Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
TWP #67; Where Are We Runnin'?
Topic Started: Apr 14 2017, 03:21 (123 Views)
Il Cavaliere Nero
Member Avatar
AKA Pigmeo
[align=center]Atmosfera caliente al Coliseum di Detroit... che esplode al risuonare di "Kings Never Die", l'ormai più che conosciuta theme del KING OF WAR del Total War Project, "El Zurdo" Jack Gallego!

L'argentino entra in scena, jeans neri, camicia bianca fuori dai pantaloni e praticamente sbottonata... e soprattutto il titolo, sollevato con una mano, verso il cielo. Gli applausi aumentano, Gallego fa cenni di assenso col capo, mentre percorre la rampa d'accesso, dirigendosi verso il ring. Prima di entrare si munisce di microfono e quando è su, interrotta la musica, comincia a parlare.

Gallego: "Avevo annunciato che quello di WarPath sarebbe stato il match più duro della mia carriera, ed il più difficile del mio regno, almeno finora. Così è stato."

Pausa dell'argentino.

Gallego: "Avevo annunciato che le mie parole non erano disfattiste, perchè avrei lottato, con le unghie e con i denti, per difendere la mia corona. E ci sono riuscito."

Gallego solleva di nuovo la cintura, scatenando altri applausi. Quando questi si placano, riprende.

Gallego: "Non è stato semplice. L'intero match, è stato tutt'altro che una passeggiata. Iniziare tra i primi, combattere per tutti e venti i minuti. I miei nemici si appiglieranno al fatto che sono stato colui che ha subito il primo schienamento. E' vero. Qualcuno puntualizzerà anche sul come ho ottenuto lo schienamento vincente. Ci può stare.
La verità è che quel match era una stipulazione... bastarda. Avrei potuto anche non subire un colpo ed avrei rischiato di perdere lo stesso. La verità, è che ho semplicemente usato ciò che la stipulazione mi ha concesso di fare.
Io non sono uno che crede che il fine giustifichi sempre i mezzi. Non si possono tollerare le peggio merdate in virtù del raggiungimento di un risultato, del successo. Ma non sono neanche un fesso: non dovevo sconfiggere Bakunin, Volkermord ed Akiyama per restare Campione... anche perchè... se fossi capace di un'impresa del genere sarei probabilmente il miglior wrestler del pianeta. No, hermanos.. ciò che dovevo fare era essere l'ULTIMO a conseguire uno schienamento, o una sottomissione, prima che il match finisse. Questo è ciò che ho fatto, e questo è ciò che mi consente, stasera, di alzare ancora una volta questa cintura al ci..."

Ma le parole di Gallego sono interrotte da una nuova theme diffusa dal sistema audio dell'arena! Si tratta di Hey You! Degli Aspid che ci annuncia l'arrivo del Russo del Gold Fist Club.
La punta di diamante della scuola di Chicago, Yuri Bakunin.
Yuri avanza deciso verso il ring ed una volta dentro va immediatamente a mettersi a muso duro con l'argentino.

Bakunin: "Gallego! Tu no ha difeso in alcuno modo tuo titolo, io ti ha devastato già di primi minuti di incontro. Ho messo tuo culo per terra, ti ha staccato desta con mio Lariat.
Tu no è uscito trionfante ... tu è sopravvissuto. Tu singolarmente potrebbe battere solo cane asiatico. No certo vero Fighter come Bakunin.
Nessuno batte Bakunin.
Non certo uomo proveniente da Sud di America."

Sputa a terra prendendo anche il piede di Jack, quindi torna a guardarlo ... passano alcuni istanti prima che Bakunin riprenda a parlare.

Bakunin: "Solo SudAmericano può festeggia di trionfo in match che favorisce ladri."

E parte "War is coming" dei Six Feet Under, sullo stage appare la colossale sagoma del Berliner Annihilator, Völkermord.
Il tedesco respira già con affanno e rivolge ai due uomini sul ring uno sguardo di fuoco, quindi avanza lungo la rampa senza indugiare oltre e con un gesto veloce richiede un immediato cut alla sua theme music.

Völkermord: "Tu, Yuri, hai addirittura la faccia tosta di portare il tuo culo su quel ring e pretendere di poterti prendere gioco del King of War solo perché lo hai tenuto spalle a terra per tre secondi. Uno schienamento che non ti è servito a nulla, che NON DIMOSTRA NULLA.
Forse è necessario che qualcuno ti rinfreschi le idee..."

L'Unsterblich balza sull'apron ring, poi scavalca direttamente la third rope e giunge a tu per tu con il Red Snowman.

Völkermord: "Perchè, qualora te ne fossi dimenticato, qualcun altro subito dopo ha fatto lo stesso con te... E quel qualcuno sono IO. Non hai nulla di cui vantarti, io ho fatto con te ciò che poco prima tu hai fatto con Gallego. Con la differenza che io, almeno, mi sono avvicinato molto di più alla meta, più di quanto tu potessi sperare di riuscire a fare."

Il tedesco compie un altro passo verso il russo, colmando quasi del tutto la distanza che li separava e facendo avvertire la sua imponenza.

Völkemord: "E ho mancato il target per un soffio. Sarei riuscito nell'impresa, se non fosse stato per...!?!"

Per?

LIMIT BREAK!

Ma per lui, ovviamente!
L’ultimo dei partecipanti alla festa non poteva che essere Daichi Akiyama!
Il colosso giapponese, accolto bene dal pubblico, si avvicina al ring con passo svelto e rabbioso e come gli altri si arma di microfono una volta salito.

Akiyama: “Immagino che tu fossi sul punto di fare il mio nome, dico bene Völkemord?
Mi va benissimo, parliamo pure di Daichi Akiyama…ma parliamo soprattutto di come sia riuscito a mettervi tutti in difficoltà!”

Indica Bakunin con un dito

Akiyama: “Tu.
Parli tanto di come hai dominato i primi minuti del match, ma tutti hanno potuto vedere con i propri occhi che l’unica vera valanga sono stato io! Il tuo primo schienamento è stato frutto solo e soltanto del MIO lavoro, in quel momento l’unico dominatore del ring era il sottoscritto e credo proprio che la tua schiena ne abbia un ricordo ancora più che nitido!”

Poi passa a Völkemord

Akiyama: “Tornando a te, provo assoluta VERGOGNA nel pensare che tu abbia ottenuto uno schienamento mentre io mi sono dovuto accontentare di uno zero più bugiardo di un Tanuki: vogliamo proprio parlare della tua performance?
Hai schienato Bakunin dopo che lui era stato colpito da Gallego, sei stato Campione per due minuti prima di essere spazzato via come gli altri dalla mia Chi e nonostante tutti i tuoi sforzi quello di vedermi battere la mano a terra è rimasto solamente un bel sogno nel cassetto.
E ripensando a quella Chi non riesco a non sentirmi frustrato…”

Ovviamente adesso è il turno di Gallego

Akiyama: “E la causa è ovviamente il tanto amato Campione.
Su una cosa non posso che dar ragione a Bakunin: tu sei solo e soltanto sopravvissuto, e nonostante il match richiedesse anche ciò non si può certo dire che tu abbia dimostrato una qualche superiorità rispetto ai tuoi avversari.
Tu hai fatto quello che l’uomo fa sin dalla sua comparsa su questo pianeta, lo stesso pianeta che è sempre più in declino proprio a causa di comportamenti del genere: hai sfruttato la Terra per ottenere un vantaggio, ritenendola una semplice serva e credendola una spettatrice passiva.”

Daichi scuote la testa

Akiyama: “Nessuno di vuoi uomini è superiore alla Terra, nessuno di voi può pensare di poterla sfruttare e maltrattare senza che essa si ribelli sia da sopra la vostra testa che sotto i vostri piedi!
E se necessario sono pronto a dimostrarlo quando vorrete… anche adesso!”

La tensione si alza, i quattro stanno per scattare l'uno contro l'altro... Ma ecco una quinta voce a fermarli.

"Ora fatela finita."

A presentarsi è Simon Steed, che entra nell'arena e si ferma subito all'inizio della rampa, i quattro partecipanti al Main Event di WarPath si girano verso di lui e per un attimo dimenticano di volersi scannare a vicenda.

Steed: "A quanto pare, nessuno di voi ha gradito la stipulazione dello Scramble Match di WarPath... E ognuno ha le sue recriminazioni."

Alza un dito, interrompendosi.

Steed: "Tutti quelli che hanno perso, chiaramente."

Sorrisetto sul ring di Gallego, che sistema leggermente la cintura sulla spalla.

Steed: "Quindi ecco cosa faremo con gli altri tre.
Credete tutti di essere pronti a diventare campioni? Dimostratelo, uno contro l'altro la settimana prossima!
Ma... Questa volta non ci saranno limiti di tempo con cui scamparla o seconde chance di ottenere un'occasione titolata. Yuri Bakunin vs Volkermord vs Daichi Akiyama in un Triple Threat Match!
E stavolta il primo a schienare o sottomettere uno degli avversari, sarà il vincitore e avrà la chance di affrontare Jack Gallego uno contro uno per il titolo nel Main Event di TWP #70 al Madison Square Garden a New York!!!
E ora via dal mio ring! Lo show deve iniziare!"

Le telecamere indugiano sui quattro lottatori sul ring, che prendono apparentemente bene la possibilità di una nuova chance per il King of War Title, ma soprattutto di mettersi ancora le mani addosso in una sfida risolutiva.


Posted Image

Nel backstage è presente la iper-energica cantante pop, Kim Popart (il suo vero nome è Kimberly Siemens), proveniente dal JLW Dojo. L’attende una sfida della Suicide Division contro una delle rookie, Chanel.

“Chanel… dove ho già sentito questo nome? Ah, sì, è una marca famosa di profumi che costano tanto, e per tanto intendo ‘doppia cifra’.
Uhm, non capisco il fascino di tante donne per un profumo che costa così tanto. Io prendo il Deo & Deo che costa 2€ al supermercato e funziona che è un piacere, fragranza di rose da pop idol!”

Come spesso le accade, Kim sottovaluta un po’ l’importanza del ragionamento, ha la testa fra le nuvole e il suo buonumore l’accompagna in viaggi mentali.

“Davvero, non so nulla sulla mia avversaria, ma posso dire che ho seguito gli allenamenti nel fitness di Marika Eiliff e mi sento in forma perfetta. Sì, pronta a combattere per essere la prima Suicide Girl della JLW, a differenza di Amanita Phalloides che pensa di poter prendere quel posto per sé dopo che la Chaotic Existence School è stata inserita all’interno del nostro dojo.
Ma le farò vedere che quello è il mio ruolo, e lei è la numero 2, che si metta in attesa a guardare il mio match contro Chanel.”

La cantante si schiarisce la voce.

“So che Jack Leone e John Kratos del JLW Dojo si aspettano molto da me e Amanita per quanto riguarda la Suicide Division, perciò io sarò la Super Saiyan Goddess della divisione. Ondaaaaaa Energeticaaaaa!”

Kim, in una citazione a una serie in piena voga negli anni ’90 che lei ama rappresentare, mima il gesto dell’onda energetica, o Kamehameha per i puristi della serie.

“Sono certa che con le mie corde vocali metterò soggezione a Chanel #5, ma non so nemmeno se poi questa rookie arriverà a cinque match in carriera. D’altronde, io non sono come le altre donne, sono l’incarnazione degli anni ’90 e il mio mantra è l’ottimismo e la musica Pop.
E poi potrò finalmente concentrarmi sul tag team con la mia cara amica Roxie! Ah, che bello, io e Roxanne nell’Amazon Twins, saremo come principesse gemelle senza nemmeno bisogno di un fagiolo.”

La popstar sorride con aria un po’ ebete mentre il segmento giunge a conclusione.


Posted Image

Area interviste.
A palesarsi di fronte a noi troviamo la sempre splendida Genny Suicide.
Accanto a lei troviamo una ragazza oltre il metro e ottanta dai fluenti capelli biondi ed un fisico abbastanza scolpito.

Genny Suicide -Che in mano regge un fogliettino con sopra scritte le domande-: "Buona sera a tutti. Io sono Jenny Suicide e qua con me c'è Chanel ..."

La stangona aggrotta le sopracciglia.

"Coff Coff"

L'inquadratura si allarga ... Accanto a lei c'è un'altra ragazza bionda sul metro e settanta dal fisico longilineo e ben truccata.

"hey! Sono Io Chanel. Lei è Jessica Schatteschneider, mia Bodyguard, controfigura, e collega."

Jessica asserisce con la testa.

Genny: "Ma naturalmente! Buona sera Jessica e Chanel."

L'errore l'ha leggermente confusa, cerca subito di leggere il foglietto.

Genny: "Debutto nella categoria Suicide per te! Vuoi parlarci di te?"

Chanel: "Certo! Adoro parlare di me! Io sono Chanel ... Chanel S... Umh ... Chiamatemi Chanel N.5.
Faccio la modella, canto, recito e da febbraio ho iniziato a lottare.

Genny: "Davvero?'

Chanel: "Siiii! Sai Papino faceva il wrestler e mio fratello lotta in Texas. Mi ha allenato lui. Ma nel mentre ho recitato alcuni corti per le pubblicità di Papino. Poi ho cantato i jingle per le pubblicità! Sisi! Poi mi ha aiutato la mia amicissima Paris che canta bene come me.

Genny: "E la modella?"

Chanel: "Ohhhh certo! Papino mi ha aiutata anche per quello, mi ha fatto andare alla scuola per modelle e poi il resto viene dopo."

L'atmosfera da salotto sta diventando terribile. Fortuna che si passa alla dona da successiva.

Genny: "Cosa ti ha portato in TWP?"

Chanel: "È stato Papino. Sai? Lui non voleva che io facessi la wrestler ma mio fratello mi ha insegnato a combattere.
Ho fatto 18 anni a febbraio ed ora posso finalmente debuttare in una federazione davanti alle Tv! Il pubblico mi adorerà e cercherà il mio nome su Google. Vedrà tutte le belle cose che ho fatto e vorrà essere come me! Sisi!"

Genny: "Figo! Ma come mai c'è lei con te?"

Chanel: "Perché papino non so fida di lasciarmi da sola “In mezzo a stranieri stupratori” mhhh sìsì così ha detto."

Genny: "Ultima domanda ... Questa sera affronterai Kim Popart. La conosci? Si insomma sai cosa fare?"

Chanel: "Certo che lo so! Chanel N.5 sa sempre cosa fare sisi.
Kim Popart è anche lei una cantante ma non è brava quanto me. Nono. Io ho imparato dalla mia amicissima Paris."

Genny: "Si ma sai che sarà un hardcore match?"

La bionda sembrava non saperlo. Rimane interdetta per qualche istante prima di replicare.

Chanel: "Cosa sono?"

Genny rimane interdetta ... Anche se probabilmente potrebbe non saperle neanche lei. Ci pensa però Jessica che dopo aver detto qualcosa nell'orecchio alla ragazza.

Chanel: "Ahaha Genny stavo scherzando! Certo che so cosa sia un hardcore match. E sono sicurissima di poter battere ad occhi chiusi Kim Popart. Gli farò imparare che l'unico nome d'arte bello è Chanel n.5 ... Oh e naturalmente far vedere a tutti che la divisione Suicide ora ha una nuova star bella come poche. Ovvero Io.
CiàCià!"

Saluta Genny con la manina e si allontana accompagnata dalla sua ombra da 185 centimetri


Posted Image

Suicide Division
Hardcore Match

Jack Leone Wrestling vs Suicide Academy
Kim Popart vs Chanel

Lo show si apre con l'esordio di una nuova componente della Suicide Division, Chanel, che si trova davanti Kim Popart, al suo secondo match nel TWP dopo la vittoria in coppia con Nurse Lisa contro altre due esordienti (Jane & Victoria).
La differenza di esperienza tra le due si è vista già dalle prime battute, con Chanel ad attendere un varco negli attacchi di Kim, che però è quasi sempre riuscita ad andare a segno. Dopo un Tornado DDT, Kim ha quindi caricato il suo Hit of the '90s Superkick per chiudere l'incontro, ma Chanel dopo aver evitato, ha chiuso l'avversaria in uno School Boy trattenuto grazie a una mano sulla corda centrale per il conto di tre vincente...

Che non è arrivato!

A questo punto, Chanel è andata a recuperare una sedia per chiudere l'incontro sfruttando le Suicide Rules, ma al suo ritorno nel ring, dopo un rimbalzo contro le corde perpendicolari all'ingresso dell'avversaria, Kim Popart ha connesso la Pop Music! La sorte ha voluto che, mentre Kim connetteva il suo Handspring Cutter, Chanel abbia perso la sedia che aveva in mano, finendoci sopra di faccia! A questo punto è stata solo una formalità per Kim portarsi a casa lo schienamento vincente, mettendo fine all'incontro.

Xue: "La vincitrice per schienamento con la Pop Music in 6 minuti e 32 secondi è Kim Popart"

Posted Image

Serata piena oggi per Simon Steed, che davanti a sé, nel suo ufficio, ha il lottatore mascherato che a WarPath ha impedito lo svolgimento del trios match tra WTF e Man House.

Steed: “Grazie per essere venuto innanzitutto, credevo che avresti saltato la convocazione per via delle classiche paranoie da lottatore mascherato… ad ogni modo, veniamo al punto: sei Vinnie Vasquez giusto?”

La maschera di Anonymous messicana si muove da destra a sinistra facendo segno di no.

Steed: “Sei Anónimo, certo.”

Stavolta fa su e giù, confermando la sua identità.

Steed: “Nell’ultimo show, ho visto che te la sei presa con gli uomini della WTF, problemi con loro.”

Anónimo: “Si.”

Steed: “E avendo lasciato stare quello quelli della Man House, penso tu faccia parte di quella scuola.”

Anónimo: “Si.”

Steed: “Sei Vinnie Vasquez?”

Anónimo: “No.”

Steed: “Tyson Hardaway?”

Anónimo: “No.”

Steed: “Vuoi che ti costringa a toglierti la maschera per lottare?”

Anónimo: “No.”

Steed: “E allora collabora dannazione!”

Ora Anónimo resta fermo, il suo sorriso è quello di Guy Fawkes, circondato dalla bandiera messicana.

Anónimo: “Sono qui per questo.
Yo soy Anónimo.
Piacere.”

Steed: “Sei un nuovo allievo della scuola di Vince Ross?”

Anónimo: “No.”

Steed: “Hai i capelli lunghi?”

Anónimo: “No.”

Steed: “Media lunghezza?”

Anónimo: “No.”

Steed: “Sei pelato?”

Anónimo: “No.”

Steed: “Rasato?”

Anónimo: “Si.”

Steed: “Hai la barba?”

Anónimo: “Si.”

Steed: “E i baffi?”

Anónimo: “No.”

Steed: “Sei rasato e hai la barba… e dì un po, per caso sei stato rasato da chi ti ha sconfitto in un match?”

Anónimo: “No. Da un perro che a tempo debito sarà punito per questo.”

Steed: “Perro eh? Quindi vieni dal Messico come lascia intendere la bandiera?”

Anónimo: “Si.”

Steed: “Hai perso una lucha de apuesta con il King of War, mettendo in palio il tuo nome?”

Anónimo: “Si.”

Ormai tutti i puntini sono stati ricollegati, non ha più senso mentire.

Steed: “Sei Vinnie Vasquez?”

Anónimo: “No.”

Stavolta Simon perde la pazienza e sbatte un pugno sul tavolo che lo separa dal lottatore mascherato.

Steed: “Ho capito cazzo! Sei Anónimo ora, non sei più Vinnie Vasquez!
Ma lo eri, sì o no?”

Anónimo: “Si.”

Il nuovo luchador del TWP, Anónimo, una volta noto come Vinnie Vasquez, si alza e si avvolge nel suo mantello nero, abbandonando l’ufficio di Steed, che esausto si lascia andare sulla poltrona da ufficio, dopo tanta fatica per niente.
La risposta era sempre stata lì, bisognava solo fare la giusta domanda.


Posted Image

Backstage del Michigan State Fairgrounds Coliseum. Il luogo in cui ci troviamo è scarsamente illuminato e riusciamo a vedere ben poco ad eccezione della gigantesca figura di Valtharius in ginocchio. Non riusciamo a capire se sia da solo, o se di fronte a lui ci sia qualcuno o qualcosa, udiamo tuttavia una voce che chiaramente non è quella del Folle.

"Non è più possibile che il Culto del Dolore continui sul cammino intrapreso, è necessario tornare immediatamente sulla retta via."

Valtharius non risponde e la voce continua a parlare.

"Troppo a lungo abbiamo permesso che gli empi e gli infedeli scorrazzassero liberamente per le arene in cui noi mettevamo piede. Troppo a lungo gli abbiamo permesso di pronunciare il nostro nome invano e di portare avanti le loro vili eresie. Il nostro intervento è sempre arrivato troppo tardi, solo dopo essere stati provocati, solo dopo aver subito la prima onta. Il Culto del Dolore non può accettare una cosa del genere, il Culto del Dolore non deve rincorrere chi arreca loro offesa, ma far sì che nessuno osi anche solo proferire parola contro di loro e che chiunque viva nel terrore perenne delle terribili punizioni che attendono chi ha l'ardire di mettersi di traverso sul cammino di un discepolo del Culto."

"E' tempo di cambiare, Valtharius. E' necessario che tutti soffrano indistintamente... Poiché ciascuno di loro è colpevole."

A queste parole segue un lungo silenzio, Valtharius si limita ad alzarsi in piedi e ad allontanarsi lentamente.

Valtharius: "Così sia."


Posted Image

LOCKER-ROOM DELLA WTF

Jesus Butler è al suo smartphone, ma non sta parlando, ascolta.
Vicino a lui ci sono Harry Po, in tenuta da gara e, più in disparte (come sempre), Black Panther X.

Dopo qualche secondo, Butler ripone lo smartphone in tasca, voltandosi verso il cinese, scuotendo la testa.

Butler: "Niente da fare, non risponde. E' partita di nuovo la segreteria."

Il cinese annuisce.

Butler: "E' uscito davvero scazzato dal match con Ross a FUTURAMA."

Po incrocia le braccia sul petto.

Po: "Tu dovevi guardargli le spalle. Magari, semplicemente, ce l'ha con te."

Butler punta il dito contro il suo collega.

Butler: "Ehy, avevo le mani legate, OK? Quel bastardo di un arbitro era stato chiaro, se fossi intervenuto, avrebbe decretato la squalifica e Dylan avrebbe comunque perso il titolo."

Il cinese però, in risposta, fa spallucce.

Po: "Magari avrebbe comunque preferito essere squalificato che non schienato. Avrebbe avuto più credibilità nel chiedere un rematch."

Butler: "Certo, la fai facile tu, peccato che tutto sia accaduto in pochi istanti. Ad ogni modo, c'è solo una maniera per non rendere vano tutto ciò che Dylan ha fatto per noi, ed è vincere stasera."

Po stavolta annuisce, Jesus continua.

Butler: "Ha perso un match contro Ross... pazienza. Quante volte ha vinto invece? Se ripetessero il match altre nove volte, Dylan le vincerebbe tutte probabilmente. Ma lui ha sempre voluto dimostrare di più, il suo interesse non era solo far capire quanto fosse un wrestler migliore di Ross, perchè ciò era scontato... lui ha sempre voluto dimostrare di essere un Mentore, un allenatore, migliore. E stasera dovrà fargli onore, Harry, battendo Anonimo."

Po: "Cioè Vinnie Vasquez."

Butler annuisce.

Butler: "Cioè Vinnie Vasquez. E' un segreto di Pulcinella, solitamente i messicani perdono un match e con esso la maschera, invece Vasquez funziona al contrario, che coglione. Il fatto di conoscerlo però è un vantaggio, perchè in questo modo sai già cosa aspettarti."

Po: "Cioè un perdente."

Butler: "Esatto, man. Quindi fa attenzione: a nessuno di noi farebbe piacere una tua sconfitta contro un simile perdente."

Po adesso sembra un po' preoccupato.

Po: "Beh, ma voi mi guarderete le spalle... vero?"

Butler inizialmente non gli risponde. Si volta verso Black Panther X, che gli restituisce lo sguardo, in silenzio.

Butler: "Noi ci saremo... ma tu fai in modo che non serva, Harry."

Harry Po deglutisce.

E l'immagine sfuma.


Posted Image

Xue: "Il secondo match della serata è un One on One!
Il primo lottatore a presentarsi, da Zhejiang Cina, con il peso di 70 kg, dalla Wrestling Training Facility: Harry Po...."

TTEH!

Completa l'arena di Detroit, mentre Harry fa il suo ingresso 'disgustato' dalla parodia del suo nome da parte del pubblico americano. In ogni caso, a Po tocca percorrere la rampa e raggiungere il ring, dove continua il suo battibecco a distanza con gli spettatori, andando su un paletto a passarsi un dito sotto la gola.

Xue: "E il suo avversario, dal Mexico, con il peso di 90 kg, dalla Man House: Anónimo!!!"

L'arena cade nel buio per il primo ingresso ufficiale sul ring di Anónimo, una serie di luci verde bianco e rosse si alternano sugli spalti, illuminando vari ingressi destinati al pubblico, ma da nessuno di questi sembra destinato a uscire Anónimo...
Finché non tornano le luci...

E LUI E' GIA' SUL RING!!!

E sta colpendo Harry Po all'angolo dove l'aveva mandato l'arbitro!
Il referee quindi fa suonare la campana, perché il match è già iniziato!

One on One Match
Wrestling Training Facility vs The Man House
Harry Po vs Anónimo

Con Anónimo che colpisce con una scarica di pugni al costato l'avversario, finché Harry Po non smette di reagire e si attacca alla top rope per non crollare a terra e Anónimo va a segno con una serie di Stomp... E conclude l'opera con una serie di tre ginocchiate all'addome dell'avversario! Anónimo parte alla grande e con una leggera spinta manda Harry al tappeto, per poi salire sulla top rope all'angolo! Pronto per una manovra aerea?!?!?

No! Anónimo si limita a togliersi il cappello dalla testa e lanciarlo tra le prime file, mostrando per intero la sua nuova maschera, che gli copre il volto, ma non la nuca, rasata di recente!

Quindi scende dall'angolo e riprende a colpire l'avversario con degli Stomp a terra, prima di rimetterlo in piedi e lanciarlo alle corde, rimbalzo di Harry Po e Back Body Drop! Noooo! Po con una capriola salta sopra la schiena dell'avversario e gli passa alle spalle... Per poi tentare di strangolarlo, tirando con forza il suo stesso mantello! Il tentativo dura fino a che l'arbitro glielo permette, però, perché quando la manovra viene finalmente giudicata scorretta, Po è costretto a mollarla e a riprendere dal collo Anónimo per uno Snap Suplex! Schienamento di Po!

Uno... Duenemmeno 2! Anónimo spinge via con facilità l'avversario!

Fullerton: "Ammettendo che sia Vinnie Vasquez..."

Cletus: "Sappiamo che è Vinnie Vasquez."

Fullerton: "ERA Vinnie Vasquez... Ad ogni modo non bisogna dimenticare il suo ultimo incontro prima di perdere il nome nella sfida per il titolo contro Gallego"

Cletus: "A Città del Messico ha perso è vero, ma credo che il match di Cruzando la Frontera possa essere una svolta per lui, ha perso, ma la sua prestazione e il suo impatto sul pubblico non erano mai stati nemmeno paragonabili a quella sera!"

E dopo mesi di pausa, Anónimo sembra non aver intenzione di riposarsi più e appena Harry Po lo rialza, lui si libera e lo blocca immediatamente per un Gutbuster! Non molla la presa però e blocca sotto un braccio l'avversario per poi colpirlo ancora con delle ginocchiate all'addome, poi un lancio contro le corde, rimbalzo di Harry... E stavolta Anónimo lo blocca per una Running Snap Powerslam! Schienamento?

No! Anónimo si rialza e dopo essersi sistemato con un movimento teatrale il suo mantello, lo sgancia dal collo e lancia anche questo fuori dal ring, tradendosi per chi ancora poteva pensare che non fosse Vasquez, dato che i suoi tatuaggi, dal collo fino alle dita e alla cintura lo rendono riconoscibile al 100%.

Finito di spogliarsi, Anónimo torna addosso all'avversario, prendendo una rincorsa per un Knee Drop! No! Harry Po rotola di fianco ed evita il colpo, quindi scatta in piedi e appena Anónimo fa lo stesso lo colpisce in salto con un Calf Kick! Po non si accontenta e corre contro le corde mentre l'avversario si rialza... E Running Spinning Kick! No! Anónimo evita abbassandosi in tempo! Po si rialza e gli torna addosso in corsa, ma stavolta il messicano lo afferra e lo fa girare..... Noooo!!! In realtà dopo diversi giri è Harry a connettere una Head Scissor Takedown! Harry quindi scatta ancora e sale su un paletto mentre Anónimo prova a rialzarsi... Ed ecco il Missile Dropkick del cinese!!! Seguito dallo schienamento!!!

Uno... Due... Tno! Anónimo alza una spalla prima del tre!

Ora però è Harry Po a voler accelerare i tempi, rimette in piedi l'avversario e lo solleva per una Michinoku Driver!!! Si Zhou di Po!!! Nooooo!!! Anónimo si libera e scende alle spalle di Harry e appena si gira lo blocca con entrambe le mani dal collo... Per delle Trapping Knee Strikes! E poi lo porta a terra... Per una Guillotine Choke!!! E' la combo Delinquent Habits + Agravaciòn di Vinnie Vasquez!!! E ora Harry Po si trova in una bruttissima situazione!!!

Fullerton: "Bloccato a terra da un avversario ben più pesante di lui, e con le corde lontane dalle sue dita!"

Cletus: "Non riuscirà mai a raggiungerle... E sembra che inizi a perdere le energie per tentarci!"

Harry rinuncia a raggiungere le corde e ora prova a spingere via le braccia dell'avversario per liberarsi... Ma anche questo tentativo è inutile! Anónimo tiene incollato al tappeto Po e sembra disposto a staccargli il collo pur di farlo cedere! Ed ecco che finalmente il cinese mette le mani a terra e va ad abbandonare...

Nooooo!!!

Harry Po piazza entrambe le mani a terra... E si solleva in verticale!!! Libera il collo dei pochi centimetri necessari a non spezzarselo... E poi si lancia in avanti a ponte!!! Per raggiungere le corde con un piede!!!

Incredibile salvataggio in Rope Break per Harry Po!

Anónimo ha perso la presa, ma si rialza comunque per primo e appena Harry Po prova a fare lo stesso lo raggiunge in corsa per una Shining Wizard!!! No! Po evita il colpo e passa alle spalle dell'avversario... Per poi bloccarlo dalla vita e connettere un German Suplex! Harry Po manda al tappeto Anónimo e poi sale su un paletto per replicare il gesto mimato a inizio incontro, passandosi un dito sotto il collo... Per poi lanciarsi con un Diving Elbow Drop!!! ZuZhou di Harry Po!!!

NOOOOOOOO!!!

Gancio destro al volo di Anónimo!!! La Mano Derecha de Dios!!! Harry Po arriva a terra senza nemmeno proteggersi nella caduta, probabilmente privo di sensi... E Anónimo lo schiena senza perdere un attimo!

Uno... Due... Tre!!!

Xue: "Il vincitore per schienamento con La Mano Derecha de Dios in 11 minuti e 14 secondi è Anónimo!!!"

Il messicano si rialza mostrando al Coliseum il suo pugno destro che viene prontamente sollevato dall'arbitro, quindi scende dal quadrato e recupera il suo mantello, per poi indossarlo nuovamente e tornare sul ring, dove Harry Po non ha ancora ripreso conoscenza...

Ma ecco che dagli spalti saltano oltre le transenne Jesus Butler e Black Panther X!!!
I due arrivano a bordo ring e si preparano ad attaccare Anónimo...

E a fermarli arrivano di corsa dal backstage Takeshi Kodama e Jeffrey Tucker!!!
Prima i due compagni di Harry Po e poi gli altri due lottatori della Man House, due da una parte e due dall'altra del ring pronti a darsi battaglia... Ma ecco che Butler fa un segno a Black Panther X e i due si allontanano prima che gli avversari possano arrivare abbastanza vicini per uno scontro!

I due sono disperati, ma costretti a lasciare Harry Po da solo sul ring con Anónimo... Che gli si avvicina mentre il cinese striscia verso le corde per rimettersi in piedi....

Anónimo allarga con la mano destra il suo mantello...

E fa un inchino, quasi di benvenuto ad Harry Po e di conseguenza anche a Butler e Black Panther X dietro di lui! Chiudendo qui la questione per stasera!

Posted Image

Spogliatoio della Militia Romana Sacra.
O di qualsiasi cosa essa sia.
Solamente i tre che lotteranno stasera, Lionheart, de Stoute e Barbarigo, sono presenti nello spogliatoio.
I tre sono seduti intorno alla tavola rotonda che caratterizza il loro quartier generale.

Barbarigo: "E così siamo rimasti solo noi? Ancora defezioni?"

Il dubbio di Barbarigo viene confutato immediatamente da Lionheart.

Lionheart: "No. Courtois e Alfonso non sono presenti ora ma non hanno abbandonato la militia. Alfonso ha preferito allenarsi mentre Courtois... Ha preferito non venire in quanto non riteneva opportuna la sua presenza oggi."

Barbarigo: "Non fare giri di parole, William! Non è venuto qui perchè si sente responsabile dell'ennesima sconfitta?"

Lionheart: "Siamo TUTTI responsabili quando perdiamo."

Barbarigo: "Insomma..."

Lionheart: "Non sei proprio colui che può criticare gli altri in queste occasioni. E dovresti prepararti in vista di questo match..."

In tutto questo de Stoute rimane a guardare.

Barbarigo: "Lionheart, guardiamo in faccia alla realtà. La Militia è scissa. Combattiamo noi tre oggi perchè siamo stati gli unici ad accettare un match al buio. Senza sapere chi fossero i nostri sfidanti, senza alcun premio in palio, senza un obiettivo. Noi tre siamo uniti dal fatto di non avere nulla di particolare che ci spinga a combattere. Courtois e Alfonso sono idealisti e..."

Lionheart: "Noi abbiamo un Codice di Valori che ci spinge a combattere! Hai dimenticato il nostro obiettivo?"

Barbarigo: "L'obiettivo che ci hanno dato Barbarossa e Carafa. Ma qual è il NOSTRO obiettivo? Qual è l'obiettivo della Militia? Sempre lo stesso? Cos'è che ci unisce?"

Lionheart: "Questi dubbi stanno minando la nostra unità e..."

Barbarigo: "...E non possiamo mettere la polvere sotto il tappeto in eterno, William."

A questo punto si inserisce nel discorso Jan de Stoute.

Jan: "Calma, calma, calma, amigos! Proprio questo dev'essere il momento dei grandi discorsoni? Dobbiamo combattere tra poco! Perchè non chiacchierare davanti a una bella birra?"

Barbarigo: "Jan, tu..."

Prima ancora che Barbarigo inizi con l'ennesima invettiva, Jan cambia tono, diventa serioso e riprende a parlare.

Jan: "Non possiamo decidere il nostro destino intorno ad un tavolo. Il destino è qualcosa che si assume per tutta la vita. Quel filo rosso che ti spinge a vivere e a lottare giorno dopo giorno. Avevamo delle nostre guide ma ora siamo emancipati. Noi tre siamo qui perchè siamo gli unici nella Militia a poter combattere nell'immediato anche senza avere un ideale in mente. Ma questa nostra condizione non può durare per sempre. Deve giungere il giorno in cui noi emergeremo come cavalieri tra tutti e diffondere il nostro verbo..."

Jan subisce per un attimo la possessione da parte di Bohèmien e parla in maniera seriosa.
Forse noiosa.
E Barbarigo lo stronca.

Barbarigo: "Bene, bravo, bis! Se posi la birra hai anche un lato serio. E ora? Hai risolto le cose? NO. Sono ancora PAROLE. Parliamo di verbo, di essere cavalieri, ma NESSUNO qui ha un'idea di cosa significhi. O, e forse è peggio, ognuno ha la SUA idea. Finchè sarà così, navigheremo a vista!"

Barbarigo rigetta la Militia nello sconforto, ancora senza una direzione.
Che lo stesso Barbarigo non dà ancora...

CAMERA FADES


Posted Image

Ufficio di Simon Steed

Mentre l’owner della TWP è intento ad osservare quanto appena accaduto sul ring, ecco bussare alla sua porta. Ancor prima però che Steed possa dire avanti, la porta si apre e dei passi si possono sentire fino a quando il soggetto che li produce arriva alla scrivania di Steed, rivelando alle telecamere essere …Senòr Jefe! La maschera, che non gli copre occhi, bocca e naso, lascia intravedere uno sguardo ed un’aria seria dell’impresario messicano

Jefe: "senòr Steed, buonasera"

Il tono è pacato e cordiale, quasi rispettoso verso il suo interlocutore. Mai sentito fino ad ora

Jefe: "Sono venuto qui oggi nella speranza che tra noi due, uomini d’affari e soprattutto, gente di un certo livello, ci potesse essere un dialogo a riguardo di una situazione molto, molto spinosa.
Come ben sai, io raramente vengo a fare richieste o ad implorare, e stasera non farò una di queste due cose, e cioè implorarti, perché non è nella mia natura fare qualcosa di simile. Quello che però farò è, invece, fare una richiesta e dare delle motivazioni per il quale essa debba essere approvata."

Steed si stende meglio sulla poltrona, ‘’aprendo bene le orecchie’’ pronto ad ascoltare

Jefe: "Come tu e io sappiamo e come tutti abbiamo visto, la settimana scorsa il mio allievo è stato sconfitto dal suo sfidante, perdendo cosi il titolo che aveva duramente lavorato per guadagnare. In altre circostanze, questo episodio sarebbe stato un pretesto per punire il mio allievo, per sottoporlo a giorni di torture e punizioni cosi da correggere i suoi errori… ma questa volta, è successo qualcosa che mai era successa prima.
Il mio allievo si è ribellato a me, il suo maestro, caricando a testa bassa contro ogni cosa presente nella nostra escuela a Città del Messico. Mai prima d’ora aveva reagito in questo modo, con cosi tanta rabbia e cosi tanta furia cieca.
Dopo 2 giorni, ci sono voluti quattro dei miei migliori luchadores per placarlo, ed è ora rinchiuso nel suo dormitorio e tenuto fermo tramite catene, sorvegliato 24/7 per impedire che ancora una volta la sua furia possa costarmi caro."

Il tono dell’impresario non è cambiato di una virgola, ne tanto meno l’attenzione di Steed

Jefe: "Fatta questa premessa, la mia richiesta è quindi la seguente, senòr Steed: conceda al mio luchador la possibilità di sfidare Red Revolution Raven per il titolo Anarchy, una clausola di rivincita se vogliamo chiamarla cosi. Faccia in modo che la furia del mio luchador si plachi, perché sono sincero quando dico che non so per quanto, ancora, potrò tenerlo calmo e lontano da mettere le mani addosso a qualcuno. Questa, Steed, non è assolutamente una minaccia… ma una predizione, la più brutta e oscura predizione che possa fare"

Steed: "Jefe... Non ci sarà un rematch per Annihilator. Come ricorderai, anche Bakunin ne aveva chiesto uno dopo la sconfitta contro di lui, ma semplicemente non funziona così qui nel Total War Project.
I campioni sconfitti non hanno diritto ad alcun rematch... E nel caso dell'Anarchy Title, praticamente chiunque nel roster può sfidare il campione, tranne chi è appena stato sconfitto.
Quindi, niente Red Revolution Raven vs Annihilator 2."

Finalmente dopo aver ascoltato tutte le ragioni, arriva la risposta di Steed, dopo la quale Jefe non apre bocca, mutandosi per quasi trenta secondi netti. Distoglie lo sguardo da Simon, pensieroso ora, per poi voltarsi all’owner della TWP e incamminarsi fuori dal suo ufficio.


Posted Image

Gli Heel 4 Hire al completo compaiono sullo stage, ad aprire la strada c'è Drew che rivolgendosi alla camera esclama "Mucho problemas Rush towards you esè!"

Danny segue il fratello, sorridendo a scambiando cinque coi fans, infine Sami Maeda, il capo ha un passo più lento, mentre Drew è già sul ring e salito sul paletto alza il cappio al cielo e Danny ci si issa con ambo le braccia alzate Sami arriva alla postazione di commento prende due sedie pieghevoli e le lancia sul ring per poi salire.

Danny intanto si appoggia ad un angolo mentre Drew è di fianco al fratello alle corde, Maeda apre le due sedie una davanti all'altra su di una si siede mentre l'altra è usata per poggiare i piedi.

Il pubblico urla il proprio rifiuto verso il gruppo.

:"Easy men, easy.
I hear ya.
Come potete vedere nemmeno le gesta scorrette di un codardo riescono a fermarci e siamo messi qua, come trios, ad affrontare un gruppo di tizi con il fine di farci strada verso il titolo che ci è stato precluso.
Curioso no?
A quanto pare che giochiamo sporco, che ci prendiamo la nostra vendetta o che ce la giochiamo con onore alla dirigenza interessa solo una cosa, che noi stiamo sul ring dove potete vederci e scatenarvi"

Heel heat da parte del pubblico, seppur ridotto ora rispetto alle prime volte in cui Maeda su è presentato con il proprio gruppo.

:"Drew, fratello, prima volta su un ring importante, sei felice dei tuoi avversari?"

Il microfono viene lanciato e preso dal giovane:"Un Italiano, un Olandese ed un Inglese.
Uno vuol fare il tipico furbo mangiaspaghetti, poi abbiamo il tipo creaciuto nei quartieri malfamati e a chiudere il tipico beone simpaticone.
E se già questo non fosse ridicolo chi li guida è un coglione che fa il prete con un'altro ancor più coglione che crede di essere un cazzo di cavaliere.
E no, non me ne frega un cazzo se li hanno assimilati o meno in un'altro gruppo.
Voi siete i tipici stronzi che per farvi notare sul ring devono ridicolizzare questa disciplina.
Teste di cazzo vi avrei voluto vedere quando lottavo nel retro dei bar con una banda di alcolizzati del cazzo, dove l'univo personaggio che potevi interpretare era quello che sanguinava e quello che sanguinava ancora di più.
Oh dimenticavo, se vi piace tanto la storia sarete felici di questo" alza il cappio:"La Dama è in giro da qualche secolo e ha abbracciato un bel po di stronzi, chissà, magari ve la meritata una danza con la signora"

Maeda se la ride, il microfono gli torna:"Easy Drew, Easy, sei pieno di spirito e questo è un bene, ma il gruppo di Carafa è gente per bene, almeno ora, da che mi dicevi te Danny un tempo il buon Domenico era tutto furchè un bravo ragazzo?"

Danny fa un cenno di assenso, avendo iniziato a lottare proprio quando iniziò Carafà nell'allora Wrestling Training Facility:"Non dovrei esser io a dar giudizi sul fare il voltagabbana, visto che ne ho fatte di cose simili, ma mr Carafa non e sempre stata una bella persona, ma vabbè, le persone cambiano e poi che ci interessa se sian buoni o cattivi, se uno sia un cavaliere, uno un pescatore e uno un falegname.
Noi siam qua per colpire ogni avversario il più forte possibile e poi tornare la volta dopo per farlo di nuovo"

Maeda si alza e prende di nuovo la parola:"Non abbiamo bisogno di inventarci di essere qualcosa di colorito o strano, non abbiamo bisogno di inventarci di parlare in modo strano o fare citazioni per dimostrare di avere wikipedia sul cellulare.
Quel che facciamo è dare vita a tutti voi ogni volta che saliamo sul ring, siamo il carburante dei vostri motori gente.
Potete incazzarvi e fischiare ma in realtà vi state già innamorando di noi.
E dopo stasera non potrete fare a meno di amarci ancora di piu.
Perchè..." Maeda spalanca la mano:"Un secondo, fingiamo che stasera qualche ritardato mascherato voglia venire qua a rompere il cazzo, Steed, ti garantisco che se avviene non avrai un solo match tranquillo da qua al fallimento della TWP"

Maeda torna sereno:"We are Heel 4 Hire, we are just the best damn out o controll band of crazy heads you'll ever love"

Maeda calcia il microfono verso il pubblice ed i tre escono.


Posted Image

Xue: "Il terzo match della serata è un Trios Match!
Il primo team a presentarsi è quello composto da Niccolò Barbarigo, William Lionheart e Jan de Stoute, la Militia Romana Sacra!!!"

Che riceve un'accoglienza abbastanza neutra per il suo ingresso, gli avversari sono invisi al pubblico, ma i risultati deludenti e la disunione del gruppo di cavalieri rendono difficile anche per i tifosi sostenerli.
I tre raggiungono quindi il quadrato nella maniera peggiore possibile, vestiti in maniera diversa, lontani l'uno dall'altro e non compatti nemmeno al momento dell'ingresso sul quadrato.

Xue: "E i loro avversari, il trio composto da Danny e Drew Dozer e Sami Maeda: gli Heel 4 Hire!!!"

Che a differenza della Militia scatenano una reazione ben precisa, fischi e insulti che li accompagnano lunga tutta la rampa, fino al quadrato, dove Maeda e Drew Dozer salgono su due paletti vicini tra loro, mentre Danny schiaccia sotto il suo peso la corda più alta a metà tra i due compagni.
A questo punto il referee non deve fare altro che chiedere un solo uomo per squadra a centro ring, per la Militia Lionheart fa segno ai compagni di voler partire per primo, mentre per gli Heel 4 Hire, la scelta ricade su Drew Dozer, all'esordio assoluto nel Total War Project!
Maeda e Dozer vanno a un angolo, de Stoute e Barbarigo all'opposto, quindi c'è l'ok e il match può iniziare!

Trios Match
Heel 4 Hire vs Militia Romana Sacra
Sami Maeda, Danny Dozer & Drew Dozer vs William Lionheart, Jan de Stoute & Niccolò Barbarigo

Con una prova di forza a centro ring tra i due, Lionheart sembra riuscire a controllare l'avversario, ma in prossimità delle corde, Drew si aggancia alla più bassa con una gamba, rope break e Lionheart molla la presa, Drew Dozer ne approfitta per spingere via l'avversario con entrambi le mani al petto... E subito dopo percorre i due passi di distanza guadagnati, per un Lariat! Lionheart non ci sta e si rialza subito furibondo, ma si becca un altro Lariat! William batte i pugni sul mat e scatta in piedi di nuovo... E ancora un Lariat per stenderlo da parte di Drew Dozer! Schienamento!

Uno... No! Troppo presto!

Drew Dozer sembrava aspettarlo e rialza subito l'avversario, lancio alle corde dalla parte opposta del ring e sul rimbalzo... No! Non c'è rimbalzo! Lionheart si aggancia alla corda più alta e Drew deve corrergli incontro per proseguire l'attacco... Che viene però anticipato da Lionheart con un Back Body Drop laterale che fa finire Drew Dozer oltre la terza corda! Non fuori dal ring, però! L'Hangman's Joke atterra sull'apron... E colpisce subito con un paio di Club to Back Lionheart, piegandolo ad altezza seconda corda! Ed è proprio appoggiandolo sulla Middle Rope che Drew lo porta fuori dal ring parzialmente... Per poi connettere un fantastico Rope Hung Hangman Neckbreaker! Hangman's Cutter di Drew che schianta Lionheart dritto contro l'apron, lanciandosi fuori dal ring!

Fullerton: "Una partenza a razzo per l'esordiente della serata!"

Cletus: "Come spesso accade, questo accade perché c'è voglia di mettersi in mostra e anche perché l'avversario potrebbe non conoscerti, a meno che tu non sia una leggenda mondiale!"

Leggenda o semplice sconosciuto, la reazione provocata ora da Drew Dozer però è comprensibile, l'Hangman's Joke voleva andare a infierire su Lionheart all'esterno del ring, ma Barbarigo e de Stoute sono poco distanti e si limitano ad avvicinarsi, per intimorirlo e convincerlo a riportare l'avversario nel ring!
Qui rialza Lionheart, per chiuderlo in una Head Lock e trascinarlo all'angolo del suo team... No! L'inglese trattiene Drew Dozer mentre allunga un braccio verso il fratello Danny... E poi lo solleva con un Backdrop Suplex! E non si accontenta, lo blocca ancora alle spalle e lo rimette in piedi... Per poi connettere un Release German Suplex!!! I due sono entrambi a terra per i colpi subiti però ora e quindi cercano di raggiungere i rispettivi angoli sui gomiti... Per un doppio cambio!!!

Ed entrano Jan de Stoute per la Militia e Danny Dozer per gli Heel 4 Hire!!!

I due big men dei rispettivi team, che nonostante la stazza imponente si fiondano uno contro l'altro a centro ring, dove iniziano subito uno scontro a suon di pugni! De Stoute sembra prevalere, trascina Danny fino alle corde e poi sfruttandole per lo slancio lo manda dalla parte opposta... No! Il più grande dei Dozer reversa e contro le corde ci finisce de Stoute! Rimbalzo di Jan e Flapjack di Dozer! Praise The Lord connessa perfettamente e schienamento!

Uno... Due... No! De Stoute alza una spalla!

Danny non perde tempo e continua a colpirlo con degli Stomp, poi lo rimette in piedi... Ma Jan reagisce, spinge via lateralmente le braccia dell'avversario e poi lo schiaffeggia con dei colpi al volto, prima di un Throat Thrust! Danny fa un paio di passi all'indietro e de Stoute accorcia la distanza con un balzo per un Bycicle Kick al petto dell'avversario! Spinto con maggior forza all'indietro, Dozer finisce alle corde e sul leggero rimbalzo, de Stoute lo blocca sulle spalle... E connette un Samoan Drop!!! Impatto impressionante, che fa tremare il ring sotto il peso dei due... E de Stoute sfrutta la posizione per sollevare una sola gamba dell'avversario per lo schienamento!

Uno... Due... Trnoooo!!! Maeda interviene con un Low Dropkick alla nuca di de Stoute e ferma il pin!

E ora, come successo prima a Lionheart e Drew, sono de Stoute e Danny Dozer ad andare all'angolo per i cambi... Che arrivano ancora, per Sami Maeda e Niccolò Barbarigo!

Fullerton: "Quasi in contemporanea! De Stoute nonostante il colpo alla nuca era più vicino al suo angolo ed è riuscito a cambiare un attimo prima per Barbarigo!"

Cletus: "E a volte anche un solo attimo fa la differenza, perché Niccolò entra nel ring per primo e per primo attacca!"

Occupa il ring con un secondo di anticipo l'italiano e ferma subito Maeda con un Toe Kick! Poi una serie di colpi di avambraccio al volto e quindi un Roundhouse Kick! Frastornato Sami si rintana alle corde, ma anche qui Barbarigo non si ferma e torna sull'avversario, lo rialza e... No! Maeda lo prende dal costume e lo manda a sbattere contro l turnbuckle più basso di uno degli angoli liberi! E poi scatta in piedi, per uno Springboard Double Knee Press! Versione leggermente modificata della sua Double Barrel, che fa perdere a Barbarigo la presa con le mani alle corde, schiacciandolo a terra all'angolo! Trascinamento verso centro ring per Sami Maeda e poi rincorsa sul malcapitato Barbarigo... Per un Rolling Thunder!!! Noooo!!! Barbarigo ci piazza le ginocchia e ferma nel modo più doloroso possibile Sami!
Possibilità di cambio per entrambi... No!
Proprio quando Barbarigo si lancia per il cambio, Sami Maeda lo ferma da un piede e lo trattiene, riportandolo verso il centro del quadrato, dove Barbarigo va a segno a sorpresa con un Enziguiri Kick e subito un Capoeira Legdrop!!! Schienamento del milite di Venezia dopo la sua 1204!

Uno... Due... Tre! Nooooooo!!! Danny Dozer interviene in tempo con un Double Axe!

Dozer si rialza, pronto a riprendere, ma viene intercettato da Jan de Stoute, che lo raggiunge in corsa... Ed è ancora lui a occuparsi dell'avversario più imponente, ribaltandolo fuori dal ring con una Clothesline... Che in realtà fa volare fuori dal quadrato entrambi!!!
A sbrogliare la situazione fuori dal quadrato interviene William Lionheart, che raggiunge i due... Ma viene raggiunto dopo uno scatto sull'apron da un Diving Lariat di Drew Dozer!!! E tutti e quattro gli uomini non legali sono quindi a terra fuori dal ring!
Barbarigo non ha più compagni da cercare all'angolo, ma va direttamente sulla corda più alta di un angolo libero, per poi lanciarsi per una Phoenix Splash!!! Volo da Rialto di Niccolò Barbarigo!!!

A VUOTO!!!

Sami Maeda si sposta in tempo e Barbarigo si schianta a terra... Dove viene immediatamente blocca in una Leglock Inverted Cloverleaf da Maeda!!! Chainsaw Shark-Tooth del leader degli Heel 4 Hire!!!
Barbarigo non ha via di fuga e le corde sono lontanissime! Si dimena cercando alla disperata di resistere almeno fino al ritorno dei suoi compagni... Ma alla fine deve arrendersi alla lontananza e cede!!!

Xue: "I vincitori per sottomissione con la Chainsaw Shark-Tooth in 12 minuti e 38 secondi sono Sami Maeda, Danny Dozer & Drew Dozer, gli Heel 4 Hire!!!"

Dolorante per la presa appena subita, Barbarigo rotola fuori dal ring, sotto la corda più bassa e lascia il campo sul quadrato al solo Sami Maeda, che viene prontamente raggiunto da Danny e Drew Dozer per i festeggiamenti di fine incontro!

MA ECCO RISUONARE TORTURED SOUL ASYLUM!!!

Nonostante i tre Heel 4 Hire pronti allo scontro nel ring, Valtharius, il Folle percorre la rampa da solo con la sua theme personale e non con Hold Back the Day della Scuola del Sapere Superiore!!!
Sami Maeda fa dei chiari segni ai fratelli Dozer, indicando Valtharius, che gira attorno al ring con gli Heel 4 Hire che fanno altrettanto per coprire ogni possibile ingresso...

Ma Valtharius si ferma fuori dal quadrato...

E SI CARICA IN SPALLA NICCOLO' BARBARIGO!!! PER POI COLPIRLO CON LA WITCH'S WINCH!!! SITOUT BACKBREAKER RACK DROP SUL MEMBRO DELLA MILITIA!!!

Dalla parte opposta de Stoute e Lionheart al tappeto non possono fare altro che osservare, come fanno gli Heel 4 Hire, mentre il Folle trattiene ancora Barbarigo sulle spalle... E se lo porta via con lui nel backstage dopo aver completato l'opera di distruzione avviata da Maeda!!!

Posted Image[/align]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Il Cavaliere Nero
Member Avatar
AKA Pigmeo
[align=center]Siamo all'interno di quella che dovrebbe essere un'area interviste. Seduti di fronte alla telecamera: La stella del cinema porno e non oltre che al momento della registrazione anche campione JLW Pornstar, Ethan Joel Simond con in dosso un abito blu gessato ed una t-shirt dello stesso colore.
Accanto a lui, la ben più alta She-Guard Rosebud Sixincher con un Top Rosso che contiene a mala pena la quinta di seno della stangona bionda, shorts e stivali neri al seguito.
Alle loro spalle un poster del film "Ethan Fotter" ormai in produzione da Dicembre circa.

Intervistatore: "Sera Ethan, Sera Rose. Siete pronti per l'intervista?"

Ethan: "Certo Ed! Sputa il rospo!"

Rosebud: "Logico, caro."

Ed: "Allora, non saranno domande che mi sono inventato qua sul momento, ho guardato quanto accaduto in questo mese ed inoltre ho accorpato anche le varie esternazioni e domande dei fan sui Social.
Iniziamo: Ogni volta che voi ed i Los Malos Originales vi siete incontrati, solo ed esclusivamente sul ring, si notava un certo sprezzo dei due Los Malos. Addirittura appena conosciuti, hanno chiesto se "Avessero messo l'intergender" mostrando non un grande interesse nei vostri confronti. Anche la volta seguente."

Ethan: "We Figa, era una domanda? I due "Amigos" ci prendono in giro semplicemente perché non hanno cosa dire eh!
Ci credono delle semplici comparse, dei giargiana qualunque, ma noi no."

Rosebud: "Ed, sul ring Ethan ha dimostrato che ci sa fare, ha vinto le Pro Wrestling Wars, ha vinto due volte il titolo Custom della JLW. E' uno degli attori, registi e produttori più quotati nel mondo del porno. Se la cava anche con il cinema tradizionale ... mentre loro? Che hanno fatto?
Gioia, Ogni volta che ci hanno visto hanno sempre e solo fatto finta di nulla se non commenti sprezzanti.
Non ci prendono seriamente?
Credono che una come me non può fargli il culo? Perché? Perché sono femminile ed ho classe? *Pfui* Allora avranno delle brutte sorprese, potranno fare tutte le battute sessiste del mondo."

Ethan: "Le battute sessiste sono il nostro pane quotidiano ahahahaha!"

Rosebud: "Peggio per loro, vuol dire che non hanno mai visto un match di Ethan, vuol dire che non hanno mai visto uno show della Jack Leone Wrestling, mi domando con che faccia possano detenere i titoli di una federazione che non conoscono. Certo non potranno andare avanti per sempre a battute."

Ethan: "Ohma almeno facessero ridere eh! Neanche quello! Figa, non immaginate chi avete davanti! Magari andrete a vedere qualche show e qualche match mio prima di incontrarci."

Ed: "Ecco Ethan, una cosa che lascia spesso perplessi è la tua statura e la tua forma fisica, non sei alto, non sei forte e non hai doti tecniche."

Ethan: "Alura? I miei risultati parlano per me! Battuto Volkermord alla fine delle PWW, sconfitto Jonny BoomBoom e Atlanta, vinti due titoli Custom e soprattutto ho trionfato vincendo l'anno scorso L'awersome Trophy!"

Rosebud: "Ed no, Sombra ha la stesso fisico di Ethan"

Ed: "Mh ... vero, Beh avevo selezionato la domanda senza accertarmi. Colpa mia!"

Rose sorride all'intervistatore mentre Ethan sbuffa annoiato.

Ed: "Emh ... ecco qua: Secondo alcuni, una transessuale non dovrebbe lottare in una categoria maschile."

Rosebud: "In alto in EWW hanno deciso che è accettabile come cosa, è giusto ed p la normalità. Se qualcuno come i Los Malos vogliono puntare tutto su questo, beh possono anche attaccarsi ai miei Otto pollici."

Ethan ride sonoramente per la battuta della sua amante mentre l'intervistatore possiamo immaginarlo diventare rosso, per quanto ci dia le spalle."

Ed: "Ah Ah ... Rose, a proposito, qualcuno potrebbe protestare perché fino ad ora non esiste un tuo match registrato."

Rosebud: "Ed hai ragione ciccio, non c'è neanche un mio incontro su un ring che i Los Malos potrebbero vedere, non possono studiarmi come potrebbero fare con Ethan."

Ethan: "We Figa, non che ci interessi che loro ci studino. Non hanno certamente scampo. Rosebud può avere classe e sensualità ma ha un fisico come il loro e li supera in molte altre misure.
Proprio come ..."

Ecco che prende accanto al suo sgabello, il Dick Kong che punta verso l'intervistatore e poi alla telecamera."

Ethan: "We noi abbiamo più misure superiori ahah! Jimmy Loong è pronto a ficcarvi il suo Dick Kong su per il culo fino a farvelo uscire dalla bocca."

Rosebud: "Troppo violento"

Ethan: "Figa, credi che loro lesineranno battutacce? Pff!"

Ed: "Non credete che le battute fuori luogo siano in un certo modo, uno svantaggio? Insomma, chi vede Ethan non lo prenderebbe mai per un lottatore con una certa esperienza."

Ethan: "We Figa, il cognome Simond è nel mondo del wrestling da quasi un secolo, il mio bisnonno ha iniziato promuovendo una piccola federazione ed ora io sono qua!"

Ed: "Eppure sembra che questa storia non abbia interessato nessuno, insomma ... Ethan & Rosebud vs. Los Malos Originales è stata un flop come storia. Il pubblico è stato preso davvero poco dai vostri scontri verbali. Scambi di battutacce l'un l'altro mentre uno difendeva il titolo JLW e gli altri conquistavano i titoli di coppia JLW."

Ethan: "Figa! Il Total War Project è noioso, sono abituati a roba noiosa e tutta uguale. Noi siamo fuori dagli schermi, non abbiamo competitors al nostro livello! L'Ethan porta gente in JLW, i Los Malos portano venditori di Tacos Y basta."

Rosebud: "Non saremo gli "Esseri Superiori" di cui la Sombra parlava settimana scorsa, ma certamente abbiamo più cervello di quelle due teste di gallina."

Ed: "Beh, ho finito le domande, vi lascio da soli con la telecamera se volete dire qualcosa direttamente ai vostri rivali."

Passano pochi attimi, la telecamera zoomma verso i due forse prossimi campioni EWW.

Ethan: "We I Los Malos Originales. Non potete prendere per il culo Ethan Joel Simond per un mese filato senza che lui non vi ricambi il favore buttandovelo in culo con tutta la violenza.
Preparatevi, comprate tutta la crema di questo mondo, lubrificante, allenate il vostro culo con una-due-tre-quattro dita, così quando a Detroit incontrerete Me! Jimmy Looooong, sarete pronti al più doloroso rapporto anale della vostra vita.
Perché I'm Jimmy Looooong ... and I'm so Long!!!"

Esclama indicando il suo Dick Kong.

Rosebud: "Assolutamente, la vostra Esquela ha appena perso il titolo Anarchy, presto vi toccherà cederci anche i vostri titoli. La vostra scuola rimarrà più vuota della vostra vita sociale."

Ethan salta giù dallo sgabello sedito da Rosebud che semplicemente si alza mentre il collegamento si chiude.


Posted Image

Siamo nell'ufficio di Simon Steed e come di consueto stiamo per assistere al suo incontro con qualcuno. La porta si apre di colpo senza che nessuno bussi prima e un furente Kevin Rushmore entra di corsa e sbatte le mani sulla scrivania del GM.

Rushmore: "Allora, mr. Legalità, come la vogliamo mettere?"

Steed non risponde e si limita a guardare Rushmore che si arrabbia ancora di più.

Rushmore: "Fai il finto tonto, eh? Allora ti rinfresco la memoria: a WarPath io ho lottato contro Trevor Masteres e, sai, l'avrei battuto se quel gran figlio di troia non mi avesse schienato in maniera irregolare facendo leva con la gamba sulle corde! L'hai visto, no? Non puoi non averlo visto!"

Ancora silenzio di Steed.

Rushmore: "Mi aspettavo un tuo intervento dal momento che sei abbastanza famoso per essere uno attento alla regolarità dello svolgimento di ogni contesa... E invece ti trovo ancora qui a farti i cazzi tuoi! Allora, rispondimi, e spero per te che sia una riposta positiva: quando muoverai quel culo e mi renderai giustizia per il furto che ho subito?"

Solo un sorrisetto dall'ex Stuntman.

Steed: "Hai finito?"

Kevin sta per ripartire.

Steed: "Non intendevo di parlare. Intendo, hai finito di lamentarti?
Ha avuto una shot in un match a tre e Masters ti ha fregato, hai avuto una seconda occasione uno contro uno... E Masters ti ha fregato di nuovo. Quindi dimmi, cosa dovrei fare, continuare a darti chance fino a che non diventerai abbastanza furbo da non farti più fregare da Trevor? Puoi scordartelo!"

Di nuovo, il rookie del Nest è pronto a rispondere al proprietario del Total War Project, che però lo interrompe, ripartendo a raffica.

Steed: "Sono stufo Kevin. E' da inizio serata che non faccio altro che sentire gente chiedere shot dopo aver perso e sai che c'è? Che ne ho abbastanza.
Vuoi sfidare di nuovo Masters? Avrai una chance se vincerai il tuo prossimo incontro, ma ti avverto, sarà un match a tre e se non vincerai non avrai altre chance di sfidare Trevor.
E ora, fuori da qui."

Contrariato, ma quanto meno con una nuova possibile shot, Rushmore lascia l'ufficio di Steed, sembra almeno che dopo tante richieste abbia finalmente capito che è inutile insistere con lui una volta saputo il proprio destino.


Posted Image

Lockeroom della Escuela;
Presenti nella stanza, ci sono i campioni di coppia della JLW e EWW, Los Malos Originales : Sombra Maldita e Ignacio Munoz. Il duo è seduto sulla panca, con le spalle appoggiate agli armadietti e le cinture sulle spalle, in modo sbracato
Il volto di Sombra è coperto dalla sua maschera, mentre Ignacio, che ne è sprovvisto, si nota la serietà nel suo volto.
Entrambi hanno il capo chinato in basso; Sombra si volta a guardare Ignacio, poi torna col capo chinato. Stessa cosa fa Ignacio verso Sombra, ma poi si volta verso le telecamere

Ignacio: "E quindi, eccoci qua…"

Tira sul col naso Ignacio, sedendosi ora ‘’composto’’ sulla panca

Ignacio: "Oggi è il giorno in cui due payasos avranno la possibilità… di tornare a casa con la coda tra le gambe, sconfitti e sovrastati dalla potenza della Escuela de Lucha Libre"

Ora è Sombra a sedersi composto, con le mani congiunte e i gomiti che ‘’riposano’’ sulle ginocchia

Sombra: "Non vi è altro sssscenario posssibile ssse non quello che vede la Essscuela ussscire a tesssta alta, e con le cinture de parejasss , mentre al duo che ossserà affrontarci, ssspetterà sssolo el olvido negro!"

‘’L’oblio nero’’ dice Sombra, passando la palla di nuovo ad Ignacio

Ignacio: "Nelle ultime settimane abbiamo scherzato e giocato, ma il tempo degli scherzi è finito, e quindi, è tempo di finire questa buffonata di rivalità che vede noi due contro…"

Ignacio si ferma, distoglie lo sguardo dalle telecamere e poi, con volto disgustato, torna a guardare verso esse

Ignacio: "… chi sono Rosebud e Ethan Joel? Sono lottatori? Sono almeno capaci di eseguire una manovra semplice come … che ne so, una Hurricanrana? Diavolo, persino los ninos ne sono capaci, a cincos annos! *si volta verso Sombra* Seriamente ese , fin dal primo giorno ho espresso chiaramente il mio pensiero al riguardo, al dover affrontare certi individui…"

Sombra: "…hai pressso a calci le corde e hai sssbraitato attorno al ring"

Ignacio annuisce

Ignacio: "Esattamente, ho reso chiaro il mio pensiero a riguardo, ma per venire incontro alle ridotte facoltà mentali di coloro che ci stanno ascoltando, e soprattutto, dei nostri ‘’avversari’’ *virgolette con le mani* se avversari si possono considerare, ecco il mio lineare pensiero sul duo di Ethan Jones e Rosebud : per me, Ethan Jones e Rosebud rappresentano quanto c’è di più marcio nella Luhca mundial… ops, scusatemi, nel ‘’wrestling mondiale’’ *ancora virgolette*
Ethan Jones e Rosebud rappresentano quel tipo di persone che odio, con tutto me stesso. Persone che investirei con la mia auto più e più volte, e altre tre volte dopo solo per assicurarmi che siano morti stecchiti"

Il tono è ora un mix tra il disgusto e l’odio puro nelle parole dello smascherato

Ignacio: "E sapete perché, cabrones? Non solo perché non siete luchadores al contrario di me y el mi amigo, que tenemos sangre guerreros en nuestras venas! Non solo perché nelle ultime semanas ci avete fatto perdere tiempo! Ma perché avete avuto la brillante idea del cazzo di venire a pisciare sul nostro momento di gloria. E bene, questo vostro gesto vi costerà caro il prezzo"

Prende Sombra ora la parola, con la solita voce serpentina e intimidatoria

Sombra: "Ad un vincitore non andar mai a disssturbare la sssua vittoria, perché proprio in quel momento, nel vincitore sssscorre ancora la ssstesssa adrenalina che lo ha ssspinto a dare il masssimo per portarsssi a casssa la vittoria. Ethan Jonesss e Rosssbud hanno commesssso quesssto grave errore, e non gli sssarà perdonato.
Esssi pagheranno caro il prezzo esssta noche , quando Losss Malosss Originaless entreranno nel ring , ancora con l’adrenalina e il sssangre de guerrerosss che gli permissse di sssconfiggere la Fellowssship , e assssieme all’adrenalina, hanno con loro la rabbia del momento di gloria a loro ssstrappato.
Quando sssuonerà la campana inizierà il masssacro"

Entrambi ora si alzano dalla panca, Ignacio riprende parola

Ignacio: "E in cima a tutto questo, il nostro più grande piacere sarà non il vedervi fallire, ma vedervi tornare a casa a mani vuote, senza neanche le vostre preziose cinture JLW.
Ma non temete, ci prenderemo noi cura di loro…"

Ignacio e Sombra accarezzano le belt JLW, ognuno la sua rispettiva

Sombra: "… e ci prenderemo cura anche di voi"

Fades of black


Posted Image

Xue: "Il prossimo incontro è il Main Event ed è un Tag Team Match valido per i titoli di coppia EWW e JLW!
Il primo team a presentarsi, con i pesi di 83 kg e 80 kg, da Las Vegas e San Francisco, per la JLW, sono gli sfidanti ai titoli: Ethan Joel Simond e Rosebud Sixincher!!!"

E una delle coppie più 'scandalose' ad aver mai calcato un ring di wrestling si presenta nell'arena di Detroit, Ethan e Rosebud fianco a fianco percorrono la rampa fino al ring, con in bella mostra il 'famigerato' Dick Kong, con il quale Simond fa segno di essere pronto a prendersi cura degli avversari.

Xue: "E i loro avversari, con i pesi di 85 e 89 kg, da San Luis Potosì e Monterrey Mexico, per il TWP dalla Escuela de Lucha, sono i campioni di coppia EWW e JLW, Ignacio Munoz e Sombra Maldita: Los Malos Originales!!!"

Ed ecco il duo messicano, che si presenta al Coliseum con una cintura per spalla per ogni membro della squadra, Los Malos Originales, dopo aver conquistato le cinture contro la Fellowship of the Ring, sono chiamati alla loro prima difesa delle cinture EWW e lo stesso vale per quelle di campioni JLW vinte durante All Star Bros Brawl qualche settimana fa.
I quattro partecipanti al Main Event si trovano quindi al centro del quadrato, per le ultime schermaglie prime dello scontro vero e proprio, con Simond a minacciare ancora una volta gli avversari con la sua 'arma'.... Ma stavolta Ignacio Munoz non la prende bene e con una mano la fa volare via dalle mani di Ethan Joel Simond! Che non la prende bene e spinge Munoz!
Il referee cerca di mettere ordine, facendo segno di suonare la campanella e poi cercando di rimandare ai loro angoli Sombra Maldita da una parte e Rosebud Sixincher dall'altra... Con il mascherato messicano che prima di uscire dal ring completa l'opera di Munoz, scalciando il dildo di Simond, che finisce fuori dal ring!

Main Event
EWW & JLW Tag Team Championship
Tag Team Match

TWP vs JLW
Los Malos Originales (Ignacio Munoz & Sombra Maldita) © vs Ethan Joel Simond & Rosebud Sixincher

E intanto Munoz e Simond iniziano a darsele di santa ragione a centro quadrato! Scambio di pugni tra i due che vede prevalere uno dei due campioni, che dai pugni passa alle Chop al petto dell'avversario dopo il richiamo arbitrale, quindi c'è un lancio a uno dei paletti liberi, rincorsa di Munoz e Corner Clothesline! No Ethan evita in tempo, Ignacio finisce contro i turnbuckle e senza pensarci nemmeno Ethan Joel connette un Dropkick alla schiena del rivale schiacciandocelo contro! Quindi lo blocca da un braccio e lo gira, un paio di sberloni al volto e poi un lancio all'angolo del suo team! Cambio a Rosebud Sixincher e i due iniziano a colpire Munoz all'angolo con una doppia scarica di Toe Kick devastante per Munoz, che una volta finito crolla a terra esausto appoggiandosi alla corda più bassa, dove Rosebud può puntarlo con fare malefico dopo una lunga rincorsa... Scatto di Rosebud Sixincher e Bronco Buster!!! Cambio a Ethan Joel Simond e poi disgustato e danneggiato, Munoz viene poi trascinato a centro ring per lo schienamento!

Uno... Due... No! Sombra Maldita interviene con uno Stomp a Simond!

Che scatta in piedi furibondo e va subito a contatto con l'uomo non legale del team rivale colpendolo con una scarica di colpi, che sorprendono Sombra Maldita, costretto a incassare fino a che non riesce a bloccare una mano e spingere via Ethan Joel.... Che dietro di sé trova l'opposizione di Ignacio a terra carponi! Ethan Joel Simond si ribalta a terra e Munoz lo trattiene nella posizione della caduta per lo schienamento!

Uno... Due... No! Simond kicks out!

Mentre Sombra Maldita prende posto all'angolo... E riceve il pin di Ignacio Munoz! Salto oltre la terza corda per il messicano, che poi prende la rincorsa contando i passi mentre Simond si rialza... E lo raggiunge in corsa con e gli salta al collo dove connette un Hurricanrana! Le spalle di Ethan sono di nuovo a terra!

Uno... Due... No! Stavolta interviene Rosebud con un calcio alla schiena di Sombra Maldita!

Fullerton: "Mantenere l'ordine continua a dimostrarsi una missione dura per il referee, con i quattro continuamente a entrare nel ring e a intervenire nella contesa"

Cletus: "Sono tutti esperti in queste zone di ombra del wrestling e in più, se raddoppi la posta in palio, è facile aspettarsi anche doppio sforzo in questa direzione, decisamente un incubo per il nostro povero arbitro!"

Approfittando dell'intervento di Rosebud Sixincher quindi, Ethan Joel Simond sta cercando di raggiungere l'angolo della sua squadra... E alla fine ce la fa! Cambio a Sixincher... Ma appena entra nel ring, Sombra Maldita gli arriva addosso come un fulmine e lo colpisce con un Running Knee Smash che lascia Rosebud sospeso alle corde... Pronto per un Rope Hung DDT! Ed ecco lo schienamento di Sombra Maldita!

Uno... Due... No! Sixincher alza una spalla in tempo!

E ora Sombra Maldita lo rimette in piedi e lo lancia all'angolo della sua squadra, Ignacio Munoz è in piedi e blocca l'avversario alle corde e Sombra Maldita lo raggiunge di corsa per un Corner Big Bot! Munoz molla la presa e c'è il cambio tra i Los Malos Originales, quindi Ignacio Munoz blocca dal collo Sixincher e si lancia dal paletto per il suo 'Perro' Bulldog! Per poi sgombrare il campo a Sombra Maldita che va sulla corda più alta e si lancia con una Senton Bomb! Alta Caida connessa!!! E poi tocca a Ignacio Munoz schienare!!!

Uno... Due... Tre! Noooo!!! Ethan Joel Simond interviene in tuffo su Munoz!

Ma viene subito preso dal collo e lanciato fuori dal ring da Sombra Maldita! I Los Malos Originales sgombrano il campo per chiudere la sfida, lentamente Rosebud Sixincher si rialza e... Jumping Cutter di MuNoooo!!! Rosebud trattiene l'avversario... E connette un Atomic Drop! Poi un secondo e un terzo,The Bumpy Road di Sixincher va a segno... E quando Sombra Maldita prova a fermarlo arriva un Harlem Sidekick! Rose Thorn di Rosebud, che blocca entrambi sotto braccio... E li schianta a terra insieme per un Double DDT! Pin su Ignacio Munoz!!!

Uno... Due... No! Alza una spalla in tempo!

Rosebud Sixincher si dispera per l'occasione sfuamata, ma ecco Ethan Joel Simond a dargli manforte, va sull'apron ring e si prepara a tornare nel ring... No! Il referee lo blocca stavolta e gli fa segno di fare il giro e tornare al suo angolo... Ma mentre i due sono quasi a contatto, separati solo dalle corde, da dietro la schiena del referee Ethan Joel Simond passa Dick Kong a Rosebud Sixincher!!! E mentre il suo partner distrae l'arbitro, Rosebud va a colpire con un colpo in pieno volto Ignacio Munoz!!! Finalmente il referee viene 'liberato' da Simond e subito dopo aver lanciato via 'Dick Kong' dalla parte opposta del ring, Sixincher va per il pin che ora può essere contato dal referee!

Uno... Due... Tre!!!

NOOOOOOO!!!

Sombra Maldita interviene ancora salvando Los Malos Originales!!!

Fullerton: "Più vicino di così non era possibile! Un solo istante e avremmo avuto dei nuovi doppi campioni!"

Cletus: "Sombra è stato provvidenziale, se Ignacio sta facendo tutto il lavoro sul quadrato, lui del team è il luchador che si sta occupando di tutto il resto e lo sta facendo in maniera fantastica!"

Ma stavolta gli va subito addosso Ethan Joel Simond! Serie di Stomp per tenerlo fermo e poi lo lancia fuori dal ring!
Finalmente Ethan ascolta anche il referee e torna all'angolo, cambio da Rosebud a Simond, quindi la Blondie-Guard tiene le gambe di Ignacio Munoz allargate... e Simond va a connettere una Standing Headbutt to the Groin!!! Che va a segno!!! Ma Ethan vuole andare sul sicuro, aspetta che Ignacio Munoz si rialzi e appena lo fa, diversi secondi dopo, lo afferra per la Extreme HandJob!!! Noooo!!! Ignacio lo spinge via e si libera... E appena Ethan Joel Simond si gira... Arriva la Jumping Cutter!!! Corte la Cabeza di Ignacio Munoz!!! Potrebbe provare il pin... Ma c'è il ritorno di Rosebud Sixincher, che entra nel ring di corsa e...

VIENE ABBATTUTO CON LA OSCURIDAD!!!

Superkick di ritorno di Sombra Maldita!!! E schienamento di Ignacio Munoz!!!

Uno... Due... Tre!!!

E QUESTA VOLTA IL TRE E' ARRIVATO!!!

Xue: "I vincitori per schienamento con la Corte la Cabeza in 13 minuti e 56 secondi e ANCORA EWW & JLW Tag Team Champions sono Ignacio Munoz e Sombra Maldita: Los Malos Originales!!!"

Il referee porta le quattro cinture ai due campioni, per la premiazione e i festeggiamenti, che i Los Malos Originales sembrano avere intenzione di anticipare a qui sul ring e ora in questo momento!
Quindi, sulla loro celebrazione del loro successo, si chiude la puntata numero 67 del Total War Project![/align]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Seifer
La "Concorrenza"
Commentone in pbp praticamente live, visto che sto leggendo adesso la puntata per la prima volta.

- Vabbè, il segmentone iniziale lo conoscevo. In realtà avrei voluto aggiungere una chiosa di Gallego, ma non ho fatto in tempo. Bene così comunque.

- Unica cosa che avrei evitato, nel promo di Kim, è il clichè del "non so chi sia" che ormai è diventato davvero troppo abusato. Per il resto, il promo mi piace, Kim motteggia egregiamente la rivale.

- Interessante anche il personaggio di Chanel (che fa un po' Jennifer Bell ed un po' Sarah Jean Underwood). Chissà se è anche lei una "figlia di".

- Oh, sono curioso di vedere la reazione di Vinci se questo sarà lo stile adottato dal TWP anche per i match dell'Amazon Twins. XD

- LOL. Però bello quanto Vinnie prende sul serio la lucha de apuesta. Secondo me questo promo stava meglio DOPO il mio però.

- Il Culto è scivolato un po' in sordina negli ultimi tempi, quindi avrei piacere di vedere i propositi di Valtharius realizzarsi.

- Promo mio con marchettone di FUTURAMA incluso.

- Stavo morendo dal ridere all'entrata di Harry Po (...TTEH!). Però... NOOO! Ho perso! Maledetto Vasquez! :D

- Eravamo quattro cavalieri al feudo, che volevano cambiar lo impero, poi uno se ne andò, confutando che la terra non era piatta.

- Ma quanto rosica Annihilator?

- Gli H4H mi starebbero tranquillamente sul cazzo, se non ci fosse Danny. Danny is adorable. <3

- Bel match, Wally perde, tutto come al solito insomma.

- Io non ho potuto votare per questo Feud (essendo l'owner della fed impegnata, col campione, nel feud per l'EWW Title). Quindi non rischio di ripetermi se dico che il tag-team JLW non mi piaceva. E neanche ho capito perchè non siano stati usati gli Hour Rush o la Trinidad che avrebbero avuto più chances.

- Effettivamente, è la serata dei rosiconi.

- Non sono un fan del duo messicano che rappresenta il TWP, ma sicuramente meglio loro degli avversari.

- Ed è anche il match a sancirlo.

La vita è un varieté
e 'o cazz è cumm 'o rré
e io ca so' guaglione,
t'o ronco 'stu bastone sott' 'a luna
puttana comm'a ttè.

(O' tiempo se ne va - Squallor)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
ShaneSimond
Member Avatar
SlasherShane
Non vi piacciono Ethan e Rosebud perché siete Omophobih!!1
Ammettetelo!
Buuuuuuu!!!
Circuito Omophoboh!!!!
:sparta:




Poi commento seriamente :D
Palmarès

-1 time NWR Tag Team Champion with Kevin Nash (In coppia con SCSA nei New Outsiders) [29gg]
-1 time NWR Tag Team Champion with Robert Conway (Con Sylvan Grenier nella Resistance) [98gg]
-1 time NWR USA Champio with Simon Dean (Regno Più longevo) [100gg]
-MITB 2014 winner NWR with Kevin Thorn
-1 time NWR Universal champion with Mordecai [91gg]
-1 time NWR Female Champion with Rosenrot Bluttal [7gg]
-1 time NWR Undisputed Womens Champion with Sirelda [180gg +/-]
-1 time ICF Tag Team Champion with Simon Dean (Con Matt Striker) [Albo non trovato]
-1 time REF Bellatrix Tag Team Champion with Sirelda (Con Daffney) [179gg]
-1 time REF World Champion with Big Van Vader [6gg]
-1 time REF Tag Team Champion with Ron Conway (Con Dolph Ziggler nei Beautiful Empire) [29gg]
-1 time PWA Champion with Kevin Nash [14gg]
-1 time PWA Champion with Ethan Simond [134gg]
-1 time ECF YoungBlood Champion with Yuri Bakunin [70gg]
-1 time TWP Anarchy Champion with Yuri Bakunin [132gg]
-1 time WBFF Tag Team Champion with Hog Family (Tag with Angel Obike Lowe) [7gg]
-2 time JLW Custom Champion with Ethan Joel Simond [27gg / 49 gg]
-Awersome Trophy JLW 2k16 with Ethan Joel Simond
-1 Time JLW World Champion with The Terrific Blue [27gg]
-1 Time VDW Tag Team Champion with The Kadets (Izidor & Boria) [250gg]
-1 Time IUW Xtreme Kombat Title with Saif Eddine Almandjur [180gg]
-1 Time CWS European Champion with Seamus O'Malligan [6 Mesi]
-1 Time WTF Starlette Tag Tean Champion with The Orthrus (Tanija & Zoe) [57gg]
-1 Time VDW Double-X Champion with Quinn Moore [84gg]
-Double Awersome Trophy 2k17 with Ethan Joel Simond e Jeff Houdson
-1 Time THÈA-PELL International Atómicos with THÈA Masked All-Star (Lady Hattori, Dark Viper with Elwira Waldo & Sly Liger) [??gg]
-1 Time WTF Tag Tean Champion with The Jotunns (Hallbjorn & Bjorn Ironside) [120gg]
-1 Time EWW Tag Team Champion with The Kadets (Izidor & Boria) [89gg]
-PWA Rise Hall of Famer class 2018 (Walter Simond)
-PWA Rise Hall of Famer class 2018 (Simon Dean)
-International Atómicos Title (Lilith, Elwira Waldo & Chanel Simond)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Crossbones

ShaneSimond,14 April 2017
15:43
Non vi piacciono Ethan e Rosebud perché siete Omophobih!!1
Ammettetelo!
Buuuuuuu!!!
Circuito Omophoboh!!!!
:sparta:




Poi commento seriamente :D

Mucho;

PS : il promo indovina chi mi ha ucciso dalle risate
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
ShaneSimond
Member Avatar
SlasherShane
Quasi una settimana fa ho detto che il commento serio sarebbe arrivato.
Quindi eccomi qua.

Intro fatto da noi brava gente. Nom c'è bisogno di commentare.

Non commento la suicide division. Queste ragazze son tutte brutte u.u

Spettacolare Anonimo/Steed.

Oggi sono positivo. Ed anche Valthasarius (che poi mi son reso conto che leggevo male il nome lol ed era "Valtharius")

Anonimo (Colui che non deve essere nominato?) batte Harry Potter. :rolleyes:

La militia ha perso tantissimo.
Anche i promo sembrano più deboli.
Questa milizia di cavalieri sta crollando malamente a causa della mancanza di un vero obiettivo.
Un po' è poetico, dei cavalieri erranti in cerca di uno scopo.
Ma i cavalieri son fatti per servire qualcuno. Serve qualcuno che comandi o l'unica via per delle teste così diverse è smantellarsi pezzo per pezzo peggio della compagnia del corvo di James Barclay.

Niente rematch per Annihilator. Chissà come risolverà la faccenda El Jefe.

Le citazioni le trovi su Wikiquote, non Wikipedia.
Per il resto. Nulla da dire, quando vedi un promo e riconosci subito chi lo scrive vuol dire che è originale.
Questi promo sono dannatamente leggeri. Questo è bello.
Comunque l'era gimmick nelle Fed non tramonterà mai, le gimmick sono belle. Sennò saremmo tutti noiosi come *Handler a caso che si vuole punzecchiare*.

La vittoria dei cavalieri era quotata 1 su 10. Infatti perdono.

Quote:
 
cosa dovrei fare, continuare a darti chance fino a che non diventerai abbastanza furbo da non farti più fregare da Trevor? Puoi scordartelo!"

Ho riso tantissimo.

Voglio fare la parte del politicamente corretto. Per una volta.
E questo mi fa strano.
Ma comunque il transessuale andrebbe chiamato al femminile, avendo un nome femminile ed essendo abbastanza femminile.
Per quanto qua siamo tra i nazisti.
(Che bello, ho fatto il Politicamente Corretto del cazzo. Posso dire di aver fatto tutto nella vita.) naturalmente fin qui sono ironico, tengo a sottolinearlo :D
Il match non mi ha fatto per nulla impazzire. Ma comunque è finita e questo è quello che conta.
Devo dire che per problemi esterni vari, la storia è stata assente. Diciamo che era fatta per veder vincitori i Los Malos in qualsiasi caso. Mostrati estremamente superiori come se gli sfidanti contassero una cippa di minchia.
Palmarès

-1 time NWR Tag Team Champion with Kevin Nash (In coppia con SCSA nei New Outsiders) [29gg]
-1 time NWR Tag Team Champion with Robert Conway (Con Sylvan Grenier nella Resistance) [98gg]
-1 time NWR USA Champio with Simon Dean (Regno Più longevo) [100gg]
-MITB 2014 winner NWR with Kevin Thorn
-1 time NWR Universal champion with Mordecai [91gg]
-1 time NWR Female Champion with Rosenrot Bluttal [7gg]
-1 time NWR Undisputed Womens Champion with Sirelda [180gg +/-]
-1 time ICF Tag Team Champion with Simon Dean (Con Matt Striker) [Albo non trovato]
-1 time REF Bellatrix Tag Team Champion with Sirelda (Con Daffney) [179gg]
-1 time REF World Champion with Big Van Vader [6gg]
-1 time REF Tag Team Champion with Ron Conway (Con Dolph Ziggler nei Beautiful Empire) [29gg]
-1 time PWA Champion with Kevin Nash [14gg]
-1 time PWA Champion with Ethan Simond [134gg]
-1 time ECF YoungBlood Champion with Yuri Bakunin [70gg]
-1 time TWP Anarchy Champion with Yuri Bakunin [132gg]
-1 time WBFF Tag Team Champion with Hog Family (Tag with Angel Obike Lowe) [7gg]
-2 time JLW Custom Champion with Ethan Joel Simond [27gg / 49 gg]
-Awersome Trophy JLW 2k16 with Ethan Joel Simond
-1 Time JLW World Champion with The Terrific Blue [27gg]
-1 Time VDW Tag Team Champion with The Kadets (Izidor & Boria) [250gg]
-1 Time IUW Xtreme Kombat Title with Saif Eddine Almandjur [180gg]
-1 Time CWS European Champion with Seamus O'Malligan [6 Mesi]
-1 Time WTF Starlette Tag Tean Champion with The Orthrus (Tanija & Zoe) [57gg]
-1 Time VDW Double-X Champion with Quinn Moore [84gg]
-Double Awersome Trophy 2k17 with Ethan Joel Simond e Jeff Houdson
-1 Time THÈA-PELL International Atómicos with THÈA Masked All-Star (Lady Hattori, Dark Viper with Elwira Waldo & Sly Liger) [??gg]
-1 Time WTF Tag Tean Champion with The Jotunns (Hallbjorn & Bjorn Ironside) [120gg]
-1 Time EWW Tag Team Champion with The Kadets (Izidor & Boria) [89gg]
-PWA Rise Hall of Famer class 2018 (Walter Simond)
-PWA Rise Hall of Famer class 2018 (Simon Dean)
-International Atómicos Title (Lilith, Elwira Waldo & Chanel Simond)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Il Cavaliere Nero
Member Avatar
AKA Pigmeo
ShaneSimond,19 April 2017
08:41
Ma comunque il transessuale andrebbe chiamato al femminile, avendo un nome femminile ed essendo abbastanza femminile.

Diciamo che era fatta per veder vincitori i Los Malos in qualsiasi caso. Mostrati estremamente superiori come se gli sfidanti contassero una cippa di minchia.

me lo sono chiesto, poi ho pensato che, se fosse trattata come donna, non avrebbe diritto a un match per i titoli, dato che non sono ammessi team intergender, quindi sono andato con il maschile.

e questo mi dispiace, soprattutto per quanto riguarda il match.
Se in una sfida in cui vorrei un confronto equilibrato, passa il messaggio che una delle due parti è nettamente superiore, ho sbagliato qualcosa.
non è la prima volta che capita e mi dispiace.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
ZetaBoards - Free Forum Hosting
Join the millions that use us for their forum communities. Create your own forum today.
Learn More · Sign-up Now
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR