Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
TWP #65; A un passo dall'arrivo
Topic Started: Mar 24 2017, 03:48 (65 Views)
Il Cavaliere Nero
Member Avatar
AKA Pigmeo
[align=center]LOCKER-ROOM

La serata sta per iniziare ed in questo momento ci troviamo nello spogliatoio occupato dai due elementi della Facility che combatteranno nell'opener di serata: parliamo del King of War del Total War Project, Jack Gallego e del suo teammate britannico, Sage.

L'argentino fa un po' di warm-up, sferrando pugni all'aria, mentre Sage, silenzioso, sembra cercare la concentrazione seduto su una panca.

El Zurdo si ferma, voltandosi verso il giovane alleato.

Gallego: "Preoccupato Sage?"

Il figlio di Barry McZax sembra scuotersi dal torpore, ed un po' sorpreso, risponde.

Sage: "Uhm? No.. no.. dovrei esserlo?"

Gallego sorride, un po' nervosamente.

Gallego: "Beh, affrontiamo Bakunin e Volkermord. Che faranno squadra. Non è un match così semplice da affrontare. Il tedesco, l'ultima volta che ci siamo visti, qualche settimana fa, mi ha sollevato come se fossi un fazzoletto... insomma, non è un incontro da prendere sotto gamba."

Sage annuisce.

Sage: "Concordo Jack. Ma riconoscere il loro valore non vuol dire doverli temere. Inoltre penso che io e te abbiamo un grande vantaggio rispetto a loro."

Gallego: "Cioè?"

Sage: "Io e te siamo una squadra, loro possono dire altrettanto?"

Sage si alza e va verso Gallego.

Sage: "Io e te non facciamo solo parte della stessa scuola... siamo anche amici, o almeno voglio sperarlo. Loro sono due dei tuoi prossimi avversari, ma questo li rende anche... avversari tra loro. E, diciamolo pure onestamente Jack... sono due teste di cazzo. Avrei qualche dubbio che vista l'enormità del loro ego riescano a cooperare."

Gallego annuisce poi fa finta di mollare un pugno a Sage, colpendolo senza violenza su una spalla.

Gallego: "Ehy ragazzino, ma non dovrei essere io quello saggio dei due?"

Sage fa spallucce.

Sage: "Beh... tu sei più coinvolto, è normale... andare su di giri, credo."

Gallego: "Tu non ti senti coinvolto invece?"

Sage: "E' diverso. Quelli sono i TUOI avversari Jack ma si, ci tengo a far bene perchè voglio dimostrare che siamo noi... io, tu, e qualche altro ragazzo... siamo noi i veri volti della Facility. Non l'esercito che Dylan si sta costruendo."

Gallego annuisce ancora, pensosamente. Sage lo carica.

Sage: "Quindi andiamo Campione... e non farmi fare brutta figura!"

Sage si avvia verso la porta, mentre Gallego, sciolta la tensione, sorride scuotendo la testa.

CAMERA FADES


Posted Image

Xue: "Il primo match della serata è un tag team match!
Il primo team a presentarsi, dalla Jack Leone Wrestling e dal Gold Fist Club, è composto da due dei tre sfidanti al King of War Title: Volkermord & Yuri Bakunin!!!"

Risuona prima la musica della JLW, poi quella del Gold Fist Club e a breve distanza l'uno dall'altra, anche se separati, entrambi i membri del team degli sfidanti di Gallego fa il suo ingresso. Per entrambi l'accoglienza del pubblico non è delle migliori ed entrambi non perdono tempo a considerare i tifosi nelle prime file, ma vanno a guadagnare il più in fretta possibile il quadrato.
All'ingresso di Bakunin, l'ultimo del team a presentarsi, il russo e Volkermord, si fissano per qualche secondo al centro del quadrato, i due sono stati più volte avversari in TWP, poi alleati in JLW e anche se stasera saranno ancora in coppia, presto il destino prevede una nuova sfida tra loro a WarPath!

Xue: "E i loro avversari, dalla Wrestling Training Facility, il King of War El Zurdo Jack Gallego & Sage Meissechenbourough!!!"

Per il Re della Guerra e il suo compagno di coppia, l'accoglienza è diametralmente opposta, applausi e mani protese per i saluti dei due, che entrando assieme si concentrano su un lato a testa, scambiandosi circa a metà rampa, prima di raggiungere il quadrato, dove salgono su due paletti opposti, per salutare la St.Louis Arena!
Una volta tornati a terra quindi, i due vanno al centro del ring, dove il referee li attende e gli avversari li raggiungono immediatamente, nessun sorriso da parte dei tre coinvolti nel Main Event di WarPath, ma anche il quarto incomodo, Sage, non sembra molto in vena di scherzare, per questa sfida potenzialmente da fine carriera.
Così l'arbitro finalmente può chiedere solo i due uomini legali al centro del quadrato e a scegliere il tutto è El Zurdo, che ancora scottato da quanto accaduto la settimana scorsa, fa segno a Volkermord di volere lui nel ring e Bakunin fuori... Gli altri partecipanti accettano la sua decisione e appena Bakunin e Sage si piazzano ai rispettivi angoli, c'è l'ok per fare iniziare l'incontro!

Tag Team Match
Wrestling Training Facility vs Gold Fist Club/Jack Leone Wrestling
Jack Gallego & Sage Meissechenbourough vs Yuri Bakunin & Volkermord

Volkermord si lancia subito all'attacco di Gallego, che però lo anticipa con una scarica di Jab tenendolo a distanza, quindi gli gira intorno e va a colpirlo con dei calci laterali alle gambe, poi una spinta alle corde, rimbalzo di Volkermord e Shoulder Block in anticipo! Gallego si rialza subito con una capriola all'indietro, mentre Volkermord va all'attacco e colpisce con la Discus Throw!!! Nooo!!! Gallego si abbassa in tempo e passa alle spalle dell'avversario... E appena il tedesco si gira, va a colpirlo ancora con una scarica di pugni, questa volta al costato e all'addome! Volkermord incassa i colpi, ma Gallego riesce almeno a spingerlo fino a un paletto, qui i pugni diventano calci e colpi di avambraccio che schiacciano l'Unsterblich al paletto, quindi Gallego sale con i piedi sulla corda centrale... E va a colpirlo con i Ten Punches!

Uno... Due... Tre... Quattro... Cinque... Sei... Sette... Otto... Noveeeee non c'è il Dieci!

Volkermord ferma il King of War con entrambe le mani al collo e lo solleva... Un paio di passi verso il centro del ring e poi lo schiaccia a terra con una Chokebomb! Pin dell'alteta JLW!

Uno... Due... Sage Meissechenbourough lo ferma con uno Stomp alla nuca!

Sage torna all'angolo su indicazione dell'arbitro e Volkermord guarda Bakunin, come a interrogarlo sul perché non sia intervenuto a fermarlo, in risposta il russo allunga un braccio chiedendo il pin, Volkermord lo ignora e torna a concentrarsi su Gallego... Che però nel frattempo è riuscito a rotolare all'angolo e a dare il cambio a Meissechenbourough che è già sul paletto... Per un Missile Dropkick! Volkermord barcolla all'indietro contro le corde, rimbalza mentre Sage si rialza e connette nuovamente il tedesco, stavolta con un Low Dropkick a un ginocchio! Volkermord va a terra e Meissechenbourough va contro le corde... Per poi connettere una Blockbuster Neckbreaker! Schienamento di Sage su Volkermord!

UNo! Bakunin entra nel ring e lo spinge via!

Per poi trascinare l'avversario fino al suo angolo e prendersi il cambio da Volkermord, indipendentemente dalla sua volontà, gli uomini legali sono Bakunin e Meissechenbourough ora, ma il russo fa appena in tempo ad entrare nel quadrato, che Sage gli è subito addosso, scarica di calci e pugni per tenere il russo all'angolo, poi un paio di Back Elbow per schiacciarcelo e finalmente può prendere la rincorsa, scatto di Sage e... Lifting Side Slam di Yuri Bakunin!!! Schienamento su Bakunin!

Uno... Due... Tno! Stavolta è Gallego a intervenire in tuffo!

Fullerton: "Una doppia situazione molto simile, con il team degli sfidanti al titolo a sfiorare la vittoria e la squadra WTF a salvarsi a vicenda!"

Cletus: "Gallego e Sage iniziano bene, ma al momento di concludere vengono sopraffatti fisicamente, ma c'è da aspettarselo, vista la differenza fisica!"

Differenza che Bakunin sembra intenzionato ad affermare nuovamente, andando a sollevare Meissechenbourough subito, per poi afferrarlo e connettere un Overhead Belly to Belly Suplex! Jack Gallego intuisce che le cose si mettono male per il suo compagno ed entra nel ring... Ma la Red Anarchist Machine gli è subito addosso e con una Clothesline lo ribalta oltre la terza corda!
Bakunin libera il campo e può andare a chiudere su Sage, che nel frattempo si rialza con l'aiuto delle corde... Ma finisce troppo vicino all'angolo avversario, dove Volkermord lo blocca!!!
Bakunin fa segno di rimandarlo verso di lui, ma il tedesco continua a trattenere Meissechenbourough, in modo che Yuri debba per forza avvicinarsi... E quando lo fa abbastanza si prende il cambio con una manata sul petto!

Volkermord torna ad essere l'uomo legale e appena entra nel ring... Bakunin lo spinge contro i Turnbuckle! E il tedesco spinge lui! Ignorando l'essere compagni di squadra, i due si spingono a vicenda... E ben presto passano alle maniere pesanti! Ceffone di Volkermord a Bakunin... E poi di Bakunin a Volkermord! E poi le cose peggiorano ancora! Arrivando fino ai pugni!
I due si colpiscono ripetutamente a centro quadrato, fino a che Volkermord non ricorda che essendo compagni di coppia non esiste squalifica tra loro... E accorcia le distanze per colpirlo con una ginocchiata alla zona pelvica... E poi con la Eternal Return!!! Volkermord schianta a terra con una Fame Asser il suo compagno di coppia e poi si rialza per...

BECCARSI LA MANO IZQUIERDA DE DIOS!!!

Mentre i due compagni litigavano, Sage Meissechenbourough ha dato il cambio a Jack Gallego... Che stende subito con il suo colpo migliore Volkermord... E va per il pin a sorpresa!

Uno... Due... Tre!!!

Xue: "I vincitori, per schienamento con La Mano Izquierda de Dios in 7 minuti e 14 secondi sono Jack Gallego & Sage Meissechenbourough"

Fullerton: "E ottenendo la vittoria schienandolo, Jack Gallego ha restituito a Volkermord l'attacco di settimana scorsa!!!"

Cletus: "Con solo una settimana alla sfida con in palio il titolo, Gallego ha avuto l'ultima parola stasera e di certo a WarPath, questi tre vorranno sistemare definitivamente i conti!"

Il King of War ora rotola fuori dal quadrato e si avvicina al tavolo di commento, dove trova il suo contratto da firmare, con i denti strappa via il guanto sinistro e recupera la penna... Per poi firmare!
Indipendentemente da chi otterrà l'ultimo posto nel Title Match di WarPath, Jack Gallego è pronto alla sfida e sollevando al cielo il suo pugno sinistro, mentre con la mano destra solleva la cintura di King of War, fa capire come ha intenzione di far finire anche quella battaglia!

Posted Image

Sami Maeda compare on stage, passo rilassato e senza ne il titolo R-Pro appena conquistato ne Drew o Danny.
Il Rock 'n' Rolla sale sul ring, il pubblico rumoreggia come ad ogni suo arrivo.

"Easy men, easy, i hear ya.
Parole, non pensate siano forti?
Si intendo le parole, sono come un grande equalizzatore, tutti le possono dire e urlare.
Tutti.
La differenza è tra chi le dice e chi ci crede.
Come i vostri NEEEW R-PRO TRIOS CHAMP!!!
IL GOOOOOOODAI...ah fuck...come il Godai Dojo intendo.
Parole di valore le loro, i hear ya Sora-kun, l'universo hai tirato in ballo.
Divertente.
Come quei falliti che pensano che un like su facebook salvi un villaggio dalla siccità.
Ti do una lezione, a te ed hai tuoi sottoposti.
L'Universo ti offre una strada, sta a te decidere se affrontarla o meno.
Avete ottenuto un title match, ma lo avete ottenuto in modo sporco.
Avreste perso, senza storie amico.
Avreste perso ma l'univ...ah no, Valtharius ci ha messo lo zampino."

Cori a favore del pazzo della Scuola

"Easy easy, Valtharius non l'universo ci ha messo lo zampino e sapete una cosa, Valtharius è forse l'unico che ha detto una cosa giusta.
Oh si, perchè ha detto che il Dolore giudica le persone e a quanto pare ha giudicato i Three Stogees della Scuola ben poco meritevoli.
Curioso vero Sora-kun?
Senza di me i tuoi ragazzi sarebbero ancora a fare le pose nei parcheggi.
Quindi vediamo se almeno hai la gratitudine visto che di onore sei lacunoso"

Sami scivola fuori ring e si siede sulla balaustra, davanti a lui lo stesso ragazzino dell'ultima volta

"Ciao bimbo, hai visto?
I tuoi eroi hanno vinto, sarai felice.
Ho vinto anche io ma a differenza loro io mi sono guadagnato ogni momento su quel ring, ma di questo ne parlerò in un posto più importante.
Quello di cui mi devo occupare è nuovamente Valtharius.
Perchè io non sono uno che accetta il giudizio dell'universo, tu?"

Il ragazzo stavolta non risponde, ma ha in mano gli occhiali di Sami

"No, nemmeno tu.
Io non accetto che sia il vento a decidere dove devo andare, sono io il vento.
Ecco perchè Valtharius puoi decidere di essere folle e duro.
Ma non sarai mai al tempo steso letale al microfono, fuori e dentro il ring come me.
Puoi fare quello fuori controllo, ma sei solo un cagnolino a cui Morgan tira il guinzaglio e fa fare i bisogni in giardino.
Il vento taglia anche la roccia Valhty-Boy, e questa sera lo scoprirai.
A presto bimbo"

Maeda scavalca e se ne va, il ragazzino intanto ne indossa gli occhiali.


Posted Image

Backstage della St. Louis Arena. La telecamera inquadra il volto mascherato di Valtharius e i suoi occhi fiammeggianti di rabbia.

"Sami Maeda! Ipocrita figlio di un cane! Finalmente ottieni la ricompensa che ti spetta per le tue azioni!"

Valtharius ansima per la foga con cui pronuncia queste parole.

"Non ti sei accontentato di aver turbato le nostre esistenze, non ti sei accontentato di aver tediato i nostri umori e di averci fatto intraprendere una battaglia che non volevamo combattere... Una volta che abbiamo preso parte alla contesa hai persino preteso di comprendere le regole interne che disciplinano i nostri comportamenti, hai bestemmiato e insultato il nostro nome ordinando al nostro maestro, Morgan DeSade, cosa fare e cosa non fare."

Pausa di Valtharius.

"Tu non sai nulla, Sami Maeda. Pensi di conoscere le regole del gioco e di poterle sfruttare a tuo piacimento, ma la realtà è che stai giocando una partita che non puoi vincere! E' un gioco troppo grande per te, finirai divorato e di te non resteranno che lembi di pelle e ossa rotte. Poiché questa è la sorte che attende coloro che incautamente giocano col fuoco, questo è il destino che spetta a chi si avvicina al Dolore e al suo Culto, senza il dovuto rispetto e privo della necessaria cautela."

"Probabilmente ora sarai felice... Le tue azioni hanno portato noi della Scuola del Sapere Superiore a scontrarci col Godai Dojo, una battaglia che sfortunatamente è stata vinta proprio dagli allievi di Sora Saito. Non ti dirò bugie: è una sconfitta che ci ha deluso e che ha notevolmente frustrato i nostri animi. Ma io e i miei fratelli sappiamo in cuor nostro che la delusione per la perdita dei titoli Trios del Raven Project sarà ben poca cosa in confronto alla gioia che proveremo quando io ti massacrerò tra pochi istanti all'interno del ring di questa arena. Ogni tristezza sarà spazzata via dalle tue urla di dolore, ogni mestizia verrà lavata via col tuo sangue che copioso sgorgherà dalle innumerevoli ferite che aprirò sulla tua carne. Danzerò sul tuo cadavere e intonerò un'ode alla gioia e al Dolore che ce la concede!"

Valtharius ride.

"Permetti che ti dia una consiglio, Sami Maeda. Respira! Respira a pieni polmoni più che puoi! Saranno gli ultimi sbuffi di vento prima che esso smetta di soffiare. Per sempre."

CAMERA FADES


Posted Image

Xue: "Il prossimo match della serata è un One on One match!
A presentarsi per primo dalle Hawaii, con il peso di 98 kg, per gli Heel 4 Hire: Sami Maeda!!!"

Che si presenta alla St. Louis Arena per la seconda volta stasera, ricevendo gli stessi fischi ricevuti in precedenza! Sorridendo al pubblico in risposta alle loro critiche, Maeda percorre nuovamente la rampa e poi raggiunge il quadrato, dove incurante della pessima accoglienza, sale anche su un paletto, gustandosi la reazione scatenata

Xue: "E il suo avversario da Roma Italia, con il peso di 238 kg, dalla Scuola del Sapere Superiore: Valtharius!"

Che l'Arena accoglie come un 'salvatore', nonostante tutti i problemi causati nell'ultimo periodo, il Folle stasera avrà come avversario uno degli uomini più odiati dal pubblico TWP!
Il colosso della Scuola del Sapere Superiore, raggiunge lentamente il ring, con Maeda che va subito a provocarlo, sedendosi sulla seconda corda, come a incitarlo a raggiungerlo in fretta.
Una volta entrambi sul quadrato, c'è subito un momento di testa contro testa a centro ring, con Sami che se la ride e Valtharius a sbuffare sotto la maschera, mentre il referee ricorda le regole e poi dà il via al match!

One on One Match
Scuola del Sapere Superiore vs Heel 4 Hire
Valtharius vs Sami Maeda

Con Valtharius che scatta all'attacco... E Maeda a schivarlo lateralmente, Il Folle non si accontenta e ci riprova con un colpo in girata... Ma Sami si abbassa in tempo e poi colpisce Valtharius con una pioggia di Forearm Smash! Il gigante della Scuola di DeSade però non si scompone minimamente e con una Chop in pieno petto spinge all'indietro Maeda... Per poi raggiungerlo con un Big Boot! Nooo! L'Heel 4 Hire lo evita nuovamente e poi lo colpisce con un Leg Sweep atterrandolo! Per poi andargli addosso con un Elbow Drop! Poi due e alla fine tre! Valtharius prova a girarsi per difendersi, ma Maeda non gliene dà il tempo, connettendo un Leg Drop! Poi prova il pin!

Uno... Dnemmeno 2! Valtharius lo spinge via!

Maeda si rialza e va a bloccare subito l'avversario mentre si rialza, con una Head Lock, Valtharius si rimette in piedi, nonostante sia tenuto a bada dall'Heel 4 Hire e senza preoccuparsi troppo della sua stretta attorno al collo lo solleva di peso... E poi lo lancia via a un paio di metri da sé liberandosi! Maeda si rialza subito, cercando di prevenirne l'attacco successivo, ma non fa in tempo! Running Bicycle Kick del Folle che colpisce in pieno volto l'avversario!

Fullerton: "E ora si mette male per Maeda! Se fino ad ora si era difeso anticipandolo e attaccando a ripetizione, ora è Valtharius a poterlo gestire"

Cletus: "La situazione non è di certo delle migliori, è vero... Ma Sami ha dimostrato di potersela cavare, in questo e altri tipi di difficoltà."

Che Valtharius sembra avere intenzione di fargli rivivere totalmente, rialza l'avversario e lo colpisce con dei durissimi colpi alla testa e al volto, poi lo lancia contro le corde, rimbalzo di Maeda e Back Body Drop! Sami non ci sta e prova a rialzarsi subito, ma Valtharius lo blocca di nuovo... E stavolta connette un Pendulum Backbreaker! Niente pin però per lui, che vuole distruggere più che sconfiggere l'avversario e quindi lo afferra per le gambe... E' la presa iniziale della Giant Swing! Una, due, tre, quattro, cinque rotazioni per Maeda... E poi Nuremberg Plate di Valtharius che lo lancia via come se fosse leggero come un cuscino! Stavolta Valtharius sembra finalmente soddisfatto della sua opera e si porta alle corde, dove urla fuori la sua rabbia, mentre il pubblico lo incita a finire l'avversario, quindi va a riprendere Maeda... Che però rotola fuori dal ring sotto la corda più bassa, mettendosi in salvo dallo schienamento!

Valtharius però non si lascia scoraggiare e passa sopra la terza corda andando sull'apron, attende che Maeda si rialzi... E gli piomba addosso con un Double Axe Handle in caduta! Ma non è ancora abbastanza, prende dalla testa l'avversario... E lo lancia contro le transenne! E qui va ad attaccarlo con degli Stomp e poi con una Foot Choke!

Fullerton: "Più che vincere il match sembra intenzionato a fargli male ora come ora"

Cletus: "Una vittoria stasera potrebbe non soddisfare abbastanza Valtharius e di sicuro togliere dai giochi Maeda definitivamente sarebbe più gratificante per lui!"

E ora lo porta via dalla transenna, per rimetterlo in piedi... E colpirlo con dei Club to Back e rimandarlo sul ring... No! Maeda si appoggia con le mani all'apron fermando Valtharius e finalmente reagisce con delle gomitate all'addome del gigante della Scuola del Sapere Superiore e poi con un Heelstrike Superkick al volto! Il Folle perde la presa su Maeda, ma non cade, barcolla cercando di provare a tornare all'attacco... Ma Sami sale sull'apron e dopo uno scatto va a connettere il suo Sick Kick!!! Maeda usa solo la parte finale della Heel 4 Hire! Non abbastanza per mettere definitivamente KO Valtharius di sicuro...

MA ABBASTANZA PER TORNARE NEL QUADRATO INDISTURBATO MENTRE ARRIVA IL DIECI!!!

Xue: "Il vincitore, per Count Out in 6 minuti e 23 secondi è Sami Maeda!!!"

Che festeggia nel ring per la sua vittoria, per poi abbandonarlo immediatamente appena Valtharius si rimette in piedi!!!

Fullerton: "La vittoria è andata a Maeda, ma guarda gli occhi dietro la maschera di Valtharius! E' furioso!"

Cletus: "Una sconfitta di questo tipo non basterà sicuramente a lui e alla Scuola del Sapere Superiore per arrendersi, ma di sicuro mette l'Heel 4 Hire in una posizione di vantaggio, qualunque possano essere le pretese dei suoi rivali!"

Posted Image

Vediamo inquadrato Daichi Akiyama seduto, in una forte penombra, su quella che sembra essere ghiaia.
Il colosso nipponico ha in mano un sasso, probabilmente di argilla più che di terra vera e propria, e lo osserva in un quasi malinconico silenzio.

Dopo alcuni secondi di questa solennità, ecco che Daichi chiude la mano attorno al sasso.

La stringe.

Quindi la riapre, mostrando ciò che ne rimane.

Polvere.

Akiyama: "A volte basta veramente poco."

Daichi soffia sulla polvere, che si disperde nell'aria, quindi riporta l'attenzione sul palmo della propria mano.

Non basta soffiare via per far sparire tutto, qualche traccia rimane sempre.

Ed alcune non spariranno mai.


Posted Image

Di ritorno dal backstage le immagini si aprono con tre lottatori presenti al centro del ring dell'arena di St. Louis, Missouri.

Si tratta delle nuove leve della WTF e per l'esattezza di Jesus Butler, Harry Po e del misterioso lottatore mascherato presentato come "Black Panther X".

Quest'ultimo indossa la maschera che già fu di Dylan McZax e (per un brevissimo periodo) di Pedro Da Reis. Ma è troppo alto per essere Dylan McZax, e troppo minuto per essere Pedro Da Reis... il corpo è quello di un light-heavyweight, dotato di un buon allungo ma sicuramente sotto i 100 kg di peso.

Black Panther ed Harry Po si dispongono ai lati di Butler, come a volerlo proteggere da eventuali intromissioni. Il losangelino, il "rookie" universitario della WTF è invece microfonato e sorride spavaldo alla telecamera.

Butler: "I have a dream..."

Partono i fischi. Uno stronzo come Butler che cita Martin Luther King a Saint Louis non si può sentire. Ma Jesus prosegue.

Butler: "Ho un sogno... e pensate davvero che mi sarei affidato a Mr. Chow per raggiungerlo? Come on... la settimana scorsa abbiamo gettato Timmy Vandalo lì dove merita. Io ho un sogno, e per raggiungerlo non posso contemplare il fallimento."

Ancora altri fischi: Butler non ha mai vinto nulla in carriera e parla come se fosse la superstar del millennio. L'afro-americano scuote la testa.

Butler: "Non mi aspetto che una massa di bifolchi possa capirmi. E' fin troppo palese ciò che pensate nella vostra mente limitata: chi sono io per parlare così? cosa ho mai fatto? Beh, se fossi falsamente modesto vi darei ragione ma...
YOU'RE DAMN WRONG!
Io (Butler si punta l'indice sul petto) sono il TALENTO che Dylan McZax ha scelto per portare la Facility nel futuro. Non devo dimostrare assolutamente nulla. Guardatemi. Mentre gli altri "rookie" del Total War Project si affannano ad azzannarsi tra di loro per contendersi quel misero osso che è il Rookie Title, io sono stato messo A CAPO di un team. QUESTO team. Con il quale la WTF andrà alla caccia dei Six Men Tag-Team Titles e nessuno potrà ferm..."

E come spesso accade, quando si tenta di dire una cosa simile, parte una musica a impedirlo, in questo caso è Tough Boy e a presentarsi è come prevedibile chi ha già fatto i conti con i nuovi membri del team WTF di Butler, ovvero Takeshi Kodama, seguito da Jeffrey Tucker, il rookie della Man House, i due si fermano all'inizio della rampa, senza raggiungere i rivali sul quadrato e sembra che solo il giapponese abbia un microfono.

Kodama: "Sul serio Butler? Pensi davvero che quei titoli siano alla portata solo perché siete in tre e crei che il futuro sia dalla vostra?
Lascia che te lo dica, gli Hinoarashi sono uomini di valore, mentre voi... Come potrei descrivere quello che avete fatto al vostro vecchio compagno Timmy?"

Si guarda un po' intorno cercando suggerimenti...

Kodama: "Niente. Nel mio vocabolario non esiste un termine che si adatti a voi, siete totalmente l'opposto dei principi con i quali sono cresciuto e sui quali si basano le arti marziali e soprattutto sui quali si basa la Man House!
Anche noi fissiamo un obiettivo e non molliamo per nessuna ragione finché non lo raggiungiamo, ma a differenza vostra, il fine non giustifica i mezzi che utilizziamo e noi non lasciamo indietro nessuno.
Ed essendo così agli antipodi, non è possibile portarvi dalla parte della ragione e tra combattenti non c'è altra soluzione che una sfida... Voi tre, il nuovo team WTF, contro di noi... A WarPath settimana prossima!"

Dopo aver ascoltato, Butler ridacchia. Quindi riprende a parlare.

Butler: "Siete patetici Takeshi, e lo sai. Quando a Futurama 5 il vostro Mentore subirà l'ennesima sconfitta, contro Dylan, magari i più furbi di voi si decideranno ad abbandonare la barca. Ma nè tu, nè il mio vecchio amico Jeff fate parte dei più furbi."

Butler si volta verso Po e Black Panther, cercando e trovando l'approvazione nei loro sguardi. Poi continua.

Butler: "E sai cosa c'è, man? Vorrei davvero prendere sul serio le vostre parole, vedervi come una minaccia o quanto meno come una sfida. Ma c'è un problema... noi siamo un TRIO, voi siete in DUE. Già in condizioni di parità numerica partireste svantaggiati, ma così, adesso.... beh, non siete praticamente NULLA!"

Stavolta tocca a Takeshi Kodama ridersela sotto i baffi e si sa, ride bene chi ride ultimo.

Kodama: "Forse eri già KO quando hai avuto modo di fare la sua conoscenza Jesus...
Ma quando il terzo componente del nostro team è stato qui l'ultima volta, dopo averti dato una dura lezione ha anche fatto segno di essere qui nel TWP, al nostro fianco, per la Man House."

Breve pausa scenica, qualche ricordo inizia a passare per la mente di Butler, che perde il sorriso per un attimo.

Kodama: "Il terzo membro del nostro team è Tyson Hardaway, ragazzino, e il NULLA è esattamente quello che rimarrà di voi tre dopo WarPath!"

Boato dell'arena di St. Louis per l'annuncio di Kodama!
L'ultima comparizione del Ty-Phoon nel TWP era stata proprio con un'interferenza in un match tra Jesus Butler e Jeffrey Tucker, conclusosi con una Hard Lesson di Hardaway ai danni di Butler e ora il cerchio si chiude, con il nuovo trio WTF e i tre rappresentanti della Man House, che si danno appuntamento a TWP #66: WarPath!


Posted Image

Spogliatoio di quel che resta della Militia Romana Sacra.
Louis Courtois è l'ultimo che dovrà essere impegnato nei match relativi alle title shot per il King of War.
Il francese, pensoso, si ritrova solo a riflettere davanti a uno specchio, in una scena da film hollywoodiano.
A fargli compagnia accorre il "milites" che è più in sintonia con lui, vale a dire Alfonso.

Courtois: "Mon ami! Non sai quant'è dura quest'attesa. Non sai quant'è pesante questa responsabilità! Tutto è sulle mie spalle."

Alfonso: "I cavalieri si sostengono a vicenda, Louis..."

Louis non risponde subito.
Non sa neanche cosa rispondere, probabilmente.
Dà una mezza risposta.

Courtois: "Hai ragione, Alfonso."

La risposta non soddisfa lo spagnolo.

Alfonso: "Louis, cos'è questo atteggiamento? Dovresti salire sul campo di battaglia e lanciarti contro il nemico con maggior foga possibile! Proprio tu che hai sempre lottato a testa alta, perchè sei così teso?"

Courtois: "Perchè questa è l'ennesima sfida che può tramutarsi in una disonorevole disfatta!"

Alfonso: "E allora? Proprio tu mi hai insegnato che occorre rialzarsi dopo ogni sconfitta!"

Courtois: "Ma è veramente dura assaggiare la polvere e non vedere mai la fine di questo calvario... Abbiamo bisogno anche di vedere la luce del sole."

Courtois sembra essere "invecchiato" rapidamente dopo queste ultime settimane.
La mancanza di una guida, paradossalmente, sta servendo molto ai membri della Militia, costretti ad autogestirsi.

Alfonso: "Il sole è sempre lì, Courtois. Non siamo noi a farlo fuggire..."

Ma sembra che il francese sia altrove in questo momento.

Courtois: "Possiamo anche trionfare oggi, Alfonso, ma cosa abbiamo ottenuto?"

Alfonso: "Dimostreremo che le chiacchiere sulla Militia sono infondate!"

Courtois: "Ma nei fatti? Abbiamo realizzato i nostri obiettivi? Questa è la strada? Dobbiamo chiudere questo percorso che ci è stato imposto dall'alto, poi, a prescindere da vittorie o sconfitte, non abbiamo alcuna strada da percorrere."

Alfonso: "La strada dobbiamo costruircela noi, Louis! Noi siamo cavalieri erranti, senza guida ormai, e ciò appesantisce il fardello sulle nostre spalle, questo è vero... E proprio per questo dobbiamo essere noi a cercare l'avventura..."

Courtois: "Non possiamo vagare per sempre"

Alfonso: "No, ma dobbiamo continuare a crescere, come stiamo facendo ora. Amigo, stai sentendo una grande responsabilità sulle spalle, nevvero? Hai mai provato questa sensazione prima d'ora? No, perchè soltanto ora noi milites siamo al centro della scena. Tutti parlano di noi. Il destino della TWP è praticamente nelle nostre mani. Un cavaliere si forgia anche nelle sconfitte se egli combatte con tutte le proprie energie, se egli si dimostra umile, se egli ha da imparare qualcosa. Sia che sarà vittoria o sconfitta, non usciremo umiliati. La Militia si sta facendo valere e un giorno la gloria sarà nostra! Non mangeremo polvere per sempre..."

Alfonso tira fuori un mini-discorso motivazionale che fino ad ora sarebbe stato impensabile per lui.
Le ultime vicende della Militia stanno "costringendo", finalmente, dopo tanto tempo, i vari milites ad "uscire fuori", a non mandare all'avanscoperta Barbarossa e Carafa.
Sono costretti a cavarsela da soli e quell'aria da sbruffoncelli, pian piano, li sta abbandonando.
Courtois lo percepisce e accenna un sorriso.

Courtois: "Mon dieu! Ti devo dare ancora una volta ragione. Questo è davvero un pazzo giorno..."

Alfonso: "Sono Pazzi Questi Spagnoli..."

Courtois: "Ahah! Sì, mon ami! Ma nella pazzia si dicono anche cose sagge..."

Louis si alza, pronto a combattere.

Courtois: "Comunque andrà, Alfonso, sappi che la nostra avventura è ancora cominciata. E che la affronteremo tutti insieme... VIVA LA MILITIA!"

Alfonso: "VIVA LA MILITIA!"

Per l'ultima sfida.


Posted Image

Xue: "Il prossimo match della serata è un One on One match ed è valido per una shot al King of War Title!
A presentarsi per primo da Kyoto Giappone, con il peso di 104 kg, dal Godai Dojo La Terra: Daichi Akiyama!"

Che riceve la solita buona accoglienza dalle arene del TWP! Il giapponese va a salutare alcuni dei tifosi alle transenne, per poi raggiungere il quadrato e salutare tutta la St. Louis Arena da un paio di paletti, dove carichissimo per questa chance mette in mostra il proprio fisico imponente!

Xue: "E il suo avversario da Parigi Francia, con il peso di 107 kg, per la Roses' Kingdom Militia, Le Bon Chevalier: Louis Courtois!"

Che se solitamente viene accolto bene dal pubblico, oggi sembra dover rinunciare al sostegno dei tifosi, che preferirebbero Akiyama a Roses nel match per il titolo di WarPath!
I due si trovano così a centro ring, dove il referee ricorda loro le regole e dopo un cenno di saluto rispettoso, c'è la campanella che dà il via all'incontro!

King of War Title Shot
One on One Match

Roses' Kingdom Militia vs Godai Dojo
Louis Courtois vs Daichi Akiyama

E si parte con una prova di forza molto equilibrata a centro ring! I due provano a spingersi a vicenda e alla fine è Akiyama a prevalere, allarga le braccia dell'avversario e poi le gira verso l'alto, Courtois deve indietreggiare e Daichi lo porta fino alle corde, dove inizia un attacco diretto a suon di Backhand Chop! Poi un lancio dalla parte opposta del quadrato, rimbalzo e no! Courtois si aggancia alla corda più alta! Akiyama prova a raggiungerlo per attaccare nuovamente, ma il francese lo anticipa con un Toe Kick! Poi con una serie di Forearm Smash lo respinge al centro del quadrato, dove colpisce ancora con un Toe Kick... E quindi rapidissimo con uno Snap Suplex! Akiyama si rialza subito e Courtois lo blocca nuovamente, stavolta per un Front Suplex! Quindi blocca ancora l'avversario dal collo, stavolta prima che possa rialzarsi e va a connettere un Vertical Suplex!!! Noooo!!! Akiyama scalcia l'aria e gli scende alle spalle, per poi connettere un German Suplex, chiuso con schienamento a ponte!!!

Uno... Due... No! Colpo di reni di Courtois che si salva!

Akiyama però sembra volere tenere alto il ritmo dell'incontro, serie di Stomp su Courtois, fin quando il francese non si rialza, a questo punto Daichi lo rimette in piedi tenendolo dal collo e lo porta in prossimità delle corde, sollevamento frontale e dopo un rimbalzo sulla Top Rope connette uno Slingshot Suplex! La Terra si rialza mentre Courtois fa lo stesso... E Akiyama blocca l'avversario per un Belly to Belly Suplex! Nooo!!! Il Cavaliere non si fa proiettare a terra, salta alle sue spalle e poi lo lancia contro le corde, rimbalzo di Daichi e Belly to Belly Overhead Suplex in corsa da parte di Courtois!!!

Fullerton: "I due non si stanno di certo risparmiando, ma vista la posta in palio era comprensibile!"

Cletus: "Almeno per quanto riguarda Akiyama, certo! Courtois in realtà non ha un tornaconto personale in questa sfida, se non difendere il suo onore di cavaliere e lottatore!"

E proprio spinto da onore e orgoglio, Courtois si piazza alle spalle dell'avversario, in attesa che anche lui si rimetta in piedi, Louis urla in francese ad Akiyama di rialzarsi e appena il giapponese lo fa, lo solleva per una Olympic Slam!!! Noooo!!! Akiyama si libera alle spalle dell'avversario e lo colpisce con un colpo di avambraccio ai reni! Dolorante Courtois inarca la schiena e La Terra va a colpirlo con dei pugni alla schiena fino a portarlo al paletto dove lo solleva sulla corda più alta, ancora dei pugni alla schiena prima di raggiungerlo e caricarlo sulle spalle... Per poi salire ancora più in alto e andare a connettere un Super Samoan Drop dal paletto!!! Quindi rotola su un fianco fino all'avversario e lo schiena!!!

Uno... Due... Trnoooo!!! Courtois alza una spalla in tempo!

E rotolando di nuovo fino a un paletto Akiyama si rimette in piedi, per poi fare segno e urlare all'avversario di rialzarsi! Lentamente Louis Courtois riesce ad alzarsi... E appena si gira Daichi lo raggiunge in corsa per la Chi!!! Spear di Akiyama!!! Noooo!!! Le Bon Chevalier accorcia le distanze e lo anticipa... Per andare a connettere un T-Bone Suplex in corsa!!!

Fullerton: "E ora le parti si sono invertite! E' Courtois ad avere la chance di chiudere la contesa!"

Cletus: "E con questo di dare a Michael Roses una nuova opportunità di sconfiggere Gallego per il King of War Title!"

Courtois va a rimettere in piedi l'avversario e lo blocca dal collo... E' in posizione per il suo Sambo Suplex! Chanson de Courtois!!!

NOOOOOOO!!!

Daichi Akiyama si libera a suon di gomitate! E poi in girata connette un Discus Lariat!!! Un paio di passi rapidi e poi si piazza in ginocchio a un angolo e appena Courtois si rialza, riprova la Chi! Che stavolta va a segno!!! Spear di Akiyama che mette definitivamente KO l'avversario!!! Riprova il pin!

Uno... Due... Tre!!!

Xue: "Il vincitore, per schienamento con la Chi in 8 minuti e 8 secondi è Daichi Akiyama!!!"

Fullerton: "E la vittoria va a La Terra!!! Daichi Akiyama sconfigge Courtois e toglie definitivamente la shot titolata a Michael Roses!"

E come fatto prima da Jack Gallego, anche il giapponese scende dal quadrato e si dirige verso il tavolo dei commentatori, dove lo attende il suo contratto per WarPath! Nemmeno uno sguardo alle clausole, ma semplicemente la richiesta di una penna e del microfono da Nick Fullerton!

Akiyama: "Gallego... Volkermord... Bakunin... Che La Terra... Vi sia lieve..."

E dopo l'ultimo messaggio ai suoi avversari, ecco la firma di Daichi Akiyama! Che sancisce definitivamente il match in programma a TWP #66!!!

Cletus: "Ora è ufficiale, a WarPath, settimana prossima avremo il King of War Jack Gallego, contro Volkermord, Bakunin e ora anche Akiyama, per il titolo del campione mancino della WTF!!!"

Posted Image

JLW Dojo, due giorni fa nel pomeriggio.
Il TWP Rookie Champion Trevor Masters si sta allenando al sacco, come al solito per migliorare la potenza dei suoi attacchi, colpendo a piena forza con i suoi pugni.

“34… 35… 36…”

All’improvviso, si interrompe.
John Kratos lo raggiunge e Masters lo osserva da vicino.

Kratos: “Dovremo combattere insieme, perciò voglio che tu sia preparato al pieno della forma. La tua prestazione influirà sulla mia.”

Masters: “Credevo che tu volessi vedere il mio talento crescere a dismisura.”

Kratos: “Per il momento sono più preoccupato di avere contro Red Revolution Raven se vuoi la verità. E con lui non si scherza, l’ho affrontato pochi mesi fa per la cintura mondiale FWF e mi ha sconfitto. Anche se ora non è più il campione, rimane una figura di spicco, un’icona del mondo del Wrestling e per te sarà un onore affrontarlo.”

Masters: “Ma sì, tanto prima o poi devo combatterli tutti, ben venga Raven, ben venga di nuovo Kevin Rushmore, se ce li leviamo di mezzo smetteremo di pensare al Raven’s Nest, non trovi?”

Il Greek Warrior scuote la testa.

Kratos: “Non penso che tu sia degno di decidere chi deve affrontarti, e chi no. Sei un rookie, e ringrazia il fato che lo sei, perché è l’unica ragione per cui potrai affrontare Raven. Stammi a sentire, devi allenarti, e ho trovato la persona giusta per te.”

Trevor appare soddisfatto, sa che il Bald Basterd ha intenzione di insegnargli i suoi trucchi.

Masters: “Non vedo l’ora di avere consigli da parte tua. Sei l’uomo che ha trasformato i Pain & Gain in degni combattenti di coppia, prima che le loro carriere sfumassero nel nulla quando li hai resi indipendenti da te.”

Kratos: “Noto una punta di ironia nelle tue parole. Ogni uomo è libero di seguire il proprio fato, e con questo termine non intendo un destino già scritto, ma un percorso scritto con i propri passi.”

Masters: “Non sono un buon filosofo, comunque insegnami pure.”

Kratos: “Non ti ho mai detto che sarei stato io a insegnarti. Ma lei.”

Masters: “Lei chi?”

La fitness trainer Marika Eiliff entra in scena facendo jogging. L’abbiamo già conosciuta come nuova recluta della Suicide Division (sperando che non sia ancora una volta una cosa da ‘una notte e via’). La quarantenne dalla mente e dal corpo giovani come una ventenne sorride.

Marika: “Yo-ho, Trevor, da questo momento sarò la tua addestratrice, Marika Eiliff, ma chiamami solo Marika o Mari per favore. Userai il tuo corpo per avere un corpo migliore. Hai capito? Il tuo corpo PER il tuo corpo.”

Masters: “Kratos, è uno scherzo? Non c’è verso che io venga allenato da una… donna! Lei non può conoscere le diramazioni della muscolatura maschile, non sa come potenziare i miei muscoli.”

Marika: “Io sono esperta di muscoli, e il processo è identico. Inoltre qui c’è da bruciare qualche caloria di troppo!”

Masters: “Io sono in forma perfetta. Hai capito? Non ho un filo di grasso.”

Marika: “Sì, ma non alleni tutti i muscoli, scommetto che alcuni non sai nemmeno che esistono, ma sono qui per aiutarti a trovare la forma ideale.”

Kratos: “Questo sarà un allenamento rigido e severo, non voglio sentire lamentele, Trevor, dedicati a tutto questo senza fiatare.”

Masters: “Ma…”

Kratos: “Stai fiatando. Vuoi forse FARMI INCAZZARE?”

Il Greek Warrior afferra Masters in posizione di Chokehold, fissandolo con uno sguardo truce, addirittura riesce a intimidirlo.

Masters: “N-no, farò tutto quello che mi chiederà Marika.”

Marika: “Perfetto, con il sorriso e il buonumore si ottiene tutto. Perciò cominciamo.”

La trainer preme il pulsante di una radio e parte un brano ambientale.

Marika: “Segui i miei movimenti a specchio. Passo avanti, passo indietro, passo a sinistra, e passo a destra.”

Masters: “Se li seguo a specchio sinistra e destra sono invertite.”

Kratos: “Imitala e sta zitto!”

Masters: “…”

Il Rookie Champion si ritrova a subire un allenamento lontano dai suoi canoni, pronto a scoprire i piaceri (e i tanti dispiaceri) del fitness. Lo sguardo del Greek Warrior appare divertito, come se fosse contento di vederlo in difficoltà in una competizione del genere.


Posted Image

Locker room del Raven's Nest. Al suo interno troviamo Red Revolution Raven e Kevin Rushmore che si stanno preparando in vista del Main Event di questa sera. Il leader della palestra si rivolge al rookie.

RRR: "Allora, sei pronto?"

Rushmore alza gli occhi al cielo.

Rushmore: "Ogni volta questa domanda! Certo che sono pronto! Non vedo l'ora di salire sul ring e rompere il culo a quel bastardo di Masters! Due bei colpi ben assestati e lo metterò KO e poi vediamo chi merita di avere quella cintura!"

Raven sorride, mette una mano sulla spalla di Rushmore e si alza.

RRR: "Resta qui. Andrò a lottare da solo."

Rushmore strabuzza gli occhi.

Rushmore: "WHAT? Ma che diavolo stai dicendo? Perché mai dovresti fare una cosa del genere?"

RRR: "Perché è evidente che non sei pronto, Kevin."

Rushmore: "Ma come... Ma no, mi sono preparato, ho studiato l'avversario giusto e..."

RRR: "E ti sei fermato a quello soltanto. Ti sei perso tutto il resto, Kevin, la cornice, tutto quello che circonda il tuo obiettivo e che non puoi permetterti di lasciare da parte!"

Rushmore resta in silenzio.

RRR: "Hai detto di essere preparato ad affrontare Trevor Masters... E se di fronte a te ci fosse invece John Kratos? Cosa faresti di fronte a quel pelato del cazzo?"

Rushmore prova a balbettare ma Raven lo blocca.

RRR: "Lascia perdere... Sai qual è il problema, Kevin? Ancora una volta tu credi di essere arrivato alla tappa finale e non ti rendi conto che sei ancora sulla scala che deve condurti sulla cima della tua montagna. E' quello che Steed sta cercando di farti capire da un secolo ma tu ancora non ci arrivi! Non è questo il match in cui Masters metterà in palio la sua cintura contro di te, e probabilmente con questo atteggiamento nemmeno ci arriverai a disputarlo!"

Rushmore abbassa la testa deluso.

RRR: "Ascoltami, Kevin... Hai ragione nel tenere sempre ben presente che hai un obiettivo e che vuoi raggiungerlo, ma devi ricordarti che c'è una strada che devi percorrere per arrivare alla tua meta, e quella strada oggi passerà per il tag team match in cui io e te lotteremo contro John Kratos e Trevor Masters. Non devi pensare alla tappa precedente né a quella successiva, ma solo a questo match. Solo dopo averlo vinto, arriverà il momento di rompere il culo a Masters definitivamente e solo quando avrai vinto la Rookie Belt potrai dimostrare di esserne degno!"

Rushmore annuisce.

Rushmore: "Mentre tu..."

RRR: "Mentre io diventerò il nuovo Anarchy Champion."

Rushmore: "Non ti ho mai chiesto perché hai deciso di sfidare Annihilator e la Escuela..."

RRR: "Ogni cosa a suo tempo, no? Ora non dobbiamo pensare a questo, prima pensiamo a guadagnarci le nostre shot..."

Raven si avvia verso l'uscita del locker room mentre Rushmore resta seduto.

RRR: "Che ci fai ancora lì? Dai, andiamo!"

Rushmore: "Ma avevi detto che non ero pronto e che avresti fatto da solo..."

Facepalm di Raven, prima di sentire i suoi insulti le immagini vanno provvidenzialmente in dissolvenza.


Posted Image

Xue: "Il prossimo match è il Main Event della serata ed è valido per una title shot all'Anarchy e al Rookie Title!
Il primo team a presentarsi, dal Raven's Nest sono il capo della scuola e il suo Rookie: Red Revolution Raven & Kevin Rushmore!"

Che si presentano nell'Arena nel tripudio generale e vanno rapidamente a salutare i tifosi lungo le transenne, per poi correre sotto la corda più bassa ed entrare nel ring, dove Raven indica al suo allievo più giovane su quale paletto andare, mentre lui va su quello opposto, per poi ripetere la procedura per tutti e quattro i paletti.

Xue: "E i loro avversari, dalla Jack Leone Wrestling sono a loro volta il capo della scuola e il suo rookie: John Kratos e il Rookie Champion Trevor Masters!!!"

Che ricevono un'accoglienza mista dal pubblico di St. Louis, felice di rivedere John Kratos nel TWP dopo la sua partecipazione alla Battle of the Bosses, ma non altrettanto di salutare il vile campione della categoria Rookie!
Una volta che tutti e quattro sono sul ring, le coppie si vanno a delineare immediatamente, Raven a breve distanza da Kratos, con Rushmore fermato solo dall'arbitro nel tentativo di aggredire Masters. L'arbitro chiede come sempre gli uomini legali a centro ring e gli altri fuori, Rushmore fa segno al campione Rookie di farsi avanti, ma Masters non ci pensa minimamente e con una pacca su una spalla fa segno a Kratos di iniziare... Il capo della JLW vorrebbe probabilmente staccargli la testa, ma rendendosi conto del fatto che questo non aiuterebbe il suo sviluppo, lo lascia perdere e prende posto al centro del ring, con RRR che fa quindi segno al suo allievo di lasciare a lui Kratos, così può suonare il gong e il match ha inizio!

Main Event
Anarchy & Rookie Title Shot Match

Jack Leone Wrestling vs Raven's Nest
John Kratos & Trevor Masters vs Red Revolution Raven & Kevin Rushmore

Con Red Revolution Raven e John Kratos a studiarsi a centro quadrato, in attesa del varco giusto per passare all'attacco e alla fine chiudersi in un Clinch! Kratos prevale con la sua forza e porta Raven a uno dei paletti liberi, per poi andare subito a segno con delle ginocchiate all'addome e dei Lariat che lo schiacciano contro il turnbuckle, quindi lo afferra da un braccio e lo lancia dalla parte opposta del ring, partendo immediatamente alla carica... Raven all'angolo e Corner Clothesline di John Kratos! No! RRR evita! Kratos finisce all'angolo... E Red Revolution Raven lo sorprende con un Backflip Kick! Quindi è lui a metterlo all'angolo e colpire con degli Stomp, prima di sollevarlo sulla corda più alta e andare sulla seconda per connettere un Top Rope Hurricanrana! Schienamento di RRR!

Uno... DueNo! Kratos alza una spalla!

Raven lo blocca da un braccio mentre si rimette in piedi e glielo gira con un Arm Wrench, per poi portare Kratos fino all'angolo del suo team e dare il cambio a Kevin Rushmore, ansioso di confrontarsi anche con il Greek Warrior! Kevin non perde tempo e dopo un paio di passi sull'apron salta nel ring passando dalla top rope per uno Springboard Dropkick mentre Raven molla la presa! RRR torna al suo angolo e fa segno a Rushmore di ridargli il cambio, ma il rookie non segue il consiglio e va per il pin!

Uno... Duenemmeno due! Kratos lo spinge via!

Quindi Rushmore blocca ancora l'avversario... E capiamo perché Raven volesse il cambio immediatamente! Nemmeno il tempo di rialzare John Kratos, che il Bald Basterd lo solleva e connette un Backdrop Suplex! E finalmente ecco allungarsi la mano di Trevor Masters al suo angolo, per il cambio che prontamente Kratos gli concede, dopo aver trascinato Rushmore abbastanza vicino al loro angolo... In modo che Masters possa colpirlo con un Senton Splash saltando oltre la terza corda! Pin di Masters!

Uno... Duennemno due! Rushmore alza una spalla!

Masters rimette in piedi l'avversario e va subito a ridare il cambio a Kratos, che però alza le braccia e fa segno al suo allievo di cavarsela da solo! Trevor quindi colpisce con delle Backhand Chop Rushmore, prima di lanciarlo contro le corde, rimbalzo di Kevin e Back Body Drop! Noooo!!! Rushmore gli passa sopra con una capriola e prosegue la sua corda contro le corde, Masters si gira e... Yakuza Kick in corsa di Rush!!! Gold Rush a segno!!! Ed ecco il suo schienamento!!!

Uno... Due... TrNo! Kratos porta via da un piede Rushmore!

Fullerton: "John Kratos ha preferito lasciar combattere il suo allievo inizialmente, ma poi è arrivato in suo soccorso nel momento del bisogno, come vedi questo tipo di comportamento?"

Cletus: "Semplicemente vuole formare il ragazzo... E per farlo deve combattere, quindi ha senso non dargli il cambio e lasciarlo lottare, quanto salvarlo dal pin e far andare avanti il match!"

Match che ora è nelle mani di Rushmore, con il rookie del Nest ad andare sull'apron ring, Masters nel frattempo si rialza... E Rushmore salta sulla corda più alta e poi sull'avversario con un Diving Crossbody! Rush Hour a segno per l'allievo del Nest, che sta dando fondo a tutte le sue manovre migliori e stavolta non prova il pin, ma raggiunge direttamente Masters al centro del ring, per poi piazzarselo sotto le gambe... Presa a Double Underhook... Ed ecco il sollevamento... Noooo!!! Masters lo prende dalle caviglie e riesce a farlo cadere a terra con un doppio sgambetto... E poi saltargli sul petto immediatamente con un Double Foot Stomp!!! Schienamento di Masters!

Uno... Due... Tnooo!!! Rushmore kicks out!

E ora i due rookie iniziano a trascinarsi verso i rispettivi angoli, per un doppio cambio! Masters avendo dato l'ultimo colpo sembra più rapido nel raggiungere l'angolo avversario... Allunga la mano per il cambio!

Ma non c'è John Kratos!

Perché lui e Red Revolution Raven sono impegnati nel bel mezzo di una scazzottata fuori dal quadrato, dove RRR ha raggiunto l'uomo non legale avversario, vedendo il suo partner in ritardo per il cambio!

Fullerton: "L'esperienza di Red Revolution Raven ha fatto la differenza in questa occasione, per non lasciare Rushmore solo contro John Kratos di nuovo..."

Cletus: "E l'esperienza è servita a John Kratos per capire che doveva scendere dall'apron per difendersi, invece di farsi sorprendere, ma d'altronde non scopriamo oggi che questi sono due veterani... Praticamente delle leggende viventi!"

Vedendo che non c'è il suo compagno all'angolo, Masters va quindi a rimettersi in piedi con l'aiuto delle corde e ha ancora un po' di vantaggio nei confronti di Rushmore, si sta rialzando anche lui, ma Trevor gli arriva addosso e dopo un paio di pugni alla schiena lo lancia alle corde e va a rimbalzare dalla parte opposta, per poi incrociarlo a metà strada e connettere un Leaping Shoulder Block!!! Master Masters!!!

NOOOOOOO!!!

Rushmore si lancia prima dell'avversario e connette un secondo Gold Rush Yakuza Kick!!! Per poi raggiungere rapidamente un paletto e lanciarsi per la sua Corkscrew Senton Bomb! Adrenaline Rush!!! E una volta connessa va per lo schienamento su Trevor Masters!!! Fuori dal quadrato i due boss sono ancora occupati... E il referee può procedere senza interferenze!

Uno... Due... Tre!!!

Xue: "I vincitori, per schienamento con la Adrenaline Rush in 11 minuti e 46 secondi sono Kevin Rushmore & Red Revolution Raven!!!"

Fullerton: "E finisce così! Il team del Raven's Nest vince la sfida e con questa anche le due Title Shot!"

Cletus: "Esattamente, questo risultato rende ufficiali altri due match per WarPath!
Kevin Rushmore avrà finalmente la sua tanto agognata shot per il Rookie Title contro Trevor Masters... E Red Revolution Raven sarà il prossimo sfidante al titolo Anarchy attualmente nelle mani di Annihilator!!!"

Fullerton: "E sulle immagini della festa di Red Revolution Raven che soddisfatto della sua grande prestazione festeggia insieme al suo allievo Kevin Rushmore, si chiude la puntata numero 65 del Total War Project!!!"

Cletus: "Appuntamento a TWP #66: WarPath!"

Posted Image

[utube]https://www.youtube.com/watch?v=eHJ7An2CMB4[/utube][/align]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cith
Member Avatar
The Usual Suspects
Tave posta gli show alle 4 di notte e io riesco a commentare tardissimo. Ho letto tutto ma farò commenti brevi perché altrimenti mi addormento su pc.

Wow, partiamo bene, niente promo di Volky e Bakunin? Gallego e Sage hanno fatto il necessario, ma penso che sarebbe stato spettacolare il confronto con entrambi i promo.

Sami prima divertente e poi suggestivo nel paragone con il vento.

You know nothing, Sami Maeda.
Quel “danzerò sul tuo cadavere” è spettacolare. Valtharius si fa sempre notare.

Finale per count out? Ci sta!

No, ma che bello questo breve promo di Akiyama, amo questo genere di lavori!

Butler si fa odiare facilmente. Kodama si inserisce bene alla fine. Hardaway? Stamminchia!

Un promo della Militia senza richiami al Medioevo. La parte di Alfonso sulla descrizione del cavaliere è eroica.

Mi aspettavo la vittoria di Akiyama.
“che la terra vi sia lieve”… due di loro la fanno tremare al loro passaggio!

Kratos, Trevor e… Marika?!? Eh, sì, il povero Trevor ora ha pure una fitness trainer a seguirlo. Non so ma mi diverto parecchio con l’alchimia di squadra fra Kratos e Trevor, c’è un netto gap, con Drake Kratos non era mai così.

RRR si comporta come Kratos e mette al suo posto Rushmore, però è meno crudele (e non lo costringe a fare fitness). Bel promo.

Match combattuto, mi piace il comportamento di Kratos e il risultato è giusto, aspettavo da settimane questo confronto fra Masters e Rushmore.

Sì, ma se mettete King Crimson io aspetto l’adattamento di Vento Aureo che non è stato annunciato (questa la capirà solo Diggia).
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Posted Image
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
DealsFor.me - The best sales, coupons, and discounts for you
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR