Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
Godai Dojo
Topic Started: Jun 9 2016, 22:47 (294 Views)
S!mon

Nome: Godai Dojo

Capo: Sora Saito

Sede: Kobe, Japan

Allineamento: Face

Theme Song: Limit Break - Girugamesh

Simbolo e Colori: Posted Image

TWP Record: 0 W - 0 D - 0 L

Storia: L'inarrestabile popolarità del pro wrestling sia in Giappone che nel mondo intero incuriosì molti anni fa Sora Saito, precoce esperto di arti marziali. Saito fu piacevolmente colpito dalla disciplina e decise di reinventarsi come pro wrestler ma senza mai staccarsi dalle arti marziali. Contemporaneamente quindi non smetteva di dedicarsi alla crescita del suo dojo, dove tra diversi allievi giovani e meritevoli quattro di essi (almeno inizialmente) decisero di seguirlo nella sua avventura da pro wrestler, iniziando quindi un doppio percorso in parallelo. La loro combinazione di pro wrestling ed arti marziali sarà fruttuosa?


Membri:
Daichi Akiyama
Kaito Shimizu
Ken Minami
Hayate Kita
Logan Manson (Rookie)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
S!mon

Nome: Sora Saito, “Il Cielo”

Data di nascita: 15/11/1977

Provenienza: Kobe, Japan

Altezza: 185 cm

Peso: 92 kg

Titoli vinti : //

TWP Record: //

Stili di lotta: Technical, Strong Style

Tradermark:
Kick variations (Roundhouse, Crane, Sobat, Savate, Spinning, Super)
Sleeper Hold
Belly To Belly Suplex
Triangle Choke
Fujiwara Armbar
Knee Bar
Double Knee Backbreaker
Sling Blade

Finisher:
Ku (Diving Double Knee Drop al petto di un avversario seduto)

Bio: Iniziato dalla famiglia sin dalla tenera età alle arti marziali e al combattimento, conduce una vita a metà tra gli studi e la pratica, intraprendendo poche ma significative relazioni sociali. Poco più che ventenne apre il Godai Dojo, dove indirizza i propri allievi verso lo stile marziale (e di vita) che più ritiene adatto ad ognuno di loro individuando in loro diverse affinità con i Cinque Elementi.
Incuriosito dal pro wrestling decide di sperimentare questa nuova strada accompagnato da alcuni promettenti allievi, portando il nome del Godai Dojo nel Total War Project.

Attitude e stile di combattimento: Generalmente si mostra distaccato, ritenendo molto importante mantenere una posizione di comando e conduzione rispetto ai suoi allievi. Tuttavia tiene molto a loro, considerandoli come dei figli e delle parti di sé stesso, quindi cerca sempre di comunicare con loro nel miglior modo possibile e di indirizzarli verso la scelta migliore possibile. Lascia da pare le emozioni anche con gli avversari, cercando di trasmettere sempre e comunque un'idea di innata superiorità.
Sul ring ama i colpi diretti, in particolare calci e ginocchiate senza ovviamente tralasciare pugni, colpi a mano aperta e gomitate. Inoltre ritiene essenziale lavorare su ogni parte del corpo dell'avversario, quando possibile, e per questo predilige manovre di soffocamento e chiavi articolari.

Attire: Tutto ciò che indossa è bianco: polsiere, trunks (con dietro il logo della scuola), ginocchiere e stivali. Quando non combatte indossa una lunga veste, anch'essa bianca e con il logo del Dojo stampato dietro. Capelli neri abbastanza corti.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
S!mon

Nome: Daichi Akiyama “La Terra”

Data di nascita: 21/11/1991

Provenienza: Kyoto, Japan

Altezza: 197 cm

Peso: 104 kg

Titoli vinti : //

TWP Record: //

Stili di lotta: Power, Strong Style

Tradermark:
Lariat (spesso Discus)
Powerslam (anche Running)
Gorilla Press Slam
Takedown (Judo, Double Leg)
Samoan Drop
Belly To Belly Suplex
German Suplex (anche con pin)

Finisher:
Chi (Spear)

Bio: Cresciuto in una famiglia di ceto basso e quindi con tutti i problemi annessi, in particolare ha subito per anni le percosse di entrambi i genitori. Per questo ha sempre puntato molto sul proprio fisico, credendo di doversi sempre difendere a causa dell'esperienza passata, ma fortunatamente ha trovato buone figure di riferimento al di fuori della casa, specialmente nel Godai Dojo dove ha trovato una vera figura paterna nel maestro Saito. È uno degli allievi più di lunga data.

Attitude e stile di combattimento: Nonostante il passato difficile, grazie al Dojo è riuscito a sviluppare buon cuore e spontaneità, anche se ci sono dei lati negativi non indifferenti. Si mostra infatti molto spesso testardo e ostile ai cambiamenti, infatti nonostante la devozione al maestro è stato molto difficile convincerlo a sbarcare nel TWP. Inoltre non è difficile assistere a scatti di aggressività, sia con i compagni dei quali si sente un po' un fratello maggiore – anche se non è affatto il più maturo del gruppo – sia con gli avversari.
È un po' il tank del gruppo, sul ring va sempre in prima linea negli incontri a squadre mettendo la propria stazza al servizio dei compagni. Ovviamente il suo è un wrestling di potenza, sia nei colpi che nelle proiezioni.

Attire: Il colore del suo vestiario è un marrone molto scuro. Indossa un costume alla Kurt Angle, polsiere, ginocchiere e stivali. Capelli castani fino alle spalle, ma rasati ai lati e che sopra la testa formano una specie di cresta. Muscoloso ma puntando più alla massa che alla definizione.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
S!mon

Nome: Kaito Shimizu “L'Acqua”

Data di nascita: 17/7/1993

Provenienza: Tokyo, Japan

Altezza: 180 cm

Peso: 73 kg

Titoli vinti : //

TWP Record: //

Stili di lotta: Lucha Libre, Strong Style

Tradermark:
Moonsault Side Slam
Hurracanrana Variations (Normal, Springboard, Reverse, Top Rope, Top Rope Reverse)
Springboard Crossbody
Springboard Hurracanrana
Kick Variations (Dropkick, Enzuigiri, Spinning Back, Roundhouse, Super)
Tornado DDT

Finisher:
Mizu (La Mistica)

Bio: Nato e cresciuto in una famiglia ottima ed agiata assieme al fratellastro Hayate Kita (il quale ha mantenuto il cognome della madre) è stato proprio da questi avvicinato alle arti marziali. I due, molto legati nonostante la diversa madre, si sono ben presto uniti al Godai Dojo dove si sono affermati i breve tempo come allievi tra i più abili e benvoluti. Kaito ha preso molto volentieri la decisione di seguire il maestro nel Total War Project.

Attitude e stile di combattimento: Quello che verrebbe definito un ragazzo d'oro. Ciò che risalta di più nell'interagirci sono la sua elasticità mentale e la sua apertura al cambiamento, non si tira mai indietro dallo sperimentare qualcosa e dal mettersi in gioco, nonostante i rischi che sicuramente potrebbero derivarne. Molto legato ai compagni si dimostra molto protettivo nei loro confronti.
Da sempre ottimo atleta, ha sempre puntato sulla fluidità dei movimenti e sulla rapidità. Questo lo si vede anche nel suo wrestling che, oltre ovviamente ai colpi marziali mai abbandonati e che anzi costituiscono una gradita risorsa, vede una grande coinvolgimento della corsa e di salti sulle e dalle corde.

Attire: Fisico molto definito, porta un paio di tights blu scuri con un paio di stivali lunghi di un blu più acceso. Blu sono anche le polsiere e le ginocchiere. Capelli molto scuri, quasi neri, corti e abbastanza scarruffati.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
S!mon

Nome: Ken Minami “Il Fuoco”

Data di nascita: 29/03/1994

Provenienza: Kobe, Japan

Altezza: 175 cm

Peso: 75 kg

Titoli vinti : //

TWP Record: //

Stili di lotta: High-Flying, Strong Style

Tradermark:
Kick Variations (Super, Enzuigiri, Dropsault, Pelè, Roundhouse, Sobat)
Standing Moonsault
Legdrop Bulldog (Anche Diving)
Sasuke Special
Rolling Neckbreaker
Diving Crossbody
Reverse STO

Finisher:
Ka (Shooting Star Press)

Bio: Famiglia di ceto medio-basso, da bambino era un discolo spericolato ed i genitori decisero di avvicinarlo alle arti marziali sperando che scaricasse con esse le sue energie. Da percorso obbligato a passione vera e propria, le arti marziali lo portano negli anni a conoscere Sora Saito, suo concittadino, che lo invita ad unirsi al suo Dojo immediatamente dopo l'apertura. Qui la sua passione si tramuta finalmente in percorso di vita.

Attitude e stile di combattimento: Il tratto caratteriale che risalta di più è sicuramente la sua passionalità, che mette in tutto ciò che fa e che lo porta ad essere impulsivo forse anche troppo spesso. Ci guadagna però anche in motivazione, sempre molto forte anche di fronte ad ostacoli che sembrano insormontabili, forse più per sfida che per tenacia, ma comunque è sempre molto sicuro di sé. Inoltre è molto espansivo, e non sempre ciò è gradito agli altri, sia compagni che sconosciuti.
Ama le acrobazie e le manovre aeree, oltre ai colpi imparati in passato, quando può salto o vola sull'avversario...quando non può, cerca di crearsi l'occasione di farlo anche se non è la scelta più produttiva in quel momento.

Attire: Rosso, rosso e rosso. Rosso acceso. Non solo trunks, stivali, ginocchiere e polsiere. Anche i capelli, corti ma non troppo – e sicuramente di un rosso non naturale. Inoltre è solito dipingersi due fiamme, ovviamente rosse, intorno agli occhi. Fisico definito ma non quanto Kaito.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
S!mon

Nome: Hayate Kita “L'Aria”

Data di nascita: 22/7/1991

Provenienza: Sagamihara, Japan

Altezza: 183 cm

Peso: 88 kg

Titoli vinti : //

TWP Record: //

Stili di lotta: Technical, Strong Style

Tradermark:
Kick variations (Roundhouse, Pelè, Sobat, Spinning, Super, Enzuigiri)
Belly To Belly Suplex
Fujiwara Armbar
Sling Blade
Back Suplex
Calf killer
Gutbuster

Finisher:
Kaze (Sitout Suplex Slam)

Bio: Nato Hayate Shimizu da una madre povera, cresciuto nei primissimi anni di vita con una figura paterna molto poco presente. Un giorno proprio il padre rivela di avere una specie di doppia vita, con tanto di altra famiglia, e in occasione della morte della madre del piccolo decide di portarlo via con sé. L'uomo è più che benestante, e la sua seconda moglie accoglie Hayate come un proprio figlio crescendolo assieme al figlio Kaito, più piccolo. I due legano molto e proprio Hayate avvicina il fratello alle arti marziali. I due appena possibile entrano a far parte del Godai Dojo, dimostrando ottimi risultati. Il maggiore decide di adottare il cognome della madre, non per odio verso un padre che, su stessa ammissione di Hayate, ha saputo prendersi la propria responsabilità nonostante la sconsideratezza inziale, ma per amore, rispetto e ricordo della donna.

Attitude e stile di combattimento: Hayate, nonostante i primi anni di vita siano stati duri e culiminanti nel doppio trauma della morte della madre e dell'inserimento improvviso in una nuova famiglia completamente diversa dalla propria, ha saputo sviluppare un carattere sereno ma allo stesso tempo determinato: la sua forza di volontà e la sua riflessività formano una combinazione rara e che di certo non è facile da affrontare come avversari. È inoltre capace di mostrarsi compassionevole più di tutti gli altri suoi compagni, i quali non sempre approvano ciò, e si mostra come il fratello molto aperto al cambiamento. Tuttavia normalmente cerca di non rimanere coinvolto più del dovuto, spesso anche meno.
È il fiore all'occhiello del Godai Dojo, ed infatti Saito ha deciso di renderlo quanto più possibile simile a lui senza però snaturarlo. Anche Hayate infatti adora combinare i colpi con il lavoro su più zone possibili e come il maestro non rinuncia mai alle proiezioni, che considera un possibile ago della bilancia specie nei momenti di difficoltà.

Attire: Il suo colore è il verde, e indossa un vestiario simile al fratello: tights di un verde abbastnza acceso, ginocchiere, stivali lunghi e polsiere tutti di un colore più scuro. Anche lui mostra un fisico molto definito, quasi alla pari del fratello ma è nettamente più muscoloso di lui. Capelli biondi e ispidi (si crede siano tinti ma non ci sono dichiarazioni in merito) con un po' di barbetta dello stesso colore.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
S!mon

Nome: Logan Manson

Posted Image

Data di Nascita: 20/09/1996

Provenienza: UCB - Berkeley

Altezza: 1.84 m

Peso: 96 kg

Titoli vinti:

Stili di lotta: Hardcore, Brawler

Trademark:
Kick variations (Roundhouse, Spinning, Super, Enzuigiri, Big Boot)
Discus Elbow
Leaping Double Foot Stomp
Clinch Knee Strikes
Jumping Knee
Lou Thesz Press
Flapjack
Pendulum Backbreaker/Backbreaker Rack
German Suplex
Spinebuster

Finisher:
Pendulum Lariat

Bio:
Uno dei primi 12 lottatori scelti dal TWP dalle Università della California, dopo l'esordio negli show TWP ha lottato nel California State Championship, perdendo nel primo turno nel 2016.
Le sue prestazioni lo hanno portato ad essere scelto dal Godai Dojo.

Attitude e Stile di Combattimento
Sin dalle prime apparizioni in TWP ha messo in mostra una grande resistenza e un'indole violenta mentre la permanenza al Godai Dojo gli sta permettendo di affinare la tecnica di base e la mobilità, anche se rimane fondamentalmente un brawler che pensa prima a provocare un qualsiasi danno che al modo in cui effettivamente lo fa. Nonostante ciò sembra essere davvero devoto al maestro Saito e al Dojo, ed è desideroso di riceverne la piena approvazione pur mantenendo i propri modi di fare e di pensare non sempre congeniali alla mentalità della Scuola.
L'addestramento gli sta permettendo di trovare il proprio elemento.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
S!mon

Nome: MIYAKO “La Notte”

Data di nascita: 11/3/1994

Provenienza: Kobe, Japan

Altezza: 157 cm

Peso: 56 kg

Titoli vinti : //

TWP Record: //

Stili di lotta: Lucha Libre, Strong Style

Tradermark:
Kick variations (Roundhouse, Pelè, Sobat, Spinning, Super, Enzuigiri)
DDT variations (Elevated, Tilt-a-whirl, Tornado)
Hurricanrana variations (Tilt-a-whirl, Springboard, Dragonrana, Reverse Frankensteiner)
Moonsault variations (Double foot stomp, Springboard, Crokscrew, Standing)
Koji Clutch
Tope con Hilo

Finisher:
Yoru (Rear Naked Choke)

Bio: Di lei, almeno per il momento, non si sa niente di che. E l’essere mascherata di certo non ci aiuta.

Attitude e stile di combattimento: Già dal fatto che della sua vita non si sappia niente emerge come sia una donna che vuole mantenere un forte alone di mistero intorno a te. Non per niente si autodefinisce La Notte, e ciò si riflette nella differenza tra il suo modo di essere, generalmente tranquillo ma allo stesso tempo risoluto oltre che misterioso, e quello di combattere, che volendo rimandare al lato più spaventoso del buio e della Notte tende a non lasciare neanche un attimo di tranquillità all’avversario grazie ad un grande ritmo e a diversi – e dolorosi – tipi di offensiva.

Attire: Si veste sempre di colori molto scuri, in genere blu, viola o nero. Porta sul volto una maschera aperta sopra in modo d far uscire i capelli, neri e che arrivano a metà schiena, e indossa un top con maniche lunghe, pantaloni lunghi e stivaletti. (Prestavolto: Ray)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
« Previous Topic · Rival Schools · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR