Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
Erfenis "An Untold Story" (1x01); 01/06/2017
Topic Started: Jun 1 2017, 20:36 (216 Views)
The Undetected Hero
Member Avatar

[align=center]Posted Image

Gli avevano detto che era un orfanotrofio.
Sin dalla giovane età fu ingenuo e credette per molti anni a questa fandonia. Ma forse più che ingenuità dovrei parlarvi di innocenza, una qualità così rara e pura a cui molti infermieri non hanno creduto inizialmente. Perché dovrebbero, se quel moccioso è stato rinchiuso nel manicomio per un motivo ben preciso, per quel brutale omicidio? Una scena disgustosa, di cui non volete udire i dettagli.

Le cose cambiano col tempo, così sembra. Ma mentre tutti credono alla sua innocenza, definendolo addirittura un incidente di percorso, lui viene a conoscenza della realtà, del posto in cui si trova, perdendo gradualmente quella stessa innocenza, quell'animo puro. Per fortuna non tutto è bianco o nero, nonostante quella straziante condizione lui vive nel grigio: combatte i suoi demoni e vive sereno, divenendo uno dei cosiddetti pazienti modello.

Uno di quelli a cui vengono somministrati medicinali raramente, libero di poter girare la struttura ad ogni momento della giornata. Una libertà relativa per chi viene definito sano di mente, ma non gli è possibile lasciare quel luogo. Non fino alla maggiore età.

Un giorno di questi, poco prima di andare in mensa, legge tranquillo nella sua camera. Un'infermiera interrompe la lettura e afferma di dover somministrargli dei medicinali. Quando il ragazzino chiede spiegazioni, però, la donna non replica. L'aria si fa stranamente fredda, le luci cominciano ad andare e venire mentre, in tutto ciò, la donna non porta con sé alcun medicinale. La prima volta in cui incrocia lo sguardo del giovane, gli occhi dell'infermiera sono completamente rossi. Con un sorriso sadico, la donna accarezza la guancia del giovane e lo invita a liberarsi dalle catene che lo legano a questo posto. Lui, impaurito, salta dal letto e si guarda attorno, notando le mura tremanti. La donna invece conclude...

Una guerra sta per minacciare il genere umano...
L'Erede deve farsi trovare pronto.

Posted Image

Vediamo un vicolo di una città non meglio precisata.
Un individuo dall’aspetto poco raccomandabile, praticamente senza forze, è seduto con la schiena contro un muro mentre un altro, nettamente più alto di lui anche se dal fisico asciutto, lo prende a calci senza pietà: il malcapitato a quanto pare si è permesso di toccare un certo signor D’Arby e sta venendo punito per questo. Un terzo personaggio, ancora più alto e soprattutto più imponente del carnefice, si aggiunge alla scena: chiamandolo Split gli dice che ha perso anche troppo tempo ed energie con questo rifiuto umano, e gli riferisce da parte del signor D’Arby che è giunta l’ora di andare.
Split non se lo fa ripetere due volte, e dopo un ultimo potentissimo calcio si allontana dalla vittima seguendo quello che dovrebbe quindi essere un suo compagno. I due arrivano sulla strada principale, dove ad attenderli ci sono un altro figuro dall’aspetto molto poco raccomandabile ed un altro vestito elegante: questi si rivela essere proprio il fantomatico d’Arby, il quale invita i tre a salire su un’auto insieme a lui. Mentre salgono Split, adesso inspiegabilmente molto più clamo, quasi abbattuto, chiede quale sia la destinazione: D’Arby risponde che finalmente ha ricevuto la chiamata che aspettava da settimane, e che il nuovo corso della loro vita sta finalmente per iniziare. Tutti loro desiderano il potere più di ogni altra cosa, e nessun’altra occasione nella loro vita sarà più importante di questa: i dettagli li spiegherà strada facendo, così da farli arrivare sul posto sufficientemente preparati.
Il piccoletto si siede quindi al posto di guida, con accanto Split, e l’automobile parte con andatura tutt’altro che tranquilla.


Posted Image

[utube]https://www.youtube.com/watch?v=sql2E1t83Dg[/utube]

Per la prima volta ci viene mostrata l'arena nei sotterranei del Castello de Haar, il primo evento di Erfenis si apre con l'arrivo del padrone di casa, l'Erede! Si presenta con un microfono in una mano e il Necronomicon stretto nell'altra. Occhi sbarrati e sorriso a trentadue denti, definisce meraviglioso l'inizio di questo ciclo, che sconvolgerà le vite di molti. Erfenis è un territorio tutto da scoprire, una landa dalle mille sorprese che, però, conserva una sicurezza, ha come Re un uomo che condivide la passione di tutti i presenti nell'arena.

L'Erede vuole assistere ai migliori incontri di wrestling in questo ring!
Vuole vedere uomini senza scrupoli massacrarsi a vicenda, e tutto ciò per quantomeno avvicinarsi alla sua immensa potenza. Ed è proprio per questo motivo che Erfenis avrà inizio col Fight For Heir, un incontro dove parteciperanno tutti i lottatori qui presenti. L'Erede vuole dimostrare fin dove si spingerà Erfenis, dare un assaggio dello spettacolo a cui assisteremo d'ora in poi. Il massacro non sarà di certo vano, perché colui che trionferà otterrà una lauta ricompensa.

Lo dice ridacchiando e, soprattutto, accarezzando il Necronomicon.


Posted Image

La regia ci mostra un video registrato. Le immagini ci portano in quello che sembra una vecchia struttura polverosa, forse un antro dello stesso castello de Haar. L’assenza di musica rende il video spettrale e tutto quello che viene mostrato è una figura statuaria irriconoscibile a causa di un gioco di luci che gli oscura il volto. La scena cambia subito portandoci all’interno dell’Abbazia di Tintern dove si rivela l’identità della figura misteriosa: Rhyfel. Il lottatore mascherato da il benvenuto nella location gallese sottolineando come la senta sua. Rhyfel spiega di essere un uomo semplice, che non ha bisogno di proclami e dichiarazione per far vedere quello che vale e che anzi, parlare alla telecamera gli fa male. Il lottatore Gallese lascia una sfida all’Erede: solo un occasione dominare per distruggere tutto.

Posted Image

Quella stessa sera, sconcertato per l'accaduto, decide di cenare nell'ultima fila della mensa, da solo, perso nei suoi pensieri. Ogni tanto salta dalla panca a causa di cuochi e addetti che con un via vai sbattono le porte della cucina. Cerca di convincersi d'aver sognato, di convincersi di delirare. Dopotutto è per questo che è ancora rinchiuso lì dentro, no? Ma quegli occhi rossi, le mura tremanti e soprattutto quelle parole che echeggiano nella sua mente lo tormentano ancora e ancora.

Fino ad arrivare all'assurda idea di scappare e lasciarsi questo dannato posto alle spalle.

Nemmeno il tempo di pensare ad una follia simile che delle urla a squarciagola lo portano di nuovo alla realtà. Nei pressi dell'entrata alla mensa il corpo cadaverico della stessa infermiera dagli occhi rossi giace sul pavimento, col sangue che fuoriesce da occhi e bocca. Tutti, compresi cuochi e addetti dalla cucina, si precipitano sul posto per comprendere la situazione. E lui, senza pensarci un attimo, s'addentra nella cucina e si ricorda del cortile interno recintato. Gli basta scavalcare e, addentrandosi nel bosco, fa perdere le sue tracce.

Mentre corre verso l'ignoto sorride, non ha mai corso a perdifiato. Non così. Sa' però di non potersi concedere distrazioni, in passato altri hanno provato ad abbandonare quel posto e prontamente vennero rintracciati. Non ha tempo da perdere, niente può fermare la sua corsa...

Proprio niente?

Nemmeno una strana croce incisa su un albero, così perfetta da sembrare inusuale? Torna indietro e l'osserva stranito. E più l'osserva, più delle strane voci riecheggiano attorno a sé, pur non essendoci nessuno in quel luogo semibuio, visibile solo grazie al plenilunio. Avverte sempre più strane sensazioni, addirittura sotto i suoi stessi piedi. Dinnanzi all'albero quindi inizia a scavare una fossa, dal punto in cui provengono quelle strane voci. A mani nude giunge a scavare sino ad una strana cassa di legno, priva di lucchetto.

La apre e quelle voci s'intensificano.

Ma tutto ciò che si ritrova davanti è un libro. Un libro in pelle, che pare piuttosto datato. Lo apre e comincia a sfogliarne il contenuto, al suo interno si trovano strani simboli e una lingua che non ha mai visto prima d'ora. Proprio per quello sembra assurdo ciò che farà qualche attimo dopo. Inizia a...Parlare quella lingua, come se la conoscesse. Conclusa un'intera pagina di quelle parole, delle luci puntano dritto ai suoi occhi. Sente di aver fatto qualcosa di proibito, ma ciò che conta adesso è che tre guardie assieme a due infermieri sono lì, lo chiamano e lo invitano a tornare.

Lui si rifiuta, categoricamente, e stringendo a sé il libro comincia ad indietreggiare.

Una delle guardie pare spazientirsi subito, ma nel momento stesso in cui con fare minaccioso s'avvicina al ragazzo, una strana litania accompagna un vento improvviso, un vento circolare che accerchia sempre più le guardie e gli infermieri. Il ragazzo chiude gli occhi e s'appoggia ad un albero mentre delle urla strazianti penetrano nelle orecchie, così come il sangue dei cinque schizza sul suo volto.

Posted Image

Puzzle cammina per i corridoi del castello de Haar: sta esplorando un ambiente a lui del tutto nuovo, tocca le antiche mura e si ferma ad osservare i quadri e gli arazzi che decorano l’ambientazione in maniera sfarzosa. Riflette tra sé e sé sulle motivazioni che l’hanno spinto a recarsi in Olanda, si conosce ancora molto poco dell’Erede e di ciò che ha intenzione di fare, eppure Puzzle riesce a percepire la malvagità riflessa nel suo sguardo, riesce a sentire le forze oscure che si annidano nei meandri del castello e sa che è suo compito combatterle e impedire che esse emergano e ottengano maggiore potere: lui non permetterà mai che nessuno si appropri del potere custodito dall’Erede per soddisfare i propri loschi fini.

Il lottatore mascherato passa in rassegna gli avversari che potrebbe affrontare durante il match che lo attende questa sera: pensa ai fratelli King e alla influenza del Culto dei Re su di loro, si chiede quale dei Quattro Re determinerà l’operato dei due e come prepararsi a ciascuno dei diversi stili che i due sono in grado di adottare… E soprattutto a come fronteggiare la loro furia congiunta.

Puzzle si passa una mano sul collo: il suo pensiero va ora a Judah, il Boia. E’ come se riuscisse a sentire la lama della sua ascia che preme contro la sua giugulare, nonostante egli non la porti con lui… Puzzle ha timore, timore che la sentenza di morte di Judah si abbatta su di lui, sa che Erfenis non è un posto come gli altri: è un luogo di morte, in cui la propria vita è a rischio più di ogni altra occasione, e per questo dovrà fare estremamente attenzione a qualunque avversario, perché la minima attenzione potrebbe costargli molto più di una semplice sconfitta.

James D. D’Arby e il suo gruppo di scagnozzi, probabilmente in singolo nessuno di loro riuscirebbe a tenere testa a Puzzle… Eppure insieme potrebbero rivelarsi molto più temibili di quanto si possa immaginare. Per non parlare di Eurydice e del suo lottatore, Orpheus: un uomo che lotta per se stesso può essere pericoloso, ma è ancora più temibile colui che lotta per l’amore della donna amata, poiché per lei egli è disposto a sacrificare ogni singola particella del suo corpo, e grazie a questo può fare ricorso ad energie che sarebbero precluse ad un normale essere umano.

Puzzle pensa dunque a Padre Callahan, anche lui un nemico del male e dell’oscurità, crede che potrebbe essere un validissimo alleato per combattere il male che si cela dentro Erfenis… Ma per quanto? Puzzle non conosce la risposta.

Infine il pensiero del wrestler di Londra va a Justise Cedrics… Lui è la persona da cui Puzzle non intende staccare gli occhi di dosso. Perché loro due sono molto simili: entrambi nascondono una forza demoniaca dentro il proprio corpo, entrambi hanno compiuto sacrifici immani per sconfiggerla e per incatenarla nei meandri del proprio animo. Puzzle vorrebbe trovare l’occasione di aiutare Cedrics a distruggere definitivamente il demone che lo tormenta…

Ma prima c’è altro a cui pensare.


Posted Image

Nella ring zone risuona Brother Death, che annuncia l’ingresso dello strano ed inquietante gruppo visto ad inizio show. I quattro raggiungono il ring, dove il colosso addirittura apre le corde per facilitare l’ingresso di D’Arby, il quale spavaldo e sorridente (anche se il sorriso non è proprio genuino) si arma di microfono salutando gli spettatori presenti.
Lui è James D. D’Arby, e del suo passato basta sapere che è divenuto ricco e potente grazie prima al proprio cervello e poi alla sua mancanza di scrupoli e paure: come i più arguti saranno in grado di realizzare, però, il potere non è mai abbastanza, è desiderio di tutti accrescere quello che già hanno e scoprirne di forme sempre nuove. La differenza tra chi è destinato ad avere successo e chi no sta nel non farsi mai limitare, né da sé stessi né dagli altri, e trovare sempre il modo per riuscire dove tutto ciò che esiste cerca di farci fallire. Lo sa lui, che ha scelto di superare i propri limiti estendendosi attraverso altre persone, e lo sanno benissimo anche le persone che lavorano con lui e per lui: loro sono i .mob, e sanno benissimo che il successo di ognuno e quello di tutti sono due realtà inscindibili.
D’Arby passa quindi a presentare i suoi sicari, indicando per primo proprio l’individuo più massiccio: si tratta di Juggernaut, ed è bene che nessuno al di fuori dei .mob abbia la malsana idea di parlargli. Non soltanto riceverebbe difficilmente risposta, visto che non ama le chiacchiere, ma si troverebbe nella spiacevole situazione di avere molte meno ossa integre rispetto a quelle rotte.
Passa poi al piccoletto, che risponde al nome di Rogue ed è il fratello maggiore di Juggernaut: che ci si parli o meno, è sempre bene guardarsi le spalle in ogni momento se si vuole provare ad evitare la sorpresa di una lama affondata nel collo.
Infine abbiamo Split, la persona sicuramente più imprevedibile del gruppo: nella sua mente e nel suo corpo vivono due persone distinte, e non sapere ogni volta con quale delle due si ha a che fare potrebbe essere un rischio se non si fa pare della sua ristretta cerchia.
Ma non sono soltanto loro quattro a sapere che la ricerca del potere e del suo accrescimento non deve mai fermarsi: anche l’Erede segue questa linea di pensiero, ed è proprio questo ad aver attirato la sua attenzione a tal punto da delegare momentaneamente i suoi affari e venire in questo castello con la sua intera task force completamente alla cieca.
Il potere di James D. D’Arby è molto grande e diffuso, ma lui è sicuro che con quello dell’Erede potrebbe crescere a dismisura come in nessun altro modo.
E succederà.
Con le buone o con le cattive, all’Erede la scelta.
Un nuovo sorrisetto spavaldo chiude il monologo del ricco malavitoso, che insieme ai suoi sicari lascia la ring zone.


Posted Image

I corpi di alcuni uomini sono distesi, storditi, nei corridoi del Castello. Con passo veloce una figura misteriosa apre stanza dopo stanza, alla ricerca di chissà cosa. Giunge in fondo al corridoio, in una camera diversa rispetto alle altre. E' completamente vuota e presenta, al centro, uno scrigno con all'interno il Necronomicon. Quell'uomo è Rhyfel, che non perde tempo e si appresta ad impossessarsi di un oggetto davvero pericoloso. Rimuove il vetro, osserva il libro salvo poi voltarsi di scatto.

L'Erede ghigna maleficamente.

Rhyfel nasconde la stizza per esser stato scoperto e afferma di non essersi nemmeno sporcato le mani, non è stato lui a mettere al tappeto le guardie. L'Erede gli crede senza nemmeno rifletterci, questo perché a quanto pare Rhyfel non è stato l'unico che ha tentato di rubargli il Necronomicon alla prima storica puntata di Erfenis. Alle spalle dell'Erede si palesa l'ingombrante figura di Judah, l'Erede s'addentra nella camera e prende possesso del Necronomicon, alza lo sguardo verso i due e poi si domanda...

Cosa farne?

Posted Image

Non è ben precisato il lasso di tempo tra la fuga e l'appropriarsi del Castello de Haar, ma quello che ritroviamo ora è un uomo, con ogni forma di purezza svanita e la volontà di trovare risposte a ciò che accadde da quella notte, a ciò che comincia a sentire giorno dopo giorno. Si accerchia di persone fidate che, però, in più di una decade non riescono a dargli le risposte che lei anni prima gli rivelò. Con un gesso traccia un cerchio sul pavimento, disegnando al suo interno un pentagramma con delle scritte in una lingua antica.

Morde il pollice e lascia grondare il sangue sul simbolo, cominciando a sussurrare parole incomprensibili. D'un tratto la stanza comincia a tremare, accompagnata dalla luce che cala più volte di tensione. E poi...

Torna il silenzio. L'Erede pulisce il dito insanguinato, notando con la coda dell'occhio, sull'arcata della porta, una donna con gli occhi rossi. Meravigliosa, come se non fosse passato un solo giorno da quel primo incontro.

L'Erede afferma che quell'infermiera era stata posseduta, ma questa è la sua vera forma. La donna non lo nega, cambia però discorso e lo elogia per i suoi progressi. Stizzito la invita a tacere, se ha qualcosa da dire dovrà spiegargli molte cose. Perché lui è l'Erede? Cosa ha ereditato? La donna replica con un sorriso, affermando di volerlo soltanto aiutare. Ogni domanda avrà risposta nel momento in cui lui sarà pronto...E di certo l'Erede non lo è, attualmente. Lei ha tenuto d'occhio il mondo del pro-wrestling per qualche anno, ed è così che ha conosciuto tanti essere interessanti, capaci di grandi cose. Capaci di essere all'altezza per la guerra che sta arrivando.

L'Erede spazientito gli domanda chi sia e cos'è che vuole.

La donna si presenta come Iside, e afferma che vogliono trionfare. Irritato dal fare misterioso l'Erede domanda chi altro c'è oltre lei dietro tutto questo. Un improvviso calo di tensione e la luce va e viene, mentre da uno specchio posto nel corridoio, all'esterno della stanza, si nota un fumo oscuro. A lenti passi e con sorriso sornione un uomo si presenta alla porta.

Colui che tutto può rivelare è al servizio dell'Erede.

Posted Image

Ci avviamo alla prima storica contesa di Erfenis, il Fight For Heir Match! Le regole sono semplici: tutti i componenti del roster si affronteranno in una contesa ad eliminazione via pin, sottomissione o eliminazione dalla terza corda. L'incontro avrà inizio con due lottatori per poi, ogni centoventi secondi, essere raggiunti da un altro wrestler. I primi lottatori a dare inizio a questa contesa saranno...

RHYFEL!

Lo abbiamo visto colto in flagrante nel tentativo di rubare il Necronomicon, l'Erede sembra aver risparmiato il lottatore...Per ora. Dopo la sua entrata nel ring, il pubblico impazzisce per l'arrivo in scena di...

PUZZLE!

Il lottatore giunto a Erfenis per combattere la malvagità che orbita attorno al castello e, soprattutto, alla figura dell'Erede. Giunto all'interno del quadrato punta subito Rhyfel, la contesa può avere inizio!

Fight For Heir: All Erfenis Roster
Appena la campana suona Rhyfel con un calcio allo sterno spedisce Puzzle contro l'angolo. Lo porta ben presto fuori dal quadrato, ordinando alla folla di spostarsi poi lancia Puzzle contro le sedie, in mezzo al pubblico! Rhyfel si siede proprio su una delle sedie e invita il mascherato a dare il meglio. Tenta poi di strappargli la maschera, ma Puzzle con un Enzuigiri Kick lo rimette a sedere, Rhyfel è stordito. Il mascherato sale all'angolo ed esegue una Springboard Shooting Star, colpendo in pieno il suo rivale! Lo riporta nel quadrato, ottenendo un conteggio di due. Poco dopo...

...5...
...4...
...3...
...2...
...1...

E' il momento di...

JUSTISE CEDRICS!

Posted Image

Eccoci, d’un tratto, all’interno di un edificio vecchio, di stampo medievale. Un individuo incappucciato si trova spalle alla telecamera. Dietro di lui solo una parete ammuffita, con delle torce fatte con dei pezzi di legno che ardono incollate alla suddetta parete.
L’uomo incappucciato esordisce chiedendo se si vuole sentire una leggenda. Ci chiede subito dopo, retoricamente, cosa sia un “Dragone Gallese”.
Il Welsh Dragon altro non è che il drago rosso ucciso per opera di un re inglese nell’820 su territorio gallese, sui verdi campi del Galles, è da lì che il Galles ha dato origine alla propria bandiera. Un Drago rosso su un prato verde.
Fu ucciso ingiustamente, il dragone, a detta dell’individuo. Ma, a sua detta, gli dei lo sapevano e gli stessi dei lo riportarono in vita.
L’incappucciato continua asserendo che tuttavia il dragone non trovò mai più la sua forma corporea originale, ma fu da sempre costretto a passare di corpo in corpo, immedesimandosi ogni volta nel corpo del guerriero più valoroso del Galles. Lo fece quando si lottava con gli inglesi per l’indipendenza e lo fece durante le guerre.
E continua a farlo tutt’ora.

L’individuo sconosciuto continua a parlare, affermando come per più di mille anni sia andata così avanti la storia, ma si sia poi giunti ad un momento in cui al Dragone Gallese, in quel momento nel corpo di un certo Justise Cedrics, un eroe che si batteva per mantenere alto il nome del Galles nel mondo attraverso le discipline sportive che dominavano l’epoca in cui egli vivesse… gli si presentò davanti il più malvagio ed infido demone, la figura più perfida fra tutti gli dei, di cui l’incappucciato preferisce non proferire il nome.
Stando al racconto dell’uomo questo demone (o Dio) si presentò di fronte a Jusitise, sotto le sembianze di un gufo pilotando la sua mente e dicendo come stesse facendo rammollire il Dragone che c’era dentro di lui, la creatura più forte che il mondo abbia mai visto. Il Dragone stava morendo a detta del demone e Justise non riuscì a sopportare quanto gli stava venendo detto in quel momento. Ed ecco che ci fu il patto.

Parla così l’incappucciato, descrivendo questa leggenda, prima di togliersi il cappuccio e spostarsi, con le telecamere che lo seguono, attraverso l’edificio.
Giunge davanti ad una armatura messa in esposizione, con una maschera che copre l’elmo.

Continua dunque a raccontare la leggenda, spiegando come il demone abbia così consegnato, in cambio dell’anima del Dragone originale a Justise una maschera dai poteri immensi, una maschera che, se indossata, avrebbe fatto diventare Justise l’uomo più forte del mondo.

L’individuo si volta e si presenta come Justise Cedrics: è lui!
Dice di essere consapevole dell’errore e di essere il Dragone Gallese per eccellenza, perché ne incarna a pieno lo spirito, anche senza avere dentro di sé il fervore originale. Dice di amare il suo popolo e di portare ancora in alto, in ogni mondo, il nome del Galles, e lo farà anche qui, alla corte de “L’Erede”, dove è per dimostrare ancora la superiorità del suo popolo e per tenerne alto il nome.

Senza ricorrere alla maschera, a meno che…


Posted Image

Justise entra nel quadrato e c'è un immediato scambio di sguardi con Puzzle, i due vengono interrotti da Rhyfel che afferra Justise e lo lancia oltre la terza corda, poi salta su Puzzle e lo mette al tappeto con una Guillotine! Il mascherato sta soffrendo la manovra, finché non arriva Cedrics che, scampata l'eliminazione, con un Moonsault plana su entrambi! Poi afferra Rhyfel e con una Powerbomb lo schianta al tappeto, scatto alle corde e Shining Wizard, che agilità! Nel mentre si rialza Puzzle, torna il contatore!

...5...
...4...
...3...
...2...
...1...

ARRIVA FATHER CALLAHAN!

Posted Image

6 anni. Desmond Callahan aveva solo sei anni la prima volta che il Male si è manifestato dinnanzi ai suoi occhi. Sfortuna vuole che esso avesse le sembianze di una persona a lui molto cara sino ad allora, ovvero suo padre Jonah, ll quale, tornato a casa dai massacranti turni in fabbrica, malmenava ripetutamente lui e sua madre Mary, mosso dai fumi dell’alcool. Dopo un paio di bicchierini diventata una vera e propria bestia, arrivando anche a compromettere l’udito della madre per le tante percosse ricevute, lui invece se la cavava con leggere ferite, curabili al massimo con un paio di punticini. Non è un caso, ribadisce il prete, che si affermi che coloro che hanno problemi di alcolismo abbiano a che fare con dei Demoni, perché è proprio di questo che si tratta. Alcool, Droga, Tabacco, Sesso promiscuo…sono tutti stratagemmi che Satana utilizza per mettere alla prova la ferrea volontà cristiana, assieme alla capacità dei fedeli di continuare a voler seguire imperterriti la Retta Via, che conduce dritti al Paradiso. Purtroppo, aggiunge il Gesuita, suo padre non era dotato né di una né dell’altra qualità e ringrazia ancora il signore per avergli evitato una lunga agonia, richiamandolo a cinquant’anni appena compiuti, quando venne stroncato da un infarto all’interno del suo bar preferito dove, tanto per cambiare, cercava di placare il suo etilismo. A volte è veramente difficile resistere le tentazioni, ed il Padre lo sa molto bene dato che anche a lui in passato è successo di trovarsi in situazioni peccaminose, ma una Fede forte, è in grado di superare anche i più violenti scossoni. Ci sono però delle situazioni però in cui il Diavolo non si accontenta di questi piccoli stratagemmi, ma preferisce intervenire in prima persona, provando a sradicare completamente l’anima dal corpo dei credenti. Il caso a cui lui si riferisce, ci racconta il Reverendo mentre cammina lentamente per un sentiero di campagna, è la Possessione. Lui è consapevole che è difficile credere a cose del genere, specie per chi credente non lo è affatto, però è anche conscio del fatto che su questo pianeta avvengono cose che non sono sempre spiegabili con la mera scienza. La ragione non può sempre inquadrare tutto, ci sono eventi che sono, appunto, soprannaturali perché non rispondono alla comune legge dei mortali. E il caso che sta per affrontare rientra perfettamente nei canoni di quelle definizioni, secondo il nativo di Salem. Anni fa Desmond Stephen Callahan ha fatto deciso di prendere i voti, decidendo di dedicare la sua intera esistenza, anima e corpo, alla lotta contro il Maligno, in tutte le sue forme, diventando un esorcista. Una settimana prima il suo ordine aveva ricevuto una chiamata dal vescovo di Utrecht, che voleva informare loro dell’improvviso arrivo di loschi figuri al castello di Haar, che si trova nella sua Diocesi. Così, come da prassi, Padre Callahan ha preso un aereo da Washington per recarsi lì. Ed ora lui è a poche miglia dalla Magione dell’Erede, in missione per Dio, ripetendo le seguenti parole:
“Se dovessi camminare in una valle oscura, non temerei alcun male, perché Tu sei con me.”*

Camera Fades


*Salmo 23


Posted Image

Cedrics l'osserva in lontananza, Puzzle scatta contro Callahan e quest'ultimo gli assesta una ginocchiata, poi esegue una Pumphandle falling powerslam! Puzzle crolla, Justise si fa sotto e con una sequenza di calci fa rimbalzare il rivale alle corde, Hurricanrana a segno e per concludere Springboard Flying Elbow Smash! Justise sembra in grandissima forma, adesso va sulla terza corda e si appresta ad eseguire il Phoenix Splash su Callahan. Ma proprio quest'ultimo...

S'inginocchia e congiunge le mani, Justise scende dall'angolo l'osserva pregare. Le luci nell'arena iniziano ad andare e venire, quasi come un coro la litania di Callahan viene seguita da mille voci...Sinché Justise non inizia a stringe il capo e a contorcersi per il dolore. Gli urla di smettere, Justise va alle corde sempre più in preda a dolori lancinanti, ormai la guardia è abbassata...

EXORCISM! Mandible Claw a segno! Cedrics prova a resistere, ma alla fine sviene e l'arbitro decreta la sua eliminazione!

Justise Cedrics è il primo eliminato

Assurdo quanto è appena accaduto, che c'entri The Owl in tutto questo? Intanto il countdown riprende.

...5...
...4...
...3...
...2...
...1...

E' IL MOMENTO DI SPLIT!

Giunto a bordo ring afferra una sedia, entra nel quadrato e con una chair shot stende Puzzle! Poi fa lo stesso con Rhyfel e Father Callahan, apre a centro ring la sedia e German Suplex devastante ai danni di Callahan, proprio sulla sedia! Ma il momento di Split termina con la furia di Rhyfel, che lo colpisce con un Roundhouse Kick e successivamente un Belly to Back. Una volta steso afferra la sedia, colpendo il rivale alla schiena più e più volte, sinché non torna il conteggio!

...5...
...4...
...3...
...2...
...1...

ECCO ROGUE!

Proprio il compagno di stable di Split, arriva e va faccia a faccia con Rhyfel, i due condividono uno stile molto simile. I due iniziano a scambiarsi una serie di colpi dai quali prevale Rogue, lanciatosi poi alle corde per colpire Rhyfel con un Knee Drop. Quest'ultimo sbatte alle corde opposte e il suo tentativo di Bicycle Kick fallisce, Rogue lo prende alle spalle con una sottomissione, Rhyfel però gli passa alle spalle...ROGUE SI ABBASSA E LARIAT DI SPLIT! Poi quest'ultimo esce fuori ring e prepara e prepara un tavolo! Rientra nel ring e Yakuza Kick di Puzzle su Split, mentre Callahan esegue un Big Boot!

...5...
...4...
...3...
...2...
...1...

ARRIVA ANCHE JUGGERNAUT!

Assieme a D'Arby arriva anche lui, quello che incute più timore di questo gruppo. Entra nel ring e scaraventa via Puzzle come se niente fosse, ginocchiata ai danni di Callahan e Overhead Belly to Belly! Rhyfel l'attacca alle spalle con la sedia, Juggernaut lo colpisce con un calcio attraverso essa e Rhyfel rimbalza alle corde. Jugger poi si carica Callahan e Burning Hammer...

CONTRO IL TAVOLO POSTO FUORI RING!

La folla impazzisce, Callahan potrebbe essersi rotto il collo!

Father Callahan è il secondo eliminato

Adesso Rhyfel attacca Split, prova a prenderlo alle spalle con una Chickenwing, Split lo colpisce però con un Big Boot e Rhyfel resta vittima della Dragon Clutch di Rogue! Sap a segno, Rhyfel alla fine non resiste e cede!

Rhyfel è il terzo eliminato

Gli uomini di D'Arby stanno dominando!

...5...
...4...
...3...
...2...
...1...

ARRIVANO EDGAR E ALLAN KING!

Posted Image


Ci troviamo in un luogo poco illuminato, dove in primo piano vengono inquadrati quattro altari raffiguranti dei Re probabilmente. Questi altari sono ornati di diverse candele che li circondano. Davanti a loro si stagliano due figure, sedute con le gambe conserte: sono i fratelli Edgar King e Leviathan (Odia essere chiamato Allan King). I due gemelli sono immobili con gli occhi chiusi fin quando contemporaneamente aprono gli occhi. Edgar asserisce subito che la sua vita è iniziata quando ha incontrato suo fratello, prima si sentiva vuoto, senz’anima. Le ultime parole vengono pronunciata da Leviathan che completa la frase di suo fratello Edgar. Colui soprannominato Leviathan inizia a parlare di Gilead, il loro maestro nella HPL Wrestling School. Un sorriso creepy si staglia sul volto di entrambi i gemelli che rimangono un attimo in silenzio a ripensare al loro maestro. Poi scandiscono due parole, prima Edgar poi Leviathan una dopo l’altra e le parole affermate dai due sono “ Molti Mondi”. Leviathan prende per primo la parola questa volta e afferma che l’umanità è un puzzle composto da una moltitudine di pezzi, tutti rappresentanti il degrado e la follia dell’animo umano. Edgar completa la seconda parte della frase e in più aggiunge che loro non credono possa esistere un animo buono, tutte le anime sono corrotte e loro due uniti ai loro Avatar sono pronti a mostrare all’Erede la loro forza. Ancora una volta i due gemelli si completano la frase a vicenda, rimanendo immobili per diversi minuti finchè delle candele vicino ad uno degli Altari si illuminano rivelando i primi due Re. Il King in Red ed il King in Blue. A questo punto Edgar si alza sorridendo affermando che quelli sono i Re che lo hanno designato come avatar. Afferma che il Re Blu rappresenta la desolazione dell’animo umano, la disperazione e depressione dell’uomo nella valle di lacrime che si è creato su questa terra. Esattamente come l’Erede che ha scelto questo angusto posto come dimora per i suoi momenti di presunta gioia, così da allontanarsi presumibilmente dalla sua vita fatta di solitudine e disperazione. Ma il Re in Blu è un sovrano benigno, che non si allontana mai da chi vive nella sua Desolation Land e per questo è giunto qui. Pronto a mietere nuove vittime e far capire loro che la loro esistenza è mera menzogna. Dopodiché Edgar passa a parlare del King in Red, la trasposizione della violenza e dell’ira. Un Re che non vuole essere tale, bensì Tiranno. Rappresenta la spinta dell’uomo verso l’annichilimento totale del prossimo. Tutti gli uomini sono belve, questo afferma il giovane King ed aggiunge che ad Efernis chiunque sarà sua vittima. Perché non è più momento di rimanere in dietro. Edgar continua annoverando se stesso e suo fratello come i nuovi dei di questo luogo, sono stati scelti dalle divinità dei Molti Mondi come avatar per portare desolazione e distruzione e lo faranno. A questo punto Ed socchiude gli occhi e le candele sugli altari rosso e blu tremano per poi spegnersi. Dopodiché Edgar apre le palpebre mostrando delle iridi rosse e ci parla con una voce cambiata, più profonda e roca. Asserisce che è il King in Red che ha scelto di combattere la sua prima battaglia qui ad Efernis e non ci sarà niente che potrà fermare la sua furia. Leviathan è ancora seduto, immobile, ma ora ci sono due nuove candele che si illuminano. L’Altare del King In Yellow e del King in Green. Allan King rimane immobile quasi a voler assorbire la forza di uno dei due avatar. Solo uno dei due rimane illuminato ora: Il King In Yellow. L’altare è di un giallo vivido, quasi accecante. Leviathan rimane immobile, occhi chiusi e inizia affermando che quando il Re Giallo prende il controllo lui vede il mondo in modo diverso. Quando si è il Re Giallo, ogni cosa che fanno le persone considerate normali è irrazionale e senza senso. Il Re Giallo non è un semplice avatar, è un culto che si diffonde nell’animo più oscuro delle persone, ogni persona ha una parte folle, ha un istinto omicida e lui può vederlo quando il Re Giallo prende il suo controllo. Lui cerca adepti asserisce il King In Yellow, ma adepti che siano fedeli alla causa che ci credano veramente altrimenti verranno sacrificati senza nessuna remora. L’unico importante è il Re Giallo, colui che fa impazzire le persone colui che ha creato scompiglio nel Louisiana eoni fa. Il Re Giallo è tornato, nel corpo di Leviathan, pronto a far valere le sue idee. Pronto a risvegliare gli Antichi Dei, sarà come un virus, si diffonderà a macchia d’olio. Erfernis è già condannata prima ancora di iniziare afferma Leviathan dicendo poi che sarà lo strumento con il quale la pazzia e il suo Culto si diffonderà nel mondo.
Leviathan asserisce il tutto con estrema calma, scandendo bene le parole ma tenendo sempre gli occhi chiusi. L’Altare del Re Giallo diminuisce d’intensità fino a spegnersi completamente, sembra che ora tocchi al King In Green presentarsi. Allan apre gli occhi e si erge in piedi, successivamente proferisce soltanto tre parole, non in Inglese, ma in quello che sembra Latino ovvero Abyssus abyssum invocat (L’abisso invoca l’abisso). Leviathan urla queste parole più e più volte come preso da una crisi mistica. Se prima abbiamo assistito alla follia ora stiamo assistendo quasi ad un atto religioso. Dopo aver ripetuto le tre parole Latine per una decina di volte, anche l’altare del King In Green si affievolisce fino a spegnersi e le telecamere staccano. Il King’s Cult è qui, riuscirete a fermarlo?


Posted Image

I fratelli King si confrontano immediatamente con gli uomini di D'Arby. Split e Rogue si lanciano sui due, Edgar evita il Lariat di Split e calcio rotante, Leviathan invece colpisce Rogue con un rolling elbow. Edgar lancia Split contro Leviathan, che esegue un Samoan Drop, mentre Allan lancia Rogue contro il fratello, che lo salta con un leapfrog, Rogue va alle corde e Superkick di Leviathan con Dragon Suplex di Edgar a segno. Questi due lottano come se fossero una sola cosa, è impressionante!

Split e Rogue vengono lanciati oltre la terza corda!

Rogue è il quarto eliminato
Split è il quinto eliminato


Juggernaut si posiziona a centro ring, Puzzle salta dalla terza corda ma il gigante l'afferra e lo scaraventa via, i King provano a colpire con una serie di calci l'avversario, Edgar subisce una spinebuster mentre Allan una Spear! Il gigante afferra Edgar, che però si lascia cadere e alle sue spalle Puzzle arriva in corsa. Yakuza Kick! Juggernaut rimbalza contro le corde, va al centro ring e Leviathan esegue un micidiale Spin Kick! I King e Puzzle collaborano assieme, spingendo Juggernaut oltre la terza corda!

Juggernaut è il sesto eliminato

...5...
...4...
...3...
...2...
...1...

JUDAH IS HERE!

Posted Image

La Luna, flebile, come un lieve miraggio, in alto nel cielo, nascosto dalle nuvole, osserva e ascolta ciò che di ancora vivo resta all'interno di un'antica torre. Una torre della disperazione che svetta in alto nelle terre dei Dannati. Luogo oramai morto, le povere anime disperse, o forse ancora vaganti intorno al decrepito castello. Eppure, nella notte, si ode un suono...

"Ni... Ni ni....
Ni... Ni ni ni..."

Un carillon, sottile si staglia tra il vento e le fronde degli alberi. Una nenia continua mentre la torre si fa sempre più grande...

"Ni... Ni ni...
Ni... Ni ni ni..."

Una luce, flebile come la Luna, fuoriesce da quel che oggi chiameremo comunemente finestra, forse per chi è li, un buco verso il cielo. La fiamma crea ombre. Ombre di terrore da tener lontano anche il demone più assetato...

"Ninna nanna, ninna oooo
questo bimbo a chi lo do... "

Nella stanza un'enorme collezione di bambole, non tutte con i loro abiti. Non tutte con i loro corpi. Le braccia, le gambe... Sono solo segni del tempo...

"Ninna nanna, ninna oooo
questo bimbo a chi lo do,
se lo do all'uomo nero
se lo tiene un anno intero..."

Un uomo. Una montagna di muscoli, grasso e disperazione con indosso dei pantaloni neri sporchi di sangue, secco, vecchio, in ricordo di tempi passati e una schiena nuda, pelosa e piena di cicatrici. Frustate vecchie così come quel sangue sui pantaloni. Ricordi d'infanzia. Quando capì il significato di giustizia...
E tutto un tratto il Carillon si ferma e così anche la voce femminile che fuoriusciva dalle pareti a cantare una ninna nanna per il bimbo che vive nella torre...
Si spengono le luci, tutto d'un tratto e una voce femminile, la stessa di prima, gli augura la buonanotte.

"Buonanotte... UOMO NERO!"


Posted Image

Arriva un altro gigante, Judah viene attaccato da tutti, ma li fa rimbalzare contro gli estremi del ring. Con una Gorilla Press Slam scaglia Leviathan contro Edgar, mentre un Belly to Belly scaraventa Puzzle contro l'angolo, impatto violentissimo! Quindi va all'angolo e con la Execution colpisce in pieno Edgar King, ma il conteggio viene interrotto da Leviathan! Judah viene colpito ripetutamente, ma riesce a chiudere Allan nella Last Prayer! Camel Clutch a segno! Piegato, Judah si espone alla...E-N-D, Running Punt Kick di Edgar a segno!

Il conteggio però è solo di due.

...5...
...4...
...3...
...2...
...1...

ARRIVA L'ULTIMO LOTTATORE, ORPHEUS!

Posted Image

E' una notte buia, al castello de Haar.

Nelle sue eleganti stanze, rifinite da opulenti mobili barocchi e da ninnoli fuori dal tempo, nasconde chissà quali segreti, nell'ombra della luce che le fioche candele (un tocco di classe, un pendant quasi doveroso, vista l'ambientazione) riescono a produrre prima di spegnersi, inermi allo sciogliersi della cera che le alimenta. Il fuoco di un camino, decorato con piccole sculture marmoree, rischiara l'atmosfera di un maestoso salone finemente arredato. Al termine di esso, un pianoforte a coda, ingiallito dalle stagioni passate. Un elegante ed, allo stesso tempo, inquietante figura vi siede, silenziosa. Accarezza i tasti del pianoforte, lo osserva quasi con riverenza, per poi mettersi a suonare una melodia.

La sua melodia prediletta.

Ludwig van Beethoven - Sonata per Pianoforte #14
Quasi una fantasia (Chiaro di Luna)


Le mani si muovono veloci, quasi fosse un pittore su una tela, colto dall'ispirazione geniale che solo un intelletto asservito all'arte può avere. L'uomo si lascia trascinare dall'esecuzione, incurvandosi sul pianoforte ad ogni cambio di tema, ad ogni nota capace di trasmettere emozione. Conclude la sua esibizione, abbassando lo sguardo, celato dietro una misteriosa maschera. Un applauso proviene dall'altro lato della stanza.

Si intravede Egli.
L'Erede.

Il pianista si alza dalla sedia e si dirige verso l'Erede, eseguendo un leggero inchino. Comunica al padrone di casa la scelta della melodia, un opera che il Maestro Beethoven dedicò alla sua allieva prediletta, alla sua Musa ispiratrice. Colto da tale travolgente emozione, dimenticò la tradizionale struttura di una sonata, componendo una melodia che stravolgeva gli schemi classici. E' così d'altronde, precisa l'uomo, quando non è il puro e semplice intelletto a guidar l'animo umano, ma piuttosto un sentimento così forte, così... irregolare nella sua causa e nei suoi effetti. Irregolare come la sonata appena eseguita, melodia che dall'adagio contemplativo emerge, lasciandosi travolgere in un melencolico minuetto. Irregolare come il motivo che lo ha spinto qui, al cospetto dell'Erede.

Un altro inchino da parte dell'uomo, che si presenta come Orpheus, tessitore di melodie, cantore di storie, fautore di emozioni per mezzo dell'unico linguaggio universale che nell'animo umano può far breccia.

Uomo di strada e privo di qualsivoglia interesse verso una vita diversa da quella che conduce, le note di una dolce voce l'hanno irretito, rendendolo vivo per la prima volta e dando un senso alla sua esistenza. Quella voce che ha toccato così lievemente le corde del suo spirito è oggi per lui guida, pensiero, ordine. E' per questo che egli si è recato al Castello.

Una follia, forse.
Un gesto da sciocchi.

Ma cos'è un musico senza la sua Arte? Cos'è un pentagramma privo delle sue note? Nulla. Un esistenza apatica, un granello di polvere nell'Universo. Ed allora, se il Maestro ha accettato di rompere i canoni della sonata per descrivere il suo passionale amore, egli accetta di combattere, di sporcarsi quelle stesse mani che eseguono arte, pur di renderla felice.

Contro chi, per quale motivo, non ha alcuna importanza: sarà la Musica a guidarlo, dalla prima all'ultima battuta, senza soste, senza alcuna pausa. Senza che nessuno possa opporsi finché le note del loro Requiem non saranno composte.

Orpheus si congeda.
L'Erede lo ferma. Gli chiede quando potrà incontrarLa.

Un sorriso gentile è risposta.

...

Quando Ella vorrà.
Quando il tempo sarà giunto. Allora... e solo allora, egli potrà udire la sua voce cristallina. E tutto gli sarà più chiaro.


<span style='font-family:Geneva'>Fine primo movimento.


Posted Image

Orpheus entra nel ring, ginocchiata e Tiger Suplex su Edgar King, Allan prova a caricarselo ma Orpheus gli passa alle spalle ed esegue un Cradle Suplex. Nello stesso momento arriva la Puzzle Puzzle! Il mascherato è ancora nel match e sta dando tutto sé stesso! Adesso va sulla terza corda per eseguire la Puzzlesault, ma Orpheus lo raggiunge ed esegue una Backbreaker da quell'altezza! Conteggio solo di due.

Nel mentre Judah si rialza e viene colpito dai fratelli King, messo alle corde. I due provano ad eliminarlo ma Judah li scaraventa via. Va al centro del quadrato, ed è vittima della Carol Of Old Ones, la Total Elimination! Una mossa devastante e Judah ne sente gli effetti, con uno sforzo disumano quindi i King lo fanno passare oltre la terza corda...

Ma Puzzle e Orpheus a loro volta lanciano i King fuori ring! Tripla eliminazione, clamoroso!

Judah è il settimo eliminato
Edgar King è l'ottavo eliminato
Allan King è il nono eliminato


Sono rimasti in due, il primo e l'ultimo entrato. Il pubblico è tutto per Puzzle, in piena trance agonistica si scaglia contro Orpheus e dopo averlo colpito mette a segno la Question Buster. Orpheus esce dal pin e replica con un Neckbreaker e successiva Shining Wizard, ancora conteggio di due. Orpheus si rialza e si prepara a finire l'incontro. Ma Puzzle lo volta e Reverse Frankesteiner dal nulla! Il mascherato striscia verso l'angolo, è sulla terza corda per...

UN MOMENTO, CHE DIAVOLO SUCCEDE?!

L'Erede! Quest'ultimo ride maleficamente e afferma che sperava di arrivare a questo finale. Puzzle viene attaccato alle spalle...DA JUDAH E RHYFEL! Il mascherato viene massacrato dai due che non sono stati puniti per il tentato furto, ma addirittura premiati dall'Erede! Quindi Orpheus lo finisce col Melodramma, una finisher in serie composta da Roundhouse Kick, Dragonara, Snap DDT e Argentine Backbreaker!

CONTEGGIO VINCENTE, ORPHEUS HA VINTO!

Puzzle è il decimo eliminato
Orpheus trionfa nel Fight For Heir


L'Erede, Rhyfel e Judah entrano nel quadrato, Puzzle resta al tappeto distrutto mentre, tra i fischi generali, l'Erede rivela il misterioso premio di questa contesa. Il vincitore è il Prescelto per combattere la grande guerra al fianco dell'Erede, ma prima che ciò possa avvenire ogni residuo di bene, di stupido e utopistico lieto fine, deve essere spazzato via. L'Erede e Orpheus restano a guardare mentre Rhyfel chiude in una Chickenwing Puzzle, il quale dopo attimi di sofferenza sembra svenire. Rhyfel stesso poi posiziona la sedia attorno al collo del mascherato, mentre Judah sale sulla terza corda...

THE EXECUTION ATTRAVERSO LA SEDIA!

Impatto devastante, Puzzle si contorce dal dolore, non riuscendo più a respirare! L'Erede quindi posiziona la suola sul capo di Puzzle e urla che non ci saranno eroi ad Erfenis! Finale a sorpresa, la puntata termina tra i fischi generali!</span>[/align]
Posted Image

[spoiler=Palmares]ECF World Heavyweight Title /w Shane Hero (unificato)
FWF World Women's Title /w Zoey Di Maggio
THEA Divas Tag Teah /w Angelina Anderson (& Maya Maze)
FWF World Heavyweight Title /w Shane Hero
ECF Undisputed Title /w Shane Hero
ECF Hydra Title /w Shane Hero
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio (& Katheryn Hudson)
FWF World Women's Title /w Zoey Di Maggio
2FH Diamonds Title /w Zoey Di Maggio (forever)
2FH Diamonds Title /w Zoey Di Maggio
FWF World Heavyweight Title /w Child of Havoc
EWS True Berserk Title /w Waylon Ives
DWF Hardcore Title /w Drew Galloway
EWW Title /w Child of Havoc
DWF World Heavyweight Title /w Sting
WTF Starlette Title /w Zoey Di Maggio
WTF Tag Team Titles /w Los Santos Brothers
TürkWA Heavyweight Title /w Shane Hero
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio (& Pain)
NWE World Heavyweight Champion /w Stardust [forever]
NWE World Heavyweight Champion /w Stardust
2FH World Heavyweight Champion /w Charles Casey
DPW World Heavyweight Champion /w Finn Balor
R-PRO 6-Man Tag Team Champions /w Muse's Demons (Conor Myers, Hiroyuki Hasegawa & Shane Hero)
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio & Chelsea
WTF Starlette Champion /w Nene Hatun
LA PLAYA Campeon de La Playa /w Jackie Roberts (non riconosciuto dalla federazione)
AVLL Junior Heavyweight Tag Team Champion /w Selim Arkin (& Ediz)
WTF Rising Star Champion /w Conor Myers (as Genocide)
WTF Tag Team Champion /w Selim Arkin (& Ediz)
R-Pro Unified World Tag Team Champion /w Shane Hero (& David Kelevra)
WFS Internet Champion /w Shane Hero
WFS FTR Champion /w Shane Hero
GWF International Champion /w Shane Hero
TPPW World Heavyweight Champion /w Shane Hero (non riconosciuto dalla federazione)
GWF X-Division Champion /w Shane Hero
GWF Sorrow Champion /w Shane Hero
DWF United States Champion /w Paul Burchill
DWF World Heavyweight Champion /w Charles Casey

Others

Thea Empress of Europe 2016 /w Zoey Di Maggio
2FH Wrestler of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Heel of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Champion of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Moment of the Year 2013/2014 /w Charles Casey
DWF Wrestler of the Year 2015 /w Sting
DWF Babyface of the Year 2015 /w Sting
DWF Feud of the Year /w Sting (vs CM Punk)
DWE OMG Moment Of The Year /w Kevin Owens
GWF Hope Winner (Pro) /w Shane Hero
Game of Thrones II Finalist
Thea Amazon Twins Tournament I con Zoey Di Maggio & Chelsea Di Maggio[/spoiler]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The Undetected Hero
Member Avatar

[align=center]Posted Image

31.05.17
Il giorno prima del debutto di Erfenis. Seduto attorno ad un tavolo rotondo, su cui è posizionata la scacchiera, l'Erede muove una delle pedine. Il suo avversario è l'entità presentatasi anni prima assieme ad Iside e, a giudicare dall'atteggiamento, i due sembrano conoscersi bene oramai. L'Erede comincia a citare alcuni nomi di coloro che hanno deciso di prendere parte al progetto. L'attenzione dell'uomo viene attratta da un nome in particolare: Puzzle. Egli afferma che i suoi dubbi hanno delle fondamenta dopotutto, che come una catena il male attratto ad Erfenis ha portato con sé il bene. L'Erede replica saccente di poter sistemare il mascherato.

L'uomo nega di aver avuto dubbi in merito.

Osserva le pedine della scacchiera, affermando che Puzzle non è il solo problema. E' il fine che porta con sé, indipendentemente dal mezzo. Predicare il bene o predicare il male, ciò che conta è che ogni pedina al posto giusto può divenire il pezzo più pericoloso della scacchiera. Lo guarda negli occhi e poi sussurra che qualsiasi pezzo, qualsiasi sia lo schieramento, qualsiasi sia la tattica, una volta caduto il Re...

E' tutto finito.

[utube]https://www.youtube.com/watch?v=ncic96eYXRE[/utube]
[/align]
Posted Image

[spoiler=Palmares]ECF World Heavyweight Title /w Shane Hero (unificato)
FWF World Women's Title /w Zoey Di Maggio
THEA Divas Tag Teah /w Angelina Anderson (& Maya Maze)
FWF World Heavyweight Title /w Shane Hero
ECF Undisputed Title /w Shane Hero
ECF Hydra Title /w Shane Hero
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio (& Katheryn Hudson)
FWF World Women's Title /w Zoey Di Maggio
2FH Diamonds Title /w Zoey Di Maggio (forever)
2FH Diamonds Title /w Zoey Di Maggio
FWF World Heavyweight Title /w Child of Havoc
EWS True Berserk Title /w Waylon Ives
DWF Hardcore Title /w Drew Galloway
EWW Title /w Child of Havoc
DWF World Heavyweight Title /w Sting
WTF Starlette Title /w Zoey Di Maggio
WTF Tag Team Titles /w Los Santos Brothers
TürkWA Heavyweight Title /w Shane Hero
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio (& Pain)
NWE World Heavyweight Champion /w Stardust [forever]
NWE World Heavyweight Champion /w Stardust
2FH World Heavyweight Champion /w Charles Casey
DPW World Heavyweight Champion /w Finn Balor
R-PRO 6-Man Tag Team Champions /w Muse's Demons (Conor Myers, Hiroyuki Hasegawa & Shane Hero)
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio & Chelsea
WTF Starlette Champion /w Nene Hatun
LA PLAYA Campeon de La Playa /w Jackie Roberts (non riconosciuto dalla federazione)
AVLL Junior Heavyweight Tag Team Champion /w Selim Arkin (& Ediz)
WTF Rising Star Champion /w Conor Myers (as Genocide)
WTF Tag Team Champion /w Selim Arkin (& Ediz)
R-Pro Unified World Tag Team Champion /w Shane Hero (& David Kelevra)
WFS Internet Champion /w Shane Hero
WFS FTR Champion /w Shane Hero
GWF International Champion /w Shane Hero
TPPW World Heavyweight Champion /w Shane Hero (non riconosciuto dalla federazione)
GWF X-Division Champion /w Shane Hero
GWF Sorrow Champion /w Shane Hero
DWF United States Champion /w Paul Burchill
DWF World Heavyweight Champion /w Charles Casey

Others

Thea Empress of Europe 2016 /w Zoey Di Maggio
2FH Wrestler of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Heel of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Champion of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Moment of the Year 2013/2014 /w Charles Casey
DWF Wrestler of the Year 2015 /w Sting
DWF Babyface of the Year 2015 /w Sting
DWF Feud of the Year /w Sting (vs CM Punk)
DWE OMG Moment Of The Year /w Kevin Owens
GWF Hope Winner (Pro) /w Shane Hero
Game of Thrones II Finalist
Thea Amazon Twins Tournament I con Zoey Di Maggio & Chelsea Di Maggio[/spoiler]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Nibiru
Member Avatar

(Scusate l'intromissione)

Wow, il background è stupendo, i segmenti pure e l'idea di dividere il match con i promo dei lottatori entrati è grandiosa.

La storia è bellissima, devo dire che invoglia a seguire la federazione.
(Detto questo, mi levo dalle palle, ma hey, ottimo lavoro.)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Captain P3PP8 Mezzolla

-Cazzo che flashback! Non ci ho capito un cazzo, ma di certo l’hype che mette intorno al ruolo de L’Erede non è indifferente.

-Mhmh… interessante questo modo di presentarsi, di certo la personalità di d’Arby fuoriesce, scritto molto bene questo segmento.

-Beh, bello l’intro com L’Erede, ma andiamo avanti che voglio vedere che succede.

-Mh… c’è un altro gallese oltre al mio pg, ne vedremo delle belle, anche se non lascia trasparire molto di sé in questo primo promo.

-Che bello! Questa storia ti prende emotivamente parola per parola, fantastico!

-Vero. Puzzle e Cedrics hanno più di qualcosa in comune, ma su questo ci ritorneremo di certo in futuro. Fa un po’ la “lista della spesa” Puzzle, ma lo stile è impeccabile e scorre via benissimo, è un format nuovo per il pg, ma si ambienta subito bene vedo, che sia anche qui lui l’uomo da battere?

-Buona presentazione di D’Arby, che ritorna, interessante come personaggio, come dicevo prima, insieme a tutta la sua crew, son curioso.

-Boh, tutti sti segmenti con L’Erede non so neanche come commentarli alla prima puntata, vado avanti che ho troppo hype.

-Iside… mi piace. Ma anche per questo flashback vale la regola di prima: vado avanti veloce, che stiamo all’inizio!

-Beh, io ho introdotto Justise così, spero sia di gradimento la mia scelta.

-Tutto d’un fiato il prete, il personaggio sembra interessante, il promo è andato via velocemente, mi piace questo modo di introdurre i personaggi e… tutto molto bene finora!

-Minchia che figura, Cedrics già fuori! Bon, vediamo gli sviluppi, l’esorcismo su The Owl da parte del prete? Mh…

-Arriva tutta la gang del bosco e fa fuori il prete che aveva eliminato Cedrics che per due soldi mio padre comprò.

-Ma quindi i gemelli promano proprio insieme? Promone, uno dei più belli, mi son piaciuti tantissimo e son curiosissimo di vederli in futuro, insieme o no, con questo loro strano, ma bellissimo e particolare culto.

-Fanno fuori la gang, ci sta!

-Mhmh… diciamo che si vede poco di Judah ancora, lo attendiamo nei prossimi episodi, mi aspetto molto da un pg così.

-Che bello, mi ha messo ancora hype anche questo promo, forse è il mio preferito, forse, ma è presto dirlo, bellissimo comunque questo segmento di Orpheus.

-Restano quindi Orpheus e Puzzle, i migliori, ci sta. Senza dubbio, anche la parità fra gli altri, anche se ho preferito i gemelli a Judah.

-Mi aspettavo una cosa simile. Puzzle è dunque il paladino della giustizia, mentre Orpheus lotterà al fianco de L’Erede. Tutto molto interessante.

-Niente, altro segmento di prospettiva. Che dire… mi piace molto tutto. Bravi!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
S!mon

-Il primo segmento. Ah.

-Credo, visto anche il mio secondo segmento, che dovrò spaziare tra paragrafi

-Fight For Heir -> FFH -> 2FH. Non dico altro.

-Vediamo se Rhyfel lascerà parlar le azioni nelle prossime puntat

-E c'è pure il seguito dl primo segmento, bellissimissimo

-Diggia volevi un'opinione? Il promo di Puzzle è bellissimo, sia nella forma che nel contenuto. Sei riuscito perfettamente a traslare Puzzle dalla prima alla terza persona, e sono curioso di vedere un promo in cui parlerà ma sono sicuro che anche lì la resa sarà eccellente.

-Primo risvolto inatteso con i due che hanno cercato di rubare il Necronomicon. L'Erede li prenderà sotto la propria ala, ne sono sicuro.

-QUESTO È CHARLES CASEY JWBEJDBWEKWNDKNQKNAJSSMNS^?SBORRO

-Bello il promo di Cedrics, mi è piaciuta molto la faccenda del dragone gallese. COme sempre le idee non mancano a Mezzolla.

-Callahan altro personaggio molto interessante, adattissimo al contesto. Secondo me lo vedremo al centro di qualcosa di importante.

-OMMADONNA. Beppe e STefano già sono fantastici da soli, insieme sono riusciti a creare qualcosa di eccezionale e vedo i due gemelli lanciati come prima forza di Erfenis.

-Bene anche Judah, anche se appunto ha avuto questo misunderstanding sulla forma. L'immagine creata è comunque ottima e non vedo l'ora di sapere i suoi sviluppi con L'Erede.

-E anche Marco ci regala un promo coi controcazzi, poetico come sempre e almeno per me veramente coinvolgente.

-Per quanto riguarda il match gestione ottima a mio modo di vedere, innanzitutto non pesante e ordine di trionfi e sconfitte che secondo me va molto bene. Il finale poi è eccezionale, Puzzle come volevasi dimostrare è praticamente solo in questa landa malefica (magari Callahan potrebbe affiancarsi a lui) e come avevo preannunciato (non avevo ancora letto come era finito) Judah e Rhyfel sono stati presi come sicari dall'Erede. Orpheus che farà? Si metterà incodizionatamente al servizio? Io credo di no, ma sono altrettanto sicuro che ci andrà di mezzo Euridice
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Beppe

Ottimo format, ma non mi aspettavo diversamente. L'attenzione che metti sulle cose è quasi maniacale, Tromby. La situazione dei vari flashback è davvero bella e secondo me permette di comprendere a pieno il pg su cui tutto è basato, è qualcosa di gasante e che ti permette di entrare meglio nel contesto. La storia stessa dell'Erede è qualcosa che mi ha colpito e trascinato parecchio.

I vari promo sono stati tutti di qualità, ho apprezzato quello di Puzzle forse proprio perché era quello che remava contro, il paladino della giustizia che in questa situazione può brillare particolarmente, assieme a padre Callahan ovviamente.

Il finale di puntata poi è ottimo, con Orpheus che vince e si affianca all'Erede per una lotta che credo sarà epica. Puzzle viene praticamente distrutto, ma ciò è il preludio alla sua rinascita. Si amalgama tutto ottimamente nella lotta bene vs. male e mi ritengo molto soddisfatto anche del lavoro mio e di Stefano, anche se comunque, come ci hai suggerito, avremmo dovuto dividere in blocchi. Passando tutto su FB però non abbiamo avuto una resa visiva immediata. Prenderemo appunti da ciò però!

Il segmento post-show è qualcosa che hyppa, giustamente e va benissimo così!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Senblet

Finalmente ho il tempo di leggere lo show!

- Si parte con un intro tremendo. Tutto e niente in poche righe. Wow.
-
Quote:
 
Tutti loro desiderano il potere più di ogni altra cosa,
Bellissima frase.
(adoro che la theme ha lo stessa tema di quella del mio Rhyfel)
- Uff. A comparazione il promo di Rhyfel è abbastanza...vuoto.
- La scoperta del Necronomicon mi fa capire che questo esperimento non devo leggerlo come fosse un efed di wrestling, ma come fosse un romanzo scritto a più mani. (sto commentando e leggendo allo stesso momento).
- Leggo un sacco di commenti positivi per il promo di Puzzle, ma non mi ha preso molto. Sarà che sono ancora confuso dalla struttura del racconto (chiaro, fin ora è un promo superiore ai precedenti).
-
Quote:
 
Con le buone o con le cattive, all’Erede la scelta.
D’Arby si presenta come un antagonista pronto a fare un takeover dell'Erede. Mi fermo un attimo a ragionare prima di andare avanti: perchè Rhyfel e D'Arby attaccano così verbalmente l'Erede? seguendo la successione dei promo non vedo il motivo se non che l'Erede vuole sangue.
- Ecco! Ora si che le carte cambiano! Il Necronomicon è qualcosa di potente. Non abbiamo spiegato nulla, ancora non abbiamo fatto nulla...ma qui c'è un mistero interessante. Rhyfel, Judah e il Necro.
- Altro chiarimento della trama con un flashback: l'Erede sta creando un esercito...che sia però solo un burattino di Iside e di "Colui"?
- Il match inizia e Rhyfel viene punito "sorteggiando" il numero 1. WOW Idea splendida spezzare il match con i promo.
- Justise Cedrics, l'altro gallese, si mangia il mio promo di Rhyfel.
- L'arrivo di Callahan mi fa dire: CHE FIGATA I PROMO INTERVALLATI DAL MATCH! GENIALE!
- Il promo di Padre Callahan è il primo che mi piace davvero.
- Altra parte di match che viene dominata dagli uomini di D'Arby che giustamente fanno piazza pulita
- Grande promo del King's Cult! Rhyfel vi osserva.
- E infatti i Kings dominano di brutto eliminando gli uomo di D'Arby
- Uomo nero?!
- Siamo quindi ai Kings vs Orpheos
- Anche molto bello il promo di Orpheus
- Judha e Rhyfel insieme? Immagino sia "o la galera o lavori per me"!
- Abbiamo ucciso Puzzle?
- Blues Saraceno conclude l'ultimo promo con l'ultima scena. "Colui" guida l'Erede. Lo sapevo!


Letto tutto lo show posso tirare le somme: figata, ma incredibilmente difficile da scrivere.
Come ho scritto in precedenza questo non deve essere visto come una efed, ma come un racconto di fantasia. Gli angle migliori sono ovviamente quelli dell'erede seguiti da Orpheos. I Kings e Callahan vengono dopo e se fossero stati impaginati meglio sarebbero da 10 e lode.

Sono un po' scazzato dalla mia performance, potevo fare meglio. :/
Quote:
 
"Burn baby Buuuuurn...disco infernooooo"

Canticchia felice Travis Pain.


2 Time
Posted Image

Primo FWE Champion [Bloody Roses 12/02/06 - Anthrax #14 - 28.04.2006]
FWE Cleavewind Champion [Forbidden 06 - Night of The Sighs 2006]
FWE Break It! Champion [Sunday Bloody Sunday 06 - Bloody Roses 06] Titolo Ritirato
SUM Undisputed Champion [American Psycho 24.02.2008 - Toxic 17.04.2008]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

Non faccio un pbp ma.un commento al tutto

Ho sempre visto Tromby limitato dalle efed normali ed il loro clientelismo e obblighi di "realismo"
Ha sempre avuto il pallino di fare qualcosa di suo ed originale ed Erfenis è tutto questo, ho visto questo posto come un mondo a se stante, fuori dalle efed normali, continuo a crederlo ed infatti penso che Puzzle sia l'unico fuori posto, anche il promo ed i motivi che lo hanno portato qua li trovo forzati.
Però Erfenis ha dei residui in se che la rendono figlia della 2FH, può essere che in questo trovi il suo motivo di presenza qua.
Non parlo degli altri perchè mi sono del tutto estranei.

Ecco, unica vera critica, la terza persona "pesa" tantissimo nella lettura, troppo per me, si vede che qualcuno non ci si trova benissimo, nulla di eccessivo sia chiaro, ma si sente comunque e un pochino pesa.

Però ottimo lavoro Tromby e voi tutti.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The Undetected Hero
Member Avatar

Ringrazio tutti per il feedback, anche a chi non partecipa e comunque ha letto e commentato lo show. Grazie!

Dopo avervi letto posso ritenermi soddisfatto, ho cercato di dare una certa impronta allo show sin dal debutto e la ricezione è stata positiva, noto un certo ottimismo e anche curiosità sulla storia dell'Erede. Non posso lamentarmi.

Sulla questione della terza persona vi assicuro che vi abituerete e, anzi, preferirete scrivere così a lungo andare. L'unica cosa che posso consigliare a riguardo, sia a chi è già abituato e a chi no, di dividere in paragrafi onde evitare dei blocchi che rendono davvero pesante la lettura.

Per quanto riguarda il mio personale commento allo show, ho sinceramente apprezzato tutti i promo. Chi più e chi meno si è subito adattato ad Erfenis, col tempo non si può che migliorare. Questo era un episodio di presentazione quindi non soffermatevi troppo sull'ordine di eliminazione o sulla durata nel ring. Tutti i personaggi mi stimolano e ho già idee ben delineate per ognuno.

Sento che ci divertiremo.
Posted Image

[spoiler=Palmares]ECF World Heavyweight Title /w Shane Hero (unificato)
FWF World Women's Title /w Zoey Di Maggio
THEA Divas Tag Teah /w Angelina Anderson (& Maya Maze)
FWF World Heavyweight Title /w Shane Hero
ECF Undisputed Title /w Shane Hero
ECF Hydra Title /w Shane Hero
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio (& Katheryn Hudson)
FWF World Women's Title /w Zoey Di Maggio
2FH Diamonds Title /w Zoey Di Maggio (forever)
2FH Diamonds Title /w Zoey Di Maggio
FWF World Heavyweight Title /w Child of Havoc
EWS True Berserk Title /w Waylon Ives
DWF Hardcore Title /w Drew Galloway
EWW Title /w Child of Havoc
DWF World Heavyweight Title /w Sting
WTF Starlette Title /w Zoey Di Maggio
WTF Tag Team Titles /w Los Santos Brothers
TürkWA Heavyweight Title /w Shane Hero
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio (& Pain)
NWE World Heavyweight Champion /w Stardust [forever]
NWE World Heavyweight Champion /w Stardust
2FH World Heavyweight Champion /w Charles Casey
DPW World Heavyweight Champion /w Finn Balor
R-PRO 6-Man Tag Team Champions /w Muse's Demons (Conor Myers, Hiroyuki Hasegawa & Shane Hero)
Thèa Divas Tag Team Champions /w Zoey di Maggio & Chelsea
WTF Starlette Champion /w Nene Hatun
LA PLAYA Campeon de La Playa /w Jackie Roberts (non riconosciuto dalla federazione)
AVLL Junior Heavyweight Tag Team Champion /w Selim Arkin (& Ediz)
WTF Rising Star Champion /w Conor Myers (as Genocide)
WTF Tag Team Champion /w Selim Arkin (& Ediz)
R-Pro Unified World Tag Team Champion /w Shane Hero (& David Kelevra)
WFS Internet Champion /w Shane Hero
WFS FTR Champion /w Shane Hero
GWF International Champion /w Shane Hero
TPPW World Heavyweight Champion /w Shane Hero (non riconosciuto dalla federazione)
GWF X-Division Champion /w Shane Hero
GWF Sorrow Champion /w Shane Hero
DWF United States Champion /w Paul Burchill
DWF World Heavyweight Champion /w Charles Casey

Others

Thea Empress of Europe 2016 /w Zoey Di Maggio
2FH Wrestler of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Heel of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Champion of the Year 2014/2015 /w Charles Casey
2FH Moment of the Year 2013/2014 /w Charles Casey
DWF Wrestler of the Year 2015 /w Sting
DWF Babyface of the Year 2015 /w Sting
DWF Feud of the Year /w Sting (vs CM Punk)
DWE OMG Moment Of The Year /w Kevin Owens
GWF Hope Winner (Pro) /w Shane Hero
Game of Thrones II Finalist
Thea Amazon Twins Tournament I con Zoey Di Maggio & Chelsea Di Maggio[/spoiler]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
zanding/STEWIE01
Member Avatar

La puntata mi è piaciuta un sacco, adoro queste tipologie di show. I Flashback sono stati "illuminanti" ci hanno svelato Iside e Colui che tutto può rivelare (Bray :wub:).

L'Unico match è servito tantissimo per presentare tutti i lottatori di questo match. Poi vabbè come posso non adorare l'Erede che si presenta con il Necronomicon in mano e con i tentativi di rubarlo. Sento che la mitologia intorno all'Erede non è finita qua. Voglio altri riferimenti di questo tipo.

Il promo di Orpheus è quello che mi è piaciuto di tutto, giusta la sua vittoria. Sarà lui quindi a lottare insieme all'Erede per sconfiggere il Bene rappresentato da Puzzle. Mi sembra giusto che L'Erede voglia eliminare ogni sorta di bene nel suo Castello prima di andare avanti.

Non vedo l'ora di leggere la prossima puntata.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Scusate il ritardo ma due righe di commento le butto giù anche io.

Innanzitutto ringrazio tutti per i commenti sia positivi che negativi sul mio promo.
In secondo luogo, mi limito ad una considerazione generale: la struttura degli show che alterna flashback a promo per portare avanti le storyline è molto azzeccata, buon primo match con Puzzle che si fa subito dei nemici. Mi sono piaciuti più o meno tutti i promo, in ogni caso bisogna ancora conoscere alcuni pg: l'unica critica che mi sento di fare e di correggere la resa grafica, andando a capo maggiormente, mi è venuto il mal di testa per leggere padre Desmond e i fratelli King :D
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
ZetaBoards - Free Forum Hosting
Free Forums with no limits on posts or members.
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR