal Jacket cazzo, e in molti dicevano che al tipo piacesse inserire la disciplina a chi si ribellasse in modo biblico, capisci Bobby? Glielo metteva nel culo Bobby capisci?"

B:"...cazzo...si Jack...od"

AJ:"E lui, ascoltami bene, lui mi vede come un cazzo di ribelle, uno a cui non frega niente di disciplina e robe simili e aveva ragione; io volevo solo uscire da scuola, andarmene a casa a farmi una sana sega e guardarmi il wrestling Giapponese o quella roba da fusi di testa della UFS o della Defcon Zero, non la hai mai vista vero?"

Bobby non fa a tempo a rispondere che Jack prosegue:"Era roba forte, cazzo il filo spinato è iniziato la in Canada, ma niente aspetta, lui mi vuole vedere dopo la scuola, perchè io sono un fancazzista e allora io ho una paura fottuta, che mi si fotta chiaramente, e allora sai cosa faccio? Prendo un cazzo di estintore, quelli belli Bobby, con le polveri tossiche dentro che ammazzano il fuoco e ogni forma di vita ed entro nel suo ufficio e spruzzo ovunque, la stanza si riempie di fumo ed io urlo e poi tossisco e vomito e cazzo svengo!Ah ah ah, che roba"

B:"E il tuo insegnante?"

Jack fissa stranito Bob:"Uh?Ah si, lo licenziarono, non era nell'ufficio, era negli spogliatoi a sbattersi due ragazzine minorenni della squadra di calcio. Cazzo Bobby, il valore di un insegnante è direttamente legato al suo rigore morale sai? Dove cazzo è?"

B:"Chi?"

AJ:"Tommy Kent, io lo adoro lo sai?Da ragazzino lo amavo, iniziai ad usare ddt a profusione prima dei suplex proprio per lui, a cazzo, schiena sul filo spinato ma faccia avversaria a baciarlo...Tommy Kent...si, e poi dobbiamo trovare lui lo sai, Danny"

Altri metri e Jack arriva in uno spogliatoio, vuoto, stringe il pugno e il collo di bottiglia che aveva in mano si rompe.
Jack si guarda la mano sporca di sangue, ridacchia e la passa sul muro, creando un volto sorridente:"Red King Jack, cazzo...volevo chiamarmi così, ma poi ho preferito Cody Knox, ah, era il nome del protagonista di un videogame e knox era figo, tipo ko.
Danny dove cazzo è?
E' il figlio di un altro Jack sai?
Ed io odio suo padre, dovremmo essere amici per questo, ma purtroppo Danny boy è troppo simile a lui per piacermi.
Troppo pieno di merda nel cervello, di quella musica del cazzo, ogni volta lui e il papino a rompere il cazzo sul loro rapporto contorto e deviato e il loro affetto e il vaffanculo...."

Jack si appoggia al muro e si siede a terra:"Un rapporto genitore figlio complicato?Ma che si inculino, non ne hanno idea"

Jack si accende un sigaro:"Eh si Bobby, il problema è che le persone perdono tempo, guardaci, abbiamo due piatti ghiottissimi; prima Selim e i suoi due servi; oh Selim, quanto vorrei trovarmelo a tiro...
E sai che goduria, saranno tutti in tiro a pensare che Selim ci batterà perchè siamo un gruppo di coglioni messi male e che pertanto dopo ci sarà Selim contro David Barriage o Child of Havoc.
Ma vedi, è come quando entrai in quella stanza Bobby, tu ti aspetti qualcosa ed invece la realtà è ancora più cazzutamente deviata.
Pensaci, Abbattiamo Selim e odalische al seguito e poi?
Poi si, magari becchiamo David la checca ma pensa se invece trovassimo i Riot...
Non ho ancora avuto un rematch contro di lui Bobby, una seconda possibilità, tu lo reputi giusto?"

Jack guarda stranito Bob:"No...."

AJ:"Sei un bravo ragazzo Bobby, vedi?E allora cosa devo fare?Lui dice che devo essere come un cane nella vigna del signore, che non si tratta di essere minaccioso ma di essere la fine di ogni cosa.
Solo che Io ho solo voglia di colpire chiunque mi si pari davanti e stasera vogliono punire quel coglione mettendomi in squadra con lui.
E questo Bobby fa di me un personaggio secondario...cazzo se non lo sono Bobby."

Jack si alza si passa la mano sul petto sporcandosi la maglietta di sangue:"Sono già così secondario?Dopo tutto quello che ho fatto per questo titolo mi vogliono mettere in secondo piano?
Oh no Bobby, non vogliono farlo davvero, hanno capito che devono solo darmi qualcuno in pasto fino al piatto forte.
E stasera devo mangiare, devo rafforzarmi.
Tommy Kent, dove cazzo è?"

La visuale della telecamera si allarga e inquadra un Tom Kent che osserva la situazione da lontano. Le braccia sono incrociate al petto e con la spalla è appoggiato al muro.

Kent: "Sono qua, Jack."

Si volta. I due si fissano per qualche istante.

Kent: "Ti ringrazio per la stima, Jack, non l'avrei mai detto. Sei un tipo sorprendente."

Sorride e si avvicina al sua patner di questa sera. Un team strano, tirato su dal nulla.

Kent: "Mi sono permesso di ascoltare la tua storia. Beh, davvero intrigante. Storie di insegnanti depravati, padri strani, turbe mentali. Di certo non è la prima volta che ascolto storie simili ma sentirle dire con quel tono di voce, con il tuo tono di voce, beh, fa alquanto pensare. Però, devo dire che sei venuto su bene, in ogni caso. Già, senza alcun dubbio."

Accenno di sorriso.

Kent: "Siamo una squadra che non ha alcun senso di esistere, mi sembra abbastanza palese. Tutti abbiamo qualcosa contro qualcuno e quel qualcuno è quasi sempre Danny. In fondo, Danny non è uno che lascia perdere le cose, basti pensare allo scorso show. Io ne so qualcosa. Ma dallo stesso momento in cui hanno deciso di metterci nello stesso identico team, beh, bisogna tutti guardare nella stessa identica direzione."

Silenzio.

Kent: "Capisci quello che voglio dire, Jack?"

Silenzio.

Kent: "Odio perdere e odio molto di più perdere contro gente come l'nTo, ma sopratutto, odio perdere per colpe non mie. Qualsiasi problema tu abbia contro Danny, tienilo fuori dal ring. Nello stesso istante in cui tutto sarà finito, beh, potrai fare quello che vorrai di Danny, non sarà affar mio. Però, che sia ben chiaro, Jack: solo ed esclusivamente dopo. Per quanto mi riguarda potrai incularlo come faceva il tuo insegnante di ginnastica. La cosa poco mi importa."

Sorride, allargando le braccia.

Kent: "Spero che sia tutto chiaro."

Jack spegne il sigaro sul palmo della mano:"Non ho alcun problema sai?
Anzi, se ci pensi bene, e ci ho pensato bene.
Alla fine si tratta di ragionamento.
Dicevo, se ci pensi bene, alla fine le cose possono solo andare bene"

Jack si alza e tende la mano appena bruciata verso Kent:"Punto uno noi eliminiamo i Turchi, il panino più alla moda del momento, due morbide fette di merda spalmate di altra merda.
Noi li eliminiamo e ci troviamo contro uno tra la famigliola di Dave o la famigliola di Zoey.
Quindi in ambo i casi abbiamo da scannare merda Irlandese"

Jack sorride:"Fidati, vengo da la.
Ed alla fine abbiamo la ciliegina sulla torta, una triade di scarti che sale sul tetto del mondo e piscia su tutti"

Jack psserva in giro:"Bobby dove cazzo è Danny?"

Il cameraman non sa cosa rispondere, Jack scuote la testa:"Lo tengo con me se ai cani viene fame giuro...
Ma dicevo, se le cose vanno male Tommy noi siamo a posto lo stesso.
Perchè a quel punto potrò fare uno Stephen Hawkings a Danny Leone o Denny Leone come cazzo si chiama.
E lo appenderò per la pelle della schiena e lo porterò in giro finchè il suo papino verrà come Priamo a chiedere il corpo di Ettore"

Attimi di silenzio:"Oh Tommy, la mitologia greca e come un fottuto torture porn di 3000 anni fa, dicevamo, quando anche il vecchio Leone arriverà gli spezzerò un braccio, restituendogli un vecchio favore e poi magari mi scoperò in culo la moglie"

Jack si passa la mano sul viso:"Ah cazzo...non dormo da 40 o 50 ore penso...meglio però, quando passi il limite e ti perdi sai cosa resta"

Jack si avvicina a Kent:"Solo Vuoto"

Di nuovo verso Bob:"Bobby dove cazzo è Danny? Ti ho mai raccontato di Priamo?"

Jack esce dalla stanza, Kent lo sta seguendo mentre Bob lo ferma:"Mr Kent....senta...stia attento, no lo so che lei è capace ma vede, lui è....strano, più del solito intendo...ecco"

Il wrestler di Detroit sorride, dando una pacca sulla spalla a Bob.

Kent: "Non si preoccupi, so badare a me stesso. Cosa che non posso dire di lei. In ogni caso, non si preoccupi. Ho avuto a che fare con gente molto strana nella mia vita. Jack è solamente un povero ragazzo che ha rischiato solamente di prenderlo nel culo."

Sorride e anche lui esce dalla stanza. Rimane solo Bob. E poi più niente.

CAMERA FADES

[align=center]Posted Image[/align]

Il match tra Dishonored e RIOT è appena finito con la vittoria dei primi che, così, hanno passato il turno e se la vedranno in finale con la vincente della sfida tra nTo e Punishment Team.

David Barriage, Owen Walker e Kevin Allen stanno tornando nel loro camerino ma decidono di fermarsi per dire due parole alla telecamera che li sta inquadrando.

DB: "Se pensate che i Dishonored siano soddisfatti di quanto appena successo. Se pensiate che il fatto che io abbia ottenuto la title shot che mi spettava possa farci arrivare alla finale 'scarichi'... well... you guessed wrong!
Che ci crediate o meno, e francamente non mi interessa nemmeno saperlo, i Dishonored sono e saranno sempre una famiglia che mette il bisogno di tutti davanti al bisogno di uno e lo farà sempre e comunque sia che sia David Barriage l'uomo a beneficiarne, sia che sia Tyler Clark, sia che sia Pain o che siano gli AKA; i Dishonored verranno SEMPRE prima di noi singoli individui e, dopo averlo dimostrato contro il RIOT ne daremo prova contro il team che avrà 'l'onore' di affrontarci in finale.
Io, personalmente, ho avuto quello per cui sono venuto qui ma non sarei la superstar che sono ora se, ogni volta, mi fossi fermato come potrei fare stasera.
Stasera David Barriage e i Dishonored non sono qui solo per la title shot, sono qui per onorare il loro impegno di prendere il controllo della R-Pro come fatto in Fight For Honor e per farlo la strada più diretta sarà vincere questo torneo.
Domani mattina il Board della FWF si riunirà d'urgenza per decidere cosa fare per fermarci.... rassegnatevi... we are DISHONORED and you can't stop us!"

Barriage esce dall'inquadratura con gli AKA che prendono la parola.

OW: "You know, non è mai bello rinfacciare alla gente il fatto che avessimo ragione... magari con frasi fatte quali: "ve l'avevamo detto", ma non trovo una frase più adatta al momento. Ve l'avevamo preannunciato. Il RIOT è stato eliminato e David è riuscito a conquistare la title shot che gli spetta di diritto tanto quanto il FWF World Heavyweight Championship. E siamo solo all'inizio. I Dishonored hanno raggiunto il loro primo obiettivo della serata, già, solo il primo. Perchè l'altro è conquistare la R-Pro, vincendo questo torneo e, potete giurarci, ci riusciremo. Proprio come abbiamo già fatto con la Fight For Honor. E, se pensate al fatto che ciò che abbiamo detto in precedenza si sia avverato, beh... comincerei a prendere queste parole come uno spoiler. Nobody can stop Dishonored! Imprimete questo concetto nelle vostre teste vuote. Così magari smetterete di sottovalutarci una volta per tutte, no? Comincerete a vederci come realmente siamo, ossia come un ostacolo insormontabile per chiunque. Come il gruppo più temibile che abbia mai messo piede su un ring di wrestling!"

DB: "Dopo stasera non solo avrete il nuovo number one contender, e prossimo FWF World Heavyweight Champion... no!.... Dopo stasera il Board non potrà più fare finta di nulla e premiare gli AKA con quello che gli spetta: una shot ai titoli di coppia FWF!
Ve lo abbiamo preannunciato, ve lo ripetiamo e lo ripeteremo ancora: we're Dishonored and we're taking over!"

***CAMERA FADES***

[align=center]Posted Image[/align]

"Tendenzialmente, si è portati a pensare che in un incontro tre contro tre, entrambe le squadre mostrino il loro volto coeso pompandosi a vicenda prima dell'imminente match. La Neapolis Trios Cup è palcoscenico ideale per portare tre uomini con ideali così simili quali il sottoscritto, Tommy Kent e Alpha Jack a dialogare in maniera costruttiva per dare l'impressione di forza ed unità d'intenti.
O forse no..."

Parole di Denny Leone.

"Tommy Kent mi ha sconfitto qualche settimana fa e non vedo per quale motivo dovrei parlare con lui, perdere mi rende particolarmente nervoso e se stasera dovrò lottare con lui, lo farò esclusivamente perchè una sua buona prestazione servirà a portare anche me alla vittoria. Parlare con lui prima del match non servirebbe nè a me, nè a lui.
Mi farei solo del gran nervoso, e probabilmente ne arrecherei anche al mio 'compagno', quindi meglio starne alla larga."

Denny rotea il collo prima a destra e poi a sinistra.

"Per non parlare di Alpha Jack.
Sinceramente, fatico a ricordare l'occasione nella quale abbiamo avuto il piacere di poter scambiare qualche parola nel corso di una conferenza stampa per uno dei miliardi di eventi che la R-Pro propone. Non ricordo nè il luogo, nè la data...tuttavia è vivido in me il ricordo del fastidio reciproco nel parlare di un evento che non ci vedeva incrociare le armi.
Quando l'astio è palpabile senza che vi siano implicazioni di alcun tipo, figuriamoci laddove dalla prestazione dell'uno dipendano le sorti dell'altro."

Denny sospira e sorride in maniera maliziosa alla telecamera.

"Nel corso degli anni mi sto rendendo conto che le relazioni interpersonali non sono il mio forte...fatico ad intrattenere rapporti con altri esseri umani se non strettamente correlati ad un benessere personale.
Amici non ne ho, e forse non ho neanche nemici...sono tutti uguali ai miei occhi, tutti ugualmente diversi da me."

Attimi di silenzio, lo sguardo di Denny sembra perso nel vuoto, salvo ricominciare a parlare di li a breve.

"Questa sera l'essere così diversi da me conta veramente poco.
L'evento odierno rientra nel benessere personale del quale andavo parlando. Tommy Kent ed Alpha Jack saranno miei amici per una notte, ho bisogno di loro per vincere questo torneo e, qualunque cosa vi diranno in separata sede, anche loro hanno bisogno di me.
A me basta questo, tutto il resto è inutile contorno del quale, sinceramente, posso farne a meno.
Io sto bene con me stesso.
Solo e soltanto con me stesso."

Denny sorride nuovamente mentre le immagini, lentamente, sfumano.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Si torna nel PalaBarbuto con le note di "Ayni Ben Gibi" di RockA, segnale che l'nTo sta compiendo il suo ingresso sul ring. Fischi del pubblico per i turchi che raggiungono il ring senza reagire agli insulti: Selim Arkin in testa, seguito a ruota dai due big men, Yusuf Oturk e Ifrit salgono nel quadrato e si preparano all'incontro. Ma ecco partire le note di "The Way I Am" di Eminem! Denny Leone si presenta sullo stage e raggiunge il ring... Da solo?!? Selim invita Denny a salire subito all'interno del quadrato ma Denny resta fuori e guarda verso lo stage nervosamente in attesa dei suoi partner... Che arrivano solo ora! Alpha Jack e Tom Kent raggiungono l'apron applauditi dal pubblico. Leone li rimprovera facendo notare loro che è tardi ma si becca un bel "vaffanculo" da parte di entrambi che salgono nel quadrato senza attenderlo. Per i turchi sarà Yusuf a iniziare mentre Kent decide di essere il primo del suo team.

DIN! DIN! DIN!

3rd Match - Neapolis Trios Cup Tournament - Semifinale:
nTo (Selim Arkin, Yusuf Oturk & Ifrit the Giant) vs. Punishment Team (Denny Leone, Alpha Jack & Tommy Kent)


I due si squadrano al centro del ring, Yusuf invita Kent ad un Clinch. Le mani dei due si toccano e c'è la chiusura! Prova di forza al centro del ring, ma poi Yusuf allontana Kent con uno spintone.
Secondo tentativo, Tom riparte all'attacco ma l'ultima entrata dell'nTo lo respinge ancora con determinazione.
Kent si concentra, terzo clinch ma Oturk riesce a chiuderlo in una Side Headlock, Kent però indietreggia alle corde e spinge via Yusuf che rimbalza alle corde e connette con uno Shoulder Block sul ritorno. Kent si rialza subito ma Yusuf si dà nuovamente lo slancio alle corde... Leapfrog stavolta di Kent che evita l'avanzata di Yusuf che rimbalza ancora ma sul ritorno si becca un Drop Toe Hold Takedown che lo fa sbattere faccia a terra! Applausi del pubblico per questi primi istanti della contesa, Yusuf e Kent si rialzano contemporaneamente in guardia ma anziché confliggere nuovamente decidono di andare a dare il cambio al loro angolo: entrano Alpha Jack e Ifrit. Jack carica subito Ifrit: serie di calci e pugni che sorprendono l'avversario stordendolo, Snapmare a seguire e poi Jack si dà lo slancio alle corde. MURDER DEATH KIL!! ISTANTANEA!!! Subito tentativo di pin! 1...2...NO! Ifrit è fresco e resiste alla mossa di Jack che ora chiude una Camel Clutch! Ifrit soffre ma si trascina alle corde e le tocca. Jack è costretto a mollare la presa ma connette con un Double Foot Stomp sulla testa di Ifrit e ora lo chiude in una Torture Single Crab! Ifrit soffre ma non vuole cedere nonostante cerca stia riuscendo a torcere il suo corpo in modo innaturale... Alla fine però è proprio Jack a mollare la presa vedendo che non sta ottenendo l'esito sperato... Denny chiede il cambio ma Jack fa finta di non sentirlo, attende che Ifrit provi a rialzarsi... A Bullet in the Head! E pin a seguire! 1...2...NO! Ancora nulla! Denny chiede ancora il cambio e stavolta Jack lo accontenta.
Leone entra nel ring e sfotte Ifrit colpendolo con alcuni lievi calci al volto che irritano il gigante turco. Denny prende la rincorsa... Ma si becca un Lariat dal nulla! Denny crolla a terra, immediatamente Ifrit lo rialza, Denny prova a liberarsi ma il turco lo solleva di peso... MILITARY PRESS!!!!
Ifrit rialza ancora Denny, lo lancia contro le corde... rimbalzo... e sul ritorno Denny viene sollevato con una Double Choke... JINN BO... NO! Denny colpisce con un calcio Ifrit che molla la presa... E SI BECCA LA DANGEROUS LIFE!!! Implant DDT a segnoooo!!! Kent e Jack fanno segno a Denny di dare loro il cambio ma Denny non li ascolta: dito medio ai tag team partner e poi sale sulla terza corda! LEGDROP FROM ATMOSPHERE!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

IFRIT SI E' SPOSTATO!!!

Il gigante turco evita il colpo, Denny impatta malamente con l'osso sacro contro il tappeto. Ifrit saggiamente si trascina al suo angolo e dà il cambio a Selim. Leone prova a riprendersi, ma Selim reagisce attaccando con un Toe Kick!!! Serie di pugni, Leone viene messo di fianco a Selim... FORWARD TURKISH LEGSWEEP! Selim solleva subito Leone e lo lancia all'angolo con una Strong Irish Whip! Denny barcolla in avanti, Selim se lo carica sulle spalle... CRUSADER KILLER!!! Tentativo di pin! 1...2...NO! Kickout di Leone. Selim però torna al suo angolo: cambio per Ifrit the Giant, il colosso del deserto entra nel ring rialzando Denny da terra e portandolo verso il centro del ring... OVERHEAD CHOP!!! Leone stramazza a terra, Ifrit alza il braccio al cielo e tira uno dei suoi urli. Il djinn rialza l'avversario, lo afferra per il collo... lo solleva... CHOK... NO! DENNY SI LIBERA DALLA MOSSA IN ARIA!!! Leone ricade alle spalle del gigante e rapidamente gli molla un Low Dropkick dietro le ginocchia. Ifrit si piega inginocchiato, Denny prende uno slancio sulle corde ed attacca il gigante da dietro con un Bulldog!!! Denny rotola verso il suo angolo, e ora finalmente dà il cambio... Per Tommy Kent!
L'americano prova a rialzare il gigante... che risponde con un Throat Thrust! Colpo a sorpresa, subito dopo Ifrit afferra la gola di Kent... CHOKESLAM!!! Questa volta a segno senza problemi, impatto al centro del ring. Ifrit decide di dare il cambio a Yusuf.
Il giovane Oturk attacca con alcune Chop l'americano, slancio sulle corde... Kent risponde con un To Kick. Presa da dietro, Yusuf si oppone con il suo peso maggiore e tira gomitate all'indietro. Kent sembra desistere, si allontana un po' ma quando Oturk si volta lo sorprende con una Double Knee Facebreaker!!! WOW!! Ma non basta... Kent risolleva ancora Yusuf e con un grande sforzo se lo carica sulle spalle... FORD FIELD DRIVER!!! INCREDIBILE! Pin!!!

1...
2...
3NO!!!

Yusuf esce dal pin, Kent rimette in piedi il nemico, Irish Whip... ribaltato, l'ex-Extreme Boy finisce contro il paletto. Corsa di Oturk e Elbow Bat a pressare!
L'americano barcolla in avanti... Oturk lo afferra e lo solleva QURAN ATTACK!!!!

1...
2...
2,9... NOOO!

Colpo di reni di Kent, Yusuf si lamenta un po' con l'arbitro, ma prova subito a rialzare l'avversario... Che lo spintona e subito dopo salta... JUMPING DDT!!! Mostruosa elevazione di Kent!!! Il wrestler di Detroit schizza via per dare il cambio a Alpha Jack. Lo Stray Dog si scaglia letteralmente contro Yusuf colpendolo con la Bullte in the Head e poi continua a colpirlo con dei calci. Il turco prova a rialzarsi, ma il Backdrop Murderer lo colpisce con delle chop col dorso della mano e gomitate... Testate, calci e ginocchiate... Si allontana per una breve rincorsa... BIG BOOT!!!! Jack completa l'azione con un Backdrop e poi va col pin...

1...
2... NO!!!

Il giovane Oturk si libera dal pin. Jack prova a controllare ancora la situazione, rialza Yusuf... MA ECCO CHE ALLA SUE SPALLE ARRIVA SELIM!!! DOUBLE KNEE BACKBREAKER!!! Selim stende Jack colpendolo alle spalle e poi si lancia verso l'angolo del Punishment Team per spintonare Denny Leone e Tom Kent dall'apron. Nel frattempo Ifrit è anche lui entrato nel ring ed ha afferrato Alpha Jack con Yusuf... Doppio Irish Whip e i due turchi alzano una gamba... DOUBLE BIG BOOT!!! Jack abbattuto al centro del ring, ed ecco che arriva Yusuf in corsa verso l'avversario steso... ELVEDA!!!

IT'S OVER!

MA CHE SUCCEDE?!?

DAL BACKSTAGE ARRIVANO LEONID VOLKOV E MOSES ZERO! Yusuf si sporge dalle corde per minacciare i due scagnozzi di Mehmet Arkin e così fanno anche Ifrit e Selim che scendono dall'apron e vanno incontro ai due! Volkov e Moses restano a metà della rampa ma appena Selim e Ifrit si avvicinano a loro, iniziano a indietreggiare...

MA INTANTO SUL RING COSA SUCCEDE?!? Jack è rotolato al suo angolo... Dove è tornato Denny Leone! CAMBIO DI LEONE A JACK CHE ENTRA NEL RING NON VISTO DA YUSUF!!!

ROLL-UP ALLE SPALLE DEL TURCO! L'arbitro conta... E non si accorge che Denny trattiene Yusuf per i pantaloni!

1!!!
2!!!
3!!!

E' FINITA!

Team Punishment b. nTo (10:59) con un Roll-Up.

Il team di Denny Leone non ha il tempo di festeggiare, Volkov e Moses se la ridono mentre Selim e Ifrit si accorgono di quanto accaduto sul ring... E i due turchi si lanciano sugli avversari! Anche Yusuf si disinteressa dell'esito del match e parte all'attacco dei due nemici! In breve Volkov e Moses non resistono più e subiscono soltanto l'offensiva degli nTo... E decidono saggiamente di fuggire! L'nTo ha avuto ancora l'ultima parola... Ma a quale prezzo?

[align=center]Posted Image[/align]

Fuori dall'arena, lontano dallo show. Siamo in un parcheggio nei pressi del PalaBarbuto, nel ridente Viale Giochi del Mediterraneo di Napoli (l'assenza di parcheggiatori abusivi ci fa comprendere quanto sia irreale di natura il gioco delle efed...).
Una Hummer limousine di colore nero di certo non passa inosservata tra normalissime autovetture italiane. Al suo interno purtroppo non si sta celebrando il 18esimo compleanno di qualche giovane vrenzola.

"Dove sono finiti? DOVE CAZZO SONO FINITI! Non ho tutto questo tempo da sprecare io!"

Mehmet Arkin si staglia nella semioscurità della limousine. Seduto sul divanetto posteriore centrale controlla il suo costoso smartphone, illuminato solamente dalla luce fredda del televisore che sta trasmettendo l'evento in corso. Mehmet compone l'ennesimo numero con lo smartphone. Nessuno risponde.

MA: "Quanto odio le persone che non rispondono alle chiamate!"

Mehmet appoggia il cellulare nel suo taschino interno, prima di comunicare con l'autista attraverso l'interfono.

MA: "Autista, andiamocene via da qua. Non sopporto questa città. Metti in moto questa Limousine...gli altri ci raggiungeranno in taxi."

Nessuna risposta dall'autista, il “Pro-Wrestling Genius” insiste.

MA: “Allora? Mi senti? Autista metti in moto questa cazzo di auto e filiamo via!”

Ancora nessuna risposta

MA: “Che serata di merda. Meno male che non ho portato con me il mio Rolex nuovo.”

I pensieri ad alta voce di questo deluso Arkin sono interrotti da rumori provenienti dall'esterno. Mehmet posa immediatamente lo sguardo sulla portiera alla sua destra. La tensione cala nell'abitacolo della Hummer... la portiera si spalanca... qualcuno entra nella macchina.

MA: “Finalmente siete arrivati. Possiamo andarcene dai.”

Un uomo è ora con lui. Mehmet rimane apparentemente impassibile, mentre il suo ospite si accomoda sul divanetto laterale.

MA: “Ah sei tu? Ti sei fatto aspettare sai...birader. A cosa devo questa visita? Sei in cerca di un tag team partner da quando Mustafa ha deciso di tornare alle MMA?”

Si, si tratta proprio di lui: Kemal.

L'incontro che tutti aspettavano da mesi si sta consumando in un parcheggio napoletano. Il leader del new Turkish order e il conquistatore rinnegato sono adesso faccia a faccia nella stessa automobile.

KM: “Aspettavo il momento giusto, Mehmet. Quello perfetto.”

Kemal guarda davanti a sé.

MA: “Hai sempre avuto questo talento nello scegliere la parola giusta da dire nel momento perfetto. Per non parlare poi del tempismo con cui decidi di colpire.”

KM: “Esatto, colpire al momento giusto. La fretta rischia di trasformare i traditori in martiri o peggio ancora in eroi. Noi del new Turkish order siamo maestri nel colpire al momento giusto, quando fa più rumore.”

Kemal sposta lo sguardo su Arkin.

KM: “Perdonerai la mia poca eleganza – il Dev Adam indica i propri abiti sportivi – ma sono reduce da un match.”

MA: “Quel giovane, quel ragazzo che sta esplodendo adesso...quel Catello...è così formidabile come dicono? Non credo sia un caso che per la prima volta la R-Pro sia arrivata a Napoli...”

KM: “Uno dei migliori di sempre. Ma adesso avrò tempo di sistemarmi per bene. Questo show avrà un motivo in più per essere ricordato.”

MA: “Wow direi che siamo arrivati ai titoli di coda...o forse è meglio dire alla scritta Game Over? Dove sono gli altri? Fuori con le armi in mano?”

KM: “Il pubblico, le telecamere, la faccia di Raven che assiste ancora una volta ad una trovata del new Turkish order migliore delle sue. Sono cose importanti e preziose.”

MA: “Eheh che fortuna Kemal... una vera fortuna che tu sia un uomo di parola. Hai sempre trovato l'esecuzione nel parcheggio così poco onorevole... ed invece fai di tutto per lo spettacolo. Giustiziato nella pubblica piazza... come si fa con i peggiori criminali.”

KM: “Tu non sei sempre stato un sultano del ring? E i sovrani non meritano lo sguardo ammirato dei sudditi fino alla fine? Comunque non essere così drastico. Sono mai stato irriconoscente nei tuoi confronti?”

MA: “Lo sai che sono tornato anche per quello. Per quello scontro che prima o poi doveva esserci. Mi fa quasi tenerezza vedere te e Selim andare d'accordo quando tempo fa lo volevi eliminare. Sono estasiato da quello che sono riuscito a fare... unirvi in un unico intento. Wrestlempire e Selim... non chiedo altro ahahah.”

KM: “Questo è lo spirito giusto. Sorridi. Io ce la sto mettendo tutta per farti arrivare a Los Angeles, magari non sarà Hollywood...”

MA: “Sai che questo business sta sprofondando... lo sai meglio di me Kemal. Guardati attorno, è una nave che affonda e io da anni ho trovato la mia pensione d'oro. Quando tutto questo sarà finito, io tornerò sui migliori set del mondo...e tu Kemal? Quando saranno finiti i tag team da affrontare? Sempre se avrai ancora un tag team partner...tu cosa farai?”

KM: “Andrò a dormire presto... Ah dimenticavo...”

Kemal tira fuori dalla giacca qualcosa... un dvd del film di Mehmet realizzato in Giappone.

KM: “Ti dispiace farmi un autografo?”

MA: “Con piacere...per un vecchio amico questo ed altro, no? Cosa devo scriverci? Al mio caro Kemal con affetto, dal tuo traditore? Un abbraccio all'uomo che mi massacrerà in pubblico?”

KM: “Dal tuo caro amico Mehmet il Conquistatore... all'uomo che ha tutto.”

Il rumore dell'accessione del motore fa da sottofondo alle risate nate dall'ultima battuta.

[align=center]Posted Image[/align]

Napoli. Vie del centro. Una telecamera segue un ragazzo. Sta mangiando un pezzo di pizza con un'avidità mai vista. Infatti, pochi bocconi dopo è già finita. Da una tasca della giacca, tira fuori una lattina di birra. La stappa e ne beve un sorso. Per chi non lo sapesse, questo è Xenos Sommer.

Sommer: "Credo che non mangerò più pizza in vita mai. Voglio ricordarmi per sempre di questo sapore."

Sorride, continuando a bere la birra.

Sommer: "Certo che ti sembra possibile? Boh, da quand'è che combatto ufficialmente? Un anno? Meno? Sei mesi? Nah, di più. Boh, in ogni caso mi sembra davvero strano. In così poco tempo sono diventato qualcuno e adesso, eccomi qua in R-Pro che qualche anno fa avrei pensato che fosse qualche nuova malattia sessualmente trasmissibile a combattere per un titolo. Contro Hardaway e Zane. Tyson so chi è, non ci ho mai parlato ma so chi è. Zane, boh."

Cammina in silenzio, seguito dal cameraman. Continua a bere birra mentre le telecamere inquadrano il bellissimo lungomare di Napoli.

Sommer: "Tu mi segui dall'OBW e sai bene che dei miei avversari non mi è mai fregato granché. O meglio, si ma fino ad un certo punto. Qualcuno direbbe la solita frase "rispetto per tutti ma paura di nessuno". Io direi più "levatevi dal cazzo". E' così che sono venuto al mondo ed è così che so vivere. Capisco che non sia proprio il massimo per tutta la baracca, ma non puoi insegnare a una iena a mangiare carne fresca, no?"

Silenzio.

Sommer: "Ah, non era così il detto? Vabbe, ma ci siamo capiti dai. Tutti pensano che fare il punkabbestia per Berlino, o in qualsiasi altra città, sei una roba ganza. Dormi dove cazzo vuoi, fai quello che cazzo vuoi. Beh, amici miei vi dico un segreto: E' TUTTA UNA GRANDISSIMA CAZZATA. Regna la solita legge della giungla e così, per me, deve regnare anche nella vita. Ok, sono contro Tyson, wow. Ha vinto titoli come se piovesse, ha vinto match incredibili, pure Zane. Credo. Sono entrambi dei wrestler che wow, cazzo, ti lasciano a bocca aperta. E quindi, che dovrei fare? Stare lì a vedere le loro super mosse solo perché loro sono Tyson Hardaway e Zane?"

Silenzio.

Sommer: "Direi anche di no."

Si appoggia ad un parapetto e osserva l'orizzonte.

Sommer: "Io potrei alzarmi in piedi e dire "ehi cazzoni, io sono Xenos Sommer e succhiatemi il cazzo". Potrei, ma non lo farò. Perché è vero che vige la legge della giungla, ma anche la giungla ha i suoi limiti. Quindi, osserverò negli occhi Hardaway e Zane e dirò: "ragazzi, qualcuno di voi mi vuole succhiare il cazzo?" perché anche nella giungla vige l'educazione. Questo per farvi capire che non sono un bastardo né uno convinto di chi sa cosa."

Silenzio.

Sommer: "Sono solamente un ragazzo educato, a modo suo, che questa sera ha la possibilità di vincere il suo primo titolo, il suo primo vero titolo. E proprio per questo, amici miei, proprio per questo sarà una fottuta battaglia."

CAMERA FADES

[align=center]Posted Image[/align]

Le immagini ci portano in una stanza, una stanza occupata da quattro elementi : Suta Koku, Puzzle , Aenigma e No One, il misterioso mascherato che assieme ai tre, si è unito nel gruppo dei ‘’Tokulucha’’ . Il quartetto è in piedi al muro, in fila, e di li a poco , davanti ai quattro, andrà a pizzarsi ‘’Kamen’’ Zane , l’eroe mascherato.

Zane congiunge pugno e mano aperta, con tanto di ‘’effetto sonoro’’

KZ : Primo : vorrei salutare il pubblico di Napoli che oggi è venuto a riempire PalaBurto per lo show R-pro.

Piccolo pop del pubblico

KZ : Secondo : vorrei spendere due parole per i miei avversari di stasera nel triple threat match valevole per il titolo Cruiserweight;
A differenza di molti, ho fatto ricerche sui miei avversari, nonché mi sono battuto con Tyson Hardaway lunedi scorso in quel del 25esimo episodio della federazione Total War Project.

Pausa di Zane coperta da un coro di ultras napoletani di ‘’che cazzo ce ne frega a noi’’ , ma in dialetto napoletano stretto.

KZ : Lo immaginavo; Il punto è che non vi avvento in quest’incontro , perché mi sono anche documentato sul mio secondo avversario : Xenos Sommer.

Altro coro uguale a quello di prima

KZ : Wow, pubblico difficile. Ad ogni modo : questo incontro per me i miei amigos qui dietro è importante, perché segnerà la prima conquista per il nostro gruppo. Non una conquista da ‘’dittatori’’ ne una conquista da ‘’punkettari abbasso alle regole’’. Ma una conquista per far capire che non ci presteremo più agli abusi di gente come Kennal e Mustafa.
Perché i Tokulucha sono qui per restare e farsi rispettare.

I quattro di dietro ora vanno due alla destra di Zane e due alla sua sinistra

KZ : Tyson, Xenos : c’è per voi rispetto da parte mia. Non entro sul ring con l’idea che siete miei nemici, ma sappiate che darò di tutto per uscire vincitore stasera e con quella cintura alla vita.

Zane allunga il braccio destro, e cosi fanno anche gli altri quattro, congiungendo una sopra l’altra

ALL : TOKULCUHA!!

E poi portano in alto le mani (seguendo il ritmo dei capitani) e le immagini poi sfocano su di loro, che hanno adesso assunto delle pose statiche e abbastanza fighe.

Camera Fades

[align=center]Posted Image[/align]

19/03/2016 - New York

Tyson Hardaway si trova sotto degli alberi, probabilmente in un parco, l'inquadratura non permette di vedere altro che il suo profilo sinistro.

"Torni in città e non mi dici niente?"

Alla sua destra, compare una donna, qualche ruga a solcarne il volto, qualche capello bianco in testa. Una bella donna, malgrado non sembrino molti i suoi sforzi per fermare i segni del tempo.

Ty: "Sarei venuto, tra non molto."

La donna annuisce, i due restano in silenzio qualche secondo guardando nella stessa direzione.

Donna: "Sai, quando mi hai chiesto dove fosse, non credevo volessi venire qui."

Ty: "Non dovevo combattere, potevo prendermi una giornata per passare a salutare."

Ancora il silenzio di prima tra i due, Hardaway non sembra particolarmente allegro, ma non c'è astio nel tono con cui parla alla donna.

Donna: "Perchè proprio ora? La storia del non avere incontri non regge, Ty."

Un sospiro dall'atleta.

Ty: "Sentivo che era il momento giusto, non so perchè. Forse perchè ora sono nella condizione di guardare indietro senza spaccarmi un pugno contro il muro più vicino, forse perchè in questo modo è più facile rivedersi o forse sono solo sensazioni e non serve trovargli una spiegazione.
Come sapevi di trovarmi qui, invece?"

Donna: "I ragazzi del blocco in giro... Quando ti vedono per strada è impossibile che non se ne accorgano. Probabilmente lo sapevo prima ancora che tu arrivassi.
Ma dimmi... Sei qui a salutare o a ballare?"

Hardaway resta fermo immobile, probabilmente è la domanda che lo assilla da una vita.

Ty: "Solo a pensare, credo."

Donna: "A cosa, ragazzo?"

Ty: "A cosa mi ha dato e a cosa mi ha tolto."

Donna: "E a che conclusione sei arrivato?"

Ty: "Non lo so."

Certe volte il modo migliore di fare una domanda è il silenzio, la donna sa che questo funziona con Ty, che dopo qualche secondo riprende.

Ty: "Mi ha insegnato che nella vita niente ti è dovuto. Che se vuoi qualcosa devi lottare fino a spaccarti le mani per averlo e poi fino a farle diventare bianche per trattenerlo, White Knuckles, you know..."

Pausa, altro sospiro, le parole sono pesanti, probabilmente attendevano nel profondo da una vita.

Ty: "Mi ha dato un caratteraccio, che potrebbe costarmi il lavoro che mi ha reso ciò che sono adesso... Mi ha dato la fame e la rabbia, mi ha dato la determinazione a non farmi dimenticare da nessuno, mai più. Mi ha dato i mezzi fisici, psicologici e mi ha costruito attorno l'ambiente giusto per perfezionarmi e raggiungere il mio scopo... E l'ha fatto soprattutto scegliendo te."

La donna al suo fianco si morde un labbro, trattenendo le lacrime.

Ty: "Mi ha dato tanto. Ma altrettanto mi ha tolto, perchè ha fatto tutto questo andandosene."

Donna: "Lo odi?"

Ty: "L'ho odiato, intensamente e incessantemente ed è stata un'altra lezione su come fare le cose nella vita, da parte sua... Forse la più importante"

Donna: "E ora? Lo odi ancora?"

Ty: "Che senso avrebbe farlo ora che tutto è finito?"

Finalmente vediamo cosa si para davanti ai due.
Una lapide.
La lapide di Tyreke Jones, nato e morto ad Harlem, New York, da un paio di mesi.

Donna: "Sai, in un mondo perfetto ti saresti chiamato Tyreke Jones Junior e ora te ne staresti qui davanti a singhiozzare... Se Mike Tyson non avesse vinto il titolo proprio quella notte, ovviamente.
In questo sei come lui. Combattimenti, incontri, sempre a pensare a chi è il prossimo da prendere a pugni o a chi prende a pugni chi, se non sei tu a farlo."

A lacrimare invece è la donna al suo fianco.

Ty: "Tyson è colpevole solo per il nome, non di certo per la sua fuga... E in un mondo perfetto, probabilmente non sarei nemmeno mai nato, Ma."

Donna Hardaway scossa dal pianto appoggia la testa sulla spalla destra del figlio, che la cinge con un braccio.

Ty: "Lo hai mai perdonato per averci abbandonati?"

Donna: "Quando ami qualcuno non hai bisogno di perdonargli niente, figlio mio."

Ty: "E' mai tornato sui suoi passi, almeno con te?"

La madre di Tyson si gira e lo abbraccia.

Donna: "Mi ha chiamato ubriaco e in lacrime quando ti ha visto in televisione diventare per la prima volta campione, a Roma. Era fiero di te, ma non ha voluto tornare nella tua vita quando era diventato facile farlo, perdonami, ma mi ha fatto giurare di non dirti niente... Fino a questo momento."

Ty: "Quando ami qualcuno non hai bisogno di perdonargli niente, Ma."

Donna: "Bella questa... E devi sapere che quando ami i pugni diventano ancora più forti di quando odi."

Un accenno di sorriso sul volto del World Cruiserweight Champion.

Ty: "Lo spero... C'è un sacco di gente lì fuori pronta a farmi a pezzi se mi rammollisco, sai..."

Anche Donna Hardaway sorride ora, asciugandosi le lacrime.

Ty: "Quando è così, credo che dedicherò a Tyreke Jones la prossima vittoria in RPro visto che gli piaceva tanto seguirla... Tanti auguri per la festa del papà, Ma."

La madre del Ty-Phoon annuisce, la decisione è chiara, in un mondo perfetto Tyreke Jones sarebbe potuto essere il padre di Tyreke Jones Junior, ma in questo non è mai stato e mai sarà il padre di Tyson Hardaway.

Donna: "Non sarebbe ora che qualcuno faccia gli stessi auguri a te, Ty? Un Tyson Junior, magari?"

Stavolta Tyson quasi ride.

Ty: "Toglietelo dalla testa, sei troppo giovane per diventare nonna."

[align=center]Posted Image[/align]
E siamo già sul ring, tutti e tre i partecipanti si trovano sul quadrato, il titolo viene alzato al cielo in un tripudio di bombe di maradona e mortaretti, perchè in R-Pro non ci facciamo mai scappare l'occasione di far leva su caratteristiche tipiche della cultura dei posti dove si svolgono i nostri show.
Dopo questo tentativo di allungare il match di tre righe la contesa ha inizio!

4th Match - R-Pro World Cruiserweight Title - 3WAY Match:
Tyson Hardaway © vs. Zane vs. Xenos Sommer


Tutti e tre i lottatori girano a circolo provando poi il contatto tramite presa a mano aperta, e c'è, ma Xenos si libera e fa partire un calcio verso Zane e poi un pugno verso Tyson, Tyson lo piglia e risponde, i due si scambiano pugni senza mollare Zane, il quale compie due passi indietro e dandosi lo slancio dalla seconda corda rotola in avanti e proietta tutti e due con un doppio arm drag!

Zane ora solleva Tyson e lo lancia alle corde, ma il wrestler di colore ribalta, handspring di Zane però che così connette con un backflip headscissor che scaglia fuori il campione Cruise!!!

Zane non si ferma e corre alle corde e prende il volo, over the rope flip che prende in pieno Tyson!!!

Grande manovra del mascherato, ma Xenos non ha voglia di starsene in disparte, fuori dal ring prende la rincorsa e salta sulla balaustra dalla quale esegue una capriola frontale che prende in pieno Zane!!!!

Entrambi restano a terra e Tyson sale sul paletto!!!
Gesto rarissimo dal campione R-Pro Cruise, che si lancia!!!!
E colpisce entrambi!
Grandissima mossa, il pubblico acclama il gesto.

Ora Tyson si porta Xenos dentro il ring, lo spinge verso l'angolo e connette con una serie di colpi alla figura e lancia Zane all'altro angolo, parte e connette con una ginocchiata in corsa, Tyson alza il braccio al cielo chiedendo il pronto supporto del pubblico, Zane di nuovo lanciato all'angolo opposto, ma quando Tyson parte si becca in pieno la Warschauer Straße di Xenos!!

Entrato in sordina il Tedesco ha colpito Hardway con il suo running hip press spedendolo a terra, serie di calci, sollevato e preso per la For Weed and Beer!
Double Underhook Suplex eseguito, tenuto e seguito da un secondo, tiene Hardway per il terzo, ma Zane dandosi lo slancio dalla schiena di Hardway connette uno spettacolare blockbuster su Xenos e nell'eseguirlo Hardway subisce un double underhook ddt sempre da Xenos!!!

Zane risolleva Xenos e lo lancia alle corde, abbattendolo con un perfetto dropkick, corsa alle corde e handspring moonsault!!
Ma non finisce, da in piedi esegue una capriola frontale e connette con un flip senton contro Xenos ma tornato in piedi si becca un velocissimo spinning heel kick in faccia da Hardway!!!
Il wrestler di colore rialza Zane, snap suplex contro l'angolo, alza Xenos e glielo lancia contro, ora prende lui la rincorsa e connette con un body press su entrambi!!

Hardway gettaa indietro Xenos e recupera Zane, serie di calci al petto del mascherato, poi prende la rincorsa e lo centra con un....NO!
Zane blocca il calcio e tiene la gamba di Hardway, Xenos intanto va alle spalle del campione R-Pro e lo colpisce all'altra gamba, Hardway a terra, Zane scatta e tenta l'hurricanrana su Xenos che con uno sforzo però tiene e powerbomb-izza Zane contro Hardway!!!

Ora prova il doppio pin ma nulla!!!

Zane ed Hardway si rialzano, Xenos grazie al potere della droga sembra stia ricevendo dei segnali dal cielo, e questi segnali sono musica Techno!
Xenos infatti parte di una combo di pugni ad entrambi mentre balla musica techno!
Termina con un doppio uppercut che manda entrambi a terra, Xenos prende Zane e lo solleva, di nuovo powerbomb ma stavolta no!!!!

Zane ribalta la mossa con una headspike hurricanrana!
Xenos torna in piedi dopo il colpo e si becca pure una poison rana!!!!
Xenos a terra, Zane va per il pin, ma HArdway interrompe, lancia poi alle corde Zane, ma il mascherato risponde con uno spinning wheel kick!!!
Zane non perde tempo e va all'angolo, Shooting Star Press!!!!
1
2
3
NO!!!!

Hardway alza la spalla, Zane batte le mani sul ring, prepara il pugno, Riden Punch in arrivo!!!!
Xenos!
Il Tedesco va di nuovo di Hip Press ma Zane si sposta e Xenos va contro l'angolo!
Calcio al petto di Zane snapmare e subito Dropkick.
Zane attende e scatta di Ryden Punch su Xenos ma il Tedesco lo aggancia al volo con un violentissimo e velocissimo High Angle Belly To Back Suplex il KRZBRG!!!!

Zane è piegato a terra Xenos si rialza e si becca la HARDLESSON!!!!!

Hardway scatta come un serpente e lo centra con il SUO Superman Punch, e va di pin.

1
2
NO!!!!

Xenos non va a terra, Hardway corre alle corde e lo centra con un secondo pugno mentre ancora è in ginocchio!!!

1
2
3!

Tyson Hardaway b. Zane e Xenos Sommer (12:00) con la Hard Lesson difendendo il titolo.

E dopo uno sforzo incredibile Tyson Hardway riesce a portarsi il match a casa!!!

[align=center]Posted Image[/align]

Camerino del Team Punishment, o perlomeno la stanza adibita a loro temporaneamente.

Kent è seduto su una sedia e sistemarsi gli stivali, Leone appoggiato al muro che beve e Jack....

Jack ha la testa infilata in un secchio pieno di ghiaccio e acqua.

Lo Stray Dog tira fuori la testa e si alza, scuotendosi:"Ah cazzo...vi ho mai raccontato di quando ho compiuto la cavalcata infernale? Un fighissimo rito di passaggio dei nativi? Oh scusate, al solito parlo troppo, riprendiamo il controllo della situazione vi va?"

Jack prende una sedia pieghevole e la chiude, tirando un colpo a Leone?!?!

Il wrestler di Portland però si sposta in tempo ed il muro viene sfondato dal colpo, Jack si volta verso Denny:"Allora Shirley Temple, ho la tua attenzione ora? Oh so che ti è venuto barzotto e credi di essere in cima al mondo, ma io ti inchiodo all'Inferno per il cazzo se al prossimo match fai ancora la diva di Nickelodeon ti è chiaro o ti faccio un rap?"

Denny sorride in direzione di Jack, rimanendo perfettamente composto, e si rivolge al suo compagno: "Nessuna diva, Jack. Questo è Denny Leone, prendere o lasciare. Dal momento in cui è stata formata questa squadra, sapevamo perfettamente che le cose non sarebbero andate nel migliore dei modi. Coesione e unità di intenti sono grandissime stronzate che possono essere partorite esclusivamente dalla bocca di figli di papà benpensanti."

Denny rotea il collo prima a destra e poi a sinistra e va faccia a faccia con Alpha Jack: "Per nostra fortuna, noi siamo dei grandissimi figli di puttana, per di più della peggior specie!"

Sorride: "In fondo, Jack...abbiamo vinto! Cosa conta il come, cosa conta il contorno quando, alla fine, ad affrontare i Disonhored saremo comunque noi?"

Denny si volta verso Kent, il quale ha terminato i preparativi ed il figlio di Jack Leone sorride anche a lui: "Concordi con me, amico?" seguito da una grassa risata. Il wrestler di Detroit non ci trovo nulla di divertente.

Kent: "No."

Silenzio.

Kent: "Ma non posso fare diversamente fino a quando ci toccherà dividere il ring. Quindi, mettiti seduto e ascolta."

Afferra una sedia e, dopo averla aperta, si siede. Con la mano fa cenno ai due suoi "partner" di sedersi.

Kent: "A questo punto della storia, direi che bisogna anche pensare a vincere. Voi che ne pensate?"

Jack si siede e sorride:"Penso questo: penso che Selin e i suoi froci ora abbiano un irritazione rettale all'idea di essere stati eliminati e visto che mettono il mondo in condivisione con ogni loro stronzata potrò godermi il rosicamento. Penso che alla sua prossima apparizione anche Havoc avrà da dilungarsi davvero tanto per cancellare la merda ricevuta stasera. Ma sopra ogni cosa penso che David e i suoi, dopo aver fatto pietà con la storia della precedente sconfitta ora meritino l'onta di essere eliminati."

Jack gira la testa verso Denny:"E penso che se hai avuto una triste vita in secondo piano rispetto ai maschioni che tuo papà si teneva attorno non è un nostro problema.
Comportati bene e potrai continuare a fare il bambino capriccioso.
Fai ancora la palla al cazzo e ti garantisco che diventerai famoso come il primo rapper che ha i denti d'oro perchè ha davvero perso i precedenti.
Chiaro?"

Denny, senza rivolgere il suo sguardo ad Alpha Jack è tornato a sorseggiare la sua birra ed esclama: "Non mi preoccupano le tue minacce, Jack. E non mi toccano nemmeno i tuoi riferimenti sulla mia vita, non hai voce in capitolo. Per me conta solo vincere, come ha detto il buon Tommy. Ciò che ne conseguirà non conta un cazzo."

Denny sorride volgendo lo sguardo a Tommy: "questo intervento e' stato di tuo gradimento?" prima di scoppiare a ridere in maniera fragorosa.

"Questa strana alleanza mi gusta parecchio..." e nel dirlo non stacca gli occhi da Kent, il quale si sente oltremodo osservato.

Jack ridacchia:"Non ti voglio preoccupato troietta, sia mai che ti agiti di nuovo e sbagli.
Io ti voglio consapevole.
Consapevole di cosa ti aspetta se fai di nuovo una cazzata.
Ora finite la seduta, io vado a pisciare"

Jack lascia la stanza.

"E così siamo rimasti solo noi due, eh Tommy? Ti lascio la chiosa, io mi dedico al mio passatempo preferito..."

Denny si siede a terra e poggia la testa al muro, chiudendo gli occhi ed allungando le gambe lungo il pavimento come a volersi rilassare senza alcun pensiero. L'Extreme Boy osserva Leone, si avvicina e si inginocchia.

Kent: "Non ti conviene fare il gradasso, Denny. Non credo che tu sia nella condizione ideale per farlo. Al momento noi, io e Jack, siamo la tua minaccia più grande ma, allo stesso tempo, la tua unica assicurazione sulla vita. Vincere contro i Dishonored magari può addolcire un po' il nostro pazzo preferito, non credo, ma non si sa mai no? Magari se tu riuscissi anche a fare una bella prestazione, Jacky boy ne sarebbe quasi orgoglioso. Tutto questo è, ovviamente, molto dubbio. Però sai, ho imparato che anche i matti possono stupire."

Gli occhi di Leone si sono aperti. Fissa in silenzio il suo rivale-compare.

Kent: "Perdere invece sarebbe la fine esatta della tua esistenza. Jack non se lo perdonerebbe mai e quindi penso che ti userebbe come fermacarte."

Sorride.

Kent: "Io ti osserverò, Denny. Tu combatti come sai fare, senza fare lo stronzo e magari riesco a salvarti dalle grinfie di Alpha."

Leone: "E tu cosa ci guadagni, eh?"

Altro sorriso. Un sorriso strano.

Kent: "Così ti avrò tutto per me."

Strizza l'occhio al figlio d'arte e si alza in piedi, lasciando la stanza. Un team unito, non c'è che dire.

[align=center]Posted Image[/align]

La musica dei RockA introduce l'ingresso dei prossimi lottatori! Sullo stage, infatti, si presenta Selim Arkin seguito dai suoi fidi compari Yusuf e Ediz. I tre camminano per la rampa e raggiungono il ring. Ediz recupera un microfono e lo passa al leader dell'nTo in terra irlandese! Arkin comincia subito a parlare.

SA: "Questa sera si è consumata l'ennesima offesa di Mehmet Arkin e dei suoi uomini nei confronti del new Turkish order. Che disonore, perdere contro tre scappati di casa che pensano di essere grandi solo perché sono riusciti ad avere un pizzico di fortuna. Ma non è solo quanto accaduto stasera e di certo non sarà il perdere la possibilità di vincere un torneo inutile, intitolato ad una città altrettanto inutile, a farmi arrabbiare. Quello che mi fa arrabbiare è altro, quello che mi fa arrabbiare potrebbe essere il fatto che Mehmet mi ha tolto il titolo Deranged Heavyweight, mi ha tolto una streak di imbattibilità lunga una vita..."

Arkin fa una pausa.

SA: "Quello che mi fa arrabbiare è l'invidia di mio fratello Mehmet... ma ora è il momento di dire basta e di fermare tutta questa situazione: Mehmet ha esagerato, più volte. Ora bisogna fare qualcosa di grosso per mettere fine alla sua voglia di attaccarmi, alla sua continua voglia di mettermi i bastoni fra le ruote. Non voglio farlo in futuro, non voglio avere ora un match contro di lui, voglio solamente che Mehmet si presenti qui e metta fine a questa sceneggiata. Lo sappiamo bene entrambi, lo sapete bene tutti voi... Mehmet è finito, non deve continuare a mettersi in ridicolo."

Ed ecco risuonare... “Acid Turkish Bath”, la theme di Mehmet Arkin... dopo mesi di attesa avremo il confronto diretto tra i due fratelli!
Ma sullo stage ad apparire per primi sono Kemal e Mustafa, solo dopo ecco Mehmet “stretto” tra Ismail ed Ifrit. Il pubblico è scioccato (soprattutto i ragazzi dell'nTo Fan Club di Fuorigrotta), il “Pro-Wrestling Genius” è caduto nelle mani dei suoi ex-compagni, che adesso, anche se con l'onore della “armi”, lo stanno portando sul ring come un prigioniero. Mehmet non tradisce emozioni (sorride solo quando vede Valentina Nappi tra il pubblico), i Dev Adam lo fanno entrare nel quadrato. La proporzione è di 7 contro 1... Mehmet è letteralmente circondato.
Kemal con gesto fa cessare la musica.

KM: “Signore e signori. Ritorno su questo ring perché qualcosa di importante sta per accadere. Da questa sera, Napoli entrerà a far parte della storia del new Turkish order, di conseguenza della storia del pro-wrestling intero.”

Pausa per i “kitammuort” e gli “sciem”.

KM: “Selim lo ha detto, siamo giunti alla fine di un capitolo spiacevole della nostra storia. Un capitolo dove i fratelli, quelli veri di sangue, hanno mosso la mano gli uni contro gli altri... tutto questo finirà questa sera in un modo o nell'altro. Avanti... avvicinatevi.”

Selim si avvicina a Mehmet al centro del ring. La tensione è altissima.

SA: "Non ti bastava attaccarmi, non ti bastava continuare a rompermi i coglioni... dovevi anche togliermi quello che mi sono guadagnato con il sudore della fronte? Provavi un'invidia enorme a vedermi così superiore a te, vero? Non riuscivi proprio a sopportare che io fossi campione 2FH da più di 10 mesi? Non riuscivi a sopportare che io non venissi schienato da anni? Dovevi togliermi tutto, vero? È spiacevole, ha ragione Kemal, tutto ciò è spiacevole. Sarà anche spiacevole doverti fermare..."

MA: "Questo non è un capitolo spiacevole Kemal. Questo è un capitolo necessario! Non ne convieni, Selim? Tu non te ne accorgi, sei l'emblema di tutto ciò che è sbagliato. A volte mi ricordi l'italiano medio o il medio fan di qualche federazioncina tipo la 2FH... mi ricordi quei piccoli esseri che hanno la memoria molto corta. Selim sembra che tu ti sia dimenticato del passato, forse saranno tutte queste belle cinture che ti portavi dietro...ed è per questo che te ne sto privando, una dopo l'altra. Forse la tua concentrazione ritornerà su quello che conta veramente. Ricordati di come andava in passato e guarda chi ti sta intorno. Hai la memoria di una farfalla... ma al tuo fianco, ti comanda uno con la memoria di elefante."

Il pubblico napoletano è quasi emozionato da questa lontana citazione zarrilliana.

MA: "Ma tutto si sta per sistemare... ed io sono qua per aprirti gli occhi."

Selim guarda i compagni e si rivolge a Kemal.

SA: "Kemal, puniscilo. Fallo ora... chiudigli la bocca."

MA: "Selim, non sprecare fiato e apri questi cazzo di occhi. A Kemal non importa questo contentino, non te lo darà mai. Kemal ha imparato dalla sua meravigliosa compagna asiatica: tentare di manipolare gli uomini. Non ti darà mai quello che vuoi ora... perché per suo interesse preferisce vederci uno contro l'altro su un ring di wrestling."

Kemal guarda i due fratelli.

KM: “Mehmet... vedo che hai sempre piacere a ricordare Eve Sins. Evidentemente manca anche a te. La tua condizione attuale mi ricorda una delle perle di saggezza della Generalessa. L'uomo saggio tratta le genti come cani di paglia... non ricordo dove, ma c'erano rituali dove dei fantocci di paglia erano adorati come divinità, ma finita la festa non servivano più, venivano buttati a terra e calpestati... o peggio ancora bruciati. Adesso – guarda Selim – dovrei fare lo stesso con il Pro-Wrestling Genius... Mehmet è un cane di paglia che non serve più a nulla? Dimmi Selim...”

SA: "Ifrit, fai di lui ciò che vuoi. Fagli una chokeslam, fagli quello che vuoi..."

KM: “No, Ifrit... Mehmet sarà forse un cane di paglia, ma merita ancora un rituale, una festa chiamata WrestlEmpire 2016... Selim ragiona.”

MA: "Dai Selim, dai... per una volta ragiona con la tua testa. Non ti lasciar dire da Kemal quello che devi fare. Ragiona... e colpiscimi tu ora... oppure ragiona... e accetta di affrontarmi da uomo."

Selim si gratta la barba. Guarda negli occhi Mehmet.

SA: "Devo farti quest'ultimo favore? In fin dei conti condividiamo lo stesso sangue, in fin dei conti non sarei mai entrato in questa stable se non ci fossi stato tu e non sarei nemmeno mai entrato in questo business se non ci fossi stato tu. Mi hai portato tu nel mondo in cui riesco a dare il meglio di me. Ti farò questo favore, ti darò un match... ma voglio qualcosa in cambio, quando vincerò."

KM: “Cosa?”

SA: "Oh, birader Kemal, credo tu l'abbia capito, non sei uno stupido... la carriera di Mehmet. Così sarà realmente finita."

Selim guarda Kemal.

MA: "Accetto!"

Tutti nell'arena, compresi alcuni presenti sul ring, sono sorpresi dalla velocità con cui Mehmet ha accettato la richiesta di Selim.

MA: "Ma anche io voglio qualcosa. Mi appello al tuo senso di giustizia Kemal... secondo te è giusto che in un match metta solo io in palio qualcosa?"

KM: “E cosa vorresti? La carriera di tuo fratello? Scelta crudele...”

MA: "Oh no Kemal... sarebbe troppo una condizione ideale per te, e non voglio dare troppe motivazioni al mio avversario. Voglio si una carriera... ma non quella di Selim. In palio... io voglio... LA TUA CARRIERA KEMAL!"

KM: “La mia carriera? Non farmi ridere.”

MA: "Kemal hai fatto tutto tu. Anche tu sei partecipe di tutto questo. Non puoi pensare di creare e distruggere senza pagare le conseguenze. Non puoi pensare di tenerti fuori dalla questione fin quando non ti interessa, per poi palesarti solo quando ti fa comodo. In quel match deve esserci qualcosa anche di tuo... e ho deciso che sarà la tua carriera in palio contro la mia."

Il pubblico è perplesso.

SA: "Andiamo, smettila Mehmet... stai esagerando. È una vita intera che esageri. Va bene la carriera d'attore, va bene che siamo a Napoli, ma queste sceneggiate lasciale agli attori di casa. Kemal non c'entra nulla, la questione deve rimanere fra me... e te."

MA: "Siamo qua perché Kemal disprezza sia me che te Selim. La mia decisione è chiara. Serve a farti aprire gli occhi Selim, sei stato trattato come un appestato da tutti loro e l'unico che ha spinto per riaverti dentro a questa stable sono io... e sei stato accettato solo quando io mi sono fatto da parte. Non ti accorgi ancora che Kemal ti ha solo usato? La differenza tra me e te è che io ero il Conquistatore del new Turkish order. L'uomo che vinceva i titoli massimi nelle federazioni migliori dove i Dev Adam vincevano i titoli di coppia. Eravamo un'unica entità... tu... tu invece sei stato usato solo come un piccolo vassallo da mettere a dominio di qualche lontana provincia di questo grande impero. Per Kemal sei nulla e non sarai mai quello che è stato Mehmet Arkin per il new Turkish order. Ora aprirai gli occhi... e finalmente vedrai che Kemal non metterà mai il suo destino nelle mani di un Arkin... anzi dell'Arkin più debole."

Kemal interviene con voce calma.

KM: “Va bene Mehmet... come riconoscimento ai tuoi servigi nel corso degli anni, accetto la tua proposta.”

Un coro di “NO!” sul ring. Mustafa, Ismail, Ediz, Yusuf ed Ifrit (senza parlare) non sono assolutamente d'accordo. Il primo si fionda su Kemal e lo prende per la giacca.

KM: “Lasciatemi perdere... ho deciso! - allontana Mustafa – A WrestlEmpire questi due fratelli si affronteranno... se a vincere sarà Selim Arkin, Mehmet sarà costretto ad abbandonare definitivamente il pro-wrestling. Se a vincere sarà invece il maggiore... io Kemal, mi farò da parte, ponendo fine alla mia carriera. Questa è la mia decisione!”

Il gelo cala sul ring, solo Mustafa prova a far ragionare il suo tag partner.

SA: "Mustafa, non ti scaldare troppo con Kemal. L'ho già detto, Kemal non è uno stupido. È l'ennesima volta che mi mette alla prova, perché sa bene anche lui che potrei sdraiarmi sul ring e farmi schienaree da Mehmet se solo volessi... così come sa quanto io sia orgoglioso. Kemal si salverà, Mustafa, in fin dei conti penso che anche tu l'abbia capito. Questo perché io lotterò per me stesso. Sarà una mia vittoria, non dell'nTo. Ho dato troppe volte le mie vittorie a questa stable, ma questa non posso proprio. Rendere all'nTo la vittoria che cancellerà Mehmet Arkin dal futuro del pro-wrestling... no, quella vittoria sarà mia. Di Selim Arkin. Il fratello minore, il fratello più forte."

KM: “Bene. Adesso possiamo andare via. Napoli hai visto la storia nascere sotto i suoi occhi ancora una volta!”

Kemal fa segno ai suoi di lasciare il ring e Mehmet libero. Il “Pro-Wrestling Genius” inizia ad applaudire.

MA: "Ahahahaha, ottima scelta Kemal. E voi pubblico, voi guardatemi. Guardate l'unico uomo senza un esercito ad aver affrontato il new Turkish order. Guardatemi. Guardate l'unico, il solo PRO-WRESTLING GENIUS!"

Mehmet si mette in posizione di Puroresu Love prima di allontanarsi definitivamente dal ring lasciando il pubblico attonito.

[align=center]Posted Image[/align]

E' giunto il momento della finale del Neapolis Trios Cup Tournament! I due team finalisti si daranno battaglia per vincere questo nuovo torneo, chi avrà la meglio? Lo vediamo subito perché risuona la theme di Denny Leone! Risuona “The Way I Am” di Eminem e sullo stage compare proprio il figlio di Jack, seguito malvolentieri a ruota da Alpha Jack e Tom Kent! Il trio raggiunge lentamente il ring: molti fischi per Denny che si fischiano agli applausi e ai cori in favore di Jack e Kent! Ma ecco risuonare “I Stand Alone” dei Godsmack! I Dishonored sono qui! David Barriage, fresco vincitore di una nuova shot all'FWF World Heavyweight Title, insieme agli AKA, Kevin Allen e Owen Walker, compare sullo stage e viene subito bersagliato dai fischi e dagli insulti del pubblico! Il trio non se ne cura e raggiunge in maniera compatta il ring! Leone si porta subito all'angolo, non vuole iniziare il match e non ne fa mistero! Occhiatacce da parte di Kent e Jack nei confronti del loro partner, ma alla fine è proprio lo Stray Dog a iniziare. Dall'altra parte Barriage dirige le operazioni e dà a Kevin Allen il compito di iniziare il match! E' tutto pronto! L'arbitro fa suonare la campanella!

5th Match - Neapolis Trios Cup Tournament - Finale:
Dishonored 2.0 (David Barriage, Kevin Allen & Owen Walker) vs. Punishment Team (Denny Leone, Alpha Jack & Tommy Kent)


DIN DIN DIN!!!

Allen prova subito un Clinch ma Jack passa alle maniere forti in men che non si dica e inizia a tempestare l'avversario di pugni al volto! Ma c'è la reazione di Kevin Allen! Scontro brawl al centro del ring! Tra i due sembra esserci sostanziale parità ma ecco che la furia di Jack riesce a prevalere... Ginocchiata dal nulla di Allen allo stomaco di Jack che si piega in avanti! Allen infierisce ancora con dei pugni al volto e poi va per un'Irish Whip alle corde! Reversata! Jack si piega per un Back Body Drop ma Allen lo colpisce direttamente con un Low Dropkick che lo colpisce direttamente alla testa! Lo Stray Dog crolla a terra e il membro degli AKA va per il pin! One, two and NO! Jack kicks out!

Allen non demorde, solleva Jack e lo schianta a terra con un Belly-to-Belly Suplex! Ancora pin! 1...2NO! Jack resiste e Allen dà subito il cambio a Owen Walker! L'altra metà degli AKA si lancia all'interno del quadrato e infierisce subito su Jack con una violenta serie di Stomp, quindi lo risolleva... Ancora Irish Whip alle corde! E ancora reverse di Alpha Jack! Il Backdrop Murderer si prepara ancora ad un Back Body Drop... E ancora una volta gli va male perché Walker salta e gli schiaccia la testa a tappeto con un Jumping Double Foot Stomp! OUCH! Walker prova subito il pin! 1...2...NO! Jack resiste ancora! Owen Walker non si dispera e va sull'apron ring attendendo che Jack si rialzi... E poi salta per una Springboard Clothesline! NO! Jack si abbassa ed evita il colpo! Owen non fa neanche in tempo a voltarsi che il wrestler di Kawkawlin si è già rialzato alle sue spalle... E LO COLPISCE CON UNA DEVASTANTE MURDER DEATH KILL!!!

Owen Walker crolla KO faccia avanti e Jack prova subito il pin!

1!!!
2!!!
3NO!!! KICKOUT ALL'ULTIMO SECONDO!

Jack impreca ma solleva subito Walker e lo lancia al suo angolo con un'Irish Whip, quindi lo raggiunge: ennesima occhiataccia a Denny Leone e poi cambio a Tom Kent! I due sfruttano i secondi a loro disposizione: violenta scarica di pugni e Double Suplex a segno! Kent prova il pin! 1...2NO! Walker c'è ancora! Kent solleva subito l'avversario e lo stordisce con dei pugni al volto quindi lo lancia con un'Irish Whip all'angolo... E lo segue a ruota con una Corner Clothesline! OUCH! Walker barcolla in avanti... Lifting Reverse STO a segno da parte di Kent che ora va di nuovo per il pin! 1...2...NO! Ancora niente da fare!

Kent solleva ancora Walker e torna al suo angolo... Dove dà di nuovo il cambio ad Alpha Jack! I due stanno volutamente escludendo Denny dalla contesa! Leone impreca ma Jack è già al centro del ring con Owen Walker... E lo schianta a tappeto con un Backdrop Suplex! Subito pin! 1...2...NO! Incredibile resistenza da parte di Walker che però resta in balia dello Stray Dog! E Jack non ha intenzione di mostrare pietà per il suo avversario... WOLF BITE 2K!!! DEVASTANTE!!! E c'è di nuovo il pin!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

DAVID BARRIAGE MAKES THE SAVE! Il leader dei Dishonored salva il suo sottoposto da sconfitta certa causando la rabbia di Jack che vorrebbe andare a dirgliene quattro ma alla fine sceglie saggiamente di tornare al suo angolo... Cambio a Tom Kent! Ma stavolta Denny Leone non ci sta... Ed è lui a dare di nuovo il cambio a Kent! L'ex-Extreme Boy è costretto a tornarsene al suo angolo ma intanto parte il battibecco tra Leone e i suoi due partner con l'ex-Denny Locker che intima a Jack e Kent di non estrometterlo mai più! Questo però favorisce la ripresa di Owen Walker alle spalle del wrestler della WBFF!!! CHE VIENE INCHIODATO A TERRA DA UN ROLL-UP IMPROVVISO!!!

1!!!
2!!!
3!!!
NO!!! KICKOUT DI DENNY! PER UN SOFFIO!!!

Leone vorrebbe rialzarsi ma Walker lo anticipa con un Buzzsaw Kick che lo manda a terra KO! E ora si lancia al suo angolo per dare il cambio a David Barriage! La East End Machine si lancia subito nel ring e colpisce Denny Leone con una Clothesline! E poi un'altra! E un'altra ancora! Denny è pesantemente stordito ora, Barriage lo risolleva... Impaler DDT! A SEGNO!!! Subito pin a seguire! 1...2NO! C'è il kickout di Denny ma Barriage decide di rallentare i ritmi del match... E intrappola Denny in una Sleeper Hold a tappeto! Il wrestler di Portland prova a liberarsi ma non ci riesce e alla fine sembra cedere alla progressiva mancanza di ossigeno... L'arbitro gli si avvicina e gli alza il braccio... Che cade giù! L'arbitro lo rialza ancora una volta... E cade giù ancora! E' l'ultima chance per Denny...

L'arbitro alza il braccio...

CHE RESTA IN ALTO! DENNY SI E' RIPRESO!

Il figlio di Jack Leone si rialza in piedi e colpisce Barriage con alcune gomitate allo stomaco facendogli allentare la presa e ora prova ad avvicinarsi al suo angolo per dare il cambio a qualcuno! I suoi partner però non si prodigano più di tanto a porgergli la mano e allora Barriage ha l'occasione di afferrare Denny per i capelli e di sbatterlo a terra! L'arbitro richiama Barriage che non se ne cura per nulla e infierisce sull'avversario con una violenta serie di Stomp, quindi lo risolleva... RED SPIRE! RED SPIRE A SEGNO! E c'è il pin a seguire! 1...2...NO!!! Denny resiste! Barriage non si dispera e trascina Leone al suo angolo per poi dare il cambio a Owen Walker che sale direttamente sulla terza corda! DIVING MOONSAULT A SEGNO SU DENNY LEONE!!! E c'è di nuovo il pin!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

Questa volta è Alpha Jack a restituire il favore agli avversari e a interrompere il pin!

Anche Walker però decide saggiamente di non reagire all'interferenza di Jack che se ne torna ora al suo angolo e dà il cambio a Kevin Allen! I due agiscono in coppia, sollevano Denny Leone... OH MY! ASSISTED SIT OUT PILEDRIVER A SEGNO!!! Mossa devastante! Walker torna al suo angolo mentre Allen prova subito il pin!

1!!!
2!!!
3!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

NON E' POSSIBILE! Denny Leone è uscito dal pin! Il match continua!

Allen è il primo a non crederci e guarda l'arbitro che però scuote la testa facendo segno che era solo un conto di due. Il membro degli AKA è costretto a continuare a lottare... Ma i tempi sono maturi per chiudere definitivamente il match! Kevin Allen si posiziona al suo angolo e attende che Denny si rialzi... E LO CARICA CON LA SUA SPEAR!!!

NO!!!

Leone si sposta e manda Allen a vuoto, e quando quest'ultimo si gira... Toe Kick! DANGEROUS LIFE A SEGNO! E ora lo intrappola nella Broken Soul! Allen soffre terribilmente ma non vuole cedere e allora lentamente inizia a trascinarsi verso il suo angolo... CE LA STA FACENDO! CAMBIO A DAVID BARRIAGE! Leone non fa in tempo a mollare la presa che Barriage l'ha già afferrato da dietro per la nuca! Bulldog a segno! La Three Stars Superstar solleva di nuovo Denny... Tiger Suplex a segno! E ora è tutto pronto a chiudere il match! David attende che Leone si rialzi... GREEN LIGHT!

NO!!!

Denny spinge via Barriage e neutralizza anche questa finisher! Il leader dei Dishonored rimbalza alle corde e sul ritorno viene steso da una devastante Spinebuster! E ORA E' DENNY A VOLER CHIUDERE IL MATCH! Il wrestler di Portland sale sulla terza corda... E SALTA PER LA LEGDROP FROM ATMOSPHERE!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

DAVID BARRIAGE SI SPOSTA!!!

Terribile impatto per Denny Leone che resta dolorante a terra! Il suo osso sacro gli starà mandando le peggiori maledizioni ma Barriage non ha il tempo di pensarci! Subito Low Dropkick in pieno volto su Denny che crolla a terra e cambio a Owen Walker! Anche l'altra metà degli AKA è determinata a chiudere il match, riempie Leone di Stomp e se lo carica sulle spalle... GO TO SLEEP IN ARRIVO! NO! Denny scalcia e colpisce Walker con alcune gomitate al volto e quindi riesce a scivolargli alle spalle! E ora è lui a caricarsi l'avversario sulle spalle! SEE YOU! A SEGNO!!!

E ora è Denny che vuole chiudere il match... Il wrestler di Portland si avvicina al suo angolo attendendo che Walker si rialzi... E' TUTTO PRONTO PER LA SPEAR OF THE FEAR!!!

MA...

WHAT?!?

ALPHA JACK HA DATO IL CAMBIO ALL'ULTIMO A DENNY LEONE!!! Jack restituisce pan per focaccia a Denny! Il wrestler di Portland protesta ma deve tornarsene al suo angolo, Jack se la ride e si lancia all'angolo degli avversari! David Barriage e Kevin Allen vengono colti alla sprovvista e crollano sul concrete dopo essere stati colpiti da Jack che ora torna su Owen Walker che si stava rialzando in quel frangente...

MURDER-DROP!!!

A SEGNO!!!

L'arbitro conta il pin!

1!!!
2!!!
3!!!

IT'S OVER!!! Il Punishment Team vince la Neapolis Cup!

Punishment Team b. Dishonored 2.0 (13:10) con la Murder-Drop.

Denny non aspetta l'intervento dell'arbitro e va subito a muso duro con Jack e lo insulta per avergli tolto la possibilità di essere l'uomo vincente del team, Jack invece non indietreggia di un millimetro e invita Denny a farsi sotto... Interviene Kent a separare i due che si calmano senza però smettere di lanciarsi occhiate molto poco cordiali... L'arbitro consegna la speciale coppa ai vincitori, Jack la alza al cielo e sulle immagini dei festeggiamenti – poco felici in verità – dello speciale team di Denny Leone si conclude anche questo R³volution! Prossima fermata... Wrestlempire!!!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
wordlife85

Se l'inizio dello show deve ritardare, meglio vedere un promo simile tra RRR e il nTo che hypa in maniera nettissima Wrestlempire. In ogni caso, forse ero io che avevo esaltato lo spiegare la card nel preshow di RRR, e ribadisco nuovamente che la cosa funziona!

CdC e Neapolis Kid fanno sorridere, giocano in casa e possono dire la loro. Ma a me questo modo di parlare proprio non piace (kitammuort mi griderebbe il pubblico, ma a me frega poco e continua a nn piacere :D)

I DevAdam sconfiggono gli Scugnizzi secondo pronostico, discreto opener e il tentativo subitaneo di pin ad inizio match "effettivo" l'ho trovato una buona novità.

Havoc è veramente un grande leader ed un grande campione, Barriage redarguito in maniera eccellente, Galaxy mi piace così cosà con questo pg che ricorda molto Stardust, e Greed è in pratica comprimario di lusso all'interno del promo.
Barriage dal canto suo è decisamente concentrato e molto pronto all'incontro odierno, i suoi compagni sembrano seguirlo e per me partono favoriti nella loro semifinale.
Ed effettivamente Kevin porta i Dishonored alla vittoria.

I dishonored vogliono tutto, anche i titoli tag FWF! Barriage e compari sono molto determinati...l'unione del team Punishment traspare in ognuno dei tre promo (due pre-semifinale distinti, e uno univoco pre-finale), a me piace TANTISSIMO come è uscito il nostro team da questo evento non solo per gli esiti dei match (sono ovviamente strafelice di come sia andata a finire, lo commento già ora ovviamente xkè sono spoilerissimo ho letto SUBITO i nostri incontri sinceramente :D), ma anche per la gestione di ogni elemento e del rapporto dei tre protagonisti coinvolti.

Il dialogo nel parcheggio tra Mehmet Arkin e Kemal è di una semplicità disarmante e dannatamente efficace. I due si conoscono, si punzecchiano ma in fondo si rispettano nonostante tutto. Questo clima è stranissimo ma meraviglioso.

La squadra Ginew al completo!
Hardaway e la mamma fanno tenerezza ma non in modo stucchevole, la apprezzo. L'esito del match a mio avviso non è mai stato in discussione.

A Wrestlempire non sarà solo Selim vs Mehmet, ma sarà anche la carriera di Kemal contro quella di Mehmet in palio! Uno scontro che racchiude in se tantissime sfaccettature, per me che seguo da poco l'nTo è un match con hype inimmaginabile, fate vobis!

Già parlato del torneo e dell'esito finale, evento come sempre soddisfacente e pollice in su.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The Undetected Hero
Member Avatar

Qualcuno fermi i Dev Adam. Bella l'idea del duo rivale, considerata la location dell'evento, ma è giusto che i turchi continuino con questo regno. Non so proprio dire quando potranno fermarsi questi due. Nonostante l'esito a dir poco scontato, sono felice di vedere come sia il RIOT sia i Dishonored non si siano limitati al promo di presenza, trovo che questo aiuterà molto me e Adriano nella faida. Torneo che prosegue con quella che è una sorpresa, mi aspettavo una vittoria altrettanto scontata del nTo e invece Jack e i suoi compagnia passano il turno. L'incontro per R-Pro World Cruiserweight Title me lo son davvero goduto, mi è piaciuto molto. Ad un certo punto mi son sorpreso a tifare Xenos, ma non avevo dubbi sulla conferma di Tyson. Contentissimo di vedere i "miei" Dishonored nella finale di questo torneo, è sempre un bene farsi conoscere anche fuori dalla 2FH. Alla fine però sono comunque contento della vittoria del Punishment Team e dell'acuto di Jack, un riconoscimento che ci sta per l'ex campione che continua a tenere alta la qualità dei suoi promo.
Posted Image

[spoiler=Palmares]ECF World Heavyweight Title /w Shane Hero (unificato)
FWF World Women's Title /w Zoey Di Maggio
THEA Divas Tag Teah /w Angelina Anderson (& Maya Maze)
FWF World Heavyweight Title /w Shane Hero
ECF Undisputed Title /w Shane Hero
ECF Hydra Title /w Shane Hero
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio (& Katheryn Hudson)
FWF World Women's Title /w Zoey Di Maggio
2FH Diamonds Title /w Zoey Di Maggio (forever)
2FH Diamonds Title /w Zoey Di Maggio
FWF World Heavyweight Title /w Child of Havoc
EWS True Berserk Title /w Waylon Ives
DWF Hardcore Title /w Drew Galloway
EWW Title /w Child of Havoc
DWF World Heavyweight Title /w Sting
WTF Starlette Title /w Zoey Di Maggio
WTF Tag Team Titles /w Los Santos Brothers
TürkWA Heavyweight Title /w Shane Hero
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio (& Pain)
NWE World Heavyweight Champion /w Stardust [forever]
NWE World Heavyweight Champion /w Stardust
2FH World Heavyweight Champion /w Charles Casey
DPW World Heavyweight Champion /w Finn Balor
R-PRO 6-Man Tag Team Champions /w Muse's Demons (Conor Myers, Hiroyuki Hasegawa & Shane Hero)
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio & Chelsea
WTF Starlette Champion /w Nene Hatun
LA PLAYA Campeon de La Playa /w Jackie Roberts (non riconosciuto dalla federazione)
AVLL Junior Heavyweight Tag Team Champion /w Selim Arkin (& Ediz)
WTF Rising Star Champion /w Conor Myers (as Genocide)
WTF Tag Team Champion /w Selim Arkin (& Ediz)
R-Pro Unified World Tag Team Champion /w Shane Hero (& David Kelevra)
WFS Internet Champion /w Shane Hero
WFS FTR Champion /w Shane Hero
GWF International Champion /w Shane Hero
TPPW World Heavyweight Champion /w Shane Hero (non riconosciuto dalla federazione)
GWF X-Division Champion /w Shane Hero
GWF Sorrow Champion /w Shane Hero
DWF United States Champion /w Paul Burchill
DWF World Heavyweight Champion /w Charles Casey

Others

Thea Empress of Europe 2016 /w Zoey Di Maggio
2FH Wrestler of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Heel of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Champion of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Moment of the Year 2013/2014 /w Charles Casey
DWF Wrestler of the Year 2015 /w Sting
DWF Babyface of the Year 2015 /w Sting
DWF Feud of the Year /w Sting (vs CM Punk)
DWE OMG Moment Of The Year /w Kevin Owens
GWF Hope Winner (Pro) /w Shane Hero
Game of Thrones II Finalist
Thea Amazon Twins Tournament I con Zoey Di Maggio & Chelsea Di Maggio[/spoiler]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

Ed eccoci qua, come tutti sapranno io commento sempre dopo perchè come le peggio adolescenti da Fellini mi faccio attendere e me la meno.

Commenti sparsi:

-Ho scritto io il bellissimo match 3-way e me ne vanto, i tre promo mi sono piaciuti per 2/3, se Tyson ha fatto un gran bel promo (anche se Tave ha inserito nel promo un png gestito da lui quindi una farsa) e Xenos è il miglior pg del piccolo Tommaso "Cesar-Special" Amico; con Zane abbiam toppato alla grande, intanto i Lucha Dragon dei cinesi non mi piacciono per niente, ho atteso un attimo per giudicarli ma visto il ruolo marginale di uno come Puzzle e questo loro "siamo l'ultima difesa contro il male" non mi interessa minimamente.

-Il mondo nTo è sempre ricchissimo e particolare, ogni volta che Kemal si autodefinisce "colui che ha tutto" mi si stringe il cuore ed anche il colon per simpatia; pochi capiranno l'amarezza di queste parole...
Un pò di pepe inoltre nel ritorno di Memeth, che cerca di offuscare, come tutti sappiamo, il regno di campione FWF di Alpha Jack fallendo miseramente...

-Purtroppo i match non sono di 20 righe e non mi vi posso fappare.

-Se i Dev Adam sono ottimi come sempre delusissimo non da Catello, che rende il personaggio, ma da De Curtis, che pur trovandosi sul ring con l'equivalente dei Legion of Doom uniti ai Briscoes Brothers non li nomina nemmeno, e questo é un male.

-Il torneo partenopeo mi vede uscire vincitore assieme a Denny e a Tommy "per me la salsa speciale sull'insalata di papate" Maria; Barriage puppa, te e le tue tattiche da Santi Lichieri, I RIOT non mi han dato l'idea di crederci davvero e gli nTo partivano un pochino svantaggiati, eppure, pur in maniera casuale il team Punishment vince e convince a livello di storia.
Perchè casuale?
Perchè quel cornuto di Benetti ha promato da solo obbligandoci a me e al piccolo Tommaso a farci il primo promo in solitaria tipo Jack e Rose sul titanic (ti fidi di me?Si!MURDEEEER DROPPPAAAAAAAAA!!!!)
Questo ha permesso di fare il secondo promo molto più costruito.

Ottimo show, porta avanti benissimo le storie interne nonchè quelle esterne, io poi amo le fed che sono un punto di incontro tra varie realtà (cit.(h))

Non commento Raven per protesta, finchè non gli verrà riconosciuto il Razzie io non ne parlo, povero Raven.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Extreme Boy
Member Avatar
SONO LO STRONZO CHE DEVE SCRIVERE IL 3 VS 3
- RRR fa strano vederlo come l'Enrico Papi della situazione, ma sappiamo tutti che potrebbe Ridethelightiningare quando vuole. Infatti i Dev Adam, sempre un sacco fighi quando parlano, lo fanno incazzare e si beccheranno tutto l'odio del romano. Non capisco comunque la parte dove Raven se la prende con i napoletani? Non era napoletano anche lui?

- A me De Curtis piace. Magari per diventare qualcosa di più dovrebbe evolversi e diventare qualcosa "di meglio", ma vaffanculo ai compromessi.

- Vincono i Dev Adam, ma tanto hanno perso contro Stevens e Kent quindi saranno sempre i numeri due. <3

- I Figli di Androcchia di Simoncino Trumpet sono la cosa migliore che la sua mente abbia partorito. E se posso essere sincero, Galaxy mi piace anche di più rispetto ad Havoc.

- Carluschi nonostante sia uno schifoso zozzonero, ci sa fare con Barriage. Però, rimane uno zozzonero e per questo lo schifo.

- Da buon giuventino, Barriage e company rubano la vittoria. GOMBLODDO!

- Promo mio e di Martino. Alpha Jack è un Martino che non ha mai avuto figli.

- Questo promo l'ho trovato sicuramente più incisivo rispetto a quello precedente dei Dishonored. Ok, era post-vittoria ma sicuramente mi ha fatto quasi garbare Barriage. Poi, chiaramente, ho ricordato che è giuventino.

- Leone fa da se e fa per tre. Bel promo, e che, in un certo senso, sembra quasi legato al nostro (mio e di Martino) quando in realtà Bennetti ha fatto l'indiano. Ma ti vogliamo bene comunque.

- COME GODO.

- Arkin è sempre più dannatamente figo. Clonatelo, pls.

- Mio promo.

- Zane, insomma. Sinceramente, mi aspettavo di più per quello che ricordavo in ECF.

- Il negro di Tave sforna una perla assoluta con Hardaway. Veramente, senza parole. E' incredibile che un negro come lui possa scrivere cose del genere.

- Giustamente Ty mantiene, ma son contento della prova di Xenos. Posso togliermi soddisfazioni in futuro.

- Finalmente facciamo un promo assieme e viene fuori che è na bellezz.

- Questo segmento segna, molto probabilmente, il match più figo degli ultimi anni e, molto probabilmente, ricorda a tutti quanto sia maestoso Arkin.

- E ANDIAMO A VINCERE, BEPPE.
Palmarès

REWF Evolution Title - Tommy "Extreme Boy" Kent
WFS Internet Title - Tommy "Extreme Boy" Kent
WFS FTR Title - Tommy "Extreme Boy" Kent
WBFF Desperation Iron Man Title - Tommy "Extreme Boy" Kent
ECF World Champion - Tommy "Extreme Boy" Kent
PWE European Title - Ray "Your Idol" Stevens
WFS Tag Team Titles - Extreme Idols (Tommy "Extreme Boy" Kent & Ray "Your Idol" Stevens)
WBFF Deadly Shiver Title - Lin Li Yung(x2)
GWF Chinese Title - Lin Li Yung
GWF eXtreme Title - Lin Li Yung
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Un attimo... "LO STRONZO CHE DEVE SCRIVERE IL 3 VS 3" ha vinto un torneo per trios :o

Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Quote:
 
Vincono i Dev Adam, ma tanto hanno perso contro Stevens e Kent quindi saranno sempre i numeri due.


In quale universo narrativo? :o
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
DealsFor.me - The best sales, coupons, and discounts for you
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR