Welcome Guest [Log In] [Register]
Welcome to Raven Project.


If you're already a member please log in to your account to access all of our features:

Username:   Password:
Add Reply
TWP #83; King vs Genocide
Topic Started: Oct 24 2017, 02:42 (144 Views)
Il Cavaliere Nero
Member Avatar
AKA Pigmeo
[align=center]PER TUTTO QUANTO ACCADUTO PRIMA SI RIMANDA A THEA ROCK'N'ROLL SUICIDE

Posted Image

Fullerton: "Benvenuti a tutti e buon secondo anniversario del TWP! Iniziamo subito con un ringraziamento e con i complimenti a tutti quanti hanno lavorato alo show THEA Rock'n'Roll Suicide, che ha aperto la serata e si concluderà proprio ora!"

Cletus: "Proprio così, perché il Main Event dello show THEA apre anche lo show del TWP e che finale... O che inizio signori e signore, un Three Stages of Hell tra le due rispettive campionesse, con entrambe le cinture in palio! Insomma, cosa volere di più? Buon anniversario a tutti, Xue... Pensaci tu!"

Xue: "Il prossimo match della serata è un Three Stages of Hell ed è valido per l'FWF World Women Title e per il TWP Suicide Title! Il primo match della serie sarà un One on One Match, ma come tutti e tre gli incontri sarà diretto da un arbitro speciale!
Introduciamo per prima, quindi, da Belgrado Serbia, l'arbitro speciale della contesa: Lilith!"

Fullerton: "Ed ecco Lilith con la sua tenuta da arbitro un po' particolare, niente maglietta come i classici referee, ma uno dei suoi tipici corpetti in pelle"

Cletus: "Praticamente l'unica differenza rispetto al solito, sono le strisce bianche che spezzano il classico nero dei suoi abiti, ma nemmeno la divisa da commessa footlocker riesce a smorzare il suo fascino letale"

Xue: "Introduciamo ora le contendenti, per prima da Istanbul Turchia, con il peso di 58 kg, per il new Turkish order, in difesa del suo titolo di FWF World Women Champion e come sfidante al titolo di TWP Suicide Champion, la Turkish Delight, l'Imperatrice dei Due Mondi: Safiye!!!"

Fullerton: "Parlavi di fascino letale? Eccoti servito Cletus! Safiye è qui e sotto quel volto d'angelo, sappiamo tutti che si nasconde una delle più grandi campionesse della storia del wrestling femminile mondiale!"

Cletus: "Assolutamente Nick, dietro quegli occhi azzurri decine di donne hanno perso tutto ciò che avevano, i loro titoli, la loro fama e il loro status e questa sera Safiye, l'Imperatrice dei Due Mondi, è a caccia di un nuovo titolo da aggiungere alla sua incredibile collezione!"

Xue: "E ora, dagli Stati Uniti d'America, con il peso di 52 kg, la donna a capo degli Shinsegumi, in difesa del suo titolo di TWP Suicide Champion e come sfidante al titolo di FWF World Women Champion, la Scorpion Queen: Cassie Carter!!!"

Cletus: "Ed ecco l'ostacolo sul cammino dell'ennesimo riconoscimento della carriera di Safiye! Cassie Carter, la prima e unica Suicide Champion della storia del TWP oggi ha la chance di mettere le mani su quella che è probabilmente la più prestigiosa cintura al mondo nella categoria femminile!"

Fullerton: "E Cassie sembra molto motivata e carica per l'evento, la sua cintura in spalla e lo sguardo fisso sull'avversaria, con solo qualche accenno di saluto ai suoi sostenitori nelle prime file, per poi andare su un paio di paletti a mostrare la sua cintura e fare segno con le mani davanti alla vita, che presto ne avrà anche un'altra!
Finalmente le due si ritrovano a centro quadrato, dove le attende l'arbitro speciale Lilith, che ricorda alle due che essendo il primo dei tre un match con regole classiche, la vittoria si può ottenere per pin, sottomissione, count out e squalifica e che un'eventuale vittoria per KO annullerebbe i due round successivi!"

Cletus: "A questo punto è tutto pronto... Lilith mostra le due cinture e poi dà l'ok... Suona la campanella...
E IL SECONDO ANNIVERSARIO DEL TWP HA INIZIO!!!"

TWP Suicide & FWF World Women Championship
Title vs Title - Three Stages of Hell Match
Round 1 - One on One Match - Special Referee: Lilith

Shinsegumi vs new Turkish order
Cassie Carter © vs Safiye ©

Pronti via e si parte subito con uno scambio di colpi a centro ring!!! Lilith è inflessibile e richiama subito le due per i pugni a mano chiusa... Quindi si procede con le sberle a mano aperta! Safiye! Cassie! Safiye! Cassie! Safiye! Cassie! Nessuna delle due molla il primo scambio! Safiye! Cassie! Safiye! Cassie! Cassie! Cassie! E finalmente Cassie Carter prende il sopravvento, a sberle porta Safiye fino alle corde, lancio dalla parte opposta, rimbalzo e Clothesline... Evitata! Altro rimbalzo, Cassie a terra, Safiye la salta... E si ferma sul posto, mentre Cassie si rialza... Side Kick allo stomaco! E DDT!!! La Turkish Delight atterra l'avversaria e va subito a spalancare le braccia per mettersi in mostra davanti al pubblico... E poi chiuderle davanti alla vita girandosi verso Cassie C...he non ci sta! E' già in piedi e le arriva subito addosso! Double Leg Takedown e monta subito in posizione di controllo per una serie di pugni, che solo al secondo richiamo di Lilith viene interrotta da Cassie per poi prendere dalla nuca Safiye e sbatterla violentemente sul ring più volte!!!

Ora è Cassie ad allargare le braccia, ricevendo l'appoggio del Forum, mentre Lilith si rifugia a un paletto e si rimette in piedi, Cassie se ne accorge e la raggiunge in corsa per un attacco all'angolo... No! Lilith la anticipa con un Back Elbow Smash! Cassie ributtata indietro e Safiye sulla seconda corda... Per un Tornado DDT!!! Noooo!!! Cassie si rifiuta di incassare il secondo DDT e trattiene Safiye... Per poi schiantarla su un ginocchio per un Backbreaker! Che poi non molla, ma trasforma in una manovra di sottomissione inarcando la schiena dell'avversaria usando il suo ginocchio come fulcro della leva! Lilith chiede a Safiye se voglia cedere... ma la Turkish Delight ha quasi a portata di mano le corde e spostando lateralmente il peso riesce a raggiungere quella centrale con una mano! Rope Break chiamato da Lilith, Cassie trattiene ancora qualche attimo la presa... Ma appena Lilith inizia il conteggio, la Scorpion Queen libera l'avversaria!

Concesso il break però Cassie torna alla carica, qualche Stomp a Safiye, poi la rialza e la colpisce con dei Forearm Smash, quindi porta Safiye a un angolo e la sbatte sul turnbuckle più alto per guadagnare il tempo della rincorsa... Scatto di Cassie Carter e Corner Splash!!! Safiye barcolla via dal paletto e Cassie va sulla Top Rope... Safiye si gira verso di lei... E Cassie la colpisce in pieno con un Missile Dropkick! Cassie però non si accontenta e va a rincarare la dose, blocca dal collo l'avversaria e la rimette in piedi, le blocca anche una gamba... E connette un High Angle Fisherman's Suplex!!! Dead Stalker a segno e primo tentativo di pin!!!

Uno... Due... No! Safiye alza una spalla!!!

Cassie non si perde d'animo e rimette in piedi l'avversaria, quindi la lancia contro le corde, rimbalzo di Safiye... No! L'atleta del nTo sfrutta lo slancio per scivolare sotto la corda più bassa e rifiatare dopo la serie di attacchi appena subita. Cassie non la prende bene però e si lancia di corsa contro le corde e poi verso l'avversaria, scatto e salto oltre la terza corda!!! Suicide Front Flip Senton!!! Wasp Dive che stende nuovamente Safiye!!! Impatto doloroso anche per Cassie che resta a terra dolorante, mentre il pubblico fa sentire il suo apprezzamento per quanto appena visto e Lilith inizia il count out per entrambe!

Uno... Due... Tre... Quattro... Cinque... Sei... Si rialzano entrambe!

Sette... Otto... Ed entrambe rotolano sotto la corda più bassa per tornare nel ring!

Quindi si rialzano e Cassie ha ancora il controllo, un paio di Forearm Smash per tenere a bada Safiye e poi la lancia contro le corde per riprendere da dove era stata interrotta, rimbalzo di Safiye e Superkick di Cassie!!! Nooo!!! La Turkish Delight si abbassa in tempo scivolando sul ring e si rialza alle spalle della Scorpion Queen... Per poi bloccarla in una German Suplex Hold! Cassie prova a liberarsi sgomitando alla cieca, ma Safiye si difende bene e quando ha la posizione giusta connette un German Suplex! Che chiude a ponte!!!

Uno... Due... Tnooo!!! Cassie ne esce in tempo!

Solo un'occhiata storta da Safiye a Lilith, ma non ha troppo tempo per le proteste proprio ora che l'inerzia è dalla sua, riprende un attimo fiato e scioglie i muscoli per qualche secondo e poi è lei a tornare all'attacco, serie di calci alla schiena che costringono Cassie a rotolare per il quadrato fino alle corde, Safiye attacca senza sosta, agganciandosi alla Top Rope e colpendo con numerosi Stomp, ignorando gli avvertimenti di Lilith che passa quindi al conteggio per il Rope Break... E al 4 è costretta a staccare di forza Safiye dall'avversaria!!! Momento di tensione tra le due, che però Safiye spezza limitandosi ad alzare le braccia, quindi va a riprendere Cassie ancora sotto la corda più bassa e la tira dentro nel ring, facendola passare oltre le corde, per un Rope Hung... Che chiude in Neckbreaker!!! Quindi trascina da un braccio Cassie a centro ring... E salta sulla seconda corda per un Lionsault!!! Ecco lo schienamento di Safiye!!!

Uno... Due... TreNooooo!!! Cassie alza una spalla all'ultimo!

Lilith fa segno a Safiye di quanto poco mancasse e la Imperatrice dei Due Mondi chiede alla 'Vampira' di accelerare i conteggi, secondo lei troppo lenti!!! Per tutta risposta Lilith indica a Safiye la sua tenuta da arbitro e le urla in faccia di rispettarla, Safiye ovviamente non la prende bene e va a pochi passi da Lilith, manca pochissimo a far scattare la scintilla per lo scontro tra le due...

MA CASSIE BLOCCA SAFIYE DA DIETRO PER UNO SCHOOL BOY!!!

UNO!!!

DUE!!!

TRE!!!

NOOOOOOOO!!! Safiye kicks out!!!

La turca scatta in piedi, per evitare di lasciare l'iniziativa a Cassie... Che però è a sua volta già in piedi e la colpisce con uno European Uppercut! Safiye indietreggia, ma non cade e allora Cassie ripete l'attacco, due, tre, quattro volte! Alla fine Safiye si arrende e finisce alle corde, Cassie prende la mira sull'avversaria appoggiata alle corde... E spara! Wolfsbane Superkick!!! Safiye si aggancia alla corda più alta per non cadere, ma Cassie non le lascia tregua, un paio di sberle, poi una Back Chop in rotazione... E per concludere un Roundhouse Kick!!! Bleeding Heart combo per Cassie Carter che stavolta manda al tappeto Safiye! C'è il pin!

Uno... Due... TrNoooo!!! Safiye alza una spalla appena in tempo!!!

Mani nei capelli per Cassie Carter, che però non si lascia scoraggiare, sa di avere una grande chance e vuole sfruttarla prima che sia troppo tardi, quindi sale sulla corda più alta... Ma non si lancia! Aspetta che Safiye si rialzi... E quando sta per farlo salta... Per il suo Double Jump Flipping DDT!!! Wondergirl!!! Noooooo!!! Safiye la blocca a metà strada!!! E la schianta a terra con una Alabama Slam!!! Lo schienamento dopo aver evitato una delle mosse più pericolose della rivale è di Safiye!!!

Uno... Due... Tre!!! Noooo!!! Cassie alza una spalla e si gira su un alto in tempo!!!

Cassie resta a terra dopo il colpo subito e Safiye fa altrettanto, colpendo con dei pugni il mat, per la frustrazione, quindi spinge via le gambe di Cassie che aveva addosso e si rimette in piedi, non più di uno sguardo rabbioso a Lilith stavolta, poi va a prendere dai capelli Cassie e la rimette in piedi, un paio di sberle per contenerne la reazione e alla fine la blocca dal collo! E' tutto pronto per la sua Vertical-Drop Uranage!!! Unsweet Lokum!!! Nooooooo!!! Cassie reagisce a suon di gomitate! La Scorpion Queen è una furia, continua a colpire, Safiye molla la presa stordita dai colpi e Cassie corre contro le corde più vicine!!! Headscissor Takedown!!! Noooooo!!! Cassie Carter passa alle spalle di Safiye e la porta a terra con un Rolling Cradle!!! Che va a rendere più efficace con un ponte!!! Masamune Butterfly Blade!!! Le spalle di Safiye sono a terra e Lilith va a contare il pin!!!

Uno... Due... Tre!!!

Questa volta non c'è via di scampo per Safiye e il conto di 3 che dà il primo punto va a Cassie Carter!!!

Xue: "La vincitrice per schienamento con la Masamune Butterfly Blade in 13 minuti e 21 secondi e in vantaggio per 1-0 è Cassie Carter"

Fullerton: "1 a 0 per Cassie! La Masamune vale il pin al termine di una prima sfida con diversi schienamenti vicinissimi al conto di 3!!!"

Cletus: "E ora la Suicide Champion può difendere il suo titolo nella sua categoria! Perché il prossimo è un Suicide Match!!!

TWP Suicide & FWF World Women Championship
Title vs Title - Three Stages of Hell Match
Round 2 - Suicide Match - Special Referee: Lilith

Shinsegumi vs new Turkish order
Cassie Carter © vs Safiye ©

Fullerton: "Minuto di break tra un round e l'altro, come previsto dal regolamento, quindi ricordiamo le regole in breve, Cletus."

Cletus: "Vale tutto e si vince per pin, sottomissione o KO, che come nel caso del primo match della serata metterebbe fine alla sfida! Che dopo questo minuto di pausa... Riprende!"

Safiye deve recuperare lo svantaggio adesso e si lancia subito all'attacco di Cassie Carter!!!

MA VIENE SORPRESA!!!

DRILL MISSILE!!! JUMPING PUMP KICK DI CASSIE CARTER!!!

Cassie stende subito Safiye con una delle sue manovre conclusive e va per lo schienamento che le darebbe entrambe le cinture!!!

Uno... Due... Treeee finisce così!

Noooooo!!!

Safiye alza una spalla!!!

Cassie non ci crede! Aveva pensato fosse finita e invece la Turkish Delight non ci sta! La Scorpion Queen però ora sorride, sembra quasi contenta che non sia bastato questo per lasciare a terra Safiye e rotola immediatamente fuori dal ring, per poi frugare sotto il ring e tirare fuori... Un tavolo!!!
Quindi torna sul quadrato e lo apre in prossimità di un angolo, Safiye nel frattempo cerca di rialzarsi per fermarla, ma Cassie le arriva subito addosso, sbattendola un paio di volte proprio contro il tavolo e poi portandola con sé al paletto davanti al tavolo! Qui la prende dalla nuca e la sbatte un paio di volte contro il turnbuckle più alto, per poi caricarla sulla corda più alta con la schiena rivolta verso il tavolo, Cassie potrebbe tentare uno Spider o un Backdrop Suplex sul tavolo... Ma non sono questi i suoi piani! Sale a sua volta sulla corda più alta! Assurdo! Cassie Carter vuole chiudere su Safiye con una Inverted Frankensteiner!!! Eccola che salta e Deadly Darth Frog!!! DDF!!!

NOOOOOOOOOOOOO!!!

Safiye si aggrappa con tutte le sue forze alle corde, fin quasi a tagliarsi le mani... E Cassie vola da sola attraverso il tavolo distruggendolo!!! Safiye osserva la scena tra il frastuono del pubblico... E si lancia ruotando a mezz'aria per la Valide Tornadoooo!!! Sky Twister Pressssssavuotooooo!!! Cassie Carter si sposta in tempo nonostante la brutta caduta e Safiye si schianta violentemente a terra!!! La Scorpion Queen riesce a rotolare nella posizione da cui è appena scappata... E c'è lo schienamento con una mano tra petto e collo!!!

Uno... Due... TreNooooo!!! Safiye si gira su un lato in tempo!

Cassie si mette le mani nei capelli incredula, poi rotola nuovamente fuori dal quadrato e solo quando ha le ginocchia a terra finalmente si rialza, per poi andare al tavolo di commento e recuperare una sedia! Quindi torna sul quadrato, Safiye è a quattro zampe cercando di arrivare alle corde per rialzarsi... Ma Cassie non gli lascia il tempo di farlo colpendola con una sediata alla schiena! Poi un'altra e un'altra ancora! Safiye è demolita e Cassie la trascina mettendola a sedere a un angolo... Quindi prende la sedia... E gliela mette davanti al volto!!! Il Forum impazzisce all'idea di quel che sta per fare Cassie Carter!!! La Scorpion Queen nonostante la fatica accumulata va fino al paletto opposto rispetto a dove si trova Safiye e poi con le mani chiede al pubblico di farsi sentire di più! Il Forum ora è una bolgia! Cassie si prepara per un Coast to Coast Dropkick!!!

NOOOOOOO!!!

Safiye trova le forze per spostarsi in tempo... E quando atterra Cassie trova solo la sedia ad attenderla!!! Bruttissima caduta per la Carter che si tiene la schiena urlando... E Safiye ne approfitta per lo schienamento!

Uno... Due... Trnoooo!!! Non è ancora abbastanza! Cassie alza una spalla!!!

Safiye sembra spazientita nei confronti di Lilith e si limita a guardarla con uno sguardo che non necessita di altro per essere capito, quindi prende Cassie e la trascina dalle caviglie fuori dal ring, tentativo di reazione... Stroncato sul nascere con Safiye che sbatte di schiena Cassie contro l'apron ring... E poi la lancia contro i gradoni d'acciaio che si staccano l'uno dall'altro nell'impatto! Safiye nonostante tutto ha ancora energie per infierire, prende dai capelli Cassie e va a sfregarle la faccia sulla base del gradone, rimasta più a portata di mano e poi va ancora a frugare sotto il ring, per estrarne un tavolo, che sistema in equilibrio tra transenna e apron ring!!! E' il momento di chiudere per Safiye che prende Cassie Carter dal collo e dà le spalle al tavolo... Per poi connetterci sopra un Supleeeeexeeeenoooooo!!! La Scorpion Queen le arpiona una gamba e poi colpisce con una scarica di pugni a un fianco!!! Sollevamento di Cassie Carter... E Vertical Suplex sulla base dei gradoni d'acciaio!!! Safiye è con le spalle sul gradone, ma Cassie è ormai da mesi la Suicide Champion e sa che il pin e le sottomissioni valgono solo sul quadrato!
Quindi la riprende e la fa rotolare sotto la corda più bassa, nel quadrato, la Turkish Delight non è ha ancora abbastanza e gattona per rimettersi ancora in piedi, Cassie la raggiunge nel ring e Safiye torna alla carica per anticiparla... Ma non ce la fa! Wolfsbane Superkick di Cassie Carter!!! Safiye barcolla distrutta... E Cassie la raggiunge in corsa per una seconda Drill Missile!!! Nooooo!!!! Safiye crolla a terra!!! Cassie la manca... E al suo posto stende l'arbitro Lilith!!!
Safiye è a terra praticamente KO e Cassie non può più schienarla, perché anche Lilith è KO!
Inginocchiata sul ring, Cassie cerca di risvegliare Lilith... Ma ecco che dal backstage sta arrivando un altro arbitro speciale!!! Se non potrà essere Lilith sarà Rigoberta Gemma a sua volta in divisa da referee a contare il pin finale!!! Cassie la vede arrivare di corsa e lo prova subito!

Uno... Due... Tre!!!

NOOOOOO!!!

Safiye ha avuto abbastanza tempo per alzare una spalla!!! Cassie non ci crede, ma sa anche che non può perdere altro tempo, quindi rotola nuovamente fuori dal ring alla ricerca di una nuova arma per mettere fine alla sfida, fruga sotto il quadrato per diversi secondi e alla fine ne esce con unNon lo sapremo mai!!!

APPENA SI RIALZA SAFIYE LA RAGGIUNGE CON UNA VIOLENTISSIMA BASEBALL SLIDE!!!

L'impatto violento del colpo di Safiye fa volare Cassie fino a una transenna e la Turkish Delight riesce a rimettersi in piedi in tempo per raggiungerla fuori dal ring... Per restituirle almeno uno dei Superkick subiti mentre è appoggiata con la schiena alla transenna! Cassie barcolla stordita dal colpo di Safiye... Che poi la sdraia sul tavolo che aveva preparato prima in equilibrio tra apron e transenna!
E' il momento della verità per Safiye che lentamente risale sull'apron e poi sulla corda più alta! Dà nuovamente le spalle a Cassie Carter, sdraiata sul tavolo sospeso tra ring e transenne... E poi si lancia per la seconda volta per la sua Sky Twister Press!!! Valide Tornado!!! Che stavolta va a segno!!! Con un volo fantastico Safiye distrugge Cassie e il tavolo sotto di lei!!! Restano entrambe a terra distrutte e Rigoberta sul ring inizia il conteggio per il Double KO!!!

Uno... Due... Tre... Quattro... Cinque... NOOO!!!

Safiye si rialza e rimette in piedi anche Cassie!!! Nessuna reazione della Carter, che viene fatta rotolare sotto la corda più bassa, per tornare nel ring! Quindi Safiye la segue e la blocca dal collo per rimetterla in piedi e connettere la Unsweet Lokum!!! Vertical-Drop Uranage!!! Che stavolta va a segno e mette la parola fine al secondo round!!! Ecco il pin!!!

Uno... Due... Tre!!!

Xue: "La vincitrice per schienamento con la Unsweet Lokum in 24 minuti e 49 secondi è Safiye e ora il punteggio è di 1 a 1!!!"

Fullerton: "Assolutamente incredibile! L'intensità e la tenacia di queste due ragazze è mostruosa! E alla fine Safiye ha dovuto ricorrere a tutto il suo arsenale per tenere con le spalle a terra Cassie per il 3!"

Cletus: "Questo significa che tra qualche minuto si andrà al terzo e ultimo round Nick! Dopo il One on One con regole classiche e il Suicide Match tipico del TWP è il momento dello Shoot Match!"

Fullerton: "Entrambe restano a terra ora, per cercare di recuperare le forze per ripartire, mentre in un angolo del quadrato si rialza Lilith!!!"

Cletus: "E non mi sembra felice Nick... Anzi Lilith è proprio incazzata nera e sta rialzando dai capelli Cassie Carter che l'aveva stesa!!!"

Fullerton: "Ma ecco che fra loro si frappone Rigoberta Gemma, che va a staccarle e poi spinge via Lilith! La serba le indica la divisa da arbitro... Ma anche la Gemma ne ha una... E sfrutta la sua carica per bandire Lilith dal ring!!!"

Cletus: "Incredibile colpo di scena! Prima che il terzo e ultimo round abbia inizio, l'arbitro speciale Lilith viene bandita!!!"

TWP Suicide & FWF World Women Championship
Title vs Title - Three Stages of Hell Match
Round 3 - Shoot Match - Special Referee: Rigoberta Gemma

Shinsegumi vs new Turkish order
Cassie Carter © vs Safiye ©

Posizione di guardia per entrambe, si vengono incontro al centro del ring. La Carter prova ad affondare un Low Kick, ma serve solo a tenere a distanza l'avversaria. Safiye prova anche lei a “pungere” con le mani, ma i suoi pugni non arrivano a sfiorare Cassie. Si continua su questa traccia, affondi timidi, le due non vogliono rischiare più di tanto, non sono sicuramente al massimo della condizione, ogni errore potrebbe essere fatale.
La statunitense prova a lanciarsi in avanti, serie di Low Kick a spazzare e poi carica con i pugni, ma la rossa turca arretra senza problemi, per poi contrattaccare per non farsi mettere all'angolo. Safiye tiene la distanza allungando due affondi con le mani, la Carter arretra. La Turkish Delight tira un Middle Kick... INTERCETTATO! La Carter spinge di lato la gamba di Safiye e poi la carica all'addome... TAKEDOWN!!! CASSIE PORTA SAFIYE A TERRA!!! Boato del Forum di Los Angeles. La campionessa Suicide cintura l'omologa FWF a terra, prova a chiudere una qualche posizione di monta, affondando anche un colpo alla testa, parato dalla turca.
Safiye prova a ribaltare la situazione, afferrando Cassie tra le gambe, afferrandola per un braccio e provando a chiudere un Cross Armbreaker... che però non arriva per niente! Cassie non si fa sorprendere, affonda un colpo alla testa, e poi prova a prendere la sfuggente Safiye da dietro in posizione di monta (sì. quella posizione, maiali).
La Turkish Delight scatta per rialzarsi... e la Scorpion Queen LE SALTA IN GROPPA!!! Safiye si è rialzata ma ha letteralmente Cassie attaccata sul dorso. La rossa dell'nTo arretra finendo contro il paletto.
Situazione al quanto particolare, la Carter prova ad applicare una sorta di Sleeper Hold, ma Safiye si oppone con tutte le sue forze. L'americana allora con il braccio libero colpisce la campionessa FWF alla testa. È una battaglia che si combatte al ridosso del paletto, con Cassie che alterna tentativo di strangolamento e colpi alla testa, e Safiye che prova a bloccare le braccia dell'avversaria. Torsione della Turkish Delight con tentata chiave al braccio di quella Scorpion Queen... la due si dividono, o quasi. Clinchcon tentativo di ginocchiate da entrambe le parti, e poi finalmente si dividono ed è la Turkish Delight a partire con una combinazione di pugni. Cassie incassa, si ritrova alle corde, prova a rifugiarsi in un Clinch, la turca lo scioglie immediatamente con una ginocchiata, e poi parte una nuova scarica di uno-due. La Carter si difende, alza il ginocchio per difendersi, cerca di controbattere, ribalta la situazione mettendo Safiye contro le corde... ma la campionessa FWF riesce nuovamente ad affondare colpi su colpi, ed affonda un GANCIO ALL'ADDOME!!! Cassie cade al tappeto!!! L'arbitro allontana Safiye, ed inizia a contare per il KO...

1...
2...
3...
4...
5...
6...
7...
8... stop!

Cassie si è rimessa sulle sue gambe, la direttrice di gara si sincera delle sue condizioni, e autorizza le due a continuare la lotta. Le due lottatrici sono stanche, inutile negarlo, gironzolano attorno al centro del ring con la guardia bassa. Cassie si lancia all'assalto, Safiye l'intercetta chiudendo un Clinch ed affondando poi una ginocchiata. L'americana spinge e chiude un TAKEDOWN!!! La Turkish Delight è portata a terra ma riesce a ribaltare in suo favore, infatti, dopo poco è lei ad essere in posizione di monta alle spalle della Scorpion Queen. Tentativo di submission... no, l'americana riesce a non farsi chiude e a voltarsi. Le due campionesse sono a terra, chiuse in un letale abbraccio. Colpo di reni di Safiye che le permette di portare Cassie spalle al tappeto e chiuderla in un'ARM-TRIANGLE CHOKE!!! La mossa è serrata, la campionessa FWF stringe il braccio sinistro e collo della sua omologa TWP. La pressione dura interminabili secondi... l'arbitro alza la mano di Cassie... che cade giù a peso morto!!! La Carter è svenuta, viene chiamato il KO Tecnico!!!

Xue: "La vincitrice per KO tecnico con una Arm-Triangle Choke in 29 minuti e 45 secondi ANCORA FWF World Women Champion e NUOVA TWP Suicide Champion è Safiye!!!"

Fullerton: "E alla fine di una battaglia epica, la vincitrice è la rappresentante del nTo Safiye!!!"

Cletus: "Onore a lei e a Cassie, che dopo più di metà anno perde la cintura di Suicide Title di cui era stata finora l'unica proprietaria!"

Fullerton: "Dal canto suo Safiye, aggiunge anche questo titolo alla sua collezione di cinture e tornei vinti ovunque nel mondo, consolidando la sua posizione come una delle top contender mondiali nella categoria femminile e ora viene celebrata dalle sue alleate, le Kurofune, che presenti nel Forum per lo show THEA si uniscono ai festeggiamenti con le doppie cinture della loro leader."

Cletus: "Finalmente intanto, con l'aiuto dei paramedici, anche Cassie riesce a riprendersi e a tornare in piedi sulle sue gambe, un lungo momento di attesa mentre lei e Safiye si osservano a centro ring... E alla fine c'è l'abbraccio tra le due, che nel corso della battaglia avranno sicuramente capito il valore l'una dell'altra!"

Posted Image

Siamo nell’ufficio di Simon Steed, il quale non si trova però da solo, seduta di fronte a lui c’è una persona.
E che persona: il Sensei del Godai Dojo, Sora Saito!

Steed: "Buonasera Saito. E' un piacere avere qui qualcuno invitato e non a lamentarsi come tutti.
Il tempo stringe, però, quindi veniamo subito ai punti importanti.
Innanzitutto, Logan Manson e il Rookie Title. Ho un importante annuncio a riguardo, che farò tra poco in pubblico, quindi chiedo ancora un po' di pazienza, ma purtroppo non posso dire altro riguardo il suo destino.
Quanto agli Hinoarashi invece, hanno vinto nello scorso show e quindi ora sono loro a sfidare la Run the Gauntlet Challenge... Ebbene, la Challenge è finita, gli Hinoarashi hanno vinto l'ultimo match che la riguardava, quindi di fatto, il Godai Dojo ha vinto.
E veniamo al premio, era segreto, per questioni superiori al TWP, ma oggi posso finalmente dirlo, la Run the Gauntlet Challenge assegnava una shot al titolo EWW e ora questa shot è del Godai Dojo, grazie a Minami, Shimizu e Kita."

Saito annuisce leggermente la testa in segno di ringraziamento

Saito: “Mi riempie di soddisfazione vedere che i miei allievi, dopo una pesante battuta d’arresto, sono riusciti ad ottenere un altro importante risultato.
Questo è ciò a cui mi riferisco quando dichiaro che la Via del Guerriero premia sempre coloro che la seguono senza mai cedere alla tentazione di camminare per un solo attimo al di fuori di essa: le cadute sono soltanto avvisaglie di passi ancora più grandi che stanno per essere compiuti.”

Steed: "E a proposito di grandi passi da compiere.
Ne chiedo uno piccolo a te, ma che potrebbe essere grande per il futuro del titolo EWW, dei due che si sfideranno per ottenerlo e per le federazioni coinvolte:
Chi sfiderà KAS per il titolo?"

La risposta del nipponico, ovviamente, non arriva subito: è una decisione importante, e non è certo proprio del Cielo essere avventato.
Passano quindi diversi attimi di assoluto silenzio prima che Saito prenda nuovamente la parola.

Saito: “Colui che affronterà Keith Adam Stevens con in palio la sua cintura lo farà in qualità di rappresentante del Total War Project, e su questo non c’è alcun dubbio. Tuttavia è innegabile che rappresenterà prima di tutto anche la Scuola da cui proviene, e per questo è uno solo il nome sul quale può ricadere la mia scelta.”

Rullo di tamburi.

Saito: “Il mio.”

Simon Steed resta un attimo spiazzato, poi allarga le braccia, non avendo nulla da obiettare.

Steed: "Non è quello che mi aspettavo, ma che dire... E' una scelta valida, il capo del Godai Dojo è senza ombra di dubbio un componente del Godai Dojo e se hai preso questa decisione, avrai le tue buone motivazioni.
Non mi resta che farti i complimenti e gli auguri, stasera potremo tornare in possesso delle cinture di coppia e spero di poter festeggiare presto sia questo traguardo che per la prima volta il titolo singolo.
OSS."

L'ex Stuntman a capo del TWP imita il saluto degli allievi del Dojo, ma Saito non risponde al saluto, limitandosi a restare in silenzio e come sempre imperscrutabile, mentre si rialza e lascia l'ufficio.


Posted Image

~11 Ottobre 2017~

La location è sempre la solita, quella del Gold Fist CLub di Chicago in Illinois.
I protagonisti sono B.A.D. Boria e Izidor Ghjerojenko, noti anche come i Kadets, l'ultimo residuo del GFC originale del Total War Project.

Boria: "Ho sentito che abbiamo dei rivali finalmente. La finale è vicina."

Fu il primo commento di Boria mentre si avvicinava a Izidor, intento ad allenarsi con dei calci al sacco.

Izidor: "Bene."

Boria: "Ancora non hanno saputo dirmi niente di loro due. Captain J Hutton e Takurai. Il primo ha partecipato al King of Rome ma non ho seguito nulla, l'altro invece ... proprio niente.
Ma domani ci informeremo più approfonditamente e potremo prepararci al massimo. Non ci sfuggirà questa occasione."

L'ucraino mena un ultimo colpo al sacco prima di allontanarsi, ha il fiatone, e si asciuga la fronte con un asciugamano che aveva portato il collega.

Izidor: "Non ci faremo fottere, stanne certo. Lo gestiremo come se fosse una missione delle forze speciali se farà necessario."

Boria, in una delle rarissime volte, sorride divertito: "Contro un piccolo giapponese ed uno convinto di esser un super eroe?
Mh, mi va bene. Meglio non prendere niente alla leggera."

Izidor: "Dopo quasi un anno di regno titolato in Inghilterra, schiacciando ogni misero rivale che quella indegna federazione di parava davanti, trionfare anche qua, conquistando addirittura i titoli di coppia EWW.
E' un enorme salto di qualità. La gente capirà che con i Kadets non si scherza."

Boria: "Come se prima lo pensassero."

Izidor: "Fottuto Yankee quello J Hutton.
Non ho mai visto nulla di lui, oggi stesso faremo del backtracking per informarci."


~17 Ottobre 2017~

Gli allenamenti dei due Kadets vanno avanti da ormai quasi una settimana, imperterriti, riproducendo le manovre dei rivali e provando ad annullarle o imparando ad incassarle al meglio "E' il metodo migliore per prepararsi" aveva suggerito Boria che proprio in quell'istante sta effettuando la Atomikku Basuta (Elgin Bomb), una delle finisher di Hutton, su Izidor. Il russo prende a contare a voce "Odin, Dva, Tr..." Colpo di reni dell'Ucraino che si salva all'ultimo.
Una volta rialzatisi tutti, Boria inizia a parlare.

Boria: "Troppo lento."

Izidor: "L'idea non è arrivare a questo, ma evitarlo e vincere prima."

Boria: "Vero. Non combatteremo sulla difensiva. Non ho la minima intenzione di farlo."

Izidor: "Chi sono questi due con questo nome del cazzo? Chi hanno battuto per arrivare dove sono arrivati ora? Huh?!
Hutton ha trovato il primo nano da giardino che si è visto sotto mano e se lo è portato in questo torneo."

Boria: "Assolutamente vero. Potrà esser amato dal pubblico, sentire il bisogno di dare il cinque ad ogni ragazzino che si sporge dalle balaustre ... questo non fa di lui un campione. Potrà aver vinto contro un team formato all'ultimo momento, proprio come il loro, ma anche in quel caso, non vuol dire che lui sia un campione e non vuol dire che potrà impensierici."

Izidor: "L'assalto ai titoli EWW finisce qua per lui e quell'altro. Proprio come ha fallito al King of Rome; perché lui è il fallimento.
NOI abbiamo sconfitto la Cougar's Army! Un team formato da veterani, campioni pluripremiati che sono rimasti schiacciati sotto i nostri colpi.
Li abbiamo devastati senza se e senza ma. E se abbiamo sconfitto loro, cosa possono farci quei due? Un beneamato cazzo!
Il Total War Project aveva al suo interno i precedenti campioni, e loro non erano nemmeno lontanamente ai nostri livelli.
Quei due titoli torneranno dentro il Total War Project; in mano a noi, i Kadets."

Boria: "Eppure, sono arrivati in finale, qualcosa vorrà pur dire."

Izidor: "Vuol dire che non c'era scelta. Vuol dire che tutte le federazioni hanno trovato i meno peggio, al contrario del Total War Project che ha tirato fuori l'asso, noi due. Vedrai la faccia di Steed quando potrà vantare i titoli EWW ancora nel suo circuito, o di Walter Simond.
E sai che ti dico? Non mi interessa un cazzo di loro due. Questo giro, noi, gareggiamo per la nostra brama di successi, non per fan o ideali, ma perché vogliamo e possiamo schiacciare chiunque e questa è un occasione per farlo ovunque!"

Così come l'allenamento si era fermato, così ricomincia mentre le immagini sfumano.


Posted Image

Una musichetta da videogioco jappo risuona nell’arena.
Due volti nuovi per la TWP fanno il loro ingresso per la prima volta.
Il loro ingresso, però, avviene a ritmi e tempi differenti.
Takurai, infatti, percorre la rampa in maniera piuttosto spedita, senza distrazioni, tranne qualche accenno di saluto al pubblico.
Il suo compagno di tag, però, ci impiegherà molto più tempo.
Captain “J” Hutton, infatti, deve ancora uscire dal backstage.
Perché per lui c’è addirittura la theme personalizzata.
Un video lo inquadra sulla Hollywood Walk of Fame.
Hutton percorre la famosa strada accompagnato da fotografi e modelle.
Quando cerca di installare la sua stella personale (di grandezza doppia rispetto alle altre) viene portato via dalla sicurezza.
Solo alla fine di questo imbarazzante video Hutton si fa vedere.
Solo vedere, eh.
Mica salire sul ring.
Captain “J” Hutton, l’altra metà della Gold ‘n’ Bolt Connection, si spara letteralmente le pose inondato di fumogeni e pyros, imitando un noto wrestler calvo ex giocatore di football.
Le imitazioni non finiranno certo qui: dobbiamo però attendere il suo lunghissimo ingresso sul ring, ritardato dai molteplici e ripetuti saluti ad OGNI SINGOLO FAN nelle prime file (quelli nelle file inferiori no: hanno pagato di meno e non meritano il saluto di CAPTAIN J HUTTON) si decide ad affiancare il suo compagno di tag, che nel frattempo sta prendendo tranquillamente il the sul quadrato (sì, ha avuto tutto il tempo di prepararlo).

H: “FINALLY… CAPTAIN J HUTTON HAS COME BACK… TO LOS ANGELES!!!”

E alza il braccio in cielo come una nota stella del wrestling diventata attore.
Hutton supera ogni limite del senso del ridicolo e si sforza anche ad alzare il sopracciglio, ma non ci riesce.

H: “Pubblico. MIO pubblico. Miei fan. Siete venuti da ogni parte del mondo. Ma SO che siete soprattutto di qui. Di Los Angeles… DI HOLLYWOOD! Sapete il legame speciale che ci lega. Conoscete quella magia che io sento scorrere nelle mie vene solo in questa città. Nella NOSTRA città. Perché Los Angeles è un patrimonio dell’Umanità intera e io DEVO ringraziare gli organizzatori per avermi consentito di esibirmi qui. Proprio davanti a voi.”

Hutton fa partire una serie di applausi che non tutto il pubblico segue, anzi.

H: “Ma vorrei che questi applausi siano dedicati anche ad una persona speciale. Una persona grazie alla quale siete qui. Colui che fa da collante al tutto. La persona che vi ha spinti ad acquistare il prezzo del biglietto. Vorrei dedicare i prossimi applausi… A CAPTAIN J HUTTON!!!”

Hutton si autocelebra salendo sul paletto più alto del ring, e come risultato il suo compagno di tag Takurai, fino ad ora in silenzio, gli lancia addosso del the.
Il Capitano non capisce e preferisce ignorare il tutto.

H: “Gente di Los Angeles. Vecchi, bambini, donne, uomini, bianchi, neri, gialli. Ma anche forme di vita aliene, perché so che lassù, da qualche parte, state ammirando i match del GUERRIERO UNIVERSALE, CAPTAIN J HUUUUTTOOOOON!!!”

Hutton attende una risposta dal cielo ma no, nessun alieno si è presentato a guardare le sue gesta.
Un po’ sconsolato, riprende il suo discorso.

H: “LOS ANGELES, BABY! La città delle Stelle, e chi meglio della STELLA DELL’ORSA MAGGIORE poteva essere qui a deliziare i vostri occhi?”

Probabilmente si riferisce alle sue (presunte) abilità sul ring, ma qualche ammiccamento di Hutton a qualche biondona nella prima fila rende il messaggio molto più specifico.

H: “Oggi è il SECONDO ANNIVERSARIO della Total War Project. E la vostra amata federazione ha deciso di farsi un regalo. Ha deciso di presentare, per la sua prima volta, la BESTIA IN OGNI FESTA, CAPTAIN J HUTTON!!!”

Intanto Takurai ha iniziato a giocare a Shogi nel centro del ring.

H: “E non ha neanche alzato i prezzi dei biglietti! INCREDIBILE! Perché io, Captain J Hutton, mi esibisco per tutti, ricchi, poveri, senza distinzione! Ricordatevi che oggi, solo per oggi, c’è uno sconto dello 0,5% su tutto il mio merchandising ufficiale! Spese di spedizione escluse. NON DIMENTICATEVELO!!!”

Hutton ricorda un po’ Simon Dean in questa scena ma il pubblico, stranamente, non è corso a comprare il merchandising di Hutton.

H: “La TWP già ha fatto molto. Ha riportato la più grande Stella di questo Universo proprio qui, a Los Angeles, a Hollywood, dove può splendere al massimo. Gli ha dato un’opportunità. Quella di vincere la sua prima cintura negli Stati Uniti. Ed è un’opportunità che Captain J Hutton, lo US GOLD, ha già colto, perché stasera ci sarà la celebrazione per la VITTORIA DEGLI EWW TAG TEAM TITLES!!!”

Hutton esulta come se avesse vinto già i titoli.
Ma c’è ancora un match da affrontare.

H: “Sì, siate pronti, mio pubblico. Certo, c’è questa piccola formalità dell’incontro… Ma sarà un’esibizione per voi. Per farvi ammirare l’atleticità della WRESTLING MACHINE. Potreste innamorarvi dei miei muscoli guizzanti… Fatelo pure, ma avrete molta concorrenza, perché tante sono le donne che mi vogliono…”

Hutton mostra i muscoli, sempre rivolto alle biondone della prima fila.
Ora non è più ecumenico, gli interessano solo le ragazze.

H: “A me dispiace. Perché questi Kadets saranno sicuramente dei giovani di talento. Ma come fermare la GOLD ‘N’ BOLT CONNECTION?”

Solo ora si rivolte a Takurai, che, distratto, annuisce, per poi riprendere a giocare al suo solitario.

H: “Queste povere nuove leve provenienti dall’Est Europa avranno sicuramente sofferto molto in paesi poveri, colpiti dalla piaga del comunismo, e sono riusciti ad avere successo e ad arrivare fino alla Terra dei Sogni, l’America, per mostrare le loro capacità. Ma hanno molti anni davanti e la sconfitta di stasera non li colpirà affatto…”

Hutton non ha la minima idea di chi si ritroverà davanti!!!
I giovani dell’Est Europa sono in realtà due colossi che hanno molti più anni sulle loro spalle dello stesso Hutton!
E sul comunismo non condividono affatto le idee di Hutton, ma quest’ultimo è troppo pieno di sé per informarsi!

H: “Stasera, voi, i cadetti della TWP, avrete un’opportunità magica. Entrare nella storia. Perché vi allenerete con uno dei più grandi wrestler della storia, CAPTAIN J HUTTON!!!”

E sale sul paletto. Non può nominare il suo nome senza autocelebrarsi.

H: “Allenamento perché di questo si tratterà. Non può essere uno scontro serio: non criticatemi, ma non avete ancora l’esperienza del sottoscritto…”

Sicuro?

H: “Però entrerete nella storia. Perché darete al MASTER OF THE UNIVERSE, CAPTAIN J HUTTON, l’opportunità di cingere intorno alla vita l’oro che avete in prestito. E potrete imparare molto dal nostro incontro, se sarete umili.”

Loro devono essere umili?

H: “Per questo, miei amici Kadets, vi prometto di non andarci giù pesante. Ma non temete, per voi ci saranno tantissime altre opportunità in futuro. Siete giovani e potrete vincere tanti altri titoli! Questa, però, è la sera di Captain J Hutton”.

E di Takurai.

H: “Che si aprano le celebrazioni! I festeggiamenti dureranno tutta la notte. Stasera, qui, a Los Angeles, la GOLD ‘N’ BOLT CONNECTION conquisterà i EWW Tag Team Titles. E il nome di Captain J Hutton rimarrà impresso nelle vostre menti e nei vostri cuori! Come accade già, del resto. IF YA SMEEEELL….”
La tavola del Shogi finisce in testa a Hutton, che, forse, ora sarà un po’ più umile, mentre viene riportato nel backstage da Takurai con la forza…


Posted Image

Fullerton: "Fino a qualche mese fa, le cinture di coppia delle sigle riunite sotto la EWW appartenevano ai Los Malos Originales, rappresentanti del TWP, fino a che la Escuela de Lucha non ha lasciato momentaneamente il mondo del pro-wrestling internazionale, a quel punto le cinture di coppia sono tornate vacanti. E dopo due semifinali e la finale di oggi avremo dei nuovi campioni!"

Cletus: "E a riguardo Simon Steed è stato chiaro, ha scelto due soldati, due militari, due persone abituate a seguire gli ordini senza discutere e ad andare avanti fino a che l'ordine non è stato portato a termine.
In questo caso, l'ordine del boss del TWP è stato semplice: Riportatemi quelle cinture!"

Xue: "Il prossimo incontro è un Tag Team Match ed è valido per i EWW Tag Team Titles!!!
Introduciamo per primi, come nostri ospiti dal Raven Project, il team composto da Takurai e Captain 'J' Hutton: la Gold'n'Bolt Connection!!!"

Hutton spavaldo fa il suo ingresso in testa, spalancando le braccia e cercando subito le mani dei tifosi sulle transenne fino al ring, mentre Takurai, silenzioso e pensieroso raggiunge il ring ignorando chiunque anche sul quadrato, dove Captain 'J' Hutton invece saluta da tutti e quattro i paletti con un pugno alzato.

Cletus: "Ho visto tanti team strani o male assortiti nella mia carriera... E questo è sicuramente uno di quelli Nick, spero sul ring possano trovare l'amalgama, se non voglio essere spazzati via dai loro avversari."

Xue: "E i loro avversari, come padroni di casa in rappresentanza del Total War Project, dal Gold Fist Club è il team composto da Izidor Ghjerojenko e B.A.D. Boria: The Kadets!!!"

Fullerton: "Ed ecco gli atleti di casa, che in onore di ciò oggi non vengono fischiati a tutto spiano come avviene di solito, sia lungo la rampa che quando vanno ad autocelebrarsi su due paletti."

I quattro lottatori ora sono a centro ring, mentre dietro di loro vengono ripresentante le cinture di coppia EWW, il referee ricorda le classiche regole dei tag team match per evitare incomprensioni dovute a regolamenti diversi... E poi il match può iniziare!

EWW Tag Team Championship
Tag Team Match

TWP vs RPro
The Kadets (Izidor Ghjeronenko & B.A.D. Boria) vs Gold'n'Bolt Connection (Takurai & Captain “J” Hutton)

Gli uomini legali che inizieranno il match sono il Doneck's Rebel per i Kadets e Takurai per la GNBC, che nonostante abbia parlato poco vuole subito mettersi in mostra sul quadrato e lo fa, subito dopo la campana, partendo immediatamente all'attacco dell'Ucraino del Gold Fist Club con dei calci alle gambe, che impediscono a Ghjerojenko di avvicinarsi per mettergli le mani addosso, l'offensiva di Takurai fatta di calci e spostamenti dura però finché Ghjerojenko non lo chiude in un angolo, Takurai prova a scappare... Ma Ghjerojenko lo sbatte contro i turnbuckle con una spalla e inizia a colpirlo a ripetizione allo stesso modo con una serie di spallate, poi calci, pugni, gomitate e ginocchiate, finché l'avversario non crolla a terra in balia della sua potenza... Fino all'Axe Kick finale della Dead Sentence!!! Ghjerojenko riporta l'avversario a centro ring per il pin!

Uno... Due... Takurai alza una spalla! E dal suo angolo Captain "J" Hutton lo incita a dargli il cambio!

Ghjerojenko continua il suo assalto sul malcapitato giapponese a suon di Stomp, quindi lo rimette in piedi e lo lancia contro le corde, rimbalzo e Spinbuster! No! Takurai sorprende Ghjerojenko con un Hurricanrana!!! Nooooooo!!! Izidor lo blocca prima che possa proiettarlo in avanti... Lo risolleva... E Powerbomb a segno!!! Hutton scavalca le corde con una gamba per impedire il pin!!!

Uno... Du... No! Takurai alza comunque una spalla!

Ghjerojenko protesta immediatamente con il referee per la posizione di Hutton, che stava per entrare nel ring e l'arbitro va giustamente a parlare con l'uomo non legale della Gold'n'Bolt Connection, ma così facendo si perde Ghjerojenko che porta al suo angolo Takurai, per poi strozzarlo con una Double Foot Choke al paletto!!! L'attenzione e il richiamo arbitrale arrivano tardi, Takurai già annaspa alla ricerca di ossigeno e B.A.D. Boria esce da ring solo per facciata, dato che riceve subito il touch e cambia nuovamente con Ghjerojenko, i due quindi operano in coppia, lancio contro le corde, rimbalzo di Takurai e Flapjack di B.A.D. chiuso in Jumping Facebreaker di Ghjerojenko! Siberian Sensation a segno! E stavolta Hutton sembra aver capito la sua sgradevole posizione, intanto c'è lo schienamento di Boria!

Uno... Due... Takurai alza ancora una spalla in tempo!!!

E Captain 'J' Hutton inizia a farsi sentire con degli incitamenti al suo compagno, chiedendo poi al pubblico di farsi sentire a sua volta, mentre B.A.D. rialza Takurai e... Lui reagisce!!! Una, due, tre gomitate allo stomaco di Boria con cui si libera e poi gli passa davanti per un Asai Moonsault... Ma B.A.D. non si lascia schiacciare a terra!!! Sostiene il peso di Takurai e lo porta con sé all'angolo del suo team mettendolo a sedere con la schiena rivolta al ring , cambio per Ghjerojenko e i due salgono entrambi sulla seconda corda!!! Si affiancano a Takurai e poi lo sollevano per un Inverted Superplex!!! Connesso alla perfezione a centro ring! Un solo attimo prima che Ghjerojenko, che ora è l'uomo legale, possa schienarlo però ecco che arriva Captain Hutton a trascinare Takurai all'angolo dei Gold'n'Bolt Connection per prendersi il cambio!!!

Ghjerojenko non prende bene l'accaduto e va all'attacco di Captain J, che però lo anticipa con una Clothesline! Ghjerojenko ancora in piedi e Lariat di Captain Hutton! Stavolta è lui a rialzarlo in Deadlift.... E poi connette un German Suplex! Niente schienamento a ponte, Hutton prova a dare continuità al suo attacco, rimette in piedi l'avversario e lo lancia contro le corde, rimbalzo di Ghjerojenko e reazione! No! Captain "J" Hutton reagisce e si abbassa in tempo! Evita la Clothesline e connette un Tazzplex!!! Schienamento!

Uno... Due... No! Ghjerojenko alza una spalla in tempo!

Captain Hutton però sembra più pronto, scatta in piedi e chiede l'aiuto del pubblico... Quindi parte di corsa, rimbalzo contro le corde, rimbalzo dalla parte opposta... E PIPURU'S ERBOW!!! Noooooooo!!! B.A.D. Boria trascina via per un piede Ghjerojenko e lo salva! Hutton si schianta a terra, ma nemmeno questo sembra fermarlo, Boria infatti arriva giusto all'angolo, che Captain J lo raggiunge e lo spinge giù dall'apron ring... Per poi salire proprio sull'angolo dei rivali appena liberato, attendere che Ghjerojenko si rialzi... E poi colpirlo con un Diving Shoulder Block!!! L'ucraino prova a rialzarsi di nuovo, ma Hutton lo solleva di nuovo e Belly to Belly Suplex! C'è il pin stavolta!!!

Uno... Due... No! Ghjerojenko alza una spalla ancora!

Ma ora Hutton vuole chiudere, va all'angolo dei Gold'n'Bolt e cambia con Takurai!!! Il giapponese sale sulla Top Rope, dando le spalle al quadrato per la sua Phoenix Splash, nel frattempo Hutton urla all'avversario di rialzarsi... E quando Ghjerojenko lo fa lui parte di corsa per la Kinshasa!!! Noooooooo!!! Boria rientra nel ring e lo anticipa con una Car Accident!!! Pop-Up Spinebuster!!! Mentre Ghjerojenko scatta dalla parte opposta per lanciarsi sulle corde e far perdere l'equilibrio a Takurai!!!
Il giapponese resta "appeso" e Captain "J" Hutton a terra, rapido cambio dei Kadets per poter continuare ad operare insieme... B.A.D. va al paletto a bloccare Takurai, mentre Ghjerojenko prende dalle braccia Captain "J" Hutton... Izider di Ghjerojenko su Hutton e Super B.A.D. Lift su Takurai!!! Il giapponese è l'uomo legale e dopo un colpo simile a B.A.D. Boria non deve fare altro che sollevare una gamba di Takurai per il pin!!!

Uno... Due... Tre!!!

E c'è il 3 che rende i Kadets nuovi campioni di coppia EWW!!!

Xue: "I vincitori per schienamento con la Super B.A.D. Lift in 8 minuti e 47 secondi e NUOVI EWW Tag Team Champions sono Izidor Ghjerojenko e B.A.D. Boria: The Kadets!!!"

Fullerton: "E le cinture di coppia tornano a casa, nel Total War Project!!!"

Cletus: "A spuntarla alla fine, dopo aver battuto la Cougar's Army in semifinale e il team odierno in finale, sono i Kadets!"

Fullerton: "E i due giustamente festeggiano un altro grande traguardo per la loro coppia e, per una volta, salutando tutto il Forum e i presenti senza rimediare fischi e insulti!"

Posted Image

Parte California Love e Simon Steed si fa strada fino al quadrato al centro del Forum di Los Angeles, ormai 'casa' del TWP per l'evento annuale che celebra l'anniversario della nascita della federazione.
L'uomo a capo del Progetto riceve come sempre l'ovazione sei suoi concittadini e solo quando questa si abbassa di intensità riesce a fatica a parlare.

Steed: "2 Years! Happy F'N Birthday TWP!"

Boato e applausi.

Steed: "Grazie a tutti di essere qui stasera e grazie a tutti di esserci stati in questi due anni e in questi 82 show che ci hanno portato a questa sera, iniziata con la battaglia epica a cui avete appena assistito tra Cassie Carter e Safiye!
Il ringraziamento oltre al pubblico, va a ogni scuola, dal capo più influente all'ultima delle giovani reclute, da quelle che sono qui con noi a quelle che ci hanno lasciato, per aver dato vita al TWP, senza il vostro impegno costante, non saremmo qui a festeggiare questa data. Avrei scommesso su di voi, su di noi e visto che siamo qui oggi e a questo punto la scommessa è vinta: buon anniversario a tutti!"

Ancora felicità dagli spalti, soprattutto per quanto riguarda il pubblico TWP, quello THEA dopo il Main Event dello show femminile (nonché opening di quello TWP) si sta godendo uno spettacolo doppio a prezzo unico, ma probabilmente non è altrettanto entusiasta per la storia del TWP.

Steed: "L'Anniversario è per noi uno show particolare, celebra la nascita del Total War Project e l'aver "resistito" a tutto ciò che mettere su uno show settimanale o bisettimanale comporta, ma non è che il primo show speciale della stagione, che arriverà come sempre al suo epilogo con il terzo War is the Answer in estate.
E allora parliamo di futuro, perché la nostalgia ci trattiene dall'esprimere appieno le nostre idee e le nostre capacità, bloccandoci in un perpetuo ricordo senza sbocchi e senza potenzialità.
E poi, insomma... NUOVO E' SEMPRE MEGLIO!"

Qualcuno tira fuori i classici paragoni che però non hanno possibilità di sovvertire il nuovo ordine antinostalgico, mentre sugli spalti le lettere che compongono la scritta UUUUAAAA hanno ormai sostituito quelle classiche che allineate formavano la scritta WOOOOO.

Steed; "E allora partiamo dalla categoria che per antonomasia è diretta al futuro e alla scoperta del nuovo, la nostra Rookie Division!
Logan Manson ha sbagliato e facendosi squalificare con un attacco volontario, ha perso il titolo, non ammetto eccezioni in questo, il nuovo Rookie Champion è Jesus Butler!"

Qualche fischio, più per JB che per la decisione.

Steed: "Ma è altrettanto vero che Jesus ha battuto Manson solo per squalifica nel match titolato e solo con un pin irregolare nella sfida precedente, che stabiliva chi avrebbe scelto le regole... Quindi credo sia il caso di avere un terzo match tra loro due! Jesus Butler vs Logan Manson e questa volta per evitare finali controversi, sarà un Last Man Standing Match!!!"

E stavolta il pubblico apprezza la decisione del Butler vs Manson 3!

Steed: "Come avrete visto in precedenza, la Run the Gauntlet Challenge è finita, con il Godai Dojo che si è accaparrato la chance di rappresentare il TWP nella sfida alla GWF per il titolo di EWW Champion... Ma un'altra è pronta a cominciare, perché la Challenge non sarà unica nella storia, ma continua!!!
Perché ne parlo ora? Perché la prossima riguarderà proprio i Rookie e assegnerà una shot al Rookie Title contro il vincitore del Last Man Standing Match... Che stabilirà L'ULTIMO CAMPIONE DI QUESTA CLASSE!!!"

Ultimo campione? Qualcuno intuisce e rumoreggia, capendo che ci sono novità più grosse in vista.

Steed: "Questi ragazzi sono arrivati da noi dalle università californiane nel 2016 e dal 2018 non saranno più dei Rookie, è tempo per loro di nuotare o affondare... Perchè ci sarà una nuova classe di Rookie pronta a sostituirli! E se nel 2016 tutti loro sono stati selezionati dalla California, nel 2018 la scelta sarà estesa a tutti gli Stati Uniti d'America!!!"

Ci sono diversi cartelli di candidatura per la Rookie Division che vengono inquadrati, con i giovani che li hanno portati con loro leggermente delusi dall'apertura ad altri 49 stati americani a 'rubare' il posto ai giovani californiani.

Steed: "Quindi restate sintonizzati, perché già dal nostro prossimo show speciale, ad Halloween nel crossover con la RPro avete altre novità... Riguardo la Rookie Division di sicuro, ma anche riguardo al Boss Title, al prossimo ciclo di show e alla nuov....
Basta così dai, ho già detto troppo, a presto... E' il momento di lasciare il quadrato ai veri protagonisti!"

Qualche sorriso e qualche cattiva parola dagli spalti, ma l'ex Stuntman dopo aver lanciato il sasso nasconde la mano e se la ride lasciando il ring e tornando nel backstage


Posted Image[/align]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Il Cavaliere Nero
Member Avatar
AKA Pigmeo
[align=center]La linea si apre e veniamo introdotti nel backstage. Un omaccione ha appena fatto il suo ingresso, borsone in spalla e sorriso beffardo in volto, di quelli che prenderesti a schiaffi da oggi a domani. Insomma, la descrizione adatta a Kain de Roland.

KdR: Quindi è questa la bella topaia, mah.

Come sempre sa come farsi accettare. Si guarda intorno e poi fa cenno al cameraman di seguirlo, a quanto pare ha qualcosa da dire.

KdR: Quando il corvaccio mi ha ‘gentilmente invitato’ qui, inizialmente, ho pensato di rifiutare. Perché mai sarei dovuto scendere a questi livelli? Cosa è la TPW – sbagliando a pronunciare il nome il sorriso si allarga – se non un ammasso di idioti che giocano a fare i maestri di altri aspiranti idioti? Sinceramente non capisco perché il corvo ce l’abbia tanto con me. Ho solamente portato l’equilibrio nella nostra diatriba. Io sono il nuovo che avanza e lui il vecchio che va, lentamente, scartato. Nulla di meno.

Il franco-scozzese lascia cadere il borsone, sembra essere arrivato al suo camerino per la serata. Apre la porta e guarda dentro. Non male come postazione per prepararsi, ma comunque il Chosen One ha una faccia schifata.

KdR: E questa sarebbe una federazione decente? Che cazzo mi propinano. Ma cosa avrei dovuto aspettarmi dalla PTW? No, seriamente… tornando a noi. Dicevo che avrei potuto rifiutare, che avrei voluto, ma poi ho pensato a come l’avrebbe presa quell’uccello del malaugurio. Avrebbe potuto recriminare mille e più cose. Certo, io avrei fatto finta di niente perché della sua opinione non me ne frega un cazzo, ma è questo un aspetto interessante. A me non frega nulla di lui, ma io per lui sono tutto. Sono l’uomo che lo ha privato del titolo e che, poi, gli è costato un’altra cintura. Sono il suo nuovo incubo notturno che va a trovarlo nei momenti di massima gioia, sono la sua maledizione. E mi son detto: Ehi, Kain! Cosa sarebbe più umiliante per il corvo, se non sconfiggerlo di fronte a della gente che lo vede come massima fonte di ispirazione?

Il sorriso si allarga, diventando quasi malefico.

KdR: Ecco perché sono qui. Perché a me non frega un cazzo della WPT e voglio ampiamente dimostrarlo a Raven. Nel giorno del secondo anniversario di questo buco del culo abbandonato dal mondo. Perché la cosa è altamente ironica. Il corvo pensava di dare al nostro scontro un aspetto di vendetta e di gloria personale, scegliendo come contesto un anniversario per una federazione che per lui rappresenta tanto, vincere contro l’uomo che ha promesso di essere il suo incubo; di fronte ai suoi allievi. Un format niente male per un film per famiglie, peccato che questa sia la vita vera e che gli allievi di Raven non siano suoi figli.

Scuote il capo adesso De Roland.

KdR: Questo è un altro motivo per cui la PWT non mi piace, da un messaggio sbagliato. Si parla di scuole, di pseudo famiglie e poi… le si fa scannare l’una contro l’altra. Cristo, neanche nella Bibbia si raggiunge un tale livello di sadismo. Ma poi tutto è basato su una menzogna, caro corvaccio. Tu non sei un padre per i tuoi allievi, né tantomeno un esempio. Tu sei un misero mezzo per raggiungere uno scopo. Si affiancano a te perché hai avuto un passato glorioso, hai avuto le tue soddisfazioni, tu sei il modo in cui possono raggiungere prima le loro gioie. Usano il tuo nome blasonato per andare in giro a vantarsi di leccarti il buco del culo negli allenamenti, bello no? Quando avranno raggiunto quello che vogliono abbandoneranno il nido del corvo e voleranno per fatti loro, magari torneranno quando la loro luce starà per estinguersi, solamente per cibarsi delle tue carni e volare via nuovamente.
Io voglio solamente accelerare il processo. Mostrerò a tutti i tuoi allievi e non solo, anche alle altre squadre, team, famiglie, scuole… chiamale come cazzo ti pare… che tu sei un perdente e quando perderai contro – Kain estrae dalla tasca un foglio e lo mostra, è un ritaglio della card di stasera ed in rosso è cerchiata la parola Outsider, il termine che indica KDR nello scontro con RRR – un “Outsider” farai capire a tutto il mondo chi sei in realtà.

L’ex FWF World Champ si avvicina alla telecamera.

KdR: Un miserabile perdente. Ma una cosa te la devo. Perché me la sto prendendo con te? Il vero motivo? Semplice, tu sei tutto ciò che mi si oppone. Sei il classico perbenista che vuole vincere per gli altri e che lotta per un motivo ‘alto’. Io sono l’esatto opposto. Sono un fottuto egoista, che però ha i suoi ideali e che non si nutre la bocca di frasi smielate e falso buonismo. Sono concreto e sono cristallino. Risulterò anche un figlio di puttana, ma è quel che sono. Tu, invece, Raven, chi sei? Questo è il mio compito. Mostrare a tutti chi sei in realtà e fare il paragone con il sottoscritto, così da dimostrare che io sono migliore di te.
Così da dimostrare che io sono il futuro di questo business. Ora è finito il tempo delle parole: It’s time to fight!

Detto ciò KDR riprende il borsone ed entra nel suo camerino sbattendo la porta. Dopodiché… Camera Fades.


Posted Image

Backstage del Forum di Los Angeles, siamo con Red Revolution Raven che sta per essere intervistato dalla bella Genny Suicide.

GS: "Ciao, Raven, dopo la sfida che hai lanciato a Kain de Roland sei stato finalmente accontentato e questa sera potrai affrontare il tuo acerrimo nemico, Kain de Roland!"

RRR: "Puoi dirlo forte, Genny. So che magari alla stragrande maggioranza delle persone che seguono il Total War Project non interesserà granché di questo incontro, ma per me è estremamente importante far sì che Kain non la passi ulteriormente liscia e che paghi per tutto quello che ha fatto!"

GS: "Effettivamente è strano vedere il TWP ospitare un match tra te e un lottatore esterno al progetto... Qualcuno potrebbe pensare che togli spazio ai tuoi allievi e che continui a cercare visibilità personale..."

RRR: "Beh, quel qualcuno si sbaglia di grosso, Genny! I miei allievi non hanno uno spazio di cui possono usufruire quando e come vogliono... I miei allievi si guadagnano il loro spotlight personale centimetro dopo centimetro e lo fanno sfruttando ogni occasione che gli viene concessa. In questo secondo anniversario del progetto non è stato previsto che potessero lottare? Bene, vorrà dire che la prossima settimana saranno in prima linea per mostrare di che pasta sono fatti, e se non sarà la prossima settimana allora sarà quella dopo, oppure quella dopo ancora. Little Raven, Franziska, Scott e Steven hanno imparato ad aspettare... E ora stanno imparando a colpire al momento giusto!"

Raven strizza l'occhio in favore di telecamera ma prima che Genny possa fargli un'altra domanda, continua il suo discorso.

RRR: "Questa sera invece, Genny, questa sera tocca a me: questa sera non rappresento solo il Nest, ma tutto il Raven Project e con esso rappresento me stesso e tutto quello che ho fatto durante la mia carriera per arrivare dove sono ora. Non permetterò a uno stronzo come Kain de Roland di continuare a fare i suoi porci comodi né in R-Pro né in nessun'altra parte: ha interrotto il mio momento di gloria, vincendo il mio FWF World Heavyweight Title, e glielo concedo... Ma non gli perdono di aver rovinato il mio match contro Diamante, non gli perdono di avermi impedito di vincere l'R-Pro Cruiserweight Title, non gli perdono di avermi dichiarato guerra e di voler logorare quello che con tanta fatica ho costruito da quando il primo maggio di cinque anni fa ho tenuto il primo show del mio progetto nella FWF Arena!"

"E allora perdonatemi se questa sera rubo lo spazio che forse qualche atleta del TWP poteva sfruttare per crescere maggiormente e mettere un tassello in più nel suo cammino per diventare una stella luminosa di questo firmamento chiamato wrestling, ma quello che faccio lo faccio per tutti voi! Affinché nessuno debba più temere che un bullo sovrappeso gli rovini la vita con le sue angherie, affinché nessuno debba più temere che un figlio di puttana si diverta a vederlo soffrire, affinché chiunque sappia che per stronzi come questi prima o poi arriva la giusta punizione!"

"Get ready, Kain de Roland..."

"Get ready to ride the lightning."

Raven non aggiunge altro e si allontana nel backstage lasciando una sorridente Genny Suicide che ridà la linea alla regia.


Posted Image

Fullerton: “Terzo match della serata… Ed è un match piuttosto atipico perché Red Revolution Raven andrà a sfidare qualcuno che non fa parte di nessuna scuola del TWP!”

Cletus: “Io questi immigrati che vengono a togliere il lavoro alle nostre scuole non li voglio! Andassero a combattere a casa loro!”

Fullerton: “Xue, per favore, non farmi sentire questo beota ulteriormente!”

Xue: “Il prossimo match è uno One on One Match! Il primo a presentarsi è, ospite speciale del TWP, Kain de Roland!”

Fullerton: “Fischi per l’avversario di Red Revolution Raven che raggiunge il ring dispensando gestacci e insulti ai suoi detrattori!”

Cletus: “Un po’ di rispetto, diamine!”

Xue: “E il suo avversario, è l’Anarchy Champion della federazione nonché leader del Raven’s Nest… RED REVOLUTION RAVEN!”

Fullerton: “E il Forum di Los Angeles ora esplode per accogliere il beniamino delle masse che però si lancia a tutta velocità verso il ring… E poi atterra de Roland con una Lou Thesz Press! Violenta scarica di pugni al volto dell’avversario mentre il match ha ufficialmente inizio!”

One on One Match
Raven's Nest vs Outsider
Red Revolution Raven vs Kain de Roland

Purtroppo per Raven dopo l’iniziale momento in cui è stato preso di sorpresa, Kain si libera del peso di RRR spingendolo via e riesce persino a rialzarsi prima di lui colpendolo con un calcio al volto prima che questi si renda conto di tutto! E ora infierisce su di lui con una violenta serie di Stomp! Kain non attende un solo istante, solleva l’avversario e lo stordisce ancora con dei pugni al volto dopodiché lo whippa alle corde… Back Body Drop sul ritorno e Elbow Drop a seguire! Subito tentativo di pin: one, two and NO! Raven kicks out!

Nulla da fare ancora per Kain de Roland che però continua la sua offensiva contro RRR: lo solleva nuovamente e ricomincia a colpirlo al volto dopodiché lo lancia contro l’angolo con un’Irish Whip… E ora lo segue a ruota con una Body Avalanche! Brutta botta per Raven che barcolla in avanti e de Roland ne approfitta per whipparlo verso l’angolo opposto… Ancora Body Avalanche! NO! Raven alza la gamba destra e Kain impatta contro la suola dello stivale di RRR! Ora è lo scozzese che barcolla all’indietro mentre RRR ne approfitta per salire sulla seconda corda… E lanciarsi su Kain per una Tornado DDT! La testa di de Roland si pianta nel mat e RRR va subito per il pin! 1…2…NO! Niente da fare neanche per Raven!

L’italiano però non demorde e si allontana di qualche passo attendendo che Kain si rialzi… E poi lo carica con un Running Dropkick! NO! Kain si sposta e manda a vuoto RRR che cade schiena a terra e si becca un altro Elbow Drop! Questa volta però Kain non va per il pin ma solleva all’istante Raven che poi viene schiantato a terra con una Muscle Buster! OUCH! E adesso c’è il pin! 1…2…NO! Ottima resistenza da parte di Raven che però viene sollevato ancora una volta, stordito a suon di pugni al volto e poi whippato contro le corde… Ma non c’è nessun ritorno perché l’italiano si mantiene alle corde… Ma si becca subito una Clothesline da parte di Kain che lo manda fuori ring! Raven ruzzola sul concrete e cerca di rialzarsi il prima possibile, de Roland attende il momento propizio…

E POI SI LANCIA ADDOSSO A RAVEN CON UNA SUICIDE DIVE TRA LA TERZA E LA SECONDA CORDA!!! ASTONISHING!!!

Kain centra RRR in pieno e lo manda a sbattere contro le transenne mentre il Forum di Los Angeles si alza in piedi per applaudire la splendida manovra messa dal pur odiato de Roland! Subito però Kain smorza ogni entusiasmo alzandosi in piedi e zittendo il pubblico col dito indice sulle labbra, scatenando i fischi e gli insulti dei losangelini delusi! Kain intanto risolleva Raven e lo lancia con una Strong Irish Whip contro i gradoni d’acciaio! OUCH! Brutta botta per Raven che resta a terra dolorante, ma Kain ha altro in mente per lui e lo posiziona con la schiena sui gradoni per poi salire sull’apron ring… E dopo aver preso una breve rincorsa si lancia su di lui con uno Splash! CHE BOTTA! GLI HA SPEZZATO LA SCHIENA!!! Raven scivola sul concrete urlando dal dolore ma Kain non ha pietà e lo solleva per lanciarlo subito all’interno del ring dove lo segue di gran carriera per provare il pin!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! ALL’ULTIMO ISTANTE RRR HA ALZATO UNA SPALLA!

Kain non riesce a crederci e per la frustrazione infierisce su RRR con una lunga serie di pugni al volto ma poi decide che il match non deve protrarsi ancora a lungo e allora solleva l’avversario e se lo carica in posizione di Scoop Lift… E VA PER LA CHANSON DE ROLAND! NO!!! RAVEN APPROFITTA DELLA ROTAZIONE PER ATTORCIGLIARE LE GAMBE ATTORNO AL COLLO DI KAIN E LO PROIETTA A TERRA CON UNA INVERTED HEADSCISSORS TAKEDOWN!!! Manovra incredibile! Kain però è già in piedi e fa già per tornare su Raven che invece è ancora piuttosto debilitato dai colpi subiti in precedenza… Ma ancora una volta l’italiano gioca d’astuzia e anticipa l’avversario con un Drop Toe Hold Takedown che manda Kain faccia a terra e ora lo intrappola in una Crossface!

Kain soffre moltissimo ma ha tutte le energie per resistere alla manovra di RRR che alla lunga non riesce a dare gli effetti sperati e allora è lo stesso Raven che molla la presa, ma solo per infierire sulla schiena di Kain con una lunga serie di Stomp! Raven quindi solleva Kain, lo stordisce ulteriormente con dei pugni al volto e poi lo whippa alle corde! NO! de Roland reversa e si prepara ad un Back Body Drop ma Raven lo scalva con un Leap Frog e quando l’avversario si volta lo manda a terra con un Superkick out of nowhere! Kain a tappeto e Raven allora non perde tempo… Standing Shooting Star Press sul wrestler di origini parigine e pin a seguire! 1…2…3NO!!! Kain de Roland si salva in corner!

Raven però non demorde e afferra le gambe di Kain… E le incastra nella combinazione letale della Charlie Big Potato! Texas Cloverleaf chiusa su Kain de Roland! Si mette molto male per Kain che urla a più non posso cercando di resistere alla manovra di sottomissione ma Raven non sembra intenzionato a mollare la presa… Kain allora lentamente si trascina verso le corde… Centimetro dopo centimetro il lottatore di Dublino le raggiunge… E ALLA FINE LE TOCCA! Raven è costretto a mollare la presa ma reagisce all’istante con un Curb Stomp ai danni di Kain il quale per l’impatto rotola fino a finire con la testa sull’apron… Raven non indugia un solo istante e connette con uno Slingshot Legdrop proprio sulla testa di Kain sull’apron! CHE COLPO DEVASTANTE!!!

Raven cade fuori ring, ma subito si rialza e torna nel quadrato per trascinare Kain al centro e andare per il pin! 1…2…NO!!! Kickout di Kain de Roland che però è ancora in balìa di Raven il quale decide allora di salire sulla terza corda… E SI LANCIA PER LA BOYS DON’T CRY!!!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! KAIN SI SPOSTA ALL’ULTIMO ISTANTE E RAVEN IMPATTA DIRETTAMENTE CONTRO IL MAT! CHE BOTTA!

L’italiano resta dolorante a terra mentre Kain ne approfitta per recuperare le energie e ora con l’ausilio delle corde si riporta in piedi… Raven prova a fare altrettanto ma Kain gli è subito addosso con un Toe Kick… E ora lo stende con la Spinebreaker! Subito pin a seguire! 1…2…NO! Nulla da fare, RRR alza una spalla, e allora ecco che Kain decide addirittura di salire lui sulla terza corda… E VOLA CON UN MOONSAULT SU RED REVOLUTION RAVEN!

A SEGNO!!! E c’è subito il pin!

1!!!
2!!!
3NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! ANCORA UNA VOLTA RAVEN ALZA UNA SPALLA!

Kain è furente e riempie l’avversario di pugni dopodiché lo solleva e lo lancia verso l’alto… PAIN KAIN!!! NO!!! Raven sfrutta ancora una volta l’inerzia dello slancio datogli da Kain per connettere con una Huracanrana con tanto di pin!

1!!!
2!!!
3NO!!! Kain riesce a uscire ma Raven ha già preso la rincorsa per uno Yakuza Kick!

NO! de Roland blocca la gamba di RRR che però connette con un Enziguri Kick improvviso! Kain barcolla e Raven prova a caricarselo fin sulle spalle… FAKE SOUND OF PROGRESS!!! NO!!! Il peso di Kain è eccessivo per RRR e la schiena dell’italiano cede facendo sì che Kain scivoli alle sue spalle… E VADA A SEGNO COL SIDEWINDER SUPLEX!!! CHE COLPO!!! Kain va nuovamente per il pin!

1!!!
2!!!
3NO!!! ANCORA NULLA DA FARE!

Lo scozzese però non vuole più saperne e… Cosa fa?!? Scende direttamente dal ring e prende due sedie! Una la lancia all’interno del ring e l’altra la porta con sé mentre rientra nel quadrato… L’arbitro ovviamente interviene e dopo alcuni secondi di discussione riesce a strappare la sedia dalle mani di de Roland che però sembra aver calcolato tutto! Infatti mentre l’arbitro si sporge da dentro a fuori ring per buttare via la sedia, lui ha già in mano l’altro e sta per colpire RRR alla testa… MA RAVEN LO ANTICIPA CON UN TOE KICK!!! E POI CON UNA DDT DIRETTAMENTE SULLA SEDIA!!! CHE BOTTA!

L’arbitro non si è accorto di nulla e quando torna a osservare la scena Raven è già sulla terza corda…

E VOLA CON LA RIDE THE LIGHTNING!!!

A SEGNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

Il Forum di Inglewood è tutto in piedi e scandisce il conteggio dell’arbitro ad alta voce!

ONE!
TWO!
THREE!!!

IT’S OVER!!!

Xue: “Il vincitore per schienamento con la Ride The Lightning in 12 minuti e 36 secondi è Red Revolution Raven!!!"

Fullerton: “Raven è stato abile a non farsi fregare dai soliti trucchetti di Kain de Roland e alla fine gli ha restituito persino pan per focaccia!”

Cletus: “E adesso il nostro Anarchy Champion può godersi gli applausi del suo pubblico che lo acclama a gran voce mentre a Kain de Roland non resta che leccarsi le ferite…”

Fullerton: “E sembra che a breve gli toccherà anche qualcos’altro…”

Luci spente nell'arena, brusio dal pubblico quando il suono di una chitarra, intervellata da una percussione annuncia l'inizio di God's Gonna Take You Down di Johnny Cash?!
Nessuno sa cosa stia avvenendo ma ecco che si riaccende la luce Raven si guarda in giro mentre Roland è seduto per terra, un momento!!!

All'angolo ci sono due figure, una è una ragazza, abiti rovinati e neri, stile dark ed una maschera sorridente sul viso sulla fronte ha una scritta che pare "DIE BY LIGHTNING"
La figura poggiata davanti a lei ha un abito elegante senza cravatta, una sigaretta in mano ed alza lo sguardo, due occhi totalmente neri fissano Red Revolution Raven.
The Death Defy Drifter, the Magnum Mage, metà dei Rise of the Fallen: Castiel Caliburn!!!
Seppur mai comparso in TWP il suo nome è abbastanza famoso ma Raven non capisce cosa sia venuto a fare lì, Roland si alza ed è di lato a RRR, ha in mano la sedia!!!
Castiel ispira ed espira fumo, poi indica Raven, no un secondo, indica l'angolo opposto al suo.

Luci spente di nuovo!!!

-Scarica Statica-
Luci accese.
All'angolo opposto l'uomo ha un fisico imponente e sul volto la nuova maschera di Therakiel, braccia tatuate ed una giacca lunga senza maniche, Raven fissa anche lui ed ora è in guardia, Roland stava per sferrare un colpo ma si è fermato e osserva l'uomo, il quale si toglie la maschera.
Molti alias, ma un solo nome.
Alpha Jack.
Lo Stray Dog è apparso in TWP DOPO MESI E MESI IN CUI NON SI AVEVANO SUE NOTIZIE!!!
Jack porta il microfono alla bocca e indica Raven

"Tana per il corvetto, ora tocca a te..."

La ragazza mascherata fa il cenno con le mani di un uccello che vola, Castiel non si muove ma sorride, Raven cerca di mettersi lasciandosi le spalle coperte e avendo tutti in linea di tiro, Roland ride e gli si avvicina ma Jack lo volta di scatto ed è MDK CONTRO KAIN DEROLAND!!!!
Brutale roaring Lariat che fa piegare Roland su se stesso, Jack ora lo solleva e lo mette in posizione Torture Rack, la ragazza mascherata apre la sedia e Castiel salta sul paletto.
BURNING HAMMER DI JACK E CORCKSCREW SHOOTING STAR PRESS DI CALIBURN!!!!
La sedia viene accartocciata Roland é K.O.Alpha Jack si rialza e torna a fissare Raven

"La tua debolezza ha infettato la R-Pro, cerchi di vivere qua da re di un popolo di formiche mentre casa tua viene stuprata dalla presenza di gente come Roland.
Ah Raven...non devi più temere, siamo qua noi per portare solo il bene che dovresti fare te, ci penseremo noi"

Jack lascia il ring seguito da Castiel e dalla ragazza lasciando sul ring Raven ed un Kain DeRoland k.o.

Posted Image

Schermo nero, con scritta bianca...

IL SEGUENTE FILMATO È STATO PRODOTTO DAL NEW TURKISH ORDER

La prima immagine che ci accoglie è quella di una cucina. Finalmente Benedetta Parodi debutta in TWP? No, purtroppo per voi, è solo una nuova puntata di...

Posted Image

“Ladies and gentlemen, boys and girls, children of all ages... bentornati a Cooking with Hun Baldone!”

Il tutto il suo splendore muscolare e la sua alopecia androgenetica, il signor “nTo Mega Power” saluta il pubblico, indossando una tenuta da chef, con tanto di toque sulla testa.

“Cosa bolle in pentola oggi? Un pasto tutto speciale per voi, amanti dei sapori, astronauti del gusto che orbitate nei cieli della nouvelle cousine, birader. Ground control to Major Baldy, è giunto il tempo di atterrare sulle papille gustative.”

Cambi di inquadratura rapidi, degni della peggiore regia televisiva.

“La puntata di oggi è dedicata alla cucina tedesca. Sì kidz, esiste una cucina tedesca, sostanziosa e verace, lo dimostra l'esistenza della mia allieva Berenike Wagner.”

Sorriso in camera.

“Ma noi la reinterpreteremo, la rielaboreremo, birader, la fusion in cucina è il motore di questo business. Perché non puoi dirti veramente jabroni, se non hai cotto i tuoi crauti in un wok cinese. Signori sono qui per presentarvi la Neue Deutsche Küche!!!”

Inquadratura su un logo, chiara parodia di quello della Neue Deutsche Wrestling: uno stilizzato orso con un boccale di birra in mano.

“Guardate quanti piatti meravigliosi, che qualità birader, oh my God!”

Carrellata sul piano posto davanti a Baldy: una serie di piatti della tradizione tedesca, con sopra, in stile bandierine da cocktail, il volto su carta dei membri della NDW.

“Costolette di capriolo alla Tommy Kent! Si prende il capriolo più incompetente della foresta, lo si cuoce nell'inconcludenza e successivamente si accompagna con una marmellata di jabronaggine!!! Uhm, che odore di fallimento!!!”

Cambia piatto.

“Questa poi... Zuppa di tradimento e pane alla Oturk! Questa fa male al cuore solo a vederla... una brodaglia fangosa a base di vigliaccheria con meschinità e ingratitudine e con l'aggiunta di un tuorlo d'uovo... di intelligentissimo struzzo! Oh yeah... che schifo!”

Terza portata.

“L'amatissimo Sauerbraten alla Sommer! Carne bovina marinata nell'accidia, bollita in acqua di vanagloria, servita su un piatto di rabbia impotente, accompagnata da gnocchi di patate e risultati risibili con totale quanto irritante scarsezza di spirito!!! Wow, tutto il sapore dell'assenza di talento in un solo piatto!!!”

Quarta pietanza.

“Il piatto forte della NDK... involtini alla Genocide IV!!! Aringhe affumicate... ma con la maschera antigas... con aceto andato a male dai tempi della WFS, arrotolate su un cetriolino di dignità ormai perduta. Un cibo in grado di scontentare ogni palato normodotato da qui all'Oceano Indiano!!!”

Infine un bel dolce con tante bandierine.

“E dei vari Mads De Vods, Moses Zero, Dark Viper ecc. cosa ne facciamo? Semplice, kidz, un goloso strudel di mele marce! Uhm, un rotolo di inconsistenza, di inattività assoluta, di manifesta insofferenza verso il lavoro, con un ripieno di INUTILITA' ACCLARATA E CONCLAMATA!!! OH BIRADER, WHAT A JOY!!!”

Altro sorriso sarcastico in camera.

“Che prelibatezza la Neue Deutsche Küche... ma che rimanga tra noi.”

Fa finta di bisbigliare al pubblico.

“Il mio dolce preferito resta questo...”

Ed ecco che spunta un piatto di brownies con sopra la “bandierina” di Simon Steed.

“I miei Ja-Brownies!”

Addenta il dolcetto.

“Cioccolato fondente, nocciole... calci nel sedere ricevuti dall'nTo! Uhm! Delicious! Cooking with Hun Baldone!!! Come lo cucinerebbe vostra nonna, birader... solo con più muscoli e carisma!”

Pose da culturista in cucina e le immagini sfumano.


Posted Image

Camerino della NDW. Troviamo Kent, Sommer e deVos che si preparano al match che gli vedrà affrontare l'nTo. A prendere parola è il "capo" della scuola, Tom Kent.

Kent: "Bene, gente. Finalmente, siamo alla resa dei conti con questi turchi del cazzo. Ci troviamo di fronte a un bivio, un bivio che però prevede un solo esito: vincere. Non possiamo permetterci di consegnare Oturk tra le braccia di quei pezzenti."

Silenzio.

Kent: "Ci hanno trattato come pezzenti, passandoci sopra come se non esistessimo solo per Oturk. Questo mi ha fatto leggermente incazzare e detto tra noi, è giunto il momento di rendere pan per focaccia."

Il discorso di Kent però non sembra aver convinto tutti. Mads De Vos l'ha guardato finora con fare scettico e ora espone le sue obiezioni.

MDV: "Io vorrei capire solo una cosa... Cosa cazzo ce ne frega a noi dei litigi tra Alexander Oturk e il new Turkish order? Ci paga lo stipendio, e allora? Questo non significa che debba rischiare il mio culo per proteggerlo dalle sue stesse cazzate! Posso trovare un centinaio di promoter fuori da qui pronti a mettermi sotto contratto senza dover dipendere da lui!"

Mads prende fiato.

MDV: "Ascoltate me, diamo Oturk all'nTo e lasciamo che se la sbrighino loro... Noi ci togliamo questa rogna dalle scatole e possiamo tornarcene a fare i cazzi nostri, voi potete tornarvene in Grecia e io... Beh, non lo so cosa farò ma sicuramente mi inventerò qualcosa di migliore che marcire in questa fogna alle dipendenze di un ricco figlio di puttana!"

Sommer: "Mads ha ragione! Delle guerra tra l'nTo e Oturk a me non frega un cazzo. Osservo tutto questo e rimango totalmente neutrale perché non me ne frega un cazzo. Del futuro di Oturk non me ne frega un cazzo."

Il wrestler di Detroit si avvicina ai due.

Kent: "Allora per quale cazzo di ragione siete qua."

Sommer: "Siam.."

Con il dito indice puntato sulla faccia del tedesco, l'Extreme Boy lo zittisce.

Kent: "Pensa un po', Xenos, di quello che pensi non me ne frega un cazzo. Questo è il nostro cazzo di lavoro e quello che pensate entrambi beh, è un vostro inutile pensiero che potete benissimo prendere e infilarvelo nel culo. Noi stasera siamo pagati per difendere Oturk e potete scommetterci le palle che io questa sera lo difenderò fino allo stremo. Voi no? Bene, fate come volete. Ma ricordatevi che questo è un business che sembra dimenticare, ma non lo fa affatto. Tutti si ricorderanno di quella volte che Mads deVos e Sommer hanno tirato i remi in barca per un loro fottuto capriccio."

Silenzio.

Kent: "Su di voi ci sarà un cartello così grosso che pure Ray Charles lo potrà vedere e sapete cosa ci sarà scritto: "CODARDI DEL CAZZO". Se volete questo cazzo di cartello, fate pure. Io ho un onore da difendere."

Si volta, lasciando da soli i due. Si scambiano uno sguardo in silenzio. Poi, continuano la loro preparazione al match.


Posted Image

Fullerton: "Penultimo match di questa infinita serata di wrestling, la sfida finale tra nTo e NDW, da una parte in palio i Trios Titles e dall'altra la riconsegna di Alexander Oturk!"

Cletus: "Sul ring intanto, avremo sei star pronte a darsi battaglia, per motivi economici e per ambizione, ma non solo, anche per rivalità radicate negli anni, che oggi troveranno la parola fine, Xue, presentaceli!"

Xue: "Il prossimo è un Trios Match ed è valido per i Trios Titles!
Introduciamo per primi gli sfidanti, da Detroit Michigan, Auderghem Belgio e Berlino Germania, per la Neue Deutsche Wrestling: Tom Kent, Mads De Vos e Xenos Sommer!"

Ed ecco il trio della scuola tedesca presentarsi nel Forum, con Tom Kent in prima linea, seguito da Xenos Sommer e Mads De Vos, i due ex atleti OBW guidati dal capo della NDW raggiungono il ring e si presentano all'arena su tre paletti, prima di tornare al loro angolo in attesa degli avversari.

Xue: "E ora, da Istanbul e Antakya Turchia, in rappresentanza del New Turkish Order sono i RPro Trios Champions Kemal e Mustafa, i Dev Adam e MURAD!"

Che raggiungono il ring accompagnati dalla fantomatica nTo theme e si presentano al team che come sempre si divide tra i loro stimatori e chi invece odia tutto quanto fa il nTo.

Fullerton: "I due team ora si ritrovano al centro del quadrato, i sei sono pronti allo scontro e non vogliono attendere oltre."

Cletus: "L'arbitro li sta solo infastidendo con il suo riepilogo delle regole e quando finalmente dà l'ok al time keeper, la battaglia ha subito inizio!"

RPro Trios Championship
Trios Match

new Turkish order vs Neue Deutsche Wrestling
Dev Adam (Kemal & Mustafa) & MURAD vs Tom Kent, Xenos Sommer & Mads deVos

Con una rissa totale a centro ring! Kemal si avventa su Tom Kent, Mustafa si prende Sommer e il terzo scontro è tra MURAD e De Vos, che sono anche gli unici a restare sul quadrato, dato che i Dev Adam portano subito lo scontro nei pressi delle corde, per poi ribaltare loro e se stessi fuori dal ring con una Clothesline l'uno!
Rimasti soli sul quadrato quindi MURAD e De Vos vengono stabiliti dal referee come uomini legali e continuano il loro scontro finché Mads non prende il sopravvento e porta a suon di Forearm Smash MURAD fino alle corde, quindi lo lancia dalla parte opposta, rimbalzo di MURAD e... No! Il Flying Assassin si aggancia alla top rope, De Vos lo raggiunge in corsa per buttare fuori dal ring anche lui e... No! MURAD lo anticipa e con un Back Body Drop laterale lancia fuori dal ring De Vos, che vola oltre la terza corda e finisce per stendere i Dev Adam, Tom Kent e Xenos Sommer! I cinque colpiti dall'impatto provano a rimettersi in piedi, ma all'interno del ring MURAD non aspetta altro appollaiato su un paletto, per poi prendere la mira... E lanciarsi addosso a tutti e cinque con una Phoenix Splash!!!
Il pubblico applaude la sua manovra aerea e incita i sei a riprendere lo scontro, alla fine il primo a rialzarsi è proprio MURAD che riprende Mads De Vos e lo riporta sul quadrato, un paio di sberle al volto per impedirgli di reagire e poi un lancio alle corde, rimbalzo di De Vos mentre MURAD gli corre incontro... Clothesline di Mads! Evitata! Entrambi continuano la loro corsa, doppio rimbalzo... E stavolta MURAD anticipa l'avversario con un Head Scissor Takedown!!! De Vos non si arrende ancora e si rialza subito... Ma MURAD lo anticipa e connette uno Snap DDT appena lo fa! Schienamento del turco!!!

Uno... Due... Tnoooo! De Vos alza una spalla!

MURAD non perde tempo, lo rialza subito e lo lancia contro le corde, ma stavolta è il belga a giocare d'anticipo e un Jumping Leaping Shoulder Block lo stende! MURAD scatta in piedi, ma De Vos lo anticipa con un Toe Kick! E poi lo schianta a terra per un Fisherman Buster! Per poi andare al suo angolo, dove ha ripreso posto Xenos Sommer! Cambio per lui!
Il tedesco entra nel quadrato mentre MURAD si rialza e inizia a colpirlo con i pugni intervallati dal suo classico balletto, sulla musica nella sua testa, Rave Party connessa! MURAD va a terra in ginocchio e Sommer lo blocca da entrambe le braccia... per poi connettere un Double Underhook Suplex!!! For Beer and Weed!!! Sommer mette KO MURAD e procede con il pin!

Uno... Due... Kemal e Mustafa lo interrompono a suon di Stomp!

I Dev Adam continuano a colpire Sommer, fino a che non vengono raggiunti nel ring da De Vos e Tom Kent, che sono pronti ad accogliere per un nuovo scambio di colpi al centro del ring, il referee non riesce a fermarli, mentre Sommer e MURAD cercano di raggiungere le corde per rimettersi in piedi, il primo a farcela è Sommer, che raggiunge De Vos e i due insieme colpiscono Mustafa fino a bloccarlo e poi lanciarlo a un angolo! Quindi si vanno a concentrare tutti su Kemal, che anche se resiste un po' di più alla fine deve capitolare... E viene lanciato all'angolo addosso a Mustafa! Finalmente si rialza MURAD che prova a fermarli... Ma viene subito fermato a suon di pugni... E poi buttato a sua volta contro i Dev Adam!!! Bruttissimo impatto per tutti e tre, ma non è finita!!! Scatto di Xenos Sommer e Corner Splash!!! Quindi si sposta e arriva Mads De Vos!!! Con una Corner Splash a sua volta!!! I due ex OBW tengono tutti e tre gli avversari fermi ed ecco arrivare la rincorsa di Tom Kent... Che li schiaccia tutti contro il paletto ancora una volta!!! I turchi vengono via stordito dai colpi appena subito... E i tre membri NDW ne bloccano uno l'uno! Cross-Arm Piledriver di De Vos su Mustafa! Surprise Full Nelson Suplex di Tom Kent su Kemal... E... Berghain di Xenos Sommer su MURAD!!! Schienamento e vittoria schiacciante per la NDW!!!

Uno... Due... Tre!!! NOOOOOOOOO!!! MURAD alza una spalla!!!

Il referee chiede gli uomini non legali all'esterno del quadrato per poter ricominciare con le regole, De Vos e Kent eseguono mentre Sommer rialza MURAD e lo finisce con la KRZBRG!!! Nooooooo!!! MURAD impedisce a Sommer di rialzarlo da terra con il suo Belly to Back Suplex... E lo proietta in avanti con uno Snapmare! Quindi lo prende dal collo e lo rimette in piedi... E' pronto per un DDT!!! Noooo!!! Arrivano Tom Kent e Mads De Vos... Che MURAD usa come fossero una scaletta!!! Calci a loro e rotazione per Xenos Sommer... Per arrivare alla fine a un Tornado DDT!!! Schienamento di MURAD su Sommer!!!

Uno... Due... Tno! Xenos alza una spalla!

Ed ecco MURAD a cercare di raggiungere il suo angolo... Dove lo attende Kemal! Lentamente MURAD ci riesce, mentre Sommer sembra ancora non portecela fare eeeee Cambio per Kemal! Il Turkish Nightmare si lancia a tutta velocità nel ring per un Elbow Drop su Sommer! Quindi prende il tedesco da una caviglia e lo porta a centro ring! E ora è lui a fermare l'avversario a terra e sollevarlo... Per un German Suplex!!! Kemal ha praticamente restituito a Sommer il precedente tentativo di KRZBRG!!! E lui la connette Kemal stende Sommer e può procedere per il pin! No! Sta entrando nel ring De Vos a fermarlo... No! Mustafa nel caos precedente era rimasto nei pressi dell'angolo opposto! E trascina giù Mads bloccandolo dalle caviglie!!! Kent va a fermare Mustafa sull'apron invece del pin di Kemal, che procede!!!

Uno... Kent colpisce a pugni Mustafa!
Due... Il turco reagisce bloccando un pugno... E connettendo il suo Left High Kick!!!
Tre!!!

NOOO!!! Sommer alza ancora una spalla!!!

Kemal però va subito approfittando dell'assenza di avversari!!! E Kebab Traume!!! Kemal mette KO Xenos Sommer ed ecco lo schienamento, mentre prova a fermarlo De Vos!!!

Uno... Mustafa richiama l'attenzione di De Vos e lo raggiunge dall'apron ring con uno Springboard...
Due... Niente da fare! De Vos lo intercetta con un Superkick!!!
Tre!!!!

NOOOOOOO!!! Subito dopo il Superkick De Vos si lancia su Kemal in tuffo, fermando il pin!!!

A fermare lui però arriva prontamente MURAD!!! De Vos fa appena in tempo a rialzarsi... Che il Flying Assassin lo blocca e connette il suo Thunder Death Driver!!! 1453 di MURAD su De Vos che viene poi lanciato fuori dal ring!!!

MURAD festeggia... Ma viene subito caricato sulle spalle da Tom Kent!!! Per un Death Valley Driver!!! Ford Field Driver!!! Noooooooo!!! MURAD non si fa sorprendere da Kent... E gli spara in faccia il suo Black Mist da pochi centimetri!!! Kent caracolla per il quadrato accecato... Ed ecco che gli arriva un Superkick dritto al mento dal rientrante Mustafa!!! Che poi con Kemal va a connettere il classico German Suplex chiuso in Neckbreaker!!! Bosphorus Bridge dei Dev Adam!!! Mentre MURAD si lancia dalla Top Rope su Xenos Sommer... Con la 1517 Corkscrew Shooting Star Press!!! I Dev Adam e MURAD demoliscono gli avversari... E finalmente Kemal, che è ancora l'uomo legale, schiena Xenos Sommer!!!

Uno... Due... Tre!!!

Ed ecco il tre!!! Il team nTo ottiene la vittoria e mantiene le cinture in un finale senza storia!!!

Xue: "I vincitori per schienamento con la 1517 in 13 minuti e 18 secondi e ANCORA RPro World Trios Champions sono i Dev Adam e MURAD!!!"

Fullerton: "Che festeggiano con grandissimo entusiasmo la vittoria! Non hanno solo difeso la cintura oggi, ma anche riottenuto tutto quello che è loro!!!"

Cletus: "Con la vittoria sulla NDW infatti il New Turkish Order potrà avere in consegna Alexander Oturk e, con lui, l'accesso ai documenti che gli ridaranno tutte le loro proprietà e i loro diritti!"

Fullerton: "Per la NDW invece, fallisce il primo assalto titolato della serata e ora la consegna del proprio leader è l'unico modo per evitare il licenziamento!!!"

Posted Image

It's Raping Time! Ehm, cioè, volevo dire: It's Main Event Time!
Siamo giunti al match clou di questo anniversario della TWP, Volkermord contro Genocide per la cintura King of The War, sottotitolo dell'incontro: “c'eravamo tanto amati”.
Lo sfidante della NDW ha tradito il campione appartenente alla JLW, ponendo così fine ad un'alleanza nata quasi un anno fa, in occasione della Me, Myself & World Tag League 2016. Noi romantici, che ci emozioniamo sempre quando si tratta di uomini muscolosi e maschere antigas, siamo delusi.

Quella che risuona però non è il brano che accompagna l'ingresso di uno dei due protagonisti del match, è una theme che ci ricorda un'altra grande questione riguardante la fine di questo evento. Parte infatti l'ormai celeberrima (ed inesistente) “nTo Theme”.
Il Forum di Los Angeles si alza nuovamente contro il new Turkish order, anche se qualcuno come sempre patteggia per la stable più infestante degli ultimi 10 anni.

Secondo gli accordi presi con Simon Steed, se i turchi avessero difeso le cinture R-Pro World Trios contro la NDW, gli sconfitti si sarebbero dovuti impegnare a farli incontrare, entro la fine dello show, il loro leader Alexander Oturk. In caso contrario, Steed punirà la scuola berlinese con il licenziamento dalla TWP.
Nel match precedente abbiamo visto la vittoria di Kemal, Mustafa & MURAD su Tom Kent, Xenos Sommer & Mads De Vos, i turchi attendono quindi il loro “premio”.

La situazione è interessante, non solo per le due fazioni, ma per la TWP intera. Infatti, in caso di vittoria di Genocide, un mancato incontro con Oturk porterebbe comunque ad un licenziamento di quest'ultimo. La cintura King of War sarebbe quindi dichiarata vacante.

Intanto ecco a voi sbucare il new Turkish order in ordine: Hun Baldone, Kemal, Mustafa, MURAD, Ismail, Ediz Gul, Ifrit, Safiye, Nene Hatun, Milton Turco... e per ultimo... MEHMET ARKIN!!!

Un boato accoglie il ritorno del Pro-Wrestling Genius sugli schermi. Dopo l'ultima apparizione avvenuta durante TWP “#77”, quando ha presentato MURAD, il Conquistatore era scomparso dai radar. Ma ora è qui, a Los Angeles, teatro del suo ritiro dal ring nel 2016.
Il drappello raggiunge l'area del quadrato... ed inizia ad occupare spazi tra le prima file. Tutti tranne Kemal, che si è impossessato di un microfono, e Mehmet, che salgono tra le corde.

Kemal: “Buonasera Los Angeles, so che molti di voi speravano di non udire la mia voce questa sera.”

Reazione negativa del pubblico.

Kemal: “Ma non potevo farne a meno. Questa è una giornata speciale, e non mi riferisco al vostro stupido anniversario.”

Altra raffica di “boo” e fischi.

Kemal: “Comunque vada a finire, da questa sera, il destino della TWP sarà segnato. Per questo, il Pro-Wrestling Genius è qui presente. Avanti Mehmet.”

Kemal porge il microfono ad Arkin.

Mehmet: "Potevo mancare in una serata come questa? Potevo non godermi la fine di Oturk? Perché Simon tu dovrai fare il possibile per consegnarci quanto dovuto... anzi quanto conquistato stasera. So che vivi di ricordi, so che ti emozioni ogni volta che ti nomino, non hai resistito davanti a MURAD e lo hai dovuto colpire vivendo gli ultimi momenti decenti della tua carriera. Questa tua federazioncina non aveva un senso fino a quando Kemal e gli altri non hanno messo piede. Dovresti ringraziarli... e ora dovresti ripagarli."

La palla torna a Kemal.

Kemal: “Steed, hai dato la tua parola, davanti al tuo pubblico. Ti sei fatto garante per la consegna di Alexander Oturk. La parte facile dell'accordo è stata eseguita, sconfiggere la NDW, adesso arriva la parte interessante. Signore e signori, noi ci sederemo qui, ad assistere a questa atroce esibizione che voi chiamate main event. Tutto questo, solo per avere Alexander al nostro cospetto. Ricorda Steed, ci hai dato la tua parola, niente Oturk, niente NDW.”

Arkin ritorna.

Mehmet: "Comunque sia il destino del TWP è segnato. Una volta sistemata la questione Oturk, il new Turkish order sarà libero di fare quello che gli riesce meglio. Steed pagherai per la tua insolenza, per aver obbligato l'nTo a firmare. Inizierà una colonizzazione così dura che desidererai distruggere la tua creatura. Ma non potrai farlo... la dovrai osservare dolorante e in cancrena, distrutta un pezzo alla volta."

In cinque minuti di apparizione, Mehmet ha raccolto una doccia di insulti.

Kemal: “La verità è questa gente. Nessuno è innocente, tutti devono pagare per qualcosa. Adesso sta alla NDW e a Steed come farvi subire questa invasione... se con dignità o con l'umiliazione della violenza!”

Mehmet: "Los Angeles GIOISCI! Pubblico americano festeggiate. Eravate abituati a godervi uno spettacolo mediocre con un Owner mediocre... ed invece ora vi trovate al centro del più grande spettacolo del Wrestling Business. Vi divertirete così tanto che ad ogni colpo che infliggeremo a questa federazione voi ci ringrazierete dicendo "Ancora, per favore". Pubblico della TWP, scoprirete presto che sotto sotto nascondete un'indole masochista!"

Ancora una folata d'odio, e questi due simpaticoni scendono dal ring per prendere posto al fianco dei compagni dietro le transenne.


Posted Image

Nel Forum di Los Angeles parte "War is Coming", il ritmo duro e crudo della theme music accompagna l'ingresso in scena del King of War in carica, l'Unsterblich, Völkermord. Il tedesco avanza lungo la rampa con la sua classica camminata poderosa, per poi passare intorno al ring e raggiungere il tavolo dei commentatori, dal quale recupera un microfono.

Völkermord: "Cut the music, now."

La canzone di ingresso del campione viene interrotta dalla regia, mentre il Berliner Annihilator si erge sui gradini delle steel stairs fino a portarsi all'interno dello squared circle, scavalcando direttamente la third rope. Il pubblico, che di solito gli indirizza fischi e cori ostili, mantiene un certo silenzio: è successo qualcosa di incredibile in occasione dell'ultima puntata e tutti sono curiosi di sentire cos'ha da dire a riguardo l'atleta di Berlino.
Senza induguare oltre, infatti, Völkermord prende subito la parola.

Völkermord: "Mi sarei potuto aspettare di tutto, meno che affrontare sul palcoscenico del Secondo Anniversario del Total War Project proprio Genocide, in un match valevole per il titolo di King of War.
Ho compiuto un errore di valutazione? No, io credo che le cose stiano diversamente."

Breve pausa di Völkermord, che dopo un paio di secondi rimette bocca al microfono.

Völkermord: "L'idea che mi ero fatto della scelta che avrebbe compiuto Genocide era basata su criteri logici. Non sono io ad essermi sbagliato, né tutti voi probabilmente. Qualsiasi uomo saggio, o dotato di un minimo di raziocinio, avrebbe compiuto la scelta che avevo delineato nella mia mente.
E' lui che è pazzo, completamente fuori di testa. E il fatto di esserlo gli ha fatto bere, insieme al suo stesso cervello, ogni principio logico e razionale."

Il tedesco adesso alza la mano libera, allungando l'indice verso l'alto.

Völkermord: "Eppure vi dirò, io ho apprezzato la sua scelta. E' stata una decisione audace, Genocide ha avuto le palle di scegliere l'opzione più rischiosa in modo che, qualora avvenisse il colpaccio del secolo - eventualità che ritengo più che improbabile - egli avesse la possibilità di costruirsi intorno a sè un'aura leggendaria. E' lo spirito che hanno solo i veri guerrieri, uno spirito che mi piacerebbe vedere in molti dei pivelli che si aggirano all'interno di quel backstage."

Adesso il Berliner Annihilator deglutisce e abbassa lo sguardo verso terra.

Völkermord: "Ciò che non ho apprezzato affatto, invece, è quel che è accaduto DOPO. Genocide poteva limitarsi ad indirizzarmi la sua sfida senza distruggere il rispetto che ci legava, guardandomi in faccia, dritto negli occhi, come solo i VERI UOMINI sanno fare. E invece ha messo su una scena plateale solo per dimostrare, forse più a sè stesso che al resto del mondo, di essere in grado di mandare giù il temibile Völkermord.
...
E' stato un attacco improvviso, alle spalle in tutto e per tutto. Un vero atto di codardia estrema, con lo scopo di scacciare con la mente il demone che non può scacciare con la forza. E sapete a cosa ha portato tutto questo?"

L'Unsterblich adesso si concede un lieve sorriso, che smorza poco dopo.

Völkermord: "Se avesse mantenuto un minimo di decenza oggi gli avrei garantito il match più avvincente della sua intera carriera, un momento di grande wrestling, degli scambi incredibili che si sarebbero perpetrati fino a quando uno di noi due non sarebbe stato costretto a gettare la spugna. Ma adesso, in virtù di quanto è accaduto, ha ottenuto tutt'altro."

L'espressione del tedesco muta radicalmente. Il suo sguardo si fa serio, impassibile, e cambia anche il suo colorito. Un'estrema ira vortica dentro di lui, una rabbia che a breve impregnerà anche il suo verbo.

Völkermord: "Ha vinto ufficialmente un biglietto di sola andata verso la dimensione DEL MASSACRO. Avrà, da me, solo sangue, dolore, sofferenza estrema. Conoscerà cosa sia la DISPERAZIONE, l'impossibilità di trovare una via d'uscita. Conoscerà il pentimento, il rimorso, LA RESA, la voglia di porre fine al suo calvario nel modo più veloce possibile. E io, invece, continuerò ad infierire su di lui fino al momento in cui non sentirà più le braccia, le gambe, e il suo corpo privo di energie non farà più affluire sangue al suo cervello.
Non combatterò solo per batterti e difendere il mio titolo, Genocide. Ma per insegnare a te e a tutti quelli come te che un affronto alla War Machine si paga a caro prezzo, il più alto che tu possa immaginare."

Völkermord adesso si piazza al centro del quadrato e indica proprio il backstage.

Völkermord: "Ma prima che ciò accada voglio vedere DA VICINO che aspetto abbia un condannato al patibolo e quali sensazioni la sua pelle è in grado di trasudare."

Giusto il tempo di finire di parlare ed ecco Celebration of the Fourth a presentare al Forum Genocide!
Lo sfidante al King of War Title procede rapidamente verso la rampa ignorando il pubblico, già in tenuta da combattimento, canotta e pantaloni neri, fasciature e stivali gialli, come il segno di pericolo per gas letali sulla schiena.
Non ha un microfono, ma preme il pulsante sotto la sua maschera e si collega, come al solito, agli altoparlanti dell’arena, facendo sentire prima di tutto la sua risata malefica distorta come sempre.

Genocide: “Avrai pensato prima di parlare qui fuori oggi… Eppure non hai ancora capito niente.”

Niente risate, stavolta solo il classico ansimo, in stile Darth Vader.

Genocide: “Mi chiami qui fuori dopo aver parlato di sfide stimolanti, momenti di grande wrestling, una vittoria gloriosa e leggendaria…
Sveglia. Sotto questa maschera non c'è uno Shinsengumi e tutto questo non ha alcun valore per me.”

Un indice si punta verso Völkermord e Genocide sembra voglia redarguirlo.

Genocide: “Quando ti chiesi di formare con me i Das Extinction, credevo tu la vedessi come me, pensavo tu fossi adatto al compito, ma mi sbagliavo.
Sei troppo compiacente.”

Un versaccio, probabilmente di sdegno, ma reso particolare e unico dal distorsore.

Genocide: “Ti stai crogiolando nel tuo narcisismo, accentuato dall’avere la cintura… Ma Ifrit respira ancora. Il nTo ti ha sopraffatto più volte e non hai mai reagito. Red Revolution Raven ha osato sminuirti e stasera era ancora in condizioni di lottare. Persino io, l’uomo che dovresti conoscere meglio, sono riuscito a beffarti.
Ti preoccupi della grandezza del tuo regno, troppo, quando tutto ciò di cui dovresti interessarti è l’estinzione.
E allora ti eliminerò e mi farò carico io stesso del compito.
Perché dopo la guerra e dopo la distruzione serve un Re, non l’Anarchia e quel re...”

La risata malefica di Genocide che segue però viene spezzata direttamente da Völkermord.

Volkermord: "Quando respiri dentro quella maschera il vapore ti annebbia la vista. Le tue parole e quelle di tutti gli altri pagliacci che tentano di sminuire la mia supremazia trovano solo un muro di cemento armato, e quel muro rappresenta la solidità del mio regno e tutte quelle vittorie che lo hanno confermato. Risultati che né tu, né nessun altro, potete mettere in discussione."

Il tedesco gesticola con la mano libera, mimando una bocca che parla a vanvera aprendosi e chiudendosi di continuo.

Volkermord: "E basta quello che tu stesso dici a smontare il filo della coerenza. Hai affermato di non essere in cerca di una grande prova, contro un grande guerriero, semplicemente non te ne frega un cazzo. Eppure sarai in lotta nel main event, contro il Berliner Annihilator, il volto del TWP. E in palio ci sarà il titolo di King of War.
Gran bel metodo per tenere semplicemente impegnate mani e mente, o forse tieni a questo scontro più di quanto tu voglia far credere?"

L'Unsterblich mantiene rigida la sua postura, i suoi occhi non smettono mai di scrutare la maschera di Genocide.

Volkermord: "Devi per forza scindere le due cose, come se un uomo come me non possa congiungere insieme due dimensioni piazzandole sullo stesso binario. Io non sto rivolgendo le mie attenzioni solo al mio regno, dimenticandomi ciò che sono stato e che SONO tuttora.
Io posso essere Re della Guerra e incarnare, allo stesso tempo, lo spirito del Genocidio, dell'estinzione. Perchè non ho mai cercato un regno con dei sudditi pronti a leccarmi i piedi e le palle, il mio è un Regno in cui l'indice demografico conta UNA SOLA PERSONA, IL SUO STESSO RE.
...
Io sono la devastazione, la polvere che aleggia nell'aere al termine del conflitto, il vuoto lasciato da una miriade di speranze e sogni infranti. Io sono tutto, il TWP stesso, perchè alle mie spalle lascio solo IL NULLA!
Ma tu questo non puoi capirlo, hai dovuto interpretare ciò che è accaduto in questi mesi a modo tuo. E l'unico modo che conosco per dimostrarti che ho ragione è quello di annichilire il Genocidio con il Genocidio, quello di FARTI PROVARE sulla tua pelle tutto ciò che negli anni hai perpetrato e dispensato agli altri. Sarai l'unico uomo, qui dentro, a poter vantare di conoscere gli effetti più crudeli ed agghiaccianti dello stesso ideale che ti ha costruito un'identità, trasformandoti da carnefice a vittima del tuo stesso credo!"

Questa volta il Quarto indossatore della maschera antigas più famosa del wrestling business scuote la testa.

Genocide: "Nonostante tutto, ti ostini a non capire.
Io sarò Re perché ho bisogno di quella posizione, il resto... Tutto ciò che per te è vitale, per me non è altro che contorno.
E per questo ti sconfiggerò, perché so cosa conta davvero e togliendo tutto ciò che non lo fa, posso concentrarmi sulla vittoria."

Ancora una volta, ansimo che spezza il discorso.

Genocide: "Ti ho spiegato come ti sconfiggerò quando ho firmato il tuo contratto, ma non intendevo che lo farò esattamente con quella sequenza di colpi.
Ti sconfiggerò con la sorpresa, con l'astuzia e con l'inganno... E anche sapendolo non potrai farci niente, perché sarai troppo smanioso di dimostrarti superiore per impedirmelo e me l'hai appena confermato."

Stavolta a ripetersi è la risata malvagia.

Genocide: "E scusatemi tutti se vi ho detto come andrà a finire, non vi divertirete nemmeno, perché ve lo dico prima.
Ve l'ho detto a War is the Answer II e ve lo dico prima anche oggi. Non vi divertirete perché lo sapete già.
E fidati di me per un'ultima volta Volkermord... Se tu potessi evitarlo in qualche modo, non ve l'avrei mai detto.
Il tuo regno è giunto al termine. Dopo la guerra e dopo la distruzione serve un Re e quel Re... sarò io!"

Ridendo divertito dall'ennesima affermazione per lui senza senso, Volkermord sgancia la cintura dalla vita e la porge al referee, che la prende in consegna, pronto alle solite raccomandazioni prematch, che seguono le presentazioni...

MA GENOCIDE SCIPPA LA CINTURA DALLE MANI DELL'ARBITRO...

E LA TIRA IN FACCIA A VOLKERMORD!!!
GENOCIDE ATTACCA SORPRESA STENDENDO L'AVVERSARIO PRIMA ANCORA CHE IL MATCH ABBIA INIZIO!!!
[/align]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Il Cavaliere Nero
Member Avatar
AKA Pigmeo
[align=center]Fullerton: "Ci siamo Cletus! Finalmente la battaglia finale, dopo il tradimento e il mancato chiarimento, i due warriors che una volta formavano i Das Extinction saranno finalmente contro!"

Cletus: "King of War contro War is the Answer Winner! Ma non c'è tempo per dire altro... Perché attaccando nuovamente a tradimento il Re, Genocide ha dato il via al match! Xue... Resta qui con noi, il ring ora potrebbe essere pericoloso!"

MAIN EVENT
King of War Championship
One on One Match

Jack Leone Wrestling vs Neue Deutsche Wrestling
Völkermord © vs Genocide

Genocide lancia la cintura fuori dal quadrato e prova subito a schienare Völkermord!!!

Uno... Due... No! Nonostante il colpo di cintura Völkermord spinge via Genocide!

E allora il Quarto riparte all'attacco con una serie di Stomp sul King of War, per cercare di tenerlo a terra quanto più tempo possibile, quindi prende una rincorsa contro le corde e connette un Leg Drop! Di nuovo in piedi e altro Leg Drop! Ancora una volta in piedi... E terzo Leg Drop stavolta direttamente in rotazione! Schienamento di Genocide!

Uno... Dno! Stavolta nemmeno due! Völkermord spinge ancora via Genocide!

Il mascherato si rialza di nuovo rapidamente, ma stavolta anche il Re fa lo stesso... E allora Genocide scatta contro le corde, rimbalzo e Clothesline di Völkermord!!! Noooo!!! Genocide evita e prosegue la sua corsa, altro rimbalzo... E Discus Throw di Völkermord!!! Noooo!!! Genocide evita di nuovo e stavolta salta direttamente sulla seconda corda per attaccare Völkermord in tuffo... E venire bloccato al volo! Fallaway Slam del Re della Guerra che lancia via Genocide dalla parte opposta del ring... Dove lo sfidante rotola fuori dal quadrato, in salvo, al riparo dalla furia di Völkermord!
Il referee inizia il count out e ogni volta che Genocide prova a risalire il King of War va a fermarlo, costringendo così Genocide a rimandare l'ingresso, finché l'arbitro non fa segno a Völkermord di lasciare l'accesso al quadrato allo sfidante e, finalmente, il Quarto torna sul ring!

Völkermord gli fa segno di farsi sotto, ma Genocide non si lascia provocare e fa lo stesso gesto a Völkermord che però a differenza dell'avversario non si fa pregare e scatta all'attacco, la sua velocità sorprende anche Genocide che viene sollevato con facilità e sbattuto a un angolo, con la schiena appoggiata alle protezioni e quindi colpito a ripetizione con delle spallate all'addome da Völkermord! Il King of War completa l'opera con un paio di Stomp sempre in pancia e poi con un paio di sonore sberle al volto, quindi prende la rincorsa dalla parte opposta e Corner Avalanche!!! Noooo!!! Genocide si sposta in tempo, per poco Völkermord non impatta contro i turnbuckle... E invece lo fa, perché un Dropkick alla schiena da parte di Genocide ce lo sbatte contro immediatamente!!! Il Quarto prova a dare continuità al suo attacco, blocca subito dalle spalle il King of War e lo porta a terra con sé per una Backstabber!!! Noooo!!! Völkermord resta agganciato alla top rope e a schiantarsi a terra è solo Genocide... E Völkermord ne approfitta, si gira e blocca subito dal collo lo sfidante, se Genocide dovesse muoversi probabilmente si spaccherebbe e così facendo Völkermord riesce a piazzarselo tra le gambe! Sollevamento per una Powerbomb... Ma Genocide connette un Hurricanrana!!! Nooooo!!! Völkermord mantiene la presa e risolleva IV per poi lanciarlo al tappeto duramente!!! Jacknife Powerbomb di Völkermord!!! Seguita dal pin... No! Genocide rotola nuovamente fuori dal ring e il referee riprende il conteggio!

Uno... Due... Tre... Quattro... Nessun segnale di ripresa!
Cinque... Sei... Sette... Genocide si sta rialzando con l'aiuto dell'apron... e Völkermord va a prenderselo!

Il King of War va a riprendere lo sfidante disperso e quando gli mette le mani addosso... c'è la reazione! Eye Rake di Genocide che l'arbitro non può vedere impallato dalla sagoma di Völkermord...Quindi Genocide è libero di prendere dalla testa Völkermord e si rialza... Un paio di passi all'indietro verso le transenne per schiantarlo contro quella più vicina con un Tornado DDT!!! Genocide ora torna nel quadrato e aspetta il Count Out arbitrale!

Uno... Due... Tre... Quattro... Völkermord si sta già alzando...

E allora Genocide corre contro le corde e salta ruotando oltre la terza corda!!!
Suicide Corkscrew Moonsault Pescado!!! Che prende in pieno Völkermord stendendolo nuovamente!!!
E il conteggio arbitrale riparte da capo, stavolta per entrambi i partecipanti!!!

Uno... Due... Tre... Quattro... Cinque... Genocide si rialza per primo, Völkermord sta per fare lo stesso...

Ma per essere sicuro il IV rotola nel ring, interrompe il conteggio e poi si rialza nel quadrato, mani sulla Top Rope e tutto pronto per il tuffo... Che Völkermord intercetta con una testata allo stomaco di Genocide!!! Gut Crash a segno! E Völkermord inferisce con numerosi Stomp, il conteggio arbitrale sembra richiamarlo ai suoi doveri, quindi il Re della Guerra rialza Genocide e lo porta con sé sull'apron, qui lo solleva con una Military Press! E poi lo lancia sul ring oltre la terza corda!!! Il Quarto riesce però ad atterrare in piedi e scatta contro le corde mentre Völkermord prova a scavalcarle per tornare nel ring... E con un Big Boot in salto Genocide lo colpisce in pieno rimandandolo fuori dal rinNo! Völkermord cade male sull'apron e Genocide prende una nuova rincorsa mentre l'Unsterblich si rialza sulle braccia... E con un Missile Dropkick tra prima e seconda corda lo colpisce nuovamente in pieno volte per buttarlo ancora fuori dal quadrato!!!
Nemmeno il tempo di riprendere il conteggio stavolta, che Genocide sale subito sulla corda più alta e attende che Völkermord si rialzi...

Uno... Due... Tre... Quattro... Cinque... Völkermord si rialza di nuovo...

E Genocide si lancia di nuovo... Ma ancora una volta il suo attacco va a vuoto!!! Perché Völkermord lo afferra durante la caduta e connette la parte finale della sua Völkerbuster!!! Il King of War demolisce lo sfidante con una Powerslam connessa sull'avversario in caduta e poi lo riprende dal costume... Per lanciarlo nel ring tra le corde e raggiungerlo per il pinNoooo! Mentre Völkermord sale da una parte, Genocide esce dall'altra, impedendo così al King of War di schienarlo! Il Berliner Annihilator la prende male e scende ancora dal ring per andare a mettergli le mani addosso... Ma Genocide si rifugia rotolando sotto al quadrato!!! Völkermord scende e guarda sotto il quadrato per cercare di ritrovarlo, ma i suoi tentativi sono senza fortuna, perché il IV è già uscito dalla parte opposta e adesso più silenziosamente possibile riguadagna il ring, facendo ripartire il Count Out!

Uno... Due... Tre... Völkermord continua a frugare sotto il quadrato...
Quattro... Cinque... Sei... Finalmente si rende conto del Count Out...
Sette... Otto... E vedendo che si trova nel ring anche Genocide torna dentro a sua volta!

Dopo tanto penare Völkermord scrocchia le dita pronto a mettere la mani addosso a Genocide, lo pressa stringendolo sempre più all'angolo... E alla fine lo bloccca! Serie di pugni rabbiosi, poi calci, spallate e infine anche numerose Chop! Völkermord distrugge Genocide, che non riesce più a reagire e viene sollevato sulla corda più alta... Völkermord poi lo raggiunge e lo abbraccia... Per un Overhead Belly to Belly Suplex che fa volare il Quarto dalla parte opposta del ring e probabilmente nel mondo dei sogni affranti dall'Unsterblich! Che quindi torna sull'avversario per la chiusura definitiva! Nooooo!!! Genocide rotola ancora fuori dal ring! Völkermord va nuovamente a riprenderlo... Ma il referee è stufo e stavolta lo ferma! Sta impedendo al Re di uscire dal ring per poter procedere al count out solo per Genocide... E mentre i due discutono...

GENOCIDE VIENE PRESO DA UN BRACCIO E TRASCINATO SOTTO AL RING!!!
QUALCUNO CHE SI TROVA SOTTO IL RING HA PRESO GENOCIDE E L'HA PORTATO VIA CON SE'!!!

Völkermord e il referee intenti a discutere tra loro non si accorgono di niente e alla fine il King of War ha la meglio spostando lateralmente l'arbitro ed esce dal ring... Ma non trova nessuno! Genocide è stato trascinato via e Völkermord non lo trova più... Ma che? E' uscito dalla parte opposta del ring ancora una volta... Genocide torna fuori dal quadrato e sale su un paletto!!! Schiaccia il pulsante che lo collega agli altoparlanti e con la sua risata malefica richiama all'ordine Völkermord che finalmente lo vede... E viene colpito con un Flying Spinning Corckscrew Leg Lariat!!! The Bigger Bang a segno!!! Dal paletto all'esterno del ring!!! Come in occasione della firma del contratto, Völkermord è steso con la Bigger Bang... E ora Genocide lo spinge a fatica sul ring per lo schienamento vincente!!!

Uno... Due... Tre!!!

NOOOOOOOOO!!! Völkermord alza una spalla!!!

Ma Genocide ora sente il profumo della vittoria e scatta in piedi, raggiunge rapidamente il paletto più vicino e in un attimo prende la mira... per una Spiral Tap!!! Kansas City Shuffle!!! Ancora a segno!!! Altro schienamento!!!

Uno... Due... Tre!!!

NOOOOOOOOO!!! Völkermord si salva di nuovo e stavolta lo fa sollevando di peso Genocide!!!

Il King of War con una delle sue classiche dimostrazioni di forza blocca finalmente l'avversario a centro ring e lo carica sulle spalle in una Argentine Backbreaker Stance... E' pronto per la Völkerstrasse!!! Noooo!!! Genocide si agita, scalcia e sbraccia e impedisce all'avversario di schiacciarlo a terra, per non perdere la presa Völkermord deve fare qualche passo lateralmente e alla fine Genocide arriva a portata di corde!!! Si aggrappa con tutte le sue forze... E riesce a sfruttarle per uscire dalla morsa dell'Unsterblich, per atterrare con entrambi i piedi sull'apron! Völkermord va però a colpirlo con un pugno!!! Noooo!!! Genocide si abbassa e colpisce con una spallata allo stomaco! Völkermord allora prova a prenderlo dal corpo... Ma Genocide aiutandosi con la corda più alta salta e colpisce con un calcione in sforbiciata! Völkermord barcolla stordito e Genocide si rialza sull'apron ring... Per poi lanciarsi e connettere una seconda The Bigger Bang!!! Stavolta in versione Springboard!!! Völkermord è a terra... Ma Genocide non prova lo schienamento! Esce dal ring dalla parte opposta del ring... E va a prendersi la cintura che aveva buttato via prima!!!

NOOOOO!!!

Il referee non ne può più e gli impedisce di tornare nel quadrato con la cintura!!! Genocide prova a forzare, ma l'arbitro non vuole cedere, gli strappa la cintura dalle mani... E la ributta fuori dal quadrato!!! Genocide non demorde e torna a prenderla... E stavolta l'arbitro lascia il ring per andare a bloccarlo direttamente, nei pressi del tavolo di commento, mentre Völkermord lentamente si rialza...

E HA QUALCUNO ALLE SUE SPALLE!!!
NTO?!? NDW?!? OUTSIDER?!? NUOVA SCUOLA?!?

NOOOOOOOO!!!
VÖLKERMORD HA ALLE SUE SPALLE UN ALTRO GENOCIDE... CON LA SUA EX DIVISA CON IL MARCHIO XL!!!

L'Unsterblich non si accorge di niente e Genocide CL lo colpisce ai rendi piegandolo in avanti!!!
Per poi bloccargli le braccia e sollevarlo di peso, grandissima dimostrazione di forza di XL...

MA VOLKERMORD SI LIBERA!!!

E ora è lui a bloccare l'intruso... Per poi caricarlo dietro le spalle... E connettere una Crucifix Powerbomb chiusa in Piledriver!!! Scatterbrainer di Volkermord che si sbarazza del nuovo avversario e lo caccia a calci dal ring!!!

MA ALLE SUE SPALLE ARRIVA UN ALTRO GENOCIDE XL CHE LO COLPISCE CON UN DOUBLE AXE!!!
E POI LO CHIUDE IN UNA PUMPHANDLE.... CHIUSA IN PUMPHANDLE SLAM A CENTRO RING!!!

Il secondo XL osserva ancora per qualche secondo Völkermord... E poi lascia il quadrato portando con sé il primo XL sotto al quadrato!!!
E ora Genocide IV, che ha tenuto l'arbitro nella posizione giusta per non vedere niente, mentre lui si godeva lo spettacolo, lascia la cintura al referee, che finalmente lo lascia in pace e gli permette di tornare sul quadrato!!!
Anzi no! Va direttamente su un paletto... E connette la seconda Kansas City Shuffle, per completare l'opera, su quel che rimane di Völkermord!!! C'è lo schienamento!!!

Uno... Due... Tre!!!

Assurdo! Incredibile! Genocide schiena Völkermord!!! E diventa il nuovo King of War!!!

Xue: "Il vincitore per schienamento con la Kansas City Shuffle in 18 minuti e 8 secondi e NUOVO TWP KING OF WAR è Genocide!!!"

Cletus: "Ma in tutto questo l'arbitro non si è davvero accorto di niente!!! Ci vorrebbe l'Istant Replay!!!"

Fullerton: "E' pazzesco che nessuno intervenga a fermare questo spettacolo, persino il pubblico, che da sempre contesta Völkermord sta protestando per l'accaduto!!!"

Genocide IV si prende la cintura e scappa rapidamente fuori dal quadrato, oltre le transenne, dove viene immediatamente affiancato dal finto Genocide che l'ha aiutato a inizio match... E poi da entrambi i Genocide XL che hanno messo al tappeto Völkermord!!!
Un'intera squadra di Genocide ora festeggiano la vittoria allontanandosi, ma ecco qualcuno a fermare la loro festa!!!

Posted Image

Risuona California Love ed ecco arrivare Simon Steed!!! Il pubblico festeggia, pronto alla decisione dell'ex Stuntman, che si ferma lungo la rampa e ha già un microfono per la sua decisione!!!

Steed: "Genocide... Complimenti per la tua vittoria e la tua conquista del King of War Title!"

Il pubblico rumoreggia contro il boss del TWP!

Steed: "Il referee ha sbagliato... Ma tu, sebbene queste interferenze ti abbiano aiutato in fin dei conti non hai fatto niente di scorretto.
E le regole sono regole, vale in tuo favore, ma anche al contrario e i tuoi compagni della Neue Deutsche Wrestling hanno perso il match contro l'nTo..."

Simon indica i turchi oltre le transenne, dalla parte opposta rispetto ai 4 Genocide.

Steed: "E se non riconsegnerete subito Alexander Oturk al New Turkish Order, dovrete dire addio al Total War Project e quindi al King of War Title!
Quindi, è il momento... Voglio Alexander Oturk qui fuori ORA!"

"E cosa dovreste farci con Alexander Oturk di preciso?"

Sul ring e nei dintorni si bloccano tutti e poi capiscono che si è acceso il maxischermo e guardano verso l'alto, dove vedono...

DER KAISER HEINZ LIEDER!!!
IL KAISER RICOMPARE NEL TWP DOPO QUASI UN ANNO DALLA SUA SOSPENSIONE ARRIVATA A TWP #53!!!

Lieder: "Alexander Oturk non vi servirà a niente.
Non servirà a te Steed, per dimostrare di avere polso, né a voi del New Turkish Order per riottenere i vostri diritti. Tutta questa battaglia è stata inutile, uno spreco di tempo ed energie, che mi hanno permesso però di preparare al meglio i preparativi."

Steed: "Lieder. Falla finita. Tu sei sospeso dal Total War Project e tale rimarrai, fino a che io..."

Lieder: "Fino a che tu, cosa? Non troverai il coraggio di riavermi nella tua federazione? A me non interessa il tuo 'Project' Steed, non ho bisogno di tornare nel TWP... Non quando posso rimanere qui, tranquillo a godermi il suo declino, a spese del New Turkish Order chiaramente!!!"

Ora sono i turchi a cercare un modo per mettersi in comunicazione con il Kaiser, che però prosegue con la spiegazione.

Lieder: "Alexander Oturk ormai vale meno di zero."

Ed ecco che nell'inquadratura Lieder viene affiancato... Da Yusuf Oturk!!! Il fratello di Alexander e nipote di Ednan è con il Kaiser... Che appena Yusuf si avvicina alza dei fogli, affinché chiunque possa vederli!

Lieder: "E questi sono i contratti, siglati da noi due, con cui Yusuf in qualità di unico rappresentante legalmente valido, cede a me e al Kommando tutti i diritti della parte sportiva delle aziende Oturk:
La palestra che una volta era la Baldhaus e ora è la Neue Deutsche Wrestling, tutti i contratti degli atleti della NDW... e soprattutto TUTTI I DIRITTI DEL NEW TURKISH ORDER SONO MIEI ORA!!!"

I membri del nTo quasi impazziscono alla notizia, mentre Simon Steed digrigna i denti furioso, con sullo sfondo Heinz Lieder che se la ride di gusto insieme a Yusuf.

Lieder: "E' stato un piacere rivedere tutti voi del TWP!
E vi prometto che ci rivedremo presto, ma quel giorno, quando lo faremo, tutti voi, dovrete INCHINARVI AL KAISER!!!"

Finalmente il pubblico ha qualcuno su cui accanirsi e lo fa con tutte le sue forze, TWP #83, la puntata del secondo anniversario si chiude qui! Con il new Turkish order che prova a raggiungere i quattro Genocide tra il pubblico, rallentati e impossibilitati dal pubblico.

[/align]
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Seifer
La "Concorrenza"
- Partiamo dalla fine, dello show Thèa. Il match tra Cassie e Safiye, e sia chiaro che lo dico senza voler essere cattivo (non più del solito almeno) era, secondo me, l'unico davvero interessante della card di quello show. Gli altri non avevano grossi motivi di interesse, o perchè senza costruzione o perchè, laddove pure c'era (come nel caso dell'Hair vs Mask), l'esito finale della contesa era ampiamente preventivabile (anche se le Kurofune versione naziskin sarebbero state un'idea interessante).
Veniamo a Cassie vs Safiye: un'ottima contesa che, di primo acchito, ho letto pensando che sarebbe finita nel modo in cui è effettivamente finita, perchè ho travisato alcune parole dette da Martino al raduno (in pratica uno spoiler che non era uno spoiler). Tralasciando questo, comunque tecnicamente un match ineccepibile. Secondo me Lilith si poteva evitare di inserirla come special-referee, alla fine della fiera, non è stata ininfluente ma quasi.

- Oh, speriamo che finalmente stò cazzo di feud Saito vs KAS cominci, dai. (Scelta che approvo pienamente, e non è un mistero).

- Rapida parentesi sugli EWW Tag-Team Titles: ero chiamato a votare, ho votato, ed ho dato il mio voto ai Kadets, che poi hanno vinto. Ripeto la motivazione che era abbastanza semplice: nessuno dei due team mi ha esaltato, ma quello dei Kadets era il promo di un tag-team, quello dei.... cosi là, era il promo di Hutton. Dare il titolo interfed ad un team che praticamente non era tale, secondo me non era la scelta migliore; e sono contento che diversi "colleghi" abbiano concordato.

- Attendo con ansia la nuova classe di rookies del TWP.

- Io Beppe lo apprezzo tantissimo, ma appena comincia a parlare Kain io vedo Kevin Owens, e non sono un grande fan di Kevin Owens. Moreover, le guest-star che sbagliano la sigla della Federazione in cui vanno a combattere, sono fuori moda da almeno 4 anni e mezzo.

- Promo più face e meno coatto del solito. Mi è piaciuto ma il "pezzodimerda" prima del Raiddalaitnin secondo me dovrebbe essere un must.

- Match non male, ma neanche da spellarsi le mani. Il post-match mi lascia intuire che il tizio che quittò a John Pranzo dovrebbe essere la seconda metà dei Rise of the Nostalgia. Scherzi a parte, contento di rivedere Jackie attivo e mi auguro che questa sia la volta buona per completare un vecchio discorso con Raven che i due non hanno avuto ancora occasione di sviluppare per bene (correggetemi se sbaglio, ragà).

- Divertente il promo di Hun, pregevole il logo fatto col font dell'Hulkamania. :D

- Tommy, con Fra, hanno avuto il merito di fare un promo un po' fuori dagli schemi, però non ha molto senso che personaggi come Sommer o Mads dicano che non gli "interessa" combattere contro l'nTo (tra l'altro con le cinture in palio). Non ne hanno lo status, e come fa notare lo stesso Kent nel promo, la cosa è facilmente tacciabile di codardia. Ad ogni modo, mi piace come sono stati espressi i personaggi nel segmento. Forse un po' tardi però per entrare davvero in gara. Buono il match a seguire, era difficile aspettarsi un risultato diverso.

- Commento rapido a tutto ciò che riguarda la parte finale dello show: il promo congiunto tra Genocide e Volkermord mi è piaciuto, il match finale anche. Un po' amaro la fine del regno di Volky, regno che secondo me poteva essere gestito in maniera migliore (e non per demeriti dell'handler, che il suo l'ha sempre fatto), ma perchè ho visto che nonostante il KING OF WAR dovesse rappresentare il culmine del TWP, raramente ho visto Volky messo in condizioni di essere l'uomo di punta dello show, e questo per me ha un po' sminuito la sua figura. Il finale dello show ci svela che Lieder ha un qualche ruolo nella lunga storyline raccontata in "Ordine Esule". Era uno scenario ipotizzabile, ma meglio qualcosa che si poteva indovinare rispetto ad una scelta assolutamente nonsense. Devo ancora capire se è lui il Mastermind assoluto dietro tutta questa storia, o se ha avuto un aiuto (o addirittura, un capo). Certo, i "diritti sull'nTo" stanno diventando un po' "l'anello del Conte" di "borisiana" memoria, però se è necessario ad arrivare al climax di questa storia, ben venga lo stesso.
La vita è un varieté
e 'o cazz è cumm 'o rré
e io ca so' guaglione,
t'o ronco 'stu bastone sott' 'a luna
puttana comm'a ttè.

(O' tiempo se ne va - Squallor)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The Special Uan
Member Avatar
The Good
Dillo Danilo, dillo che lo show ti è piaciuto perché MURAD ha parlato pochissimo anzi non ha parlato
ME DOVEDE DA LI SORDI, QUELLI GROSSI, BIG MONEY I BIG MONEY, I WANT BIG MONEY
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Red Revolution Raven
Member Avatar
The Ugly
Per il commento sull'opening andatevi a leggere lo show della THÈA, stronzi.

Quanto è durata questa Run the Gauntlet? Tre match? Una cosa del genere meritava imho una durata più lunga.

Sui Tag Team Titles EWW condivido ahimè il giudizio di Danilo come quello dei giudici che hanno votato in favore dei Kadets: questi ultimi hanno promato da team e nemmeno male, il promo di Hutton è divertente e cerca di dare una variazione sul tema rispetto al solito promo da torneo, come lo sbagliare quando si parla dei propri avversari, ma l'esperimento di far parlare il solo Hutton e di far tacere il più sfortunato Takueai imho non è stata affatto una mossa vincente.

Nuovi rookie? Vuoi che muoro?

A me il promo di KdR è piaciuto, è un promo da stronzo da manuale, ma stavolta mi spiace ma l'ex-campione FWF doveva pagare per le sue malefatte. Torna Alpha Jack e vabbè non spoilero niente.

Cooking with Baldone è :wub:
Il promo della NDW deve significare un'altra cosa rispetto a quella detta da Danilo: Mads non dice che non gli interessa l'nTo, dice che non vuole rischiare le ossa (riconoscendo all'nTo lo status symbol che hanno) per una cosa che alla lunga ha smesso di riguardarli... Mads si è stancato di fare il mercenario e di dover lottare una battaglia che non è mai stata sua solo per uno stipendio e lo esplicita alla vigilia della resa dei conti. E sì, in questo sono d'accordo con Danilo, mi è sembrato un modo per uscire dai soliti schemi e proporre qualcosa di diverso. Poi era ovvio che l'nTo ci asfaltasse :D

Molto interessante il promo congiunto tra Genocide e Volkermord, le parti del mascherato mi sono piaciute molto. Match molto interessante a livello di psicologia in-ring sebbene a livello di action possa essere sembrato un po' noioso con i continui spostamenti fuori dal ring.
Genocide vince e me l'aspettavo, ma poi succede tutto quello che succede con Yusuf e Lieder e, cazzo, questo non me lo aspettavo minimamente. E' stato uno shock per me e aspetto con trepidazione la prossima puntata per avere qualche spiegazione in più.
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
Seifer
La "Concorrenza"
The Special Uan,24 October 2017
17:07
Dillo Danilo, dillo che lo show ti è piaciuto perché MURAD ha parlato pochissimo anzi non ha parlato

MURAD ha parlato pochissimo, ma Mehmet Arkin ha parlato un sacco.
Coincidenze? Noi di Voyager pensiamo di no!

(Anzi pensiamo che Ivan abbia il culo pesante e non faccia parlare più di un suo personaggio a promo :D )
La vita è un varieté
e 'o cazz è cumm 'o rré
e io ca so' guaglione,
t'o ronco 'stu bastone sott' 'a luna
puttana comm'a ttè.

(O' tiempo se ne va - Squallor)
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
The Special Uan
Member Avatar
The Good
Seifer,24 October 2017
19:16
MURAD ha parlato pochissimo, ma Mehmet Arkin ha parlato un sacco.
Coincidenze? Noi di Voyager pensiamo di no!

(Anzi pensiamo che Ivan abbia il culo pesante e non faccia parlare più di un suo personaggio a promo :D )

il mio culo pesante è cosa risaputa :D
ME DOVEDE DA LI SORDI, QUELLI GROSSI, BIG MONEY I BIG MONEY, I WANT BIG MONEY
Offline Profile Quote Post Goto Top
 
1 user reading this topic (1 Guest and 0 Anonymous)
DealsFor.me - The best sales, coupons, and discounts for you
« Previous Topic · Show · Next Topic »
Add Reply

Theme Designed by McKee91 and Lout of ZNR