Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
R-Pro "R³volution #43: POWER TO THE PEOPLE 5"; 01/10/2017 - Potere alla giente dal 2013
Topic Started: Oct 1 2017, 21:46 (212 Views)
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
È tutto pronto per iniziare nella FWF Arena, stiamo per assistere ad un nuovo emozionante show della R-Pro, ma prima che si dia inizio alle danze, si accende il titantron e sullo schermo compare il volto di Red Revolution Raven!

RRR: "Signore e signori, mi perdonerete se dilungo l'inizio di questo show con chiacchiere inutili ma c'è qualcosa che mi preme dire prima che tutto abbia finalmente inizio."

Raven prende un profondo respiro.

RRR: "Qualcuno avrà notato come qualche giorno fa durante uno show TWP io sono stato vergognosamente privato del mio Anarchy Title da quei quattro pagliacci alla continua ricerca di un riflettore addosso per trovare un senso alle loro patetiche esistenze. Ebbene, qualcuno si aspetta che io questa sera renda pan per focaccia a quei bastardi e magari mi intrometta nel loro match o che faccia qualche incursione nei loro camerini per riprendermi ciò che è mio. E invece no."

RRR: "Non farò nulla di tutto questo, non andrò a rubare in casa dei ladri e non mi abbasserò un'altra volta al loro livello come è già successo quando andai in Turchia a riprendermi il WFS Title. Questa volta non vedrete il sottoscritto in questo show."

Il pubblico ride pensando al fatto che Kumo no Kamen sia Red Revolution Raven e che quindi in ogni caso vedremo il nostro lottare in questo show.

RRR: "Non ridete, vi ho capito. Io non c'entro niente con quel mascherato che si crede un supereroe e non voglio avere in nessun modo a che fare con quel complessato di Diamante quindi scordatevi di vedermi lottare stasera. E' chiaro?"

Raven sembra crederci meno dei suoi spettatori ma comunque va avanti col discorso.

RRR: "Questa volta mi sono davvero rotto il cazzo di te e dei tuoi stronzi al seguito, Kemal, ormai ho un'età e non ho più la voglia di seguire i vostri teatrini quindi ho deciso di mettere fine a tutto quanto."

L'inquadratura si allarga mostrando Johnny Neri al fianco di Red Revolution Raven.

"Io e Johnny Neri vi faremo piangere lacrime molto amare, ve lo prometto."

E con queste minacciose parole, il collegamento si chiude. E' tuto pronto per R³volution #43: POWER TO THE PEOPLE 5!

[align=center]Posted Image[/align]

[align=center][utube]https://www.youtube.com/watch?v=MzGnX-MbYE4[/utube][/align]

[align=center]Posted Image[/align]

Festa! Siamo su una grande terrazza. Dallo "Skyline" che vediamo nelle immagini capiamo subito che siamo a Roma.

Bellissime donne danzano e muovono le mani fuori tempo. Ma il ritmo non importa quando sei in possesso di un corpo del genere.

Vecchi uomini fumano ridendo e si rifanno gli occhi sulle donne di prima.

Il dj, molto probabilmente sotto sostanze stupefacenti, cambia disco. Il mix è pessimo ma la gente non se ne accorge. Ecco che parte l'hit che tutti aspettavano

[align=center][utube]https://www.youtube.com/watch?v=2y56ypqHa9U[/utube][/align]

[per una corretta lettura del promo far partire in sottofondo la musica]

Gioia e festa ma qualcuno in mezzo alla folla sembra avere preoccupazioni maggiori

1: "Non ti sembra di esagerare?"

2: "No perché?"

1: "Perché stiamo festeggiando prima di vincere?"

2: "Abbiamo già vinto, solo che ora siamo ancora nel passato."

Raffaella e il suo spagnolo dal sapor anni '70 riempie la notte romana.

1: "I nostri avversari non sono tipi da sottovalutare."

2: "Dovresti cambiare pettinatura..."

1: "Cosa? Ma cosa c'entra..."

2: "Sei così fuori moda. Ho visto una pettinatura che secondo me potrebbe starti bene. Hai presente il tizio che canta Never
Ending Story?"

1: "Per favore dobbiamo dimostrare ai nostri birader che non siamo da meno..."

2: "La vedi quella parete la... ho già prenotato un affresco di noi due vittoriosi mentre schiacciamo i Los Salseros..."

1: "Ma se questa non è nemmeno casa tua..."

Oramai i due interlocutori nascosti nella folla sono chiari. La nTo Jr. Force, Ediz Gul & Milton Turco, continua a parlare senza però mostrarsi alle telecamere.

EG: "Per favore Milton andiamo via e riposiamoci."

MT: "Ti toglierò a forza questo atteggiamento negativo. Imparerai da me ad apprezzare la vita e le occasioni. Il tuo nichilismo anni 2000 mi fa cagare. Sai perché la gente ha votato i Los Salseros? Solo perché in quel match c'eravamo noi. Potevamo affrontare Ric e Gian e comunque avrebbero votato quel match rispetto a tutti gli altri. La gente vuole la nostra vittoria... e chi siamo noi per deluderli?"

La musica sta per raggiungere il suo termine. La folla si dipana e l'inquadratura si avvicina a rallentatore. Milton Turco si accende una sigaretta, dietro di lui un preoccupato Ediz Gul.

MT: "A questa domanda, da ragazzi, i miei amici davano sempre la stessa risposta: la fessa. Io, invece, rispondevo: l'odore delle pelle delle cinture di wrestling. La domanda era: che cosa ti piace di più veramente nella vita? Ero destinato alla sensibilità. Ero destinato a diventare un wrestler. Ero destinato a diventare Intercontinental Jr. Tag Team Champ."

[align=center]Posted Image[/align]

Siamo in uno dei camerini della FWF Arena e inquadrato c'è un luchador in costume rosso, giallo e arancione come il fuoco, con la testa piegata e irriconoscibile, nascosta da un asciugamano.
A raggiungerlo nel camerino, è pochi attimi dopo un altro luchador, anche lui vestito degli stessi colori, costume fiammeggiante... E anche lui con la testa coperta, ma non da un asciugamano o da una mascara, bensì da un sacchetto di carta marrone, come quelli del pane o degli alcolici in tempi di proibizionismo, con due buchi per gli occhi.
Il numero due a essere entrato nella stanza, porta con sé un sacchetto, che consegna all'uomo piegato sulla panca, con un inchino e poche parole, in inglese.

Dos: "Maestro Salsa Bravo... Dopo anni, riecco la vostra mascara.
Spero di averla onorata per voi nel tempo che l'ho indossata."

Quanto meno ora abbiamo la certezza che i due luchadores sono Salsa Bravo Uno y Salsa Bravo Dos e il Maestro risponde all'allievo.

Uno: "Per questo sei venuto con un sacco a coprirti la testa? Per restituirmi la mia mascara originale?"

Dos: "Sì, Maestro."

L'atmosfera è seria, quasi tesa, un passaggio di consegne storico, dopo aver ricevuto la mascara di Salsa Bravo, Dos è pronto a restituirla al suo legittimo proprietario.

Uno: "CABRON! Ho già la mia mascara cosa credi?!?!?"

Salsa Bravo scatta in piedi e alza le braccia, facendo cadere a terra l'asciugamano che nascondeva... La mascara originale del Salsero!

Posted Image

Uno: "Ajajaj ci sei cascato eh?!? Ti frego sempre pivello! Credi che un luchador y un maestro del mio livello possa farsi sorprendere da un'occasione inattesa di tornare a combattere?!?
Ti sbagli! Yo soy Salsa Bravo!!! E sono sempre pronto por la Lucha y por el Baile!!!"

Un rapido movimento di gambe, quasi fosse un ballerino di tip tap e Salsa Bravo Uno torna a spalancare gambe e braccia, dopo la sua classica presentazione.

Dos: "Quindi posso tenere io questa mascara?"

Il secondo proprietario indica il sacchetto al suo maestro.

Uno: "Non è il caso Dos!"

Tre rapidi battiti di mani, tipici di un maestro che detta il tempo del chachacha e da dietro un muro spunta una ragazza in costume e capelli rosso fuoco

Posted Image

Uno: "Lei ha qualcosa da darti, Cabron!"

Il sacchetto ci impedisce di vedere l'espressione sbalordita di Salsa Bravo Dos, che però quasi balbetta alla vista della valletta del suo maestro

Dos: "E lei chi sarebbe?"

Uno: "Lei è Saaaaaaaaaaalsa Riiiiiiiicaaaaaaaaaaa!!! La più promettente delle mie allieve!!!"

Immancabile passo di danza e poi Dos si esibisce in un inchino con tanto di baciamano alla giovane.

Dos: "Encantado Rica... Luchadora?"

Nemmeno il tempo di rialzarsi e gli arriva un colpo alla nuca dal primo Salsa Bravo, che quasi gli leva il sacchetto dalla testa, prontamente bloccato da Dos.

Uno: "Salsera! Non ho insegnato niente di lucha nemmeno a te, figurati se spreco una bellezza come lei su un ring a picchiarsi con delle altre donne... Lei è la miglior ballerina della mia Escuela de Salsa e ha qualcosa per te!"

La salsera mette le mani dietro la schiena e non ci è dato di sapere da dove, ma estrae una nuova mascara!

Uno: "Levati quello schifo dalla testa e indossala... E' la tua nuova mascara Salsa Bravo Dos!"

Breve pausa nel dialogo, con Dos che va a cambiarsi fuori dall'inquadratura, mentre il cameraman si concentra sul corpo di Salsa Rica.... E finalmente dopo averla fatta ammirare a tutta la FWF Arena rientra Dos con la sua nuova mascara:

Posted Image

Dos: "E' stupenda Maestro, graçias!"

Uno: "Te la sei meritata! Hai lottato con onore, tenendo alto il nome della Salsa nella Lucha come io ho fatto prima di te... Y sei stato tanto fedele alla tua missione, da convincere chiunque a casa a votare te e me per andarci a prendere quelle cinture!"

Dos: "Grazie ancora, Maestro... Avete ragione, se qualcuno ha scelto che il nostro incontro con il team del nTo doveva essere quello prescelto per i titoli, sicuramente non è per quei delinquenti!"

Uno: "Proprio così, il pubblico, la gente, vuole divertirsi, vuole saltare, bailare, muovere il suo culo per tutta l'arena a tempo degli schiaffoni che daremo a quei turchi!"

Dos: "E alla fine della danza, quando tutto sarà finito, dopo l'Un, Dos, Tres dell'arbitro sentiremo l'Un, Dos, Tres della nostra musica, per festeggiare la vittoria!"

Stavolta è Salsa Bravo Dos a esibirsi in un passo di danza, andando anche a prendere sotto braccio Salsa Rica per un casque, per poi uscire dalla stanza, seguito dalla ragazza, ma non dal Maestro che resta pensieroso con le mani sui fianchi...

Uno: "Mi ha cambiato anche la musica mentre ero via.
Cabron."

[align=center]Posted Image[/align]

FWF Arena, Roma.
Siamo fuori dall’arena in una zona calma per il momento. Sullo sfondo vediamo la fila dei fan che stanno entrando in arena. Manca poco all’inizio ufficiale del match.

Qui vicino invece troviamo un paio di persone in abiti sportivi…graffittari? Uno dei due sta spruzzando la parete dell’arena con una bomboletta spray. Una frase scritta in bianco che sottolinea quando la conclude:

GIUSTIZIA PER l’NSA!

Completata l’opera i due si volta verso la camera abilmente posizionata li per riprenderli. Chiaramente si tratta dei No Such Agency, Snowcrash e Prince Atlas. Fa strano vedere il Principe indossare abiti “normali”.

Atlas: “We are here to PROTEST! Siamo stati trattati come spazzatura, come cittadini di serie B!”

Snowcrash: “La FWF International Board ha mostrato la sua faccia al mondo: una faccia razzista e sessista che non accetta di avere come propri campioni delle persone diverse“

Atlas: “La questione della PELL è stata tutta una scusa! Non abbiamo lottato per 90 giorni e ci tolgono i titoli? Cazzate! Siete voi che non ci avete fatto lottare”

Snowcrash: “Siamo qui e siamo sempre stati qui. La storia è chiara. Non ci volete! Perchè escluderci dal match di assegnazione del titolo? Perchè mettere in mezzo due coppie che non hanno avuto a che fare nulla con i nostri titoli?”

Atlas: “Cos’hanno fatto la nTo e i Salsa per ottenere un occasione ai titoli? Niente! We want justice! Questo è un messaggio per la Board e per chiunque uscirà questa sera con i titoli alla vita.”

Snowcrash + Atlas: “We’re coming for you!”

[align=center]Posted Image[/align]

Questa quinta edizione di “Power to the People” si apre con un match scelto interamente dal pubblico.
Le vacanti cinture Intercontinental Jr. Tag Team saranno riassegnate attraverso uno scontro tra la rinata nTo Jr. Force, ovvero Ediz Gul & Milton Turco, ed un inedito sodalizio tra i due interpreti di Salsa Bravo, accompagnati dalla rossa Salsa Rica.
Il titolo di coppia per pesi leggeri ha sicuramente alle spalle la storia più travagliata, tra quelli gestiti dalla International Board. Istituiti dalla AVLL nel 2013, con un torneo vinto da Puzzle & Aenigma, nel 2014 dopo la chiusura della sigla abbandonarono il Messico per giungere in Europa. Qui furono addirittura difesi in THÈA, negli opener maschili dei primi eventi, prima di diventare nel 2015 le cinture di coppia della OBW, federazione tedesca guidata da Alexander Oturk. L'anno successivo anche la sigla teutonica cessò l'attività, e gli Intercontinental Jr. Tag Team finirono per breve tempo in TWP, dove vennero co-detenuti con le cinture FWF World Tag Team. Quest'anno il ritorno in Messico, con la PELL, ma purtroppo anche questo progetto si dissolve in una bolla di sapone, e le cinture sono state dichiarate vacanti.
Se adesso state pensando che queste cinture portino sfiga, la risposta è: sì.

Il due team raggiungono il ring, e tutti i contendenti indossano una t-shirt con la scritta “Fuerza Mexico”, in supporto alla popolazione messicana vittima del tremendo sisma delle settimane scorse. Operazioni di rito, e possiamo cominciare con Ediz Gul contro Salsa Bravo Uno.

DIN! DIN! DIN!

1st Match - Intercontinental Jr. Tag Team Title - Decision Match:
nTo Jr. Force (Ediz Gul & Milton Turco) vs. Los Salseros (Salsa Bravo Uno & Salsa Bravo Dos w/Salsa Rica)


Passetti di danza di Uno che attira gli entusiasmi del pubblico. Ediz invita l'avversario a fare sul serio, quest'uomo non sa divertirsi. Parte una prova di forza al centro del ring. Il salseros mostra maestria nel portarsi alle spalle del signor Gul, il quale però è lesto a liberarsi e a controbattere con un Arm Wrench. Uno però ha l'argento vivo addosso, capriola in avanti e ribalta in suo favore la situazione, adesso è Ediz a soffrire l'Arm Wrench. Il turco a sua volta si libera con una capriola, seguita da un Toe Kick, portandosi poi alle spalle del messicano per chiudere una Hammerlock... no! Salsa passa sotto il braccio destro del nemico e si libera chiudendo lui una nuova Hammerlock... ma ancora no. Ediz ribalta ancora, si libera e stende l'avversario con una Leg Sweep. Ora Ediz afferra per il collo Uno e lo rimette in piedi, ma il Salseros lo spinge,
Ediz indietreggia, Uno lo guarda... e si mette a ballare ancora. Il pubblico apprezza. Ed ecco un doppio cambio.
Milton Turco e Salsa Bravo Dos si incontrano a centro ring, clinch... no! Milton affonda un pugno rapido al volto del Salseros! Carognone! Milton afferra l'avversario, Irish Whip... no, Salsa ribalta in suo favore, e Milton va contro le corde... ma riesce a stendersi a terra, Dos lo evita saltando e prendendo un nuovo rimbalzo. Milton prova ad affondare un LARIAT... a vuoto! Salsa si abbassa evitando il colpo, e si continua a correre per il ring. Questa volta Dos non va per il sottile... RUNNING DROPKICK... non centrato perfettamente! Milton non viene steso e trova modo di affondare un ENZUGIRI KICK!!! Colpito ed affondato, Dos cade a terra, e il mascherato turco da rapidamente il cambio ad Ediz.
La nTo Jr. Force decide di lavorare in coppia, rialzano Dos per lanciarlo contro le corde... rimbalzo del salseros... i due turchi saltano... DOUBLE DROPKICK!!!

1...
2... No!

Dos si libera al dos, e Rica a bordo ring esulta (mentre il cameraman le inquadra il sedere).
Ediz rialza Dos, il quale è lesto a mollare una ginocchiata all'addome, per poi scattare verso l'angolo e dare il cambio all'originale Salsa Bravo. Uno rapido sale sul paletto e si lancia... Double Axe Handle!
Ora sono i due Salseros a fare gioco di squadra. Uno blocca Ediz mentre Dos sale sul paletto... ELBOW DROP dal paletto!
I due Salseros rialzano Gul, lancio contro le corde... balletto sincronizzato dei due messicani e... DOUBLE SUPERKICK!!!
Ediz viene falciato dal doppio calcio, e Uno va per il pin...

1...
2... MILTON SALVA!!!

Intervento in tuffo del mascherato nTo, mentre Rica si dispera (e il cameraman insiste sul sedere).
L'originale Salsa Bravo rialza Ediz Gul, mentre l'arbitro allontana i due lottatori non legali. Lancio contro le corde e Big Boot!!! Scarpata in volto e nuovo tentativo di pin...

1...
2... No!

Ediz ne esce alzando la spalla destra da terra (e niente sedere di Rica).
Ma i Salseros vogliono chiudere questo match, Uno rialza Ediz, lo porta al proprio angolo... cambio per Dos... che scatta in direzione angolo nTo per spintonare Milton giù dall'apron!
I due Salseros tornano su Ediz Gul... passetti di danza... e parte la SESIÓN IMPROVISADA!!! Serie di colpi ritmati ai danni del turco che concludono con una PATADA! Rotating Superkick di Dos e pin...

1...
2...
2,9NOOOO!!!

Ediz si libera all'ultimo, delusione per i due Salsa Bravo. Dos continua a controllare, rialza Ediz, cambio per Uno, i Salseros lanciano l'avversario contro un paletto.
Uno afferra per un braccio Dos e gli da la spinta per pressare l'avversario contro l'angolo... NO!!! EDIZ SI ABBASSA E METTE A SEGNO UNA BACK BODY DROP CHE MANDA DOS FUORI DAL RING!!! Dos corre verso Ediz, ma il turco salta sorprendendolo... HURACANRANA!!! Pin...

1...
2... NO!

Il primo Salsa esce dal pin, e Gul ha comunque un vantaggio buono per rotolare verso l'angolo e dare il cambio a Milton, che nel frattempo è tornato al suo posto. Il mascherato dell'nTo sale sulla terza corda ed attende che Uno sia in posizione, salto... DIVING DOUBLE KNEE FACEBREAKER!!! Pin...

1...
2...
2,9INTEVENTO DI DOS!!!

Dos salva all'ultimo istante Uno. Rica tira un sospiro di sollievo (e il cameran torna sulle chiappe).
Milton si lamenta con l'arbitro prima di rialzare Uno... CHE DAL NULLA CONTRATTACCA CON UNA SMALL PACKAGE HOLD!!!

1...
2... NO!

Milton si libera rabbioso dal beffardo pin. I due si rialzano... LOW BLOW di Milton! Ouch!!! L'arbitro minaccia il mascherato dell'nTo di squalifica, ma lui è implacabile, afferra Uno per la maschera ed arretra fino al suo angolo, Ediz allunga la mano e si prende il tag. Gul schizza nel ring fino a spintonare Dos giù dal ring! Nel frattempo Milton solleva Uno... SCOOP SLAM PILEDRIVER... Ediz è salito sulle corde e salta verso l'avversario... DIVING DOUBLE KNEEDROP... la Jr. Force ha messo la combo LEAP OF FORCE!!! Pin di Ediz...

1...
2... Milton intercetta Dos
3!!!!

Il match è finito!!!!

nTo Jr. Force b. Los Salseros (9:35) con la Leap of Force conquistando il titolo.

Delusione del pubblico, schierato dalla parte dei Salsa Bravo, ma non c'è più nulla da fare. Dopo 2 anni la nTo Jr. Force, anche se in formazione rimaneggiata, riconquista le cinture Intercontinental Jr. Tag Team. Ediz abbraccia le cinture come un figlio ritrovato, mentre Milton mostra la sua solita arroganza glamour che solo gli anni '80 avevano.
Rica consola Uno e Dos (e noi ci consoliamo con il suo sedere), meritevoli di un rematch in futuro.

[align=center]Posted Image[/align]

BACKSTAGE

La "splendida" intervistatrice, Sarina Valentina è in zona interviste ed è in compagnia di un trittico notevole: con lei ci sono infatti gli Unmovable Objects, ossia The Big Shoa e Robbie Nobunaga, e con loro, anzi in mezzo a loro, come un spalmata di Spuntì al tonno in mezzo a due enormi fette di pane, c'è il loro manager, Mr. Chow.

Gli Unmovable Objects sono gli attuali detentori dei FWF World Tag-Team Titles... paradossalmente; questa è la prima volta che combattono, da campioni, in uno show patrocinato dalla Federazione proprietaria dei loro titoli. (Almeno se la memoria non mi inganna ndSeifer)

L'umore non sembra essere dei migliori: i due colossi sono ingrugniti, come loro solito... ma anche Mister Chow sembra essere parecchio infastidito.

SV: "Buonasera a tutto il pubblico che ci segue da Roma e dal mondo. Come avete già visto, qui con me ci sono i World Tag-Team Champions, gli Unmovable Objects, e con con i due c'è il loro... celebre manager, mister Chow."

Il cinese si scioglie in un sorriso compiaciuto.

C: "Grazie Sarina. Anche se celebre non è forse l'appellativo che mi rispecchia maggiormente..."

SV: "E quale pensi sia più indicato allora?"

C: "Superdotato."

SV: "Ehm... possiamo tornare al wrestling. Stasera gli Unmovable Objects sono chiamati alla loro seconda difesa. I loro avversari sono i Bruder Muller... ed il pubblico, chiamato a scegliere la stipulazione, non è stato troppo clemente visto che ha decretato che il match debba essere un Cage Match. E' per questo che sembrate un po' seccati... Robbie?"

Il nippo-messicano alza un sopracciglio, alla The Rock.

RN: "Perchè? Cos'ha che non va un Cage Match?"

Sarina sembra in difficoltà, si volta verso l'ancor più colossale Big Shoa.

SV: "Beh... Noah... ammettere che tu è il tuo partner non siete proprio fulmini di guerra, ecco... diciamo che ci viene difficile immaginarvi mentre scalate una gabbia. Si pensa che la stipulazione possa favorire maggiormente i vostri avversari che sono..."

TBS: "Altri due fottuti nazisti che cesseranno di esistere dopo stasera. Sul serio... Saretta."

SV: "Sarina..."

TBS: "Si, come vuoi. Ti sembriamo davvero preoccupati dei Bruder Muller?"

RN: "Ehy, magari non siamo due fulmini di guerra, ma sai che c'è? Che quando saremo chiusi in una gabbia, i Muller non avranno così tanto spazio per correre. E se non possono correre, non possono scappare. Li macelleremo, poi li appallotteremo fino a farli diventare polpette. E sai cosa ne facciamo noi delle polpette?"

SV: "Ehm... non so, le mangiate?"

RN: "Si! Dannazione, è ovvio, cosa vuoi farci con delle polpette, usarle per lavarti?"

TBS: "Robbie, piantala di parlare di polpette. Mi è venuta fame..."

L'intervistatrice sembra sempre più perplessa.

SV: "Non capisco, ma se non siete preoccupati, perchè siete così accigliati?"

Chow sbuffa pesantemente.

C: "Ehy, quante domande del cazzo! Siamo scoglionati solo per la schedule. Abbiamo visto che il nostro match viene prima di quello del "ritorno sul ring dei Dev Adam". Ecco Sarina, vallo a dire a chi comanda: siamo stufi di questa gestione. Siamo stufi di queste preferenze politiche. I due pensionati turchi decidono di uscire dal loro "buen retiro" ed ecco che il Raven Project subito stende loro il tappeto rosso e considera il loro match più importante di quello dei Campioni in carica. Bleargh! Vomitevole! Comincio a pensare che la sciroccata negra delle Kurofune non abbia tutti i torti. Qui c'è un complotto in corso, tutto questo è una farsa peggiore delle primarie organizzate dai partiti politici italiani, qui c'è qualcosa che mi puzza!"

TBS: "Ehm..."

C: "No, non mi riferisco alla tua fiatella, Noah. Però cazzo, smettila di ingozzarti di humus prima dei match, è disgustoso. E piantala di alitarmi sul collo!"

The Big Shoa china il capo, mortificato.

TBS: "Scusa..."

Chow punta il dito contro la telecamera.

C: "Pretendo maggior rispetto per i miei panzoni! Voglio un trattamento più equo, oppure voglio della coca in camerino! Johnny, so che sei ancora in contatto con Diprè, quindi sai dove trovarla."

SV: "Ma sta parlando del signor Neri??? Tutto questo è assolutamente inammissibile, lei non può dire certe cose in diretta TV...!"

C: "Tranquilla, ho finito... chi doveva ascoltare avrà ascoltato. Camera fades."

SV: "Ma cos... non si dice CAMERA FADES... è l'effetto della dissolvenza quando si passa ad un altro segm..."

Chow, convinto di non essere più inquadrato, cambia totalmente espressione e sfoggia un sorriso ebete verso Sarina.

C: "Senti, ti piace Star Wars?"

SV: "Cos.. perchè?"

C: "Non so, magari appena stacchi potremmo andare a giocare un po' con le nostre lightsabers...

Sarina arrossisce violentemente, alza i tacchi e se neva. Chow le urla dietro.

C: "Ti mostro la mia, se mi mostri la tua!"

CAMERA FADES... stavolta per davvero.

[align=center]Posted Image[/align]

Questa volta le telecamere sono nello spogliatoio del Kommando, dove i Bruder Muller, Markus e Christian si stanno preparando per il loro incontro di coppia contro gli Unmovable Objects, con in palio i titoli di categoria FWF. I due, identici se non per i capelli, scuri quelli di Markus, chiari quelli di Christian, oggi hanno un taglio che permette l'identificazione, dato anche che sostituirsi l'uno all'altro in un Tornado Tag in una gabbia non darebbe chissà quale vantaggio.
I due non hanno bisogno di scambiare parole tra di loro, lo fanno da prima di nascere, ma in silenzio finiscono di indossare i loro boots rigorosamente neri e infine vengono raggiunti da Heinz Lieder, il Kaiser, imponente nel suo taglio perfetto ai capelli color cenere e in divisa militare stracolma di gradi e medaglie.
E' il momento di uno dei classici discorsi motivazionali del Kaiser, i due Bruder Muller lo sanno bene, essendo stati i primi ad unirsi a lui nel Kommando, in passato, quindi si siedono e lo osservano silenziosi.

Lieder: "Questa sera, il vostro incontro significa molto. Più di quanto non si veda osservando i poster e le locandine."

Il Kaiser ne indica una alle sue spalle, in maniera generica, soffermandosi più che altro sulla scritta Power To The People 5.

Lieder: "E' inutile che spieghi a voi come lo scopo del Kommando non sia solo dominare il mondo del wrestling. Questo è un tramite, lo sapete da sempre e questa sera voi due lancerete un messaggio.
Questa sera chiunque ha potuto votare per ognuno dei match in card.
Hanno potuto scegliere l'incontro valido per le altre cinture di coppia, chi avrebbe dovuto sfidare i Dev Adam al loro ritorno in RPro, chi doveva combattere per il titolo dei pesi leggeri e gli sfidanti ai titoli femminile e di campione dei pesi massimi... L'unica cosa che non potevano scegliere... Eravate voi due."

L'indice si sposta dal poster a entrambi i fratelli Muller, indicati alternativamente dal Kaiser.

Lieder: "Voi siete gli unici sfidanti che non sono stati scelti, ma imposti.
Probabilmente, potendo, nessuno vi avrebbe voluto su quel ring. Chiunque avrebbe scelto un suo eroe in un team costruito ad arte per l'occasione o una coppia di beniamini, di quelli che amano tanto parlare di quanto bene facciano al mondo... Nessuno avrebbe scelto i Bruder Muller, perché sanno come finirà la sfida, perché sanno che dopo il passaggio del Kommando di speranze, sogni e desideri non rimane altro che vuote utopie e detriti di devastazione.
Ma voi siete gli unici che non potevano scegliere di non votare, perché siete gli unici che si sono conquistati questa chance. Siete gli unici che si sono dimostrati meritevoli di una shot. Non Shane Hero, non Diamante o Kumo no Kamen, nessuno di loro... Solo voi due."

I fratelli Muller annuiscono all'unisono.

Lieder: "Voi, a Kommando Kaiserreich Krieg avete sconfitto i Das Extinction, Volkermord e Genocide e vi siete guadagnati la possibilità di combattere questo incontro stasera, nessun altro qui dentro può dire lo stesso di sé oggi.
E questo è il messaggio che darete al mondo.
Quando la superiorità è netta, come quella che dimostra ogni membro del Kommando quando sale su un quadrato, allora non serve il benestare della massa ignorante, non serve conquistarsi il sostegno con smancerie o promesse, non serve organizzare gare di popolarità per ottenere il consenso.
Distruzione, dominazione, ricostruzione. Queste sono le uniche promesse del Kommando."

Il volto del Kaiser è concentrato e dai suoi occhi grigi, a cui ora viene dedicato un primo piano, non traspare la benché minima emozione, né esitazione, solo pura e glaciale ambizione.

Lieder: "Hanno potuto scegliere le regole del gioco, ma da quando hanno deciso di chiudere gli Unmovable Objects con voi in una gabbia, hanno firmato la loro condanna, sancendo la loro disfatta e decidendo che quei due pachidermi e il loro ridicolo accompagnatore, entreranno lì dentro con le cinture e ne usciranno senza.
Il potere è della gente, ma non c'è alcun potere su questo."

Ora sul volto del Kaiser si dipinge un sorrisetto sadico, la sua classica espressione di gioia nel provocare dolore.

Lieder: "Il messaggio che porterebbe al 'popolo' elettore, quando entrerete in possesso di quei titoli sarà uno solo:
L'ineluttabilità del loro fato, che li vede spettatori obbligati del dominio del Kommando!"

Sui fratelli Muller convinti dal discorso del loro Kaiser, la linea torna alla regia.

[align=center]Posted Image[/align]

Secondo match della serata e seconda sfida valida per dei Tag Team Titles! Dopo la sfida tra nTo Jr. Force e Los Salseros per i titoli Intercontinental Jr. infatti è il momento dello Steel Cage Match per i FWF World Tag Team Titles!
E allora ecco subito entrare gli sfidanti, accompagnati da Haifisch, da Dresda in Germania, sono due dei membri del Kommando, i gemelli Markus e Christian Muller, che proprio nello show tedesco da loro organizzato Kommando Kaiserreich Krieg sono riusciti a conquistarsi la shot ai titoli detenuti dagli Unmovable Objects... Che pochi secondi dopo l'arrivo degli sfidanti si presentano, con le cinture bene in mostra in spalla, a causa dell'impossibilità di poterle legare in vita, data la loro stazza.
I quattro lottatori si trovano tutti a centro ring ora, mentre finisce di calare la gabbia a circondarli, la stipulazione lo ricordiamo è stata votata dal pubblico, che ha preferito la cella ad Hardcore Match, Stretcher Match, 2 out of 3 Tables Match e a un trios asimmetrico.
Il referee ora ricorda ai partecipanti i colpi non validi da regolamento, ma anche le possibilità di lottare contemporaneamente senza cambio e infine le modalità di vittoria: pin, sottomissione, squalifica o fuga dalla gabbia di entrambi i componenti del team. A questo punto è tutto detto e fatto, suona il gong e il match può iniziare!

2nd Match - FWF World Tag Team Title - Cage Match:
Unmovable Objects (Robbie Nobunaga & The Big Shoa) © vs. Bruder Muller (Christian Muller & Markus Muller)


Con i quattro ad accoppiarsi e iniziare a colpirsi l'un con l'altro a suon di pugni! Grazie al maggior numero di colpi portati a segno sono i due tedeschi a prendere il controllo dell'incontro, quindi da una parte abbiamo Christian a colpire Nobunaga e dall'altra Markus a colpire The Big Shoa, i due riescono a portare gli avversari fino alle corde e li lanciano ognuno dalla parte opposta del quadrato... Noooo!!! Gli Unmovable Objects girano la manovra e li fanno scontrare a centro ring in un impatto devastante! Subito schienamento!

One... No! Entrambi i Bruder Muller alzano una spalla prima del due!

Gli Unmovable Objects ora li rialzano e sono loro a colpirli, Big Shoa va di testate su Markus, mentre Nobunaga colpisce con delle sberle Christian, entrambi riescono a portare l'avversario fino a due paletti opposti e poi salgono sulla seconda corda... Per una serie di pugni sincronizzata!

Uno... Due... Tre... Quattro... Cinque... Sei... Sette... Otto... Nove... Dieci!

Entrambi vanno a segno con tutti e 10 i Ten Punches e poi sollevano i Muller sulla corda più alta, e li raggiungonoooo non fanno in tempo a raggiungergli, entrambi sfruttano la lentezza degli avversari e si lanciano giù dai paletti e corrono a quello precedentemente occupato dal compagno, schiacciando entrambi i campioni agli angoli opposti! Non serve nemmeno un cenno di intesa tra i due, entrambi bloccano da un braccio gli avversari e li lanciano verso il centro del ring... E stavolta si scontrano loro a centro quadrato!!! Gli Unmovable Objects però non vanno a terra... E i Bruder Muller sono costretti a tornargli addosso, Christian blocca Big Shoa e lo schianta con un German Suplex!!! Mentre Markus prende Nobunaga e lo schiaccia al tappeto con una Sitout Rear Mat Slam!!! Doppio pin per i Bruder Muller!!!

One... Two... Thnoooo!!! Gli Unmovable Objects se li levano di dosso!

E i Bruder Muller riprendono l'attacco, serie di Stomp da parte di entrambi sui campioni, poi rincorsa contro le corde in simultanea e Double Leg Drop! Stavolta niente tentativo di pin e finalmente si 'spezzano' le coppie, con i Muller che vanno ad agire su uno solo degli Unmovable Objects, rimettendo in piedi Robbie Nobunaga e lanciandolo a un angolo, quindi Markus prende da un braccio Christian e lo lancia contro il sumoka con una Corner Clothesline! Tempo di tornare a centro ring e i due si scambiano i ruoli... Per un Corner Boot di Markus Muller!!!
I due ora vanno a sollevare a fatica l'avversario sulla Top Rope e lo raggiungono sulla seconda corda bloccandolo per uno Stereo Superplex!!! Noooooo!!! Arriva Big Shoa a fermarli! Una serie di pugni alla schiena di Markus, poi a quella di Christian e finalmente viene aiutato dalla reazione di Nobunaga che completa l'opera su Markus a suon di testate, il tedesco scende dal paletto stordito, mentre Big Shoa carica Christian sulle spalle... Electric Chair Drop di Big Shoa!!! E Nobunaga tenendosi alla gabbia va a sollevarsi sulla corda più alta... Per poi lanciarsi su Markus Muller!!! Noooooo!!! Il Bruder riesce a tuffarsi contro la gabbia facendolo restare 'appeso' al turnbuckle!!! Big Shoa però torna su di lui colpendolo alla schiena e lo porta a centro ring... Per una Pumphandle Slam!!! Schienamento di Big Shoa su Markus Muller!!!

One... Two... Thnoooo!!! Alza una spalla prima del 3!!!

Big Shoa però intravede il traguardo e non vuole perdere altro tempo... Rialza Markus e lo afferra dal collo, è il momento della verità.... Sollevamento e Chokeslam!!! Memorial Day!!! Questa volta Markus è KO!

One... Two... Three!!! Nooooooo!!! Arriva Christian in tuffo!

The Big Shoa prova a rialzarsi, ma la sua stazza lo limita... E Christian lo attacca violentemente a suon di pugni, per poi lanciarlo all'angolo occupato da Nobunaga!!! Headbutt di Big Shoa a Nobunaga ancora sulla top rope! E poi arriva la 2014!!! Lifting Side Slam di Christian Muller che schianta a terra Big Shoa e fa tremare il ring nonostante il leggero sollevamento! Ecco il pin!!!

One... Two... Threnoooo!!! Big Shoa lo spinge via in tempo!!!

E ora Christian cerca rinforzi nel fratello Markus, prova a scuoterlo, ma per il momento non c'è verso di farlo rialzare, quindi continua da solo con dei calci che spostano Big Shoa fino a un lato della gabbia, liberando il centro del quadrato per andare a chiudere su Robbie Nobunaga!!! Un paio di schiaffoni, poi lo raggiunge sulla terza corda, nessuna speranza di riuscire a sollevarlo da solo... E allora si lancia all'indietro per un DDT!!! Ma Nobunaga si tiene alle corde... E Christian Muller non può competere con questo peso e cade a terra da solo di schiena.... E GIA' IN POSIZIONE PER IL BANZAI DROP!!!

Robbie Nobunaga se ne accorge come chiunque e si schioda dalle corde... Per poi girarsi e lanciarsi a peso morto sul petto di Christian Muller schiacciandolo!!! Banzai Drop!!! Nooooooo!!! Markus Muller tira via il gemello in tempo!!! Robbia Nobunaga cade rovinosamente e resta seduto dolorante... Finché Markus Muller non prende la rincorsa e lo abbatte con un Running Boot dritto in faccia!
I Bruder Muller ora sono nuovamente in piedi insieme e puntano The Big Shoa... martoriante serie di Stomp, con i due che incastrano anche il campione di origine ebraica tra corde e gabbia per continuare a infierire... E poi finalmente si decidono a portarlo via per chiudere il match! Uno da una parte e uno dall'altra lo rialzano e prendendo lo slancio lo lanciano oltre la terza corda di faccia contro la gabbia... E...

LA GABBIA SI E' SGANCIATA NELLA PARTE SUPERIORE!!!
UN ALTRO IMPATTO FAREBBE SICURAMENTE CADERE LA PARETE!

Ma a salvare Big Shoa arriva Nobunaga.... O almeno ci prova! La lentezza gli costa caro e i Bruder Muller fanno in tempo ad accorgersene e a colpirlo con un Toe Kick sincronizzato... E poi con un Double Arm DDT! E ora si fermano a guardarsi! Uno sguardo a Nobunaga e uno alla gabbia semiaperta... Quindi rialzano il giapponese e lo bloccano come fatto prima con Big Shoa!!! Il sumoka è ancora più pesante e sfonderebbe sicuramente la gabbia!!!

E I BRUDER MULLER HANNO TUTTA L'INTENZIONE DI SCOPRIRLO!!!

Qualche passo di rincorsa e lanciano anche Nobunaga!!!
Che sfonda la parete e cade rotolando all'esterno della gabbia!!!

NOBUNAGA E' FUORI DALLA GABBIA... MA PER VINCERE DEVE USCIRNE ANCHE THE BIG SHOA!!!

Che si accorge di quanto successo.... E prova a strisciare verso il compagno... Ma viene bloccato dai Bruder Muller!!! Uno per una caviglia e uno per l'altra lo trascinano a centro ring e lo rialzano, per poi lanciarlo in aria... E schiantarlo a terra con la Sky Lift Slam!!! Lucky Number 13 a segno!!! E uno sopra l'altro, approfittando delle regole 'tornado' i due vanno a schienare The Big Shoa, mentre Nobunaga resta a terra distrutto fuori dal ring e dalla gabbia!!!

One... Two... Three!!!

E questa volta non ci sono salvataggi in extremis o spalle alzate che tengono! Il referee ufficializza il 3 e i Bruder Muller sono i nuovi FWF World Tag Team Champions!!!

Bruder Muller b. Unmovable Objects (12:56) con la Lucky Number 13 conquistando i titoli

Ed è il momento dei festeggiamenti per il duo tedesco del Kommando, che però prima di ricevere le cinture dal referee va a sgombrare definitivamente il quadrato, facendo rotolare fuori anche The Big Shoa, per poi andare finalmente a sollevare i titoli contemporaneamente e andarli a esporre in piedi su due paletti, quelli sul lato sfondato della gabbia!

[align=center]Posted Image[/align]

La (fantomatica) “nTo Theme” risuona sovrana, quando le immagini trasmesse ci mostrano l'interno della FWF Arena.
Sono passati 579 giorni dall'ultima apparizione dei Dev Adam nella struttura romana, la stessa che nel 2009 vide loro fondare il new Turkish order. Un intervallo di tempo lunghissimo, più grande di quanto lo sia stato il loro ultimo regno da campioni World Tag Team. La lunga attesa viene testimoniata dalla reazione del pubblico, come sempre divisa tra “haters” e “nTo-maniacs”.

Kemal & Mustafa non sono però soli. Con loro, oltre alle cinture R-Pro World Trios, ci sono il misterioso MURAD ed Ismail, il quale porta con sé ammanettata al polso sinistro, la valigetta con all'interno le cinture TWP, King of War ed Anarchy, trafugate giorni fa a Los Angeles.

Il quartetto raggiunge la zona ring e, prima di salire sul quadrato, decide di omaggiare un gruppo di fan che mostra alcuni cartelloni di bentornato. Dopo ciò, sono tutti tra corde e paletti, e dopo 82 settimane la FWF Arena ascolta le parole di Kemal.

KM: “Io non ho rispetto per voi, gente... – le vecchie catchphrase di una volta – ma non posso negare che Roma e tutti voi mi siate mancati!”

I romani apprezzano.

KM: “In 11 anni di carriera ho visitato moltissimi posti, subito insulti ad ogni latitudine, ma nessuno come voi, cittadini romani, nessuno come voi è in grado di farmi sentire una canaglia, una lurida carogna ed un pezzo di sterco. Grazie ed ancora grazie!”

Inchino sarcastico di Kemal, la platea è divertita e risponde con un applauso.

KM: “Troppo gentili, a volte rimpiango di aver avuto una sola madre e zero sorelle, mi sento di offrivi poca varietà per le vostre sprezzanti ingiurie. Siete davvero la Capitale del Mondo!”

La gente non sa se mandarlo a quel paese o amarlo.

KM: “Non potete negare che anche noi vi siamo mancati, Mustafa, vieni qui – l'altro Dev Adam si avvicina – vedi questa gente? Ed anche quella a casa? Sai cosa abbiamo rischiato lo scorso anno? Di essere votati come cosa?”

MS: “Tag Team... of the Year.”

Mustafa ha parlato in pubblico. Boato di sorpresa.

KM: “Esattamente. Ti rendi conto? Nel 2016 abbiamo lottato per soli 4 mesi... ed abbiamo rischiato di essere riconfermati come migliore Tag Team dell'anno. Come me lo chiami questo?”

MS: “Love... love... love.”

(AMORE AMORE AMORE, LO SENTE PADRE MA LI MORTACCI SUA, cit.)

KM: “Io parlerei più di sincero realismo, alla fine dopo di noi, il diluvio.”

MS: “Après nous, le déluge.”

KM: “Tu e le tue lezioni di francese... comunque, un diluvio di acqua sporca. Mi dispiace gente, mi dispiace per il titolo World Tag Team, ma al momento siamo impegnati a risollevare le sorti di altre cinture smarrite – tocca il titolo Trios – anche se a questo punto direi basta nostalgia, basta pensare al passato, qui noi vi abbiamo portato qualcosa di nuovo. Signore e signori, ecco a voi il vostro futuro Rookie dell'anno... il Flying Assassin MURAD!!!”

Kemal porge il microfono al mascherato.

MURAD: "Avete realmente bisogno di presentazioni? Qui a Roma non avete internet? Oltre che ai servizi di trasporti pubblici nemmeno la rete WI-Fi vi funziona? VOI sapete bene chi è MURAD. Voi sapete cosa può fare MURAD. Voi conoscete già quale sarà il destino di coloro che avranno l'ardire di ostacolare il mio cammino."

KM: “MURAD finalmente sei qui, nella culla del new Turkish order, sei emozionato?”

MURAD: "MURAD non prova emozioni. MURAD considera Roma solo come il territorio di conquista degli Arkin. Questa città è stata risollevata dalle vittorie di Selim e di Mehmet e mettendo il piede in questo posto, ho sentito tutta questa energia."

KM: “Questi romani, fremono dalla voglia di vederti lottare su questo ring...”

MURAD: "Nessuno lo desidera più di me. Non amo parlare, amo combattere. Ma gli stupidi hanno bisogno di sentirsi dire come andranno le cose, in modo tale da non avere sorprese quando succederanno. Chi incolpare per questa attesa? Semplice, RRR. Se Raven preferisce mandare sul ring Diamante e company non lamentiamoci se poi lo spettacolo è penoso."

KM: “Il popolo qui è sovrano, soprattutto questa sera, MURAD. Sono sicuro che se avesse potuto sceglierti in qualche categoria ti avrebbe votato con entusiasmo, e tu avresti surclassato tutti... tranne Shane Hero. Tutti amano Shane Hero.”

Ilarità generale.

KM: “La gente della R-Pro ha scelto i nostri avversari, caro Mustafa. Affrontare i VERI PADRONI della FWF Arena – il pubblico rumoreggia – deve essere una di quelle cose che non sai come prendere, se come una benedizione o una maledizione. Come battere l'ultimo rigore in una finale, o essere il primo ad un esame... uhm, e chi hanno scelto?”

MS: “Garet Jax... Gregory Heavans.”

Pronuncia entrambi i nomi male.

KM: “Jax e Heavans...sono un tag team? Non lo sapevo.”

MS: “No.”

KM: “No? Non sono un tag team?”

Mustafa fa di sì con la testa.

KM: “Scusatemi, non seguo la WBFF... sono debole di stomaco ultimamente. Vorrei capire una cosa, tutti voi, qui e casa, tra tutte le opzioni proposte avete scelto quella più esotica? Bah...”

Finge disappunto.

KM: “Comprensibile, siete gente annoiata voi, in cerca di emozioni nuove. Più che altro mi affascina il pensiero dietro questa candidatura. La WBFF avrà deciso di mandarci contro due solitari egocentrici, se vinceranno si vanteranno di aver azzeccato un sodalizio vincente, se usciranno sconfitti allora avranno la scusa pronta sul piatto d'argento. La più classica... era il nostro primo giorno di lavoro!!!”

Kemal sorride alla sua stessa battuta.

KM: “MURAD tu conosci la WBFF?”

MURAD: "Ha avuto senso solo nel periodo di conquista di Mehmet Arkin, il più grande campione che la WBFF abbia mai visto. Poi quando Mehmet ha deciso di andarsene via con i loro titoli è diventata la solita barzelletta che non fa ridere. Quella in cui Leone si esibisce come un pagliaccio fino a quando la barca non prende acqua da tutte le parti. In quel momento allora è solo in grado di mandare avanti il figlio e gli altri prestanome."

KM: “Ditemi la verità, stareste ore ad ascoltare la schiettezza lucida di quest'uomo mascherato. Comunque, io e Mustafa non prenderemo sottogamba i nostri avversari. Alla fine stiamo parlando di Garet Jax... un uomo che crede nella fortuna. Nella bendata dea, la stessa che avrà deciso di mandarlo al fianco di un probabile avversario traditore contro il World Class Tag Team. Insomma, Garet, sei come un pescatore al quale qualcuno ha augurato buona pesca!”

Pausa scenica.

KM: “Salve Gregory Allan Heavans... detto così vale già come insulto. Io sono Kemal, per gli amici Turkish Nightmare... per te il tizio contro il quale la gente ha deciso di farti perdere al tuo debutto in R-Pro. Amaro, amarissimo destino, Big Bad Madafakka... o forse mi sbaglio? Sì, mi sbaglio. Parliamo di un glorioso, celestiale cammino, quello che porterà un povero disgraziato, abituato a circondarsi di un microcosmo di fenomeni da baraccone, a confrontarsi con i Dev Adam nel giorno del loro ritorno a Roma."

Sguardo fintamente soddisfatto.

KM: “Mustafa tu vuoi dire qualcosa su Hevans?”

MS: “No... Kimberlee Jane... Jacquelyn Brown... with both i wanna fuc...”

Kemal allontana il microfono da Mustafa.

KM: “Non mi sembra il caso. Perdonatelo, è emozionato anche lui. Tipo i cani, avete presente? Detto questo, pubblico, qui ed a casa... perché non avete votato Mads De Vos & Xenos Sommer? Come dite? - finge di ascoltare qualcuno – Perché sono penosi? Perché la NDW è una ridicola accozzaglia peggio della WBFF?.”

Il Dev Adam guarda i compagni sconsolato.

KM: “Anche questa volta... hanno ragione. Poco male, perché se volevate un pezzo di TWP, beh, lo abbiamo portato noi direttamente dagli USA!”

Ismail mostra la valigetta, il pubblico fischia.

KM: “Simon Steed, sei sintonizzato? Abbiamo portato i tuoi titoli qui a Roma, adesso potrai dirlo ufficialmente che sono dei World Title. Mi aspetto un ringraziamento al mio ritorno, appena prima dell'incontro con i capi della NDW. Chiaro Mr. Stuntman?”

MURAD prende il microfono.

MURAD: "Steed... anche da Roma l'ordine è lo stesso: consegnaci gli Oturk o i titolo finiscono in acqua, e credimi dopo aver visto il Tevere posso dire che anche i topi romani meritano i tuoi titoli più dei tuoi campioni di cartone."

Reazione rabbiosa del pubblico, si alzano cori in onore di Red Revolution Raven, il campione TWP Anarchy.

MURAD: "RRR sai dove sta la tua cintura, devi solo farti avanti e venire a riprenderla!"

MURAD si mette una mano alla gola... POISON MIST!!! Sputazzo rosso verso la platea!!! La FWF Arena si è infiammata di colpo.

KM: “Il new Turkish order è tornato a casa... e non è una bella notizia. Buonanotte Roma!”

La musica riparte, e a stento riesce a coprire le urla della folla.

[align=center]Posted Image[/align]

Siamo di fronte la FWF Arena, a Roma.
Un taxi si ferma sul lato opposto dello spiazzale, la telecamera ci mostra chi c'è al suo interno: si tratta di Garet Jax, il Luckyman.

“Its fiffifaiv iuro, miste”- pronuncia il tassista in uno stentatissimo inglese.

Il Luckyman, non del tutto sicuro di aver compreso, estrae la sua carta di credito.

“No miste, terminale is broche, no carta, solo cash”
-Mpf...- sbuffa Jax, estraendo 100 dollari.
“No, I don't ev the resto, and questi are dollar, no dollar, iuro! Euri, anderstend?”
-Take these and don't piss me off!- e detto questo, Jax esce dal taxi sbattendo la porta e lanciando un altro paio di banconote accartocciate dentro il finestrino del tassista, che udiamo proferire un “Limortacci tui!” neanche troppo nascosto.
Appena dentro il palazzetto, un addetto FWF gli passa una cartellina con su scritto il programma della serata.
Prima che l'addetto possa andarsene, viene trattenuto da una forte stretta di mano intorno alla spalla da parte del King of Fight della WBFF, intento a leggere quanto gli è appena stato passato.

-Giovane, come ti chiami?
“A-Adam!”
-Bene Adam, quindi tu mi stai dicendo che l'America mi ha votato per dare una lezione ad una coppia di turchi?
“Esatto!”
-E perché dovrei? La questione turca non è interesse degli Europei? Noi americani i muri li erigiamo contro i messicani, ma non è che chiamiamo gli scozzesi a dare i calci in culo a quei mangiaburrito della mia... della mia... lascia perdere.
“S-scusi, temo di non...”
-Ti ho detto lascia perdere. Comunque, fico, questi due sembrano essere campioni di tutto ciò che una coppia può vincere in giro per il mondo. Ora gli manca di liberalizzare le unioni di fatto sotto la Basilica di Santa Sofia e poi potranno dirsi veramente soddisfatti!
“Temo che le sue affermazioni siano un po' razziste e sessiste, Mister Jak!”
-Jax. Sono Garet Jax. Cristo, ma non avete una televisione qui in italia?
“Ma io sono qui in Erasmus, vengo da Bratislava!”
-Adam da Bratislava? La globalizzazione ci è sfuggita di mano...
“Senta, la faccia finia o...!”
-O mi sculacci? Adam da Bratislava vuole picchiare un wrestler professionista, Grande Slammer WBFF, vecchia presenza in R-Pro, attuale King of Fight, Miglior performer al microfono di tutti i tempi, per insegnarmi a non essere razzista, sessista e tante altre cose che finiscono in ista?
“...”
-Vedo che mi segui, se vinco ti compro una tv e un abbonamento via cavo per tre mesi. Con chi faccio tag?
“Con Gregory Heavans...”
-Oh, fico, il caro vecchio Greg, mi piace quel ragazzo, si presenta sempre con un sacco di battone... dove sono?
“Beh, veramente...”
-Fa finta che non ti ho chiesto niente, sono sposato e con due figlie, nessuna di loro sarebbe contenta di quanto ho chiesto. Dov'è Greggy?
“Non è ancora arrivato...”
-Oh...

Jax si ferma un attimo, inspira, si poggia una mano sotto il mento e lascia cadere il suo borsone a terra.

-Quindi io dovrei affrontare da solo il miglior tag team del mondo perché quell'idiota si è incastrato una caviglia sotto una dozzina di cuscini piumati mentre giocava ad “Aggancia il binario nell'incastro della locomotiva” con le sue disinibite passeggiatrici e non si è presentato? Non se ne parla, arrivederci.- e detto questo, il Luckyman riprende il borsone e fa per andarsene.

Adam sembra farfugliare qualcosa, confuso da tutta la parlantina del wrestler WBFF, quando finalmente riesce a urlare tutto d'un fiato:

“IL SIGNOR RAVEN MI HA GARANTITO CHE HEAVANS SARA' QUI QUESTA SERA E CHE SE LEI SE NE VA LE FARA' AVERE UNA MULTA SALATISSIMA!”

Jax si ferma e si volta di scatto, con una faccia piuttosto delusa.

“La prego, mi hanno detto di dire così, sennò mi licenziano e per pagarmi l'affito dovrò puntare sui gratta e vinci!”

Il Luckyman riprende il borsone e raggiunge l'addetto.

-Sia te che il Corvaccio mi dovete un favore; me dovrete due se Greggy non si presenta e dovrò prendere a calci sia Popescu che Hagi!
“Ma quelli sono nomi di... calciatori rumeni? Lei affronta due turchi!”
-Sì, vabè, Lewandowski e Sczesny, mi hai capito... Muto! Mi devi un favore!

Garet Jax si avvia quindi lungo il corridoio dell'arena.

-KURDISTAN LIBERO!- urla, senza alcuna apparente ragione, prima che la camera sfumi.

[align=center]Posted Image[/align]

I DEV ADAM SONO TORNATI! Siamo giunti al momento del ritorno di quello che è, probabilmente, il più grande tag team della storia. L’imponente Kemal e l’agile Mustafa se la vedranno con la coppia più votata dai fan, vale a dire quella formata da Garet Jax e Gregory Heavans! I due turchi fanno la loro comparsa nell’arena, con Ismail al seguito. Quest’ultimo ha, legata al polso, una valigetta di metallo che contiene le cinture rubate alla TWP. Il duo della WBFF è già presente sul ring… Il match può cominciare!

DIN! DIN! DIN!

3rd Match - Dev Adam R-Pro Return Match:
Dev Adam (Kemal & Mustafa) vs. Garet Jax & Gregory Heavans


Iniziano Mustafa ed Heavans, ci troviamo davanti, quindi, due cruiserweight. Mustafa tenta di applicare una presa di clinch ma l’avversario si tiene ben lontano… Heavans si fa beffe di Mustafa e del fatto che quest’ultimo non riesca a bloccarlo, allora il turco va all’assalto ed Heavans si rifugia fuori dal ring! Mustafa chiama l’avversario dentro il quadrato e questo entra mooolto lentamente. Quindi Heavans si lancia di corsa contro l’avversario per sorprenderlo! Ma Mustafa reagisce con un Enzeguiri Kick! Heavans barcolla… Ma non molla, non cade perché si sostiene alle corde, e qui Mustafa inizia una serie di chop alternata ad European Uppercut vari… Conclusi con un DDT! Schienamento: 1…neanche due, Heavans mette immediatamente il piede sulle corde. Allora Mustafa porta il corpo di Heavans a centro ring e qui gli applica una Chickenwing Facelock! Il ritmo del match si rallenta col pubblico che non gradisce molto… La manovra indebolisce Heavans ma non è efficace al massimo, perché il wrestler della WBFF non cede e allora Mustafa decide di lasciar stare.

A questo punto Mustafa dà il touch a Kemal, decisamente più imponente (130 kg) e quindi con una stazza superiore rispetto al wrestler della WBFF. Si vede subito la differenza con Kemal che alza Heavans… Per lasciarlo cadere con un Brainbuster! Una mossa che raramente avremmo visto eseguita da Mustafa… Tentativo di pin: 1…2..no! Kemal rialza Heavans e va con uno… due… tre German Suplex! Altro tentativo di pin: 1…2…no! Heavans resiste! A questo punto Kemal applica una mossa tipicamente associata a wrestler musulmani… LA CAMEL CLUTCH! Altra presa di sottomissione su Heavans a centro ring, e questa volta il wrestler della WBFF soffre molto… Sembra vicino a cedere… Ma tocca la corda! Heavans si salva in calcio d’angolo e quindi si fa rotolare fuori dal ring per sfuggire a Kemal. Garet Jax decide di soccorrere il suo compagno di tag, lo rialza… E lo rispedisce dentro al ring a peso morto per poi tornare dietro le corde. Garet Jax non vuole ancora entrare in partita, ma Heavans sembra non potercela fare più ed è per questo che dà il touch a Garet Jax! Che non sembra tanto contento…

Garet Jax si ritrova davanti Kemal, che sovrasta, per quanto riguarda il peso, anche il compagno di tag di Heavans… GARET JAX SI LANCIA SUBITO CONTRO KEMAL CON UNO SHINING WIZARD! E tenta subito lo schienamento senza continuare l’assalto: 1…2…no! Garet Jax rimane a terra, senza rialzare Kemal, e lo colpisce con una serie di pugni, sprecando meno energie possibili. Quindi, sinceratosi che Kemal non possa rialzarsi, Garet Jax sale sul secondo paletto… 2nd Rope Leg Drop! Di nuovo tentativo di schienamento: 1…2…no! Garet Jax vuole chiudere rapidamente il match con una sequela continua di tentativi di schienamento, ma gli sforzi sono troppo pochi per abbattere Kemal. Quindi Garet Jax lascia tutto il tempo all’avversario di rialzarsi, prende quindi la rincorsa… DROPKICK DI KEMAL! 130 kg contro un peso leggero quale Garet Jax che rimane a terra. Kemal lo osserva, quindi lo rialza… POWERSLAM! 1..2…NO! Garet Jax si salva! Mossa potentissima ma Garet Jax non ha subito molto nel match, per cui è ancora molto riposato.

E allora Kemal chiama a raccolta Mustafa, il primo alza Garet Jax con un German Suplex… Mustafa completa con un Neckbreaker: Bosphorus Bridge!!! L’arbitro richiama Mustafa ma Kemal va per il pin: 1…2…NO!!! Garet Jax mette il piede sulle corde! Kemal non ci sta e colpisce Garet Jax con una serie di furiosi calci tant’è che lo stesso arbitro lo invita a calmarsi. Il turco decide di prendersi un break e richiamare Mustafa dandogli un touch. Quest’ultimo sale sul paletto più alto, vedendo Garet Jax ancora a terra… E si lancia per colpirlo con un Diving Headbutt! EVITATO!!! Kemal si dispera, Garet Jax è strisciato alla sua destra un millisecondo prima di subire la mossa… I due si rialzano pian piano… TOUCH DI GARET JA A HEAVANS! Garet Jax non tenta neanche di attaccare il turco ma lascia l’incombenza ad Heavans. Heavans, però, sembra non starci, e allora i due iniziano a battibeccare fuori ring su chi debba affrontare Mustafa…CHE SI LANCIA CONTRO I DUE CON UN PESCADO!

Insolita manovra per il turco, dato che non è presente nel suo moveset usuale, ma la tentazione era troppo forte per non essere colta Mustafa porta quindi Heavans sul ring, questi tenta di reagire con una serie di pugni… LEFT HIGH KICK DI MUSTAFA! NO! Heavans blocca il calcio e alza Mustafa in posizione di Puke Incoming, vale a dire il suo Airplane Spin… Ma Mustafa sguscia dietro la schiena di Heavans: LEFT HIGH KICK!!! Lo connette! Heavans viene sospinto verso le corde e cerca di lasciarsi cadere fuori ring come prima… Ma Mustafa lo blocca prima che lo possa fare, lo porta verso il centro del ring ed è STO!!! SPACE TORNADO OTTOMAN!!!

1…
2…
3!!!

I DEV AMAN VINCONO!

Dev Adam b. Garet Jax & Gregory Heavans (6:41) con la Space Tornando Ottoman.

Kemal festeggia con Mustafa mentre Garet Jax ruota la testa come gesto di disapprovazione, senza neanche aver provato ad interrompere il pin.
I Dev Adam continuano a celebrare la vittoria e si girano in ogni direzione mentre il pubblico li tributa con un’ovazione quasi completa…

E VENGONO STESI!!!

Kemal e Mustafa arrivati al quarto e ultimo lato della FWF Arena vengono travolti da qualcuno che si è lanciato da un paletto con un Flying Crossbody…

MA È GENOCIDE!!!

Il quarto indossatore della maschera antigas più famosa del wrestling business ha steso i Dev Adam… ma Ismail non ha intenzione di fargliela passare liscia e va subito a raggiungerlo…

NOOOO!!!

Viene attaccato alle spalle da un altro uomo in maschera antigas!
È Genocide XL aka Volkermord che poi blocca Ismail e lo schianta con un German Suplex contro una transenna!!!

E ora Genocide IV scende dal quadrato raggiungendolo… Con delle cesoie!!! E finalmente l’obiettivo dei Das Extinction sembra chiaro, non i Dev Adam, ma Ismail e le cinture che porta nella valigetta legata a un polso!!!

Genocide IV va subito a tagliare la manetta per portarsi via la valigetta, mentre Volkermord si assicura che Ismail non possa reagire e che i Dev Adam non intervengano…
Ma la manetta non ne vuole sapersi di spaccarsi…. E allora per evitare di perdere altro tempo Genocide fa segno a Volkermord di portarsi via direttamente Ismail!!!
L’Unsterblich lo carica in spalla come niente fosse nonostante la stazza del turco… e si incammina verso il backstage!!!
I due stanno lasciando la FWF Arena passando per la rampa di ingresso...

MA DAL BACKSTAGE ARRIVANO I RINFORZI!!!
MURAD, EDIZ GUL E MILTON TURCO VANNO A SBARRARGLI LA STRADA!!!

Ma Volkemord non ci sta, butta a terra Ismail e fa segno a Genocide di caricare… Ma il Quarto ha valutato diversamente lo svantaggio numerico ed è già oltre le transenne, facendo segno a Volkermord di riprendere Ismail e raggiungerlo… Ci prova… Ma è troppo tardi!

I “RINFORZI” NTO SI FIONDANO A CALCI E PUGNI SU VOLKERMORD BLOCCANDOLO!!!

Il tedesco reagisce spingendoli via… ma Ismail non è più a sua “disposizione” perché il calcolo dell’inferiorità numerica di Genocide era più vicino alla realtà…. E ci sono anche i Dev Adam ora ad attaccarlo dopo aver mandato via Ismail!

E ORA IL PESTAGGIO SU VOLKERMORD È UN 5 VS 1 DA CUI È IMPOSSIBILE USCIRE!!!
E CHE GENOCIDE PUÒ SOLO OSSERVARE… PER POI ALLONTANARSI TRA IL PUBBLICO PRIMA CHE VENGA IL SUO TURNO!!!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Siamo di fronte la porta del camerino di Diamante.
Oltre che dal nome del wrestler, la riconosciamo per via di tutta una particolare glitteratura argentata intorno ai bordi dell'uscio, oltre che grazie alla targhetta platinata.
Tutto esprimo cattivo gusto e ricchezza, finora.
La visuale in prima persona di chissà chi si avvicina verso l'ingresso, quindi fa per aprire e lo spettacolo che ci si para davanti è quello di un Diamante dolorante, con un paio di vistose, fresche e sanguinanti cicatrici sulla schiena, ricurvo su se stesso mentre espira profondamente, con una mano all'altezza del fegato.

-Kamen!- esclama Diamy, sorpreso dal vedere la maschera del rivale sull'uscio.
-Ma no, sono Alexander!- esclama una voce gioiosa mentre si sfila la maschera -Cuttlefish! Si ricorda di me?
-Come potrei dimenticarmi... Cosa vuoi?
-Accidenti, sembra che le sia passato addosso un tir!- esclama l'addetto R-Pro osservando le condizioni in cui versa il wrestler, decisamente non buone -Cosa le è successo?
-Mi ha picchiato mia moglie.

Ma la risposta non soddisfa l'ex giornalista.

-Vedi che succede a volerle emancipare?- aggiunge Diamante, con scarso successo.
-Comunque...- prosegue Cuttlefish, ignorando quanto ascoltato -Sono qui per portarle informazioni sul suo rivale di oggi, Kumo No Kamen!
-Ah... e cosa sai?
-So che è un Cruiserweight e indossa questa maschera!- sollevando il travestimento indossato poco prima.

Diamante si rialza, sembra aver ritrovato nuove forze, si mette dritto e con inaspettato slancio si avvia muso a muso con Alexander.

-GRAZIE AL CAZZO, CUTTLEFISH! Sono le due cose che sa tutto il mondo relativamente a Kumo No Kamen! Mi sei d'aiuto come un clitoride di 20 centimetri!

Cuttlefish arrossisce, imbarazzato per la vergogna.

-Comunque non preoccuparti, sapevo che non mi avresti aiutato, e dato che io non posso svelare il mio segreto...- si gira e, con fare melodrammatico, passa una mano sulla sua maschera -e non posso rivelare al mondo di aver già avuto a che fare con Kumo No Kamen, ho preparato un brillante escamotage per non dover dare spiegazioni a nessuno sul ring!
-Lei ha già affrontato Kamen?
-Sì, ma non ripeterlo, se questo spezzone va in onda il mio segretissimo segreto...- si ripassa un'altra volta la mano sulla maschera -va decisamente a puttane.
-Ma la gente comincia a innervosirsi, non la vedono mai sul ring a parlare, si presenta solo per lottare! La gente vuole conoscerla!
-Già, però se mi sopportano ancora è perché lotto bene, altrimenti non mi avrebbero mandato a lottare al mio terzo incontro già per un titolo, no?

Cuttlefish non può far altro che annuire, mentre Diamante, pavoneggiandosi, è costretto a toccarsi un rene a causa di chissà quale dolore subito in tempi recenti.

-Non sono più un ragazzino, la devo smettere di lavorare più del dovuto...- sussurra tra sé e sé Diamante.
-Come ha detto scusi?
-Lascia perdere, Cuttlefish. Piuttosto, accendiamo il monitor, diamo un occhiata a quanto sta accadendo sul ring!- ghigna Diamante, ben consapevole di quanto sta per accadere.
-Intende dire che sto per assistere al suo piano per evitare la gente?
-Esatto Cuttlefish! Ti presento...



(Si accende il monitor)



La midget impression del match che avverrà tra poco!-

E sul monitor, abbiamo modo di osservare due nanetti, vestiti da Diamante e Kamen, che se le danno di santa ragione!

-Ma questo è imbarazzante!- replica l'ex giornalista -A parte che ci sarebbe dovuto essere lei a presentarla, per dare un senso al tutto, perché così non è altro che uno spettacolo dove dei poveri non normodotati si picchiano senza motivo alcuno! È disgustoso ed imbarazzante allo stesso tempo! Ma non si rende conto del danno d'immagine che rischia di causare alla...

Ma Cuttlefish viene interrotto da alcuni boati provenienti dall'arena, evidentemente non troppo distante al loro camerino.
Boati accompagnati da frasi inequivocabili da parte del pubblico.

“ANVEDI I NANETTI COME ZOMPANO!”
“DAJE FORTE! A TERE', HAI VISTO I NANETTI? PARONO MINION!”
“AMO', CONTROLLA CHE NER GIARDINO CE STANNO ANCORA TUTTI E 7 I NANETTI E CHE NUN JE SO PIATE MANIE AGGRESSIVE COME A QUESTI!”

E via dicendo.

-Visto Cuttlefish? Tutto il mondo è paese, e i nanetti che si picchiano sono un trionfo ovunque. Sempre. Adesso fammi andare.

E detto questo, sotto gli occhi di uno sbigottito Alexander Cuttlefish, Diamante esce di scena direzionandosi verso il ring, proferendo un “ahia” dovuto a chissà quale acciacco.

[align=center]Posted Image[/align]

Backstage della FWF Arena. In posa supereroistica, con le braccia conserte e la testa rivolta verso l'altro troviamo Kumo no Kamen che sembra avere qualcosa da dire.

"Ancora una volta, ancora una volta la giustizia è chiamata a compiere il suo dovere, ancora una volta la maschera di Kumo no Kamen è stata indossata per far sì che il bene trionfi come è giusto che sia!"

Subito pausa del mascherato.

"Ma questa volta... Questa volta non è il male che devo combattere."

"Diamante, tu non sei il male, tu non sei l'emblema di ciò che è sbagliato in questa società perché ne sei il figlio più genuino! Sei l'impossibilità di riuscire ad essere se stessi e di dover nascondere la propria identità dietro maschere preconfezionate, per compiacere e per essere accettati. Sei la famiglia che non esiste più, sei la separazione e le controversie che solo oggi viviamo per colpa di una socialità frenetica e senza empatia. Sei il decadimento di chi dopo anni di onorata carriera preferisce adagiarsi sugli allori, vivere della propria luce riflessa, anziché continuare a superare i propri limiti."

"E non ci sarebbe nulla di male in questo, non sarai né il primo né l'ultimo uomo che salirà su un ring animato da questi poco nobili sentimenti, e di certo, per quanto io lo voglia con tutto me stesso, non posso cambiare un mondo troppo più grande di me... Ma non è accettabile che ciò che tu rappresenti si fregi del titolo di campione in una federazione come il Raven Project. Un campione deve essere un esempio, deve ispirarsi ai valori della lealtà, della fiducia, dell'orgoglio e della giustizia. E allora se non posso cambiare il mondo, posso sicuramente fare qualcos'altro: posso impedirti di conquistare un titolo che purtroppo non meriti, posso impedire che la tua immagine abbia più risonanza di quanta già ha, posso far sì che il nuovo Cruiserweight Champion sia qualcuno che onori quel titolo e la sua federazione. Cioè io."

Ancora pausa di Kumo no Kamen.

"Guarda la mia maschera, Diamante. Guarda quella di tanti che hanno indossato un secondo volto per entrare in questa arena. Guarda Enigma o Godot o come vuoi chiamarlo."

"Questa federazione è il luogo in cui può avvenire la rinascita. E se lo vorrai, questa sera io ti aiuterò a guarire."

[align=center]Posted Image[/align]

Si abbassano le luci nell’arena e cala il silenzio. Un tintinnio come di gioielli che cadono in terra risuona ad alto volume. Non sono gioielli, no. Sono Diamanti. Pyros bianchi e dal backstage fa la sua comparsa proprio Diamante!

Signori e signori questo significa che siamo in procinto di vedere il match tra Diamante e Kumo no Kamen valido per il titolo mondiale Cruisweright della R-Pro! Il primo a fare il suo ingresso è proprio Diamante che si muove verso il ring dando il cinque ad alcuni dei fan di bordo ring prima di raggiungere il quadrato.

Cambio di musica e "Big in Japan" introduce il secondo partecipante: il misterioso Kumo no Kamen! La Maschera di Ragno si muove concentrato verso il ring lasciando poco al pubblico presente. Passa sotto la corda più bassa ed è pronto a dar battaglia.

Il direttore di gara effettua i controlli di sicurezza e siamo quasi pronti. La cintura viene mostrata ai due lottatori e poi al pubblico. Ci siamo? SI!

DIN DIN DIN

4th Match - R-Pro World Cruiserweight Title - Decision Match:
Diamante vs. Kumo no Kamen


Il match ha ufficialmente inizio!
L’incontro parte con un clinch al centro del ring tra i due lottatori. Il Collar/elbow tie up viene spezzato quasi subito da Diamante che si porta alle spalle di Kumo no Kamen applicando un waist lock. Per evitare una qualsiasi proiezione iI Ragno piega le ginocchia abbassando il baricentro e spezza il lucchetto alla cintura infilando le proprie mani tra le braccia di Diamante. Rotto il lucchetto per KnK è facile ribaltare la posizione muovendosi rapido alle spalle dell’avversario e applicando a sua volta un waist lock.

Kamen spinge in avanti l’avversario fino a fargli toccare le corda frontalmente cercando forse un O'Connor Roll ma Diamante si aggrappa alle corde e Il Ragno compie un back roll a vuoto. Il Ragno non si da per vinto e scatta subito in avanti alla carica. Nope! Qualsiasi fosse l’idea di Kamen Diamante lo ferma e abbassandosi un po’ lo proietta oltre la top rope. Nulla di tragico per il wrestler dalle mille identità che atterra sull’apron ring e usando la top rope si da lo slancio per connettere con un high kick ai danni dell’avversario! Diamante barcolla e ancora uno slancio di Kamen che salta sulla top rope e si lancia con una Huracanrana! Splendido!

Diamante viene proiettato in terra ma si rialza quasi subito, stordito. Non vede per nulla arrivare Kumo no Kamen che mette a segno un'altra Huracanrana, questa volta in step up, che spedisce fuori dal ring il Diamante. Il pubblico sembra andare dietro a Kamen dando il ritmo…veloce rebound dell’uomo dalle mille identità e…topè con hilo! Splendido volo oltre la top rope che gli porta un giro di applausi.

Il match si vince DENTRO al ring e Kamen riporta all’interno del quadrato l’avversario andando poi a scalare l’angolo per l’esterno. Diamante si rialza lentamente e Kamen si lancia in crossbody block…BLOCCATO DA UN DROPKICK! WOW!
Con un elevazione notevole lo Shiny One anticipa il volo dell’avversario fermandolo a mezz’aria con un doppio calcio volante che lo colpisce in pieno ventre.
Kamen crolla al tappeto e Diamante lo copre, mettendo a segno il primo pin della contesa.

Il direttore di gara si getta in terra ma conta solo fino a due. Diamante rapidamente riporta in piedi l’avversario e lo spinge contro le corde. Arm ringer e irish whip con Kumo no Kamen che prende un rebound alle corde opposte e viene accolto al centro del ring dal Ricchissimo che lo afferra per un fianco e lo spezza con un backbreaker.

Kamen si mantiene la schiena dolorante e Diamante lo va a rialzare di nuovo afferrandolo per la testa…ma no! Il Ragno si libera e colpisce con un low kick diamante! Un altro! Un altro! Wow! Scatta alle corde Kamen, veloce rebound MA NO! Subito dopo aver toccato le corde Diamante lo affossa con uno spinning lariat! Altro schienamento e altro conto di due del referee.

Facendo attenzione ad un'altra possibile reazione, Diamante rialza per la testa Kamen e lo porta all’angolo più vicino posizionandolo di schiena contro il corner. WHOOOOOOOO! Knife edge chop a segno! WHOOOOOO! Un'altra!

Kamen prova a scappare, ma rapido Diamante lo ferma con un colpo di avambraccio. Gli afferra poi il braccio lanciandolo all’angolo opposto con una frustata irlandese. Lo carica e…No! Kamen ci mette uno stivale e Diamante se lo becca in pieno muso facendolo retrocedere. Il Ragno si issa sulla seconda e corda e si lancia: Tornado DDT a segno!

Coverrrrr:
UNO!
DUE!
NOOOO!
Diamante ne esce!

Kumo no Kamen ha l’adrenalina dalla sua. Subito in piedi colpisce l’avversario ancora seduto in terra con un calcio alle spalle. Diamante prova a cercare riparo contro l’angolo più vicino ma Kamen lo colpisce con una cannonball! Nice! Lo allontana dall’angolo e subito inizia a scalarlo. Tutto in posizione? SI! Spider Splash! 450 a segno!

Uno!
Due!
NOOOO!
Ancora una volta Diamante ne esce!
Che resistenza lo Shiny One. Kamen chiede conferma al referee del conteggio. È due, non c’è storia. Il Ragno allora va a rialzare l’avversario e lo blocca tra le proprie gambe. Spider Driver in arrivo?

Non per il momento. Diamante si butta in ginocchio bloccando qualsiasi offensiva. Il Ragno è costretto a colpirlo più e più volte alla schiena per riprendere il controllo ma i colpi non fanno altro che far cadere in terra il Ricchissimo lottatore. Kamen molla la presa e scatta alle corde prendendo un veloce rebound. Diamante è in ginocchio e la rincorsa serve al Ragno per mettere a segno un PK Kick in pieno petto!

Wow! Diamante cade di spalle all’indietro ma si rimette in ginocchio sfidando l’avversario a rifarlo. Kamen non se lo fa ripetere e scatta di nuovo alle corde per un secondo PK KICK! Shit! Ancora una volta il Diamante si rimette in ginocchio. E lo invita a rifare il calcio. Non vuole cedere, no.

Kumo no Kamen lo accontenta, scatta alle corde prendendo un altro rebound e –DIAMOND FLY! STANDING SPANISH FLY A SEGNO OUT OF NOWHERE!

UNO!
DUE!
TREE---NNOOOO! KUMO NO KAMEN KICKS OUT!
Holy shit!

Diamante batte le mani in terra, non ci crede! Si rialza di scatto e costringe l’avversario a fare lo stesso. Lo blocca tra le sue gambe e gli uncina le braccia. Piledriver? No! Kumo ribalta in back body drop! Abbastanza rapidamente Diamante si rialza, Kamen si volta E SUPERKICK!

NO!
DIAMANTE SCHIVA E KAMEN STENDE IL REFEREE! WOW!

Lo Shiny One prova ad attaccare Kamen sfruttando la situazione ma Kamen schiva un braccio teso abbassandosi…CODEBREAKER A SEGNO! Il ricchissimo barcolla e…SPIDER DRIVER A SEGNO!

COVERRRRRR
…..

Wait, l’arbitro non c’è! Il pubblico conta ma l’arbitro è ancora KO! Il Ragno molla la sua presa per andare a risvegliare il direttore di gara che sembra essere in un altro mondo…oohhh! Che succede?!

Qualcuno scavalca le transenne… Kain de Roland is here! Ed entra nel ring attaccando alle spalle Kamen! L’arbitro è ancora mezzo stordito, non può intervenire. Diamante si sta riprendendo ma intanto KDR sta facendo la sua: sta slacciando la maschera a Kamen! E la slaccia!! Il Ragno si copre il viso con entrambe le mani. Lavoro fatto per Kain che esce dal ring lasciando che il Ragno cerchi riparo contro il corner provando a rimettersi la maschera senza essere visto in volto…

Schoolboy di Diamante! L’arbitro è li per contare lentamente!!

UNO!

DUE!


TREEEEEEEEEEEEEEE!!

Diamante b. Kumo no Kamen (12:41) con uno Schoolboy Pin conquistando il titolo.

Diamante è il nuovo campione World Cruiserweight, e il merito della vittoria va però a quella canaglia di Kain De Roland. Il franco scozzese ha appena messo sotto shock l'arena intera andando a smascherare Kumo no Kamen e costandogli la vittoria. Il franco scozzese ha in volto un'espressione felice per quello che ha appena fatto e alza il microfono alla bocca.

KdR: "Mi ci avete costretto voi. Siete voi gli artefici di questa sciagura, è inutile che vi lamentate. Partendo dal pollastro rivoluzionario, fino ad arrivare all'intera dirigenza della R-Pro. Io sono la vittima qui."

Scuote il capo, quasi sconsolato il Prize Fighter.

KdR: "Io sono il migliore e per dimostrarlo ho avuto poche occasioni, ma mi sono mostrato pronto, sempre. Ogni singolo momento per me era il palcoscenico adatto, ma tutti erano troppo impegnati a mettermi i bastoni tra le ruote. E' colpa vostra se non sono dove merito e per questo ho deciso di lasciare la giusta impronta in questo posto, perché è così che le cose vanno. Chi merita, ovvero io, viene additato come maligno e viene insultato, addirittura svalutato. Chi invece lancia messaggi stucchevoli ed è poco capace - indica Raven - avanza."

A questo punto il panzuto atleta lancia la maschera in direzione di RRR.

KdR: "Ho deciso di rimettermi al centro dell'attenzione nel modo migliore, rubando la luce altrui e le sue gioie. Ti ho tolto il titolo FWF ed ora ti ho privato della possibilità di arricchire il tuo palmares, dato che per te è quella l'unica cosa che conta. Sarò il tuo ammazza felicità personale e lo farò con il sorriso perché... è la cosa che mi più mi da soddisfazione al momento. Mi piace e sono dannatamente bravo a farlo."

A questo punto l'ex 2FH si rivolge al pubblico.

KdR: "Restate connessi. Il bello deve ancora venire."

[align=center]Posted Image[/align]

FWF Arena, ma lontano da occhi indiscreti. Silenzio, o quasi. Il ronzio è quello dei distributori automatici, siamo nell'area ristoro.
Passi lenti, cadenzati, rumore di monete che cadono, il bip dei tasti, il bicchiere posizionato, lo scrosciare della bevanda, il cucchiaino che cade. Lo sportellino è alzato... il bicchiere scotta ancora troppo. Una voce dal tono quasi ammonitore.

??: “Troppo caffè non ti fa di certo bene, Safiye.”

Safiye, è lei che ha deciso di prendersi una pausa caffè. La Turkish Delight si volta e riconosce il suo interlocutore.

SF: “Sei tu... MURAD – si volge nuovamente verso la macchinetta automatica – non preoccuparti, non mi piace mai esagerare... tranne che sul ring, come farò stasera contro Reina!”

Safiye sorride, MURAD... non lo sappiamo, è mascherato. L'uomo avanza verso il distributore.

SF: “Me ne servirà di energia contro la messicana Explosiva e la sua nuova amica Ultima Princesa... nonostante il test dimostri che sia una donna, continuo a pensare che si tratti di un uomo, e come tale avrà un vantaggio su di me in termini di forza.”

MURAD preleva la bevanda.

MR: “Non credi che sia una donna? Il test non ti basta, stai diventando come la tua amica Cymone?”

L'uomo porge il bicchiere a Safiye.

SF: “Grazie. Ma dai, cosa dici? Non sarò mai al livello di Cymone. Sai cosa ha fatto? Ha ricoperto il titolo FWF Women's di stagnola... è convinta che dentro ci siano delle microspie installate dalla Tanaka! A volte non so se scherzi o se sia veramente così.”

MURAD scuote la testa, probabilmente divertito.

SF: “Tornando alle mie paturnie – sorso di caffè – mi sembra di vivere un déjà-vu, la stessa situazione. Io Empress of Europe in carica e campionessa FWF... e persi proprio contro Reina.”

MR: “Non sei la stessa del 2014. E poi, per la legge delle probabilità stavolta potresti vincere tu.”

SF: “Preferisco affidarmi ad armi più concrete – si guarda le mani strette attorno al bicchiere – le bastarono 8 minuti e 35 secondi per detronizzarmi... e ho dovuto aspettare 3 anni e mezzo perché mi si ripresentasse questa occasione, adesso non intendo sprecarla. Voglio batterla ed arrivare contro Cassie Carter da campionessa FWF in carica...”

MR: “Non voglio ripetermi, ma non sei la stessa del 2014. Non è neanche la stessa situazione. Quell'anno il new Turkish order era lacerato, in frantumi, ora è più unito che mai. La situazione è cambiata, tu sei andata avanti, rimanendo comunque fedele al gruppo. Reina invece? Cosa ha fatto? Ha cambiato tanti schieramenti, prima è stata con Emily Lazer, poi con i Loyalist Trooper, con le Tutti Frutti Chicas. Ed ora con la Ultima Princesa...”

SF: “Ehi – ridacchia – sei bene informato sulla carriera di Reina, è forse il tuo tipo? Beh sfido qualunque uomo a toglierle gli occhi di dosso.”

MR: “Non è il mio tipo di donna. Era per raccontarti la sua incoerenza che la porta ed essere sempre al punto di partenza. Poi, se vuoi saperlo, conosco meglio la tua carriera e di conseguenza le tue avversarie.”

Safiye è lusingata.

SF: “A proposito di avversarie – assapora un altro sorso di caffé – vogliamo parlare di Lilith? Al meglio che credevo di averla scacciata dalla THÉA, dove me la ritrovo? In TWP come componente della NDW!”

MR: “L'erba cattiva non muore mai. E i nemici dell'nTo tendono a coagularsi, come animali impauriti all'arrivo di un predatore.”

SF: “Hai una risposta per tutto... allora MURAD... volevo chiederti... cosa ne pensi del modo in cui l'nTo... sta...”

Safiye incespica, MURAD fa un gesto come a dire “vai al dunque”.

SF: “Rubare le cinture alla TWP, lanciare ultimatum. Non è che mi piaccia molto questo modo di fare. Io sono pronta a dare tutta me stessa per il gruppo, a lottare ogni guerra, eppure non mi sento accomunata a quel genere di cose. Abbiamo tutti i mezzi per riprenderci quello che ci spetta anche senza ricorrere ancora...”

MURAD interviene senza far finire la rossa.

MR: “Certe volte bisogna saper pensare oltre gli schemi per ottenere quello che si vuole, anzi quello cui si ha diritto. E poi parliamo di gente come Simon Steed. Sono come i muli, non capiscono le parole ma solo gli atti di forza.”

SF: “Credo che le parole possano sistemare molte più cose... se sono quelle giuste. Ma spesso mi rendo conto di non avere quelle giuste neanche io, quindi evidentemente non so essere molto convincente...”

MR: “Di cosa stai parlando?”

SF: “Mah, Nene. Sono andata a trovarla dove vive, le ho parlato, e parlato e parlato, e il risultato? Non so se faccia ancora parte dell'nTo, di certo sono rimasta delusa nel vedere che non le importa più di tanto...”

MR: “Sa perfettamente di avere degli impegni nei confronti del gruppo, e quando sarà chiamata in causa dovrà decidere da che parte stare. Per quanto mi riguarda avrebbe dovuto essere al tuo fianco in questi incontri.”

SF: “Hai ragione ma non riesco ad avercela con lei, il suo comportamento mi ferisce, mi delude, ma vedi, penso anche a Kemal e al fatto che tutti abbiano bisogno di tempo per sé, e magari quando sentono questa necessità non stanno a pensarci troppo su, e commettono errori di valutazione su cosa sia meglio per loro e per le persone che hanno intorno.”

MR: “L'importante è capire i propri errori e non commetterli mai più. Io sono qui non solo per la gloria ma anche per emendare gli sbagli fatti dagli Arkin.”

Safiye sorride e sorbisce l'ultimo sorso della sua bevanda.

SF: “Proprio tutti?”

[align=center]Posted Image[/align]

“Tesoro mio, mia stella, quanto hai paura del nostro prossimo scontro?”

A parlare è la Reina Explosiva Sofia Rodriguez tutta agghindata in un abito da festa rinascimentale. Le forme compresse in un corsetto chiaro sembrano voler saltare fuori e prendere vita. Con lei la immancabile Ultima Princesa, anche lei con abito da festa, maschera e parrucca bionda che le innalzano i capelli al cielo.

Nella mano destra la Reina regge un ventaglio che sventola mentre parla.

“Tranquilla, non devi preoccuparti! Non c’è nulla da temere. L’unica cosa di cui puoi avere paura è l’incognito, è il mistero.”

La Princesa, muta, si limita ad annuire.

“È normale aver paura del futuro, è normale sentirsi intimoriti dall’ignoranza del non sapere…ma non è il tuo caso”

Ancora la Princesa, muta, da forza alle parole della Reina semplicemente scuotendo la testa.

“Stai tranquilla tesoro mio, tutto si ripeterà esattamente come accaduto 3 anni. Tu campionessa, io sfidante. Tu FWF world Women Champion, io prossima in linea…e cara mia, proprio come nel 2014 ci sarà una sola vincitrice. Io. Proprio come quella notte in Messico tu finirai al tappeto e io sarò sopra di te mentre l’arbitro conterà: uno, due, tre. New Champion!”

Sempre la Princesa muta annuisce.

“Safiye, io ti assicuro, anzi, ti prometto, che non c’è nulla da temere. Non c’è nessuna incognita qui: Io vincitrice… tu sconfitta!”

La Reina e la Princesa si scambiano uno sguardo. La mascherata annuisce e le due si allontanano insieme.

[align=center]Posted Image[/align]

Il giorno era il 13 aprile del 2014, l'evento “MEXICAN STANDOFF”, appuntamento promosso congiuntamente da AVLL, THÈA e R-Pro all'Arena Mexico di Città del Messico. Safiye era campionessa FWF World Women's, e contemporaneamente WTF Starlette, tre mesi prima aveva vinto la prima edizione dell'Empress of Europe, conquistando entrambe le cinture.
Reina Explosiva, con un beffardo Schoolboy Pin, riuscì a laurearsi campionessa FWF al suo primo tentativo, chiudendo la pratica Safiye dopo 8 minuti e 53. Qualche settimana dopo, la Turkish Delight perse anche la cintura WTF, inaugurando un periodo di digiuno dai titoli singoli durato quasi 2 anni, rotto solo nel 2016 con la conquista del 2FH Diamonds Title. La cintura FWF è invece ritornata solo due settimana fa, dopo circa 3 anni e mezzo.
Il pubblico tramite le votazioni ha scelto Reina Explosiva come sfidante di Safiye, la gente ha deciso di mandare in scena un rematch di quello scontro messicano. Anche oggi avremo Safiye, Empress of Europe in carica e campionessa, affrontare la sfavorita dai pronostici Sofia Rodriguez. Il risultato sarà lo stesso? Staremo a vedere.
Al di là di tutto questo, si tratta comunque di uno scontro al vertice THÈA, tra campionesse, Reina infatti con La Ultima Princesa detiene le cinture Divas Tag Team.

Boato ormonale (come ai bei tempi della Generalessa) della FWF Arena, Reina Explosiva fa il suo ingresso sfoggiando un costumino bianco e oro che a fatica contiene le sue generose forme. La theme è quella di “Rebel Rebel” di David Bowie, la messicana è infatti accompagnata dalla tag partner La Ultima Princesa. Strano ma vero, ma i medici della Board hanno “diagnosticato” che si tratta di lottatrice, donna a tutti gli effetti, peccato che qualche mese fa ci avevano detto che in realtà era un uomo. Misteri della scienza.
Le due Sangre Real mostrano fiere le cinture Divas Tag prima di entrare nel ring.

È il turno della campionessa Safiye, sulle note di “Olurum Sana” di Tarkan.
La Turkish Delight ha un volto concentrato, pronta a difendere per la prima volta un titolo che ha atteso per così tanto tempo. Cintura Women's alla vita, non si nega ai fan, ma il suo obiettivo e raggiungere immediatamente il ring.

Le due contendenti sono pronte. Operazione di rito, si può iniziare.

DIN! DIN! DIN!

5th Match - FWF World Women's Title:
Safiye © vs. Reina Explosiva (w/La Ultima Princesa)


Le due lottatrici si osservano dai rispettivi angoli, prima di inizia a girare attorno al centro del ring.
Il lungo attimo di studio viene interotto da un Clinch, con Reina che pressa Safiye contro le corde, rope break, l'arbitro interrompe, le due si dividono. Nuova fase di studio, altro Clinch... ancora Reina fa valere la sua forza, la Turkish Delight si ritrova spalle alle corde. Ropebreak, l'arbitro interviene ancora. Le due si distanziano, Safiye si mette in posizione di difesa MMA, Reina si avvicina... e si becca un LOW KICK!!! Il colpo impatta sulla gamba, la rossa dell'nTo insiste con i colpi... LOW KICK, LOW KICK, RIGHT HOOK E BACKFIST!!! La Explosiva si ritrova contro le corde, viene afferrata per un'Irish Whip... Safiye prende anche lei lo slancio sulle corde opposte... doppio rimbalzo.... la turca salta... RUNNING HIP ATTACK!!! Sederata volante, Reina viene stesa, prova a rialzarsi subito, ma Safiye è rapace a cinturarla da dietro per un GERMAN SUPLEX HOLD!!! Pin...

1...
2...
2,9STOP!!!

Reina si lascia cadere di lato evitando la clamorosa sconfitta.
La Turkish Delight continua a controllare, nuova serie di calci, Reina si trova all'angolo a subire calci... ma alla fine intercetta la gamba di Safiye, la blocca e la colpisce con una gomitata. La sfidante afferra la campionessa per un braccio, Irish Whip... no, ribaltamento... Reina viene lanciata contro l'angolo e Safiye la segue. La messicana frena evitando l'impatto con le protezioni e si scansa, ma anche la turca evita di finire contro il paletto. Reina si allontana verso il centro del ring, calcio e Snapmare, rincorsa della Explosiva per colpire la Turkish Delight con un Low Dropkick... a vuoto! Safiye evita e si rialza tentando di colpire con un calcio... a vuoto, Reina può quindi scalciare nuovamente ed andare a segno, nuova rincorsa sulle corde... LARIAT!!! La campionessa viene stesa a terra, Princesa applaude la sua tag partner.
Reina carica un calcio dietro la schiena di Safiye che però con un'abile mossa le afferra il piede chiudendo una ANKLE HOLD!!! La messicana però riesce a tenersi su e prova a saltellare verso le corde come una disperata, strattone della Turkish Delight che molla il piede ed afferra il bacino per un GERMAN SUPLEX HOLD!!!!

1...
2... NO!

Nuovo tentativo, nuova pronta risposta della Explosiva.
Safiye prova a controllare, ma Reina spintona e molla un paio di sberle potenti, la rossa barcolla ed è vittima della presa della messicana... BODYSLAM!!! Reina si gasa, trova l'appoggio di Princesa, e si lancia cadere ELBOW DROP!!!
La formosa mora decide di continuare... secondo ELBOW DROP!!! Rialza Safiye, la gira, la solleva... ATOMIC DROP!!! Safiye è a terra, Reina va per il pin....

1...
2... No!

Safiye si salva, Reina controlla ancora, Elbow Smash, porta l'avversaria all'angolo. Irish Whip contro il paletto opposto... impatto di Safiye, arriva Ultima a pressare con un CORNER SPLASH!!! La Explosiva afferra Safiye per lanciarla contro le corde, rimbalzo, Reina corra col braccio teso... LARIA... No! Safiye si proietta alle spalle della sua avversaria e prova un GERMAN SUP... No! Reina riesce a rimanere attaccata a terra, Safiye insiste, la solleva, spinta in avanti della messicana che così chiude una CRADLE!!!

1...
2... No!

Safiye si libera. Le due lottatrici si rialzano, Reina attacca frontalmente... INSIDE CRADLE!!!!

1...
2... NO!!!

Safiye non si arrende. Ancora si rialzano, ancora la messicana scatta per chiudere una FRONT CRADLE!!!!

1...
2...
2,9 NOOOO!!!!

Un turbinio di Cradle proprio come nel 2014, brutto segnale per Safiye.
Le due si rialzano, la Turkish Delight attacca con i LOW KICK, due vanno a segno, al terzo la messicana blocca la gamba... e si becca un BACKFIST!!! Manrovescio a segno, Reina barcolla, Safiye afferra il braccio... ROLLING CROSS ARMBREAKER!!!! A terra, siamo a terra, Reina prova a resistere serrando le mani, ma Safiye insiste... mossa chiusa!!! E DUE MANI DA SOTTO LE CORDE TIRANO I CAPELLI A SAFIYE!!! Un violento strattone alla criniera, la rossa molla la presa e Reina si libera... è stata Ultima Princesa!!! Si è stata proprio lei ad intervenire illegalmente per salvare l'amica. L'arbitro se ne accorge e rimprovera la “divina creatura”. Anche Safiye si rialza furiosa per dirne un paio alla Princesa, anzi passa ai fatti... BASEBALL SLIDE!!! Calcio in scivolata che centra in pieno la mascherata! Ma per badare alla principessa, Safiye non guarda alla regina che rapida l'afferra alla cintura. Spinta verso le corde, Reina sfrutta il rimbalzo per sollevare l'avversaria... ROLL-UP... NO! Safiye sfrutta lo slancio per liberarsi rapidamente. Le due lottatrici si rialzano, la messicana affonda un Toe Kick, e subito dopo afferra Safiye per un braccio, Irish Whip... NO! La Turkish Delight ribalta in suo favore... Toe Drop Hold... che diventa la SHERAZADE SLEEPER!!!
La rossa serra la sua Fish Hook Hold (o Modified Inverted STF)... e Reina cede!!!! Il match è finito!!!

Safiye b. Reina Explosiva b. Safiye (9:02) con la Sherazade Sleeper difendendo il titolo.

Safiye ha difeso il titolo, questa volta nessun colpaccio per Reina Explosiva.
La Turkish Delight la vittoria e il sollievo si dipinge sul suo volto, mentre la Ultima Princesa soccorre la battuta messicana.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
Viene inquadrato un angolo ben adornato nel backstage, con una scenografia tendente al nero e due poltrone in pelle divise da un tavolino. Sarina Valentina viene inquadrata sulla poltrona alla destra dello schermo.

SV: "Buonasera Roma, sono in compagnia di uno dei due partecipanti all'attrazione principale della serata...Shane Hero!"

Pochi istanti dopo il lottatore entra nell'inquadratura, vestito con un completo elegante e gli occhiali da sole. Shane pare poco incline all'intervista, stacca dalla vita una delle due cinture che rappresentano l'ECF World Heavyweight Title e, assieme all'altra, le poggia delicatamente sul tavolino. Sbottona la giacca e siede comodamente.

SV: "E' un piacere averti qui, Shane!"

SH: "Non posso dire lo stesso.
E non si chiama attrazione ma match, non sono una scimmia ma un lottatore professionista."

Stronca subito l'entusiasmo dell'intervistatrice la quale, un po' sorpresa, cerca di ricomporsi immediatamente.

SV: "Allora...Iniziamo. Per prima cosa vorrei chiederti se sei pronto per stanotte."

Shane indica le due cinture sul tavolo.

SH: "Loro parlano per me."

Altra risposta secca e seccata. Sarina pare sempre più a disagio.

SV: "Capisco...Magari possiamo parlare di cosa ti ha portato ad entrare in questa contesa, il Power to the People! E' stato il pubblico a darti l'opportunità di affrontare il campione con in palio il titolo più prestigioso della..."

S'interrompe non appena vede Shane ridacchiare e scuotere il capo.

SH: "Sai cosa c'è di divertente in tutto questo teatrino del cazzo? Che io odio le persone. Io non darei mai potere ad un branco di rincoglioniti che non sanno nulla di questa disciplina, che qualsiasi cosa servirai loro diranno sempre e comunque che fa schifo. Il pubblico è stupido e ipocrita, si perde dietro parole superflue o spettacoli da circo che non hanno un bel niente a che vedere con questa disciplina. Il Power to the People è anche una becera trovata pubblicitaria per far sentire quei vermi importanti...

Anzi, sai cosa ti dico?

Non mi meraviglierei se fosse tutto deciso a tavolino, se il pubblico non decidesse un cazzo. Ma volendo vederci un sondaggio equo, dico che sono andati oltre l'odio e hanno compreso che l'unico interessante in quel sondaggio, capace di riempire l'arena, sono soltanto io. A chi interessa David Barriage o un fighter MMA fallito se Shane Hero è incluso nelle scelte? Parliamo di tutta un'altra categoria, tutto un altro livello. Gli altri due non so nemmeno chi siano e non mi interessa saperlo."

SV: "A questo punto passiamo a colui che affronterai stasera, Enigma. Hai qualcosa da dirgli?"

SH: "No."

Nulla, non sembra essere di buon umore oggi...Più del solito. Ma Sarina incalza.

SV: "Nient'altro?"

Respiro profondo.

SH: "Le parole sono sopravvalutate. Chi affronto stanotte è un mediocre lottatore e noioso oratore il cui unico obiettivo nella sua misera esistenza è disintegrare i miei coglioni a suon di monologhi con zero finalità, diretti ad una donna che lo ha schiavizzato e lo tiene a guinzaglio come un ubbidiente chihuahua. Ogni incontro ha una sua storia, ma con un pizzico di fortuna si può tracciare un percorso perfetto capace di portarti alla gloria. Questo è ciò che è capitato durante il King of Rome.

Ma il karma non è sempre così clemente.

Enigma rappresenta tutto ciò che odio. Rappresenta l'inutilità che contorna questa disciplina, è il motivo per cui ho lasciato questo business per un anno. Pezzenti come lui circondano il wrestling di superflue parole mettendo in secondo piano ciò che accade all'interno del quadrato. Io faccio l'esatto opposto, limito le parole e pretendo che si parli soltanto di quello di cui sono capace nel ring. E stanotte accadrà esattamente questo.

Nessuno parlerà di questa inutile intervista.
Nessuno parlerà delle stronzate che dirà Enigma.

Tutti parleranno di me che conquisto il FWF World Heavyweight Title con una prova sublime. Perché io sono

SHANE.
FUCKING.
HERO.

E sono qui per salvare il pro-wrestling."

Toglie con una certa veemenza il microfono dalla camicia.

SH: "I'm done here."

Afferra le cinture e lascia l'inquadratura in fretta. Sarina rimane lì, senza parole.

[align=center]Posted Image[/align]

*GWF, July 2012*

SH: "Tu sei soltanto una figura infantile che crede che tutto gira attorno a sé. Tu non sei nessuno, non puoi permetterti di rivolgerti così a noi due che siamo grandi professionisti, tu sei solo il migliore tra tutti quei dilettanti che abbiamo visto stasera, noi invece siamo i migliori tra i professionisti!"


...


*2FH Pipebomb #69*

SH: "Cosa sei tu, Enigma? Cosa hai fatto nella tua carriera? Paragonato a me sei solamente un insetto da schiacciare con la suola della scarpa. Ti ripeto che hai superato qualsiasi limite e che per tale motivo io sono pronto ad affrontarti, in qualsiasi momento, perché non posso fingere che tutto ciò che hai fatto non sia mai successo.

Mi vuoi? Mi troverai qui, pronto a massacrarti."

...


*R-Pro R³volution #23*

SH: "Nel mentre ero dietro le quinte ad udire le tue parole, nella mia testa elaboravo un semplicissimo ragionamento. Ho capito che Enigma non è altro che un ragazzino viziato che dalla vita ha sempre ottenuto tutto, che magari nel passato ha avuto una gloriosa carriera nella sua primissima federazione e che ora, divenuto un lottatore della GWF, non riuscendo a ritagliarsi lo spazio che crede di meritare all'interno del wrestling che conta, fantastica con la propria immaginazione su obiettivi apparentemente essenziali, che in realtà sono soltanto puttanate.
(...)
A differenza tua che forse sei noto solo per essere una delle persone meno tollerate in questa disciplina. Chiunque vede il tuo volto in televisione desidera cambiare canale, chiunque ti vede con un microfono impugnato desidera conficcarsi una pallottola nel cranio seduta stante. Sei un essere insulto in questo business, uno dei tanti che credono di poter rimediare alla loro mediocrità vincendo grazie alla dea bendata un titolo massimo."


*


Strano ricordare tali parole, ora.

Erano altri tempi. Altre storie. Altri posti. Differenti ferite dilaniavano gli animi di coloro che, questa sera, si affronteranno nel Main Event, con in palio il titolo mondiale FWF. Ma è vano credere che il tempo cancelli il passato, che eventi lontani svaniscano nella mente, assieme alla memoria. Non è un po' di polvere a cancellare il ricordo impresso in una fotografia, quantunque essa risulti sbiadita, quasi invisibile. Non è la cintura che porta alla vita sufficiente a permettergli di dimenticare la sofferenza che lo ha condotto fin qui. Che lo ha portato ad un passo dal baratro, un baratro ingigantitosi fino a prendere forma e... volto.

Ma ciò che sembra crucciarlo, ancor di più del timore di perdere quella cintura che stringe istintivamente a sé, è l'ironia sferzante di un fato crudele. Parole pronunciate in momenti diversi della sua carriera sembrano riunirsi, a formare un discorso unico. Come se il destino lo attendesse al varco. Come se il match di questa sera non fosse stato deciso dal pubblico della Raven Project, ma da un disegno superiore. Da una trama di fili messa in moto cinque anni fa.


Buio.


??: "..."

Un uomo solo, su una sedia. Una sigaretta mezza accesa pende dalle sue labbra, in procinto di cadere. Di fronte a sé, un tavolino spartano. Su di esso, tre differenti maschere. Non servirebbe alcuna parola per spiegare chi è Enigma, per raccontare il suo percorso, la sua cupa e malinconica esistenza: quelle tre maschere ch'egli osserva quasi stralunato, perso in sé stesso, sono tutto ciò che egli è stato.

Sulla sinistra, una maschera dal vivido colore rosso, con decorazioni bianche e nere. La maschera dell'uomo che lo aspetta questa sera, la maschera in cui Shane Hero si è immerso per partecipare al King of Rome, la maschera che ha affrontato per consacrarsi campione. Al centro, le tinte cupe e gotiche dei ghirigori di Godot si palesano ai nostri occhi. Quello che Enigma è stato, la sofferenza che ha dovuto patire durante tutta la sua carriera è racchiusa dentro quel pezzo di tessuto. Ora che la frustrazione è diventata gloria, ora che l'attesa si è conclusa, Godot non è più necessario. Ma, nonostante ciò, il suo lascito sembra tormentare ancora il Profeta dell'Illusione. Il filo che lega Enigma a Godot è logoro, ma non ancora reciso.

Ed infine...

Una maschera nera, dalle decorazioni bianche. Un logo al centro della fronte. Tre lettere bianche. Ed, appoggiata ad essa, la custiodia di un piccolo cd. Chi conosce la storia di Enigma, il suo passato, saprà esattamente di chi è quella maschera dimenticata, che l'italiano quasi si rifiuta di osservare, pur avendo deciso di porla di fronte a sé. Nel passato di Enigma c'è quella maschera, come egli l'ha ottenuta, cosa significa e perché quello strano "dono" ad accompagnarla. Per tutti gli altri, è sufficiente sapere che per lui tale oggetto ha più importanza delle altre due maschere messe insieme.

??: "Questa sera vincerai."

Una voce interrompe il flusso di coscienza.
Ma non è quella di Enigma, ancora riverso in sé stesso, con lo sguardo rivolto verso il tavolino di fronte a sé. La voce che udiamo non sembra turbare l'italiano, anche se una vena di malinconia sembra dipingersi sul suo volto, seppur ben mascherata da un apparente indifferenza. La voce udita viene da dietro di lui, eppure Enigma non si volta. In fin dei conti, non è ben difficile immaginare di chi sia quella voce, che abbiamo udito tratteggiare i cinque anni di carriera del Profeta dell'Illusione, indicandone la via.

EN: "Va via.
Questo scontro non ti riguarda."

??: "Sei libero di crederlo.
Ma... dovresti sapere perché sono qui, non è forse così?"

Una risata amara interrompe la dolce voce della Musa delle Tenebre. Enigma fa un lungo tiro alla sigaretta, spargendone il fumo per la stanza.

EN: "Ad indicare la via che il Profeta dell'Illusione deve seguire, mia Principessa.
E' sempre stato così. E' sempre stato così fin dal primo giorno che ho posto piede su un ring, a quanto ricordi. Fin da quando esisto in quanto atleta, in quanto combattente, sono stato foriero di un messaggio, da condividere con il mondo intero. Liberare il mondo dalle catene dell'illusione, offuscare quella luce che acceca le menti e soffocarla nell'oscurità che tutto accomuna. Non è così, forse?
Il Profeta dell'Illusione è questo. Il Sorrow Incarnate nasce dal compito di sacrificare all'altare delle Tenebre coloro il cui sangue profana tale baratro. E non sarà oggi il giorno in cui queste parole verranno messe in dubbio. E' di diversa natura, la contraddizione che si erge in questa stanza.

Io... non sono più il Profeta dell'Illusione.
Non sono Enigma.
Non sono nemmeno Godot, per quanto ne so.

Io... sono un anima vuota, alla ricerca di una via per sentirmi veramente me stesso. Per comprendere chi sono veramente."

Enigma continua ad osservare le tre maschere di fronte a sé.

EN: "Questo non è lo scontro tra i due protetti delle Muse, mia Principessa. Non saremo strumenti di una battaglia tra voi e la Musa del Caos.
Questa sera io combatterò per me stesso, Angel.

Non posso dimenticare il mio passato. Non posso far finta che Godot sia stata solo un... illusione. Un frutto passeggero e temporaneo della mia mente. Quando ho posto quella maschera sul mio volto, per la prima volta, sono stato cambiato da essa in maniera irrimediabile. Nel dar sfogo alle mie più remote frustrazioni, queste hanno preso il sopravvento, permettendomi non solo di vincere il King of Rome, ma anche di rileggere tutta la mia intera carriera da un nuovo punto di vista.
Ricordo le sue parole, mia Principessa. Ricordo le parole di Godot ogni notte che passa. Le ascolto, cerco di comprenderle, di renderle mie. Mi rendo conto dell'abisso che vi è tra quello che sono e quello che vorrei essere. Le odo ogni tramonto al calar del sole, nel silenzio che alle tenebre si accompagna. E più le ascolto, più le vedo sovrapporsi a quelle che Shane Hero mi ha rivolto, fin dal primo giorno che ci siamo incontrati."

Enigma si alza, prendendo la maschera di El Villano e stringendola tra le mani.

EN: "Se io sono qui, lo devo a lui.
Non posso dimenticarlo, non posso far finta che non sia accaduto. Se Shane Hero non si fosse presentato quel giorno di cinque anni fa, nella piccola palestra malmessa in cui combattevo, oggi non sarei qui a combattere, con la cintura più importante alla vita.
Potrei rimanere qui, in questa stanza, per ore. Potrei rimanere in un angolo, a ripetere a me stesso che non ho cercato di seguire la sua strada. Potrei farlo ossessivamente, finché non avrò più un filo di voce in corpo. Potrei farlo... ma in ogni caso, non riuscirei comunque a crederci.

Se Shane Hero non mi avesse visto in quella palestra, io non sarei qui. Se Shane Hero non avesse creato il Sorrow Championship, non avrei quei demoni che ora graffiano la mia anima. Se Shane Hero non mi avesse sfidato, tempo addietro, non avrei mai preso parte ad uno show R-Pro. Se Shane Hero non avesse mai partecipato al King of Rome, io non avrei fatto altrettanto.

Non lo avrei combattuto.
Non avrei vinto.
Non avrei questa cintura.

Più cercavo di essere me stesso, più mi ritrovavo a seguire le sue orme. Più provavo a distaccarmi, a percorrere la via, a realizzare il mio obiettivo, più il nome di Shane ritornava nei miei pensieri. Avevo bisogno di distruggerlo, pezzo dopo pezzo. Sognavo il suo sangue scorrere dalla sua gola recisa, il suo volto contrarsi in una smorfia di dolore fino a che le forze non lo avessero abbandonato. Desideravo osservarlo, nel suo ultimo istante, rendersi conto che incontrarmi è stato il peggior errore della sua vita. Rendersi conto che... sono un wrestler migliore di lui."

Enigma lascia cadere la maschera di El Villano. Qualche istante di silenzio, poi sposta il suo sguardo sulla maschera di Godot, prendendola.

EN: "Ma non affronto questa battaglia per cambiare il suo pensiero su di me. Non ha alcuna importanza, in fin dei conti... Le parole sono così futili, i pensieri così mutevoli e passeggeri. Non mi importa che Shane mi consideri una nullità dall'indubbia fortuna o il miglior wrestler che abbia mai affrontato. Che pensi di me ciò che vuole. Che il pubblico, che gli altri atleti pensino ciò che vogliono di me. Che il mondo intero mi disprezzi o mi adori, non ha alcuna importanza.

E' solo una la voce che voglio ascoltare.
Quella dello specchio della mia anima.

Questa cintura, la cintura che porto alla vita non mi appartiene. Non sono stato "io" a combattere durante il King of Rome, non sono stato io a sconfiggere Tigre Cielo, Mr. Kahn, Omega ed El Villano. Per quanto il mio corpo abbia combattuto e vinto, io non posso fregiarmi di questo alloro. Enigma non può fregiarsene. Il Profeta dell'Illusione non può fregiarsene.

E'... Godot, il campione del mondo.
Questo piccolo pezzo di stoffa che ha messo insieme il mio rancore e gli ha dato vita.

L'attesa è stata lunga, ma non si è ancora conclusa. Manca ancora un ultimo passo, affinché io possa gettare questa maschera ed essere tranquillo che essa non verrà più a tormentarmi. Affinché Godot possa riposare io devo vincere questo match. Devo vincere questa cintura. Devo scoprire chi sono davvero."


Enigma lascia cadere la maschera. Abbassa lo sguardo.
Si prepara per lasciare la stanza. Ma, prima, un ultimo sguardo verso quella terza maschera, lasciata in disparte.


??: "Per quanto ardentemente potrai combattere, il passato non svanirà nel nulla.
Rimarrà in te, a ricordarti chi sei stato. Cosa hai dovuto sopportare.
Piaga per allentar d'arco non sana."

EN: "Non è questo che conta.
I segni che porto sulla mia anima non si cancelleranno mai. Saranno lì, da monito, per sempre. A ricordarmi chi non sono. A ricordami chi non voglio diventare.
Non sono qui per distruggere. Sono qui per creare.

Non sono qui per cancellare chi ero.
Sono qui per decidere chi sarò.

E c'è un solo modo per riuscirci.

Prove Shane Hero that I'm greater than him.

...


One.
More.
Fucking.
Time.


Or fade... like nothing more than an illusion."

[align=center]Posted Image[/align]

E siamo giunti al momento del Main Event, è tutto pronto per assistere ad un nuovo scontro tra due atleti che in altri momenti e in altri luoghi (e con altri volti) hanno già avuto modo di lottare l’uno contro l’altro. Questa volta uno di loro è il campione World Heavyweight della FWF mentre l’altro è il suo sfidante scelto tramite sondaggio popolare! Ladies and gentlemen, please welcome… SHANE HERO!!! Risuona “Let Me Live My Life” dei Saint Asonia e il campione assoluto della ECF fa il suo ingresso nella FWF Arena! Fischi per lui che risponde a tono con gestacci e insulti mentre guadagna il centro del ring in attesa del suo avversario… Che non tarda ad arrivare! Partono le note di “A Rose for Epona” degli Eluveitie ed ecco comparire sullo stage Enigma! Buon riscontro per colui che durante l’ultima edizione del King of Rome ha saputo conquistarsi le simpatie del pubblico raccontando la storia di un personaggio avvincente ed affascinante! Ma ora i due avversari sono uno di fronte l’altro e non c’è più tempo da perdere, l’arbitro alza al cielo la cintura di Enigma e poi dà subito inizio al match!

6th Match - FWF World Heavyweight Title:
Enigma © vs. Shane Hero


I due lottatori restano alcuni istanti a guardarsi senza agire quindi si avvicinano uno di fronte l’altro… Hero prova Enigma prima di iniziare a girargli intorno e ora c’è il Clinch! Prova di forza al centro del ring in cui nessuno dei due sembra riuscire ad avere la meglio finché è lo stesso Hero che si stanca e spinge via Enigma! Ancora staring tra i due e poi di nuovo Clinch! Hero fa indietreggiare Enigma fino alle corde ma questi è abile nell’invertire le posizioni… Bagarre alle corde tra i due con Hero che riesce a chiudere Enigma in una Headlock! Enigma fa di tutto per liberarsi ma la presa di Hero è ben salda! Ma ecco che il campione riesce a lanciare Hero alle corde ma sul ritorno arriva uno Shoulder Block dello straight edge che manda Enigma a terra con pin a seguire! 1…NO! Troppo poco per Enigma! Ma Hero ci riprova ancora con un Crucifix Pin! 1…NO! Nulla da fare ancora, Enigma prova a rialzarsi ma Hero lo riporta a terra con una Cradle: 1…2NO! Ancora nulla! Enigma prova a rialzarsi ma Hero lo intrappola in una Front Facelock che poi tramuta in una Headlock! Enigma non demorde e riesce a lanciare nuovamente l’avversario alle corde! NO! Hero reversa ma sul ritorno è Enigma che connette con un ottimo Lariat a cui fa seguire un pin! 1…NO! Ma Enigma restituisce pan per focaccia all’avversario! Tentativo di Crucifix pin! 1…NO! E allora prova una Cradle! 1…2NO! Ancora nulla!

Hero si allontana alle corde e Enigma resta a recuperare alcune energie prima che i due ritornino a girarsi attorno… Ma Hero dal nulla carica una Clothesline! NO! Enigma evita e uncina le braccia dell’avversario… BACKSLIDE PIN! 1…2NO!!! Kickout di Hero che mantenendo la posizione precedente si rialza, si rigira verso Enigma… SMALL PACKAGE OUTTA NOWHERE!!! 1…2…NO! Il campione esce dal pin, Hero prova subito ad attaccare ma Enigma lo afferra per le gambe e lo fa sbattere a terra e ora va per un Sitout Pin! 1…2…NO! Ancora nulla da fare! Enigma e Hero si rialzano contemporaneamente ma Hero riesce ad anticipare Enigma con un Toe Kick e a intrappolarlo nuovamente in una Front Facelock! Tentativo di Suplex! NO! Enigma non si fa sollevare e riesce a torcere il braccio di Shane Hero in un Armbar costringendolo poi a inginocchiarsi: Magistral Cradle! 1…2…NO! Nulla da fare! Ma Enigma prova subito una Japanese Leg Roll Clutch! 1…2…Ancora no! I due atleti si rialzano ancora una volta contemporaneamente ma prima che Enigma possa fare alcunché Hero lo colpisce con un poderoso Dropkick! Enigma rotola all’angolo e Hero lo incita a rialzarsi sfottendolo! Enigma non ci sta e si lancia contro di lui, ma Hero se lo aspettava e lo intrappola in una Armbar! NO! Enigma riesce a uscirne e a whippare Hero alle corde… Japanese Armdrag sul ritorno! E poi un altro! C’è il pin! 1…2…NO!

Enigma intrappola Hero in un Armbar prima che questi possa reagire, quindi lo solleva e lo whippa alle corde, poi sul ritorno prova una Clothesline! Evitata da Hero che si abbassa, si dà nuovamente lo slancio alle corde e sul ritorno colpisce Enigma con un violentissimo High Knee che lo manda a terra! Enigma prova a rialzarsi lentamente usando le corde ma Hero lo carica all’istante… OH MY GOODNESS! Back Body Drop di Enigma! Hero finisce fuori dal ring! NO! Lo straight edge atterra sull’apron ma Enigma prova a colpirlo al volto… Parato! Hero blocca il braccio di Enigma e tenendoglielo sale fin sulla terza corda… E GLI ATTERRA ADDOSSO CON UN FLYING DOUBLE KNEE STRIKE!!! COLPO DEVASTANTE!!! Enigma rotola dolorante all’angolo e Hero attende che si rialzi…

E SI LANCIA PER LA END OF STORY!!!

NO! ENIGMA SI SPOSTA ALL’ULTIMO! Ma Hero si ferma in tempo e colpisce Enigma con un Superkick out of nowhere quindi lo whippa proprio all’angolo dove si trovava prima! OUCH! Enigma restando all’angolo dando le spalle a Hero che ne approfitta senza pensarci due volte: Double Knee Backbreaker! NO! Enigma si è tenuto alle corde e manda a vuoto il colpo di Shane Hero che lentamente si rialza… E si becca un Superkick in pieno muso da parte di Enigma! Ora è Hero che rotola dolorante all’angolo e Enigma ancora lo sfotte facendogli segno di rialzarsi come lo stesso Hero aveva fatto prima con lui… Anche Hero parte accecato dalla furia ma Enigma non riesce ad anticiparlo e si becca una violenta Clothesline che lo manda gambe all’aria! Tentativo di pin! 1…2NO! Nulla da fare ma Hero non demorde e risolleva Enigma e dopo aver invitato il pubblico a guardare cosa sta per fare lo colpisce con un violento Back Elbow alla base della nuca, quindi lo whippa all’angolo e lo segue per tentare una Body Avalanche! NO! Enigma anticipa Hero con una gomitata che lo fa barcollare all’indietro quindi salta sulla terza corda… WHISPER IN THE WIND SU SHANE HERO!!! MANOVRA SPETTACOLARE!!!

Hero rotola fino all’angolo e sfrutta le corde per rialzarsi più in fretta che può, ma Enigma lo sta già caricando da lontano… Jumping Forearm Strike al volto e Hero crolla in avanti! Ora il campione ECF è seduto al centro del ring e Enigma ne approfitta per colpirlo prima con un Low Dropkick alla schiena e poi con un Elbow Drop! Hero si rialza lentamente e Enigma va a segno ancora con un Dropkick in pieno volto! E stavolta Hero vede davvero la malaparata e rotola fuori ring prima che le cose si mettano peggio! Enigma non la prende bene e lo segue a ruota… Ancora Dropkick su Hero! E un altro ancora! Hero finisce alle transenne ma Enigma non ha pietà e lo lancia subito all’interno del ring… Grosso errore perché Hero si rialza e quando Enigma è sull’apron prova a colpirlo al volto! NO! Enigma è abile nel saltate a terra, afferrare le gambe di Hero e farlo cadere a terra, quindi il campione FWF salta nuovamente sull’apron e si lancia su Hero con uno Springboard Bulldog! ECCELLENTE! Tentativo di pin! 1…2…NO! Kickout di Hero! Enigma però non demorde e va a sollevare Hero… Che lo anticipa con una Inside Cradle… E prova ad applicare maggiore pressione tenendosi alle corde!

1!!!
2!!!
3NO!!! L’arbitro all’ultimo si è accorto della scorrettezza di Hero e interrompe il conteggio!

Si stava mettendo molto male per Enigma ma per fortuna gli arbitri R-Pro hanno un ottimo occhio e il match continuerà ancora! Hero si lamenta con l’arbitro sostenendo che fosse tutto legale ma l’arbitro non sente ragioni… Intanto Enigma recupera le energie e si riporta in piedi… E si lancia contro Hero! NO!!! Hero si sposta e va a tanto così dal colpire l’arbitro, riuscendo però a fermarsi in piedi! Ma Hero ne approfitta e tira giù Enigma con un Roll-Up! Shouders down, l’arbitro conta!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! PER POCHISSIMO!!!

Hero non ci crede e rimane fermo qualche istante pensando alle prossime mosse… Enigma si rialza e Hero lo colpisce con un Toe Kick quindi inizia a riempirlo di calci e pugni finché non crolla a terra dove lo straight edge infierisce con una lunga serie di Stomp! OH MY GOD! Ora lo strozza spingendogli la suola dello stivale sulla gola! Interviene l’arbitro a intimare a Hero di smettere: il wrestler della ECF è costretto a indietreggiare ma quando è pronto per tornare all’attacco viene anticipato da una Lou Thesz Press da parte di Enigma che ora lo riempie di pugni al volto! Hero però è abituato a questo genere di attacchi e riesce a ribaltare le posizioni riempiendo lui il volto di Enigma con una violenta scarica di pugni! Hero risolleva Enigma e lo tiene per la testa e ora lo porta all’angolo per un Face Smash contro i sostegni del turnbuckle! NO! Enigma piazza il piede contro l’angolo impedendo a Hero di farglici sbattere il volto, quindi si libera con un paio di gomitate e ora è lui a far fare a Hero la conoscenza ravvicinata del turnbuckle! Una, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci volte! Hero non ne ha più, Enigma lo riporta al centro del ring… E ora fa per rilanciarlo con violenza contro il sostegno del paletto! NO! HERO SGAMBETTA ENIGMA ED E’ LUI A FINIRE DI FACCIA CONTRO IL SECONDO SOSTEGNO! OUCH!

Enigma resta accasciato e sembra privo di sensi! Hero ne approfitta per recuperare alcune energie quindi va a riprendere Enigma in consegna e lo rialza tenendolo sempre schiena all’angolo, quindi prende la rincorsa… E non sapremo mai cos’aveva intenzione di fare perché Enigma lo abbranca e con un Flapjack lo fa sbattere addosso al turnbuckle!!! DEVASTANTE!!! Hero a terra, Enigma prova a rialzarlo ma il suo avversario lo colpisce con un pugno al volto che lo fa indietreggiare… Hero allora ne approfitta e sale fin sulla terza corda… MA ENIGMA LO RAGGIUNGE ALL’ISTANTE!!! Breve colluttazione sulla terza corda in cui è proprio Enigma ad avere la meglio… E ORA VA A SEGNO CON UN SUPERPLEX!!! OH MY GOODNESS!!! Impatto devastante al centro del ring, il pubblico è in delirio mentre i due atleti sono a terra… Enigma però dopo qualche istante inizia a muoversi e a trascinarsi sul corpo di Shane Hero… AND HERE’S THE PIN!!!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! SHANE HERO ALZA UNA FOTTUTA SPALLA!!!

Il match continua ancora ed ora spetta a Enigma pensare a cosa fare mentre Hero rotola fuori ring per recuperare le energie… Enigma lo segue e prende la rincorsa per un Dropkick! NO! Hero evita e Enigma finisce a terra! Lo straight edge non esita un solo istante, lo solleva tenendolo per le gambe… E LO LANCIA CON VIOLENZA CONTRO I GRADONI D’ACCIAIO!!! BRUTALE!!! Enigma resta a terra KO dolorante per il colpo subito mentre Hero lo va subito a riprendere in consegna e lo lancia all’interno del ring, lo segue a ruota e prova il pin! 1…2…NO! Enigma riesce a uscire dal pin ma Hero è una furia e lancia il suo avversario fuori ring per poi lanciarlo nuovamente con violenza contro i gradoni d’acciaio! E poi ripete l’azione un’altra volta ancora!!! Hero è una furia e sta letteralmente annichilendo Enigma! Il campione FWF sembra in totale balia del suo sfidante che ora lo riporta nel ring e va ancora una volta per il pin! 1…2…3NO!!! Incredibile resistenza da parte di Enigma!

Hero non si dispera, solleva Enigma… E ancora una volta lo lancia fuori dal ring! Cosa vorrà fare ancora? OH NO! NO! NO! Please don’t do this! Hero sale con Enigma sul tavolo dei commentatori… E VA A SEGNO CON UN OMEGA DRIVER SU DI ESSO!!!

HOLY SHIT!!!
HOLY SHIT!!!
HOLY SHIT!!!

Il tavolo va in mille pezzi, Enigma sembra ormai un cadavere… E solo ora Hero lo riporta nel ring dove può provare il pin!

1!!!
2!!!
3!!!
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! ENIGMA RESISTE ANCORA!!!

Hero non riesce a crederci, nessuno riesce a crederci… Enigma non sembra più in grado di continuare a combattere eppure ha trovato chissà come e chissà dove le forze per uscire da quello che sembrava essere l’ultimo pin di questo match! Il Prophet of Illusion rotola dolorante sull’apron, Hero scuote la testa nervosamente e con una Baseball Slide lo fa cadere nuovamente fuori dal ring! Hero lo segue, lo solleva di nuovo… BUTTERFLY DDT SUL CONCRETE! OUCH!!! Stavolta Hero è convinto di farcela, lancia ancora una volta Enigma nel ring e va per l’ennesima volta per il pin! 1…2…3NO!!! Ancora una volta Enigma esce dal pin! Ma com’è possibile?!? Hero preferisce non pensarci troppo e riempie Enigma di Stomp, quindi lo solleva… Reverse DDT! E Dragon Clutch a seguire! Enigma soffre terribilmente ma non vuole in alcun modo cedere… Passano gli istanti senza che la situazione muti in alcun modo e alla fine è lo stesso Hero a decidere di mollare la presa! Ma è solo per intrappolarlo in una Figure 4 Leglock!!!

Si mette ancora molto male per Enigma che però stavolta decide di reagire e prova a raggiunge le corde… CE LA STA PER FARE!!! SONO A POCHISSIMI MILLIMETRI DA LUI! WHAT?!? Prima che possa toccarle si becca un Low Dropkick in pieno volto! Shane Hero aveva capito che la sua manovra di sottomissione non avrebbe ottenuto i risultati sperati e allora ha preferito sfruttare il fatto che Enigma fosse completamente concentrato sul raggiungimento delle corde per portare a segno un colpo contro di lui! E adesso trascina l’avversario al centro del ring per provare nuovamente la Figure 4 Leglock! NO!!! Enigma lo afferra e lo proietta a terra con una Inside Cradle! L’arbitro conta!

1!!!
2!!!
3!!! NO!!! PER POCHISSIMO!!!

Enigma è andato vicinissimo alla vittoria ma nonostante ciò non è riuscito a prendersi un vantaggio fisico su Hero che è ancora al meglio delle forze mentre il campione sembra ancora parecchio debilitato dai colpi subiti! Hero fa rotolare Enigma all’angolo dove resta a terra supino, lo straight edge sale sulla terza corda… E VOLA CON UN FLYING DOUBLE FOOT STOMP!!! NO!!! ENIGMA SI SPOSTA!!! Hero atterra male sul mat e ora infatti resta tenendosi la caviglia dolorante, Enigma si porta in piedi e prima che Hero possa fare qualcosa lo colpisce con un Leg Lariat! E un altro! E un altro ancora! Hero a terra, Enigma lo risolleva e lo whippa alle corde e sul ritorno connette con una Situout Jawbreaker! Gran colpo messo a segno da Enigma che ora prova il pin! 1…2…NO! Nulla da fare! Hero è all’angolo e Enigma ne approfitta per colpirlo prima con un Running Turnbuckle Thrust e poi con un Running Elbow Strike che fanno crollare Hero a terra… Il campione FWF ha quindi la possibilità di salire sulla terza corda…

E DI LANCIARSI SU SHANE HERO CON UNA 450° SPLASH!!! SPETTACOLARE!!! Enigma va subito per il pin!

1!!!
2!!!
3NO!!! Ancora kickout da parte di Hero!

Enigma non demorde, solleva Hero e proiettandolo come se fosse una Bodyslam lo incastra all’angolo in posizione di Tree of Woe, quindi prende la rincorsa… RUNNING DROPKICK DIRETTAMENTE AL VENTRE!!! OUCH!!! Hero crolla a terra e Enigma prova il pin! 1…2…NO!!! Nulla da fare ma Enigma non demorde e solleva Hero, lo porta all’angolo e lo fa salire sulla terza corda… Il wrestler nato a Taranto lo segue ma ora tra i due inizia una colluttazione al termine della quale Hero scivola a terra e fa perdere l’equilibrio a Enigma che prima atterra sulla sommità del turnbuckle e poi viene sistemato in posizione di Tree of Woe come aveva fatto lui stesso ai danni di Hero! Il campione ECF salta sulla seconda corda e si dà lo slancio per un Dropkick sul ventre di Enigma che crolla malamente a terra! Hero trascina Enigma al centro del ring e va per il pin! 1…2…NO! Nulla da fare nemmeno per lui! Hero però ha in mente qualcosa e rimette il suo avversario ancora una volta in posizione di Tree of Woe, quindi lo stordisce colpendolo con alcuni pugni al ventre, ora prende la rincorsa…

NON E’ POSSIBILE!!!

SI LANCIA PER LA END OF STORY CONTRO ENIGMA A TESTA IN GIU’!!!

MA ENIGMA SI TIRA SU E HERO FINISCE DIRETTAMENTE CONTRO IL TURNBUCKLE!!!

OH MY GOODNESS! COSA E’ SUCCESSO!?!

Hero crolla direttamente fuori dal ring… Enigma invece è ancora sulla terza corda… E allora non ci pensa nemmeno mezza volta… SWANTON BOMB!!! SWANTON BOMB!!! ENIGMA SI E’ LANCIATO SU SHANE HERO CON UNA SWANTON BOMB DA ALTEZZA SIDERALE!!!

HOLY SHIT!!!
HOLY SHIT!!!
HOLY SHIT!!!

Il pubblico sta impazzendo, raramente si sono visti due atleti regalare uno spettacolo di questo tipo! Adesso però tutti e due sono a terra e non riescono a rialzarsi… L’arbitro inizia il doppio Count Out!

1!!!
2!!!
3!!! I due si stanno riprendendo e si stanno riportando in piedi!
4!!! Ma che fanno?!? Anziché tornare sul ring… Iniziando a colpirsi vicendevolmente a suon di calci!
5!!!
6!!! Enigma ha la meglio e afferra Hero per lanciarlo contro i gradoni d’acciaio! OUCH! Favore restituito all’avversario!
7!!! Enigma torna nel ring e potrebbe ottenere un’insperata vittoria per Count Out!
8!!!
9!!! Hero si sta rialzando!
10!!! NO!!! Con un guizzo felino, lo sfidante si è lanciato nel ring e ora il match continua!

Hero prova ad attaccare Enigma ma questi sfrutta l’inerzia della sua avanzata per lanciarlo fuori direttamente dall’altro lato del ring! OUCH! Hero è nuovamente a terra fuori dal ring ma stavolta Enigma lo segue, rialza Hero… E tra i due inizia un violento scontro brawl! Nessuno dei due sembra avere la meglio finché Enigma non evita un colpo di Hero e lo stende con una Lariat! Enigma prova a risollevare Hero ma questi lo scalcia via violentemente facendolo finire addosso alle transenne! Hero ne approfitta per salire all’interno del ring, prende la rincorsa…

ED E’ SUICIDE DIVE!!! A SEGNO!!! IMPATTO DEVASTANTE!!! E adesso ancora una volta i due atleti sono a terra fuori dal ring! Hero però riesce a recuperare le energie prima del suo avversario, solleva Enigma e fa per riportarlo nel ring… Ma il Profeta dell’Illusione si ribella! Toe Kick su Shane Hero… E FACEBUSTER SUPLEX DIRETTAMENTE SUL CONCRETE!!! Che colpo! Enigma ne approfitta per lanciare Hero all’interno del ring e ora è il campione a tentare il pin! 1…2…3NO!!! Kickout all’ultimo istante da parte di Shane Hero! Enigma resta inginocchiato e usa le corde per rialzarsi, sembra davvero non averne più ma nonostante tutto trova le forze per sollevare Hero e spingerlo all’angolo per poi farlo salire sulla terza corda, Enigma prova a raggiungerlo ma Hero si ribella e con alcuni pugni lo spinge via… Ma Enigma torna all’attacco e stavolta abbranca Shane Hero!

SITOUT INVERTED SUPERPLEX SLAM!!!

OH MY GOODNESS!!! COSA HA FATTO ENIGMA!!!

I due sono a terra ma subito Enigma va a coprire Hero mentre il pubblico della FWF Arena sembra una bolgia infernale!

1!!!
2!!!
3!!!
NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

NON E’ POSSIBILE!!! SHANE HERO HA ALZATO UNA SPALLA!!! SHANE HERO IS NOT DEAD!!!

Enigma non accenna ad alcuna reazione, il campione FWF resta a terra stremato e incapace di realizzare quanto accaduto… Ma il match continua e allora Enigma risolleva ancora una volta Hero e lo fa salire sulla terza corda ma questa volta con la schiena rivolta verso il centro del ring… Enigma stordisce Hero con alcuni pugni proprio alla schiena… E POI CONNETTE CON UNA POISON RANA DALLA TERZA CORDA!!!

MA HERO COSA E’ RIUSCITO A FARE?!? HA ACCOMPAGNATO LA ROTAZIONE CHE GLI HA DATO LA MANOVRA DI ENIGMA E SI E’ RIALZATO ALLE SPALLE DI ENIGMA COME SE NULLA FOSSE! Enigma si volta, prova a caricarlo ma Hero lo anticipa… Toe Kick! E BUTTERFLY DDT! BUTTERFLY DDT A SEGNO!!! Enigma è a terra e Hero lo chiude nella Reign of Pain! E adesso si mette malissimo per l’FWF World Heavyweight Champion! Enigma soffre terribilmente, la manovra di Shane Hero è terribile e Enigma non sembra in grado di poterne uscire… Passano i secondi, interminabili secondi prima che Enigma riesca a raggiungere le corde… E LE TOCCA!!! Shane Hero deve mollare la presa ma è subito all’angolo in attesa che Enigma si rialzi…

END OF STORY!!! END OF STORY A SEGNO!!!

NO!!! ENIGMA HA INTERCETTATO SHANE HERO AL VOLO E L’HA INTRAPPOLATO NELLA SUA KOJI CLUTCH!!!

COME NEL KING OF ROME!!! Enigma è riuscito a ripetere la stessa manovra usata per sconfiggere Shane Hero durante il loro incontro quando uno era Godot e l’altro era El Villano! E adesso riuscirà a ottenere lo stesso esito? Shane Hero soffre ma non vuole cedere, non vuole subire la stessa sconfitta che ha dovuto subire precedentemente e allora resiste, resiste con tutte le forze che ha ancora a disposiz…

DIN DIN DIN!

WHAT?!?

CHE DIAVOLO E’ SUCCESSO?!? L’arbitro ha fatto suonare la campanella… Ma perché? Il ring announcer sta per prendere la parola e dirci cosa è successo. Oh my Goodness…

Il match termina in parità per raggiungimento del time limit! Nessuno se n’era accorto preso dalle emozioni che questo match ci ha regalato ma Enigma e Shane Hero hanno combattuto per 30 minuti al termine dei quali nessuno dei due è stato in grado di sconfiggere l’altro!

Enigma vs Shane Hero: Time Limit Draw (30:00). Enigma mantiene il titolo.

I due atleti restano a terra a fissarsi, nessuno dei due ha saputo sconfiggere l’altro, l’incontro si chiude con una sostanziale parità e rimanda a data da destinarsi ogni possibile conto in sospeso tra i due. Il pubblico invece è estremamente soddisfatto dopo aver assistito ad uno degli incontri più spettacolari che si siano mai visti in Raven Project ed è sul lungo applauso che viene tributato ai due che lo show si chiude, dandovi appuntamento al prossimo R³volution!
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Seifer
La "Concorrenza"
Faccio qualcosa che non faccio da una caterva di tempo, ossia un commento pbp durante la prima lettura. Vediamo come va questo show, quindi.

- Inizio di RRR: siccome il promo mi è piaciuto, evito le ironie a stò giro. :D RRR promette vendetta all'nTo ma sarà qualcosa di diverso stavolta, magari sfrutterà il suo potere "politico" sulla Federazione per estrometterli da eventuali altri impegni? In attesa di scoprirlo, la cosa mi stuzzica.

- La Grande Bellezza del GNU. I Milton contro i Los Salseros, chissà se sarà un incrocio che vedremo anche al torneo tag-team. Intanto Ivo spara una prima cartuccia davvero niente male.

- Il promo dei salseri mi ha divertito, per quanto siano dei nani messicani senza carisma alcuno.
Salsa Rica >>> Sin Carisma uno e dos.

- Promo di servizio per l'NSA, più che altro fa capire che chiunque vinca i titoli stasera avrà gli ex-campioni alle calcagna.

- Più del match, mi è piaciuta la storia delle cinture del pre-match, soprattutto la chiosa finale. Il match è buono, diciamo che poteva vincerlo chiunque e diciamo anche che, in tutta sincerità, fregava davvero cazzi di chi lo avrebbe vinto.

- Promo of the Night.

- E' bellissimo come Lieder sia sempre convincente come Cobra Commander, nonostante veda sempre i suoi piani andare a puttane... come Cobra Commander.

- Solito booking da poteri forti che interrompono un regno potenzialmente fantastico. Il match però mi è piaciuto. Certo, secondo me risulta molto inverosimile, ma questo perchè chi ha scritto, proprio non riesce a rendersi conto che un team vecchio stile come gli UO risulterebbe credibile solo con un writing di un match "old style". Mancano le basi, tornate a scuola e rivedetevi qualche match dei Natural Disasters.

- Solido promo dei Dev Adam, con un Mustafa più loquace del solito. Ho trovato meno convincente MURAD, le frecciatine ai romani erano, come direbbe Stannis LaRochelle, troppo "italiane", ed in generale mi pare che tenda a parlare troppo per non dire nulla di davvero interessante.

- Peccato per l'assenza di Heavans, ma c'è da dire che Jax regge benissimo il promo anche da solo. Segmento ironico ma che tutto sommato fa il suo lavoro nel creare heat. Una garanzia, come sempre.

- Il match è troppo punitivo secondo me; mi si dirà "lo è solo su Heavans che non ha promato", però intanto il verdetto se lo becca anche Jax e, più in generale, si poteva avere un po' più di comprensione secondo me. Il post-match non l'ho capito molto, nel senso... considerato come è andato a finire, c'era così bisogno di un segmento del genere? Dal punto di vista della storyline TWP non manda più di tanto over l'nTo (che dopo aver rubato i titoli, aveva già ottenuto il massimo) mentre invece è un piccolo "bury" su Volkermord che sarebbe sempre il campione massimo di quella Federazione (non tanto perchè soccombe in 5 vs 1, quello ci sta... ma più che altro perchè fa davvero la figura del fesso).

- Poco da dì, io tifo Diamante.

- Ci sta che RRR quando indossa la maschera di KnK diventi tutt'altro. Però resta un personaggio che gli si addice poco. Mi sarebbe di più piaciuto vedere Puzzle in questo match.

- Match molto "lucha" almeno finchè condotto da KnK. Non mi ha entusiasmato l'interferenza di Kain, ma la possibilità di un feud off-title tra lui ed RRR mi alletta.

- Promo molto "analitico", pur se strutturato come dialogo, quello tra Safiye e MURAD. Continuo ad avere l'impressione che MURAD parli troppo. :D

- Impietoso il confronto tra i due promo del prossimo match, messi così uno dopo l'altro. In realtà, nella sua brevità, credo che anche il promo delle messicane dica tutto ciò che occorre.

- Credo che i match che abbiano queste intro così accurate dal punto di vista storico siano di Giovanni: sempre belle da leggere, una wiki-session pre-match. L'incontro in sè l'ho letto con lo scorrimento veloce: non mi aspettavo finisse diversamente, e non sarebbe stato nè giusto nè logico.

- Forse in un altro momento, il promo di Hero mi avrebbe fomentato. Ed avrei trovato figo il suo essere heel così sicuro di sè ed arrogante. Alla fine della fiera però, l'impressione che mi lascia Shane è di un wrestler che si sente al suo prime, dopo essere arrivato in vetta ad una Federazione allo sbando e nel maggior periodo di stanca del suo handler.

- Allora... Marco ha dei difetti. Il promo è forse eccessivamente lungo e non capisco perchè sia sempre necessario usare 14 parole per un concetto che ne richiede 4. Fatta la premessa... il promo è tanta roba. L'inizio "flashback" con le citazioni ormai datate anche un lustro intero, indica innanzitutto quanto QUESTA SFIDA con il massimo titolo di una Federazione in palio, significa qualcosa per l'handler. Quindi alzo le mani e chapeu. Bravo, davvero bravo.

- Un buono, buonissimo match, rovinato da una decisione che non mi spiego affatto. Premettendo che Enigma a stò giro meritava di vincere, il Draw per Time-Limit è qualcosa che in una contingenza reale troverei fastidiosissima. Forse c'è l'idea di fare un Chapter II tra questi due, ma davvero non c'erano idee migliori per giustificarlo?
La vita è un varieté
e 'o cazz è cumm 'o rré
e io ca so' guaglione,
t'o ronco 'stu bastone sott' 'a luna
puttana comm'a ttè.

(O' tiempo se ne va - Squallor)
Online Profile Quote Post Goto Top
 
The Special Uan
Member Avatar
The Good
Posted Image


chiedo solo una cosa a Danilo, perchè nel tuo subconscio MURAD dovrebbe parlare poco?
ME DOVEDE DA LI SORDI, QUELLI GROSSI, BIG MONEY I BIG MONEY, I WANT BIG MONEY
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Seifer
La "Concorrenza"
The Special Uan,2 October 2017
10:20
Posted Image


chiedo solo una cosa a Danilo, perchè nel tuo subconscio MURAD dovrebbe parlare poco?

Parlare meno, non parlare poco. ;)

Comunque non so, parto dall'aspetto, magari un po' pregiudizievole, che se un wrestler lotta mascherato è perchè vuole nascondere qualcosa e MURAD a mio avviso, con la sua ciarla così pronunciata, espone un po' troppo di sè.

Ripeto, magari è un pregiudizio, ma è così che la vedo.
La vita è un varieté
e 'o cazz è cumm 'o rré
e io ca so' guaglione,
t'o ronco 'stu bastone sott' 'a luna
puttana comm'a ttè.

(O' tiempo se ne va - Squallor)
Online Profile Quote Post Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Quote:
 
- Solito booking da poteri forti che interrompono un regno potenzialmente fantastico. Il match però mi è piaciuto. Certo, secondo me risulta molto inverosimile, ma questo perchè chi ha scritto, proprio non riesce a rendersi conto che un team vecchio stile come gli UO risulterebbe credibile solo con un writing di un match "old style". Mancano le basi, tornate a scuola e rivedetevi qualche match dei Natural Disasters.

Il post-match non l'ho capito molto, nel senso... considerato come è andato a finire, c'era così bisogno di un segmento del genere? Dal punto di vista della storyline TWP non manda più di tanto over l'nTo (che dopo aver rubato i titoli, aveva già ottenuto il massimo) mentre invece è un piccolo "bury" su Volkermord che sarebbe sempre il campione massimo di quella Federazione (non tanto perchè soccombe in 5 vs 1, quello ci sta... ma più che altro perchè fa davvero la figura del fesso).


Questa è tutta farina del sacco di Tave, quindi sarà lui a risponderti se lo riterrà opportuno (di solito appare se usi la parola magica "coglione" almeno tre volte, Martino docet). Da parte mia posso dire almeno che più che la figura del fesso, Volkermord fa la figura di quello che viene tradito/abbandonato da Genocide imho.

Quote:
 
- Il match è troppo punitivo secondo me; mi si dirà "lo è solo su Heavans che non ha promato", però intanto il verdetto se lo becca anche Jax e, più in generale, si poteva avere un po' più di comprensione secondo me.

- Un buono, buonissimo match, rovinato da una decisione che non mi spiego affatto. Premettendo che Enigma a stò giro meritava di vincere, il Draw per Time-Limit è qualcosa che in una contingenza reale troverei fastidiosissima. Forse c'è l'idea di fare un Chapter II tra questi due, ma davvero non c'erano idee migliori per giustificarlo?


Scusami ma qui non capisco: Heavans meritava protezione mentre Hero avrebbe dovuto jobbare due volte di seguito a Enigma? In ogni caso, la nostra idea nel primo caso era che sì, subisse il pin chi non aveva promato com'è logico che sia, nel match d'altronde c'è un Heavans che alla fine paga la sua sbruffonaggine e il fatto che Jax non fosse poi tanto propenso a fare coppia con lui, come si evince anche dal suo promo. Nel secondo caso, abbiamo cercato di coniugare due esigenze apparentemente inconciliabili ossia che Enigma avesse una conferma come campione ma che Hero non perdesse ancora (abbiamo fatto di tutto per scongiurare la sua votazione, ma alla fine il popolo ha deciso così): ho optato io per il time limit proprio per non riproporre per l'ennesima volta un doppio count out o un doppio KO dopo un bump che ormai si vedono e rivedono a iosa nella fed, sperando di creare qualcosa di originale e che, magari fosse ma con Tromby non puoi dare mai nulla per certo, lasciasse uno spiraglio per un terzo confronto tra i due.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

Andiamo un pochino sparsi coi commenti, come mio solito.

Salseros vs Nto jr

I Salseros danno una buona introduzione dei personaggi, senza infamia e senza lode, giusta diciamo; la jr Force invece molto sotto tono, il promo non mi ha trasmesso niente, ovvio però vista la presenza di un personaggio originario di Wallera.

Safye vs Reina

Safye vince e straconvince, buonissimo il suo promo e bene il suo off work dove parla con Murad, sempre più convinto che il tempo di Nene sia finito e sia ora per la Rossa di proseguire per la propria strada.

Hevans e Jax vs Dev Adam
Vergognoso, innanzitutto proporre un non tag per andare contro i Dev Adam, ennesima riprova della mia idea che ci siano persone che al timore di perdere avanzano quelli scarsi per metter le mani avanti, vergognoso l'handler di Hevans che non proma e il promo di Jax è la solita menata "non so chi siano i miei avversari" che ha rotto il cazzo da 10 anni (l'nTo ha avuto anche i titoli WBFF, avreste potuto tirar su una ottima cosa puntando su questo ma tanto non ve ne è mai fottuto una sega e ormai ne ho conferma)

UO vs Muller

Vittoria giusta dei Tedeschi, la vedo dura voler dare ai ciccioni il valore dei Natural Disaster quando nei promo uno come Chow li tratta da coglioni ogni volta.
L'interesse verso il Kommando ora mi nasce solo dal capire il legame con Genocide.

Diamante contro KnK

Anche qua, non avrò capito il promo di Diamante perché parlerà di cose che avvengono in WBFF (travestitismo di nani e clitoridi di 20cm) ma proprio da questo promo mi nasce solo un bah; molto meglio Kamen che paga l'ennesimo job ma almeno stavolta a causa di Roland.

Hero vs Enigma

Tromby se te vai sei un minchia, lo dico chiaro e tondo; hai un feud che promette faville e Shane in spolvero al massimo.
Lamentarsi che Shane mostri il titolo ECF è un pò come lamentarsi che un handler basi i propri promo su storyline esterne alla R-Pro e che risultino incomprensibili se non seguite.
E mi è stato detto che è un atteggiamento no-no
Inoltre Shane indica il titolo, e la cosa viene ripresa da Enigma, poichè lui si sente sempre un passo avanti all'ex Godot, il quale si dilunga in un promo che però ci mostra ancor meglio il personaggio ed è giustissimo.

Il draw del match ci dimostra che se Godot ha saputo battere Villano Enigma non ci è ancora riuscito con Shane.
E la cosa è esaltante secondo me.
Show discreto, la mancanza di veri personaggi quanto gli H4H ad esempio ne ha abbassato il livello purtroppo.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Il Diamante
Member Avatar

Carina l'intro di Raven.

Tra i Salseros e l'NTO, ho preferito i primi, ma di poco, promo molto curati e piacevoli da leggere, Raffaella Carrà tocco da 90, interessante anche il moto di protesta NSA fuori dal palazzetto

Tra gli Unmovable Objects e i Bruder Muller, ho preferito di poco i primi, ma nessuno dei due promo mi ha catturato; a parlare onestamente, il Kommando in generale non mi attira, questione di personaggi, questione di gusti.

Non avendo promato Heavans, risultato del match scontato, i Dev Adam hanno sfruttato ottimamente il fattore ritorno, Jax fa quel che può e almeno salva la dignità.
Il rissone finale è puta poesia, sane mazzate.

Kamen timbra il cartellino, senza un vero feud tra i due il promo è più che godibile oltre che azzeccato, Kain DeRoland è un simpatico cagacazzi e prima o poi pagherà le sue malefatte.

Mi aspettavo un ruolo maggiore della Princesa nel promo di Reina Explosiva, che forse si è limitata troppo al compitino, molto meglio il lavoro di Safiye che merita assolutamente la vittoria, in una rocambolesca chiusura che ho apprezzato molto, classica ed efficace.

Shane Hero è così scazzato nel fare la sua intervista che mi chiedo perché non si sia preso un giorno di malattia per dedicarsi ai cazzi suoi, mentre il promo di Godot è quello che mi è piaciuto di più, oltre che in tutta la puntata, anche nella carriera del wrestler, relativamente a quei pochi promo che ho avuto modo di leggere: meno pesante del solito, molto poetico e malinconico, chapeau.
A tal proposito, avrei optato per una vittoria netta, il no contest mi ha lasciato un po' meh.

Ed adesso, diamo spazio all'angolo del flame, sentendomi tirato in causa. (si fa per scherzare, suvvia)
Inizialmente leggendo il commento di Martino mi rodeva un po' il culo, non lo nascondo, poi una volta passato il rodimento ho deciso di rispondere.

Cominciamo precisando che DIAMANTE NON E' UN WRESTLER WBFF.
L'atleta sotto la sua maschera lo è, Diamante no, è un'atleta R Pro.
Le citazioni alla WBFF ci sono, ma sono strizzatine d'occhio agli utenti che sono presenti anche lì per fargli capire chi sia (e per loro è una sorta di segreto di Pulcinella, a dirla tutta).
Ma tutto ciò che c'è da sapere su Diamante, è presente nei tre promo in cui è apparso finora, tutti in R Pro.
Di lui sappiamo che è un wrestler professionista, con molti titoli alle spalle, ricco sfondato, sposato e con figli, americano, ha già affrontato Raven e non ha voglia di fare un cazzo (o di fare il meno possibile).
Perciò, se mi dici che non capisci di che parla, posso solo invitarti a rileggere con più attenzione i suoi vecchi promo se sei interessato, altrimenti per il futuro se sarai ancora intenzionato a leggerlo ( e se non lo sarai, tranquillo che non mi offendo), posso solo invitarti a leggerli con più attenzione se vorrai commentarli con un simile pregiudizio, perché tutto ciò che serve sapere su di lui è nei suoi promo, ed io non sono così stupido o vanitoso o presuntuoso da "obbligare" delle persone che ancora non conosco a leggere un paio di pagine a botta dove li invito a rileggersi e cercare a mo' di caccia a tesoro i miei vecchi promo.
Se dal tono utilizzato non si capisce, specifico che vengo in pace e senza il minimo intento bellicoso, ma solamente intenzionato a chiarire una situazione che si sta ripetendo e che un po' mi ha lasciato offeso per via dei modi utilizzati.
Poi, se semplicemente vuoi dirmi "A me Diamante fa cagare, gusti", lo accetto senza problemi e ritorniamo sconosciuti come prima.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

In realtà, in questo caso, garantisco tu abbia frainteso abbastanza, la mia battuta sui nani e i clitoridi di 20cm era riferita al promo medio di cith dei tempi d'oro che mostrava quasi sempre o scene imbarazzanti o di sessualità estremamente borderline.

Sulla questione "promo riferiti all'esterno R-Pro" il mio pensiero resta ed è inflessibile.
Accennare a qualcosa di avvenuto fuori dalla R-Pro è lecito (perdonaggio che si vanti di aver battuto ogni avversario con la sua invincibile mossa finale ad esempio) parlare invece di eventi e storie legate ad altre federazioni o anche riferite a storie personali del personaggio mai riportate, almeno, nella seziona apposita del forum non mi piace.
Ripeto, non MI piace, quindi mia pura e semplice opinione.

Del tuo promo non ho per nulla gradito la scena coi nani, mi sembra insensata e abbastanza piatta.
La questione poi del segreto dell'identità (che è dal nome vero e proprio l'indizio principale) non la trovo sensata QUA in R-Pro, ma già in questo promo è molto meno pressante come nel KoR.

Però non ho alcun problemi, anzi, mi piace moltissimo lo stile di scrittura che hai.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Il Cavaliere Nero
Member Avatar
AKA Pigmeo
Commento con colpevole ritardo, ma non mi va che ogni post finisca con l'angolo "La polemica di Martino"
E soprattutto, non volevo rovinare con commenti inappropriati anni di "nascondino" con Ordine Esule.

Si parte con RRR che parla di cose già sviluppate e concluse nel TWP. Se nonostante i ritardi degli show, sono comunque oltre, questo spiega di quanto sono in ritardo con il commento.

Come immaginavo, vedendo la card, la sfida tra la Jr. Force e Los Salseros arriva troppo presto, troppa qualità per un opening.
Bei promo e bel match, perché per una volta avete votato come si deve.

Academy che fa capire che sono ancora vivi e interessati alle cinture, istituzionale, non aggiunge granché, ma meglio che niente.

Chow come sempre showstealer. Avevo cercato di abbinarlo ad altri perché non mi piace gestire gli Unmovable, ma capisco che siano a loro volta spalle ideali per lui.

Promo mio con Lieder e i Bruder Muller.

Match mio, lo so che non so gestire gli UO, è il motivo per cui non li volevo vedere mai più.
Comunque vi meritate un match inadatto, perché siete un pubblico di merda che vota col culo.

Promo nTo e post match per cui vale il discorso RRR. L'ho trovato comunque molto intenso e gradevole.

Chapeau per Jax che ha portato avanti il tutto nonostante il partner, ma non c'è bisogno di accanirsi, chiunque può avere dei problemi nella vita.
Comunque vi meritate i problemi, perché siete un pubblico di merda che vota col culo.

I promo di Diamante e Kumo no Kamen risentono dell'assenza di mordente della sfida, ma sono comunque ben scritti.
Comunque vi meritate la rivalità sottotono, perché siete un pubblico di merda che vota col culo.

Ottimo il confronto Safiye e MURAD, se uno parla "troppo", ma lo fa così, io sono sempre contento.

il promo della Reina mi è parso poco incisivo, insomma, affrontare Safiye di questi tempi dovrebbe dare a chiunque un carico di motivazioni extra, mentre qui ho letto un lavoro standard, inadatto al contesto.
Comunque vi meritate sfidanti non motivati, perché siete un pubblico di merda che vota col culo.

Mi è piaciuto molto Shane Hero e mi è piaciuto altrettanto Enigma.
Entrambi più qui che nel torneo che li ha portati al vertice della RPro.
L'incontro finisce per Time Limit e sinceramente, non sapendo quale fosse l'intento dietro questa decisione di booking (preservarli entrambi? aprire a un terzo incontro?) non so giudicare la scelta.
Comunque vi meritate che io non sappia giudicarlo, perché siete un pubblico di merda che vota col culo.

Ma siccome non voglio chiudere con una polemica, chiudo con un appello:

Votate Lemmy Crews 4 #Ohio2018
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Psykomarty

Uno si lamenta che Tave non commenta mai gli show e invece...non dovrebbe lamentarsene.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Cross Wizard
Member Avatar
Grazie Gianni, GIAOOOO!
ma aspettate lo show THéA per commentare lo show R-Pro precedente?

Posted Image
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
DealsFor.me - The best sales, coupons, and discounts for you
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR